Aumento della bilirubina totale: cosa significa in un adulto?


Ultimo aggiornamento 4 giugno 2020 alle 23:32

Tempo di lettura: 6 minuti

L'articolo ti parlerà di cos'è la bilirubina e ti parlerà delle ragioni della sua diminuzione e aumento. Considera il tasso di pigmento nel sangue, nonché i metodi di trattamento popolari e ufficiali, la prevenzione.

Il ruolo della bilirubina nel sangue, i suoi tipi e la norma

Mostra lo stato di salute di una persona. Le analisi sono prescritte nel caso in cui sia necessario capire quanto sia malato il fegato, perché è lei che purifica il sangue dalle tossine e la bilirubina è proprio questa tossina (emoglobina elaborata).

La bilirubina è un pigmento che si forma dalla scomposizione dei globuli rossi nel sangue, che aiuta la produzione di emoglobina. Accade così che sia abbastanza tossico e dovrebbe essere espulso rapidamente dal fegato, ma se il lavoro dell'organo viene interrotto, sale e porta all'ittero.

Vale la pena abbassare la bilirubina solo quando aumenta, poiché la tossicità è pericolosa per i tessuti degli organi interni.

In parole semplici: quando gli eritrociti muoiono, si scompongono nei componenti dell'emoglobina, che si decompone, formando la bilirubina, e il fegato è responsabile del suo utilizzo e la proteina albumina serve come mezzo di trasporto per entrarvi. Il tutto affinché la tossina prenda la forma desiderata per essere escreta dal corpo in modo naturale. Se viene avviato il suo ritiro, significa che i reni, l'intestino, la cistifellea non possono rimuoverlo, di conseguenza, l'organo più debole ne soffrirà.

Tipi di bilirubina e norma:

  • diretto (connesso): sicuro e non tossico, una grande quantità nel corpo diminuisce rapidamente e la velocità degli indicatori va da 1,8 a 5,2 μmol / l;
  • indiretto (gratuito) - a differenza del primo, è insolubile in acqua e tossico, viene raccolto nelle cellule adipose, riduce l'emoglobina. È pericoloso per il corpo umano, interrompe il funzionamento delle cellule del fegato e, in assenza di intervento, le distrugge. La composizione normale di questo tipo va da 3,5 a 12 μmol / l.

Nota: il livello di bilirubina totale varia da 8 a 20,5 µmol / L. Possono esserci lievi deviazioni dalla norma in tutte e tre le specie. Tutto dipende dal sesso, dalle condizioni delle procedure e dalla raccolta di analisi.

La normale funzionalità epatica facilita la rimozione del pigmento dal corpo, con patologie può comparire ittero. Nei neonati, la malattia è spesso comune e di solito passerà dopo un mese, se si nota ittero, il bambino deve essere tenuto sotto la supervisione dei medici.

La ricerca viene svolta presso:

  • esame completo del corpo;
  • gravidanza;
  • prendendo farmaci che influenzano il fegato;
  • tossicodipendenza;
  • cirrosi, epatite;
  • La sindrome di Gilbert;
  • malattie che provocano la rottura degli eritrociti;
  • valutare la gravità dell'avvelenamento.

I test vengono presi dal gomito, ma se si tratta di un bambino, vengono presi dal tallone o dalla vena sulla testa, quindi i risultati vengono confrontati con la norma e vengono tratte le conclusioni. Gli adulti fanno i test a stomaco vuoto, al giorno, esclusi alcol e grassi, caffeina e non ci sono condizioni per i bambini.

L'app Ornament gratuita ti aiuta a tenere traccia della tua bilirubina e di altri parametri. Per
devi caricare i risultati del test su Ornament semplicemente scattando una foto del modulo o scegliendo
file PDF.

Scarica gratuitamente l'app Ornament: Google Play Market e App Store (LINK).

Come trattare la bilirubina elevata?

Ti senti bene con il tuo corpo? Dai un'occhiata più da vicino, se senti i seguenti sintomi, dovresti affrontare seriamente il problema:

  • un aspetto netto delle rughe tra le sopracciglia sopra il naso;
  • macchie scure sul viso o sulle tempie;
  • una sensazione di untuosità sulla fronte;
  • capelli calvi o grigi al centro della testa;
  • visione ridotta;
  • mal di gola o gengive senza motivo apparente.

Tutte queste manifestazioni possono indicare che la bilirubina è scarsamente escreta e richiedere una visita immediata dal medico. Quindi hai visto che è stato aumentato. La bilirubina libera può essere una manifestazione di insufficienza epatica. Un aumento del pigmento diretto può indicare problemi alle vie biliari, alterato deflusso della bile.

I primi risultati mostreranno un valore nell'importo, che è impossibile indovinare. È importante qui che tu sia consapevole della tua malattia, in cui il pigmento è aumentato o meno. È la tua prima volta? Quindi non cercare di abbassare la bilirubina nel sangue da solo, evitando così cattive conseguenze. È meglio in questo caso parlare con il proprio medico per uno studio approfondito.

Un altro caso, quando sei consapevole della tua malattia, in cui sale il pigmento, in questo caso dovresti:

  • inizia a prendere farmaci per la tua malattia;
  • prendere l'epatrina per normalizzare la funzionalità epatica;
  • fenobarbital;
  • zixorin;
  • essenziale;
  • epatoprotettori.

Rimuovere l'alcol, utilizzare agenti coleretici. A causa dell'intossicazione, il sistema cardiovascolare, il cervello, i reni saranno colpiti. Possibile morte.

Importante: se non sai come abbassare la bilirubina, l'automedicazione può essere pericolosa e, se non sei sicuro, vai dal medico..

Le ragioni dell'aumento della bilirubina:

  • decadimento accelerato delle cellule del sangue;
  • cirrosi epatica;
  • pietre nella cistifellea;
  • problemi con il deflusso della bile;
  • infezioni parassitarie;
  • colestasi epatica;
  • ittero;
  • formazione maligna nel fegato;
  • danno infiammatorio al fegato.

Miglioramento diretto:

  • epatite virale, cronica, batterica;
  • calcoli nella cistifellea;
  • Rotor e sindrome di Dabin-Johnson;
  • neoplasie maligne del pancreas, fegato, cistifellea;
  • una conseguenza dei primi farmaci ormonali che hanno causato l'epatite.

Aumentare l'indiretto:

  • Sindromi di Gilbert, Lucy-Driscola, Crigler-Nayyard;
  • sepsi;
  • tifo;
  • malaria;
  • anemie emolitiche di origine ereditaria o autoimmune causate da intossicazione.

Nota: gli aumenti della bilirubina sono normali nelle donne durante l'ovulazione e il cambiamento climatico..

Dieta con bilirubina elevata

Una corretta alimentazione gioca un ruolo importante nel trattamento di questa patologia. Dopotutto, il fegato e la cistifellea rimuovono le sostanze nocive che entrano nel nostro corpo attraverso il cibo. Offriamo per facilitare il lavoro del tuo fegato ed escludere alcuni piatti. La dieta con aumento della bilirubina è consentita, limitata e vietata.

Alimenti da escludere completamente:

  • prodotti a base di lievito, anche quelli con lievito in polvere;
  • prodotti a base di carne semilavorati;
  • maiale e agnello;
  • cibo fritto;
  • conservare le salse;
  • alcol, in qualsiasi forma;
  • bibita;
  • verdure naturali ad alta acidità;
  • qualsiasi conservazione.

I nemici del fegato sono grassi e acidi. Limita il sale, le spezie e le spezie a quantità moderate. Anche i dolci, in particolare i dolci da negozio, dovrebbero essere consumati raramente..

Principi dietetici:

  • mangiare solo cibo fatto in casa, bollito, in umido o al forno;
  • bere acqua pulita e tisane;
  • mangiare cinque volte al giorno e poco a poco (se non funziona, attenersi ad almeno tre);
  • diversifica la tua dieta: zuppe, cereali, casseruole, ecc..

Ridurre la bilirubina a casa non è difficile, ma è meglio se la mantieni nella norma. Mangia solo una dieta sana, non andare a letto con lo stomaco pieno e elimina alcol, additivi artificiali e coloranti alimentari. Sottoponiti a una visita medica completa una volta all'anno.

Come abbassare il livello di bilirubina nel sangue

Prima di tutto, vale la pena contattare il medico, ma se ciò non è ancora possibile, puoi ricorrere ad altre opzioni, una corretta alimentazione e metodi popolari. Questa sarà una soluzione temporanea, ma l'esame da parte di specialisti non dovrebbe essere posticipato a tempo indeterminato.

Una diminuzione della bilirubina nel sangue con l'aiuto di farmaci può sia migliorare le tue condizioni che danni, e qui dovresti, di nuovo, contattare il tuo medico. Se conosci la tua malattia, i farmaci coleretici ti aiuteranno a violare il deflusso della bile (produzione di bilirubina).

Un aumento degli indicatori può essere associato a un'infezione nel corpo e al successivo processo infiammatorio; i farmaci antivirali e antinfiammatori sono coinvolti nella lotta contro tali manifestazioni. Nelle farmacie, i farmacisti possono consigliare e suggerire alcuni farmaci.

Durante i periodi di aumento, spesso è il fegato a soffrire, quindi farmaci come gli epatoprotettori possono normalizzare il funzionamento dell'organo, che causerà una diminuzione della bilirubina. Ma se una persona ha l'epatite, allora vale la pena parlare con un medico, poiché l'assunzione di tali farmaci può portare alla cirrosi.

Non escluderemo antiossidanti e assorbenti, che aiutano non solo ad abbassare la bilirubina, ma anche a migliorare la sua escrezione dal corpo. Se l'intossicazione è andata lontano, potrebbero essere necessari farmaci per via endovenosa.

Come abbassare la bilirubina nel sangue attraverso l'alimentazione? Molto semplicemente, questi prodotti includono:

  • farina d'avena, grano saraceno, riso;
  • Latticini;
  • carne magra;
  • frutta;
  • uova (proteine);
  • zuppe di verdure;
  • tisane, ma non nere.

Potresti esserti chiesto: come abbassare la bilirubina con i rimedi popolari? Ci affrettiamo a informarvi che una tale tecnica è inaffidabile e non scientificamente provata, può aiutare alcuni, ma non altri. Questo approccio può funzionare come una mentalità (placebo), ma le possibilità sono molto basse.

Si ritiene che tali doni della natura: corteccia di quercia, rosa canina, camomilla e erba di San Giovanni siano in grado di rimuovere il pigmento, dovrebbero essere usati come decotto (tutti possono essere combinati) regolarmente, due volte al giorno, 30 minuti prima dei pasti. Il succo di barbabietola o la calendula possono aiutare. Prendi allo stesso modo, mezza tazza (bicchiere).

Prevenzione

Sai già come abbassare la bilirubina, ma soprattutto, mantieni la norma e i seguenti suggerimenti ti aiuteranno in questo:

  1. osservare una dieta sana e rimuovere il cibo spazzatura dalla dieta, mangiare regolarmente verdura, frutta ed erbe aromatiche, soprattutto al mattino;
  2. rinunciare ad alcol, coloranti e additivi artificiali negli alimenti;
  3. sottoporsi a visita medica una volta all'anno per la diagnosi tempestiva di possibili malattie;
  4. lo sport rafforza il corpo e riduce lo stress;
  5. non trascurare l'igiene personale.

Aumento dei livelli di bilirubina nel sangue

10 minuti Autore: Lyubov Dobretsova 1271

  • Cos'è la bilirubina?
  • Valori normali
  • Perché la bilirubina cresce nel sangue?
  • Come normalizzare l'indicatore?
  • Medicina alternativa
  • Video collegati

Un esame del sangue biochimico è giustamente considerato uno dei metodi diagnostici più informativi e capienti, quindi è prescritto in quasi tutti i casi di esame del paziente..

Nel corso della sua implementazione, sembra possibile studiare le capacità funzionali degli organi interni: fegato, cistifellea, pancreas, reni, ecc. Oltre agli elementi formati, il sangue comprende enzimi, pigmenti, proteine, lipidi, carboidrati, vitamine, composti azotati e sostanze inorganiche.

Conoscendo il contenuto qualitativo e quantitativo dei componenti del fluido principale del corpo umano, uno specialista può facilmente presumere quale organo sia compromesso. Ad esempio, cosa significa bilirubina elevata nel sangue e qual è la ragione di questa deviazione??

Cos'è la bilirubina?

La bilirubina è un composto sintetizzato nel corpo umano. È un pigmento biliare e anche uno dei suoi componenti principali. La bilirubina ha un colore giallo-arancio brillante e occupa il passaggio successivo nella catena metabolica dopo la biliverdina, un pigmento verde.

Cioè, la bilirubina è formata dalla biliverdina e allo stesso tempo è in grado di trasformarsi nel suo predecessore. La comparsa della bilirubina si verifica durante la scomposizione delle proteine ​​che includono l'eme (un composto complesso di porfirine con ferro ferroso).

Tali proteine ​​nel corpo umano sono rappresentate da emoglobina, mioglobina e citocromo. La distruzione dell'emoglobina viene effettuata nelle cellule del cervello, così come nel fegato, nella milza e nei linfonodi. Dopo aver attraversato tutte le fasi del metabolismo, i prodotti di decadimento della sostanza entrano nella bile e poi, insieme ad essa, vengono escreti..

Nel sangue umano, la sostanza descritta è contenuta in una quantità insignificante e allo stesso tempo è in due varietà o frazioni: bilirubina libera (indiretta) e legata (diretta). Quest'ultimo tipo è anche chiamato coniugato e indiretto, non coniugato.

Durante la sua trasformazione nel corpo, la bilirubina libera entra nel flusso sanguigno durante la distruzione dei globuli rossi. Questo è un processo continuo, poiché i globuli rossi obsoleti si disintegrano quotidianamente e al loro posto si formano di nuovi. La proporzione della frazione indiretta ottenuta con questo metodo è dell'80%.

Il restante 20% è formato dalla distruzione di eritrociti immaturi e da fonti non emoglobiniche. Questi ultimi includono la mioglobina e gli enzimi contenenti ferro. Nel sangue, la bilirubina si combina con l'albumina (proteina) in due catene: un legame forte e non forte. Nel primo caso il pigmento attaccato all'albumina non entra nel flusso sanguigno, mentre nel secondo, con una connessione fragile, viene trasportato attraverso il sangue al fegato.

Inoltre, la bilirubina libera viene catturata dagli epatociti (cellule del fegato), in cui vengono eseguite le successive fasi di trasformazione di questa sostanza. La combinazione di questi processi si chiama coniugazione (connessione), che consiste nel combinare la frazione indiretta del pigmento con l'acido glucuronico e, sotto l'influenza di alcuni enzimi, convertirla in diretta.

Dopo di che la forma coniugata viene trasportata nella bile e da lì entra nel duodeno. Qui la bilirubina viene deconiugata e diventa di nuovo indiretta. Parte di questa sostanza viene riassorbita nel flusso sanguigno e questo processo è chiamato circolazione epatico-intestinale..

Valori normali

Gli indicatori normali della bilirubina totale nel sangue sia nelle donne che negli uomini sono 8,5-20,5 μmol / l. Inoltre, non ci sono differenze di età particolari, quindi un bambino di un anno e un adolescente che non hanno problemi di salute avranno gli stessi indicatori. L'unica differenza sono i neonati, i loro valori possono aumentare in modo significativo nella prima settimana di vita, che è associata alle caratteristiche dell'organismo.

Queste cifre riflettono il livello della sostanza totale, comprese le sue frazioni libere e legate. Per scoprire il motivo dell'aumento del pigmento, dovresti inizialmente scoprire a causa di quale parte è successo. A tale scopo, viene determinata non solo la bilirubina diretta e indiretta totale, ma anche separata.

Direct è un composto non tossico che si dissolve in acqua ma non si dissolve nei grassi. È ben filtrato dai reni ed escreto nelle urine. Il contenuto normale della frazione diretta nel sangue è circa il 4% della quantità totale di bilirubina, che è 4,3-4,6 μmol / L.

La frazione indiretta è altamente solubile nei grassi, ma per niente solubile in acqua. Questa sostanza non subisce filtrazione renale e quindi non può essere escreta nelle urine. Il contenuto di bilirubina indiretta è circa il 96% del totale e normalmente non deve superare 15,4-17,1 μmol / l.

La bilirubina indiretta è una sostanza tossica che può penetrare nelle cellule del corpo. Lì, si combina con i lipidi delle membrane cellulari, raggiunge i mitocondri e interrompe le loro funzioni respiratorie e i processi metabolici (sintesi proteica e passaggio di ioni di potassio). I tessuti cerebrali soffrono maggiormente dell'aumento del contenuto di questo composto..

Perché la bilirubina cresce nel sangue?

Un alto livello di contenuto della sostanza descritta può essere determinato durante un esame del sangue biochimico, il biomateriale per il quale viene preso in base all'età e alle caratteristiche del corpo umano. Negli adulti, il sangue viene prelevato dalla vena cubitale e nei neonati dal tallone o dai vasi venosi situati sulla testa.

Se, durante la decodifica dell'analisi, è stato rilevato un aumento del contenuto di bilirubina, ovvero un indicatore della quantità totale di una sostanza superiore a 20,5 μmol / l, viene eseguito un ulteriore studio della frazione diretta e indiretta. Di norma, un aumento dei coefficienti in un adulto indica la presenza di patologia, mentre nei neonati le ragioni di un aumento della bilirubina nel sangue sono spesso fisiologiche.

Gli indicatori aumentati in alcuni casi non hanno segni pronunciati di deviazione, motivo per cui vengono rilevati solo durante gli esami di routine. Ma nella stragrande maggioranza delle situazioni, la bilirubina alta causa i seguenti sintomi:

  • giallo e prurito della pelle e delle mucose;
  • l'urina è scura e le feci sono chiare;
  • dolore nella cavità addominale a destra;
  • stanchezza eccessiva, debolezza, sonnolenza;
  • nausea, vomito, eruttazione, sapore amaro in bocca, pesantezza all'addome;
  • aumento della temperatura corporea (con ulteriore sviluppo della patologia);
  • vene del ragno, espansione della rete venosa sull'addome, ecc..

La maggior parte delle malattie in cui il livello di bilirubina è sovrastimato vengono acquisite durante la vita. Pertanto, dopo aver scoperto il motivo della sua crescita, puoi salvare una persona dai sintomi negativi, nonché dai pericoli che minaccia un aumento della frazione tossica della sostanza.

Va ricordato che alcune malattie in cui la bilirubina tende ad aumentare sono contagiose, per cui possono essere trasmesse da persone malate a persone sane per contatto. Questi includono l'epatite B, la mononucleosi infettiva, ecc..

Altre malattie che aumentano la concentrazione di bilirubina, al contrario, non rappresentano un pericolo per gli altri (ittero dei neonati, processi oncologici, cirrosi epatica, epatite (medicinale e alcolica)). Alcune malattie possono accompagnare una persona per tutta la vita e, quindi, essere causa di bilirubina elevata.

La più comune di queste è una patologia genetica: la sindrome di Gilbert. Interrompe i processi enzimatici nel fegato, motivo per cui la bilirubina non attraversa tutte le fasi richieste della sua trasformazione. La malattia di Gilbert non è una patologia grave e non influisce sulla qualità della vita del paziente.

Sfortunatamente, un'altra malattia geneticamente determinata - la sindrome di Crigler-Najjar - causa molta sofferenza al paziente. Questa è una forma maligna di iperbilirubinemia (un aumento del livello di bilirubina nel sangue), che a volte richiede anche un trapianto di fegato da donatore al paziente. Questa patologia si manifesta più spesso durante il periodo neonatale. Senza le cure mediche necessarie, c'è un'alta probabilità di morte di un bambino per complicazioni della malattia..

A volte c'è un aumento della bilirubina nelle donne durante la gravidanza. Di norma, questo si nota nel terzo trimestre e nella maggior parte dei casi, dopo il parto, le condizioni della donna tornano alla normalità. La patologia è chiamata colestasi intraepatica delle donne in gravidanza e appare a causa di un'elevata sensibilità geneticamente determinata agli estrogeni..

Come normalizzare l'indicatore?

Per abbassare il contenuto di bilirubina, devi prima determinare il motivo per cui aumenta. Sarà inoltre necessario valutare altri indicatori di analisi biochimica, come colesterolo, ALT, AST e altri enzimi..

Attualmente, ci sono diverse opzioni per ridurre la quantità di questo pigmento nel sangue, ma solo uno specialista dovrebbe scegliere i metodi di terapia, perché molti punti diversi devono essere presi in considerazione.

Correzione della dieta

A condizione che la bilirubina sia leggermente aumentata, a volte è sufficiente cambiare la dieta e, a seguito di una diminuzione del carico sul fegato, l'indicatore tornerà alla normalità dopo un certo tempo. Una dieta con bilirubina elevata nel sangue significa evitare cibi fritti, grassi, piccanti, piccanti, bevande gassate, dolci e farina.

Significa anche astenersi da alcol, tè e caffè forti. Tutti i pasti devono essere cucinati con una lavorazione delicata, che li rende più semplici e digeribili.

Fototerapia

Oppure la fototerapia, una tecnica che implica che il paziente sia esposto alla luce proveniente da sorgenti artificiali: lampade dicroiche e fluorescenti, diodi emettitori di luce o laser. Sotto la loro influenza, la frazione indiretta della bilirubina si trasforma in una forma diretta (non tossica) e viene escreta in modo sicuro dal corpo. Questo metodo è utilizzato con successo per trattare l'ittero fisiologico nei neonati..

Terapia farmacologica

Necessario quando il contenuto di bilirubina è elevato a causa di problemi con il deflusso biliare. Il medico prescrive un elenco di farmaci, la cui azione è volta a stabilizzare lo stato del corpo e riportare la concentrazione di bilirubina alla normalità. Inoltre, possono essere prescritti farmaci che hanno un effetto purificante: carbone attivo, sospensioni e gel che rimuovono le sostanze nocive dal corpo.

Terapia infusionale

Per combattere l'iperbilirubinemia, una soluzione di glucosio e farmaci disintossicanti vengono iniettati per via endovenosa. Grazie a loro, il corpo viene rapidamente ripulito dal pigmento biliare in eccesso e da altri prodotti di decadimento.

Questo metodo è abbastanza efficace, come dimostrano i risultati delle analisi effettuate dopo di esso. Questo trattamento viene utilizzato in situazioni difficili quando non c'è tempo per ricorrere a metodi più leggeri e più lenti ed è urgente ridurre il livello di pigmento..

Se l'epatite virale è la causa della bilirubina alta, l'obiettivo della terapia è neutralizzare il virus. Parallelamente, vengono prescritti farmaci che proteggono il fegato dai suoi effetti dannosi. In caso di terapia di successo, il livello della sostanza descritta ritorna normale.

Con un certo numero di malattie del fegato, così come la sindrome di Gilbert, a volte vengono prescritti fenobarbital e Zixorin. Un paziente che si sottopone a un corso terapeutico con questi farmaci deve essere regolarmente monitorato dal medico curante, poiché possono portare a reazioni collaterali e complicazioni.

Medicina alternativa

Con una leggera iperbilirubinemia, ricorrono spesso a rimedi popolari che possono ridurre delicatamente ed efficacemente il carico sul fegato e abbassare la concentrazione del pigmento biliare nel sangue. È abbastanza facile normalizzare il suo contenuto bevendo tè a base di camomilla medicinale, menta, seta di mais, motherwort e erba di San Giovanni..

Per fare questo, prendi 2 cucchiai da dessert della miscela secca e versali con un bicchiere di acqua bollente. Affinché il tè possa essere preparato e infuso, dovrebbe essere coperto e lasciato per un'ora. È necessario bere il medicinale risultante non più di un bicchiere al giorno - metà a stomaco vuoto 20 minuti prima di colazione e il resto - prima di coricarsi.

Non meno efficace è una pozione infusa con foglie di betulla. Le giovani foglie di betulla vengono essiccate e poi schiacciate. Un cucchiaio viene versato in un bicchiere di acqua bollente e infuso per circa un giorno. È necessario utilizzare il prodotto immediatamente prima di coricarsi..

L'estratto di frutti di cardo mariano aiuta a pulire bene il fegato. I semi germogliati di questa pianta sono usati per trattare l'epatite. Un cucchiaio al giorno aiuterà a migliorare il fegato e ridurre il livello di bilirubina, che influenzerà sicuramente le condizioni generali del paziente..

Raccomandazioni. Per ridurre o prevenire i livelli di bilirubina, dovresti seguire una dieta sana e condurre uno stile di vita sano con un'attività moderata. È necessario evitare stress psico-emotivo, esaurimenti nervosi e stress prolungato. Assicurati di essere attento alla tua salute e, in caso di terapia, segui scrupolosamente tutte le indicazioni del medico.

Aumento della bilirubina totale: cosa significa in un adulto

La determinazione del livello di bilirubina nel sangue viene eseguita quando si rileva una violazione del funzionamento del fegato e dei dotti biliari, nonché l'anemia (anemia). Un alto livello di bilirubina è un importante indicatore diagnostico che indica una serie di gravi patologie. Inoltre, ciascuna di queste patologie richiede la selezione di determinati metodi di trattamento. È importante non solo stabilire la presenza di una malattia, ma anche differenziarla il più rapidamente possibile. La prognosi del risultato dipende in gran parte dalla rapidità con cui è stata fatta la diagnosi corretta..

Per prima cosa devi capire cos'è la bilirubina e da dove proviene?

Cos'è la bilirubina nel sangue e il suo tasso negli adulti

La bilirubina è un pigmento giallo-marrone che si forma a seguito della scomposizione delle proteine ​​contenenti eme (emoglobina negli eritrociti, mioglobina e citocromo). Il pigmento colora bile, urina e feci nel colore corrispondente.

Le funzioni della bilirubina non sono completamente comprese. Secondo l'ipotesi principale, agisce come un potente antiossidante. Il suo ruolo si riduce all'inibizione del processo ossidativo a cui sono esposti i prodotti di scarto umano naturale e i componenti nutritivi che entrano nell'organismo insieme al cibo. Si ritiene che gli antiossidanti possano rallentare il processo di invecchiamento attivando i processi di rinnovamento cellulare.

La frazione pigmentaria totale è suddivisa in bilirubina diretta e indiretta. Il sangue è dominato da una frazione indiretta (fino al 96%) - cristalli rombici combinati con semplici molecole proteiche (albumina). Se nel fegato vengono aggiunte sostanze contenenti zucchero (acido glucuronico), si forma la bilirubina diretta (legata), la sua concentrazione normalmente non supera il 4% della frazione totale. La forma diretta della bilirubina, a differenza della frazione indiretta, è solubile in acqua e può essere escreta nelle urine previa filtrazione renale.

La norma della bilirubina negli adulti differisce significativamente da quella dei bambini, quindi è estremamente importante tenere conto dell'età quando si interpretano i risultati del test. Va notato che il valore degli indicatori del livello normale di bilirubina è identico per i pazienti di entrambi i sessi..

Età Valori validi
Bilirubina totale, μmol / l
Neonati fino a due giorni55-200
Da 2 a 7 giorni25 - 210
Da 1 settimana a 1 mese5 - 25
Più vecchio di 1 mese5 - 20
Bilirubina diretta, μmol / l
Per tutte le età0 - 5

Il valore della frazione indiretta viene determinato mediante calcolo sottraendo il valore della frazione diretta dal contenuto di bilirubina totale.

Le fasi principali del metabolismo della bilirubina

L'emoglobina si scompone in bilirubina nelle cellule del tessuto reticoloendoteliale. Il processo può essere osservato visivamente quando l'ombra delle contusioni sottocutanee (lividi) viene trasformata. Fino a 4 giorni, l'area interessata ha un colore viola-blu o blu scuro. Dopo 4-7 giorni, nel sito del livido si formano biliverdina e verdoglobina verde. Dopo 4 settimane, il livido diventa di un colore giallo sporco a causa della sintesi della bilirubina.

I prodotti di degradazione dell'emoglobina (frazione indiretta) entrano nella circolazione sistemica umana. L'ulteriore metabolismo si realizza nel fegato e si compone di 3 fasi:

  • assorbimento dal sangue della frazione indiretta da parte delle cellule epiteliali del parenchima epatico;
  • legame della frazione indiretta con sostanze contenenti zucchero nel reticolo endoplasmatico (EPS) della cellula;
  • rilascio di bilirubina diretta dall'EPS nella bile.

Si noti che una grande concentrazione della frazione indiretta ha proprietà tossiche.

A causa dell'elevato grado di affinità per i composti organici, la frazione indiretta è in grado di dissolversi nella componente lipidica della membrana cellulare. Dopo essere entrato nella cellula, viene introdotto nei mitocondri, interrompendo il processo di respirazione e fosforilazione ossidativa. Inoltre, la normale biosintesi delle molecole peptidiche e il trasporto di ioni attraverso la membrana cellulare falliscono. Tali violazioni influenzano negativamente lo stato del sistema nervoso umano, provocando lo sviluppo di sintomi neurologici.

La frazione indiretta è in grado di penetrare la barriera emato-encefalica tra il sistema nervoso e quello circolatorio, inducendo danni organici al cervello. Patologie così gravi spiegano l'importanza del normale corso del processo di trasformazione della frazione indiretta in una diretta..

Sintomi di aumento della bilirubina

La gravità dei sintomi dipende direttamente dal grado di aumento della bilirubina totale nel sangue. Il quadro clinico con aumento della bilirubina nella fase iniziale è caratterizzato dalla comparsa di un'ombra itterica della sclera degli occhi (ittero). Successivamente, il sintomo si diffonde alla cavità orale e con aumenti critici della quantità di pigmento - a tutto il viso, i piedi, i palmi e varie parti del corpo. Spesso, l'area interessata è molto pruriginosa.

Va notato che un modello simile è anche caratteristico di una violazione del metabolismo del carotene e del consumo eccessivo di verdure (pomodori, carote). Tuttavia, in questo caso, il bianco degli occhi non è macchiato..

Spesso, la bilirubina elevata è la causa del dolore e della pesantezza nell'ipocondrio a destra, cambiamenti nel colore delle feci e delle urine.

Un rinvio per l'analisi può essere prescritto da un medico generico, gastroenterologo, ematologo, endocrinologo o specialista in malattie infettive. Indicazioni per l'appuntamento:

  • sospetto di patologia del fegato e dei dotti biliari;
  • la necessità di esaminare i bambini con ittero;
  • ittero negli adulti;
  • ittero ereditario (sindrome) di Gilbert;
  • segni di anemia emolitica;
  • diagnostica di pazienti che abusano di alcol;
  • la necessità di una diagnosi precoce degli effetti collaterali dei farmaci con proprietà epatotossiche o emolitiche;
  • una storia di epatite cronica;
  • patologie epatiche (cirrosi, insufficienza epatica, calcoli nei dotti biliari).

Aumento della bilirubina totale: cosa significa in un adulto come trattare?

Se la bilirubina diretta è leggermente aumentata (non più di 5 μmol / l), viene prescritto un riesame dopo 3-5 giorni per escludere fattori interni ed esterni che influenzano il risultato. Ad esempio, fluttuazioni giornaliere in tutti i parametri del sangue di laboratorio o negligenza da parte del soggetto delle regole per la preparazione per la raccolta del biomateriale.

Quindi, la bilirubina nel sangue - 3 è considerata una deviazione minore nella parte inferiore, che può essere causata dal recente consumo di alcol, grandi quantità di caffè o farmaci.

Il trattamento di qualsiasi patologia è compito del medico. L'autodiagnostica e la scelta indipendente dei metodi terapeutici possono portare ad un peggioramento delle condizioni della malattia, fino ad un esito letale.

Le ragioni per cui la bilirubina totale è elevata sono diverse e sempre di natura patologica. Di particolare importanza nella diagnosi differenziale è quale frazione supera la norma.

Cosa significa se un adulto ha una bilirubina diretta elevata?

Le ragioni dell'aumento del valore della bilirubina totale nel sangue, principalmente dovuto alla frazione diretta, includono:

  • la cholidocholitiasi è una condizione patologica che si verifica con la malattia dei calcoli biliari. Si manifesta sotto forma di formazione di calcoli che bloccano il lume dei dotti biliari. L'importanza della diagnosi precoce è dovuta alle frequenti complicazioni. La mancanza di un trattamento adeguato contribuisce allo sviluppo di cirrosi, pancreatite o necrosi pancreatica. Il metodo di trattamento preferito è la rimozione dei calcoli endoscopica o liparoscopica. Recidiva nel 25% dei casi entro 5 anni. Il nuovo intervento è accompagnato dalla rimozione della cistifellea;
  • l'epatite C è una malattia infettiva che causa l'infiammazione del fegato. Secondo le statistiche, 150 milioni di persone sono infettate dal virus dell'epatite C. Viene chiamato il "killer affettuoso" perché il paziente potrebbe non essere a conoscenza dell'infezione per molto tempo. Il paziente può vivere fino a 40 anni senza gravi segni patologici. La prognosi dipende dalla presenza di malattie concomitanti. Pertanto, lo stato HIV positivo aumenta significativamente il rischio di sviluppare cirrosi o cancro al fegato;
  • La colangite sclerosante primaria è una patologia piuttosto rara in cui i tessuti dei dotti biliari si infiammano e crescono. Esito: cirrosi biliare, accompagnata da alterata regolazione immunitaria. In questo caso, il sistema immunitario inizia a distruggere le proprie cellule normali dei dotti biliari, percependole come materiale geneticamente estraneo (antigeni);
  • neoplasie maligne nel pancreas;
  • Sindrome di Dabin-Johnson - non interruzione del processo di rilascio di una frazione legata dalle cellule del fegato, di conseguenza, si verifica il suo movimento anormale nella direzione opposta. In altre parole, la bilirubina non viene rilasciata dal fegato, ma, al contrario, entra dai dotti biliari in esso. La patologia è di natura genetica e si manifesta sotto forma di ittero cronico. La prognosi della malattia è estremamente favorevole, poiché non influisce in alcun modo sull'aspettativa di vita;
  • Sindrome del rotore - simile alla malattia precedente, tuttavia, ha un grado di gravità meno pronunciato;
  • danno epatico alcolico - interruzione del normale funzionamento delle cellule epatiche a causa di intossicazione prolungata (più di 10 anni) con alcol e suoi prodotti di decadimento. Potenziali conseguenze: epatite alcolica, cirrosi, cancro e fegato grasso.

Aumento della bilirubina totale a causa della frazione indiretta

Elenco delle malattie accompagnate da alti livelli di bilirubina indiretta nel sangue:

  • anemia emolitica autoimmune - si verifica a seguito della produzione di anticorpi caldi autoimmuni (reagiscono a temperature superiori a 37 ° C). Può essere dovuto a farmaci o leucemia;
  • l'anemia emolitica è caratterizzata da un aumento del processo di distruzione dei globuli rossi con rilascio eccessivo di una frazione indiretta nel sangue;
  • anemia megaloblastica - una mancanza di vitamina B 12 porta alla deposizione di eritrociti immaturi. In questo caso, il contenuto di emoglobina aumenta in modo significativo e, di conseguenza, i prodotti del suo decadimento;
  • microsferocitosi ereditaria: un cambiamento nella proteina della membrana degli eritrociti, che porta a una violazione della sua integrità e all'intensificazione dei processi di degradazione;
  • L'anemia di Cooley è una mutazione delle catene polipeptidiche dell'emoglobina. Geni difettosi che aumentano la bilirubina - HBA1, HBA2 e HBB. Sono caratteristici i gravi cambiamenti nella struttura del cranio, del naso e dei denti. Ittero cronico, ingrossamento della milza e del fegato. La manifestazione precoce della malattia porta al sottosviluppo mentale e fisico;
  • La sindrome di Gilbert (ittero familiare non emolitico) è una malattia epatica benigna pigmentata, in cui il trasporto intracellulare della frazione non legata al punto di attacco delle sostanze contenenti zucchero è compromesso. Nonostante il decorso cronico per tutta la vita, non influisce sulla sua durata;
  • La sindrome congenita di Crigler-Nayyar è una malattia maligna accompagnata da ittero cronico e patologie del sistema nervoso. L'ittero si verifica a seguito di un fallimento nella trasformazione della bilirubina indiretta in diretta a causa dell'assenza / mancanza degli enzimi necessari;
  • la malaria è una malattia infettiva, nel ciclo di vita dell'agente eziologico di cui c'è una fase di riproduzione nell'eritrocitosi. Dopo la maturazione, il plasmodio parassitario viene rilasciato dagli eritrociti, innescando un processo attivo della loro distruzione. Una delle complicazioni è l'insorgenza di insufficienza renale o epatica cronica.

Cosa significa se le frazioni vengono aumentate in proporzioni uguali?

Le ragioni dell'aumento della bilirubina totale nel sangue, mentre le frazioni dirette e indirette sono aumentate in proporzioni uguali, sono:

  • epatite di natura virale o tossica (alcol o droghe);
  • cirrosi epatica;
  • infezione con il virus dell'herpes simplex di tipo 4, che è caratterizzato da un aumento della temperatura corporea, danni al fegato e alla milza, nonché un cambiamento nella composizione cellulare del sangue;
  • danni al fegato causati dalla tenia (echinococcosi). Una volta nel fegato, le larve iniziano a formare cisti echinococciche sotto forma di bolle, raggiungendo dimensioni fino a cm 20. La crescita lenta delle cisti rende difficile individuare prima l'infezione e, se si rompono, le larve si diffondono in tutto il corpo;
  • ascesso epatico - la formazione di una cavità con pus nell'organo, è una conseguenza di appendicite, calcoli biliari o sepsi. Nel 90% dei casi, con un approccio competente al trattamento, è possibile ottenere un recupero completo.

Riassumendo

  • non è stata riscontrata alcuna relazione diretta tra la gravità della patologia e un aumento del valore della bilirubina;
  • un aumento di una qualsiasi delle frazioni di bilirubina è sempre un segno di patologia e richiede un chiarimento immediato della diagnosi. Al paziente viene assegnato un esame completo utilizzando metodi ecografici e analisi aggiuntive;
  • è importante prepararsi adeguatamente per la consegna del biomateriale, poiché molti fattori distorcono l'accuratezza dei risultati ottenuti. Quindi, 1 giorno prima dello studio, non deve essere somministrato alcun mezzo di contrasto per via endovenosa. Va tenuto presente che i cibi UV e grassi riducono la concentrazione di bilirubina nel sangue. Il sovraccarico fisico o emotivo, così come la nicotina, portano ad un aumento. Almeno 3 giorni prima, è necessario interrompere l'uso di farmaci, poiché molti di essi hanno un effetto diretto sul metabolismo della bilirubina.
  • Circa l'autore
  • Pubblicazioni recenti

Laureata specialista, nel 2014 si è laureata con lode in microbiologia presso la Federal State Budgetary Educational Institution of Higher Education Orenburg State University. Laureato in studi post-laurea presso l'Università agraria statale di Orenburg.

Nel 2015. presso l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare del ramo degli Urali dell'Accademia delle scienze russa ha superato la formazione avanzata sul programma professionale aggiuntivo "Batteriologia".

Vincitore del concorso All-Russian per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological Sciences" 2017.

Cause e sintomi di bilirubina elevata

Cos'è la bilirubina?

La bilirubina è un pigmento biliare unico con un colore marrone rossastro piuttosto brillante. È un prodotto importante del catabolismo dell'emoglobina. È noto che la parte principale della bilirubina stessa si forma sempre nel fegato. Il suo eccessivo accumulo nel sangue o un aspetto significativo nelle urine degli esseri umani è di grande valore diagnostico. Queste condizioni sono chiamate iperbilirubinemia e bilirubinuria..

Una piccola molecola di bilirubina contiene quattro anelli semplici pirrolo che sono collegati linearmente tra loro. Il peso molecolare determinato della bilirubina è 548,68. La normale bilirubina pura può essere caratterizzata come una sostanza cristallina. È sempre difficilmente solubile in acqua, glicerina, etere e anche leggermente solubile in alcool, mentre è leggermente migliore in clorobenzene, cloroformio e varie soluzioni alcaline diluite.

Poiché la bilirubina è un prodotto di degradazione speciale degli eritrociti, si forma continuamente nel corpo. Nei tessuti e nel sangue si forma inizialmente solo un tipo indiretto di bilirubina, cioè una sostanza tossica. Praticamente non si dissolve in acqua e quindi non viene affatto rimosso dal corpo umano. Si ritiene che normalmente questa bilirubina indiretta entri sempre nel fegato con il sangue, dove forma la sua forma diretta..

Tale sostanza ottenuta è ulteriormente solubile in acqua, grazie alla quale viene facilmente escreta dal corpo umano insieme alle feci o all'urina. Va detto che è la sostanza bilirubina che conferisce alle feci umane un colore marrone così caratteristico..

Bambini da 1 a 3 giorni

Bambini 3-6 giorni

Bambini dopo un mese

Da 24 a 190 μmol / L

Da 28 a 210 μmol / L

Da 3,5 a 20,4 μmol / L

Da 8 a 20,5 μmol / L

Cause di bilirubina elevata

Un aumento significativo del contenuto di bilirubina nel sangue umano è dovuto a motivi quali un aumento dell'intensità dell'emolisi degli eritrociti, un grave danno al parenchima epatico con l'inevitabile interruzione della sua importante funzione bilirubina-escretoria, una significativa violazione del deflusso della bile da tutti i dotti biliari nell'intestino umano, una forte perdita dell'enzima fornisce la necessaria biosintesi dei glucuronidi della bilirubina.

Inoltre, un aumento della bilirubina può provocare una grave violazione della secrezione epatica della bilirubina coniugata diretta nella bile, un aumento significativo dell'intensità dell'emolisi, che si osserva con varie anemie emolitiche. Dovresti sapere che l'emolisi può spesso essere aumentata in caso di malaria, anemie da carenza di vitamina B12, emorragie massicce in vari tessuti del corpo, nella sindrome da schiacciamento, altrimenti chiamata iperbilirubinemia non coniugata, e in pericolosi infarti polmonari.

Con un aumento abbastanza forte di una certa concentrazione di bilirubina nel sangue in una persona, prima di tutto appare spesso una tonalità caratteristica leggermente giallastra della pelle e della sclera degli occhi, mentre l'urina diventa di colore più scuro. Poiché ad una concentrazione molto elevata, la bilirubina penetra sempre nei tessuti del corpo umano, il che porta alla colorazione dei tessuti in una tonalità grigio-giallastra.

Nella maggior parte dei casi, l'accumulo di bilirubina è spesso accompagnato da un forte disagio dopo varie attività fisiche nell'ipocondrio destro. Possono verificarsi anche affaticamento, febbre e debolezza. Se si verificano questi sintomi specifici, è consigliabile recarsi in ospedale per testare il livello di bilirubina stesso..

Inoltre, se il tasso di questa sostanza è notevolmente aumentato, il passaggio successivo dovrebbe immediatamente scoprire le cause di questa condizione, seguito dalla nomina del trattamento necessario.

Nei neonati piccoli, il sangue viene sempre prelevato dal tallone per l'analisi, mentre negli adulti il ​​sangue viene prelevato da una vena. Si consiglia di eseguire questa analisi al mattino ea stomaco vuoto. Per ottenere risultati oggettivi corretti, non bere per 4 ore prima di donare il sangue.

Un aumento significativo della bilirubina nel sangue è causato da condizioni e malattie del fegato e del sangue come anemia, problemi alla cistifellea, disturbi della formazione di bilirubina nel fegato, invasione elmintica e carenza di vitamina B12.

L'anemia congenita o acquisita spesso porta ad una significativa accelerazione del processo di distruzione diretta dei globuli rossi in una persona, a causa della quale il livello di bilirubina aumenta. In questo caso, tutti gli altri anelli della catena in questo caso non sono affatto interrotti. Questa anemia è caratterizzata da un aumento del tipo indiretto di bilirubina. L'anemia emolitica acquisita può svilupparsi a causa di malattie autoimmuni e di molte altre malattie simili alla malaria..

Una significativa violazione della formazione della bilirubina diretta nel fegato è considerata la seconda causa possibile più importante della malattia. Questi includono tutti i tipi di cancro, epatite e cirrosi. Insieme a questo, malattie ereditarie, la sindrome di Gilbert, quando la corretta produzione di enzimi epatici è notevolmente compromessa, è caratteristica di un aumento del livello di bilirubina. Per scoprire il motivo, è necessario fare specifiche analisi aggiuntive..

Anche i problemi alla cistifellea possono scatenare questa condizione. Con una grave violazione del deflusso della bile dalla cistifellea stessa, si osserva spesso un aumento del livello di bilirubina diretta. Tra l'altro, in casi piuttosto rari, possiamo dire che l'assunzione di alcuni farmaci, a causa dei loro effetti collaterali, può modificare il livello di questo pigmento biliare nel sangue..

Né dovresti sottovalutare la prevalenza di pericolose infezioni da vermi. Numerosi tipi di parassiti nel corpo umano possono spesso dare, oltre ai principali sintomi di infezione, un aumento del livello di bilirubina. Anche una significativa carenza di vitamina B12 può scatenare la malattia..

Sintomi di bilirubina elevata

I principali sintomi della bilirubina elevata includono mal di testa, nausea, vertigini, prurito, aumento della stanchezza, nonché un evidente giallo della pelle e delle mucose. Poiché la bilirubina, che si forma al di fuori del fegato, è sempre associata all'albumina sierica, viene trasportata dal sangue e necessariamente catturata dal fegato..

Da notare che una parte significativa di esso, circa il 75% nel fegato, si lega ad un importante acido glucuronico, mentre si verifica la formazione di un composto accoppiato bilirubina-glucuronato, o, in altre parole, bilirubina glucuronide. Quindi circa il 15% della bilirubina forma un tipico abbinamento con l'acido solforico. Questa forma è chiamata bilirubina solfato..

Diagnosi di bilirubina elevata

Per determinare con precisione la quantità di bilirubina nelle urine, viene sempre utilizzato il test di Harrison, che è una reazione qualitativa basata sull'ossidazione della bilirubina quando interagisce con il reagente di Fouche alla biliverdina. È necessario combinare l'acido tricloroacetico in una certa proporzione con il cloruro ferrico. Inoltre, il test di Harrison è anche considerato un campione di qualità sensibile (la sensibilità varia da 0,5 a 1,7 mg / 100 ml).

Trattamento della bilirubina elevata

Per sapere come abbassare rapidamente il livello di bilirubina nel sangue in una persona, devi prima scoprire il motivo specifico dell'aumento. Il metodo di trattamento ottimale può essere prescritto solo da un medico, poiché ognuno di essi ha le sue indicazioni specifiche..

La terapia infusionale è il metodo principale per ridurre la bilirubina nel sangue. Prevede l'infusione endovenosa di farmaci disintossicanti e glucosio, che aiuta a rimuovere la bilirubina ei suoi prodotti di degradazione dal corpo del paziente. Gli specialisti moderni di solito ricorrono a questa misura efficace in caso di gravi condizioni gravi..

Un'altra tecnica può essere notata la fototerapia, che è l'irradiazione del paziente con speciali lampade innocue. La bilirubina indiretta tossica viene distrutta sotto la loro influenza, trasformandosi nella sua forma semplice diretta e quindi facilmente escreta dal corpo. Di norma, questa fototerapia viene spesso utilizzata quando è necessario ridurre rapidamente il livello di bilirubina nei neonati. Per loro, questa misura è la più efficace.

Quando la ragione dell'aumento della bilirubina è proprio in gravi violazioni dell'escrezione della bile, nella maggior parte dei casi vengono prescritti alcuni preparati farmaceutici che aiutano a normalizzare questo processo. Un altro modo per notare un cambiamento nella dieta quotidiana..

Oltre ai preparati detergenti, si consiglia di utilizzare carbone attivo e gel speciali che rimuovono le tossine. È necessario ridurre il carico sul fegato, il che implica l'eliminazione di cibi fritti e piccanti dalla dieta, nonché bevande gassate zuccherate.

Se l'aumento della bilirubina è causato dall'epatite, prima di tutto vengono prescritti farmaci che possono proteggere completamente il fegato del paziente. Il trattamento diretto dell'epatite stessa stimola una diminuzione della bilirubina.

Con il trattamento sbagliato, il rischio di complicanze è molto alto. Ad esempio, la pericolosa sindrome di Gilbert e molte altre gravi malattie del fegato nella maggior parte dei casi vengono trattate con successo con fenobarbital. Se tutti i collegamenti di tale catena funzionano normalmente, l'eliminazione della bilirubina dal corpo non causa alcuna difficoltà..

Questo processo di pulizia rimuove anche i prodotti di scarto dal paziente e rinnova i tessuti. Con un'eccessiva concentrazione di bilirubina nel sangue, i sintomi della malattia non dovrebbero essere ignorati, un trattamento tempestivo consentirà a una persona di guarire rapidamente.


Articolo Successivo
Pressione 70-50: cause e trattamento