Le gambe si gonfiano


Le solite scarpe si sono ristrette la sera e le caviglie erano gonfie: questo è un segno di gonfiore, che può essere accompagnato da dolore e sensazione di affaticamento alle gambe.

Casi isolati di gonfiore alle gambe sono abbastanza naturali se fuori fa caldo, hai camminato molto e per molto tempo, hai indossato vestiti e scarpe scomodi o fatto un lungo volo.

Ma quando un tale sintomo inizia ad apparire regolarmente, questa è un'occasione per pensare alla tua salute e consultare un medico..

  • Perché le mie gambe si gonfiano?
  • Gonfiore delle gambe: qual è la ragione?
  • Possibili malattie
  • Prevenzione del gonfiore
  • Come trattare il gonfiore alle gambe?

L'edema è l'accumulo di liquido in eccesso nei tessuti. In condizioni naturali, in assenza di patologie, il corpo lo rimuove da solo attraverso il sistema venoso.

Nel caso in cui il gonfiore delle estremità ti infastidisca spesso ed è accompagnato da sintomi allarmanti, come: comparsa di noduli sulle vene, zone scure sulla pelle, vene del ragno; lividi e contusioni frequenti, anche con piccoli lividi e pressione - questo può essere un segnale di problemi con i vasi sanguigni e lo sviluppo di malattie come la tromboflebite e le vene varicose.

Perché le mie gambe si gonfiano?

Sia gli uomini che le donne affrontano il problema dei piedi gonfi. Le sensazioni spiacevoli di solito si intensificano la sera..

Le cause comuni dell'edema alle gambe includono:

    Bere molti liquidi durante il giorno.

L'umidità in eccesso non ha il tempo di essere eseguita dai vasi ed entra nello spazio intercellulare.

Seduta prolungata su sedie troppo morbide e basse, postura scomoda (gambe incrociate).

In entrambi i casi, le vene grandi sono bloccate e il sangue non scorre bene alle gambe..

Questo problema è spesso affrontato da persone che sono impegnate in corsa, camminata, esercizi di forza. Vestiti e scarpe scomodi.

Molte donne hanno familiarità con la sensazione di piedi stanchi quando indossano scarpe con i tacchi alti. A causa della posizione innaturale del piede e dell'aumento dello stress sulla punta, l'afflusso di sangue è compromesso e può verificarsi gonfiore. Un problema simile si verifica quando la suola della scarpa è completamente piatta. L'abitudine di indossare pantaloni e jeans stretti può anche portare a una cattiva circolazione.

Nelle persone obese, a causa di disturbi metabolici e di un carico maggiore sulle gambe, può verificarsi gonfiore..

Nelle donne in gravidanza, l'edema può apparire a causa di un aumento dello stress sulle gambe e dei cambiamenti ormonali. Ma può anche segnalare la gestosi (una grave malattia vascolare), quindi, con frequenti gonfiori delle gambe nel terzo trimestre o dopo il parto, è necessario consultare urgentemente un medico.

  • In caso di ferite, ustioni e congelamento degli arti inferiori, l'area della pelle interessata può essere molto gonfia, fino a limitare la mobilità.
  • Gonfiore delle gambe: qual è la ragione?

    A seconda dei motivi, esistono 7 tipi di edema alle gambe..

    Edema congestizio

    Si verificano spesso con vene varicose e tromboflebiti, quando il normale flusso sanguigno e il lavoro delle valvole venose vengono interrotti. Si verifica il ristagno di sangue nelle vene, aumenta la pressione sulle pareti dei vasi, che porta al loro assottigliamento e all'ingresso di sangue nei tessuti.

    Edema varicoso

    Come puoi intuire dal nome, questo tipo di gonfiore è caratteristico delle vene varicose. Nelle prime fasi della malattia, il gonfiore si verifica periodicamente ed è più suscettibile al trattamento, nelle fasi successive si verifica edema del latte e blu, che può essere accompagnato da dolore, febbre, scolorimento della pelle e sviluppo di ulcere trofiche.

    Edema idremico

    Appaiono a causa dell'accumulo di liquido in eccesso nei tessuti, che si verifica sullo sfondo di un'interruzione dei reni, in cui la loro funzione di filtrazione diminuisce.

    Edema neuropatico

    Si verifica nei diabetici e nelle persone con alcolismo.

    Edema cachettico

    Sono un sintomo della malnutrizione proteico-energetica, che si verifica sullo sfondo di una mancanza di cibo proteico nella dieta, forme croniche di anemia, neoplasie maligne.

    Edema allergico

    Si manifestano come una reazione del corpo a qualsiasi allergene. Si verificano all'improvviso, in combinazione con arrossamento della pelle e prurito. Vai via quando prendi antistaminici.

    Edema meccanico

    Apparire con lesioni: lividi, fratture, compressione dei vasi sanguigni.

    Possibili malattie

    Oltre ai motivi già descritti, il gonfiore delle gambe può essere sintomo di varie malattie, come ad esempio:

    Con patologie renali, comprese malattie come la glomerulonefrite e la pielonefrite, il gonfiore compare principalmente sul viso (palpebre gonfie) e successivamente si diffonde agli arti.

    Cirrosi epatica

    Nella cirrosi, il gonfiore delle gambe è accompagnato da espansione e sanguinamento dall'esofago, ascite, aumento delle vene emorroidarie e insufficienza epatica.

    Esaurimento del corpo

    Con il digiuno prolungato, le malattie gastrointestinali (in cui le proteine ​​vengono rapidamente escrete dal corpo), l'alcolismo, le gambe ei piedi spesso si gonfiano.

    Flebeurisma

    Il gonfiore dopo una prolungata posizione in piedi in combinazione con vene varicose evidenti è uno dei principali sintomi delle vene varicose degli arti inferiori.

    Trombosi e tromboflebite

    Entrambe le malattie sono associate all'ostruzione della nave da parte di un coagulo di sangue. Poiché il sangue smette improvvisamente di scorrere verso l'arto, la gamba si gonfia improvvisamente e fortemente, compaiono iperemia e compattazione dei tessuti locali.

    Con la trombosi, dopo la prima manifestazione, l'edema non scompare, il sintomo passa allo stadio della sindrome post-tromboflebotica.

    Con questa malattia si verifica gonfiore della parte inferiore della gamba e del piede (più spesso unilaterale), con successiva diffusione alla coscia. Nella fase iniziale, l'edema scompare con un trattamento tempestivo, con un'ulteriore progressione della malattia può diventare permanente e nei casi avanzati acquisisce una struttura densa, le crescite fibrose iniziano nelle aree colpite.

    Malattie delle articolazioni Con patologie delle articolazioni, piedi piatti, l'edema si verifica intorno alla zona di localizzazione del problema.

    Prevenzione del gonfiore

    Per eliminare l'edema alle gambe ed evitare lo sviluppo di malattie, si consiglia di:

    - indossare calzature comode e adatte che non premano, ma siano tenute leggermente allentate sul piede. Meglio abbandonare le scarpe col tacco alto o avere un comodo paio sostitutivo durante il giorno.

    - quando si lavora sedentari, cambiare la posizione delle gambe, non sedersi a lungo con le gambe incrociate o piegate.

    - massaggiare periodicamente le parti gonfie.

    - controlla il tuo peso e la dieta.

    - per alleviare la stanchezza la sera, prima di andare a letto, si consiglia di sollevare le gambe in posizione prona sopra il livello del cuore (per questo puoi mettere un cuscino o un rullo sotto di loro), questo normalizzerà la circolazione sanguigna.

    Come trattare il gonfiore alle gambe?

    Prima di tutto, se il sintomo inizia a disturbarti spesso, devi consultare un medico. L'esame, da lui prescritto, rivelerà le cause del gonfiore e pianificherà un ulteriore trattamento.

    I metodi diagnostici standard includono:

    - esame da parte di un medico dell'area problematica;

    - raccolta di informazioni sulle condizioni del paziente in un formato di sondaggio;

    - esami di laboratorio del sangue e delle urine;

    - se necessario si esegue l'esame strumentale (RM, TC, ecc.).

    Il compito principale della terapia successiva non è solo eliminare l'edema, ma identificare la causa o la malattia che lo causa. La medicina tibetana aderisce esattamente a questo concetto e, insieme ai moderni metodi diagnostici, utilizza metodi tradizionali che possono combattere efficacemente la malattia, senza intervento chirurgico, l'uso di pillole e iniezioni..

    I medici della clinica Naran elaborano un programma di trattamento individuale, che comprende raccomandazioni per correggere l'alimentazione e lo stile di vita, l'assunzione di medicinali a base di erbe tibetane e una serie di procedure.

    Le erbe medicinali tibetane hanno una serie di proprietà notevoli che danno loro grandi vantaggi nel trattamento dell'edema delle gambe rispetto agli agenti chimici della medicina occidentale. Colpiscono tutti gli organi e sistemi, migliorano il funzionamento degli organi interni, normalizzano l'attività dei sistemi endocrino e nervoso, stabilizzano il metabolismo linfatico.

    Nelle prime fasi della malattia venosa si ottengono buoni risultati con procedure fisioterapiche che migliorano le condizioni del paziente ed evitano l'ulteriore sviluppo della malattia..

    I seguenti metodi di medicina orientale possono combattere con successo l'edema delle gambe:

    • digitopressione: normalizza e ripristina un adeguato funzionamento degli organi interni, migliora la linfa e la circolazione sanguigna in tutto il corpo.
    • agopuntura - normalizza il metabolismo energetico nel corpo, stimola la conduzione degli impulsi nervosi alle cellule, migliora la circolazione dei liquidi nel corpo, che ha un effetto benefico sulla prevenzione dell'edema delle gambe.
    • terapia del vuoto - aiuta a normalizzare il flusso sanguigno e linfatico nel corpo, elimina la congestione.
    • terapia della pietra: normalizza i processi metabolici nel corpo, la circolazione capillare e venosa, rafforza le pareti dei vasi sanguigni, espelle le tossine, il fluido in eccesso, il muco, il grasso da organi e tessuti.
    • moxibustione: il calore morbido di un sigaro di assenzio fumante aiuta ad aumentare l'energia vitale, migliorare la circolazione sanguigna, eliminare i blocchi energetici, stimolare le forze interne, migliorare il processo metabolico.
    • impacchi di erbe oleose "Horme" - migliora il metabolismo, elimina la congestione.
    • irudoterapia: previene la formazione di trombi, ripristina la microcircolazione di sangue, linfa, fluido intercellulare, elimina la congestione nei tessuti, allevia l'edema.

    Piede gonfio: cosa può essere?

    Se il tuo piede è gonfio, dovresti contattare rapidamente uno specialista: questo potrebbe essere un segno di una grave malattia. Ti diciamo cosa fare e chi contattare.

    I piedi gonfi sono un sintomo comune che può indicare un problema di salute, ma a volte si verifica in persone perfettamente sane. Se il tuo piede è gonfio, dovresti contattare rapidamente uno specialista, perché questo potrebbe essere un segno di una grave malattia.

    Cause di edema temporaneo

    L'edema e il gonfiore compaiono a causa della ritenzione di liquidi nei tessuti. Molto spesso, nelle persone sane, si verificano dopo molto tempo in piedi. Ad esempio, se al lavoro non puoi nemmeno sederti, alla fine della giornata le tue gambe si gonfieranno inevitabilmente. Tuttavia, se ti siedi per molto tempo, porterà anche a gonfiore..

    Il piede può gonfiarsi a causa di un infortunio. Ad esempio, con una distorsione alla caviglia. Il gonfiore arriva subito dopo l'infortunio. È dalla sua presenza che si può capire quanto fosse grave la ferita. Se, dopo una caduta o un colpo, il piede è gonfio, arrossato e il dolore non scompare, il danno è abbastanza forte e vale la pena chiamare un medico.

    Le gambe si gonfiano anche negli amanti di un'alimentazione scorretta. Troppo sale nel cibo e l'abuso di alcol interferiscono con l'assorbimento e la rimozione dell'acqua che si accumula nei tessuti del corpo.

    Alcuni farmaci, soprattutto sotto forma di contagocce, possono influenzare l'assorbimento dei liquidi. In questo caso, non appena finisci la terapia, il gonfiore andrà via da solo. Inoltre, le persone in sovrappeso soffrono di frequente ritenzione di liquidi nelle gambe, tutto a causa del troppo carico.

    Il gonfiore può venire dopo un sollevamento di carichi pesanti o un allenamento intenso. E nelle donne, le gambe iniziano a gonfiarsi a causa dei cambiamenti ormonali, ad esempio durante la gravidanza o dopo il parto..

    Da quali malattie può gonfiarsi il piede??

    Il gonfiore delle gambe non è sempre causato da cause esterne. La ritenzione di liquidi è spesso provocata da malattie degli organi interni. Se noti che il tuo piede è gonfio sullo sfondo di un malessere generale, fai l'esame e consulta uno specialista, poiché questo potrebbe essere un segno di una grave malattia.

    Quali patologie possono causare gonfiore alle gambe?

    Prima di tutto, vale la pena esaminare i reni: sono quelli che più spesso provocano l'edema. Se, a causa della malattia, non riescono a far fronte a una grande quantità di liquido consumato, rimarrà inevitabilmente negli arti..

    • Le patologie del sistema cardiovascolare porteranno al fatto che il cuore non può far fronte al carico. La pressione diminuirà e il sangue e la linfa ristagneranno nelle parti inferiori del corpo.
    • I reumatismi e la distruzione articolare agiscono in base a un principio simile: la circolazione sanguigna è compromessa, la capsula articolare si infiamma e l'area intorno all'articolazione malata si gonfia.
    • Le vene varicose portano a ristagno di liquidi a causa di vasi deboli. Le gambe di solito si gonfiano la sera, ma le loro condizioni tornano alla normalità durante la notte..
    • Le malattie del fegato e i disturbi ormonali portano a un metabolismo improprio, in cui il corpo inizia ad assorbire meno liquidi.
    • Le malattie del fegato e i disturbi ormonali portano a un metabolismo improprio, in cui il corpo inizia ad assorbire meno liquidi.

    Quale diagnostica può aiutare?

    Prima di tutto, il medico effettuerà un esame visivo. Se hai ricerche su malattie passate, in particolare malattie croniche, assicurati di controllarle: renderanno più facile la diagnosi. Dopo l'esame, verrai indirizzato a un ulteriore esame, in cui:

    • fare un esame del sangue dettagliato e controllare la coagulazione;
    • fare un ECG;
    • controllare il sangue per gli ormoni;
    • fare un'ecografia delle vene e delle arterie degli arti inferiori, nonché un'ecografia della cavità addominale e della piccola pelvi per determinare le malattie degli organi interni;
    • eseguirà una risonanza magnetica e una TAC per localizzare più accuratamente l'area problematica.

    A seconda dei risultati dei test, sarà possibile determinare il luogo della patologia e contattare uno specialista più ristretto. A un cardiologo - in caso di malattie cardiache e a un flebologo - in caso di problemi ai vasi sanguigni. Un nefrologo e un urologo aiuteranno con problemi ai reni e un endocrinologo prescriverà un trattamento per le anomalie nel background ormonale.

    Come alleviare il gonfiore del piede?

    Il trattamento varierà a seconda della causa del gonfiore. Probabilmente ti verranno prescritti diuretici, una dieta speciale e indumenti compressivi per alleviare i sintomi. In caso di patologia degli organi interni, seguire le raccomandazioni del medico curante e i sintomi spiacevoli passeranno insieme alla malattia.

    Per eliminare il gonfiore temporaneo o alleviare i sintomi prima di iniziare il trattamento, puoi fare una doccia di contrasto, sdraiarti un po 'con le gambe sollevate, mettere un cuscino sotto di loro e fare un leggero massaggio dei piedi dal basso verso l'alto..

    Prevenzione dell'edema dei piedi

    Se la tua salute è in ordine, ma le gambe continuano a gonfiarsi, dovrai apportare un piccolo cambiamento allo stile di vita. Prima di tutto, riduci il sale e le spezie piccanti che intrappolano i liquidi. Tieni traccia della quantità di acqua che bevi: la persona media non dovrebbe consumare più di 2,5 litri al giorno.

    Quando sei seduto o in piedi, fai delle brevi pause regolari e allunga le gambe stanche. Cerca di non indossare i tacchi alti tutto il giorno e osserva anche la vestibilità: non puoi sederti a gambe incrociate e i bordi della sedia non devono premere sui fianchi.

    Se tutti questi modi per ridurre il gonfiore non aiutano, non dovresti rimandare la tua visita dal medico. Anche se non hai problemi di salute, un professionista qualificato ti aiuterà a trovare un rimedio per sintomi spiacevoli e la tua vita diventerà più confortevole..

    Perché le gambe nella zona del piede nelle donne si gonfiano, trattamento dell'edema

    Il gonfiore alle gambe è un fenomeno comune associato a ragioni sia fisiologiche che patologiche. Spesso è segno di patologie gravi, pertanto, con il suo aspetto regolare, è necessaria la consultazione di un medico. Cosa potrebbe causare il gonfiore o come trattarlo?

    Tipi di edema del piede

    Esistono diversi tipi di gonfiore nella zona delle gambe. Possono apparire sia su uno che su entrambi gli arti..

    Gonfiore temporaneo del piede

    Il gonfiore è chiamato temporaneo, che appare come risultato dell'esposizione a un fattore avverso o perché un allergene è entrato nel corpo. Non indica lo sviluppo di patologie gravi, passa da solo senza intervento medico.

    Cause fisiologiche del gonfiore del piede:

    1. Stile di vita sedentario. Il corpo umano richiede attività fisica ogni giorno. In loro assenza, il lavoro dei sistemi interni è indebolito. Questo vale anche per i vasi sanguigni. C'è un fallimento del flusso sanguigno, ristagno del sangue, che porta all'edema. Se non ti alleni per molto tempo, puoi avere seri problemi di salute..
    2. Ferirsi sotto forma di distorsioni. In questo caso, è necessario prendere misure per ripristinare il tessuto danneggiato, quindi l'edema scomparirà da solo.
    3. Consumare molto sale. Questo prodotto favorisce la ritenzione di liquidi nel corpo, che provoca la comparsa di gonfiore delle suole, delle caviglie.
    4. Ricezione di bevande alcoliche. Una cattiva abitudine influisce negativamente sul lavoro di tutto il corpo umano, così spesso al mattino le persone scoprono che i loro piedi sono gonfi e doloranti.
    5. Indossare scarpe scomode. Con l'uso frequente di scarpe strette, tacchi alti, la circolazione sanguigna non riesce a causa della spremitura dei vasi sanguigni, che porta a gonfiore.
    6. Attività fisica eccessiva. I carichi sono necessari per il corpo, ma dovrebbero essere moderati. Anche un frequente sovraccarico degli arti può causare gonfiore dei piedi..
    7. Portare un bambino. Durante la gravidanza, lo sfondo ormonale di una donna cambia, l'equilibrio del sale marino viene disturbato e il peso corporeo aumenta. Tutti questi fattori provocano l'insorgenza di edema nella parte inferiore delle gambe..
    8. Esposizione a temperature elevate. Questo è vero per la stagione calda. Quando il corpo si surriscalda, i vasi sanguigni iniziano ad espandersi, il che causa una cattiva circolazione e la comparsa di gonfiore.
    9. Peso corporeo eccessivo. Quando il peso devia dalla norma, viene creato un carico maggiore sugli arti inferiori. Questo si manifesta anche sotto forma di edema..

    Con il gonfiore temporaneo, è sufficiente eseguire un massaggio, fare pediluvi ed eseguire altre azioni che riducono il gonfiore e il disturbo andrà via da solo.

    Edema cronico

    Il gonfiore costante si verifica a causa dello sviluppo di processi patologici nel corpo. A differenza di una malattia temporanea, disturba regolarmente il paziente, ha un carattere più pronunciato ed è accompagnato da altri segni clinici..

    L'edema cronico richiederà più tempo per combattere. In questo caso, il trattamento è finalizzato principalmente all'eliminazione della causa che ha causato un tale sintomo..

    Edema idiopatico

    L'edema idiopatico è un gonfiore senza causa nota. L'edema si verifica periodicamente, con l'oliguria, è morbido e mobile. Il più delle volte appare nell'area del viso, mani, gambe, ginocchia, caviglie, dita. A volte il paziente ha un edema latente.

    Cause patologiche

    Se tutto è chiaro con i fattori che causano l'edema temporaneo, quali malattie portano all'edema cronico? Diverse malattie sono in grado di causare questo sintomo. Le seguenti cause patologiche sono le più comuni.

    Vene insufficienti

    L'insufficienza delle vene è associata a varie patologie. Il più comune di questi sono le vene varicose nelle gambe. Con questa malattia, non si verifica solo l'edema, ma anche una sensazione di pesantezza, rapido affaticamento degli arti, sindrome del dolore quando si cammina. Con le vene varicose, il gonfiore si forma la sera e scompare al mattino.

    Patologia renale

    Se il funzionamento dei reni nel corpo è compromesso, si osserva la ritenzione di liquidi, che spiega la causa dell'edema. I sintomi compaiono dopo il sonno. Anche il dolore nella regione lombare, la formazione di gonfiore sotto gli occhi e un cambiamento nell'ombra delle urine possono indicare problemi con il lavoro dei reni..

    Endocrinopatia

    Il "colpevole" della pastosità può essere un'interruzione del sistema endocrino, cioè una produzione insufficiente di ormoni tiroidei. In questo caso, il gonfiore sembra pastiglie..

    Se non prendi misure tempestive per eliminare questa malattia, si svilupperà il mixedema. La patologia è caratterizzata dall'accumulo di liquidi in tutti i tessuti del corpo. Di conseguenza, la pelle diventa gonfia, si desquama, inizia l'ingrossamento, il tono della carne diventa giallastro.

    Trauma

    Il danno a un arto sotto forma di frattura provoca il verificarsi di edema nel sito della lesione. Insieme ad esso, compaiono altri segni: bluastro della pelle, sensazioni dolorose, movimento limitato. Con questa lesione alla gamba, è urgentemente necessario l'aiuto di un medico.

    Nel caso di un normale livido, può comparire anche gonfiore, accompagnato da dolore. I sintomi del danno scompaiono dopo pochi giorni.

    Allergia

    Una reazione allergica è quasi sempre accompagnata da edema. Il fenomeno può essere innescato dai seguenti fattori:

    • L'uso di determinati farmaci.
    • Morsi di insetto.
    • Mangiare forti allergeni.
    • Indossare abiti di bassa qualità.

    Il gonfiore sulla gamba è denso, la pelle in questo punto diventa rossa, si verifica prurito e bruciore.

    Malattia del fegato

    Il gonfiore sotto l'articolazione della caviglia può anche formarsi in gravi patologie epatiche. Ciò è dovuto al fatto che a seguito di una violazione della produzione di albumina, i processi metabolici e la circolazione sanguigna falliscono, il che contribuisce al verificarsi di gonfiore.

    Gotta

    Con una tale malattia, i sali di acido urico iniziano a depositarsi nel corpo. Si accumulano nelle articolazioni. Di conseguenza, si sviluppano infiammazione, gonfiore, dolore, arrossamento della pelle..

    Malfunzionamento del sistema linfatico

    Quando il movimento della linfa è disturbato, il liquido si accumula sotto la pelle. Questo processo si osserva su tutta la superficie della gamba, a causa della quale aumenta notevolmente, diventa doloroso calpestare e camminare. Se le misure non vengono prese in tempo, il paziente potrebbe perdere la capacità di muoversi..

    Diete e digiuno

    Rimuovere l'acqua dal corpo è impossibile senza le proteine. Si trovano in grandi quantità nella carne e in altri alimenti. Pertanto, con la passione per il vegetarianismo, il digiuno, una dieta priva di proteine, puoi notare che i piedi si gonfiano la sera.

    Sintomi concomitanti

    Il quadro clinico dipende interamente da cosa ha causato la formazione di gonfiore sulle gambe. I sintomi possono includere quanto segue:

    • Dolore nella zona interessata.
    • Gonfiore dei tessuti percettibile.
    • Rossore della copertina.
    • Graduale allargamento del tumore.
    • Prurito.
    • Burning.
    • Sensazione di pesantezza.
    • Disagio quando si cammina.
    • Pelle secca.

    Se l'edema sulla gamba si verifica insieme ad altre manifestazioni, questo più spesso indica lo sviluppo di un processo patologico, quindi è necessario consultare un medico il prima possibile.

    Diagnostica

    L'esame di una persona inizia con una visita medica. Il medico sente l'area interessata, esamina i sintomi, apprende lo stile di vita del paziente. Da segni esterni, uno specialista può determinare il motivo per cui i piedi sono gonfi.

    Fare una diagnosi accurata richiede l'uso di test di laboratorio. Il paziente dona sangue e urina per l'analisi, il che consente di valutare le condizioni generali del corpo, nonché la funzionalità del fegato e dei reni.

    Potrebbe anche essere necessaria una diagnostica strumentale. A seconda della patologia esistente, un elettrocardiogramma, esame ecografico, angiografia, ecc..

    Pronto soccorso per rilevare l'edema

    Se non è possibile visitare immediatamente un medico quando appare il gonfiore, è necessario prendere misure per ridurlo. Per fare ciò, segui queste linee guida:

    1. Sdraiati sulla schiena, alza un po 'le gambe, puoi mettere un cuscino sotto di loro.
    2. Pulisci le zone gonfie con del ghiaccio. L'opzione ideale sarebbero cubetti di ghiaccio speciali a base di decotti alle erbe..
    3. Non mangiare molta acqua e cibi salati.
    4. Evita di stare in piedi o seduto per molto tempo.
    5. Massaggia la gamba per alcuni minuti.
    6. Fai una serie di semplici esercizi per gli arti inferiori.

    Se c'è un gonfiore al piede a causa di un infortunio, non puoi stare in piedi. È necessario fasciare l'arto con una benda elastica e visitare un medico il prima possibile.

    Trattamento

    La lotta contro l'edema viene eseguita in modi diversi, a seconda della causa del loro aspetto..

    Terapia farmacologica

    Se il gonfiore è insorto per motivi fisiologici, vengono utilizzati rimedi locali per eliminare questo disturbo. Una buona preparazione è l'unguento Lyoton. È prodotto principalmente da eparina e rutina, che aiutano a ripristinare la funzione vascolare.

    Se il gonfiore alla gamba si forma a seguito di un processo patologico, vengono prescritti farmaci necessari per trattare la malattia esistente. Può essere diuretici, antistaminici e altri farmaci..

    Ricette della medicina tradizionale

    Se i piedi sono gonfi, metodi non convenzionali aiuteranno a far fronte al problema. Dalla terapia domiciliare, puoi anche utilizzare vari decotti e infusi per fare pediluvi. Con il loro aiuto, non solo il gonfiore viene rapidamente alleviato, ma anche l'affaticamento degli arti inferiori, una sensazione di pesantezza in essi. Tali bagni non hanno controindicazioni, quindi sono adatti per il trattamento del gonfiore durante il periodo di gravidanza..

    Per combattere il gonfiore delle gambe nella parte superiore o inferiore di esse, puoi utilizzare la seguente ricetta: preparare una miscela della stessa quantità di menta, foglie di betulla, camomilla. Separare 100 g dalla raccolta, versare un litro di acqua bollente, lasciare riposare per 60 minuti, quindi aggiungere altra acqua e abbassare i piedi per 10 minuti.

    Combattere l'edema idiopatico

    Quando compare un tipo di edema idiopatico, la terapia viene eseguita utilizzando i seguenti metodi terapeutici:

    • Eliminazione dalla vita di un allergene malato, a causa dell'azione di cui c'era gonfiore delle gambe.
    • Sollievo dai sintomi associati.
    • Assunzione di farmaci ormonali, vale a dire glucocorticosteroidi, che aiutano a rimuovere il gonfiore e ripristinare la funzionalità del corpo.
    • L'uso di antistaminici per ridurre la suscettibilità del corpo all'influenza di una sostanza irritante. Questo aiuta a prevenire il ripetersi della malattia..

    Inoltre, i pazienti con edema idiopatico dovranno eliminare dalla loro dieta cibi che sono forti allergeni. Questi includono fragole, banane, pesce, pomodori, cacao, miele, ecc..

    Edema nelle donne in gravidanza

    Durante il periodo di trasporto di un bambino, le donne si trovano spesso di fronte al fatto che le loro gambe sono gonfie. Il "colpevole" di questa manifestazione è uno squilibrio ormonale che si verifica in tutte le future mamme. Il corpo di una donna incinta produce grandi quantità di progesterone, che aiuta a proteggere il feto dall'aborto spontaneo. Questo ormone favorisce la ritenzione di liquidi, che porta all'edema..

    L'aumento del peso corporeo nelle ultime fasi del portamento del bambino contribuisce anche allo sviluppo del gonfiore dei piedi, poiché si crea un carico eccessivo sulle gambe.

    La comparsa di gonfiore in una donna incinta non causa panico tra i medici, perché questo fenomeno non minaccia la vita del bambino e della madre e scompare da solo dopo il parto. I medici possono dare l'allarme solo se trovano proteine ​​nelle urine della futura mamma o problemi di pressione sanguigna.

    Malattia nella vecchiaia

    In questo caso, la comparsa di edema sulle gambe sopra o sotto è associata a cambiamenti che si verificano con l'invecchiamento del corpo. Inevitabilmente interrompe i processi metabolici, indebolisce l'attività degli organi interni, che provoca lo sviluppo di gonfiore.

    È imperativo affrontare l'edema dei piedi in età avanzata, perché causano gravi disagi quando si cammina e possono provocare gravi complicazioni.

    Possibili conseguenze

    È impossibile ignorare l'aspetto dell'edema nell'area delle gambe. Se sono causati da patologie, le complicazioni possono essere gravi. Se il gonfiore appare a causa di insufficienza cardiaca, il trattamento deve essere effettuato con urgenza per evitare lo sviluppo di infarto e ictus..

    Se l'edema è una conseguenza della funzione renale compromessa, con una terapia prematura si verifica un'insufficienza renale cronica. Se i vasi sono danneggiati, la condizione della pelle può essere disturbata, il che porta alla formazione di ulcere e persino cancrena..

    Se la causa dell'edema è la trombosi, anche il trattamento deve essere tempestivo. In caso contrario, si sviluppa un'embolia polmonare, che spesso è fatale.

    Prevenzione

    Per prevenire la comparsa di edema del piede sinistro o destro, è necessario attenersi alle seguenti semplici regole:

    1. Eseguire quotidianamente ginnastica leggera per le gambe per rimuovere l'acqua in eccesso dal corpo, normalizzare il flusso sanguigno, prevenire lo sviluppo di artrosi e altre patologie articolari.
    2. Segui i principi di un'alimentazione sana.
    3. Fare pause regolari quando si è seduti o in piedi per lunghi periodi.
    4. Monitorare il peso corporeo e correggerlo immediatamente in caso di deviazioni.
    5. Indossa collant e calzini realizzati con materiali naturali con tessuto elastico.
    6. Rifiutare dalle cattive abitudini.
    7. Non assumere farmaci che possono provocare edema senza la prescrizione del medico.
    8. Fai un massaggio ai piedi ogni sera.
    9. Fai dei pediluvi prima di andare a letto.
    10. Metti un cuscino sotto gli arti mentre dormi.

    Pertanto, il motivo per cui i piedi si gonfiano può essere un fattore fisiologico o lo sviluppo di un processo patologico. Pastoso può indicare la presenza di una malattia grave, quindi, con una manifestazione regolare di un sintomo, è necessario visitare un medico.

    Perché le gambe nella zona del piede nelle donne si gonfiano, trattamento dell'edema

    Le solite scarpe si sono ristrette la sera e le caviglie erano gonfie: questo è un segno di gonfiore, che può essere accompagnato da dolore e sensazione di stanchezza alle gambe.

    Casi isolati di gonfiore alle gambe sono abbastanza naturali se fuori fa caldo, hai camminato molto e per molto tempo, hai indossato vestiti e scarpe scomodi o fatto un lungo volo.

    Ma quando un tale sintomo inizia ad apparire regolarmente, questa è un'occasione per pensare alla tua salute e consultare un medico.

    • Perché le mie gambe si gonfiano?
    • Gonfiore delle gambe: qual è la ragione?
    • Possibili malattie
    • Prevenzione del gonfiore
    • Come trattare il gonfiore alle gambe?

    L'edema è l'accumulo di liquido in eccesso nei tessuti. In condizioni naturali, in assenza di patologie, il corpo lo rimuove da solo attraverso il sistema venoso.

    Nel caso in cui il gonfiore delle estremità ti infastidisca spesso ed è accompagnato da sintomi allarmanti, come: comparsa di noduli sulle vene, zone scure sulla pelle, vene del ragno; lividi e contusioni frequenti, anche con lievi contusioni e pressione - questo può essere un segnale di problemi con i vasi sanguigni e lo sviluppo di malattie come tromboflebite e vene varicose.

    Gonfiore delle gambe: quale potrebbe essere la causa

    Gli specialisti identificano diversi tipi di edema degli arti inferiori:

    1. Stagnante. Causato da una maggiore permeabilità capillare, aumento della pressione all'interno dei vasi.
    2. Hydraemic. La causa dell'edema è la ritenzione di liquidi. Spesso riscontrato nei reni e in altre malattie degli organi interni.
    3. Neuropatico. Si verificano in forme gravi di diabete mellito e alcolismo cronico.
    4. Allergico. Sono causati da allergeni di varia natura (cibo, punture di insetti, farmaci). Si formano istantaneamente e non solo le gambe si gonfiano, ma anche le braccia, il viso, il collo.
    5. Cachettico. Caratterizzato da grave esaurimento e disturbi metabolici. Possibile in pazienti con patologie cardiache.
    6. Meccanico. La causa può essere una varietà di lesioni: contusioni del ginocchio o della parte inferiore della gamba, distorsioni, fratture della caviglia, della tibia o delle dita dei piedi. Questo tipo di edema è possibile con tumori interni o gravidanza.


    Il gonfiore delle gambe può essere accompagnato da dolore, pesantezza e altri disagi..
    Tra le principali cause di edema degli arti inferiori:

    • età avanzata;
    • gravidanza e parto;
    • debolezza vascolare congenita;
    • nutrizione impropria;
    • bere liquidi in eccesso;
    • prendendo alcuni farmaci;
    • sovrappeso;
    • malattia metabolica;
    • malattie croniche del fegato, dei reni, del sistema cardiovascolare.

    Se il gonfiore si verifica ogni giorno, è necessario consultare un terapista. Darà un rinvio per i test, se necessario, inviato a uno specialista ristretto: cardiologo, allergologo, flebologo.

    Il gonfiore dei piedi e delle caviglie può essere causato da scarpe mal calzate: non della misura giusta, troppo strette o rigide, con suola rigida e tacco alto. Il ristagno di liquidi e la cattiva circolazione degli arti inferiori sono spesso associati allo stile di vita. La seduta prolungata o la giornata lavorativa trascorsa sulle gambe può causare un forte gonfiore, accompagnato da dolore, crampi, sensazione di pesantezza.

    Tipi di edema del piede

    Esistono diversi tipi di gonfiore nella zona delle gambe. Possono apparire sia su uno che su entrambi gli arti..

    Gonfiore temporaneo del piede

    Il gonfiore è chiamato temporaneo, che appare come risultato dell'esposizione a un fattore avverso o perché un allergene è entrato nel corpo. Non indica lo sviluppo di patologie gravi, passa da solo senza intervento medico.

    Cause fisiologiche del gonfiore del piede:

    1. Stile di vita sedentario. Il corpo umano richiede attività fisica ogni giorno. In loro assenza, il lavoro dei sistemi interni è indebolito. Questo vale anche per i vasi sanguigni. C'è un fallimento del flusso sanguigno, ristagno del sangue, che porta all'edema. Se non ti alleni per molto tempo, puoi avere seri problemi di salute..
    2. Ferirsi sotto forma di distorsioni. In questo caso, è necessario prendere misure per ripristinare il tessuto danneggiato, quindi l'edema scomparirà da solo.
    3. Consumare molto sale. Questo prodotto favorisce la ritenzione di liquidi nel corpo, che provoca la comparsa di gonfiore delle suole, delle caviglie.
    4. Ricezione di bevande alcoliche. Una cattiva abitudine influisce negativamente sul lavoro di tutto il corpo umano, così spesso al mattino le persone scoprono che i loro piedi sono gonfi e doloranti.
    5. Indossare scarpe scomode. Con l'uso frequente di scarpe strette, tacchi alti, la circolazione sanguigna non riesce a causa della spremitura dei vasi sanguigni, che porta a gonfiore.
    6. Attività fisica eccessiva. I carichi sono necessari per il corpo, ma dovrebbero essere moderati. Anche un frequente sovraccarico degli arti può causare gonfiore dei piedi..
    7. Portare un bambino. Durante la gravidanza, lo sfondo ormonale di una donna cambia, l'equilibrio del sale marino viene disturbato e il peso corporeo aumenta. Tutti questi fattori provocano l'insorgenza di edema nella parte inferiore delle gambe..
    8. Esposizione a temperature elevate. Questo è vero per la stagione calda. Quando il corpo si surriscalda, i vasi sanguigni iniziano ad espandersi, il che causa una cattiva circolazione e la comparsa di gonfiore.
    9. Peso corporeo eccessivo. Quando il peso devia dalla norma, viene creato un carico maggiore sugli arti inferiori. Questo si manifesta anche sotto forma di edema..

    Con il gonfiore temporaneo, è sufficiente eseguire un massaggio, fare pediluvi ed eseguire altre azioni che riducono il gonfiore e il disturbo andrà via da solo.

    Edema cronico

    Il gonfiore costante si verifica a causa dello sviluppo di processi patologici nel corpo. A differenza di una malattia temporanea, disturba regolarmente il paziente, ha un carattere più pronunciato ed è accompagnato da altri segni clinici..

    L'edema cronico richiederà più tempo per combattere. In questo caso, il trattamento è finalizzato principalmente all'eliminazione della causa che ha causato un tale sintomo..

    Edema idiopatico

    L'edema idiopatico è un gonfiore senza causa nota. L'edema si verifica periodicamente, con l'oliguria, è morbido e mobile. Il più delle volte appare nell'area del viso, mani, gambe, ginocchia, caviglie, dita. A volte il paziente ha un edema latente.

    Trattamento farmacologico

    L'edema deve essere trattato solo dopo aver visitato un medico. Lo specialista elaborerà il corretto schema terapeutico, darà consigli sulla corretta alimentazione e sulla routine quotidiana. Se il problema è stato causato da un'allergia, al paziente verranno prescritti antistaminici sotto forma di compresse o iniezioni. Se si sospetta una tromboflebite, verrà prescritto un trattamento con farmaci anticoagulanti. Con le vene varicose, i venotonici sono utili: pillole, gel, unguenti, creme.

    I medici avvertono che non puoi prendere le pillole diuretiche da solo. In assenza di indicazioni dirette, avranno l'effetto opposto, aumentando la ritenzione di liquidi e provocando nuovo edema. I farmaci in questo gruppo sono indicati solo per pazienti con patologia renale o malattie cardiovascolari..

    Se il gonfiore è causato da affaticamento o cambiamenti legati all'età nei vasi sanguigni, gli agenti esterni da banco possono aiutare. La sera vengono applicati su piedi, caviglie e polpacci gel e creme con estratto di semi di ippocastano o sanguisughe medicinali. Dopo applicazioni regolari, le gambe faranno meno male, la pesantezza e i dolori scompariranno e la mobilità delle articolazioni migliorerà.


    Camminare all'aria aperta può migliorare la circolazione sanguigna.

    Come e perché si verifica l'edema?

    L'edema è un fluido accumulato nei tessuti, che per qualche motivo non è stato escreto dal corpo. In uno stato normale, i capillari più piccoli assorbono completamente tutto il fluido dallo spazio intercellulare, dopodiché continua il suo percorso attraverso le vene.

    Molti fattori influenzano le prestazioni della rete capillare:

    • permeabilità vascolare,
    • pressione sanguigna nel sistema vascolare periferico,
    • la quantità di proteine ​​e sodio contenuti nel sangue.

    I minimi cambiamenti nel lavoro consolidato dei vasi sanguigni e nella composizione chimica del sangue portano al ristagno del fluido e, quindi, alla formazione di edema.

    Ricette popolari collaudate

    A casa, puoi usare bagni rilassanti, impacchi, impacchi. Sono utili i decotti e gli infusi alle erbe, che vengono assunti per via orale. Il trattamento viene effettuato in corsi, prima di iniziare vale la pena consultare un medico.

    Bagni freddi con l'aggiunta di oli essenziali di lavanda, pompelmo, limone e menta piperita aiuteranno a liberarsi dalla stanchezza. I piedi vengono posti in una ciotola d'acqua a temperatura ambiente per 7-10 minuti. Quindi le gambe vengono strofinate vigorosamente con un asciugamano di spugna e spalmate di crema idratante.

    All'acqua del bagno potete aggiungere sale marino naturale o un decotto di erbe officinali: camomilla, ortica, salvia.

    Gli impacchi di foglie di betulla aiuteranno ad eliminare il gonfiore. Le federe di cotone sono riempite con foglie fresche e vi sono posti i piedi. La procedura dura 15-20 minuti, le gambe dovrebbero sudare molto. Dopo la fine della sessione, gli arti vengono risciacquati con acqua tiepida. Per alleviare il disagio sono sufficienti 3-4 impacchi giornalieri.

    Per le articolazioni gonfie, è utile strofinare in una miscela di trementina e olio di ricino. Gli ingredienti, presi in parti uguali, vengono leggermente riscaldati e applicati sulla zona dell'edema con massaggianti movimenti circolari. Il prodotto può essere strofinato appena sopra e sotto il punto dolente. Le calze calde sono messe sulle gambe, è meglio lasciare l'impacco durante la notte.

    Per rimuovere il gonfiore che si verifica durante la gravidanza, i diuretici leggeri aiuteranno: decotti di foglie di mirtillo rosso, orecchie d'orso, uva ursina. Bevande alla frutta utili da mirtilli rossi, mirtilli rossi, biancospino, composte di albicocche secche non zuccherate.


    Creme, gel e unguenti venotonici aiuteranno a rimuovere il gonfiore.

    Ragioni per l'aspetto

    Molto spesso, l'edema è di natura episodica ed è la reazione del corpo a influenze esterne avverse. La ragione principale di questa condizione è l'aumento dello stress sui piedi. Questo accade spesso negli atleti, persone le cui attività professionali sono associate a una prolungata permanenza in piedi. Il gonfiore dei piedi è comune anche nelle donne che preferiscono i tacchi alti o le ballerine con suole completamente piatte. In tutti questi casi si verifica un sovraccarico muscolare e legamentoso che causa una cattiva circolazione nei piedi. Di conseguenza, il sangue ristagna in essi, causando la comparsa di gonfiore..

    Ma la situazione opposta può anche essere la causa del gonfiore dei piedi. Se una persona conduce uno stile di vita sedentario, la sua circolazione sanguigna ei processi metabolici rallentano. Ciò si riflette maggiormente negli arti inferiori. Il drenaggio venoso lento porta a gonfiore.

    La dieta influisce anche sullo stato dei piedi. Una grande quantità di cibo salato ti fa venire sete. Una persona beve molto ei reni non possono far fronte all'escrezione di tutti i liquidi. Di conseguenza, si accumula nei tessuti dei piedi..

    Alcuni farmaci possono causare gonfiore dei piedi nella zona del piede. Soprattutto spesso, tali effetti collaterali derivano dall'assunzione di farmaci ormonali, contraccettivi o antidepressivi. Anche i farmaci per abbassare la pressione sanguigna possono causare gonfiore.


    Qualsiasi lesione alla zona del piede si traduce quasi sempre in gonfiore

    Quando la gamba sinistra o la gamba destra si gonfia separatamente, può essere causato da un infortunio. Non solo una frattura o una lussazione di un'articolazione, ma anche una normale contusione spesso porta a una violazione dell'integrità dei vasi sanguigni. Di conseguenza, il sangue viene versato nello spazio intercellulare e si accumula lì. Inoltre, il gonfiore della gamba destra o sinistra può essere causato da una reazione allergica alle punture di insetti. Anche l'esposizione della pelle a sostanze chimiche può causare allergie in individui sensibili.

    I medici spesso identificano anche le seguenti cause di gonfiore del piede:

    • malattie infettive;
    • processi infiammatori;
    • aumento del peso corporeo;
    • patologia del sistema linfatico;
    • malattie articolari;
    • insonnia;
    • intossicazione da alcol o droghe;
    • reazione allergica;
    • alcune malattie dermatologiche.

    Patologia vascolare

    A causa di un malfunzionamento del sistema cardiovascolare, le gambe si gonfiano principalmente la sera. In questo caso, il colore della pelle può cambiare, i piedi diventano bluastri. E il gonfiore può diffondersi gradualmente dal basso verso l'alto, raggiungendo anche le cosce. Ma questo accade con gravi malattie cardiache ed è accompagnato da altri sintomi: mancanza di respiro, dolore al petto, debolezza.

    Il gonfiore della gamba sinistra o destra può essere causato separatamente da patologie vascolari degli arti inferiori. Questo è il più delle volte vene varicose, manifestate in una violazione del deflusso venoso. Si trova principalmente nelle donne. In questo caso, il gonfiore aumenta se passi molto tempo in piedi. Se una gamba è gravemente gonfia, può anche essere tromboflebite, in cui è presente un blocco dei vasi sanguigni, che causa la loro infiammazione.


    Dolore, bruciore, gonfiore dei piedi e comparsa di macchie scure sulla pelle sono caratteristici delle vene varicose.

    Interruzione dei reni e del fegato

    Molto spesso, l'edema delle gambe negli uomini e nelle donne è associato a patologie renali. È questo organo che è responsabile della rimozione del fluido dal corpo. E se i reni sono danneggiati, il liquido ristagna e questo avviene principalmente dalla parte posteriore dei piedi. Inoltre, tale edema si verifica al mattino e si intensifica la sera. La loro caratteristica è l'assenza di dolore e il gonfiore del viso..

    Anche una grave malattia del fegato, come la cirrosi, può far gonfiare i piedi. Ciò è dovuto a una diminuzione della produzione di proteine, che impedisce la fuoriuscita della parte liquida del sangue attraverso le pareti dei vasi. Se ciò accade, lo spazio intercellulare è saturo di fluido. Tale gonfiore può essere osservato in tutto il corpo, ma è più pronunciato nelle gambe..

    Altre malattie

    Quando il medico non può determinare immediatamente il motivo per cui i piedi si gonfiano, prescrive un esame completo. Dopotutto, le ragioni di questa condizione possono essere l'interruzione del lavoro di qualsiasi organo. Spesso si tratta di fluttuazioni dei livelli ormonali durante la gravidanza o le mestruazioni. Dopotutto, sono gli ormoni che regolano tutti i processi nel corpo.

    Pertanto, le gambe possono gonfiarsi con una funzione tiroidea insufficiente. Se produce poco degli ormoni necessari per la normale circolazione sanguigna, l'edema compare in tutto il corpo. Sono caratterizzati da una maggiore densità, la pelle è fredda e pallida ei piedi assomigliano a un cuscino..


    Quasi tutte le donne soffrono di edema alle gambe durante la gravidanza, soprattutto nelle fasi successive

    Gravidanza

    Molto spesso, le donne incinte soffrono di gonfiore ai piedi. Nelle fasi iniziali di portare un bambino, questa condizione può essere associata a cambiamenti ormonali nel corpo, nonché a un cambiamento nella dieta. Le donne spesso mangiano molto salato o bevono più acqua del necessario.

    Ma la maggior parte del gonfiore si verifica nella tarda gravidanza. L'utero ingrandito inizia a comprimere la vena cava inferiore. Ciò porta a un deflusso venoso alterato dai piedi. Inoltre, il peso corporeo della donna aumenta. Se si muove molto, i piedi soffrono di maggiore stress. Ma la condizione più grave, accompagnata da edema, è la gestosi. In questo caso, la donna ha bisogno di assistenza medica, altrimenti la vita del bambino è in pericolo..

    Integratori e prevenzione

    Una dieta corretta aiuterà a prevenire il gonfiore. Sono esclusi dal menù gli alimenti e le bevande che trattengono l'acqua nell'organismo. Vale la pena rinunciare a caffè, tè nero forte, bevande gassate, sottaceti, prelibatezze affumicate, carne e pesce in scatola, marinate, cibi fritti. Una dieta a base di frutta e verdura fresca, bollita o in umido aiuterà a migliorare il drenaggio linfatico e prevenire il gonfiore. Il menù del giorno comprende insalate con tante erbe fresche e succhi freschi fatti in casa, diluiti per metà con acqua.

    Un elemento obbligatorio è il rifiuto dell'alcol, inclusi cocktail e birra di bassa qualità. L'alcol etilico in qualsiasi dose interferisce con il normale prelievo di liquidi, l'edema diventa cronico. Inoltre, l'alcol ha un effetto dannoso sui vasi sanguigni e rallenta il flusso sanguigno. Anche il fumo dovrebbe essere escluso. Non solo le sigarette ordinarie sono pericolose, ma anche le loro controparti elettroniche, sigari, pipe e persino narghilè.

    È necessario aumentare l'attività fisica, evitando un aumento dello stress. Camminare a un ritmo moderato, andare in bicicletta o fare esercizio su una cyclette può aiutare a prevenire il gonfiore. Se hai problemi con le vene, è meglio andare a nuotare. Non sottopone a ulteriore stress le gambe e stimola perfettamente il flusso sanguigno.

    L'automassaggio aiuta a prevenire il gonfiore. Ogni sera si strofinano piedi e polpacci con le mani o con speciali massaggiatori in gomma morbida. Strofinare con una spazzola di setole naturali può migliorare la circolazione sanguigna. Dormi preferibilmente sulla schiena, appoggiando i piedi su un asciugamano o un cuscino arrotolato. Al mattino, il gonfiore diminuirà, il dolore scomparirà. Si consiglia di indossare calze a compressione durante il giorno per migliorare la circolazione sanguigna e prevenire il gonfiore.

    Trattamenti per gonfiori

    L'edema che si manifesta per vari motivi può scomparire spontaneamente, ma ciò non sempre accade. Se viene rilevato un gonfiore delle gambe che persiste a lungo, il medico prescrive il trattamento e spiega lo schema di esposizione, come sbarazzarsene. Come raccomandazioni per l'eliminazione più rapida del gonfiore delle gambe, il medico curante può fornire i seguenti suggerimenti:

    1. Evitare cibi piccanti, fritti, grassi e affumicati.
    2. Controllare i liquidi che bevi durante il giorno.
    3. Sonno adeguato, si consiglia di appoggiare i piedi su una collina durante il riposo (cuscino, coperta arrotolata).
    4. Assunzione di preparati vitaminici che stimoleranno il sistema immunitario e forniranno una più rapida eliminazione dell'edema.
    5. Introdurre una quantità sufficiente di erbe e verdure fresche nella dieta quotidiana, che normalizzano il processo di digestione del cibo e rimuovono le tossine dal corpo, compresi i liquidi in eccesso.
    6. Abbandonare le cattive abitudini: fumo, abuso di alcol.

    Le raccomandazioni di cui sopra possono essere integrate dal consiglio di assumere diuretici per l'edema delle piante dei piedi: affrontano il problema della ritenzione prolungata di liquidi nel corpo, che porta alla formazione di edema.

    Inoltre, per ridurre al minimo le manifestazioni di edema dei piedi delle gambe, il medico può dare raccomandazioni come rifiutarsi di fare lavori domestici pesanti, limitare il tempo trascorso in posizione eretta quando le gambe sono sotto stress significativo, fare brevi passeggiate.

    Trattamento tradizionale

    Per stabilizzare le condizioni del paziente, può essere consigliato di assumere farmaci che abbiano proprietà diuretiche. L'uso di farmaci, la cui azione è finalizzata a una più rapida rimozione del fluido dai tessuti del corpo di una donna, consente di eliminare l'edema in breve tempo. Tuttavia, la loro nomina deve essere fissata dal medico curante dopo l'esame e le prove necessarie..

    I farmaci diuretici favoriscono l'eliminazione dei liquidi in eccesso, quando li si utilizza, si dovrebbe aumentare il consumo di cibi ricchi di oligoelementi e vitamine.

    Modi popolari

    L'uso di metodi popolari per eliminare il gonfiore nella zona del piede è preferibile come supporto e aiuto. Infusi di piante medicinali, decotti di frutta e foglie con qualità diuretiche, il minimo probabile impatto negativo sulla salute: questo è il principale effetto terapeutico della maggior parte dei metodi della medicina tradizionale.

    Le raccolte delle seguenti erbe si sono dimostrate efficaci:

    • origano, ortica, calamo di palude;
    • erbe aromatiche e melissa con frutti di biancospino;
    • corteccia di quercia, erba di calamo palustre, orecchie d'orso.

    Possedendo una spiccata proprietà diuretica, le erbe utilizzate nel trattamento dell'edema dei tessuti degli arti inferiori, in particolare dei piedi, consentono di eliminare rapidamente i sintomi più evidenti della malattia in atto, per prevenire il rischio del suo possibile aggravamento. La medicina tradizionale può essere utilizzata in combinazione con la medicina medicinale tradizionale; in questo caso, c'è un effetto di ripristino dei tessuti dei preparati a base di erbe, una diminuzione dell'impatto negativo dei farmaci sul corpo del paziente.

    Trattamento per l'edema idiopatico

    Nel caso in cui sia impossibile determinare con precisione la causa dell'edema dei piedi, si può fare la diagnosi di “edema di tipo idiopatico dei piedi”. Il metodo di trattamento di questa malattia prevede l'uso di farmaci, la cui azione è volta ad attivare il lavoro dei reni e dell'intero sistema urinario, eliminando il ristagno di liquidi nei tessuti delle gambe.

    Possono anche essere utilizzate opzioni di medicina alternativa, che si basano sull'uso di rimedi erboristici con proprietà diuretiche pronunciate. Tuttavia, il monitoraggio costante da parte di un medico è considerato obbligatorio, la possibilità di correggere l'effetto terapeutico in corso.

    Cause di gonfiore alle gambe nelle donne

    Nelle donne, il gonfiore delle gambe può essere causato da motivi speciali:

    1. Sindrome premestruale. Prima delle mestruazioni, l'equilibrio ormonale è disturbato: il contenuto relativo di estrogeni aumenta e gli estrogeni trattengono il fluido nel corpo;
    2. Gravidanza. Durante la gravidanza, il corpo di una donna produce grandi quantità di progesterone, che riduce il tono vascolare. Questo favorisce il ristagno del sangue nelle gambe. Un feto in crescita può pizzicare vasi di grandi dimensioni, che causa anche edema - questo motivo diventa significativo nelle fasi successive. L'edema può anche essere una manifestazione della gestosi (tossicosi tardiva delle donne in gravidanza).

    Dopo un taglio cesareo, una donna sviluppa spesso gonfiore alle gambe, che dura a lungo. La ragione di questo sintomo può risiedere nello squilibrio ormonale, nell'insufficienza venosa o nella disfunzione del cuore. Per scoprire i motivi, una donna deve consultare un medico e sottoporsi a un esame completo..

    Cosa fare quando le gambe sono gonfie

    Prima di tutto, cosa dovrebbe essere fatto per le donne che hanno le gambe gonfie, consultare un medico. Dopo che la diagnosi è stata stabilita, la paziente sarà trattata da uno specialista specializzato per la sua malattia sottostante..

    Farmaci

    Per sapere come trattare l'edema delle gambe, è necessario conoscere il motivo della loro comparsa nelle donne. Il gonfiore degli arti inferiori nella maggior parte dei casi è associato alle vene varicose. Pertanto, la terapia dell'edema si riduce alla lotta contro le vene varicose. Tra tutti i farmaci, il migliore è il rappresentante della flebotonica - Dectralex. Rimuove i liquidi in eccesso, allevia il dolore, la sensazione di bruciore e la pesantezza degli arti. Gli agenti antipiastrinici sono usati per ridurre la trombosi.

    Vengono utilizzati anche diuretici come trifas e furosemide. Devono essere consumati rigorosamente sotto la supervisione di un medico, perché hanno un potente effetto sul corpo..

    Trattamento domiciliare

    L'edema fisiologico può essere trattato indipendentemente a casa. Si ritiene che un prerequisito per una terapia efficace sia limitare l'uso di sale e cibi che provocano la sete. Puoi alleviare il gonfiore con il massaggio, che può essere facilmente fatto a casa.

    A casa, la terapia viene eseguita utilizzando:

    • decotti;
    • tinture;
    • bagni contrastanti.

    Per il trattamento vengono utilizzati diuretici, preparati a mano. Il migliore è l'infuso di mirtilli rossi. Questa infusione si beve durante il giorno. Rimuove delicatamente i liquidi in eccesso.

    Grazie alle numerose proprietà benefiche dei mirtilli rossi, le donne non solo possono sbarazzarsi dell'edema, ma anche liberarsi dell'odore sgradevole dei piedi e migliorare la loro salute..

    Anche nella medicina popolare vengono utilizzati decotti di gemme di betulla e prezzemolo..

    Sintomi

    Se la gamba destra si gonfia o quella sinistra separatamente, una persona nota immediatamente tale condizione. Dopotutto, allo stesso tempo, differisce da un altro per dimensioni, a volte per colore. L'edema è principalmente caratterizzato da gonfiore del dorso del piede, spesso da gonfiore delle dita dei piedi e talvolta si estende fino alle caviglie. Una persona avverte pesantezza alle gambe, è difficile per lui indossare le sue solite scarpe. A volte appare dolore, questo indica sempre danni ai tessuti o ai vasi sanguigni. Se le articolazioni della caviglia si gonfiano, diventa difficile e scomodo muoversi..

    Si consiglia inoltre di leggere: Cosa fare se la gamba sinistra si gonfia dal ginocchio al piede

    Con alcune patologie appare prurito o bruciore. La pelle può diventare rossastra o bluastra. E l'aspetto della pigmentazione sulla pelle o sulle ulcere è un sintomo delle vene varicose. Anche l'edema stesso ha una densità diversa. Di solito è determinato premendo un dito su un piede gonfio. Una fossa si forma sulla pelle in questo luogo, ma non sempre. Ad esempio, il gonfiore causato da disfunzione della ghiandola tiroidea è pastoso, pastoso e l'edema cardiaco, al contrario, porta alla comparsa di tracce di lunga durata.

    Se i tuoi piedi sono gonfi, si consiglia di consultare un medico. Solo lui può determinare la causa di questa condizione e prescrivere il trattamento appropriato. Di solito, per la diagnosi vengono utilizzati esami del sangue e delle urine, nonché un esame dello stato del sistema cardiovascolare. Se il gonfiore è dovuto a lesioni, è necessaria una radiografia.


    Il piede gonfio aumenta di dimensioni, la pelle cambia colore, a volte appare dolore

    Rimedi popolari per alleviare il gonfiore

    La causa principale dell'edema è una dieta scorretta. Pertanto, vale la pena rinunciare a cibi grassi dannosi e ridurre al minimo l'assunzione di carboidrati e sale. Allevia rapidamente il gonfiore aiuta:

    Iscriviti al nostro account INSTAGRAM!

    • acqua con succo di limone;
    • un decotto di rosa canina o semi di cumino;
    • collezione di mirtilli rossi;
    • succo di sorbo o viburno;
    • compagno;
    • prezzemolo fresco o tè al prezzemolo (versare 500 ml di acqua bollente sul prezzemolo tritato, far bollire per 5 minuti, lasciare fermentare per 20 minuti e filtrare, è meglio usare questo tè tre volte al giorno);
    • carciofi (con succo di limone o al vapore);
    • sedano (crudo o bollito);
    • Bietole (crude);
    • cipolle (aggiungere alcune cipolle alle insalate);
    • melone;
    • anguria;
    • cetrioli.

    Bagno per l'edema

    Con erbe officinali (menta, erba di San Giovanni o camomilla). Versare 4 cucchiai di erbe con acqua bollente, lasciare agire mezz'ora, mescolare il brodo con 3 litri di acqua e tenere i piedi al suo interno per almeno 15 minuti;

    Con sale marino. Basta sciogliere 3 cucchiai di sale e 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio in 3 litri di acqua calda e tenere i piedi nella soluzione per 20 minuti;

    Iscriviti al nostro canale Yandex Zen!

    Bagni di conifere. Mescolare 1 cucchiaio di aghi di pino con 1 cucchiaio di sale, versare 1 litro di acqua bollente e lasciare agire per mezz'ora, quindi filtrare e raffreddare il liquido, aggiungere 1 cucchiaio di aceto e tenere i piedi in acqua per 15 minuti;

    Con oli. Versare un po 'd'acqua nel contenitore, aggiungere un pizzico di sale, 3 gocce di olio essenziale di menta piperita, 1 goccia ciascuna di eucalipto e olio di limone, immergere i piedi nell'acqua per qualche minuto.

    Prevenzione

    Quando i piedi sono gonfi, è sgradevole, questa condizione porta a problemi di movimento e riduce le prestazioni. Pertanto, è necessario sapere come prevenirlo. Le persone che hanno periodicamente edema per motivi esterni devono cambiare il loro stile di vita. Prima di tutto, è importante scegliere le scarpe giuste: non devono essere strette, con una capote morbida e una suola elastica. Le donne dovrebbero indossare i tacchi alti il ​​meno possibile. Per gli uomini, si consiglia di scegliere calze con elastici larghi in modo che non schiacci i vasi sanguigni.

    È necessario mangiare il meno possibile cibi salati, cibo in scatola, dolci, bevande gassate e altri alimenti che provocano la sete. Di notte cerca di non bere nulla e sostituisci il tè con decotti di erbe: achillea, camomilla, salvia. La sera dopo il lavoro, devi fare pediluvi a contrasto o fare una doccia di contrasto. Utile massaggio regolare ai piedi, ginnastica per le gambe.

    Il gonfiore dei piedi nella zona del piede è abbastanza comune. Sono per lo più innocui e portano solo un disagio temporaneo. Ma a volte il gonfiore è un sintomo di malattie più gravi. Pertanto, quando compaiono, si consiglia di consultare un medico..

    Trattamento dell'edema

    Le persone iniziano a suonare l'allarme quando le gambe si gonfiano. Questa è una sensazione spiacevole e dolorosa, le cui ragioni possono essere diverse per le donne. Il modo in cui viene trattato l'edema dipende dalla diagnosi. Nelle farmacie esistono rimedi per il trattamento sintomatico dell'edema. E l'eliminazione delle principali malattie che sono le cause del gonfiore dovrebbe essere effettuata da un medico specialista.

    Farmaco

    I prodotti ippocastano, rutina ed eparina sono medicinali appositamente formulati volti a ridurre e prevenire il gonfiore e rafforzare i capillari..

    Preparazioni per l'edema:

    • gel "Lyoton" (la sostanza principale è l'eparina, che accelera i processi antinfiammatori e ha un effetto antitrombotico, prezzo - da 791 rubli);
    • unguento "Troxevasin" (la sostanza principale è la troxerutina, che riduce la fragilità capillare, prezzo - da 190 rubli);
    • "Venitan forte" (principi attivi - β-escina ed estratto di ippocastano, che hanno effetti venotonici, decongestionanti e antinfiammatori, prezzo - da 270 rubli);
    • unguento con eparina (principi attivi - eparina, anestezina e benzil nicotinato, che prevengono la formazione di trombi, prezzo - da 30 rubli);
    • "Essaven gel" (la composizione include escina, eparina, fosfolipidi essenziali, che migliorano le caratteristiche reologiche del sangue e stimolano la microcircolazione, prezzo - da 1500 rubli).

    Diuretici

    L'uso di diuretici per l'ipertensione riduce la quantità di fluido circolante nel corpo, che riduce il carico sui vasi. La resistenza vascolare periferica è normalizzata, il che porta a una diminuzione della pressione sanguigna.

    I farmaci diuretici svolgono un ruolo importante nel trattamento delle malattie cardiache. I diuretici hanno una serie di effetti collaterali. Possono compromettere l'udito, provocare stanchezza eccessiva, vertigini, apatia, debolezza..

    Diuretici usati per combattere l'edema:


    Articolo Successivo
    Cosa significa ESR 18 nel sangue e perché l'indicatore aumenta?