Mal di testa notturni: a cosa sono associati e cosa fare al riguardo?


Il mal di testa (cefalea) è un sintomo caratteristico di molte malattie. Sensazioni dolorose di varia intensità, localizzazione, durata provocano lo sviluppo di depressione, disturbi del sistema nervoso autonomo, disturbi del sonno.

Di notte, la testa fa male a causa di un cuscino scomodo, posizione in un sogno o motivi legati alla colonna vertebrale, ai vasi sanguigni, allo stress psicologico. Il dolore notturno si verifica quando ci si addormenta, si dorme o si sveglia. È possibile identificare la fonte di origine dopo l'esame di uno specialista..

Cause non patologiche

L'attività del cervello è disturbata da lievi disturbi dell'afflusso di sangue, del metabolismo, dell'innervazione. Le cause della cefalea notturna sono innocue:

  • mancanza di ossigeno;
  • calore nella stanza;
  • alcol la sera;
  • resa dei conti tempestosa;
  • superlavoro.

Un sonno sano dipende dalla biancheria da letto e dalla postura. Su un cuscino alto, il rachide cervicale è fortemente piegato. Anche se non c'è disagio nel sonno, i muscoli si irrigidiscono, il flusso sanguigno è disturbato. Nel tempo, questo può provocare mal di testa e insonnia. Anche dormire di punto in bianco senza cuscino può causare dolore al collo e alla testa. Coloranti per tessuti scadenti, ammorbidenti usati dopo il lavaggio della biancheria da letto spesso contengono ingredienti nocivi che causano problemi respiratori e cefalea.

Esperienze, intensa attività mentale il giorno prima portano a un sovraccarico del cervello. Di notte, non può spegnersi. Il superlavoro interferisce con il sonno, dopo il risveglio c'è disagio, dolore alla testa, affaticamento.

La corretta organizzazione del posto letto, il regime, la capacità di rilassarsi aiuteranno a normalizzare il riposo notturno ed eliminare i mal di testa notturni. I bagni con lavanda, olio di camomilla e auto-allenamento aiutano ad alleviare l'eccitazione nervosa prima di andare a letto. Per creare un microclima favorevole nella stanza, è necessario fornire flusso d'aria, in inverno per risolvere il problema con l'umidificazione.

Cause patologiche

La causa più comune della cefalea di mezzanotte è la mancanza di ossigeno. Può essere causato da malattie respiratorie e anomalie nasali.

L'afflusso di sangue al cervello è compromesso dall'ipotensione. A causa di una diminuzione del tono delle vene intracraniche, il deflusso di sangue peggiora. Dopo il risveglio, si avverte una pesantezza pressante, i mal di testa notturni sono localizzati nella regione occipitale.

Nei pazienti ipertesi, la pressione sanguigna aumenta di notte con forti addormentamenti, cambiamenti legati all'età, apnea e violazione del regime. Violare il tono vascolare della malattia della tiroide, il cuore. L'ipertensione notturna è pericolosa per lo sviluppo di insufficienza cardiaca, ictus. Il dolore di solito si manifesta di notte o al mattino. Un aumento della pressione sanguigna è spesso accompagnato da incubi, panico, mancanza d'aria.

Stress, traumi mentali, ansia influenzano il sistema nervoso e modificano il tono dei vasi sanguigni. Ciò può provocare un aumento della pressione sanguigna, irritazione dei recettori del dolore nelle pareti dei vasi sanguigni. I mal di testa notturni causati da cause psicogene sono di natura varia, accompagnati da irritabilità, tachicardia. Le sensazioni dolorose non sono alleviate dagli analgesici.
Patologie spinali, sciatica, osteocondrosi e nevralgia della mascella inferiore possono provocare cefalea notturna. Con il mal di schiena, una persona è costretta a prendere una posizione non sempre comoda, che causa spasmi ai muscoli del collo. La cefalea preoccupa la sera e la notte, con rilassamento dei muscoli tesi.

Il mancato rispetto del dosaggio dei farmaci, il rifiuto della cena nel diabete mellito termina con una forte diminuzione dello zucchero e un forte mal di testa.

La malattia dell'istamina è caratterizzata da attacchi prolungati di dolore acuto la sera e la notte nelle orbite.

La cefalea con tumori cerebrali è particolarmente pronunciata al mattino e alla notte, man mano che la malattia progredisce, aumenta. La testa fa male quando si cambia posizione, le mani diventano insensibili.

Con l'emicrania nelle ore mattutine, c'è un dolore palpitante intenso nella parte frontale o metà della testa. Spesso si intensifica quando la luce è accesa, accompagnata da nausea, vomito.

Le infezioni cerebrali sono caratterizzate da cefalea pronunciata di notte e durante il giorno, fotofobia, nausea, incubi.

Mal di testa a grappolo

Gli attacchi di dolore sono parossistici e difficili da tollerare. Sensazioni di dolore penetrante:

  • localizzato nella zona degli occhi;
  • dato alla fronte, alla guancia, alla tempia;
  • accompagnato da sudorazione della fronte, lacrimazione, afflusso di sangue al viso;
  • in posizione supina si avvertono più nettamente;
  • iniziare e passare all'improvviso.


La testa inizia a far male senza motivo tra le 21:00 e le 9:00, l'ora di punta è dalle 0:00 alle 3:00 Gli attacchi si verificano ciclicamente, seguiti da periodi indolori. Gli attacchi si osservano principalmente nei maschi, aggravati dal consumo di alcol. Il fattore di rischio include uomini i cui parenti soffrono di dolore a grappolo. Il rischio aumenta con lesioni alla testa, disturbi del sonno, emicranie, stress fisico e mentale. Le possibili cause del disturbo includono anomalie dell'ipotalamo, anomalie dei vasi sanguigni e insufficienza dei ritmi circadiani. Un attacco acuto a casa viene alleviato con gocce nasali di lidocaina. Per la terapia sintomatica vengono prescritti farmaci speciali e inalazioni di ossigeno, nei casi difficili viene eseguita l'elettrostimolazione del cervello, vengono rimossi i nervi che causano dolore.Nel periodo del cluster, si consiglia di abbandonare la nicotina e l'alcol..

Cefalalgia nella sindrome da apnea ostruttiva del sonno

Durante gli attacchi, la respirazione si interrompe, gli organi ricevono meno ossigeno. In risposta, aumenta la produzione di adrenalina e noradrenalina, che causano spasmi vascolari e aumento della pressione sanguigna. Il mal di testa compare di notte nel sonno e al mattino.

Mal di testa ipnico

Sensazioni di dolore da lievi a moderate si osservano solo durante il sonno e il risveglio. Durante la notte possono verificarsi diversi attacchi, della durata da 15 minuti a 3 ore. Al risveglio, la sensibilità alla luce e al suono aumenta. La condizione patologica non è collegata a disturbi intracranici, si verifica nella vecchiaia. È stato notato che il mal di testa ipnotico si verifica più spesso con un aumento della pressione sanguigna e nel sonno REM. Gli attacchi dolorosi persistono fino alla fine della vita, vengono fermati dall'aspirina e dai preparati al litio.

Diagnostica e trattamento

Lo specialista tiene conto dei dati clinici, vengono assegnati ulteriori studi:

  • Ecografia doppler dei vasi della testa e del collo;
  • elettromiografia;
  • elettrocardiografia;
  • puntura lombare diagnostica (se si sospetta neuroinfezione).

Per la cefalea, provocata dall'ipossia, assumere antidolorifici.

I mal di testa notturni causati dallo stress psicoemotivo di solito scompaiono da soli dopo il riposo, il massaggio. Per ridurre l'intensità, vengono prescritti sedativi e analgesici.

Per le violazioni della pressione sanguigna, vengono prescritti farmaci per normalizzare la pressione sanguigna.

Nelle malattie infettive, il dolore viene alleviato con antidolorifici, il trattamento viene effettuato per eliminare l'agente patogeno.

L'emicrania viene trattata con sumatriptani, vengono applicati impacchi caldi per rilassare i vasi spasmodici.

Per la prevenzione del mal di testa, si consiglia:

  • aerare la stanza prima di andare a letto:
  • controllare la pressione sanguigna;
  • identificare tempestivamente malattie infettive e neurologiche;
  • trattare la patologia della colonna vertebrale;
  • praticare sport;
  • mangiare correttamente;
  • ridurre il peso corporeo;
  • eliminare le cause del russare;
  • rifiutare le cattive abitudini;
  • continua a dormire.

Singoli episodi di cefalea notturna vengono eliminati dagli analgesici, ma se si ripresentano regolarmente è necessario rivolgersi ad un terapista o neurologo, che, se necessario, farà riferimento a specialisti ristretti..

Elenco della letteratura utilizzata:

  • Zepelin H. Cambiamenti normali legati all'età nel sonno // Disturbi del sonno: ricerca clinica e di base / ed. di M. Chase, E. D. Weitzman. - New York: SP Medical, 1983.
  • Foldvary-Schaefer N., Grigg-Damberger M. Sonno ed epilessia: ciò che sappiamo, non sappiamo e dobbiamo sapere. // J Clin Neurophysiol. - 2006.
  • Poluektov M.G. (ed.) Sonnologia e medicina del sonno. Leadership nazionale in memoria di A.N. Wayne e Ya. I. Levina M.: "Medforum", 2016.

Perché mi fa male la testa di notte

Dopo un'intensa giornata di lavoro, vuoi davvero rilassarti e dormire. Sfortunatamente, invece di un sonno di soccorso, se hai mal di testa durante la notte, non sarai in grado di riposare.

Con questi sintomi, molte persone vanno a vedere un neurologo. La comparsa di un mal di testa durante la notte o dopo il risveglio indica che il corpo non funziona correttamente.

  1. Perché la testa fa male in un sogno le ragioni del suo aspetto
  2. Ragioni psicologiche
  3. Video utile

Perché la testa fa male in un sogno le ragioni del suo aspetto

Mal di testa notturni che si verificano quando ci si addormenta durante la notte o al momento del risveglio segnalano che una persona soffre di emicrania.

I mal di testa sono di diversi tipi:

  • Se la testa fa male durante il sonno o il risveglio, tali dolori sono indicati come tipi atipici di mal di testa. Questi sono dolori emicranici, si verificano quasi sempre in pazienti con predisposizione all'emicrania. La maggior parte degli attacchi di emicrania si verifica di notte e al mattino. Questi dolori sono diversi per durata e forza, di solito sono unilaterali.
  • Potrebbe verificarsi una cefalea a grappolo durante le ore di sonno. Questo dolore può durare anche pochi minuti e trascinarsi fino a tre ore. Questo tipo di dolore può ripresentarsi durante il giorno..
  • Sintomi simili compaiono con l'emicrania prossimale (tipo cronico). Questo tipo di dolore è associato al momento in cui l'attività cerebrale aumenta nel corpo. Le sensazioni dolorose ti fanno svegliare al momento di un attacco di emicrania durante la notte.

Attraverso la ricerca, è stato scoperto che la tensione e l'emicrania si verificano a causa di un fallimento nella modalità di sonno.

Quando una persona è costretta a lavorare di notte e per questo motivo si verifica un mal di testa.

Il riposo durante il sonno non è lungo o la persona si addormenta dopo la notte durante il giorno.

Il sonno e la privazione del sonno sono ugualmente dannosi, poiché le emicranie croniche compaiono per questo motivo..

La norma per dormire dovrebbe essere dalle sei alle otto ore. Il sonno di solito si verifica quando le persone nei fine settimana decidono di dormire tutta la settimana..

Questo tipo di dolore si verifica a causa del sonno eccessivo. I motivi che influenzano l'aspetto di un mal di testa durante il sonno notturno o dopo che una persona si è svegliata:

  • A causa di una situazione stressante, sonno insufficiente durante la notte. Da un aumento dello stress emotivo.
  • Fattore di predisposizione genetica.
  • Problemi causati dalla colonna vertebrale superiore.
  • Problemi vascolari arteriosi.
  • A causa dei nervi situati nel cranio.
  • Dal sonno irrequieto.
  • Con aumento della pressione intracranica.
  • Per problemi di deflusso venoso.
  • A causa del russare nel sonno.

Se ci sono frequenti mal di testa da cui è impossibile addormentarsi e da essi una persona si sveglia di notte, questo può segnalare una malattia più grave.

In questa situazione, è necessaria una consulenza specialistica urgente. Il mal di testa può verificarsi se c'è una lesione nei vasi arteriosi.

Questo processo comporta una contrazione spasmodica delle arterie, aterosclerosi e tromboembolia..

Se hai mal di testa di notte, l'apnea può essere la causa di questo sintomo. La malattia da apnea è caratterizzata da problemi respiratori quando la respirazione viene interrotta.

Al momento dell'apnea, la testa può far male con diverse sensazioni di dolore, il mal di testa può essere localizzato in luoghi diversi e può essere unilaterale o bilaterale..

Spesso questo tipo di dolore è localizzato nella zona della fronte o delle tempie. Una persona di solito avverte un dolore di natura lieve, ma c'è dolore di gravità moderata e alta.

Di solito, un attacco doloroso dopo il risveglio scompare in mezz'ora..

Un tipo caratteristico di dolore durante il sonno (di notte) si osserva solitamente nelle donne dopo i cinquant'anni.

Di notte il mal di testa può durare da un'ora a un'ora e mezza, il dolore è bilaterale e di solito c'è una frequenza media.

Di solito nella metà dei casi associati a cefalea psicogena, il dolore si manifesta al viso.

Nelle donne, questo tipo di malattia si verifica molto più spesso che negli uomini, ciò è dovuto all'elevato stress fisico.

In questo caso, se la testa inizia a far male di notte dopo un forte sforzo eccessivo durante il giorno, si può presumere che questa situazione sia associata a problemi psicogeni.

I motivi per cui si verificano mal di testa notturni, forse un avvertimento su un ictus o un infarto.

Le persone che hanno un'eredità a questi tipi di malattie devono fare attenzione, assicurarsi di fissare un appuntamento con uno specialista ed essere esaminate.

Le ragioni della comparsa del dolore possono derivare da uno sforzo mentale o psicologico..

Se una persona cerca in ogni modo di dimostrare che va tutto bene con lui, ma in realtà maschera la sua condizione agli altri (ad esempio, depressione, esaurimento nervoso), durante il sonno può sentire un dolore lancinante nella regione della testa in posizione supina.

Importante da ricordare! Per gli attacchi di mal di testa, è importante farsi visitare da un medico che prescriverà il trattamento corretto.

Se un paziente prescrive pillole per se stesso e ogni volta lenisce il mal di testa con i propri farmaci da prescrizione, rischia di guadagnare mal di testa cronici..

Si osserva un'intensa attività mentale nelle persone il cui lavoro è collegato a un computer (ad esempio, programmatori o studenti).

Un carico speciale cade sul tempo della sessione, questo è il periodo più difficile ed è associato a carichi pesanti.

È durante questo periodo che il cervello è sovraccarico molte volte..

Se questo si aggiunge anche alla mancanza di sonno e alle preoccupazioni, il cervello non si riposa, perché anche durante il tempo non smette di lavorare, pensa a informazioni, elabora corsi complessi o progetti di laurea.

Le ragioni per la comparsa di dolore alla testa durante questo periodo sono chiare. Per evitare sovraccarichi, è necessario distribuire le lezioni o il lavoro, le faccende domestiche.

Assicurati di seguire la routine quotidiana e di dormire a sufficienza la notte. Cerca di non sovraccaricarti prima della notte con programmi televisivi, non hai bisogno di analizzare i tuoi possibili problemi (che spesso non valgono un "accidenti").

Assicurati di ventilare la camera da letto prima di andare a letto, il tempo di sonno è un'opportunità per recuperare.

Perché una testa fa male di notte è una domanda comune posta nello studio di un neurologo. Questo tipo di sintomo negli ultimi anni, forse, è diventato un motivo per visitare un medico.

Tutti gli attacchi di mal di testa non possono essere associati a malattie oncologiche nel cervello..

Le cause possono essere associate a problemi nel rachide cervicale, sforzi eccessivi o malattie dei muscoli occipitali.

O a causa di disturbi associati all'afflusso di sangue periferico. Perché potrebbero esserci mal di testa notturni?

Per escludere sensazioni dolorose notturne nella testa, è necessario riconsiderare le proprie abitudini e, possibilmente, la propria natura sospettosa..

Una persona con uno stato d'animo positivo e pensieri positivi non soffre di mal di testa.

Una corretta routine quotidiana, un'alimentazione sana, fare jogging lungo i vicoli del parco aiuteranno ad alleviare lo stress, la tensione nervosa.

Per dormire bene, è buona norma camminare per circa due ore per strada qualche ora prima di coricarsi..

Ragioni psicologiche

È quando il mal di testa era associato a cause psicologiche che tale consiglio dà un risultato positivo ed è una prevenzione.

Qualsiasi attività di natura fisica o mentale dovrebbe essere ridotta circa cinque ore prima di coricarsi..

Ma durante il giorno vengono incoraggiati il ​​travaglio e l'attività fisica. È importante imparare a controllarsi e rispondere adeguatamente alle situazioni stressanti.

Per fare ciò, è necessario frequentare corsi o leggere ulteriore letteratura che aiuta a comportarsi correttamente in situazioni di stress..

Se hai un lavoro che comporta un grande stress mentale o fisico, devi parlare con i tuoi genitori, nonne e chiedere loro di aiutarti a scaricarti in modo che tu possa continuare i tuoi studi o la tua professione.

È importante sviluppare l'igiene mentale per il sonno. Cerca di metterti a letto in tempo. È importante impostare l'ora giusta per dormire.

Il miglior momento biologico per dormire bene è dalle 21:00 alle 22:00. Non cercare di andare a letto troppo presto, devi sentirti stanco.

Il tempo che hai impostato deve essere rispettato, in modo da poter sviluppare l'abitudine di andare a letto in tempo.

Elimina i cibi malsani dalla tua dieta, comprese bevande alcoliche, caffè, bevande energetiche, tè.

L'ultimo pasto dovrebbe essere alle 19:00. Se fumi, devi abbandonare (o limitare) questa abitudine.

Per dormire completamente, è necessario utilizzare tè lenitivi. Prepara una normale camomilla da farmacia e aggiungi un cucchiaio di miele.

È utile conservare raccolte asciutte di erbe utili cucite in un sacchetto di lino vicino al cuscino..

Ricorda la privazione del sonno durante la notte e gli attacchi e i sintomi dolorosi nella zona della testa sono strettamente correlati.

È il disturbo del sonno e della veglia notturna che provoca problemi di sonno..

Se c'è una violazione del regime notturno, non sorprende che compaiano emicranie, cattiva salute.

Mal di testa notturni

I mal di testa notturni sono molto fastidiosi. È necessario risolvere rapidamente un problema del genere, perché la sindrome del dolore interferisce con il normale riposo, che ha un effetto negativo sulla vita. Qualsiasi dolore è un chiaro segnale che qualcosa non va nel corpo..

Da quanto tempo soffri di questa sindrome del dolore??

  • Pochi giorni (25%, 720)

Votanti totali: 2 828

  • Perché si verificano mal di testa notturni?
  • Perché la testa fa male di notte e al mattino passa
  • Come eliminare il dolore
  • Quale medico contattare
  • Quali esami vengono solitamente prescritti
  • Medicinali e pillole sicuri
  • Gruppi di farmaci efficaci per attacchi di dolore episodici
  • Trattamento del decorso cronico della malattia
  • Trattiamo il malessere con mezzi improvvisati a casa

Perché si verificano mal di testa notturni?

Se provi mal di testa durante la notte, potrebbe essere dovuto a un disturbo mentale o fisico..

Se un singolo episodio può essere trattato con un analgesico, il mal di testa regolare è un motivo serio per visitare un medico..

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo della sindrome del dolore, ecco le principali:

  1. Sovraccarico eccessivo e grave affaticamento emotivo.
  2. Sovraccarico, emicrania.
  3. Picchi di pressione sanguigna.
  4. Effetto collaterale del farmaco che stai assumendo.
  5. Malattia a grappolo e osteocondrosi cervicale.
  6. Consumo regolare di alcol, caffeina e fumo.
  7. Depressione, stato depresso.
  8. Posto per dormire scomodo, postura.

Il dolore durante il sonno è un segnale di alterato afflusso di sangue e processi metabolici nel cervello. Poiché il cervello non ha riserve di sostanze nutritive, ma le riceve attraverso la consegna attraverso i vasi, reagisce istantaneamente alla mancanza di glucosio, ossigeno e altre sostanze necessarie.

Un forte attacco di mal di testa durante la notte nelle persone anziane segnalerà un possibile ictus o infarto.

Gli spasmi alla testa sono completati da spiacevoli sensazioni di pressione al petto, intorpidimento al braccio sinistro. Se hai questi sintomi, devi chiamare urgentemente un'ambulanza..

Perché la testa fa male di notte e al mattino passa

Spesso i crampi alla testa scompaiono al mattino. Ciò è dovuto al fatto che il cervello riesce ancora a riposare e ad alleviare lo stress. Le sensazioni spiacevoli possono scomparire dopo il risveglio a causa del fatto che la persona entra nella fase attiva e il cervello è più saturo di ossigeno.

Se la mattina successiva le sensazioni spiacevoli scompaiono solo dopo colazione, è necessario rivedere la dieta e aggiungere un complesso vitaminico, durante il sonno non ci sono abbastanza sostanze perché il cervello produca l'ormone del sonno e del risveglio.

Come eliminare il dolore

Se il sidro di dolore è causato da un aumento dei picchi di pressione sanguigna, è necessario assumere farmaci per tornare alla normalità. L'osteocondrosi viene trattata da un ortopedico con attività fisica preventiva e massaggio. È necessario combattere la depressione assumendo antidepressivi, hanno un effetto ipnotico, ma per questo è necessario consultare uno psicoterapeuta.

Per ridurre il rischio di dolori spiacevoli durante il sonno, segui le regole:

  1. Controlla la stanza 20 minuti prima di andare a letto, anche se fuori fa freddo.
  2. Un'ora prima del riposo, devi smettere di guardare la TV, usare uno smartphone, leggere e-book.
  3. La cena 2-3 ore prima di andare a letto dovrebbe essere leggera.
  4. Non puoi bere alcolici, caffè 4-5 ore prima di coricarti.
  5. Dormi almeno 7 ore al giorno, senza dormire troppo, rifiuta il sonno diurno.
  6. Prima di riposare, hai bisogno di una passeggiata all'aria aperta.
  7. Dormi in una posizione comoda.

È necessario regolare la dieta, cercare di abbandonare le cattive abitudini. E le malattie del sistema cardiovascolare e della colonna vertebrale dovrebbero essere trattate sotto la supervisione di un medico, seguendo le sue raccomandazioni.

Gli spasmi alla testa sono un segnale per pensare allo stato di salute. Dopo aver identificato la causa del disagio, è necessario iniziare il trattamento, l'inizio della sindrome del dolore ha un effetto negativo sulla qualità della vita.

Quale medico contattare

Spesso, dopo uno sforzo fisico o uno sforzo mentale, le persone si sentono peggio. La natura del dolore può essere variata. Possibile spremitura, pressione, pulsante, dolore a un lato della testa.

Il dolore durante lo sforzo è spesso di natura funzionale. Possono sorgere per molte ragioni:

  • Cambiamenti di temperatura e pressione atmosferica;
  • Stress durante l'attività fisica;
  • Calore e soffocamento nella stanza;
  • La disidratazione è spesso la causa del mal di testa;
  • Cibo abbondante prima dell'esercizio;
  • Le persone in sovrappeso spesso soffrono di ipossia durante l'esercizio.

La probabilità di malattia è maggiore nelle persone con una specialità: programmatore, contabile, autista, che trascorrono molte ore al computer o sforzano costantemente i muscoli degli occhi e del collo.

L'appuntamento principale dovrebbe essere fissato da un terapista. Condurrà un esame generale, misurerà la pressione sanguigna, scriverà le indicazioni per i test e farà riferimento a specialisti ristretti..

In caso di fastidio alla zona della testa e del collo, è bene avere a casa un misuratore di pressione sanguigna, con il quale è possibile monitorare i picchi di pressione nelle diverse situazioni di vita. L'aumento della pressione sanguigna dopo l'esercizio fisico può spesso causare dolore..

Il medico si rivolge all'otorinolaringoiatra per escludere otite media cronica, sinusite o infiammazione dei seni mascellari (sinusite).

Il medico può rivolgersi a un optometrista per identificare i cambiamenti nel fondo oculare e possibili difetti visivi.

La maggior parte delle cause di disagio alla testa sono associate a sintomi neurologici, pertanto un neurologo è coinvolto nel trattamento di malattie accompagnate da dolore nella sindrome della testa.

Quali esami vengono solitamente prescritti

All'appuntamento di un neurologo, viene eseguito un esame fisico del paziente: vengono controllati i principali riflessi neurologici, vengono esaminati i muscoli del collo.

Il medico prescrive un rinvio per i test: esame del sangue generale, esame del sangue biochimico, sangue per lo zucchero.

Un esame del sangue generale con un aumento della VES o un aumento del contenuto di leucociti indica un'infiammazione nel corpo.

Bassi livelli di glucosio nel sangue sono spesso accompagnati da cefalea, vertigini e debolezza.

Il medico può prescrivere un rinvio per ulteriori test:

  1. Emogasanalisi arteriosa - può rivelare ipossia cerebrale.
  2. Esame del sangue per gli ormoni: determina varie deviazioni nell'ipotalamo.

Un neurologo può dare indicazioni a uno o più metodi diagnostici:

  1. Risonanza magnetica (MRI): è esclusa la presenza di varie neoplasie (tumori e cisti), aneurismi. Le immagini mostrano chiaramente difetti post-traumatici, anomalie neurodegenerative, alterazioni nei vasi affetti da aterosclerosi.
  2. La tomografia computerizzata (TC) è il metodo più informativo per esaminare il cervello. Dà un'idea chiara dei cambiamenti patologici nel cranio e nel cervello, la patologia del tessuto osseo, dei vasi sanguigni e delle strutture cerebrali. Fornisce informazioni sulle conseguenze di lesioni cerebrali traumatiche. Lo svantaggio di questo metodo è considerato una dose significativa di radiazioni durante lo studio..
  3. Elettroencefalografia: dà un'idea della presenza di alterazioni patologiche nei vasi sanguigni, alterata circolazione cerebrale.
  4. Ecografia Doppler (ecografia dei vasi della testa e del collo) - mostra la presenza di placche aterosclerotiche nelle arterie; restringimento e tortuosità delle arterie, con conseguente ipossia cerebrale; resistenza vascolare periferica.
  5. Reoencefalografia (REG) - dà un'idea del tono e del riempimento sanguigno dei vasi sanguigni. Con l'aiuto del REG diagnosticato: ipertensione, aterosclerosi, distonia vegetativa-vascolare.
  6. Risonanza magnetica del rachide cervicale - la presenza di osteocondrosi cervicale può causare dolore nella regione della testa e del collo, aggravato dalla rotazione della testa.
  7. Reovasografia dei vasi cerebrali (RVG): mostra la qualità del flusso sanguigno attraverso i grandi vasi, valuta la circolazione sanguigna collaterale.
  8. Le radiografie saranno meno conosciute. L'immagine mostra solo le strutture ossee del cranio, i tessuti molli non sono visibili.

Non c'è bisogno di farsi prendere dal panico quando si ordina un esame così serio. Il medico esclude patologie rare e gravi e cerca le cause del processo del dolore.

Sulla base degli studi effettuati, se non si riscontrano lesioni organiche gravi, viene solitamente diagnosticata la causa della malattia. Si sviluppa a seguito di: spasmi vascolari, ipossia cerebrale, ipertonicità dei vasi cerebrali, disturbi ormonali, distonia vegetativo-vascolare o osteocondrosi, provocata da stress fisico o psico-emotivo.

Medicinali e pillole sicuri

Quando si pianifica una visita da un medico, il paziente deve essere pronto a rispondere alle domande, con quale frequenza si verifica la sindrome del dolore e qual è la sua intensità. Ciò aiuterà il medico a sviluppare le corrette tattiche di trattamento..

Gruppi di farmaci efficaci per attacchi di dolore episodici

Medicinali per il trattamento della patologia - farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Hanno un effetto analgesico, alleviano l'infiammazione, eliminano il gonfiore.

  • Ibuprofene 400 mg al giorno;
  • Ketoprofene 100 mg / s;
  • Naprossene-500 mg / s;
  • Meloxicam-7,5-15 mg / s;
  • Celecoxib-200 mg / s.

La maggior parte dei FANS ha un effetto collaterale negativo: con un uso prolungato, influenzano negativamente gli organi del tratto gastrointestinale, fino allo sviluppo di gastrite da farmaco.

I medicinali Meloxicam e Celecoxib sono farmaci di nuova generazione che non hanno un effetto negativo sul tratto gastrointestinale. Gli svantaggi dell'utilizzo di questi farmaci includono il costo relativamente elevato..

Gli analgesici sono spesso usati a casa per alleviare un attacco. Non curano la malattia, ma alleviano solo il dolore. I farmaci di questo gruppo sono adatti per il sollievo delle crisi episodiche, ma il loro uso sistematico porta alla comparsa della sindrome abusale.

Con un attacco di dolore, puoi prendere Paracetamol-100 mg, Citramon, Analgin-500 mg o Mig 200-400 mg.

Se l'esame rivela la comparsa di cefalea dopo l'esercizio a causa dell'aumento della pressione sanguigna, il medico prescriverà farmaci prescritti in una fase iniziale dello sviluppo dell'ipertensione. Questi includono: vasodilatatori, ACE inibitori, diuretici, calcio-antagonisti.

L'autosomministrazione di farmaci antipertensivi è inaccettabile. L'automedicazione porta a conseguenze disastrose.

Con la tensione muscolare, come parte di un trattamento complesso, vengono utilizzati farmaci del gruppo miorilassante. Rilassano i muscoli spasmodici della testa e del collo, alleviando il dolore di natura spastica e aiutano a ripristinare il flusso sanguigno.

  • Mydocalm-150-450 mg al giorno;
  • Sirdalud (tizanidina) -4 mg / s;
  • Baclofen-15 mg / s.

Come parte di un trattamento complesso, vengono spesso prescritti farmaci nootropici: Phenibut, Nootropil, Glycine. I nootropi hanno un effetto attivante sulla funzione cerebrale, aumentano la sua resistenza ai fattori dannosi. I farmaci migliorano la circolazione cerebrale, eliminano le conseguenze di lesioni cerebrali traumatiche.

I sedativi in ​​combinazione con i farmaci di base portano al rilassamento muscolare e alla diminuzione del tono vascolare. L'assunzione di tranquillanti può aiutare ad alleviare il dolore, ma questo tipo di farmaco provoca rapidamente dipendenza da farmaci con astinenza.

Sedativi che non creano dipendenza: Afobazol, Atarax; tinture alcoliche di valeriana, motherwort, radice di Maryina.

Per gli attacchi gravi, viene utilizzata una combinazione di farmaci: Sirdalud 2 mg + Aspirina 500 mg o Analgin 250 mg + sedativo.

L'uso di complessi vitaminici del gruppo B. Le vitamine B1, B6, B12 hanno un effetto benefico sul sistema nervoso centrale, ripristinano la struttura dei tessuti nervosi. I complessi vitaminici sono spesso prescritti: Neuromultivitis, Milgamma, Neurovitan.

Se gli attacchi di dolore si ripresentano più spesso di 10 volte al mese, viene prescritto un ciclo di trattamento con ibuprofene alla dose di 400 mg al giorno per 2-3 settimane e un trattamento con miorilassanti per 2-4 settimane.

Non esiste un unico schema per alleviare la sindrome del dolore. A seconda del motivo, ogni paziente necessita di una selezione individuale di farmaci.

Trattamento del decorso cronico della malattia

A volte la cefalea diventa cronica. I dolori tormentano ogni giorno, continuamente, con vari gradi di intensità.

Molto spesso viene prescritta amitriptilina 10-100 mg / s, la dose viene aumentata gradualmente. Il farmaco allevia bene il dolore, ma ha molti effetti collaterali negativi, crea dipendenza.

In alternativa, vengono prescritti inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina: Fluoxetina, Paroxetina, Sertralina. Il corso del trattamento è di almeno 2 mesi. Questi farmaci sono meno tossici.

Oltre a prescrivere la terapia farmacologica, il medico consiglierà il massaggio, un corso di fisioterapia o l'agopuntura.

Trattiamo il malessere con mezzi improvvisati a casa

Se un forte attacco di dolore è stato colto di sorpresa e non c'è modo di ottenere l'aiuto di un medico, le seguenti misure aiuteranno:

  • Sonno breve, testa leggermente sollevata;
  • Riposa in una posizione rilassata con pezzi di ghiaccio attaccati alle tempie, avvolti in una sciarpa;
  • Comprimere sulla testa, soprattutto nella zona delle tempie, utilizzando la polpa di un limone grattugiato;
  • Leggero massaggio cervicale per rilassare i muscoli;
  • Tè dolce caldo al limone;
  • Inalazione di oli essenziali di menta, lavanda, limone, basilico, chiodi di garofano, salvia, eucalipto; puoi far cadere alcune gocce sulla fronte e sulle tempie;
  • Bagno caldo (non caldo) con estratto di erbe lenitivo o oli essenziali;
  • Pediluvi a 40 gradi per 15 minuti.

Mantenere uno stile di vita sano aiuta a sbarazzarsi per sempre dei dolori di tensione senza l'aiuto dei farmaci:

  1. Sonno profondo della durata di almeno 7 ore con la finestra aperta. Si consiglia di fare una passeggiata serale prima di coricarsi..
  2. La doccia quotidiana di contrasto rafforza i vasi sanguigni, rendendoli più resistenti allo stress.
  3. Mantenere l'equilibrio idrico. Si consiglia di bere almeno 2 litri di liquidi al giorno, escluse zuppe e bevande.
  4. Alimentazione corretta, equilibrata e ricca di vitamine.
  5. Bere grandi quantità di alcol e fumare porta al vasospasmo.
  6. Evita il sovraccarico fisico e mentale e lo stress.
  7. Fare delle pause ogni ora mentre si lavora al computer; sono utili esercizi per gli occhi e i muscoli del rachide cervicale.
  8. Regolare esercizio moderato e uno stile di vita attivo.

Perché la testa inizia a far male di notte: cause e trattamento di un attacco di cefalea

I frequenti mal di testa notturni sono quasi sempre un segnale di un problema più grave, come un infarto. A questo proposito, un trattamento immediato ed efficace è importante. Pertanto, si consiglia di consultare un neurologo e non auto-medicare..

Solo uno specialista è in grado di determinare rapidamente e con precisione perché la testa fa male di notte e, in base al motivo, prescrivere il corso ottimale della terapia.

Per raccogliere l'anamnesi, il medico deve studiare tutte le manifestazioni cliniche, tener conto della loro durata, condizioni di insorgenza e localizzazione.

Classificazione della cefalea

I mal di testa notturni possono essere classificati in base all'ora di insorgenza e alla durata:

  • Le sensazioni dolorose frequenti sono tipiche dell'ipertensione arteriosa, della sindrome di Horton e dell'aterosclerosi vascolare.
  • I crampi parossistici compaiono nei pazienti con emicrania e ipertensione.
  • Unilaterale sono osservati con emicrania. Le sensazioni dolorose sono concentrate nella parte frontotemporale.
  • Quelli ripetuti sorgono a causa dell'infiammazione della 5a coppia di nervi cranici.

Secondo il meccanismo di occorrenza, la cefalea è suddivisa nei seguenti tipi:

  • Tensione. In questo caso, la persona sentirà una pressione nell'area degli occhi, la testa. Questo tipo di solito si verifica prima di coricarsi e può durare da 30 minuti a 5-7 giorni..
  • Grappolo - localizzato nella parte anteriore della testa. È considerato il più forte di tutti i tipi di sindromi cefaliche. È caratterizzato da serie spontanee a breve termine di focolai di sensazioni dolorose. Gli attacchi durano fino a 60 minuti.
  • La sindrome ipocondriaca appare a causa di un'eccessiva attenzione ai pensieri sulle malattie del cervello e disturbi simili. Grave mal di testa si verifica la sera, una persona può svegliarsi sentendosi male durante la notte.
  • Il biologico si verifica con patologie nel cervello, ad esempio emorragie, tumori e altre neoplasie del tessuto cerebrale. Appare dopo un intenso esercizio durante il giorno. Può essere osservato sia prima che durante il sonno..
  • La cefalea temporale si verifica con l'arterite temporale. Il dolore può irradiarsi al collo e persino alla spalla. Si verifica prima e durante il sonno.
  • La sindrome cefalalgica dovuta a emorragia intracranica è accompagnata da disturbi del linguaggio, della vista e dell'atassia.

Eziologia della cefalea

Ci sono molte ragioni per la sindrome cefalica notturna. Questi includono processi infiammatori negli organi ENT o malattie dell'articolazione mandibolare. Inoltre, le fonti possono essere: violazioni del flusso sanguigno arterioso e venoso, infiammazione della 5a, 9a e 10a coppia di nervi cranici, cambiamenti anatomici e fisiologici nella parte superiore della colonna vertebrale, danni cerebrali, fattori psicogeni e di altro tipo.

Molto spesso, un mal di testa in un sogno si manifesta con patologia dei vasi arteriosi..

Ipotensione

Se la testa inizia a far male dopo uno stress eccessivo sul corpo durante il giorno, ciò indica una pressione sanguigna bassa. Per eliminare i sintomi, si consiglia di consumare caffè e cioccolato fondente.

Aumento della pressione sanguigna o intracranica

La cefalea dovuta all'ipertensione è parossistica. Le cefalee sono principalmente localizzate nell'occipite, nella parte frontotemporale. Questo stato di salute è tipico delle donne in sovrappeso. Il deterioramento della condizione si verifica durante il sonno e dopo che la donna si è svegliata. Le sensazioni dolorose possono essere esacerbate dalla tosse o dagli starnuti.

I tumori possono anche essere una delle cause dell'aumento della pressione intracranica. Il deterioramento del benessere in questo caso progredirà con lo sviluppo della neoplasia. Localizzato nell'emisfero sinistro o destro, a seconda della posizione del tumore.

Le sensazioni spiacevoli possono essere pulsanti, spaccate o profonde. Fondamentalmente, compaiono dopo un carico intenso sul corpo, una lunga permanenza in posizione orizzontale. Spesso le persone si svegliano da un dolore lancinante.

La sindrome cefalica si manifesta anche per altri motivi: commozione cerebrale, emorragia, affaticamento, stress.

Se la testa fa male di notte a causa dell'ICP, viene utilizzato un intervento chirurgico, in particolare la craniotomia. Per l'ipertensione vengono utilizzati farmaci.

Malattia dell'istamina

Con questa malattia, è principalmente il mal di testa notturno. Le sensazioni dolorose sono giornaliere e durano circa due ore, localizzate in una delle orbite, a sinistra oa destra.

Le cause della malattia da istamina possono essere: consumo frequente di alcol; alimenti contenenti tiramina; cambiamento climatico e così via. La terapia consiste nell'eliminare i fattori che causano le convulsioni.

Intossicazione

Il mal di testa durante il sonno è un sintomo di varie infezioni e avvelenamenti. Oltre a ciò, potrebbero esserci un aumento della temperatura, acufene, perdita di forza e depressione. Il mal di testa notturno è dovuto all'influenza delle tossine dell'agente patogeno sul corpo.

L'insorgenza della cefalea prima di coricarsi è spesso associata alla non aderenza al trattamento e ai farmaci. Al mattino, la testa può essere disturbata a causa di una diminuzione della concentrazione nel corpo di farmaci progettati per combattere le infezioni.

La terapia in questo caso si baserà sull'eliminazione della fonte, cioè la malattia infettiva. I farmaci antinfiammatori non steroidei ti consentono di eliminare temporaneamente il malessere.

Sindrome cefalica a grappolo

In questa malattia, il mal di testa durante il sonno appare per ragioni sconosciute ed è localizzato negli occhi, sulla fronte e sulle tempie. È caratterizzato da un decorso parossistico. Gli attacchi di solito iniziano alla stessa ora e durano circa un'ora.

Questo disturbo viene trattato con triptani, ergotamine e inalazione di ossigeno. Durante le convulsioni, dovresti seguire il regime di trattamento, la dieta e abbandonare completamente l'alcol.

Emicrania

Questo disturbo neurologico è caratterizzato da un dolore pulsante acuto nella parte frontale della testa e del lobo temporale. Il paziente può essere disturbato da stimoli luminosi intensi, suoni forti, odori, inoltre si osservano nausea e apatia. In un sogno, un mal di testa raramente fa male, un'emicrania appare dopo che una persona si sveglia.

Il trattamento dell'emicrania viene effettuato con triptani, farmaci antinfiammatori non steroidei e medicina tradizionale. L'inizio della terapia, invece, comporta misure preventive: cambiamenti dello stile di vita, fitoterapia, decorso psicoterapeutico.

Ipoglicemia

Non avere abbastanza zucchero nel sangue può farti sentire affamato e causare forti mal di testa. Allo stesso tempo, questa condizione interferisce con l'addormentarsi, privando del giusto riposo. In questo caso, si consiglia di osservare una corretta alimentazione e distribuire razionalmente i pasti..

Attacco di cuore o ictus

Un mal di testa notturno è un presagio dell'inizio di un infarto o ictus. Pertanto, se non dormi bene a causa di sensazioni dolorose nella tua testa, dovresti visitare uno specialista.

Patologia della colonna vertebrale

I mal di testa pulsanti durante la notte sono caratteristici dell'osteocondrosi e della radicolite e sono associati a un ridotto afflusso di sangue al cervello. L'esacerbazione del dolore è provocata da infezioni, movimenti improvvisi e sovraccarico.

Arterite temporale

Questa patologia si manifesta nelle persone anziane. La cefalea è principalmente di natura dolorosa, concentrata nella parte occipitale o temporale. Febbre, dolore muscolare, disturbi visivi.

Il trattamento sarà produttivo solo dopo aver risposto alla domanda sul perché la testa fa male durante il sonno. Dopo aver identificato la causa, vengono prescritti farmaci antibatterici..

Fonti psicogene

Un mal di testa durante il sonno può essere accompagnato da incubi, che possono essere difficili da svegliarsi da soli fino a quando il dolore non raggiunge il suo apice.

Una persona risvegliata spesso prova apatia, depressione. Alcune persone, cercando di capire cosa segnali un sogno così doloroso, guardano le interpretazioni. Tuttavia, il libro dei sogni non può risolvere questo problema. Questa condizione si verifica a causa di stress mentale e superlavoro mentale o mancanza cronica di sonno..

In questo caso, si consiglia di riposare di più, fare yoga e fare esercizi fisici, eseguire procedure rilassanti, incluso l'automassaggio.

Se, dopo un lungo periodo di riposo, la testa fa male, non è consigliabile provare a sbarazzarsi del mal di testa da soli, è meglio chiedere aiuto a uno specialista, poiché c'è un'alta probabilità di avere un disturbo più grave.

Per sbarazzarsi di una condizione dolorosa di notte e scegliere rapidamente un corso di terapia, è necessario sapere perché la testa fa male durante il sonno. I metodi di laboratorio sono utilizzati per la diagnostica,

RM, esame polisonnografico. A volte è richiesto un esame da un dentista e un otorinolaringoiatra. A casa, non è possibile identificare la causa e le sensazioni dolorose possono svilupparsi rapidamente a causa di un trattamento improprio, quindi è così importante consultare un medico.

Perché compaiono i mal di testa notturni?

Non esiste persona adulta che non abbia mai provato mal di testa. Può verificarsi per vari motivi: durante una malattia, con superlavoro, dopo forti esperienze. Se non ci sono ragioni apparenti e la testa fa male, la persona beve antidolorifici, senza pensare al motivo per cui si è manifestato il disagio. Un episodio una tantum e l'assunzione di pillole sono normali. Ma se la cefalea (mal di testa) si verifica sistematicamente e anche di notte, è necessario consultare un medico. Il medico aiuterà a diagnosticare perché la testa fa male di notte, anche mentre dorme.

p, blockquote 2,0,0,0,0 ->

  • Cause di disturbo
  • Superlavoro fisico
  • Sovraccarico mentale
  • Emicrania
  • Malattie della colonna vertebrale
  • Diabete
  • Picchi di pressione sanguigna
  • Cefalalgia a grappolo
  • Neoplasie cerebrali
  • Colpo (colpo)
  • Attività di guarigione
  • Prevenzione

Cause di disturbo

Solo un medico dopo una diagnosi può rispondere alla domanda sul perché una testa fa male di notte.

p, blockquote 3,0,0,0,0 ->

I mal di testa notturni hanno una varietà di cause. Tra i più frequenti ci sono:

p, blockquote 4,0,0,0,0 ->

  • Superlavoro.
  • Sovraccarico mentale.
  • Emicrania.
  • Malattie della colonna vertebrale.
  • Diabete mellito di qualsiasi tipo.
  • Picchi di pressione sanguigna.
  • Cefalalgia a grappolo.
  • Tumori del cervello.
  • Ictus.

Oltre ai motivi elencati, altri fattori possono causare cefalea notturna:

p, blockquote 5,0,0,0,0 ->

  • Condizioni dopo una lesione al cranio.
  • Disordini mentali.
  • Disturbi ormonali.
  • Lesioni arteriose, come l'arterite temporale.

Il disagio e il dolore possono essere a breve o lungo termine. Se l'intensità del dolore è abbastanza forte e l'attacco non si attenua o ritorna con rinnovato vigore, è imperativo discutere il problema con il medico.

p, blockquote 6,0,0,0,0 ->

Importante! Qualsiasi difetto nei vasi cerebrali che interrompe la nutrizione del cervello può causare mal di testa notturni. Il cervello ha una caratteristica distintiva dagli altri organi: non accumula ossigeno e sostanze vitali che ne assicurano la normale attività. Pertanto, reagisce immediatamente alla loro mancanza, dando segnali di dolore.

Superlavoro fisico

p, blockquote 8,0,0,0,0 ->

In questi casi, il mal di testa notturno scompare senza bisogno di cure mediche e cure specifiche. La condizione migliorerà dopo:

p, blockquote 9,0,0,0,0 ->

  • Prendendo un'infusione lenitiva di valeriana.
  • Bagno caldo con olio di lavanda.
  • Buon riposo.
  • Massaggio.
  • Assunzione di antidolorifici, ad esempio Citramon, Analgin, Paracetamol.

Sovraccarico mentale

p, blockquote 10,0,0,0,0 ->

Le cause dei dolori serali e notturni nella zona della testa possono essere nascoste in un intenso lavoro intellettuale. Una persona, dimenticando una pausa, si immerge nel processo lavorativo. Di conseguenza, essendo tornato a casa la sera, non può passare al riposo. Ciò provoca l'insorgenza di dolore alle tempie, alla corona, alla parte frontale, alla parte posteriore della testa. Anche durante il sonno, la cefalea non lo lascia, pulsante e in crescita.

p, blockquote 11,0,1,0,0 ->

Per eliminare il disagio, devi:

p, blockquote 12,0,0,0,0 ->

  • Bevi una tisana.
  • Prendi un sedativo come Sedistress.

Gli esperti ritengono che la tensione mentale dopo una dura giornata di lavoro spesso provochi la cefalea notturna. Soprattutto se ci sono ragioni psicogene: depressione, stati apatici, vita stressata. In quasi la metà dei casi, la cefalea psicogena è associata a dolore facciale..

p, blockquote 13,0,0,0,0 ->

Uno stato depressivo provoca:

p, blockquote 14,0,0,0,0 ->

  • Dolore acuto durante il riposo notturno.
  • Vertigini.
  • Insonnia.

Emicrania

p, blockquote 15,0,0,0,0 ->

I mal di testa notturni sono comuni con l'emicrania. La sindrome del dolore si fa sentire prima nell'orbita, poi copre la fronte, il ponte del naso, la tempia. Un attacco di cefalea può durare per un tempo piuttosto lungo: da alcune ore a diversi giorni. Allo stesso tempo, gli attacchi di mal di testa si placano o divampano, facendo sì che la vittima:

p, blockquote 16,0,0,0,0 ->

  • Fobia e rumore.
  • Nausea.
  • Nervosismo.
  • Sonnolenza.
  • Letargia.
  • Irritabilità.
  • Disturbi del sonno.

Le cause del dolore di tipo emicranico non sono ancora chiare ai medici. È noto che le donne sono più suscettibili alle malattie ed è ereditato..

p, blockquote 17,0,0,0,0 ->

Malattie della colonna vertebrale

p, blockquote 18,0,0,0,0 ->

Le malattie della colonna vertebrale possono svilupparsi a qualsiasi età. Sono accompagnati dal pizzicamento dei nervi che collegano i vasi sanguigni e il tessuto muscolare con il cervello. Molto spesso, il dolore notturno è causato dall'osteocondrosi del collo.

p, blockquote 19,0,0,0,0 ->

Lo sviluppo di processi degenerativi nelle vertebre cervicali porta a:

p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

  • Ipodynamia.
  • Metabolismo interrotto.
  • Cattiva alimentazione squilibrata.
  • Lavoro sedentario.

La testa inizia a dolere sia di giorno che di notte a causa della spremitura dei vasi sanguigni che passano attraverso la vertebra cervicale deformata. Il cervello risponde istantaneamente al disturbo con cefalea prolungata.

p, blockquote 21,0,0,0,0 ->

Diabete

p, blockquote 22,1,0,0,0 ->

Questa malattia cronica comporta l'assunzione di alcuni farmaci con una stretta aderenza al loro dosaggio. Le cause della cefalea notturna nei diabetici sono:

p, blockquote 23,0,0,0,0 ->

  • Neuropatia diabetica, caratterizzata da danni ai vasi sanguigni e ai tessuti nervosi nel cervello.
  • Iperglicemia, in cui si verifica la cefalea a causa di un eccesso di glucosio nel sangue. Se il paziente interrompe la dieta e mangia un prodotto con un alto indice glicemico, sentirà sicuramente disagio quando il cibo viene digerito e il glucosio entra nel sangue.
  • Ipoglicemia che si verifica quando c'è una carenza di glucosio nel corpo. Questa patologia è caratterizzata da aumento della sudorazione, fame e svenimento. Tè dolce o qualcosa di commestibile può salvare la giornata..

Picchi di pressione sanguigna

p, blockquote 24,0,0,0,0 ->

Quando la pressione nel sistema vascolare arterioso cambia, la vittima ha mal di testa durante il giorno e la notte. La natura delle manifestazioni spiacevoli dipende dalla direzione in cui si sono verificati i cambiamenti: la pressione è aumentata o diminuita:

p, blockquote 25,0,0,0,0 ->

  • Con l'aumentare della pressione, si verifica la cefalea ipertensiva. È caratterizzato da dolore pulsante nella parte posteriore della testa ed è accompagnato da nausea, letargia, arrossamento del viso, perdita di forza, sudorazione.
  • Con una forte diminuzione della pressione, si verifica la cefalea ipotonica, che copre l'intera testa.

Cefalalgia a grappolo

p, blockquote 26,0,0,0,0 ->

Una malattia abbastanza rara che colpisce più comunemente gli uomini. Il mal di testa inizia spesso di notte durante il sonno. Una persona si sveglia da una sindrome da dolore acuto insopportabile che penetra nell'orbita e nella fronte. L'attacco di solito dura diversi minuti, ma ne arriva uno nuovo. Le cause della patologia non sono state chiarite.

p, blockquote 27,0,0,0,0 ->

I principali segni di cefalea a grappolo includono:

p, blockquote 28,0,0,0,0 ->

  • Dolore.
  • Improvvisa.
  • Serialità.
  • Localizzazione da un lato.
  • Ripetizione allo stesso tempo.

In questo caso, una parte della testa fa male e quindi l'attacco può coprire l'altro lato..

p, blockquote 29,0,0,0,0 ->

Neoplasie cerebrali

p, blockquote 30,0,0,0,0 ->

Improvvisi mal di testa notturni possono essere causati dalla crescita di un tumore nel cervello. Per molto tempo, la malattia potrebbe non manifestarsi in alcun modo fino a quando le cellule patologicamente alterate non iniziano a spremere i tessuti sani adiacenti.

p, blockquote 31,0,0,0,0 ->

Oltre alla cefalea, i segni della malattia includono:

p, blockquote 32,0,0,0,0 ->

  • Nausea mattutina.
  • Vertigini.
  • Apatia.
  • Letargia.
  • Prostrazione.
  • Irragionevole irritabilità.
  • Disturbi del sonno.
  • Svenimento.
  • Convulsioni.

Colpo (colpo)

p, blockquote 33,0,0,1,0 ->

Una delle condizioni più pericolose per la vita e la salute umana è considerata un ictus cerebrale (ictus), accompagnato da dolore acuto alla testa. Le cause dei disturbi della circolazione cerebrale sono:

p, blockquote 34,0,0,0,0 ->

  • Aterosclerosi.
  • Ipertensione arteriosa.
  • Stenosi.
  • Malattia coronarica.

Le cefalalgie notturne persistono dopo un ictus. Sono dovuti al fatto che i nervi sono influenzati dal processo infiammatorio..

p, blockquote 35,0,0,0,0 ->

Attività di guarigione

p, blockquote 36,0,0,0,0 ->

Quando un mal di testa è grave di notte, è necessario stabilire la causa del suo verificarsi. Se riesci a sbarazzarti del problema con una pillola anestetica, un bagno caldo e un sonno profondo e completo, non c'è nulla di cui preoccuparsi. Quando il dolore si ripresenta ancora e ancora, è necessaria l'assistenza medica. Dopo aver eseguito la diagnosi appropriata e aver identificato la vera causa del disturbo, il medico prescriverà un trattamento e fornirà raccomandazioni.

p, blockquote 37,0,0,0,0 ->

Il trattamento dell'emicrania consiste nell'assunzione tempestiva di antidolorifici ed escludendo i fattori che provocano un attacco:

p, blockquote 38,0,0,0,0 ->

  • Di luce scintillante.
  • Suoni forti, rumore.
  • Fumo di sigaretta.
  • Superlavoro.
  • Situazioni di stress e conflitto.

I problemi associati all'arterite temporale vengono trattati con antibiotici. Per le malattie della colonna vertebrale ricorrono a farmaci antinfiammatori e analgesici, massaggi ed esercizi terapeutici. In caso di ictus, la vittima viene ricoverata in ospedale. Poiché questa condizione è caratterizzata da una manifestazione improvvisa, prima viene fornito il primo soccorso, maggiori sono le possibilità che una persona ha per la vita e il recupero..

p, blockquote 39,0,0,0,0 ->

Quando viene rilevato un tumore al cervello, il trattamento dipenderà dalla natura della malattia: maligna o benigna, dove si trova il focus patologico e se deve essere rimosso. Per eliminare il dolore alla testa, ai pazienti vengono prescritti potenti analgesici.

p, blockquote 40,0,0,0,0 ->

Prevenzione

p, blockquote 41,0,0,0,0 ->

Puoi prevenire lo sviluppo di dolori notturni:

p, blockquote 42,0,0,0,0 ->

  • Un buon riposo notturno (il sonno dovrebbe essere di almeno 7 ore).
  • Interruzioni del lavoro (è consigliabile non rimanere sul posto di lavoro, ma camminare, fare ginnastica, distrarsi).
  • Bere una quantità minima di bevande contenenti caffeina e bevande energetiche.

È necessario sbarazzarsi delle cattive abitudini, non abusare di alcol, non fumare, andare a nuotare, fare jogging o camminare.

p, blockquote 43,0,0,0,0 -> p, blockquote 44,0,0,0,1 ->

Il mal di testa notturno non è una malattia separata, ma un sintomo di essa. Per sbarazzarsene, è necessario eliminare la causa principale. Quando non è possibile trovare la vera causa del disturbo, come nel caso di emicrania, vertigini e nausea, che letteralmente mettono una persona fuori dal ritmo normale della vita, il trattamento è mirato a prevenire e mitigare il prossimo attacco.

Data di pubblicazione: 26.01.2018

Neurologo, riflessologo, diagnostico funzionale

33 anni di esperienza, la massima categoria

Competenze professionali: Diagnostica e cura del sistema nervoso periferico, malattie vascolari e degenerative del sistema nervoso centrale, trattamento del mal di testa, sollievo delle sindromi dolorose.


Articolo Successivo
Gravi cause di mal di testa, trattamento e prevenzione