Farmaci vascolari di nuova generazione per il cervello


Molte malattie del cervello sono causate da disturbi nell'afflusso di sangue al sistema nervoso centrale sullo sfondo del blocco dei vasi sanguigni, violazione della loro integrità o restringimento patologico, a causa del quale la circolazione sanguigna quotidiana dei neuroni diminuisce. A causa della mancanza di ossigeno e sostanze nutritive, le cellule della corteccia muoiono e si forma un quadro clinico di disturbi mentali e neurologici..

Per migliorare la circolazione sanguigna nel cervello, è necessario assumere compresse, i cui principi attivi influenzano la richiesta di ossigeno dei neuroni, lo stato delle pareti vascolari, la loro integrità organica e il loro lume.

Quali farmaci influenzano

I farmaci per migliorare la circolazione sanguigna nel cervello influenzano più aree contemporaneamente:

  1. Trattamento eziologico. Consiste nell'eliminare la causa della malattia. Ad esempio, le statine: "dissolvono" le placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni, migliorando il flusso sanguigno al cervello.
  2. Trattamento patogenetico. Questi farmaci migliorano la circolazione sanguigna nel cervello. La terapia patogenetica viene utilizzata, ad esempio, per gli ictus, quando è necessario sciogliere un coagulo di sangue che ha interrotto il flusso sanguigno nel flusso sanguigno.
  3. Sintomatico. L'assunzione di farmaci per la circolazione sanguigna del cervello può eliminare parte del quadro clinico, alleviare le condizioni del paziente e migliorare la sua qualità di vita.

L'assunzione di farmaci per il trattamento della circolazione cerebrale in combinazione può ottenere un recupero parziale o completo (a seconda della causa e della gravità della malattia) del corpo del paziente, della sua capacità di lavorare e dell'adattamento sociale.

Va anche notato che i farmaci per migliorare l'afflusso di sangue ai vasi della corteccia cerebrale non sono un gruppo farmacologico separato di farmaci, ma farmaci che sono diversi per natura e principio di azione, che sono inclusi in diversi gruppi farmacologici, ad esempio antispastici, nootropici, statine, agenti antipiastrinici e altri. È solo che le persone nel linguaggio quotidiano, per comodità, le combinano nel gruppo "pillole per la circolazione sanguigna dei vasi cerebrali".

Di seguito è riportato un elenco di medicinali di diversi gruppi per la normalizzazione della circolazione cerebrale. Sono presentati esclusivamente per la conoscenza e il rifornimento della base teorica sui farmaci esistenti per i vasi cerebrali. Non prenderli mai da soli, senza consultare un operatore sanitario o il consiglio di un amico. L'assunzione di pillole senza controllo senza supervisione medica provoca effetti collaterali, la cui gravità può raggiungere il livello di coma o ictus, che possono portare a cambiamenti irreversibili e renderti disabile.

Tutti i fondi influenzano i vasi e i neuroni, a seconda della sostanza attiva che contengono. Quindi, non esiste il concetto di "i migliori farmaci vascolari", poiché tutti i farmaci agiscono allo stesso modo su diversi bersagli nel corpo.

È importante sapere che i farmaci per migliorare la circolazione sanguigna nel cervello per gli anziani sono gli stessi per le persone di età matura e giovane..

Indicazioni per l'ammissione

I farmaci che migliorano il flusso sanguigno al cervello dovrebbero essere assunti se tu, nelle tue condizioni o nelle condizioni di una persona cara, hai notato segni mentali o neurologici:

  • Sintomi cerebrali generali non specifici: mal di testa, vertigini, nausea, vomito, diminuzione dell'acuità visiva, tinnito, disorientamento.
  • Sindrome psicastenica: stanchezza persistente, irritabilità, disturbi del sonno, distrazione, sensibilità alla luce, al suono o all'olfatto.
  • Disturbi cognitivi: diminuzione della memoria, diminuzione dell'intelligenza, attenzione distratta, difficoltà a ricordare nuove informazioni.
  • Disturbi del sistema autonomo: mancanza di respiro, palpitazioni, sudorazione, vertigini, tremori alle dita, pallore o arrossamento del viso, vampate di calore improvvise, diarrea, costipazione, diminuzione dell'appetito.

Ciascuna di queste sindromi è di natura aspecifica e la sua presenza indica solo indirettamente una violazione della circolazione cerebrale. Lo stato dettagliato dei vasi cerebrali può essere diagnosticato con l'aiuto della sola consultazione faccia a faccia con uno psichiatra, neurologo e metodi di ricerca strumentale: imaging a risonanza magnetica e computerizzato in modalità angiografia utilizzando un mezzo di contrasto.

Strutture

La scelta di un gruppo di farmaci per la circolazione cerebrale dipende direttamente dalla causa del disturbo del flusso sanguigno cerebrale, dai parametri ematici generali e biochimici, dalla gravità e dalla storia della malattia, dalla forma della malattia (ad esempio, il tipo di ictus) e dalla valutazione del rischio di effetti collaterali. Il gruppo di medicinali è scelto dal medico curante.

Vasodilatatore

Questo gruppo di farmaci è prescritto principalmente per le malattie del cervello causate dal vasospasmo. Più spesso è l'ipertensione arteriosa. In questo caso, l'obiettivo principale è abbassare la pressione sanguigna a valori stabili inferiori a 140/90 mm Hg..

I vasodilatatori, a loro volta, sono divisi in 5 gruppi.

Farmaci miotropici

Questo sottogruppo farmacologico si concentra sulla vasodilatazione rilassando la parete muscolare delle pareti arteriose. Ciò si ottiene riducendo la quantità di calcio libero nel sangue circolante.

  1. Dibazol (farmaco per vasi cerebrali in fiale). L'agente riduce la gittata cardiaca del sangue, riduce la resistenza vascolare periferica, mostra alcuni effetti immunostimolanti non specifici sul corpo.
  2. Apressin. Dilata le arteriole, migliorando la circolazione sanguigna nelle aree separate del cervello, ma l'apressina aumenta lo stress cardiaco.
  3. Nitroprussiato di sodio. Il farmaco dilata piccole arterie e vene.

Calcio-antagonisti

Il calcio, in quanto elettrolita, svolge un ruolo che provoca la contrazione cellulare. Quindi, entrare nella cellula, provoca la depolarizzazione. Viene eccitato, viene creato un impulso elettrico e la fibra nervosa si contrae. I farmaci che bloccano i canali del calcio bloccano l'ingresso di elettroliti nella cellula in modo che la cellula non sia eccitata.

  • Verapamil e analoghi (farmaci vascolari di nuova generazione per il cervello). Il farmaco ha un effetto antipertensivo diretto, riduce la resistenza vascolare periferica e stabilizza il numero di battiti cardiaci al minuto.
  • Nifedipina (compresse per la circolazione cerebrale di nuova generazione). Espande le arterie e le vene, riduce il carico sul muscolo cardiaco, riduce il consumo di ossigeno nel miocardio.

Verapamil e nifedipina sono anche usati come farmaci vascolari per VSD.

Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina

L'effetto dei principi attivi di questo gruppo si basa sull'effetto sull'elemento intermedio, che influenza l'aumento della pressione sanguigna. Quindi, c'è un ormone - l'angiotensina I. Di per sé, è passivo e per trasformarlo in una forma attiva - l'angiotensina II (aumenta notevolmente la pressione sanguigna) - hai bisogno di una sostanza: un enzima di conversione dell'angiotensina. L'essenza dell'azione dei farmaci in questo gruppo è che sopprimono proprio questo enzima.

  1. Enalapril. Espande i vasi sanguigni, riduce la resistenza di arterie e vene, riduce la pressione sistolica e diastolica totale. Aumenta la minzione e inibisce i processi infiammatori nel corpo.
  2. Captopril. Il farmaco per migliorare la circolazione cerebrale abbassa la pressione sanguigna generale, allevia il muscolo cardiaco. Agisce principalmente sulle arterie, meno sulle vene.

Antagonisti del recettore dell'angiotensina II

Il farmaco è un "collega" del gruppo precedente. Blocca i recettori che percepiscono l'ormone vasocostrittore attivo - angiotensina II.

  • Losartan. Blocca i recettori dell'angiotensina nel cervello. Riduce la resistenza vascolare, dilata le arterie e le vene, abbassa la pressione nella circolazione polmonare.
  • Vasotens. Questo farmaco per migliorare la circolazione sanguigna nel cervello è costituito da Losartan e Idroclorotiazide. Riduce la pressione sanguigna totale bloccando la ricezione di angiotensina II e aumentando la produzione giornaliera di urina.

Influenzare le proprietà reologiche del sangue

Questi fondi sono prescritti principalmente per ictus emorragico o ischemico - una violazione acuta della circolazione cerebrale. Mezzi che influenzano la coagulazione, necessari per eliminare la causa: un trombo che ha intasato la nave. Un coagulo di sangue è influenzato da 3 gruppi di farmaci:

  1. Anticoagulanti. Questi sono farmaci che inibiscono la coagulazione del sangue. Lavorano per ridurre la probabilità di tromboembolia. Rappresentanti: Warfarin, Hirudin o Dikumarin.
  2. Trombolitici. Agiscono direttamente sul coagulo di sangue già formato, dissolvendolo, attivando la fibrinolisi, un sistema che dissolve i coaguli di sangue. Droga - streptochinasi.
  3. Agenti antipiastrinici. Impediscono la coagulazione del sangue e impediscono che piccoli coaguli di sangue si uniscano in uno grande. Cioè, gli agenti antipiastrinici influenzano i meccanismi intermedi di adesione piastrinica, impedendo loro di "attaccarsi" l'uno all'altro. Medicinali: ditazolo o clopidogrel.

Ipolipemizzante

I farmaci ipolipemizzanti sono un gruppo di agenti che riducono e stabilizzano in modo completo il metabolismo ei livelli di lipidi nel corpo. È usato per l'aterosclerosi, una malattia in cui il metabolismo dei grassi è disturbato e il livello di lipoproteine ​​a bassa e bassissima densità ("grassi cattivi") aumenta e il livello di lipoproteine ​​ad alta densità ("grassi buoni") aumenta. Quindi, il compito principale dei farmaci ipolipemizzanti è il "riassorbimento" delle placche aterosclerotiche dalle pareti delle arterie. I medicinali sono suddivisi in 4 sottogruppi.

  • Farmaci ipolipemizzanti che bloccano l'assorbimento dei grassi nel tratto digestivo. Questo include colestiramina, beta sitosterolo e Guarem. I grassi si attaccano al principio attivo dei farmaci e attraversano il tubo digerente senza essere assorbiti nell'intestino.
  • Statine (nuovi farmaci vascolari) che riducono la sintesi dei lipidi nel fegato e ne abbassano il livello nel plasma sanguigno. Preparati per la pulizia dei vasi sanguigni del cervello: Lovastatina, Fenifibrato, Atorvastatina. L'essenza dell'effetto di questi agenti è che inibiscono l'enzima che converte il mevalonato (precursore) nella forma diretta di colesterolo.
  • Compresse per la pulizia dei vasi sanguigni del cervello, che accelerano il metabolismo dei grassi e favoriscono la loro escrezione dal corpo. Rappresentanti: Omakor, Linetel.
  • I farmaci del quarto gruppo influenzano direttamente il colesterolo, abbassandone il livello nel plasma sanguigno. Farmaci che migliorano la microcircolazione: piricarbato, vitamine E e A, vasoprostat.

Nootropics

Un gruppo di farmaci nootropici migliora la funzione delle cellule nervose e ha una vasta gamma di effetti sul sistema nervoso centrale: migliora la memoria, l'attenzione, aumenta l'apprendimento, normalizza la parola, elimina l'apatia, l'abulia, elimina la sindrome depressiva, normalizza il livello di coscienza.

Tuttavia, i farmaci nootropici che migliorano la nutrizione e la circolazione sanguigna nel cervello hanno due sfumature fondamentali:

  • La loro base di prove è discutibile. I nootropi non sono ben compresi. Questi prodotti non sono nell'elenco approvato dalla FDA. La maggior parte dei nootropi ha un livello di evidenza D e C. Ciò significa che i farmaci hanno un livello di evidenza debole..
  • Quei farmaci per la nutrizione dei vasi cerebrali, che teoricamente funzionano, mostrano la loro attività solo se i neuroni sono interessati. Quindi, non ha senso che una persona sana li prenda: l'effetto semplicemente non sarà.

I nootropi sono classificati in base alla composizione chimica del farmaco..

  1. Derivati ​​del pirrilidone: Piracetam, Pramiracetam, Etiracetam. Tuttavia, uno studio in cui sono state prese 12.000 persone ha dimostrato che i farmaci derivati ​​del pirrilidone non hanno avuto alcun effetto sulle malattie vascolari e neurodegenerative. Secondo i produttori, i fondi vengono utilizzati anche come farmaci per l'elasticità dei vasi sanguigni..
  2. Derivati ​​del diafenilpirrilodone: Phenotropil. L'Accademia Russa delle Scienze Mediche della Federazione Russa ha riconosciuto questo gruppo di farmaci come obsoleto e inefficace.
  3. Derivati ​​del dimetilamminoetanolo: Meclofenoxate, Aceglumate. Un farmaco per la circolazione cerebrale migliora le capacità cognitive del paziente e stimola parzialmente il sistema nervoso centrale.
  4. Derivati ​​della piridossina: biotredina e piritinolo. Questi fondi sono derivati ​​della vitamina B6. Migliorano il metabolismo delle cellule nervose, aumentano la capacità di memoria e le prestazioni complessive del cervello. Questi sono nootropi relativamente economici ma efficaci..
  5. Medicinali simili nella struttura agli amminoacidi: glicina. I produttori del farmaco affermano che la glicina ha effetti antidepressivi, anticonvulsivanti e antipsicotici, ma l'OMS non ha prove a sostegno di tali affermazioni..
  6. Altre sostanze con effetto nootropico: Nicergolina, Vincamina, Mexidol, Lecitina. Compresse Meksidol per vasi cerebrali non è incluso nell'elenco degli agenti terapeutici statunitensi e non ha prove di efficacia clinica. Ceraxon e Cerebrolysin - preparati per un contagocce per i vasi del cervello. Vinpocetine, Vincetin e Cavintol - farmaci per via endovenosa per vasi cerebrali.

Farmaci vasocostrittori per il cervello

Sono usati per trattare condizioni dolorose causate dall'espansione dei vasi cerebrali. Quindi, il più delle volte è un'emicrania. Rappresentanti:

  • Cafergot. Allevia il mal di testa se è di origine vascolare.
  • Imigran. Agisce selettivamente sui recettori dei vasi sanguigni all'interno del cranio. Il principio attivo restringe i vasi sanguigni.
  • Naratriptan. Restringe le arterie carotidi.

Vitamine

I complessi vitaminici possono aumentare l'elasticità delle pareti vascolari. Le migliori combinazioni sono le pillole per l'elasticità vascolare, contenenti più vitamine contemporaneamente: C (acido ascorbico), P (rutina), vitamine del gruppo B, E e K. L'azione di queste vitamine è ridotta ai seguenti effetti:

  1. rafforzamento delle pareti vascolari;
  2. ridurre la loro fragilità;
  3. diminuzione della permeabilità capillare.

È meglio prenderli in combinazione, ad esempio, medicinali come Reoton, Antiox o Taurine Ergo.

Preparazioni per vasi cerebrali

Il sistema circolatorio è una componente importante del corpo umano. Fornisce un flusso costante di sangue a tutti gli organi e tessuti. Lo stato dei vasi sanguigni gioca un ruolo enorme in questo processo. Sono elastici, in quanto hanno una struttura interna a tre strati.

Tuttavia, il loro funzionamento stabile può essere interrotto da molti fattori sfavorevoli, ad esempio cibo di scarsa qualità o scarsa ecologia..

Sintomi allarmanti

Le malattie dei vasi cerebrali sono suscettibili non solo agli anziani che hanno un'elasticità dei tessuti ridotta, ma anche ai pazienti più giovani. Ci sono diversi segni a cui prestare attenzione e consultare immediatamente un medico:

  • mal di testa;
  • palpitazioni;
  • pressione sanguigna alta o bassa;
  • disturbi del sonno;
  • immunità al calore;
  • compromissione della coordinazione dei movimenti;
  • prostrazione;
  • perdita di sensibilità degli arti;
  • memoria e attenzione distratte;
  • diminuzione della vigilanza mentale;
  • andatura traballante;
  • oscuramento negli occhi, svenimento.

Potenziali rischi

Questi sintomi indicano la presenza di tali patologie:

  1. L'aterosclerosi è una malattia in cui le pareti dei vasi sanguigni sono bloccate e la circolazione sanguigna è compromessa. Non è possibile diagnosticare immediatamente la malattia, perché i segnali di pericolo compaiono nel tempo..
  2. Ictus che può causare paralisi del corpo, movimenti limitati, linguaggio incoerente.
  3. Distonia vegetovascolare, accompagnata da irritabilità, polso rapido, ipertensione, ridotta attività fisica.
  4. Emicrania, che è brillantemente caratterizzata da dolore lancinante in una zona della testa, fotosensibilità, gonfiore delle palpebre, lacrimazione degli occhi.
  5. Ischemia, caratterizzata da un indebolimento della circolazione sanguigna in qualsiasi parte di un organo interno.
  6. Ipertensione arteriosa - una malattia in cui si osserva un'ipertensione arteriosa persistente.

Metodi diagnostici

È possibile identificare una malattia dei vasi cerebrali usando la diagnostica. I metodi principali della sua implementazione includono:

  • esami di laboratorio del sangue e delle urine;
  • risonanza magnetica per immagini e tomografia computerizzata;
  • Metodo di esame a raggi X - angiografia cerebrale;
  • elettroencefalografia - registrazione delle onde cerebrali elettriche.
  • metodo di rilevamento reografico.
Medicinali

I farmaci vascolari alleviano le patologie. La loro azione aiuta a ripristinare l'elasticità dei vasi sanguigni, rafforzare le loro pareti, eliminare il rischio di coaguli di sangue e migliorare le condizioni del paziente.

I farmaci non hanno limiti di età. Sono assegnati sia agli anziani che ai giovani. I farmaci per i vasi cerebrali possono essere suddivisi in gruppi:

A) I vasodilatatori rimuovono gli spasmi e migliorano la circolazione sanguigna, quindi sono prescritti per l'ipertensione. Grazie alla loro azione, il cervello è meglio rifornito di sangue e ossigenato..

B) Gli antagonisti del calcio riducono la quantità di ioni calcio accumulati nei vasi sanguigni e proteggono le fibre muscolari dal sovraccarico. Questi farmaci dovrebbero essere presi solo su consiglio di un medico. Per fare questo, devi visitare un neurologo e un cardiologo. A volte i farmaci in questo gruppo vengono assunti per tutta la vita..

C) I medicinali a base di alcaloidi vegetali agiscono in modo mirato. Dilatano i vasi sanguigni, migliorano le proprietà del sangue e ne favoriscono la circolazione. Molti di loro contengono pervinca, acido nicotinico ed estratto di foglie di ginkgo biloba. Questo gruppo si distingue per l'assenza di controindicazioni e gravi sintomi collaterali..

D) Preparazioni volte a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni. Attivano i processi metabolici nei tessuti, ripristinano l'elasticità e la permeabilità dell'epitelio. Questo gruppo contiene vitamine, minerali e oligoelementi. Tra loro ci sono:

  1. acido nicotinico e ascorbico;
  2. selenio;
  3. potassio;
  4. silicio;
  5. vitamina P;
  6. diidroquerticina.

I medicinali vascolari sono prescritti sotto forma di compresse e iniezioni.

E) I farmaci nootropici di nuova generazione stimolano il cervello, migliorano la memoria e proteggono i tessuti dagli effetti avversi. Grazie alla loro azione, il sangue circola più intensamente attraverso i capillari e i vasi sanguigni..

F) Farmaci per il trattamento di alcune malattie associate a ridotta attività del sistema cardiovascolare. Queste sono malattie cardiache, distonia vegetativa-vascolare, aterosclerosi, varie forme di emicrania. I seguenti medicinali aiutano con il mal di testa:

  • Gli analgesici vengono presi nella fase iniziale di un attacco per alleviare gli spasmi vascolari.
  • Gli antagonisti della serotonina prevengono la dilatazione delle arterie.
  • I vasocostrittori alleviano lo stato paralitico dei vasi sanguigni.
  • I farmaci non steroidei alleviano il dolore, il gonfiore e l'infiammazione.

G) Rimedi omeopatici vascolari. Prescritto come terapia aggiuntiva o in combinazione con altri farmaci.

Che è meglio: pillole o iniezioni?

Le malattie vascolari sono facilmente suscettibili al trattamento farmacologico. Il medico curante aiuterà a determinare quali preparati sono i migliori per i vasi della testa. È scientificamente provato che la medicina liquida è più efficace delle compresse. Entra nel flusso sanguigno più velocemente dopo un'iniezione endovenosa o intramuscolare. Tuttavia, questo metodo non è sempre adatto ai pazienti che preferiscono essere trattati a casa. È più facile per loro prendere le pillole. Per le iniezioni, vengono solitamente prescritti i seguenti farmaci cardiaci:

  1. Derivati ​​alcaloidi.
  2. Medicinali contenenti acido nicotinico.
  3. Farmaci nootropici.
  4. Alcuni farmaci vasodilatatori.

Tutti i farmaci vengono prescritti dopo un esame approfondito dello stato del sistema cardiovascolare. Tutti dovrebbero essere attenti alla propria salute e non ignorare i problemi che si presentano. Il trattamento prescritto tempestivamente aiuterà a evitare la formazione di coaguli di sangue e le relative conseguenze..

Video: è necessario dilatare i vasi sanguigni con i medicinali.

Farmaci vascolari di nuova generazione per il cervello

La circolazione cerebrale può essere compromessa per vari motivi a qualsiasi età. Per migliorare la salute vascolare vengono sempre prescritti farmaci speciali che dilatano arterie e capillari, ne rinforzano le pareti ed eliminano gli spasmi.

Chi può aver bisogno di medicinali vascolari?

Nella prima infanzia, i cambiamenti nel flusso sanguigno nel cervello sono il risultato di encefalopatia perinatale, traumi alla nascita, ipossia durante il parto, caduta di pressione durante il taglio cesareo. Con la corretta preparazione di un piano di trattamento, le condizioni del bambino torneranno alla normalità in 2-3 anni. Se il bambino ha una paralisi cerebrale e altre gravi malattie, impiegherà tutta la sua vita per prendere farmaci vascolari..

I bambini in età scolare crescono rapidamente e potrebbero essere necessari farmaci per i vasi sanguigni a causa dell'aumento del carico.

Negli adulti, i disturbi della circolazione cerebrale sono ancora più comuni - a causa di malattie cardiache, osteocondrosi, ischemia, trombosi, traumi, operazioni.

Nelle persone anziane, i vasi del cervello soffrono di aterosclerosi - intasamento delle arterie con placca. Tutte queste categorie di pazienti hanno indicazioni per l'assunzione di farmaci vascolari..

Calcio-antagonisti

Questi farmaci sono tra le prescrizioni più popolari per neurologi e terapisti. A causa di una diminuzione della quantità di calcio nelle membrane cellulari, le pareti vascolari si rilassano, il loro lume si espande e il flusso sanguigno aumenta. Aumenta anche l'apporto di sostanze nutritive e ossigeno al cervello. In questo caso, il tono delle vene non cambia, il che è importante per mantenere il normale deflusso venoso. Esistono numerosi farmaci collaudati e farmaci di nuova generazione. Quale è meglio scegliere? L'elenco dei più popolari è riportato nella tabella..

GenerazioneNome del medicinaleGruppo
Il primoVerapamilDerivati ​​della fenilalchilammina
Il primoNifedipinaDerivati ​​diidropiridinici
Il primoDiazemDerivati ​​benzotiazepinici
SecondoIsradipinaDerivati ​​del benzofurazanil
SecondoPlendilDerivati ​​diidropiridinici

Ora si stanno sviluppando farmaci di terza generazione, che hanno ancora meno "effetti collaterali" e controindicazioni. Anche l'ipertensione arteriosa può essere trattata con i suddetti agenti. I vasodilatatori sono controindicati in gravidanza, allattamento.

Antiossidanti e antiossidanti

Tali farmaci sono sempre prescritti in una terapia complessa per migliorare la funzione dei vasi cerebrali. Eliminano rapidamente i sintomi della carenza di ossigeno, aiutano a rafforzare le pareti vascolari. Ecco un elenco delle migliori medicine:

    Actovegin (630 rubli). Attiva il metabolismo dei tessuti, elimina l'ipossia, ottimizza il trofismo e i processi di recupero. Il farmaco è ottenuto dal sangue degli animali, quindi, oltre alle allergie, ha un piccolo numero di effetti collaterali.

Migliora anche il funzionamento dei vasi cerebrali Complamin, Acido glutammico, Picamilon e altri agenti antiossidanti e antiossidanti.

Vitamine e minerali

Il prossimo gruppo di farmaci vasodilatatori per il cervello è una vitamina che è urgentemente necessaria per il normale funzionamento dei vasi sanguigni. Molto spesso, ai pazienti vengono raccomandati farmaci a base di acido nicotinico iniezioni.

Il medicinale migliora il metabolismo delle sostanze azotate e dei carboidrati, dilata i vasi sanguigni, abbassa il colesterolo. Inoltre, l'acido nicotinico migliora la microcircolazione sanguigna nel cervello, ripristina la carenza di vitamina B3.

I principali preparati con vitamina - Nicotinamide, Niacinamide, Acido nicotinico in fiale.

La rutina è un altro agente rinforzante vascolare. Sulla sua base, vengono prodotte Troxerutin, Ascorutin, sono prescritte contro la fragilità dei piccoli capillari, per ridurre la permeabilità delle pareti vascolari, come antiossidante.

Inoltre, si consiglia ai pazienti con malattie vascolari di assumere regolarmente compresse con retinolo, tocoferolo, potassio, selenio, silicio. Con l'osteocondrosi del collo e altre malattie della colonna vertebrale, nel corso della terapia viene sempre introdotto un complesso di vitamine del gruppo B: Neuromultivite, Compligam, Milgamma.

Nootropics

Questi farmaci agiscono indirettamente sui vasi sanguigni, ma migliorano il metabolismo generale nei tessuti, stabilizzano le membrane dei neurociti, aumentano la resistenza dei tessuti alla carenza di ossigeno, ottimizzando così l'afflusso di sangue al cervello. I nootropi sono prescritti anche per i bambini, sono mostrati alla maggior parte degli anziani, sono usati nel trattamento complesso di osteocondrosi, aterosclerosi, ipertensione, conseguenze della paralisi cerebrale, ecc..

I più economici e convenienti sono i racetam: Piracetam, Nootropil, Lucetam, Phenotropil e altri.

L'ultima generazione di farmaci include Cortexin, che è un complesso di polipeptidi dalla corteccia degli animali. Il farmaco viene iniettato nel muscolo, si presenta solo in forma iniettabile. Prezzo per 10 fiale - 1300 rubli.

Le iniezioni vengono somministrate anche ai pazienti:

  • Cerebrolysin;
  • Vinpocetina;
  • Cavinton;
  • Telektol;
  • Bravinton.

Molti nootropi hanno un effetto positivo sulla composizione del sangue: impediscono alle piastrine di aderire, migliorando la microcircolazione sanguigna aumentandone la fluidità. Questo aiuta a evitare la trombosi e altre gravi complicanze delle patologie vascolari..

Medicinali per l'aterosclerosi

Se a una persona viene diagnosticata l'aterosclerosi, non è sempre sufficiente trattare i rimedi popolari, eseguendo la cosiddetta pulizia dei vasi sanguigni. L'aterosclerosi dei vasi cerebrali è una malattia molto grave, senza terapia porta all'ictus.

Migliorare la circolazione sanguigna in questa patologia aiuterà:

    Statine - Rosuvastatina, Atorvastatina, Lovastatina. Molti devono assumere questi farmaci per diversi anni, normalizzano i livelli di colesterolo e impediscono che si depositi nei vasi. Sfortunatamente, le statine hanno un effetto negativo sul fegato e su altri organi interni e possono causare una serie di effetti collaterali..

Nei casi lievi di aterosclerosi, è sufficiente assumere acidi Omega-3, che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni e prevengono la progressione della malattia.

Altri farmaci

Spesso, una persona ha una vasocostrizione (quando assume farmaci vasocostrittori, con ipertensione, fumo, ecc.). In questo caso, gli antispastici aiuteranno a stabilire il flusso sanguigno: No-shpa, Revalgin, Drotaverin, Papaverin. Inoltre, i medici prescrivono come agenti vascolari:

    agenti antipiastrinici (fluidificano il sangue) - Warfarin, Eparina, Aspirina;

È impossibile selezionare gli schemi terapeutici da soli: è importante fissare appuntamenti tenendo conto delle indicazioni esatte e del tipo di decorso della malattia, conoscere le controindicazioni, gli effetti collaterali e l'efficacia dei principi attivi.

condividi con i tuoi amici

Fai qualcosa di utile, non ci vorrà molto

Preparati per migliorare la circolazione cerebrale

Informazione Generale

Una questione molto importante per i medici moderni è la conservazione della circolazione cerebrale e il suo ripristino. Dopotutto, è dalla sua adeguatezza che il normale benessere di una persona quando è giovane e dalla lucidità della sua mente quando arriva il periodo della vecchiaia. È molto importante correggere correttamente il flusso sanguigno cerebrale in quei periodi che sono di transizione per una persona..

Prima infanzia

Nei bambini piccoli, sono possibili disturbi del flusso sanguigno cerebrale a seguito di traumi alla nascita, cadute di pressione che si sono verificate durante un taglio cesareo. Inoltre, ciò accade a causa della carenza di ossigeno del bambino durante il parto e dello sviluppo intrauterino associato ad altri motivi. In questo caso, la circolazione sanguigna nel cervello può essere compromessa a vari livelli. Se vengono diagnosticati tali problemi, il bambino ha bisogno di un periodo di recupero. Salvo esito positivo dell'encefalopatia postnatale, parliamo dei primi tre anni. Ma in alcuni casi, può continuare per tutta la vita. Questo è tipico delle patologie gravi: epilessia vascolare, paralisi cerebrale, conseguenze delle emorragie, in cui si formano cisti vascolari.

Bambini in età scolare

Durante questo periodo, il carico sulla circolazione cerebrale aumenta gradualmente, poiché l'intensità degli studi del bambino aumenta ogni anno. Inoltre, i livelli ormonali cambiano negli adolescenti, il che può anche portare a un deterioramento del flusso sanguigno nel cervello..

Adulti

I sintomi negli adulti associati a disturbi del flusso sanguigno possono verificarsi con l'osteocondrosi, quando i vasi che riforniscono il cervello sono compressi. Inoltre, questo è possibile con tumori del collo, della testa, dell'endarterite, dell'aterosclerosi, della trombosi acuta delle arterie del cervello, derivanti da lesioni e operazioni.

Vecchiaia

Nella vecchiaia aumenta la probabilità di sviluppare ictus emorragici o ischemici. Le persone anziane soffrono di aterosclerosi, hanno un aumentato rischio di sviluppare tumori cerebrali. Sono probabili processi sia acuti che cronici, che portano a un flusso sanguigno alterato.

Trattamento farmacologico

In ciascuno dei periodi elencati, viene eseguito il trattamento farmacologico di tali patologie. Allo stesso tempo, sia la durata che l'efficacia di tale terapia possono essere diverse..

È anche importante tenere conto del fatto che i farmaci nootropici che migliorano la microcircolazione sanguigna e i processi metabolici nelle cellule cerebrali agiscono solo nei tessuti con alterazioni patologiche e non influenzano i tessuti sani.

Questo è il motivo per cui si dovrebbe stare molto attenti agli slogan pubblicitari e alle raccomandazioni di un farmacista di utilizzare tali farmaci al fine di stimolare l'attività cerebrale di bambini e persone sane. L'uso di tali farmaci nei seguenti casi è altamente dubbio:

  • durante la preparazione per gli esami;
  • durante periodi di forte stress durante lo studio o il lavoro;
  • con scarso rendimento scolastico;
  • per bambini in età prescolare.

Se tali articoli compaiono nelle indicazioni per l'uso di nootropi, questo è solo il risultato di una cospirazione dell'industria farmaceutica. produttori che intendono guadagnare il più possibile con la fiducia degli acquirenti.

Le principali cause di accidente cerebrovascolare sono il vasospasmo e la formazione di coaguli di sangue nelle arterie. Pertanto, i farmaci vasodilatatori sono più efficaci in tali malattie, così come i farmaci che impediscono alle piastrine di aderire durante la formazione di coaguli di sangue..

Farmaci vasodilatatori per il cervello

L'elenco dei farmaci vasodilatatori per il cervello è piuttosto ampio. Le compresse di vasodilatatore sono un ampio gruppo di farmaci con diversi meccanismi d'azione. Se una persona assume farmaci per la vasodilatazione, deve tenere conto del fatto che tali farmaci hanno un inconveniente significativo: non agiscono in modo selettivo. Cioè, c'è un'espansione non solo delle arterie del cervello, ma anche dei vasi rimanenti, che porta a un calo della pressione sanguigna. Di conseguenza, il flusso sanguigno al cervello diventa ancora peggiore. Questo può essere particolarmente negativo per gli anziani che soffrono di aterosclerosi. Se tali pazienti assumono farmaci che dilatano i vasi sanguigni del cervello, per l'osteocondrosi o altre malattie, possono sviluppare ipotensione ortostatica (si scurisce negli occhi quando una persona si alza in piedi) e aumenta il rischio di ictus ischemico.

Pertanto, i farmaci vasodilatatori per l'osteocondrosi del collo e altre malattie dovrebbero essere usati solo sotto la supervisione di specialisti..

Antispastici

Farmaci per migliorare la circolazione cerebrale: gli antispastici espandono il lume vascolare, rilassando i muscoli lisci delle pareti vascolari. Questi prodotti sono relativamente sicuri e delicati. Usano entrambe le pillole per migliorare la circolazione sanguigna nel cervello e le iniezioni appartenenti a questo gruppo: Drotaverina cloridrato, No-shpa.

Tali farmaci non sono molto efficaci sui vasi sanguigni che sono già affetti da aterosclerosi. Inoltre, possono ridistribuire la circolazione sanguigna in modo che si attivi in ​​aree sane dove i vasi sanguigni sono meglio conservati. Pertanto, le parti malate del cervello non ricevono il flusso sanguigno necessario. Pertanto, il trattamento della circolazione cerebrale con farmaci antispastici negli anziani di solito non viene eseguito. Sono prescritti farmaci per migliorare la memoria e la circolazione cerebrale da altri gruppi.

Calcio-antagonisti

Questo gruppo comprende i seguenti farmaci che migliorano la circolazione e la memoria cerebrale: Kordafen, Adalat, Norvax, Braynal, Grindeke, Arifon, Kordaflex, Diakordin, Latsipil, Cortiazem, Nafadil, Nemotan, Nimotop, Logimax, Plendil, Foridon, Cinnarizin, Cnahedancine, Nifeckard.

Se i farmaci vascolari di questo gruppo vengono utilizzati per migliorare la circolazione sanguigna nel cervello, i vasi nel cervello si espandono senza influenzare il resto della circolazione sanguigna. Questi farmaci sono usati per la circolazione cerebrale nell'osteocondrosi cervicale. Fondamentalmente, c'è un miglioramento della microcircolazione. Ma è importante considerare che i farmaci di questo gruppo hanno un effetto collaterale: abbassano significativamente la pressione sanguigna. Tuttavia, i farmaci che migliorano la circolazione sanguigna nei vasi cerebrali dovrebbero essere usati rigorosamente secondo la prescrizione del medico e nelle dosi prescritte.

Nimodipina (Nimotop)

Questo strumento è prescritto per la prevenzione e il trattamento di vari disturbi dell'afflusso di sangue cerebrale. Le compresse da 30 mg sono prodotte in confezioni da 20, 50 o 100 pz. Producono anche una soluzione per infusione allo 0,02% contenuta in flaconcini o confezioni da 50 ml.

La nimodipina è prescritta per il trattamento di pazienti con emorragia sotto le meningi. Un medicinale viene mostrato dopo un ictus: è prescritto per un periodo da 5 a 14 giorni.

Ai fini della profilassi, vengono prescritte compresse - 2 pezzi. una volta ogni 4 ore, la dose totale è di 360 mg al giorno. Le persone che soffrono di ipertensione dovrebbero assumere dosi più basse.

I possibili effetti collaterali dovrebbero essere considerati: un forte calo della pressione (il rischio aumenta con la somministrazione di farmaci per via endovenosa); nausea, diarrea (più spesso manifestata durante l'assunzione di pillole).

L'uso durante la gravidanza è controindicato. Non utilizzare la soluzione e le compresse contemporaneamente. Le persone con insufficienza renale e ipertensione endocranica devono essere trattate con molta attenzione. Costo: da 1000 rubli. per 100 compresse.

Cinnarizina (Stugeron)

Il medicinale è disponibile in compresse da 25 mg, confezionate in 30 o 50 pezzi. Il corso del trattamento può durare da 20 giorni a sei mesi. Indicato per bere 1-2 pezzi. al giorno. E le indicazioni per l'uso e le controindicazioni sono le stesse di Nimodipina. La vinpocetina è attualmente considerata la droga più popolare. Il costo di Cinnarizin - da 70 rubli, Stugeron - da 160 rubli.

Vinpocetine (Cavinton)

Soluzione di rilascio e compresse da 5 mg. Prodotto da ingredienti vegetali. Il medicinale ha un effetto vasodilatatore e previene la formazione di coaguli di sangue. Migliora efficacemente i processi metabolici nei tessuti cerebrali, aumenta la loro resistenza alla carenza di ossigeno.

La soluzione viene utilizzata per un contagocce per migliorare la circolazione cerebrale, viene iniettato a goccia. Le compresse devono essere prese tre volte al giorno dopo i pasti, 1 pz. La dose viene gradualmente ridotta prima della fine della terapia..

Per prevenire il rischio di sanguinamento, non deve essere usato con eparina. Non può essere somministrato per via parenterale a persone che soffrono di aritmia e grave malattia coronarica.

A causa del fatto che il principio attivo attraversa la placenta ed è determinato nel latte materno, non è consigliabile utilizzare Vinpocetine per le madri che allattano e le donne incinte..

Gli analoghi di questo rimedio sono i preparati Vincetin, Vero-Vinpocetine, Vinpoton, Bravinton, Telektol, Cavinton Forte. Il costo di Vinpocetine è di 80 rubli, Cavinton - da 250 rubli.

Non tutte le organizzazioni mediche internazionali riconoscono l'efficacia di Cavinton. Ma nella medicina domestica, il farmaco è considerato efficace, il che è confermato da numerose pubblicazioni dei risultati degli studi sull'azione del farmaco. Pertanto, gli esperti prescrivono questo farmaco per il trattamento dei disturbi circolatori cronici del cervello. A tali pazienti viene solitamente prescritto un ciclo di compresse di Vinpocetine e flebo di Cavinton.

Alfa bloccanti

I farmaci alfa-bloccanti non solo espandono i piccoli vasi, ma migliorano anche i processi metabolici nei tessuti cerebrali, riducono l'aggregazione piastrinica.

Sono usati per disturbi metabolici cronici e acuti nel cervello. Sono prescritti per carenza transitoria di ossigeno nel cervello a causa di ipertensione arteriosa o spasmo vascolare, con demenza vascolare, aterosclerosi.

Questi sono farmaci: Nicergolina in compresse e fiale (da 250 rubli), Sermion in compresse (da 450 rubli).

Farmaci combinati che dilatano i vasi sanguigni

  • La composizione del farmaco Vasobral comprende caffeina e alfa-diidroergocriptina.
  • La composizione di Instenon contiene esobendina, etomivan, etofillina.

Disaggreganti

I farmaci disaggreganti impediscono alle piastrine di aderire tra loro per formare coaguli di sangue, che successivamente ostruiscono i vasi del cervello. Sotto l'influenza di questi farmaci, la microcircolazione migliora e la permeabilità dei capillari aumenta. Inoltre, questi farmaci hanno proprietà angioprotettive, riducendo la fragilità dei vasi sanguigni a causa dell'attivazione dei processi metabolici nelle pareti..

L'elenco dei farmaci antipiastrinici è ampio. Questi includono farmaci Vazonit, Dipiridamolo (Curantil), Pentossifillina, Radomin, Flexital, Persantin, Doxy-Hem, Trental.

Curantil

È prodotto sotto forma di compresse, pillole, soluzione di dipiridamolo 0,5%. È usato per l'encefalopatia discircolatoria e per i disturbi circolatori cronici del cervello. Non utilizzare sotto i 12 anni.

Come effetti collaterali, sono possibili diarrea, nausea, dolori muscolari, svenimenti e vertigini. In rari casi, è possibile l'orticaria.

Applicato dal corso. Devi prendere le pillole un'ora prima dei pasti o due ore dopo tre volte al giorno. Se Curantil viene bevuto contemporaneamente a cefalosporine e anticoagulanti, le sue proprietà sono migliorate. Se utilizzato con anticoagulanti, aumenta il rischio di sanguinamento. L'uso simultaneo di farmaci antipertensivi può portare a un forte calo della pressione sanguigna.

Analoghi di questo farmaco sono Trancocard, Vadinar, Persantin, Parsedil, Aprikor, Coribon, Viskor.

Un acido nicotinico

È prodotto in compresse sotto forma di xantinolo nicotinato, nonché una soluzione per la somministrazione a goccia endovenosa. Questo strumento ha proprietà antiaggreganti. Tuttavia, le compresse sono inefficaci e quando si utilizza la soluzione aumenta la probabilità di sanguinamento gastrointestinale..

Flavanoidi

Questi medicinali sono estratti di materie prime vegetali che migliorano il tono dei vasi sanguigni e rafforzano le loro pareti. Tali medicinali includono Bilobil, Tanakan, Ginkoum, Memoplant. Questi farmaci vengono utilizzati per migliorare la memoria e la funzione cerebrale. Nella composizione di tali farmaci per migliorare la funzione cerebrale contengono Ginkgo Biloba. Quando si utilizzano tali pillole per migliorare l'attività cerebrale e la memoria, è necessario tenere presente che agiscono lentamente. Inoltre, non sono stati condotti studi seri che confermino l'efficacia di tali farmaci. Pertanto, il loro uso per migliorare la memoria nelle persone anziane non è sempre giustificato. Il costo dei farmaci - da 300 rubli.

Correttori del microcircolo

Il farmaco Betagistin (Betaserc), appartenente a questo gruppo, non solo corregge il flusso sanguigno nei capillari, ma consente anche di superare attacchi di vertigini, instabilità dell'andatura nei disturbi cronici del flusso sanguigno cerebrale. Le compresse da 8 o 16 mg vengono utilizzate nei corsi. La dose giornaliera è di 24-48 mg, è suddivisa in tre dosi.

Non prescritto per donne in gravidanza e in allattamento. Usare con cautela in caso di asma bronchiale, ulcere.

Disturbi del tratto gastrointestinale, orticaria possono svilupparsi come effetti collaterali..

Gli analoghi di Betaserk sono Betagistin, Vestibo, Betaver, Tagista. Costo: da 100 rubli.

Farmaci per migliorare la memoria e la circolazione sanguigna

I farmaci nootropici sono usati per migliorare il metabolismo nelle cellule cerebrali, a seguito del quale la memoria di una persona migliora, l'attività di pensiero e la capacità di apprendimento aumentano. Nonostante la mancanza di approvazione da parte della medicina basata sull'evidenza, questi farmaci sono ampiamente utilizzati nella neurologia pratica..

Tali farmaci sono usati per trattare la demenza vascolare negli anziani, con encefalopatia e con patologia dei vasi cerebrali. Tuttavia, non ha senso assumere tali farmaci per persone giovani e sane..

Sotto l'influenza dei nootropi, le membrane dei neurociti vengono stabilizzate e aumenta la resistenza dei tessuti cerebrali alla mancanza di ossigeno.

Racetams - derivati ​​del pirallidone

Piracetam non deve essere utilizzato in caso di insufficienza renale, ictus emorragico grave, allattamento e gravidanza grave.

Gli effetti collaterali sono probabilmente eccitazione motoria e nervosa, vomito, orticaria, disturbi delle feci, nausea.

Vengono prodotte compresse e soluzioni per iniezione.

I derivati ​​del pirallidone sono Dragonol (Aniracetam), Aloracetam, Phenotropil (Phenylpiracetam), Doliracetam, Fazoracetam, Rolziracetam, Rolipram, Nefiracetam, Imuracetam, Noopept, Piracetam (Nootropil, Lucetacetam), Pracetam.

Questi farmaci stimolano il sistema nervoso centrale, pertanto non è auspicabile utilizzarli per le persone con disturbi del sonno e per i pazienti anziani con grave aterosclerosi. Se questi farmaci vengono utilizzati per un lungo periodo, può portare allo sviluppo di disturbi d'ansia..

Polipeptidi

La corteccia è un complesso di polipeptidi cerebrali. Prodotto in fiale, utilizzato per iniezione intramuscolare. Applicato nei corsi, il paziente riceve 7-14 iniezioni. Non puoi pungere durante la gravidanza.

Cortexin, Cerebrolysin - i nomi delle iniezioni per i vasi del cervello. Questi sono agenti polipeptidici con una composizione equilibrata di neurotrasmettitori e polipeptidi. Questi scatti funzionano in modo simile.

Altri farmaci

  • Epsilon, galantamina, Arisept - farmaci che bloccano la colinesterasi. Sotto la loro influenza, viene interrotta la distruzione del mediatore acetilcolina, che migliora la trasmissione nervosa..
  • Pantocalcin, Aminalon, Pantogam, Phenibut, Picamilon - la composizione contiene acido gamma-aminobutirrico e suoi derivati. Questi farmaci aumentano la resistenza del cervello alla mancanza di ossigeno, stimolano l'assorbimento dello zucchero da parte delle cellule e attivano la produzione di proteine..
  • Cerutil, Deanol, Nooclerin, Acefen, Lucidril, Analux - farmaci - precursori dell'acetilcolina.
  • Ladasten, Mefexamide, Timodin, Perneuron, Bromantine, Memantine, Adrafinil, Olimfon, Actebral, Bifimelan, Tonobral, Mentis, Nadex, Demanol, Linopyridine - farmaci derivati ​​adamantani che aumentano la velocità di trasmissione degli impulsi nervosi. Inoltre, questi farmaci bloccano l'invecchiamento del sistema nervoso centrale..
  • Picamilon, Biotredin, Glycine - aminoacidi che stimolano la parte centrale del NS.
  • Phezam (Cinnarizin e Piracetam), Ozatropil (Piracetam e Aminalon), Inotropil (Aminolone e Melatonina), Tiocetam (Tiotriazolina e Piracetam) - farmaci combinati.

I farmaci nootropici in neurologia pediatrica sono usati per trattare i bambini con encefalopatia postnatale e con ritardi nello sviluppo. Tuttavia, non esiste un'opportunità scientificamente dimostrata di utilizzare più farmaci nootropici contemporaneamente. Tale trattamento è solo un certo rituale distraente e calmante per i genitori. Di norma, in presenza di lievi conseguenze della carenza di ossigeno nel cervello, i bambini di circa tre anni superano autonomamente i problemi e "si tirano su" al livello medio di sviluppo della loro età.

Trattamento dell'ictus: quali farmaci sono efficaci?

Se costruisci correttamente la tattica della terapia per una persona con disturbi circolatori acuti del cervello, puoi non solo salvare il paziente, ma anche aumentare significativamente la probabilità di ripristinare la sua parola, le funzioni motorie e normalizzare la qualità generale della vita in futuro..

Ictus ischemico

Questa condizione è una conseguenza del blocco del vaso da parte di un embolo o di un trombo. Per migliorare le condizioni del paziente, gli vengono prescritti i seguenti farmaci:

Farmaci che riducono e distruggono i coaguli di sangue

Questi fondi sono usati raramente oggi. La streptochinasi non è giustificata a causa della scarsa evidenza. Prourokinase è utilizzato esclusivamente nei centri di ricerca. Anche l'attivatore del plasminogeno tissutale è usato raramente..

Eparine a basso peso molecolare

Questi sono medicinali: Clexane, Fraxiparine. Riducono la probabilità di coaguli di sangue e riducono il rischio di embolia dopo un ictus. Dopo tre o quattro settimane, al paziente vengono prescritti anticoagulanti indiretti (Syncumar, Warfarin).

Disaggreganti

È prescritto nel periodo acuto dopo un ictus. C'è una raccomandazione ai primi segni di un ictus di masticare immediatamente 150 mg di aspirina. Vengono anche utilizzati Clopidogrel, Ticlopidina, Dipiridamolo.

Destrani a basso peso molecolare

L'uso dei farmaci Reomacrodex, Reopolyglucin consente di aumentare il volume totale di sangue e stimola l'apporto di ossigeno al cervello.

Farmaci anti-pressione

Se le letture della pressione del paziente superano 180-105, gli vengono prescritti calcio-antagonisti, ACE inibitori. L'uso di questi farmaci può aiutare a prevenire ictus ricorrenti..

Farmaci vasodilatatori

I farmaci vascolari per il cervello di nuova generazione migliorano le condizioni del paziente stimolando il flusso sanguigno. Dopo un ictus, viene prescritto Curantil, Trental - farmaci per i vasi del cervello e del collo, che migliorano la microcircolazione. Inoltre, il regime di trattamento può includere pentossifillina, vinpocetina.

Nootropics

I farmaci nootropici sono indicati durante il periodo di recupero dopo un ictus ischemico..

Ictus emorragico

Questa condizione è una conseguenza di una nave rotta nel cervello. In questo caso, è richiesto un approccio diverso al trattamento, in particolare, l'uso obbligatorio di farmaci antipertensivi e destrani per reintegrare il volume sanguigno.

Molto spesso, con l'ictus emorragico, è necessario un intervento chirurgico, poiché senza tale trattamento il rischio di morte aumenta in modo significativo.

Come migliorare la circolazione sanguigna nel cervello usando metodi popolari

Numerosi rimedi popolari per migliorare la circolazione cerebrale possono aiutare nel processo di trattamento e migliorare le condizioni del paziente..

Coloro per i quali è rilevante la domanda su come migliorare la circolazione cerebrale con rimedi popolari dovrebbero tenere conto che tali metodi dovrebbero essere aggiuntivi quando si utilizza lo schema prescritto dal medico o essere usati come prevenzione del peggioramento della condizione.

  • Per attivare la circolazione sanguigna nel cervello, puoi usare un decotto di foglie di pervinca e biancospino. Versare acqua bollente su 1 cucchiaino di erbe di queste piante, quindi portare a ebollizione. Dopo un'infusione di due ore, bere mezzo bicchiere un'ora prima dei pasti.
  • Si consiglia una miscela di miele, limoni e arance. 2 agrumi senza noccioli, ma con una pelle, è necessario torcere in un tritacarne e aggiungere 2 cucchiai. l. miele. Il giorno dopo, prendi 2 cucchiai tre volte al giorno. l. Questo strumento aiuterà a pulire i vasi sanguigni..
  • Per l'aterosclerosi, puoi preparare una miscela di aglio, rafano e limone. Le proporzioni di aglio e rafano possono variare. Prima di bere la miscela, mescolane un cucchiaino con la stessa quantità di succo di limone. Bere tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Il gelso è un altro rimedio efficace. È necessario versare dieci foglie di gelso con 0,5 litri di acqua bollente e far bollire un po '. Il brodo va preparato ogni giorno e bevuto al posto del tè..
  • È utile una miscela di mirtilli rossi, miele e rafano (rispettivamente: 0,5 kg, 350 ge 150 g). Tutti gli ingredienti devono essere abbattuti e conservati in frigorifero. Dopo aver mangiato, bevi 2 cucchiaini. con il tè.
  • È anche importante mangiare bene: rinunciare a grassi, fritti, mangiare meno sale e dolci. L'alcol, in particolare la birra, dovrebbe essere escluso. Raramente puoi permetterti piccole dosi di alcolici..
  • Si consiglia di eseguire un automassaggio del rachide cervicale e della testa. I movimenti dovrebbero essere circolari, leggeri. Il flusso di sangue alla testa contribuirà a garantire che i capelli siano pettinati con una spazzola da massaggio.
  • La ginnastica è utile, comprese le inclinazioni della testa lisce in diverse direzioni, la ripetizione di movimenti circolari, il trattenimento del respiro.
  • È importante scegliere un cuscino comodo, cercare di non dormire a pancia in giù.
  • Nuotare, camminare quotidianamente aiuteranno ad attivare il flusso sanguigno al cervello.

conclusioni

Al momento, il trattamento degli incidenti cerebrovascolari è una questione di grande attualità. Ma fino ad ora, scienziati e farmacologi stanno lavorando per trovare il trattamento ottimale per.

Pertanto, è importante che i pazienti non solo seguano tutte le prescrizioni del medico, ma agiscano in modo proattivo, garantendo la prevenzione dell'aggravamento del problema. Per fare questo, devi mangiare bene, smettere di fumare, fare sport e anche trattare l'osteocondrosi e le neuroinfezioni in tempo..

Istruzione: Laureato in Farmacia presso il Rivne State Basic Medical College. Laureato alla Vinnitsa State Medical University intitolato a I. M.I. Pirogov e stage alla sua base.

Esperienze lavorative: Dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e responsabile di un'edicola di farmacia. È stata premiata con certificati e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Commenti

Vinpocetine (Cavinton) - Efficacia non dimostrata. Rischio di effetti collaterali per il sistema cardiovascolare. Cinnarizina - Può causare il morbo di Parkinson Questi farmaci sono vietati negli Stati Uniti e in Europa.

La vinpocitina aiuta? Gli amici mi hanno preso su consiglio di un medico e nulla è cambiato.

Ho perso l'orientamento. Non riesco a distinguere tra cose buone e cattive. Mi è davvero vietato guidare al volante. Il mio carattere è cambiato. Apparve una grande irritabilità. Perdita di coscienza e memoria. Sono stato trattato molte volte. Ma i medici dicono che tutto dipende da me. Cerco di tornare in vita ma non funziona e cosa dovrei fare dopo?

Avevo problemi di circolazione sanguigna che causavano forti mal di testa, non riuscivo a strappare la testa dal cuscino e dopo un duro lavoro tali attacchi si sono solo intensificati. Mi hanno incaricato ora di prendere un vaso per normalizzare la circolazione sanguigna, mi hanno detto di prenderlo per almeno un mese e poi secondo la mia salute. Il corso finisce con me, ma ci sono sicuramente molti progressi con la mia testa, a volte fa male, ma non ho mai avuto più simili dolori.

Mi sono stati prescritti diversi farmaci in un complesso, ha funzionato abbastanza costoso, ma cosa fare, la testa è seria.


Articolo Successivo
Come puoi rafforzare i vasi delle gambe