Cosa fare se ti fa male la testa costantemente?


La testa non fa mai male senza una ragione e possono esserci molte di queste ragioni. Ti parliamo delle più importanti e ti consigliamo cosa fare se un mal di testa costante non ti consente di vivere normalmente.

Tutti noi sperimentiamo mal di testa, anche se non così spesso. Ma cosa succede se la testa fa male costantemente e non tre volte al mese? Il motivo può essere sia nello stile di vita che nella cattiva salute..

Come lo stile di vita influisce sul mal di testa

Se soffri regolarmente di mal di testa, presta attenzione alle tue abitudini. Il disagio può derivare da stanchezza, fame, mancanza di sonno, sforzi eccessivi o stress. Per alleviare il dolore, prova a cambiare la tua routine per almeno un paio di settimane:

  • Vai a letto presto: una persona ha bisogno di almeno 8 ore di sonno per riposare. Ma non dormire per più di 10 ore. In questo caso, il livello di ossigeno e zucchero nel sangue diminuirà e causerà mal di testa..
  • Se stai seduto a lungo ai libri, al computer o il tuo lavoro è legato alla visione di piccoli dettagli, distratti ogni mezz'ora. Alzati, riscaldati, non affaticare gli occhi per almeno un paio di minuti.
  • Smetti di bere alcolici. Colpisce la pressione sanguigna e influisce sullo stato dei vasi sanguigni nella testa.

Cerca di evitare situazioni stressanti ed emozioni negative. Se il tuo mal di testa non è causato da una condizione medica, questi semplici consigli possono aiutarti a evitarlo..

Per alleviare il dolore, puoi prendere un analgesico (quale medicinale è giusto per te, il medico ti aiuterà a scegliere), fare uno spuntino, sdraiarsi a dormire per mezz'ora, ventilare la stanza e fare un massaggio alla testa.

Quando vedere un neurologo

Ci sono pochissime malattie che colpiscono i tessuti nervosi e il cervello. Il mal di testa può essere causato da:

  • Nevralgia dei nervi facciali e trigemino - con esso, le fibre nervose vengono pizzicate e infiammate, a causa delle quali puoi costantemente sentire dolore;
  • Neoplasie. Sia i tumori benigni che quelli maligni premono sui vasi, aumentano la pressione intracranica. La testa fa male solo sul lato in cui si trova il tumore. La malattia può essere sospettata da un peggioramento generale della condizione, febbre, letargia e affaticamento..

Se le cause del mal di testa non sono chiare, il neurologo ti indirizzerà a una risonanza magnetica o TC del cervello: determineranno rapidamente la causa del disagio. E se tutto è in ordine con il cervello stesso, un neurologo competente sarà in grado di trovare la fonte del dolore e inviarlo al medico della specialità necessaria.

Cuore e colonna vertebrale come causa del dolore

Spesso la testa fa male a causa di problemi al cuore e ai vasi sanguigni. Di solito le persone anziane sono inclini a questo, ma alcune malattie sono comuni tra i giovani:

  • Pressione sanguigna alta e bassa. La testa fa male quando il tempo cambia, con un forte aumento, le vertigini possono iniziare e scurirsi negli occhi. Ciò è dovuto alla tensione vascolare e alla mancanza di ossigeno nel cervello..
  • Malattie vascolari. Con loro, il dolore dura per diverse ore nella zona degli occhi, il sangue può fuoriuscire dal naso.
  • La sclerosi e la compressione dei vasi sono inevitabili compagni di aterosclerosi e scoliosi. A causa del ridotto lume dei vasi, meno ossigeno entra nel cervello, la testa inizia a far male su tutta l'area o nella parte posteriore della testa e delle tempie.
  • L'ictus è una trombosi o rottura dei vasi sanguigni nel cervello. Appare un forte dolore sordo, una persona può perdere la mobilità su un lato del viso o del corpo e smettere di distinguere oggetti familiari. Ai primi sintomi di un ictus, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza: dopo poche ore, il cervello inizierà a morire.

Per rilevare problemi con la pressione sanguigna, devi solo monitorare le tue condizioni. Non è un caso che ad ogni appuntamento con un terapista, devi misurare la tua pressione sanguigna. Non allarmarti se un giorno cambia: è del tutto normale. Ma la malattia vascolare può essere vista solo alla risonanza magnetica del cervello o all'angiografia a risonanza magnetica. Verrai indirizzato a questi esami al fine di stabilire con precisione la diagnosi, se non ha funzionato immediatamente.

Se hai problemi alla schiena, è molto probabile che ti faccia male la testa a causa loro. Qualsiasi curvatura della postura, un aumento del tessuto osseo sulle vertebre, ernie e sporgenze portano al pizzicamento dei vasi sanguigni. E per questo motivo, ossigeno e sostanze nutritive non possono entrare nel cervello, il che provoca dolore, stanchezza e sonnolenza. Molto meno spesso, il dolore dalla colonna vertebrale si irradia alla testa. Ciò accade con lesioni, ernie e curvature delle regioni cervicale e toracica superiore..

Un neurologo e un chirurgo ortopedico si occupano di problemi alla colonna vertebrale. Il medico presterà attenzione alla curvatura della schiena, prima di tutto, anche su un semplice esame visivo. Per chiarire la diagnosi, il medico può prescrivere una radiografia, una risonanza magnetica o una TC della colonna vertebrale danneggiata.

Mal di testa dopo lesioni e malattie

Il dolore può essere causato da due tipi di lesioni: lesioni al cranio e alla colonna vertebrale. La ragione del loro disagio è diversa:

  • Con una lesione cerebrale traumatica, si forma un ematoma, che aumenta la pressione intracranica. Comprime i vasi sanguigni e le parti prossimali del cervello. Se il cranio è danneggiato, i detriti possono entrare e causare sanguinamento. In questo caso, il dolore si verifica qualche tempo dopo l'infortunio. Gli occhi si scuriranno, inizieranno vertigini e nausea. C'è dolore in tutta la testa, ma nel sito della ferita è particolarmente grave.
  • Con lesioni spinali, i vasi di grandi dimensioni vengono bloccati, il che causa la fame di ossigeno. Se il collo è ferito, la testa farà male semplicemente dalla vicinanza della ferita.

In entrambi i casi, è necessario consultare immediatamente un medico. Per chiarire la natura e l'entità della lesione, il medico può eseguire una radiografia o una risonanza magnetica, ma solo dopo che è passata la fase acuta.

Le malattie possono influenzare il mal di testa sia direttamente che indirettamente:

  • Gravi infezioni possono portare a infiammazione delle strutture cerebrali, assottigliamento delle pareti dei vasi e distruzione delle meningi..
  • Con influenza, raffreddore, mal di gola e qualsiasi altra malattia respiratoria, la respirazione è disturbata. E a causa della minore quantità di aria in ingresso, iniziano la fame di ossigeno e il mal di testa.

In queste condizioni, non ha senso andare da un neurologo che lamenta un mal di testa. È meglio parlarne con il medico in modo che possa analizzare la situazione, modificare il trattamento o indirizzarti al ricovero.

Ci sono altri possibili motivi per cui la testa fa costantemente male??

Possibile e anche molto probabile! Il mal di testa può essere causato da:

  • Medicinali. Per molti farmaci, il dolore è elencato come effetto collaterale..
  • Squilibrio ormonale. Può essere sia fisiologico (gravidanza, adolescenza, menopausa) che patologico (disturbo della tiroide, ghiandole surrenali, ovaie). Gli ormoni controllano il nostro intero corpo e quando le loro concentrazioni cambiano, il benessere inevitabilmente peggiorerà.
  • Malattie mentali e condizioni patologiche. Con nevrosi, attacchi di panico e depressione, il mal di testa non è raro. Fisiologicamente, sono anche causati da ormoni e mancanza di ossigeno, tuttavia, per sbarazzarsi del dolore, devi far fronte a disturbi mentali.
  • L'esposizione costante agli allergeni può causare mal di testa a causa della congestione nasale (e quindi della mancanza di ossigeno) e dei cambiamenti di pressione.
  • L'esposizione costante a sostanze tossiche provoca insufficienza respiratoria e irrita le mucose.

Potrebbero esserci molte più malattie rare, ad esempio la sclerosi multipla o l'infestazione da parassiti, che portano alla distruzione del tessuto cerebrale..

Il medico alla prima visita ti chiederà tutto ciò che può essere correlato alla causa del dolore. Probabilmente ti indirizzerà a un altro specialista: endocrinologo, psicoterapeuta, allergologo. Nel caso di un medicinale selezionato in modo errato, il medico sarà in grado di prescrivere un analogo senza effetti collaterali. La diagnostica può richiedere:

  • RM o TC del cervello,
  • MRI del rachide cervicale,
  • analisi del sangue per gli ormoni,
  • analisi del sangue generale e biochimica,
  • test per allergeni.

Ci sono molte cause di mal di testa e possono essere difficili da identificare rapidamente. Tuttavia, i metodi diagnostici sono molto simili e non è necessario dedicare molto tempo agli esami. E, anche se il quinto dottore può curarti, e non il secondo, per liberarti di un mal di testa costante vale tutto il tempo che ci dedichi..

Mal di testa costantemente - diagnosi di cause e metodi di trattamento

Se ti fa costantemente male la testa, non ignorare

Un mal di testa persistente è un sintomo molto pericoloso. Non può essere ignorato, poiché può essere una manifestazione di patologie pericolose. Questo è il motivo per cui non dovresti ricorrere costantemente all'uso di pillole quando si osservano frequenti mal di testa, ma devi consultare un medico e sottoporsi a un esame. Dopo che la diagnosi è stata stabilita, verrà prescritto il trattamento della malattia sottostante..

Gli specialisti identificano alcuni fattori di rischio che provocano mal di testa persistenti:

  • Depressione prolungata.
  • Situazioni stressanti che provocano ansia.
  • Insonnia.
  • Stile di vita sbagliato.
  • Obesità sullo sfondo di disturbi metabolici.
  • Abuso di determinati farmaci.

Mal di testa frequenti - cause

Il mal di testa frequente è un sintomo pericoloso che può verificarsi per vari motivi. Pertanto, quando un mal di testa fa costantemente male, devi essere diagnosticato in un istituto medico e non cercare di guarirti.

Le principali cause di frequenti mal di testa sono le seguenti:

  • Emicrania. Molto spesso, tali attacchi si verificano nelle donne. Un segno comune è che il dolore copre il lato sinistro o destro della testa.
  • Dolore a grappolo. Gli uomini sono più suscettibili a questa patologia. Allo stesso tempo, la testa inizia a ferire molto in un punto specifico. Inoltre, il gonfiore intorno agli occhi è un sintomo comune..
  • Superlavoro o stress. In questo caso, il dolore spesso copre le zone temporali e la parte posteriore della testa. In questo caso, le sensazioni dolorose sono spesso pulsanti..
  • Osteocondrosi. Con questa patologia, si osserva spesso dolore acuto a breve termine sotto forma di "lombalgia". Ciò è dovuto al pizzicamento dei nervi spinali a causa della deformazione delle vertebre..
  • Ipertensione. In combinazione con il mal di testa, ci sono rumori alla testa, vertigini e malessere generale.
  • Trauma alla testa. In questo caso, il dolore può essere osservato in qualsiasi area del cranio. Molto spesso per questo motivo, la testa fa costantemente male quando le condizioni meteorologiche cambiano..

Determina il tipo di dolore in base ai sintomi

Naturalmente, non vale la pena fare un'autodiagnostica per iniziare a curare il mal di testa da solo. In ogni caso, quando la testa fa male costantemente, dovresti trovare il tempo e visitare un medico. Ma allo stesso tempo, se sai a quale patologia è associata la comparsa del dolore, puoi fornirti un'ambulanza, rendendoti conto di quanto possa essere pericoloso il ritardo.

Mal di testa tutti i giorni per tutta la settimana

Quando la testa fa male ogni giorno per tutta la settimana, questo può essere la prova dell'inizio dello sviluppo di una grave patologia, ad esempio:

  • ipertensione o ipotensione;
  • insorgenza di problemi con i vasi sanguigni;
  • osteocondrosi;
  • aumento della pressione intracranica;
  • processi infiammatori nel cervello;
  • il verificarsi di neoplasie nei tessuti del cervello;
  • disturbi ormonali.

Allo stesso modo, ogni giorno una testa fa male quando una persona è in uno stato di superlavoro o stress nervoso. In questo contesto, si osserva spesso stanchezza cronica, si verificano problemi con il sonno.

Mi fa male la testa e voglio dormire

Un'urgente necessità di consultare un medico quando si osservano frequenti mal di testa in combinazione con sonnolenza costante. Questo sintomo può indicare lo sviluppo di un tumore al cervello. Tale dolore di solito si manifesta di notte, quando il corpo umano si rilassa o immediatamente dopo il risveglio. Inoltre, il dolore può essere aumentato tossendo e cambiando le posizioni del corpo..

Altre cause di mal di testa sullo sfondo di una maggiore sonnolenza:

Commozione cerebrale e trauma cranico.

Malattie del sistema nervoso.

Malattie infettive che colpiscono il cervello.

Emicrania

L'emicrania può compromettere in modo significativo la qualità della vita. Molti esperti associano la tendenza a sviluppare emicranie a una predisposizione genetica. Inoltre, ci sono fattori che possono provocare un attacco di emicrania. Per lo più le donne soffrono di emicrania. Molto spesso, il fattore scatenante sono i cambiamenti ormonali associati alle mestruazioni.

Gli esperti identificano una tendenza all'emicrania nelle persone con una psiche instabile. Il mal di testa si verifica in uno sfondo di stress e tensione nervosa. Un grave affaticamento fisico, così come una violazione della dieta, possono provocare un'emicrania. Un fattore scatenante dell'emicrania può essere un cambiamento del tempo o un cambiamento nel fuso orario.

La parte posteriore della testa fa male

Il mal di schiena è più spesso associato a patologie del rachide cervicale (osteocondrosi, miosite cervicale, ecc.). Anche una postura scomoda a lungo termine può provocarli. Quando la parte posteriore della testa fa male spesso, per molto tempo, è imperativo essere esaminati.

Ciò può essere dovuto allo sviluppo delle seguenti patologie:

  • ipertensione;
  • nevralgia del nervo occipitale;
  • spasmo dei vasi sanguigni del cervello;
  • malattie delle articolazioni temporo-mandibolari.

Mal di testa alla fronte

Il dolore alla fronte il più delle volte indica malattie infiammatorie e infettive. Ad esempio, il disagio si verifica con sinusite, frontalite, influenza, SARS, meningite.

L'aumento della pressione intracranica causata da varie patologie del sistema cardiovascolare causa sempre frequenti dolori alla fronte. Se il dolore si verifica su un lato della fronte, indicano un'emicrania. Inoltre, nella zona frontale, si verifica un dolore acuto a grappolo, a cui gli uomini sono più suscettibili..

Quando hai bisogno della diagnosi di un medico

La diagnostica in un istituto medico è sempre necessaria per frequenti mal di testa. Soprattutto non si dovrebbe esitare se iniziano a progredire. Naturalmente, devi prima visitare un terapista.

Alla reception dovrai rispondere alle seguenti domande:

  • la frequenza e l'intensità del dolore;
  • a che ora del giorno si verifica il dolore più spesso;
  • sui luoghi di localizzazione del dolore;
  • cosa aiuta ad alleviare il mal di testa;
  • sui fattori che aumentano il dolore.

Sulla base dell'analisi dei dati ottenuti, il medico prescriverà test diagnostici o darà un rinvio a specialisti ristretti.

Cosa fare se un bambino ha mal di testa

Un frequente mal di testa in un bambino indica sempre la presenza di problemi fisiologici. Inoltre, se i bambini più grandi possono spiegare dove e come fa male la testa, nei neonati è sempre molto difficile determinare questo sintomo..

Puoi sospettare un mal di testa in un bambino dai seguenti segni:

Mancanza di risposta a qualsiasi fattore sedativo.

Intrusione di vene sulla superficie del cranio.

Nei bambini piccoli, il mal di testa è sempre accompagnato da malattie degli organi ENT. All'età di 7-12 anni, i bambini possono soffrire di emicrania. È, molto spesso, associato all'instabilità della psiche, che non consente di rispondere adeguatamente ai fattori negativi del mondo circostante. I mal di testa da tensione sono comuni negli adolescenti. Il corpo in fase di ricostruzione, quindi, reagisce all'aumento dell'attività fisica e alla tensione nervosa..

Se un bambino di qualsiasi età ha spesso mal di testa, non dovresti riempirlo di pillole. È più ragionevole consultare un medico il prima possibile. La diagnostica ti consentirà di iniziare il trattamento tempestivo di patologie pericolose. Questi possono essere tumori cerebrali, malattie vascolari, malattie infettive..

Come scegliere un trattamento se il mal di testa è costantemente preoccupato

Solo sulla base della diagnostica effettuata, il medico può scegliere il trattamento giusto. Se viene rilevata una patologia grave, i metodi di trattamento mirano sempre a combatterla. Inoltre, gli antidolorifici vengono sempre prescritti in aggiunta per migliorare la qualità della vita..

Senza consultare un medico, è consentito, ai fini del sollievo, utilizzare vari metodi e mezzi alternativi.

Ad esempio, può essere:

  • Se sei preoccupato per il dolore nella parte posteriore della testa, una doccia calda aiuterà a rilassare i muscoli del collo e delle spalle..
  • Le increspature dolorose ovunque possono essere alleviate con cubetti di ghiaccio.

Anche le tisane sono utili. La menta piperita, l'erba madre, la radice di valeriana, la salvia hanno proprietà lenitive. I decotti di tali erbe possono far fronte con successo al dolore della tensione..

Prevenzione delle recidive del mal di testa cronico

La raccomandazione principale per la prevenzione del mal di testa cronico è uno stile di vita corretto. È importante seguire una dieta equilibrata e riposarsi adeguatamente. È necessario sviluppare una routine quotidiana in modo che ci sia sicuramente tempo per camminare prima di coricarsi. Il sonno dovrebbe essere di almeno 6-8 ore in un'area ben ventilata, che fornisce condizioni di sonno confortevoli.

È molto importante fare sport. È necessario imparare a resistere allo stress, così come eliminare la fatica fisica e mentale.

Perché una testa fa male: 7 motivi comuni. Cosa fare in ogni caso?

Pulsanti o spremuti, versati o localizzati in un punto, che si alzano la sera o già al momento del risveglio. Se hai già indovinato cosa verrà discusso, questo articolo è probabilmente per te..

È difficile trovare qualcuno che non abbia mai avuto mal di testa in vita sua. Qualcuno viene salvato con le pillole, senza pensare - perché la testa fa male e per qualcuno le droghe non portano sollievo. Come alleviare il mal di testa in questo caso?

Esistono diversi tipi di mal di testa, secondo la classificazione internazionale, ce ne sono 14 tipi, ma ogni tipo, a sua volta, è diviso in forme. Tuttavia, tutti i tipi di mal di testa possono essere suddivisi in primari e secondari. Nel primo caso, il dolore appare da solo, nel secondo: stiamo parlando di un sintomo di qualche malattia.

Tipi primari di mal di testa

Il dolore da tensione o il mal di testa da tensione sono legati allo stress!

Questo è il tipo più comune e si verifica in 9 persone su 10. Allo stesso tempo, c'è una sensazione di pienezza, tensione o costrizione della parte superiore della testa ("cerchio"). Spesso una persona paragona lo stato all'essere in un casco. Questo sintomo è così caratteristico che è stato chiamato "casco nevrastenico" (poiché le cefalee di questo tipo sono associate alle nevrosi). In una forma lieve, il dolore appare solo sporadicamente e dopo il riposo si verifica un miglioramento. Se una persona avverte dolore per più di 15 giorni al mese, stiamo parlando di un decorso cronico..

I segni principali. Di norma, si tratta di dolori lievi o moderati, ma le sensazioni diventano più intense la sera, la durata delle manifestazioni varia da mezz'ora a diversi giorni. Inoltre, una persona è preoccupata per l'aumento della stanchezza, i disturbi del sonno e potrebbe apparire una sensazione di nodo alla gola..

Cause di occorrenza: sovraccarico dei muscoli del viso, degli occhi, del collo, della schiena. La situazione è aggravata da situazioni stressanti (al lavoro, al superamento degli esami, ecc.), Mancanza di riposo adeguato, mancanza di sonno, stanza soffocante, caldo o freddo, abuso di analgesici o psicostimolanti (compresa la caffeina), dieta irregolare o digiuno... Inoltre, i disturbi ormonali possono provocare dolore..

Come viene trattato questo tipo di mal di testa? In questo caso, il malessere è una reazione protettiva del corpo alla sovratensione. Un'adeguata attività fisica, passeggiate all'aria aperta, massaggi e semplicemente impastare il collo e le spalle porteranno sicuramente sollievo. Imparare a gestire lo stress è una buona idea; fare sport, incontrare amici, viaggiare, hobby: ognuno può scegliere il modo più appropriato! Gli antidolorifici sono efficaci per il dolore intenso; in alcuni casi, possono essere utilizzati antidepressivi.

Emicrania: trattare? Prova a prevenire!

Forse questo è il fenomeno più misterioso che è stato oggetto di dibattito medico per secoli..

I segni principali. Estenuante, che dura per ore o addirittura giorni, praticamente non suscettibile di farmaci, il dolore intenso è concentrato in una metà della testa, concentrato negli occhi, sulla fronte o sulle tempie. Allo stesso tempo, l'irritabilità e la sensazione di affaticamento si combinano con la fotosensibilità, l'ipersensibilità ai suoni forti e l'avversione ai vari odori. Una persona avverte vertigini, nausea, problemi di concentrazione.

Spesso un paio di giorni prima dell'attacco compaiono anomalie visive, olfattive o tattili: una persona vede elementi luminosi, odori o formicolio in tutto il corpo.

Cause di occorrenza. Ci sono diverse ipotesi per l'insorgenza dell'emicrania: quella principale oggi è una violazione del tono vascolare. Una serie di fattori può provocare la condizione:

  • stress (vedi anche: Quali malattie causano stress)
  • stress fisico
  • brusco cambiamento del tempo
  • prendendo determinati farmaci (vedi anche: Non curare, ma paralizzato: quando è necessario interrompere l'assunzione di farmaci)
  • disturbi del sonno (sia la mancanza che l'eccesso influenzano negativamente)
  • consumo di alcool
  • prodotti diversi, mentre ognuno ha il suo "colpevole": formaggio, noci, cioccolato, agrumi, ecc. A proposito, l'emicrania "non sopporta" il digiuno e gli spuntini.
  • Cambiamenti nei livelli ormonali: PMS, ovulazione, menopausa, gravidanza e persino contraccezione possono causare convulsioni.

L'elenco è molto impressionante e ogni persona ha i propri fattori predisponenti che devono essere determinati dal processo. Ma anche qui ci saranno difficoltà: il fattore provocante individuato non sempre porterà allo sviluppo di un attacco!

Come viene trattato questo tipo di mal di testa? Il trattamento dell'emicrania ha lo scopo di fermare l'attacco all'inizio, in questo caso i farmaci selezionati dal medico possono aiutare. Nella fase di un attacco già sviluppato, è molto difficile liberarsi del dolore, qui stiamo parlando di alleviare la condizione e aiuterà: un bagno caldo, una stanza buia, l'assenza di suoni forti, varie tisane, digitopressione.

Sfortunatamente, solo il 10% dei pazienti può ottenere la completa cessazione dell'attacco. I triptani (Zomig, Sumatriptan, ecc.) Sono considerati efficaci nel trattamento degli attacchi di emicrania. Se non hanno l'effetto desiderato, è possibile aggiungere farmaci antinfiammatori non steroidei (ad esempio, Diclofenac, Ibuprofene).

Combattere l'emicrania è difficile, ma possibile. Conoscendo la tua malattia, puoi prevenire un attacco regolando l'igiene del sonno, la dieta, riducendo al minimo le conseguenze di situazioni stressanti. E la cosa principale è trovare un modo che sia efficace nel tuo caso.!

Cefalea a grappolo - attacco improvviso

Questo tipo di dolore è piuttosto raro, più comune negli uomini di età inferiore ai 40 anni.

I segni principali. Dolore palpitante acuto si verifica nella zona degli occhi, che colpisce le tempie o la fronte. Gli attacchi dolorosi, ma di breve durata, si presentano sotto forma di gruppi (serie). In questo caso, è possibile arrossamento degli occhi, lacrimazione, naso che cola. Il dolore appare senza preavviso, spesso anche di notte o al risveglio. La condizione può durare da 15 minuti a un'ora, ripetendosi fino a otto volte al giorno, ad esempio una volta alla settimana, una volta al mese. Il dolore può scomparire improvvisamente, ci sono momenti in cui la rottura dura diversi anni.

Cause di occorrenza. Le cause della cefalea a grappolo, presumibilmente, risiedono nella patologia vascolare. Il trattamento è difficile, perché l'inizio del dolore è episodico, la cessazione è imprevedibile.

Come viene trattato questo tipo di mal di testa? Per alleviare la condizione, l'inalazione di ossigeno è efficace, nel 70% dei pazienti l'attacco viene alleviato entro un breve periodo di tempo. L'assunzione di analgesici non è giustificata, poiché il picco del dolore passerà molto prima dell'inizio dell'azione del farmaco. È possibile assumere farmaci ad azione rapida, ad esempio Ergotamina, Lidocaina, Somatostatina, ma solo sotto la supervisione di un medico, poiché non ci saranno effetti se usati in modo improprio. Pertanto, i farmaci per il dolore a grappolo adatti a te dovrebbero essere prescritti dal tuo medico..

Mal di testa secondari: cerca la malattia!

Questo gruppo include mal di testa che compaiono in una persona con una certa patologia. Per sbarazzarsi di questo tipo di mal di testa, è necessario trattare la malattia sottostante. Tra i più comuni, abbiamo individuato 4 tipologie principali:

Cefalea correlata a infezioni

Questo tipo di mal di testa appare a causa dell'azione delle tossine secrete da microrganismi patogeni. Ad esempio, con influenza o ARVI, il dolore, non troppo intenso, è localizzato nelle tempie, fronte, occhi.

La condizione migliora con l'uso di analgesici e farmaci antinfiammatori. Il dolore che si manifesta con la meningite è acuto e palpitante, aumenta, diventa insopportabile. Pertanto, le condizioni e il trattamento del paziente dipendono dal tipo di infezione che ha causato la malattia, ma solo uno specialista può prescrivere farmaci per sbarazzarsi del mal di testa..

Mal di testa sinusale

È caratteristico per le malattie dei seni paranasali, il più delle volte si tratta di sinusite o sinusite frontale. In questo caso, il dolore appare sulla fronte, sotto gli occhi, aggravato da un forte movimento e inclinazione della testa.

La causa è un processo infiammatorio di origine virale, batterica o allergica.

Il trattamento ha lo scopo di eliminare la malattia di base, in questo caso vengono prescritte gocce di vasocostrittore per ridurre l'edema della mucosa, l'evacuazione del seno del contenuto del seno. Con sinusite di natura batterica, si raccomandano antibiotici, con un'origine allergica della malattia - antistaminici. Ma in ogni caso, solo un medico può determinare la causa del dolore e prescrivere il trattamento necessario..

Mal di testa occipitale

Questo tipo di dolore può essere di natura molto diversa: acuto o sordo, scoppiettante o pulsante, può essere costante o apparire periodicamente.

La sua origine è causata da una serie di motivi, i più comuni sono: nevralgia del nervo occipitale, malattie del rachide cervicale (ad esempio, osteocondrosi), tensione muscolare dopo un'intensa attività fisica. Inoltre, un mal di testa nella parte posteriore della testa può essere causato da ipertensione, spasmo arterioso, aumento della pressione intracranica, persino malocclusione o una postura scomoda può causare disagio. La natura e la localizzazione differiscono a seconda della causa. Ad esempio, con l'osteocondrosi cervicale, il dolore può diffondersi alle tempie, con spondilosi - il dolore è quasi costante, con nevralgia - sensazioni di natura parossistica.

Per alleviare la condizione, è necessario determinare la causa del mal di testa, il trattamento è prescritto in base ai risultati dell'esame. Con la nevralgia, le malattie della colonna vertebrale, lo stress, i massaggi, la fisioterapia, gli esercizi di fisioterapia saranno efficaci e il dolore causato dalla malocclusione viene trattato da un dentista ortodontista. Per alleviare la condizione, indipendentemente dal motivo, puoi provare una bevanda calda a base di tisana, un impacco riscaldante sulla parte posteriore della testa e arieggiare la stanza.

Mal di testa di origine vascolare

Più spesso ha un carattere pulsante, localizzato nelle tempie o nella parte posteriore della testa. La sua comparsa è causata da uno spasmo dei vasi cerebrali e da una mancanza di afflusso di sangue, o dall'espansione della rete venosa con deflusso sanguigno alterato.

La cefalea vascolare è uno dei principali segni di ipertensione o ipotensione, arterite temporale, trombosi. Di conseguenza, i sintomi della cefalea vascolare possono variare. Ad esempio, con un aumento della pressione intracranica, al mattino si verifica un intenso dolore compressivo, aggravato dal movimento. Con arterite - un dolore lancinante e acuto alle tempie, che si irradia al collo, alle spalle, aggravato dalla masticazione.

Il trattamento dipende dalla malattia che causa il mal di testa.

Quando cercare assistenza medica?

Allora dov'è il confine che separa un mal di testa già abituale da una condizione che richiede cure mediche urgenti? Cosa dovrebbe essere allarmante? È necessaria un'attenzione medica urgente se c'è:

  • lesioni alla testa o alla colonna vertebrale
  • dolore acuto agli occhi con visione offuscata - è possibile il glaucoma
  • dolore acuto intenso o in graduale aumento
  • la comparsa di sintomi aggiuntivi: vomito, vertigini, febbre, allucinazioni, torcicollo, perdita di coscienza.

Ricorda, un mal di testa può essere un segno di una grave patologia, quando il conteggio dura pochi minuti, ignorarlo può portare a gravi conseguenze. Le ragioni possono essere molto diverse: dai disturbi vascolari, all'avvelenamento con sostanze nocive alla presenza di parassiti nel corpo. E solo uno specialista può determinare il colpevole del mal di testa.

Oggi, trovare la causa del disturbo di solito non è difficile, per questo esistono metodi diagnostici moderni: tomografia, ecografia, elettroencefalografia, elettromiografia e numerosi metodi di laboratorio.

Quante volte, quando si verifica un mal di testa, preferiamo "affogarlo" con una pillola, senza pensare che questa reazione del corpo sia una chiamata ai guai? Ma il dolore può essere quasi l'unico segno che ti consentirà di determinare tempestivamente la malattia. Non importa se la testa fa male tutti i giorni o periodicamente: in ogni caso, questo è un motivo per una visita dal medico. Solo un esame e un trattamento adeguato possono sbarazzarsi di estenuanti mal di testa che influenzano il nostro umore e le nostre prestazioni.!

Oksana Matiash, medico generico

Mal di testa

Ci sono circa 200 cause note di mal di testa (cefalea). Può essere un aumento o una diminuzione della pressione sanguigna, patologia dei vasi cerebrali, malattie della colonna vertebrale, vasi cerebrali, tumori cerebrali, intossicazione. All'ospedale Yusupov, i neurologi scoprono la causa del mal di testa utilizzando le più recenti apparecchiature diagnostiche dei principali produttori mondiali.

Il mal di testa alla fronte può infastidire il paziente con sinusite, sinusite frontale. In questo caso, il trattamento viene eseguito da otorinolaringoiatri. Se la causa del mal di testa è l'ipertensione arteriosa, i cardiologi conducono una terapia antipertensiva. In presenza di intossicazione, gli specialisti in malattie infettive sono coinvolti nel trattamento di pazienti con mal di testa. Un approccio multidisciplinare al trattamento dei pazienti con cefalea consente un rapido miglioramento del paziente.

Cause di mal di testa nelle donne

Cause di mal di testa negli uomini

Opinione di un esperto

Capo del Dipartimento di Medicina Restaurativa, neurologo, riflessologo

Il 90% della popolazione ha manifestato sintomi di mal di testa almeno una volta nella vita. Tali dati sono forniti dall'Organizzazione mondiale della sanità. Nel 20% dei casi, il mal di testa è permanente. Il rapporto nella struttura della morbilità tra uomini e donne è 1: 3. I neurologi identificano varie cause di mal di testa. I fattori eziologici più comuni sono l'emicrania e il mal di testa da tensione. L'emicrania viene diagnosticata nel 20-30% dei casi, la quota di HDN rappresenta il 50-70%.

Il mal di testa può essere un sintomo di una grave condizione medica. Pertanto, con la frequente comparsa di un sintomo patologico, nonché in presenza di altri sintomi, è necessario consultare un medico. All'ospedale Yusupov, i neurologi prestano molta attenzione al trattamento di vari tipi di mal di testa. La diagnosi delle possibili cause viene eseguita utilizzando raggi X, risonanza magnetica, TC, EEG, angiografia e test di laboratorio. Se necessario, vengono prescritti ulteriori studi. La terapia selezionata individualmente consente di fermare un attacco acuto e prevenire il ri-sviluppo di un sintomo patologico. I farmaci utilizzati sono testati per qualità e sicurezza. I regimi di trattamento sono conformi alle raccomandazioni globali per la terapia del mal di testa.

I neurologi distinguono i seguenti tipi di mal di testa:

  • Emicrania - causata da un malfunzionamento del sistema vascolare;
  • Mal di testa da tensione - principalmente a causa dell'eccessiva tensione della cervicale, dei muscoli oculari, nonché dei muscoli del cingolo scapolare e dell'aponeurosi del cuoio capelluto, nonché a causa di stress cronico, depressione;
  • Emicrania parossistica cronica, cefalea a grappolo: è primaria e secondaria.
  • Mal di testa non associato a danni alle strutture del cervello;
  • Cefalea ambulatoriale che si manifesta con farmaci incontrollati.
Distinguere anche tra mal di testa dopo lesione cerebrale traumatica, con malattie del sistema vascolare, derivanti da disturbi intracranici di origine extravascolare.

Il mal di testa da tensione si verifica spesso nelle donne dopo stress o shock nervoso. Va via in presenza di emozioni positive, dopo aver bevuto tisane lenitive.

I neurologi sconsigliano di prendere da soli le pillole per il mal di testa. Ogni farmaco è progettato per alleviare un certo tipo di dolore e ha una serie di controindicazioni. Il medico tiene conto di tutto ciò quando prescrive un medicinale a un paziente..

Emicrania

L'emicrania è il tipo più comune di mal di testa. Si verifica più spesso nelle donne dal momento dell'inizio della pubertà (dagli 11 ai 13 anni) ai 35 anni. Le emicranie sono semplici o con aura. Può verificarsi nel tempio, nella corona, nell'occipite e nella fronte. Cause della malattia - violazione ereditaria della regolazione vasomotoria delle arterie situate all'esterno e all'interno del cranio.

Con l'emicrania, il mal di testa si manifesta sotto forma di attacchi. Ti danno fastidio a intervalli diversi, da una volta alla settimana a una volta all'anno. L'attacco dura da alcune ore a 3 giorni. Di solito il dolore è pulsante e copre metà della testa. Si verifica spesso dopo l'esercizio, lo stress, la mancanza di sonno o il sonno troppo lungo, mangiando determinati cibi.

Un attacco di emicrania è accompagnato da nausea e vomito, intolleranza alla luce intensa, rumore e odori forti. A volte il mal di testa è molto grave e dura per diversi giorni - questa condizione è chiamata stato di emicrania. Secondo le statistiche, l'emicrania si verifica nel 2% delle persone.

I neurologi ritengono che un attacco di emicrania si sviluppi sotto l'influenza dei seguenti fattori provocatori:

  • Stress cronico
  • Superlavoro;
  • Faticoso lavoro mentale;
  • Disturbi ormonali.
Spesso la causa dell'emicrania è l'ereditarietà gravata.

Mal di testa da tensione

Questo tipo di mal di testa si verifica a causa di una tensione prolungata nei muscoli della testa e del collo. Il mal di testa da tensione può essere cronico e infastidirti costantemente, fermandosi solo occasionalmente per 2-3 giorni. Non ci sono altre violazioni. Nessuna nausea o vomito, luce intensa e rumori forti non causano sofferenza. Quasi tutti i malati conducono una vita normale, hanno una normale capacità lavorativa.

È più probabile che i mal di testa da tensione colpiscano le persone che sono caratterizzate da una maggiore ansia e tendono a cadere in depressione. Il dolore si verifica spesso in un contesto di forte stress. C'è una sensazione di pressione sulla sommità della testa o pressione su tutta la testa.
Molte persone con questo disturbo assumono sempre molti analgesici. Nel tempo, questo "trattamento" può portare a sua volta a mal di testa..

I mal di testa da tensione sono trattati con antidepressivi: solo un medico ha il diritto di prescriverli. Il massaggio alla testa e l'agopuntura aiutano a migliorare la condizione..

Nella zona degli occhi e della fronte

Vari fattori causano mal di testa alla fronte. Il dolore a grappolo o fascio si verifica nella zona degli occhi. Potrebbe tornare dopo un po '. A volte le crisi durano diverse ore.

Un mal di testa che si irradia al bulbo oculare può essere un segno di emicrania, malattie degli occhi, neoplasie cerebrali e malattie neurologiche del cervello. Si verifica spesso dopo uno stress grave o prolungato. La causa del mal di testa può essere l'infiammazione dei seni mascellari o frontali. Spesso cede agli occhi. La cefalea sinusale scompare dopo la guarigione della malattia sottostante. Il dolore alla fronte è un sintomo comune di meningite, malaria, tifo, polmonite.

Nella regione occipitale della testa

Nella parte posteriore della testa, la cefalea si verifica con un aumento della pressione sanguigna, la cui causa è l'osteocondrosi, la spondilosi, la spondilolistesi, le anomalie nello sviluppo dei vasi sanguigni nella testa o nel collo. Un forte dolore alla parte posteriore della testa si verifica dopo uno sforzo nervoso, a causa dello spasmo dei muscoli del collo, delle arterie della testa e del collo, una violazione del deflusso di sangue venoso dalla testa. Preoccupa i pazienti affetti da nevralgia del nervo occipitale, insufficienza vertebro-basilare, malattie della colonna vertebrale, emicrania.

Un forte mal di testa nella parte posteriore della testa si verifica spesso con lo sviluppo di una crisi ipertensiva. I mal di testa acuti, esplosivi e pulsanti nella parte posteriore della testa sono accompagnati da pallore del viso del paziente, iperidrosi generalizzata, bocca secca, dolore al cuore e tachicardia..

L'ipertensione arteriosa cronica con un leggero aumento della pressione sanguigna è anche caratterizzata dallo sviluppo di dolore prevalentemente nella parte posteriore della testa. Il mal di testa preoccupa il paziente subito dopo il risveglio, aumenta con lo sforzo fisico ed è spesso accompagnato da edema delle palpebre inferiori. Il dolore è causato da una violazione del deflusso di sangue venoso dai vasi della testa.

Combinato con nausea

Grave mal di testa e nausea sono segni di emicrania, meningite, crisi ipertensiva. Spesso, la causa di questi sintomi è sinusite, sinusite frontale e intossicazione del corpo. I traumi craniocerebrali e le malattie infettive si manifestano anche con nausea, mal di testa, vertigini. I pazienti lamentano mal di testa, nausea, debolezza nella fase iniziale dell'influenza e infezione respiratoria acuta. In questo caso, la temperatura corporea sale a numeri elevati..

Increspature negli occhi, nausea e mal di testa possono segnalare lo sviluppo di emicranie. Con l'emicrania, l'appetito del paziente scompare, c'è un'avversione per odori forti, nausea, irritabilità, fotofobia, intorpidimento di alcune parti del corpo.

Mal di testa e vertigini si verificano anche quando si indossano occhiali o lenti montati in modo improprio, interruzione del sistema vascolare. Mal di testa e mosche negli occhi compaiono a causa della stanchezza e dell'esaurimento nervoso, durante un cambiamento del tempo, dopo lo stress. Questi sintomi si verificano in persone che hanno subito lesioni alla testa, lesioni o malattie della colonna vertebrale.

Mal di testa e lampi di mosche davanti agli occhi compaiono durante una crisi ipertensiva. Il suo tipo - una crisi ipercinetica - inizia bruscamente con mal di testa, nausea, lampi di mosche davanti agli occhi e vomito. Il paziente si sente accaldato. Ha aumentato la sudorazione, le palpitazioni. Si avverte un tremore in tutto il corpo. L'ipertensione può causare encefalopatia ipertensiva. Si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Mal di testa molto grave;
  • Vertigini;
  • Nausea;
  • Vomito;
  • Mosche lampeggianti negli occhi.
Il paziente può perdere conoscenza e morire se l'assistenza medica non viene fornita in tempo.

Il mal di testa che si manifesta al mattino dopo il sonno può essere una manifestazione di una neoplasia del cervello, cefalea abusiva, dolore tensivo, emicrania. Il mal di testa da abuso si verifica con l'uso prolungato di analgesici. Al mattino peggiora. L'intensità del dolore cambia costantemente durante il giorno. Il mal di testa da abuso aumenta con lo stress, lo stress mentale, lo sforzo fisico eccessivo, nonché con la sospensione del farmaco che allevia il dolore. La cefalea da abuso diventa permanente se il paziente soffre di una sindrome depressiva, è spesso irritato ed è molto stanco. A causa del costante mal di testa, la concentrazione di attenzione di una persona, la capacità lavorativa diminuisce. Non dorme bene, si sente costantemente stanco.

Mal di testa temporale

Un forte mal di testa alle tempie preoccupa i pazienti con otite media, emicrania. Si verifica con un aumento della pressione intracranica e sanguigna. Una delle cause del dolore nell'area delle tempie è l'infiammazione o la lesione dell'articolazione temporo-mandibolare. In questo caso, il dolore si verifica nell'area delle tempie, si irradia all'orecchio e agli occhi. A volte si verificano sensazioni dolorose alla spalla, al collo, alla scapola. Se l'articolazione temporo-mandibolare è nella posizione sbagliata, si sviluppa uno spasmo muscolare, che causa un aumento del mal di testa. Dopo il trattamento della malattia sottostante, il dolore scompare.

Una delle cause del mal di testa nell'area del tempio è l'arterite. Questa è una malattia in cui il processo infiammatorio colpisce i vasi della testa e della regione temporale. A causa dell'infiammazione autoimmune delle pareti dell'arteria e dei grandi vasi nella regione temporale, sulle loro pareti si depositano immunocomplessi che vengono prodotti in risposta all'infezione. Il sistema immunitario percepisce queste cellule come estranee. Le pareti dei vasi sanguigni si ispessiscono, si formano dei coaguli di sangue. Questa patologia si manifesta con un forte mal di testa nell'area del tempio, debolezza generale e funzione visiva compromessa. Con il progredire della malattia, il danno arterioso porta a insufficienza d'organo..

Lo stress è una causa comune di dolore alla tempia, nella zona degli occhi e un forte dolore pressante nel cranio. Con problemi di memoria, udito, vista e dolore lancinante e costante nell'area delle tempie, un neurologo può sospettare lo sviluppo di una neoplasia cerebrale.

Il dolore acuto nell'area delle tempie è un sintomo comune di ictus. È accompagnato da intorpidimento di un lato del viso, del corpo, della perdita della parola. L'ictus emorragico può verificarsi a causa della rottura di un aneurisma dell'arteria cerebrale. L'incidente vascolare acuto si sviluppa a causa dello stress. Un forte mal di testa può essere un presagio..

Mal di testa e acufene

Cefalea a grappolo

Le cefalee a grappolo si verificano negli attacchi, in serie (gruppi). I neurologi ritengono che la cefalea a grappolo sia associata all '"orologio biologico" di una persona - meccanismi che regolano il lavoro delle ghiandole endocrine, degli organi e dei vasi sanguigni. Il dolore si verifica quando il lume dei vasi cerebrali si espande.

La cefalea a grappolo può essere così grave che alcuni pazienti hanno pensieri o azioni suicide durante l'attacco. La durata di un attacco varia da 15 minuti a diverse ore. Gli attacchi si ripetono più volte durante la giornata. Questo può durare diversi mesi, quindi c'è una "pausa" per sei mesi.

Il dolore di solito si manifesta su un lato della testa, nella tempia o nell'orbita dell'occhio. È combinato con le seguenti caratteristiche:

  • Rossore degli occhi;
  • Lacrimazione;
  • Congestione nasale;
  • Gonfiore (edema) alle sopracciglia, sulla fronte.
I neurologi dell'ospedale Yusupov utilizzano metodi efficaci per trattare la cefalea a grappolo e prevenire attacchi ricorrenti.

Dolore con aumento della pressione intracranica

Mal di testa vascolari

Mal di testa venoso

Mal di testa con osteocondrosi cervicale

Con lo sviluppo dell'osteocondrosi cervicale, le radici nervose che si estendono dal midollo spinale vengono compresse. I pazienti sono preoccupati per il dolore al collo, che si irradia alla testa. Le arterie vertebrali corrono lungo la colonna vertebrale nel collo. Attraverso di loro, l'ossigeno con il sangue viene consegnato al cervello. Con l'osteocondrosi cervicale, il flusso sanguigno in essi viene gradualmente interrotto. Ciò è dovuto alla compressione della nave da parte di un disco vertebrale spostato, un muscolo teso o una crescita ossea sulla vertebra..

Senza una terapia adeguata, i disturbi aumentano e la sindrome dell'arteria vertebrale si sviluppa gradualmente. Si manifesta come mal di testa, vertigini, frequente perdita di coscienza (soprattutto con brusche virate della testa), grave affaticamento e riduzione delle prestazioni.

Diagnostica

Trattamento

Sopra sono state elencate solo le cause più comuni di mal di testa, con le quali i pazienti si rivolgono ai neurologi. In effetti, ce ne sono molti di più. È impossibile trovare da soli la causa dei mal di testa ricorrenti, è necessario un esame ed un esame specialistico.

Il trattamento del mal di testa è un compito difficile che i neurologi dell'ospedale Yusupov affrontano con successo. La terapia della cefalea inizia con l'eliminazione della causa. I medici della Clinica Neurologica prescrivono farmaci dopo un esame completo del paziente. Aiutano a ridurre il numero di attacchi di dolore, ad alleviarne l'intensità..

Durante la consultazione, il paziente riceve le risposte alle seguenti domande:

  • Come sbarazzarsi di un mal di testa con le medicine;
  • Come alleviare l'emicrania con massaggi, esercizi speciali, esercizi di respirazione;
  • Quale pillola prendere se il mal di testa è combinato con altri sintomi.
Inoltre, il medico fornirà raccomandazioni per correggere l'alimentazione, lo stile di vita, la normalizzazione del lavoro e del riposo, il sonno. I neurologi selezionano individualmente il trattamento per ciascun paziente più efficace per un tipo specifico di mal di testa. Ai pazienti vengono prescritti sedativi e farmaci antinfiammatori non steroidei, analgesici, antispastici.

Gli specialisti della clinica di riabilitazione insegneranno al paziente un massaggio di digitopressione, con l'aiuto del quale è possibile fermare un attacco di mal di testa, condurranno un corso di agopuntura e procedure di fisioterapia. Per fissare un appuntamento con un neurologo, chiama il numero di telefono del contact center dell'ospedale Yusupov.

10 cause di mal di testa: perché hai mal di testa?

Trattamento del mal di testa: massaggio ed esercizio a casa

Ilya Burlakovsky medico, biohacker, autore del metodo per sbloccare l'articolazione atlanto-assiale

Anche il più piccolo mal di testa rovina in modo significativo la qualità della vita. Cosa possiamo dire del dolore che non consente di lavorare completamente, svolgere attività domestiche o anche solo alzarsi dal letto. Se sei stanco di prendere pillole "dalla testa", ora è il momento di capire le cause del mal di testa e, forse, di aiutarti da solo - con l'aiuto di massaggi ed esercizi.

Per una persona moderna, il mal di testa è diventata una situazione di routine per la quale non ha senso perdere tempo ed è più facile lavare il disagio con le pillole. In effetti, come ogni dolore, un mal di testa segnala problemi nel corpo: è primario e secondario quando accompagna un'altra malattia..

Ci sono molte più ragioni per il mal di testa rispetto a quelle di cui parleremo. Per fare una diagnosi accurata, è necessario comprendere la posizione, la natura, la durata del dolore, essere testati ed esaminati da un medico. Per alcuni tipi di mal di testa, puoi aiutare te stesso: forniamo esercizi efficaci che ti aiuteranno con un allenamento regolare.

Quindi scopriamo perché hai mal di testa?

Mal di testa da tensione

Un dolore sordo e monotono copre la testa da entrambi i lati, come un cerchio. Se questo dolore ti perseguita per più di 15 giorni al mese, allora è già considerato cronico. "Elmo nevrotico" - questo tipo di mal di testa è anche chiamato - più spesso supera le persone che spesso soffrono di stress, stress emotivo e superlavoro.

Anche i muscoli del collo tesi per lungo tempo provocano questo dolore, quindi gli impiegati che siedono al computer e al telefono tutto il giorno portano sempre con sé Citramon. A proposito, con un uso frequente, gli analgesici causeranno un mal di testa abusivo, lo sapevi?

Cosa fare? Prepara una camomilla, suona musica rilassante, riempi la stanza di piacevoli profumi, respira profondamente e prova questi esercizi.

  1. Aprendo i palmi, premi sulle tempie con la punta delle dita. Massaggiare con piccoli movimenti circolari.
  1. Arrotonda il palmo a forma di granchio. Afferra le tempie e i lobi frontali del cranio con le dita. Massaggiare con una leggera pressione.
  1. Afferrare le tempie con un palmo aperto e premere, modificando l'intensità.

Distonia vegeto-vascolare

Il dolore pulsa alle tempie, le condizioni generali sono rotte, il viso sembra gonfio, come se avessi bevuto tutta la notte. Il dolore può coprire due parti della testa contemporaneamente, irradiandosi alla parte posteriore della testa, fronte, tempie, bulbi oculari. Molto spesso, la testa con VSD fa male al mattino o alla notte.

Spesso tale dolore supera al momento di un cambiamento del tempo, nelle donne è interconnesso con il ciclo mestruale. Forse i tuoi vasi sanguigni sono spasmodici o la tua pressione sanguigna salta bruscamente: con VSD, il mal di testa è secondario e il più delle volte serve come segno di un malfunzionamento del sistema nervoso centrale e autonomo.

Cosa fare? Elimina la caffeina dalla tua dieta, vai a nuotare, applica un impacco umido e impara le complesse procedure.

  1. Con i polpastrelli delle dita distese, premere con movimenti orizzontali sui muscoli del collo a livello dell'attaccatura dei capelli
  1. Collega l'indice e il medio. Massaggiare dal basso con brevi movimenti circolari il punto in cui iniziano a sentire le ossa del cranio. Per trovarlo, inclina la testa all'indietro: sarà da qualche parte sulla linea di piegatura.
  1. Collega l'indice e il medio. Massaggiare dall'alto con brevi movimenti circolari il punto in cui iniziano a sentire le ossa del cranio. Per trovarlo, inclina la testa all'indietro: sarà da qualche parte sulla linea di piegatura.
  1. Posiziona le dita sui muscoli del collo che circondano la linea della colonna vertebrale. Premi con la punta delle dita con un movimento avvincente, variando l'intensità.

Osteocondrosi del rachide cervicale

Il mal di testa con osteocondrosi arriva all'improvviso nella parte posteriore della testa e poi si diffonde a tutto il cranio. I tipici sintomi di accompagnamento sono intorpidimento e formicolio alle dita, vertigini, deterioramento degli organi sensoriali, spasmi palpabili al collo. Nel processo di malattie del rachide cervicale, la circolazione sanguigna viene interrotta, i nervi e le arterie vengono pizzicati a causa dello spostamento delle vertebre.

Per il 90% dei possessori di telefoni e gadget, la dicitura collo "smartphone" è rilevante, perché alla fine della giornata lavorativa, gli spasmi alla colonna cervicale con questo stile di vita sono semplicemente inevitabili.


Modifica Atlanta con uno stilo medico

Cosa fare? Il miglioramento dell'intera colonna vertebrale è l'unica opzione corretta per il trattamento dell'osteocondrosi. Inizia visitando un chiropratico che può correggere la prima vertebra cervicale (atlante), o almeno allungare al mattino.

Attacco di emicrania

Questa malattia semplicemente non lascia alcuna possibilità per una vita appagante. Nei giorni degli attacchi di emicrania, una persona è assolutamente disabile, perché il dolore insopportabile rigorosamente in una metà della testa abbatte letteralmente. Spesso questa è una malattia ereditaria, più tipica delle donne. I medici associano questa patologia a un metabolismo alterato della serotonina, una sostanza coinvolta nella trasmissione degli impulsi nervosi.

Un attacco di emicrania dura da 4 ore a 3 giorni, può essere previsto da segni tipici: lampi luminosi iniziano a saltare davanti agli occhi, il campo visivo si restringe e diventa annebbiato, l'immagine raddoppia.

Il trattamento dell'emicrania è rigorosamente prescritto da un medico, nessuna automedicazione aiuterà qui, perché diversi farmaci vengono utilizzati in diverse fasi dell'emicrania.

Cosa fare? Non appena senti i sintomi imminenti, dedica del tempo in anticipo per aspettare che la tempesta finisca: illuminazione moderata, riposo a letto, un bagno caldo. Trovato in modo affidabile per aiutare il duro massaggio delle dita, della parte posteriore della testa e delle pillole.

  1. Con il pugno della tua mano sinistra, afferra il pugno della tua destra. Posiziona il pollice destro sopra. Stringi forte i pugni per un minuto, quindi cambia le mani.
  1. Con l'indice e il pollice, stringi il muscolo che adduce il pollice dell'altra mano. Palmi alternati.
  1. Usa il pollice e l'indice per massaggiare i cuscinetti dell'altra mano. Senti e cambia le mani e la pressione.
  1. Con tutte le dita della mano (eccetto il pollice), afferra le dita dell'altra mano, formando un mezzo pugno. I pollici di entrambe le mani sono premuti sul palmo. Premere con movimenti pulsanti.
  1. Tirare indietro le dita, ad eccezione del pollice, allungando i muscoli del polso fino a sentire dolore. Cambia le mani.
  1. Metti il ​​dito medio dietro l'anulare, tira indietro. Cambia le mani.
  1. Con il pollice e l'indice massaggiare le falangi medie delle dita dell'altra mano. Senti e cambia le mani e la pressione.
  1. Tirare indietro le dita della mano a turno. Tenere leggermente il tratto nel punto di tensione inferiore. Cambia le mani come ti senti.
  1. Massaggia le falangi inferiori delle dita dell'altra mano con il pollice e l'indice. Senti e cambia le mani e la pressione.
  1. Usa il pollice e l'indice per massaggiare il punto centrale del palmo dell'altra mano. Senti e cambia le mani e la pressione.

Aumento della pressione intracranica

Dolori di pressione e scoppio sono spesso osservati dopo la nascita o traumi cerebrali. Senza esperienza, può essere confuso con un attacco di emicrania - anche intolleranza alla luce intensa, nausea, visione offuscata.

A causa dell'aumentata pressione all'interno del cranio, il dolore è molto forte su tutta la superficie della testa, a volte si irradia alla zona intorno agli occhi. Il dolore dovuto all'ICP si accumula gradualmente, non dall'oggi al domani. Supera più spesso al mattino, accompagnato da vomito, edema, diminuzione della libido.

Cosa fare? L'elettroforesi e l'agopuntura devono essere eseguite da uno specialista qualificato e puoi aiutare te stesso a casa con semplici esercizi: la testa si inclina su e giù, destra e sinistra.

Malattia virale o batterica

Il mal di testa in questo caso è un sintomo secondario e l'intensità varia dal dolore lento nell'ARVI all'acuto e pulsante nella meningite. L'ultimo esempio, a proposito, è motivo di ricovero urgente.

Nei casi lievi, la testa scompare rapidamente mentre ti riprendi o prendi antipiretici. Se prendi un'infezione, oltre al mal di testa ci saranno febbre e brividi: il corpo sta combattendo con tutte le sue forze contro gli "invasori" stranieri.

Il mal di testa con sintomi neurologici accompagna menningite, polmonite, malaria e tifo.

Cosa fare? L'esercizio per sbarazzarsi di un tale mal di testa non funzionerà, è necessario trattare la malattia primaria.

Infiammazione dei seni

Il mal di testa dovuto all'infiammazione nell'area del seno è accompagnato da congestione nasale e naso che cola. È profondo e costante, secondo i sentimenti del paziente, si trova nella regione mascellare, paranasale o paranasale. Gonfiore del viso, crampi sulla fronte e sugli zigomi, con movimenti improvvisi, il mal di testa si intensifica: tutti questi sono segni di infiammazione del seno.

La cefalea sinusale scompare con la malattia sottostante: allergia, infezione o neoplasia.

Cosa fare? Per una diagnosi accurata e un metodo di trattamento, consultare un medico.

Nevralgia del trigemino

Riconosci questo dolore come un lampo breve ma straziante che si manifesta all'improvviso in qualsiasi parte del viso. L'intervallo di attacco va da 10 secondi a 2 minuti e nessuna pillola aiuterà: devi solo aspettare. I muscoli del viso possono contrarsi convulsamente e in modo incontrollabile ei punti dolenti possono migrare da un attacco all'altro.

Questo è il modo in cui il nervo trigemino viene colpito a causa di carie, stomatiti e persino malocclusione. Potenzialmente nessuno è immune da tali attacchi. Il dolore va dal fondo della mascella, al collo e al mento, se il ramo della mascella inferiore è interessato e se si irradia al naso, allora anche la mascella superiore è.

Il dolore più grave si verifica quando è coinvolta anche la zona degli occhi, insieme a tempie, fronte e sopracciglia.

Cosa fare? Vai urgentemente dal medico, perché le cause della malattia possono essere molto diverse: malattie dentali, metabolismo alterato, aneurismi cerebrali, ecc..

Cefalea a grappolo

Questo è lo stesso dolore che rende le persone pronte a suicidarsi - è così insopportabilmente doloroso. Sembra il processo di perforazione dell'occhio dall'interno. Il dolore a grappolo è concentrato in un solo punto del viso, più spesso sulla fronte o sugli occhi. È accompagnato da arrossamento degli occhi, congestione nasale, aumento della sudorazione. Gli attacchi da 15 minuti a 2 ore vengono in serie - 2-3 volte al giorno per settimane o mesi, e poi si ritirano per diversi anni. Le esacerbazioni si verificano nella mezza stagione e, secondo le statistiche, gli uomini hanno maggiori probabilità di soffrire.

Cosa fare? Conduci uno stile di vita sano, fatti una terapia comportamentale e prendi le pillole dopo aver parlato con il tuo medico.

Ago di caffeina

Abbiamo già accennato al mal di testa abusivo che si verifica quando le solite pillole vengono abbandonate. La stessa cosa accade al corpo quando si rinuncia a qualsiasi altra "droga": caffè, soda o tè. Il corpo reagisce a un netto rifiuto da tale doping con mal di testa pulsante nelle regioni temporali, debolezza, irritazione, distrazione, ansia, paura, disturbi del sonno e nausea..

Cosa fare? Prova la fitoterapia e la chinesiterapia insieme a una dieta equilibrata senza cibi nocivi..

Le informazioni sul sito sono solo di riferimento e non sono una raccomandazione per l'autodiagnosi e il trattamento. Per domande mediche, assicurati di consultare un medico.


Articolo Successivo
In che caso un coagulo di sangue può dissolversi da solo?