I neutrofili dei bastoncelli sono elevati in un bambino


Quando si studia l'analisi del sangue di un bambino, viene prestata particolare attenzione al numero di leucociti, poiché il loro aumento spesso indica un'infezione o un'infiammazione acuta nel corpo del bambino. Tuttavia, è altrettanto importante valutare la formula dei leucociti, che mostra quali globuli bianchi stanno superando la norma. Questi sono spesso neutrofili, perché normalmente sono presenti nel sangue periferico in grandi quantità e aumentano se esposti a vari fattori esterni. Cosa significano i neutrofili alti rilevati in un bambino e come normalizzarne il numero?

Quale livello è considerato elevato

I neutrofili sono il gruppo più numeroso di globuli bianchi, il cui compito principale è combattere i patogeni. Esistono diverse forme di tali leucociti:

  1. Young (chiamato anche "metamielociti" e "mielociti") - assente in un leucogramma normale.
  2. I neutrofili a bastoncello (bastoncelli) sono cellule giovani, il cui contenuto nei neonati non deve superare il 12%, nei bambini sotto i 5 anni - 5% e nei bambini sopra i cinque anni - 4%. Questi sono i limiti superiori della norma per questo tipo di neutrofili..
  3. Segmentato: i neutrofili più numerosi, che sono cellule mature.

Il loro limite superiore della norma nell'infanzia è rappresentato dai seguenti indicatori:

In un neonato nei primi giorni di vita

Nei bambini dal 5 ° giorno di vita a 1 mese

Nei bambini di età superiore a 1 mese a un anno

Bambini di età superiore a un anno

Nei bambini di età superiore ai cinque anni

Nei bambini di età superiore a 10 anni

Se il livello delle cellule dei neutrofili supera questi livelli, si parla di "neutrofilia".

Si consiglia di guardare un video, in cui uno specialista di una delle cliniche della capitale copre in dettaglio l'argomento dei neutrofili:

Cause di neutrofilia

Un leggero aumento della percentuale di neutrofili si verifica durante lo stress fisico o psico-emotivo, così come dopo aver mangiato. Se la causa dell'elevato numero di neutrofili è un qualche tipo di malattia, il livello delle cellule è direttamente correlato all'attività della malattia.

Le cause patologiche della neutrofilia includono:

  • Processi infiammatori attivi come artrite, polmonite, dermatite, infiammazione del pancreas, appendicite e altri.
  • Infezioni batteriche, comprese quelle purulente (formazione di ascessi o flemmoni).
  • Alcune infezioni virali.
  • Infezioni causate da protozoi o funghi.
  • Processi tumorali.
  • Ustioni estese.
  • Avvelenamento.
  • Diabete.
  • Ulcera trofica.
  • Uso di alcuni farmaci, come i corticosteroidi.
  • Perdita di sangue acuta o emolisi dei globuli rossi.

Inoltre, i neutrofili vengono rilevati in numero maggiore nel periodo postoperatorio..

Un cambiamento nella formula dei leucociti

Oltre a un aumento del numero di leucociti neutrofili, i medici valutano anche a causa di quali forme di queste cellule si è verificato l'aumento della loro percentuale. Diagnosticare:

  1. Uno spostamento della formula a sinistra: le cellule pugnalate sono aumentate e sono presenti anche forme giovani. Questo risultato è tipico per intossicazione grave, infezioni purulente, anemia (post-emorragica o emolitica), leucemia, ustioni. Se l'offset è piccolo, potrebbe essere dovuto a un intenso allenamento o stress emotivo..
  2. Spostamento della formula a destra: il numero di "aste" è basso e la percentuale di celle segmentate è aumentata. Questo modello è meno comune di uno spostamento a sinistra. Succede con anemia, policitemia, leucemia e altre patologie.

Guarda l'episodio del programma CBC del Dr. Komarovsky. In esso sentirai le risposte a molte domande che ti interessano:

Cosa fare

Se l'analisi del sangue di un bambino ha mostrato un livello sovrastimato di neutrofili, i genitori dovrebbero contattare un pediatra che invierà immediatamente il bambino per un secondo esame, perché il livello di tali leucociti potrebbe essere determinato in modo errato a causa del mancato rispetto di tali regole:

  • Il bambino deve assolutamente donare il sangue a stomaco vuoto. Se si tratta di un bambino, non dovrebbe ricevere cibo 2-2,5 ore prima del prelievo di sangue. È consentita solo una piccola quantità di acqua potabile poiché non influisce sul numero di globuli bianchi.
  • Il bambino dovrebbe essere calmo. È meglio che la madre venga con il bambino al prelievo di sangue un po 'in anticipo, in modo che il bambino possa sedersi un po' nel corridoio. Ciò escluderà anche l'influenza delle differenze di temperatura sul risultato..
  • Evita l'attività fisica attiva immediatamente prima del recinto (non permettere al bambino di correre nel corridoio della clinica) e il giorno prima.

Se un campione di sangue è stato prelevato con questo consiglio in mente, ma la leucocitosi è ancora dovuta a un numero elevato di neutrofili, il medico ordinerà un test aggiuntivo. Prima di tutto, sarà mirato a identificare un'infezione o un processo infiammatorio attivo..

Non appena viene trovata la causa della neutrofilia, al bambino verrà prescritto il trattamento necessario. Quando il corpo del bambino con l'aiuto dei farmaci usati per far fronte all'infiammazione o a un processo infettivo, anche il livello dei leucociti neutrofili si normalizza.

Aumento dei neutrofili in un bambino: cause, diagnosi, trattamento

Poiché la causa dello sviluppo della maggior parte delle malattie, accompagnata da un aumento del livello di neutrofili, è l'ingestione di un agente patogeno batterico nel corpo, uno dei principali metodi di terapia è la nomina di farmaci antibatterici. L'uso di antibiotici dovrebbe iniziare solo dopo un appuntamento dal medico con l'uso di farmaci che ripristinano la normale microflora.

Per riportare il livello dei neutrofili nel sangue alla normalità, sono necessarie misure terapeutiche per la malattia, che ha portato a un cambiamento nella formula dei leucociti. Molto spesso durante l'infanzia si verificano le seguenti malattie, accompagnate da un aumento del livello di neutrofili:

malattie del sistema urinario (cistite, pielonefrite)

Nell'infanzia, l'uso di antibiotici dei seguenti gruppi è considerato sicuro:

Tuttavia, secondo le indicazioni, possono essere prescritti anche farmaci di altri gruppi, soprattutto se l'agente patogeno è resistente a mezzi più tradizionali.

Le amoxicilline hanno una buona base di prove per le penicilline. Spesso non viene prescritta una forma semplice del farmaco, ma una protetta: amoxicillina in combinazione con acido clavulanico. Questi farmaci fanno un ottimo lavoro con la tonsillite classica, il loro uso è consentito anche per la scarlattina.

Per l'otite media e la polmonite, gli antibiotici delle cefalosporine sono più efficaci. Oltre alla popolare forma iniettabile, i farmaci orali vengono ora utilizzati attivamente per trattare le infezioni batteriche infantili..

I macrolidi sono prescritti nei casi in cui non vi è efficacia dall'uso dei due precedenti tipi di farmaci antibatterici. Il classico macrolide è l'eritromicina. Un sottogruppo di macrolidi - azalidi viene ora utilizzato attivamente. Questi includono derivati ​​dell'azitromicina.

Trattamento di un bambino con neutrofili elevati

Una deviazione verso l'alto dalla normale conta dei neutrofili indica molto spesso la presenza di una reazione infiammatoria nel corpo del bambino. Un aumento del livello dei neutrofili con uno spostamento a sinistra si verifica sullo sfondo dei seguenti processi:

Cosa dice l'aumento del livello di neutrofili nel sangue del bambino e quanto è pericoloso?

Il rilevamento di un aumento del livello di neutrofili nel sangue di un bambino indica un'infiammazione di natura infettiva. Il sangue è costituito per il 60% da plasma liquido, per il 40% da elementi formati, suddivisi in eritrociti, piastrine e leucociti.

I leucociti sono suddivisi in non granulari - linfociti, monociti e granulari - neutrofili, basofili, eosinofili. Tutti i leucociti appartengono al sistema immunitario, il loro ruolo principale è protettivo.

Cosa dicono i neutrofili elevati??

Il centro dei neutrofili ha un grano contenente un complesso di enzimi per distruggere i batteri e disattivare le loro tossine. Compiti dei neutrofili nel sangue:

  • infettare cellule microbiche estranee;
  • accompagnare le reazioni infiammatorie del corpo.

Il 50-70% del numero totale di leucociti è considerato normale. Gli indicatori del contenuto assoluto di elementi neutrofili nella norma per bambini di età diverse sono presentati nella tabella.

Quanti anni ha il bambinoIl numero assoluto di neutrofili in 10⁹ / L
Fino a un anno di età1.5-8.5
1-2 anni1.5-8.5
2-4 anni1.5-8.5
4-6 anni1.5-8
6-8 anni1.5-8
8-10 anni1.8-8
10-16 anni1.8-8

Un aumento del livello di neutrofili nel sangue rispetto al normale significa che il corpo sta combattendo un agente infettivo - batteri o funghi. I neutrofili elevati indicano che è necessario continuare l'esame per identificare la causa della neutrofilia e isolare l'agente eziologico della malattia.

Segmentato

Nel sangue ci sono simultaneamente neutrofili di vari gradi di maturità. I neutrofili segmentati sono una forma matura, pronta a uccidere batteri e funghi. Hanno divisioni visibili tra i segmenti principali.

Gli indicatori di forme segmentate nel leucogramma di bambini sani sono indicati nella tabella.

Quanti anni ha il bambino% di neutrofili segmentati del numero totale di leucociti
Fino a un anno di età10-44
1-2 anni22-47
2-4 anni26-54
4-6 anni26-57
6-8 anni32-59
8-10 anni35-59
10-16 anni37-59

I neutrofili segmentati elevati sono considerati uno spostamento della conta leucocitaria a destra. Se i neutrofili segmentati sono elevati, ciò indica un'infezione batterica o fungina, un processo infiammatorio in forma lieve. Quando non è presente alcuna minaccia infettiva, l'intero ciclo di vita di un neutrofilo dura circa 14 giorni, quindi viene distrutto nella milza. Quando viene infettato, un neutrofilo segmentato distrugge 5-7 microbi e muore.

Le cellule mature ingrandite con un nucleo con più di 5 segmenti danno il sospetto di malattie renali ed epatiche, malattie da radiazioni e trasfusioni di sangue recenti. Forme segmentate aumentate con maggiore granularità del nucleo, vescicole (vacuoli) del citoplasma indicano l'inibizione del midollo osseo.

Neutrofili al microscopio

Pugnale

Le cellule neutrofili nascono nel midollo osseo rosso e attraversano fasi successive di sviluppo:

  1. Il mielocita è la prima forma di maturazione;
  2. Metamielociti o cellule giovanili;
  3. Stab neutrofili;
  4. Neutrofili segmentati.

I nuclei delle cellule pugnalate non hanno divisioni frammentate. Se visti al microscopio, i nuclei dei leucociti immaturi sembrano un'asta. Ci sono relativamente poche bacchette nell'analisi di un bambino sano. Il tasso della percentuale di neutrofili pugnalati al numero totale di leucociti:

  • neonati - 3-12%;
  • 5 giorni e oltre - 1-5%.

Una percentuale maggiore di forme di pugnalata nel sangue è chiamata spostamento del leucogramma a sinistra. Ciò significa che il bambino ha un'infezione batterica o fungina acuta.

Quando il livello di neutrofili pugnalati nell'analisi è aumentato, ciò indica che è difficile per il corpo far fronte al processo infettivo e infiammatorio. La causa principale dell'aumento delle cellule pugnalate è una grave contaminazione microbica. Per aiutare a maturare le cellule segmentate, i leucociti giovani vengono espulsi dalla riserva per combattere l'agente infettivo.

Ragioni per un aumento del sangue in un bambino

Cause di aumento dei neutrofili nel sangue nei bambini:

  • penetrazione di batteri, funghi, protozoi;
  • infiammazione di organi interni, articolazioni, pelle e mucose.

Sullo sfondo di una diminuzione dei linfociti

I linfociti sono leucociti non granulari presenti nel sangue e nella linfa. I linfociti sono responsabili della produzione di anticorpi specifici contro determinati virus e batteri, fornendo una risposta immunitaria.

La norma dei linfociti dal numero totale di leucociti nei bambini di età inferiore a un anno è del 45-75%, nei bambini di 1-2 anni - 37-60%, per i bambini 2-6 anni - 33-55%, per gli scolari - 30-50%.

Se i linfociti si abbassano con l'aumento dei neutrofili, sospettare:

  • infezioni batteriche acute;
  • mancanza di immunità;
  • prendendo farmaci glucocorticoidi.

Si nota una diminuzione dei linfociti sullo sfondo di un aumento dei neutrofili nei bambini a causa di malattie batteriche acute degli organi ENT, bronchi e polmoni, organi digestivi e escrezione urinaria.

Monociti al di sotto del normale

I monociti sono grandi leucociti non granulari che distruggono le particelle infettive estranee ei loro detriti. Il livello normale di monociti nei bambini è del 3-9% di tutti i leucociti. I monociti sono attratti dalla fonte dell'infiammazione dopo i neutrofili, l'assorbimento di microbi, cellule immunitarie morte e tessuti morti. I monociti si abbassano con l'aumento dei neutrofili nei bambini in caso di:

  • patologia del midollo osseo;
  • l'uso di farmaci glucocorticoidi.
  • grave processo infettivo e infiammatorio.

Una diminuzione dei monociti su uno sfondo di aumento dei neutrofili indica una malattia protratta di natura microbica o fungina. A volte si osserva una diminuzione del contenuto di monociti contemporaneamente a un aumento dei leucociti segmentati con inibizione delle funzioni del midollo osseo.

Risultati ESR

La velocità di eritrosedimentazione (ESR) è misurata in mm / ora. Il sangue viene mantenuto non coagulato con una soluzione di citrato di sodio al 5%. Indicatori di tasso ESR:

  • fino a 10 anni - 2-10 mm / ora;
  • ragazzi dai 10 anni - 2-15 mm / ora;
  • ragazze dai 10 anni - 2-10 mm / ora.

Il tasso di sedimentazione eritrocitaria nei bambini è aumentato se presente:

  • processo infiammatorio;
  • tumore maligno;
  • contaminazione infettiva.

Un aumento della VES sullo sfondo di un aumento dei neutrofili significa una forma batterica acuta della malattia. È probabile che streptococchi, stafilococchi, pneumococchi, Haemophilus influenzae, Escherichia coli mostrino una maggiore attività patogena nel corpo del bambino..

Alla reception, il medico ti parlerà in dettaglio delle ragioni dell'aumento delle prestazioni

Superamento del numero assoluto in un bambino

Un aumento del livello di cellule neutrofile per unità di volume del sangue di un bambino è chiamato neutrofilia assoluta. Il calcolo del numero assoluto aumentato di elementi formati è necessario per identificare il vero quadro della malattia. Il leucogramma riflette solo la percentuale di elementi uniformi. Si osserva un aumento del contenuto assoluto di neutrofili nei bambini affetti da:

  • polmonite croupous o catarrale;
  • febbre ricorrente;
  • gola infiammata;
  • meningite cerebrospinale;
  • difterite, scarlattina;
  • parotite;
  • esteso danno batterico al corpo con appendicite purulenta, infiammazione della cistifellea, peritonite.

Video utile

Il dottor Komarovsky ti dirà perché un bambino ha bisogno di un esame del sangue:


Articolo Successivo
PENTALGIN