REG dei vasi cerebrali: lo studio più sicuro e accurato


Reoencefalografia è una parola di diverse radici, dal greco antico sta per "ῥέος" - "flusso", "ἐνκέφαλος" - "cervello" e "γράφω" - "Scrivo, rappresento".

Cioè, il REG dei vasi cerebrali mostra un'immagine dell'intero sistema dei vasi sanguigni nella nostra testa, la loro pervietà e possibili lesioni e problemi.

Che cos'è, applicazione in medicina

Il REG viene eseguito (basta non allarmarsi!) Quando il cervello è esposto a una corrente elettrica utilizzando degli elettrodi. Se hai mai fatto REG - questo è un tale "cappello" con fili, viene fornita una carica elettrica appena percettibile con una frequenza di 16-300 kHz.

I nostri tessuti, che costituiscono il cervello, i vasi sanguigni e simili, reagiscono in un certo modo alla corrente. A questo punto, il computer acquisisce e registra tutte le modifiche. Sulla base di ciò, viene creata una mappa del lavoro dell'organo in esame, quando viene decodificata la presenza o l'assenza di qualsiasi malattia.

Questa procedura è completamente indolore. E i pazienti non sono a disagio. La cosa principale è non aver paura, perché sotto l'influenza di paure e preoccupazioni inutili, le letture del dispositivo potrebbero risultare distorte.

Spesso è REG che non solo fornisce i dati più accurati sulla pervietà dei vasi sanguigni, sul loro blocco o rottura, ma aiuta anche a scegliere tattiche per un'ulteriore prevenzione di gravi problemi di salute.

A cosa è assegnato e cosa mostra

Lo scopo principale di questo dispositivo è scoprire quali processi stanno accadendo nella nostra testa in questo momento. Il test viene eseguito dopo una forte testata per prevenire l'emorragia.

Il secondo effetto utile di REG è che determina il flusso sanguigno attraverso i vasi principali, principali e la circolazione collaterale, cioè il movimento delle correnti sanguigne che bypassano i vasi principali, se per qualche motivo non affrontano il loro lavoro.

Prima dell'invenzione della reoencefalografia, disturbi come la distonia neurocircolatoria e l'emicrania non erano considerati malattie. Provarli da un punto di vista medico è quasi impossibile. La persona è considerata sana. Gli organi funzionano normalmente, il che significa che è probabile che una persona che si contorce per il mal di testa (e anche gli uomini soffrano di emicrania!). Dopotutto, una cosa incredibile, solo quei prodotti che contengono caffeina aiutano queste persone dal mal di testa..

E solo lo studio REG ha messo tutto al suo posto. Ha dimostrato la loro presenza in pochi minuti e le persone che soffrivano del più violento mal di testa non erano più accusate di finzione e inoltre hanno trovato una soluzione adeguata ai loro problemi..

È stato solo grazie a questo studio che l'emicrania è stata inclusa nell'elenco delle malattie per le quali alle persone viene assegnato un gruppo di disabilità. Perché in alcuni casi, a causa di un attacco di dolore, una persona perde completamente la sua capacità giuridica.

Cosa mostra lo studio:

  • tutto ciò che accade nel nostro cranio;
  • afflusso di sangue al cervello;
  • il lavoro delle singole navi;
  • stato di tono;
  • elasticità dei vasi sanguigni;
  • velocità di deflusso del sangue.

Indicazioni e controindicazioni per la reencefalografia

REG è consigliato per le seguenti possibili diagnosi:

  • malattia cerebrovascolare,
  • distonia,
  • stenosi,
  • emicrania,
  • disturbi circolatori acuti e / o cronici,
  • aterosclerosi,
  • ictus,
  • monitorare l'effetto dei singoli farmaci e del trattamento prescritto,
  • identificare gli effetti vertebrogenici sulle arterie vertebrali in caso di osteocondrosi, spondilite, conseguenze di traumi e simili.

Indicazioni dirette:

  • ferita alla testa,
  • mal di testa,
  • distonia vegetativa-vascolare,
  • mal di testa cronico,
  • vertigini,
  • deterioramento della vista, dell'udito, della memoria,
  • emicrania,
  • disturbi circolatori
  • altre malattie.

Controindicazioni a REG:

  • preferibilmente non per l'uso da parte dei neonati,
  • se sono presenti ferite e abrasioni nelle zone da esaminare.

Regole per la preparazione della procedura

  • Non preoccuparti. Questa procedura non è invasiva, cioè non richiede penetrazione, iniezioni o incisioni (non + lat. Invasio - penetrazione, penetrazione). Inoltre, nessun danno al corpo! È consentito anche ai neonati.
  • Porta con te un asciugamano. Tornerà utile dopo la procedura. Per pulire il gel speciale.
  • Non pensare al male e non ingannare te stesso. Questo è particolarmente vero per le donne. Anche se alcuni uomini non riescono a calmarsi.

Avanzamento dell'esame della testa

Molto spesso negli ospedali è possibile trovare un reografo a 2-6 canali. Più canali, maggiore sarà l'area di interesse. Esistono anche polireogreografie.

Passo dopo passo su come fare REG:

  1. il paziente si siede su una sedia comoda;
  2. i punti sul cuoio capelluto sono lubrificati con un gel speciale in modo che non ci siano irritazioni della pelle;
  3. un cappuccio con elettrodi è posto sulla testa, queste possono essere piastre metalliche separate, attaccate con un nastro di gomma solo nei punti rilevati,
  4. il medico ti chiederà di chiudere gli occhi per non essere esposto a stimoli esterni.

Adesso su posti specifici e cosa esattamente la reoencefalografia del computer determina da loro.

Cosa esamina il dottore?Dove sono attaccati gli elettrodi?
I vasi del bacino dell'arteria carotide interna
  • ponte del naso,
  • mastoideo
vasi del bacino dell'arteria carotide esterna
  • parte anteriore dell'orecchio,
  • sopra il sopracciglio (lungo l'arteria temporale)
vasi del bacino dell'arteria vertebrale
  • processo mastoideo (mastoide)
  • protuberanze occipitali
Il risultato dell'esame REG dei vasi della testa e del collo è un nastro di carta, simile a un cardiogramma, utilizzato per la diagnosi.

Norme e principi per la decodifica dei risultati

Quando si decodifica REG, l'età del paziente è inizialmente importante. Il tono e l'elasticità dei vasi sanguigni si deteriorano nel corso degli anni. Pertanto, le norme di un bambino e di un adulto saranno molto diverse..

L'essenza della reoencefalografia è registrare i dati sulle onde che mostrano il riempimento del cervello con il sangue e tracciare la reazione dei vasi sanguigni per riempirli di sangue.

  • La linea che sale è più nitida.
  • Avanti - arrotondamento regolare.
  • E la linea che scende dovrebbe essere più liscia.
  • Se dividi mentalmente la distanza tra i picchi superiore e inferiore, otterrai un "dente" aggiuntivo nel mezzo.
  • Da esso, la linea discendente continua il suo movimento regolare.
  • Lo schema viene ripetuto.

Considerando i dati, il medico valuta:

  1. regolarità delle onde;
  2. la natura dell'arrotondamento superiore;
  3. il tipo e le condizioni delle linee ascendenti e discendenti;
  4. luogo dell'incisura, dente dicrotico;
  5. presenza di onde aggiuntive.

Deviazioni dalla norma e possibile diagnosi

Diagnosi presuntivaDescrizione dell'immagine della reoencefalografia
Aterosclerosi cerebrale
  • REG più liscia,
  • le cime sono più piatte,
  • senza onde aggiuntive
aterosclerosi gravele onde assomigliano a cupola e arco
diminuzione del tono arterioso
  • ampia ampiezza d'onda,
  • salita più ripida,
  • cima tagliente,
  • dente aggiuntivo spostato e ingrandito,
  • linea ascendente più corta
aumento del tono arterioso
  • ampiezza delle onde piccole,
  • risalita più dolce,
  • lunga linea ascendente,
  • vertice offset,
  • cicatrice aggiuntiva non pronunciata,
  • onde aggiuntive sulla linea ascendente
distonia vascolare
  • differisce in "denti fluttuanti",
  • onde aggiuntive sulla linea discendente
deflusso venoso ostruito
  • allungamento e rigonfiamento sulla linea discendente,
  • lunghezza d'onda multipla della sezione della curva prima del successivo ciclo REG
vasospasmopiano arrotondato
malattia ipertonicamodificando l'ampiezza e la forma della curva

La possibile aterosclerosi sarà simile a questa:

Prezzi medi per le procedure in Russia e all'estero

I prezzi REG in Russia vanno da 1.500 a 3.500 rubli. Tutto dipende dalla clinica e dalle sue attrezzature. Inoltre, il prezzo è influenzato dalla possibilità di consultare diversi specialisti. Poiché il consiglio dei medici raramente si sbaglia. Come si suol dire, una testa è buona, ma due o più sono migliori..

È possibile completare la procedura gratuitamente in Russia secondo la politica, è necessario un rinvio dal medico curante.

C'è anche la possibilità di tornare a casa con il dispositivo. Ma poi il costo della ricerca aumenterà automaticamente di dieci volte..

In Ucraina, il prezzo per REG varia da 90 a 150 grivna.

In Bielorussia, la reoencefalografia costa da 6600 a 106,400 rubli bielorussi.

In Kazakistan, lo stesso studio costerà da 1100 tenge e più.

Il prezzo all'estero dipende anche dalle capacità del dispositivo, dal numero di specialisti che lavorano con te e dalla disponibilità della cittadinanza di un determinato paese. Naturalmente, sarà molto più economico esaminare i cittadini dei loro paesi..

Reoencefalografia: ha dato all'umanità l'opportunità di guardare nelle profondità del cranio senza possibili interferenze con la struttura del tessuto.

Nelle prime fasi, questa ricerca può aiutare a evitare molti problemi di salute. Anche così, è assolutamente sicuro e indolore..

A volte è meglio pagare ed essere fiduciosi. Che avere paura della ricerca, dei dottori e simili, e prima o poi ancora finire in ospedale, solo questa volta come un "cliente" abituale.

Come viene eseguito REG

REG di vasi cerebrali o reoencefalografia decifrata, un metodo della medicina moderna nello studio del movimento del sangue nel cervello umano, senza penetrare nel cranio.

Caratteristiche di REG come ricerca

Con l'aiuto della reoencefalografia, i medici valutano la circolazione cerebrale. Il tono vascolare e il livello di riempimento del sangue in una certa parte del cervello possono aiutare a determinare la patologia in via di sviluppo e iniziare immediatamente il trattamento, senza attendere lo sviluppo di fasi gravi della malattia.
Tra i parametri di REG vi sono la velocità di propagazione delle onde del polso, la viscosità del sangue, il tempo di flusso e la velocità del flusso sanguigno, la gravità della reazione vascolare.
Tuttavia, alcuni medici sono convinti che la tecnica di ricerca REG sia irrimediabilmente obsoleta e non possa essere confrontata in termini di accuratezza e completezza dei dati ottenuti con la tomografia cerebrale. Questo è in parte vero, ma non si può dire che questo studio sia completamente inutile: chiarisce in modo significativo il quadro clinico e consente al medico di prescrivere il trattamento il più rapidamente possibile, e questo a volte può prevenire la morte. Pertanto, i medici prescrivono ancora questo tipo di studio, tra gli altri in momenti controversi..

Indicazioni e controindicazioni per la procedura

Poiché i risultati REG dei vasi cerebrali riflettono solo lo stato funzionale delle arterie, è impossibile fare una diagnosi finale basata sulla procedura. Tuttavia, REG aiuta a identificare una violazione dell'afflusso di sangue a una particolare parte dell'organo. In futuro verranno utilizzati metodi più informativi per studiare quest'area..
Durante la conduzione del REG, è possibile analizzare i dati sulla qualità delle pareti vascolari, il grado di riempimento dei tessuti con il sangue, la portata, la viscosità del sangue, la circolazione collaterale. Questa tecnica diagnostica può essere utilizzata per qualsiasi patologia accompagnata da danni alle arterie cerebrali..

Le principali indicazioni per la ricerca:

  • mal di testa e vertigini;
  • tinnito;
  • svenimenti frequenti;
  • diminuzione della vista e dell'udito;
  • insonnia;
  • compromissione della memoria.

REG è indicato nei casi di disabilità intellettiva, dipendenza dello stato di salute dai cambiamenti meteorologici, traumi craniocerebrali, ictus e varie forme di encefalopatia. Inoltre, questo metodo di ricerca viene utilizzato per ipertensione e ipotensione, aterosclerosi dei vasi cerebrali, osteocondrosi del rachide cervicale, restringimento dell'arteria vertebrale. I risultati di REG aiutano a valutare l'efficacia del trattamento medico e chirurgico.

La reoencefalografia è una procedura diagnostica sicura che può essere utilizzata per esaminare pazienti di tutte le età.

Non viene eseguito quando:

  • la presenza di ferite nelle zone su cui devono essere applicati gli elettrodi;
  • lesioni infettive e parassitarie del cuoio capelluto.

La procedura può essere eseguita solo con il consenso del paziente, quindi anche il suo rifiuto è una controindicazione.

L'essenza e il principio della ricerca

Cos'è REG? Se decifri l'abbreviazione e la traduci in greco, risulta che la reencefalografia è "rheo" - "flusso", "encefalo" - "cervello", "grafia" - "scrivi, raffigura". Tutti insieme costituiscono una registrazione dell'afflusso di sangue al cervello. Per tale esame della testa, viene utilizzata una debole corrente elettrica ad alta frequenza, durante il cui passaggio il valore della resistenza del tessuto cambia..

Il sangue, come quasi tutti i liquidi, è un elettrolita, e quando riempie i vasi i valori di resistenza elettrica diminuiscono. I valori ottenuti vengono registrati da un apparato appositamente progettato (reografo) su un nastro, che si traduce in una curva chiamata encefalogramma. Quindi, in base ai dati, viene stimato il tasso di variazione della resistenza, che indica la velocità del flusso sanguigno, il riempimento vascolare e altri indicatori.

Come viene eseguito REG

Lo studio viene effettuato utilizzando un reografo, uno speciale dispositivo di registrazione. La procedura è la seguente: il paziente si sdraia o si siede in una posizione comoda, chiude gli occhi, gli elettrodi vengono applicati in determinati punti della testa e fissati con elastici. Spesso, per aumentare la sensibilità dell'apparecchiatura, la parte ricevente degli elettrodi è ricoperta da uno speciale gel che funge da conduttore.
Il paziente deve essere preparato al fatto che le aree della pelle su cui verranno applicati gli elettrodi saranno sgrassate con alcol dall'infermiera, quindi verranno applicati i contatti coperti con un composto conduttivo - questo può causare disagio. Quindi, durante la procedura, una debole corrente viene fatta passare attraverso gli elettrodi e vengono registrate le letture della resistenza dei tessuti cerebrali, che vengono poi decifrate. La procedura stessa, se eseguita correttamente dal personale medico, è indolore. Tuttavia, la pasta di contatto a volte causa disagio in sua presenza, ma i pazienti non dovrebbero preoccuparsi, poiché viene facilmente lavata via..

Fase preparatoria

Non è assegnata una preparazione speciale per lo studio. Pochi giorni prima dell'esame, lo stress deve essere eliminato; la notte prima della procedura, devi dormire bene. Non fumare, bere alcolici, tè nero o caffè forte. Questi fattori influenzano negativamente la qualità dei vasi sanguigni e lo stato del sistema nervoso, a causa del quale i risultati dello studio possono essere distorti. In alcuni casi, il medico può consigliarti di interrompere temporaneamente il trattamento con farmaci che influiscono sulla condizione delle arterie. Tuttavia, questo vale solo per i mezzi di ammissione al corso. Se è necessaria una terapia costante, la diagnosi viene eseguita sullo sfondo..

Arrivando in clinica, non dovresti andare immediatamente a fare un esame. Preparati riposando in una stanza ben ventilata. I capelli lunghi dovrebbero essere legati in modo che non interferiscano con il posizionamento degli elettrodi.

Tecnica reoencefalografica

REG viene eseguito utilizzando un dispositivo a 3–6 canali. Maggiore è il numero di canali, le parti più grandi del cervello possono essere esaminate. La diagnosi viene eseguita da un'infermiera ei risultati vengono analizzati da un neurologo. Durante la procedura, il paziente si siede su una sedia o giace su un divano con gli occhi chiusi. Lo specialista mette sulla sua testa sensori coperti con un mezzo speciale, che sono fissati con un nastro elastico. Inviano segnali al cervello e lo schermo mostra gli indicatori delle condizioni delle arterie del loro apporto di sangue. In alcuni casi, i dati vengono stampati su carta.

L'area di fissaggio dei sensori è determinata dalla sezione dell'organo in esame. Quando si studia l'arteria carotide esterna, sono fissati nella fronte e nelle orecchie. Quando si determina lo stato della nave interna, i sensori sono fissati a livello del ponte del naso e del processo mastoideo. In caso di danneggiamento dei vasi vertebrali, la tecnica REG sarà la seguente: i sensori sono posti nella parte posteriore della testa e il processo mastoideo, le letture che appaiono a seguito dell'esame vengono alimentate al computer. Contemporaneamente alla reoencefalografia, viene eseguito un cardiogramma in tale situazione..

Dopo aver completato la procedura, il medico può ordinare una serie di test funzionali. Il più comunemente usato:

  • campioni di nitroglicerina;
  • esercizio fisico;
  • iperventilazione;
  • cambiamento nella posizione del corpo.

Successivamente, lo studio REG viene ripetuto ei suoi risultati vengono valutati rispetto a quelli precedenti. La procedura richiede 10-30 minuti. Durante la sua implementazione, non ci sono sensazioni spiacevoli. Il mal di testa può iniziare dopo l'assunzione di nitroglicerina, che è un effetto collaterale del farmaco.

Scopriamo cosa mostra il reencefalogramma. Per poter decifrare correttamente i dati ottenuti durante lo studio, il medico deve conoscere l'età del paziente. Il tono vascolare e la velocità del flusso sanguigno differiscono nelle persone giovani, mature e anziane. Quella che sarebbe considerata una patologia per un giovane è normale per una persona anziana. Ogni parte dell'onda ha il proprio nome. La parte ascendente è chiamata anakrota e la parte discendente è chiamata katakrota. La curva in mezzo è incisura.

Analizzando i risultati del REG, il medico valuta le seguenti caratteristiche:

  • regolarità dell'onda;
  • l'aspetto dell'anacrot e del katakrota;
  • la profondità del dente dicrotico;
  • localizzazione dell'incisura;
  • la presenza e la natura di curve aggiuntive.

La reoencefalografia non è una procedura diagnostica indipendente che consente di stabilire una diagnosi accurata dei problemi cardiaci e neurologici. Tuttavia, la sua attuazione tempestiva aiuta a rivelare il fatto del deterioramento dello stato dei vasi sanguigni nella fase iniziale della malattia..

Decifrare i risultati e prescrivere un regime terapeutico efficace favorisce un rapido recupero. Nonostante lo scetticismo di alcuni specialisti nei confronti del REG, questa tecnica è utilizzata nella maggior parte delle istituzioni mediche.

Decodificare un reencefalogramma

Per la corretta interpretazione dei dati ottenuti durante la rimozione del REG dei vasi della testa, il diagnostico deve conoscere le informazioni sull'età esatta della persona che ha subito la procedura. Ciò è dovuto alla differenza nella natura della circolazione sanguigna e del tono vascolare in soggetti di diverse fasce d'età. Cioè, quella che è considerata la norma per gli anziani e l'età senile sarà una chiara deviazione dalla norma per i giovani o i bambini..

Un reencefalogramma sembra una curva ondulata e ciascuno dei suoi frammenti ha un nome corrispondente. La parte ascendente è chiamata anacrot, quella discendente è il catacrota, la curva tra di loro è l'incisura e un piccolo polo dopo è il dikrota. Durante la decodifica, uno specialista valuta le seguenti caratteristiche:

  • regolarità delle fluttuazioni delle onde;
  • l'aspetto dell'anacrot e del katakrota;
  • caratteristiche del picco dell'onda;
  • il luogo dell'iniziazione e del dikrota, la profondità di quest'ultimo;
  • la presenza e la natura di curve aggiuntive.

REG, reencefalografia: che cos'è, indicazioni per l'esame dei vasi cerebrali, che è dimostrato dall'interpretazione dei risultati

E l'indagine sulle strutture cerebrali permette di identificare malattie sia di natura organica che funzionale. Ad esempio, tumori, epilessia, sclerosi multipla. Ci sono centinaia, se non migliaia, di possibili ritrovamenti..

Un caso speciale di diagnostica del sistema nervoso centrale: reoencefalografia delle arterie delle strutture cerebrali.

Il REG dei vasi cerebrali è un metodo non invasivo per valutare l'attività dei tessuti nervosi, la velocità e la qualità del flusso sanguigno locale. Utilizzato nella pratica neurologica. Viene anche utilizzato dai cardiologi per indagare sulla probabilità di un ictus. O disturbi acuti transitori del trofismo cerebrale.

La reoencefalografia è un metodo di esame completamente sicuro ed efficace. Non ci sono praticamente controindicazioni.

Cosa dovrebbe sapere ogni paziente? Vale la pena capire.

Qual è l'essenza del metodo

REG del cervello viene utilizzato come metodo principale per studiare l'attività del sistema nervoso centrale. A parte l'encefalografia classica. Per capire cosa è cosa, devi passare all'anatomia..

Normalmente, il cervello stesso produce impulsi elettrici. Questo è il modo in cui si ottiene un lavoro ben coordinato di cluster neurali e reti vaste..

Questo è un processo estremamente complesso. Tuttavia, molte malattie hanno problemi con la conduzione e la sintesi del segnale elettrico. Ciò può accadere con lesioni, tumori, processi infiammatori e anomalie congenite.

Meno comunemente, l'attività cerebrale diminuisce a causa di anomalie funzionali. Ad esempio, idrocefalo, con pressione sanguigna eccessiva. Centinaia di opzioni.

La reoenceflografia ha lo scopo di stimolare artificialmente il cervello. Con l'aiuto di scarsi segnali elettrici da diverse decine a centinaia di kHz. Non aver paura, è assolutamente sicuro.

Tuttavia, anche questa intensità trascurabile è sufficiente per provocare l'attività cerebrale. Spesso le aree patologiche esaminate non sono in grado di condurre un impulso elettrico. Diventa subito chiaro.

Potrebbe essere che la ragione di ciò sia una violazione del flusso sanguigno cerebrale locale. Pertanto, è possibile rilevare indirettamente i disturbi vascolari.

Oltre a tutto ciò che è stato detto, la forza e la velocità del flusso sanguigno in atto dipende dalla quantità di sangue presente nella presunta area patologica. Se non è sufficiente, la risposta sarà trascurabile. Questo è chiaramente visibile sul grafico che il dispositivo crea..

Pertanto, la reoencefalografia ha due compiti:

  • Studio del flusso sanguigno cerebrale.
  • Studio dello stato dei tessuti nervosi stessi. Strutture cerebrali.

Cosa mostra la tecnica REG

  • Volumi di sangue circolanti. Uno degli indicatori chiave. Dimostra la qualità del trofismo e della respirazione cellulare a livello locale. Tutti i fuochi. Di norma, vengono esaminati a turno i lobi temporale, frontale, parietale e occipitale.

Una diminuzione dell'intensità del segnale elettrico indica un disturbo del flusso sanguigno. Anche se indirettamente. Ma questa è una tecnica estremamente istruttiva e utile. Una quantità insufficiente di tessuto connettivo fluido indica che il volume della sostanza è scarso.

  • Tono vascolare. Viene valutato anche in modo indiretto. A causa dell'eccitazione del cervello con stimoli dall'esterno. L'ipotensione si trova più spesso.
  • Elasticità delle reti vascolari locali.
  • Velocità e qualità del flusso sanguigno. Indagato a causa della stessa risposta delle strutture cerebrali.

Naturalmente, la reoencefalografia non sostituisce un'ecografia a tutti gli effetti, l'ecografia Doppler dei tessuti cerebrali. Inoltre, non duplica le funzioni di questo studio..

Anzi. I risultati vengono esaminati nel sistema. Il complesso dei risultati offre un ampio spazio al lavoro del medico, la decodifica diventa una questione analitica.

Indicazioni

Ci sono diversi motivi per la diagnosi.

  • Mal di testa Alta intensità o bassa forza, ma lunga. Lunga durata per un episodio e in generale. Il disagio può ben indicare la patologia dei tessuti cerebrali. Dall'encefalopatia, alle conseguenze del trauma ai tumori cancerosi. Fortunatamente, quest'ultimo non è così comune..
  • Vertigini. Indica spesso la patologia del profilo vascolare. Molto spesso, sono interessati i lobi frontali o il sistema extrapiramidale. È rappresentato dal cervelletto, che semplicemente non funziona come dovrebbe. A causa dell'insufficiente apporto di ossigeno e composti utili.
  • Sensazione di battito cardiaco. Tachicardia. L'aumento della frequenza delle contrazioni dell'organo muscolare è dovuto a una violazione dei vasi. Processo patologico secondario - quando le arterie del cervello sono colpite, che può essere visto sulla reencefalografia.
  • Dolore al collo. Si sviluppano come risultato del decorso dell'osteocondrosi. Tali processi si verificano molto spesso. Secondo le statistiche, quasi una persona su tre sul pianeta. REG della testa viene utilizzato come misura di esame secondario. L'ecografia Doppler dei vasi del collo e del cervello è prescritta in via prioritaria.
  • Colesterolo alto nel sangue. Molto probabilmente, si sviluppa l'aterosclerosi. Blocco delle arterie, comprese quelle principali. Lo stesso vale per altri lipidi. I composti grassi si depositano sulle pareti dei vasi sanguigni e interferiscono con il normale flusso sanguigno.

La reoencefalografia del cervello può rilevare l'aterosclerosi, anche se indirettamente. In un sistema con altre procedure diagnostiche. Almeno angiografia o risonanza magnetica, anche Doppler.

  • L'esame REG è prescritto in caso di compromissione visibile della funzione cerebrale. Deficit neurologico. Quanto è intenso - devi guardare alla situazione. Un neurologo dovrebbe lavorare su questo problema.
  • La reoencefalografia obbligatoria è prescritta in preparazione al trattamento. Insieme ad altri eventi. Anche dopo la terapia. Per rilevare i risultati del lavoro, l'efficacia della correzione.

Ci sono molte ragioni per il sondaggio. Questa è una tecnica universale. Sebbene di per sé non sia abbastanza informativo.

Quali malattie possono essere rilevate

Come risultato della diagnostica, è possibile identificare un gruppo di problemi.

  • Ipertensione. Aumento persistente e sistematico della pressione sanguigna. È accompagnato da un restringimento di vasi grandi e piccoli: venule e arteriole.
  • Morbo di Parkinson. Disturbo cronico del cervello. È accompagnato da danni al cervelletto, sistema extrapiramidale. Nella maggior parte dei casi sono presenti anche segni esterni: problemi di andatura, linguaggio, a volte deficit neurologici e intellettuali.
  • Processi ischemici nel cervello. Disturbi circolatori transitori (attacchi ischemici transitori) o cronici come base della deviazione indicata.
  • Disturbi del sistema endocrino. Più precisamente, le conseguenze di questa deviazione. Ha senso sottoporsi a un esame completo da un endocrinologo, misurare i livelli di ormoni, controllare gli organi responsabili della loro sintesi. Sono possibili anomalie anatomiche e strutturali. Loro stessi richiedono un trattamento..
  • Ictus. Disturbo acuto posticipato del flusso sanguigno cerebrale. La reoencefalografia in questo caso è semplicemente insostituibile. Perché i risultati possono essere utilizzati per studiare l'attività cerebrale. Identifica le aree che sono state colpite. Sviluppare una strategia per un ulteriore trattamento e prevenzione delle ricadute. Riabilitazione e ripristino delle funzioni perse.
  • Encefalopatia. La violazione del flusso sanguigno provoca deficit neurologici. In questo caso, è relativamente morbido. Non è ancora la stessa cosa di un ictus ei sintomi stanno gradualmente aumentando. Ma se non agisci, le conseguenze possono benissimo essere disastrose..

La reoencefalografia è una tecnica piuttosto ristretta.

Controindicazioni

Sono pochi. Tuttavia, lo sono.

  • Condizioni generali gravi del paziente. Con grave disfunzione respiratoria, renale, epatica. O insufficienza multiorgano acuta. In questo caso, è impossibile eseguire la diagnostica, poiché il paziente necessita di una supervisione costante..
  • Grave epilessia. Controindicazione relativa. Poiché la stimolazione è possibile con conseguenze disastrose. Per la malattia indicata, i picchi spontanei dell'attività elettrica del cervello sono generalmente tipici. REG è abbastanza in grado di provocare un forte attacco di epilessia, e questa è l'ultima cosa di cui i medici hanno bisogno. Pertanto, la preferenza è data a una combinazione di sonografia Doppler ed encefalografia classica delle strutture cerebrali.
  • Disturbi mentali che escludono l'adeguatezza. Stiamo parlando di psicosi a tutti gli effetti. Schizofrenico, alcolico, narcotico e altri. La domanda è secondaria. Questa è una controindicazione, poiché è impossibile condurre ricerche su una persona che non è se stessa. Devi aspettare il passaggio alla remissione.

Altrimenti non ci sono controindicazioni. È possibile assegnare la procedura sia ad adulti che a bambini senza particolari restrizioni. A parte quelli sopra citati.

Preparazione per lo studio REG

Non è richiesta alcuna preparazione speciale per lo studio. A volte gli esperti danno consigli su questo argomento..

  • Non sforzarti troppo fisicamente. L'intensità degli sport e di altre attività diminuisce alla vigilia della procedura.
  • Devi rimanere calmo e non nervoso. Lo stress provoca un aumento del flusso sanguigno. Compreso nel cervello. Pertanto, le distorsioni nei risultati del sondaggio sono del tutto possibili..
  • Alcuni farmaci vengono cancellati il ​​giorno prima della procedura. Ma rigorosamente dopo aver consultato un medico. Non puoi interrompere arbitrariamente il trattamento.
  • Durante l'esame stesso, devi anche rimanere completamente calmo..

Questo è sufficiente per ottenere risultati corretti e clinicamente importanti..

Come viene fatto REG

La tecnica è relativamente semplice. Sia per il medico che per il paziente.

  • L'uomo si avvicina all'ora stabilita.
  • Prima di iniziare, gli specialisti misurano la pressione sanguigna. È necessario. È importante che sia nell'intervallo familiare per un determinato paziente..
  • Gli elettrodi accoppiati vengono applicati alla testa. Uno stimola il cervello a lavorare in una certa area, l'altro, al contrario, legge i risultati. Un sistema simile può essere chiuso, sotto forma di un cappello speciale.
  • La prossima cosa che fanno gli specialisti è effettivamente stimolare il tessuto cerebrale.
  • Sulla base dei risultati della diagnostica, il dispositivo stampa automaticamente un reoEGcefalogramma. Sembra un foglio con una linea che mostra il lavoro di diverse parti del cervello..

Per riconoscere in modo indipendente ciò che fallirà. Pertanto, il paziente deve consultare uno specialista. A volte i medici stessi della diagnostica funzionale descrivono i risultati e formulano una conclusione, è più facile e più comprensibile.

Alla fine della procedura, torna a casa. Non ci sono restrizioni dopo l'esame.

Lo studio del cervello in questo modo può essere effettuato tutte le volte che lo si desidera. Perché non c'è esposizione a radiazioni nocive o altri problemi.

REG con test funzionali

Esistono tecniche generali che aiutano a comprendere lo stato delle reti circolatorie del sangue nel cervello. Vengono utilizzati i cosiddetti test. ce ne sono un bel pò.

Test funzionale con rotazione del collo

Usato come misura chiave. Se le curve non sono uguali quando si cambia posizione, questo è un chiaro segno di indebolimento del trofismo. Inoltre, a causa di insufficienza vertebro-basilare. L'arteria vertebrale non funziona e non conduce il sangue come dovrebbe.

Campione di gas

Per il test viene utilizzata una miscela speciale di ossigeno con anidride carbonica a bassa concentrazione. Normalmente, i vasi dovrebbero dilatarsi. Pertanto, la stimolazione diventa più intensa, dà ottimi risultati..

Se ciò non accade, allora c'è chiaramente una malnutrizione del cervello..

È importante fare calcoli. Valutare non solo i risultati dopo aver respirato la miscela, ma anche prima. La ricerca si svolge in dinamica. Altrimenti non ha molto senso.

Con nitrati organici

In particolare, la nitroglicerina viene utilizzata attivamente. È in grado di dilatare i vasi sanguigni in modo rapido ed efficiente. Pertanto, dopo aver preso dopo 5-10 minuti, l'intensità sarà massima.

Il reencefalogramma cambia notevolmente: l'ampiezza salta bruscamente. Se la deviazione è grave, c'è sicuramente una violazione del trofismo, la circolazione sanguigna ne risente. Altrimenti, possiamo parlare di un errore. Anche se non sempre. Sono necessari metodi di valutazione aggiuntivi.

Test del motore

Simile nel carattere al test di rotazione della testa. Ma qui il principio è diverso. Al paziente viene chiesto di alzarsi, sedersi e così via più volte.

Secondo i risultati, i risultati sul grafico, parlano di alcune violazioni del riempimento delle navi. Molto spesso, è così che vengono identificate le condizioni che sono accompagnate da ipotensione ortostatica (una forte diminuzione della pressione sanguigna).

Il test del motore è sempre necessario perché fornisce molte informazioni. Si verificano anche errori.

Test di iperventilazione

Come suggerisce il nome, al paziente viene chiesto di respirare rapidamente e intensamente. Normalmente, questo aumenta notevolmente il flusso sanguigno cerebrale. Ma non in pazienti con problemi vascolari.

Per loro, tali azioni praticamente non portano al risultato desiderato. Le fluttuazioni di ampiezza rimangono le stesse o crescono gradualmente e molto poco: questa è un'indicazione di un processo patologico.

Sfortunatamente, anche la reoencefalografia con test funzionali non fornisce informazioni al cento per cento. È necessario ricontrollare attentamente e chiarire tutto usando l'ecografia Doppler dei vasi del cervello e del collo. Ciò renderà i dati più accurati..

Decodificare i risultati

L'interpretazione dei risultati dovrebbe essere curata dai neurologi. Ci sono punti interessanti che il paziente stesso coglierà e capirà:

  • Picchi arrotondati delle onde di ampiezza sul grafico. Di regola, dovrebbero essere taglienti. Quasi come punte. La forma alterata indica ischemia, ipossia dei tessuti delle strutture cerebrali, spasmo delle arterie del cervello.
  • Se la reencefalografia dei vasi cerebrali viene eseguita in un paziente dopo un'emergenza, il risultato sarà diverso: le onde saranno irragionevolmente ampie. Tra di loro appariranno quelli più piccoli. Sebbene negli spazi dall'onda all'altra non dovrebbero esserci inclusioni aggiuntive. Solo tratti rettilinei.
  • Una nutrizione insufficiente, che non si è ancora sviluppata in un ictus, è accompagnata da un'alternanza di onde larghe con estremità arrotondate e denti affilati. Le opzioni possono essere diverse. Questo non è un assioma.
  • Le deviazioni ipertensive e ipotoniche sono accompagnate da una distribuzione irregolare delle onde. Quelli grandi si alternano a quelli piccoli, compaiono ulteriori oscillazioni di ampiezza.

Ha senso consultare un neurologo specializzato. Perché tutto quanto sopra non è sempre vero. Ci sono eccezioni. E abbastanza spesso.

Pro e contro del metodo

Il metodo ha molti vantaggi:

  • Sicurezza totale. Nessuna esposizione alle radiazioni nocive, nessuna esposizione alle onde elettromagnetiche.
  • Lo studio può essere svolto indipendentemente dall'età. Compresi neonati, neonati.
  • Indolore. Durante la procedura stessa, il paziente non avverte sensazioni spiacevoli. Il disagio è possibile solo con cappucci piccoli. Devi parlarne subito con uno specialista..
  • Non invasività. Non è richiesta alcuna penetrazione attraverso i tessuti del corpo. Inoltre non vengono eseguite manipolazioni speciali.
  • Alta velocità. Occorrono solo 10-15 minuti per condurre l'esame. In alcuni casi, anche meno. Quindi il paziente può tornare alla solita attività.
  • Elevato contenuto informativo. Sebbene entro limiti ristretti. La tecnica fornisce dati accurati sulla natura del flusso sanguigno venoso e arterioso nelle strutture cerebrali.

C'è solo un aspetto negativo: questo non è un metodo diagnostico completamente indipendente. È bravo con il sistema. Con altri come Doppler.

La ricerca REG viene condotta come parte di una diagnosi completa delle patologie cerebrali. Sistema nervoso centrale in generale. È una procedura completamente indolore, non invasiva, ma informativa..

Cos'è la reencefalografia dei vasi cerebrali: l'ordine dello studio e l'interpretazione dei risultati

Con frequenti mal di testa, vertigini, pressione sanguigna costantemente alta o bassa, viene prescritto il REG dei vasi cerebrali.

I disturbi nel funzionamento del cervello portano all'immobilità, alla disabilità e a una significativa diminuzione della qualità della vita. Per questo motivo, è necessario identificare la patologia il prima possibile e iniziare il suo trattamento..

Caratteristica

Il dottore scrive una misteriosa sigla nella direzione e, senza entrare troppo nei dettagli, manda a casa un paziente che si è dimenticato di chiedere cosa sia - REG.

REG, reoencefalografia, è un tipo di esame non invasivo dei vasi sanguigni del cervello, che si basa sulla misurazione della resistenza elettrica dei tessuti nel momento in cui un debole impulso ad alta frequenza li attraversa. Il sangue è un conduttore di corrente elettrica e, riempiendo i vasi, riduce la loro resistenza, che si può vedere sul reencefalogramma.

Si distingue la reografia clinica, che consente di mostrare l'afflusso di sangue cerebrale. Un altro tipo di ricerca, integrale, è finalizzata direttamente alla valutazione della resistenza vascolare.

Le informazioni ottenute durante il REG consentono di vedere:

  • tono della parete vascolare;
  • tempo di cambiamento della loro resistenza;
  • elasticità;
  • condizione di arterie e vene;
  • volume del sangue;
  • viscosità;
  • velocità dell'onda di polso.

Sul reencefalogramma sono visibili segni di alterazione del flusso sanguigno, ma questo non è sufficiente per dire in modo affidabile della presenza di una particolare patologia e, inoltre, per distinguere tra malattie. A questo proposito, ultimamente ci sono state molte polemiche sull'opportunità di condurre REG e sostituirlo con metodi di ricerca più informativi. Quindi, se il REG registra un indebolimento del flusso sanguigno e un aumento della resistenza, la risonanza magnetica consente di vedere la posizione esatta di un coagulo di sangue o di una sezione danneggiata del vaso.

Tuttavia, la reoencefalografia è troppo presto per essere cancellata. È indispensabile nei casi in cui la risonanza magnetica e la TC sono controindicate: durante la gravidanza, l'allattamento, la presenza di pacemaker o altri impianti, l'obesità, la claustrofobia, l'intolleranza al mezzo di contrasto, la necessità di evitare le radiazioni. A volte l'ecoencefalografia completa questa procedura per chiarire la diagnosi..

Il REG viene spesso confuso con l'EEG. Per condurre questi studi, gli elettrodi vengono posizionati sulla testa. La principale differenza di scopo: l'elettroencefalografia esamina l'attività cerebrale e REG esamina lo stato dei vasi sanguigni.

Vantaggi REG

Il metodo di esame reencefalografico è assolutamente sicuro e può essere eseguito su pazienti di tutte le età, anche bambini piccoli. È indolore, non richiede intervento chirurgico e non rappresenta un rischio per la salute del paziente. La procedura richiede alcuni minuti e il risultato può essere ottenuto quasi immediatamente dopo il suo completamento. REG fornisce informazioni accurate sulle condizioni delle arterie e delle vene del cervello.

Un fattore importante è la disponibilità di REG. Il sondaggio non ha solo un basso costo. Le attrezzature per la sua implementazione sono generalmente disponibili in tutti i policlinici e centri paramedici..

Indicazioni

Normalmente, i vasi umani sono elastici, lisci, senza formazioni, placche. Trasmettono bene il sangue, non interferiscono con il suo movimento e forniscono un'alimentazione adeguata al cervello. Tuttavia, a volte la loro forma cambia, le pareti perdono elasticità e gli ostacoli appaiono nel percorso del flusso sanguigno. A causa di questi cambiamenti, si verificano frequenti mal di testa, vertigini, perdita di coscienza, traumi, disturbi irragionevoli della vista, dell'udito, della parola, della coordinazione dei movimenti e lo stato di salute peggiora quando il tempo cambia. La comparsa di rumore nelle orecchie è possibile, le "mosche" volano davanti agli occhi.

In presenza di questi sintomi, il medico fornisce un rinvio per la reencefalografia. Questo studio è anche prescritto come metodo complementare nella diagnosi delle seguenti malattie:

  • ipertensione arteriosa;
  • distonia vascolare vegetativa;
  • ictus;
  • osteocondrosi cervicale;
  • diabete;
  • aterosclerosi;
  • ischemia del cervello;
  • morbo di Parkinson.

REG mostra la dinamica dei cambiamenti nel periodo postoperatorio o post-ictus.

Come preparare

L'eccitazione, lo stress emotivo influisce sui risultati dell'esame, aumentando il tono vascolare. Questo è un processo riflesso ed è difficile da regolare. Pertanto, la regola di base è cercare di non essere nervoso e calmarsi. Non c'è niente di sbagliato nella procedura pianificata. Evitare sforzi fisici pesanti. Per andare alla ricerca in anticipo, non correre e non avere fretta. Pianifica l'orario di arrivo in modo da avere 15 minuti per recuperare. È meglio riposare prima dell'esame in una stanza ventilata, dove ci sono poche persone e rumore.

Leggi anche sull'argomento

Il giorno prima dello studio, il paziente deve interrompere l'assunzione di farmaci che influenzano lo stato dei vasi sanguigni. Non fumare la sera. Devi dormire almeno 8 ore prima dell'esame.

Il giorno dell'esame, non bere caffè, tè, bevande energetiche, alcol, non mangiare prodotti contenenti caffeina (cioccolato).

È meglio lavare i capelli prima della procedura, non usare vernici, schiume per lo styling. Le donne per rimuovere i capelli, in modo che non interferiscano. Puoi portare con te un tovagliolo o un asciugamano durante la procedura per rimuovere il gel rimanente dopo la procedura.

REG

La reoencefalografia dei vasi cerebrali viene eseguita in una stanza speciale, protetta dal rumore e dalla luce intensa. Per la ricerca viene utilizzato un dispositivo reografo, costituito da un generatore di corrente elettrica, elettrodi (sensori), un rilevatore per il riconoscimento dei segnali e un dispositivo di scrittura. Il dispositivo dispone da 2 a 6 canali in base al numero di aree da controllare. A volte usano polirografi. I dispositivi moderni sono collegati a un computer.

Il paziente viene posto su un divano o seduto su una sedia. È importante che stia bene. La pressione sanguigna viene misurata prima di iniziare. Un nastro elastico che fissa gli elettrodi accoppiati viene posizionato sulla testa in modo che passi sulla parte posteriore della testa, sopra le orecchie e le sopracciglia. Invece, a volte viene utilizzato un cappuccio con elettrodi installati. I sensori conducono corrente e sono generalmente realizzati in acciaio, nichel o alluminio. Uno speciale gel o pasta viene applicato sotto gli elettrodi per facilitare il contatto con il cuoio capelluto. Durante la procedura, si consiglia di sedersi o sdraiarsi con gli occhi chiusi, non è possibile muoversi.

L'infermiera o il medico accende il reografo. Uno degli elettrodi fornisce un segnale che, dopo essere passato attraverso il tessuto cerebrale, viene registrato dal sensore opposto. Successivamente, i dati vengono elaborati da un reografo e trasferiti a un monitor o nastro di carta sotto forma di una curva. Il grafico risultante, reoencefalogramma, mostra le caratteristiche della conduttività elettrica dei tessuti.

Gli elettrodi vengono posizionati sulla testa a seconda dell'area da esaminare. Sul ponte del naso e nell'area dei processi mastoidi, sono attaccati per diagnosticare le arterie carotidi interne. Alle tempie - per esaminare l'arteria carotide esterna. Sulla parte posteriore della testa e sui processi mastoideo - per esaminare i vasi vertebrali, sulla fronte - per esaminare il flusso sanguigno dell'arteria cerebrale media.

REG con test funzionali

In alcuni casi, durante la registrazione di un reencefalogramma, vengono eseguiti test funzionali:

  1. Test della nitroglicerina. Il farmaco dilata i vasi sanguigni, quindi l'ampiezza sul reogramma aumenta e si riprende presto. Se questo accade, si parla di menomazione funzionale. Cambiamenti minori o la loro assenza indicano una deviazione organica, ad esempio lesioni vascolari sclerotiche.
  2. Test dell'anidride carbonica. Il paziente inala una miscela al 5% di ossigeno e anidride carbonica per 5 minuti. Riduce il tono, dilata i vasi sanguigni, migliora la circolazione sanguigna, riduce la resistenza vascolare periferica.
  3. Ricerca con bloccaggio di qualsiasi nave principale. Il rapido ripristino dell'ampiezza della curva sul grafico è un segno delle possibilità intatte di flusso sanguigno rotatorio (collaterale)..
  4. Test di iperventilazione. Al paziente viene chiesto di respirare profondamente per 3-5 minuti. Se in questo momento ci sono cambiamenti pronunciati nell'ampiezza della curva sul grafico, si parla di alta reattività. Cambiamenti minori indicano una ridotta reattività.
  5. Prova con il movimento. Il paziente cambia postura, eventualmente alzandosi o sedendosi da una posizione sdraiata. La variazione dell'ampiezza sul reogramma testimonia a favore di un disturbo funzionale..
  6. Test di rotazione della testa. All'esaminato viene chiesto di girare la testa in una direzione per 5 minuti, quindi nell'altra. L'asimmetria delle curve è un segno di stenosi o altri cambiamenti irreversibili nell'arteria vertebrale.

La realizzazione di tempo - 10-15 minuti. Ulteriori campioni possono aumentare.

Cos'è il REG del cervello

L'attività del cervello si basa sul regolare apporto di ossigeno ad esso, effettuato attraverso complesse formazioni vascolari. La rete vascolare è rappresentata da tutti i tipi di vasi sanguigni, dai più piccoli capillari alle grandi arterie. Il loro lavoro ben coordinato è la chiave per il normale funzionamento del cervello.

In alcuni casi, in violazione del processo di circolazione sanguigna, anche una piccola parte di esso, possono svilupparsi molte patologie, sia reversibili che irreversibili. Per tracciare i primi piccoli cambiamenti, viene spesso utilizzato il REG dei vasi cerebrali, che consente di comprendere le cause e identificare la localizzazione della lesione..

L'essenza e il principio della ricerca

Cos'è REG? Se decifri l'abbreviazione e la traduci in greco, risulta che la reencefalografia è "rheo" - "flusso", "encefalo" - "cervello", "grafia" - "scrivi, raffigura". Tutti insieme costituiscono una registrazione dell'afflusso di sangue al cervello. Per tale esame della testa, viene utilizzata una debole corrente elettrica ad alta frequenza, durante il cui passaggio il valore della resistenza del tessuto cambia..

Il sangue, come quasi tutti i liquidi, è un elettrolita, e quando riempie i vasi i valori di resistenza elettrica diminuiscono. I valori ottenuti vengono registrati da un apparato appositamente progettato (reografo) su un nastro, che si traduce in una curva chiamata encefalogramma. Quindi, in base ai dati, viene stimato il tasso di variazione della resistenza, che indica la velocità del flusso sanguigno, il riempimento vascolare e altri indicatori.

Ciò che definisce REG?

Considerando che i dati della reoencefalografia del cervello consentono di valutare solo lo stato funzionale dei vasi, non può essere considerato un esame finale. Sulla base dei materiali ricevuti, non è possibile fare una diagnosi. Ma questa tecnica consente di determinare la presenza di patologie della circolazione cerebrale e la loro specifica localizzazione, che aiuterà il medico a concentrarsi su di essa durante un ulteriore esame..

REG della testa fornisce informazioni sulle seguenti caratteristiche del flusso sanguigno:

  • sul tono vascolare;
  • grado di riempimento;
  • velocità del flusso sanguigno;
  • viscosità del sangue;
  • circolazione collaterale.

Quando è necessaria la nomina dell'esame??

La reoencefalografia dei vasi cerebrali viene eseguita per tutti i segni di disturbi della circolazione cerebrale. Queste possono essere sia manifestazioni individuali che condizioni patologiche - malattie caratterizzate da un intero complesso di sintomi. I sintomi che portano alla nomina della diagnostica sono:

  • vertigini e mal di testa ricorrenti, emicranie;
  • svenimenti e stordimento;
  • diminuzione della vista e dell'udito, fischi, tinnito;
  • disturbi del sonno, memoria, capacità di apprendimento;
  • meteosensibilità (l'effetto del tempo sulla salute).

Le patologie che richiedono la nomina di REG del capo includono:

  • trauma craniocerebrale (contusioni, commozioni cerebrali);
  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • storia di disturbi acuti della circolazione cerebrale;
  • sindrome dell'arteria vertebrale, encefalopatia, spondilite;
  • distonia vegetativa-vascolare e neurocircolatoria;
  • ipo- e ipertensione arteriosa;
  • aterosclerosi cerebrale.

Lo studio REG è raccomandato per l'ereditarietà, aggravata da malattie vascolari del cervello e diabete mellito con la comparsa di segni della sua complicanza - microangiopatia (danno ai piccoli vasi). Inoltre, la sua implementazione è prescritta per valutare l'efficacia del trattamento: farmaci, fito, fisioterapia o altri metodi..

Ci sono controindicazioni?

REG o reoencefalografia è un metodo completamente sicuro e innocuo per studiare il cervello e quindi può essere eseguito in quasi tutte le categorie di pazienti. L'unica eccezione può essere la presenza di ampie superfici della ferita in quella parte della testa dove è necessario installare elettrodi o malattie fungine, infettive o parassitarie.

Sarà difficile diagnosticare le persone con malattie mentali, se non possono essere in uno stato di calma o con determinati tipi di patologie accompagnate da movimenti della testa incontrollati. Inoltre, per eseguire la diagnostica, è necessario ottenere il permesso del paziente per l'esame. Altrimenti, il suo rifiuto è considerato una controindicazione e la procedura non può essere prescritta.

REG richiede una preparazione preliminare?

Non esiste un insieme chiaro di regole per eseguire questa procedura: ci sono solo alcuni consigli per aiutarti a ottenere i risultati più accurati. La prima cosa di cui un paziente dovrebbe occuparsi è ridurre al minimo l'ansia e lo stress. Assicurati di dormire bene e rilassati alla vigilia dell'esame. È vietato bere tè nero, caffè forte, bevande contenenti alcol prima della diagnosi e devi astenersi dal fumare. Poiché ciò può avere un effetto eccitante sul sistema nervoso, aumentare il tono dei vasi della testa e del collo, nonché la pressione sanguigna, che porterà alla distorsione dei materiali dell'esame.

L'ultimo pasto dovrebbe avvenire non più tardi di 1,5–2 ore prima dell'inizio della procedura, idealmente l'esame viene effettuato a stomaco vuoto. In alcuni casi, il medico può annullare l'assunzione di farmaci che influenzano il tono vascolare prima dello studio. Ma questo si applica solo ai farmaci a scopo di corso: se il paziente assume questi farmaci in modalità continua, la diagnosi viene eseguita sullo sfondo.

All'arrivo per la procedura, la persona esaminata non deve recarsi immediatamente nella sala diagnostica. In primo luogo, ha bisogno di riposare e rilassarsi per almeno 15-20 minuti, sedersi in una stanza o corridoio ben ventilato, quindi eseguire la reencefalografia. Le persone con i capelli lunghi dovrebbero portare con sé un elastico per l'esame per tenerlo in una coda di cavallo. Dal momento che quando vengono applicati gli elettrodi, i capelli interferiranno con il diagnostico e diventeranno anche più sporchi con la pasta di contatto o il gel applicati.

Processo diagnostico

La procedura viene eseguita utilizzando un reografo a 2-6 canali, le cui capacità sono direttamente correlate al numero di canali, ovvero più ce ne sono nel dispositivo, più aree cerebrali sarà possibile esaminare. Di norma, la misura diagnostica stessa viene eseguita da un medico con una qualifica di livello medio, mentre il medico stesso decodifica i materiali registrati..

Per sottoporsi al REG del cervello, il paziente è invitato a sdraiarsi comodamente su un divano oa sedersi, provare a rilassarsi e chiudere gli occhi. L'operatore medico fissa gli elettrodi sulla sua testa, avendo precedentemente applicato un gel o una pasta di contatto a loro, e fissa con un nastro elastico. È fissato lungo la circonferenza del cranio - sopra le sopracciglia, le orecchie e copre la parte posteriore della testa. Durante la diagnosi, i segnali elettrici vengono inviati attraverso gli elettrodi al cervello e in questo momento le informazioni vengono visualizzate sullo schermo del computer che caratterizzano lo stato dei vasi e la circolazione sanguigna in essi..

Nei reografi meno moderni, i risultati della ricerca non vengono trasferiti a un computer, ma vengono registrati su nastro di carta. I luoghi per il fissaggio degli elettrodi sono determinati dalla necessità di esaminare un'area specifica del cervello. Quindi, se necessario, studia:

  • i conduttori elettrici dell'arteria carotide esterna sono sovrapposti alle sopracciglia all'esterno e davanti all'apertura dell'orecchio esterno;
  • arteria carotide interna - fissata sulla superficie del ponte del naso e dietro il padiglione auricolare, nella regione del processo mastoideo;
  • il pool di arterie vertebrali - sono fissati sulla superficie dei tubercoli occipitali e del processo mastoideo, e si consiglia di registrare un ECG contemporaneamente al REG.

Dopo il completamento della parte principale dell'esame, se il medico lo ritiene necessario, vengono eseguiti test funzionali. Possono essere assegnati uno o più contemporaneamente. I campioni più comuni includono:

  • assunzione di nitroglicerina - 1 compressa sotto la lingua (controindicata per le persone con glaucoma, ipotensione e allergia al farmaco);
  • cambiamento nella posizione del corpo - inclinazioni e giri totali o solo della testa;
  • iperventilazione dei polmoni (respirazione profonda) per 3-5 minuti;
  • trattenimento del respiro e attività fisica aggiuntiva.

Al termine dei test funzionali, si ripete REG e si valutano le differenze tra i due reogrammi. L'esame dura circa 10 minuti. Durante il suo passaggio, una persona non avverte sensazioni spiacevoli, l'unica cosa che può disturbare è un mal di testa dovuto all'assunzione di nitroglicerina. Questo farmaco a volte ha un effetto negativo simile. Quindi lo specialista procede a decifrare i risultati..

Decodificare un reencefalogramma

Per la corretta interpretazione dei dati ottenuti durante la rimozione del REG dei vasi della testa, il diagnostico deve conoscere le informazioni sull'età esatta della persona che ha subito la procedura. Ciò è dovuto alla differenza nella natura della circolazione sanguigna e del tono vascolare in soggetti di diverse fasce d'età. Cioè, quella che è considerata la norma per gli anziani e l'età senile sarà una chiara deviazione dalla norma per i giovani o i bambini..

Un reencefalogramma sembra una curva ondulata e ciascuno dei suoi frammenti ha un nome corrispondente. La parte ascendente è chiamata anacrot, quella discendente è il catacrota, la curva tra di loro è l'incisura e un piccolo polo dopo è il dikrota. Durante la decodifica, uno specialista valuta le seguenti caratteristiche:

  • regolarità delle fluttuazioni delle onde;
  • l'aspetto dell'anacrot e del katakrota;
  • caratteristiche del picco dell'onda;
  • il luogo dell'iniziazione e del dikrota, la profondità di quest'ultimo;
  • la presenza e la natura di curve aggiuntive.

Caratteristiche della diagnostica REG

Va notato che la reoencefalografia non è una diagnosi indipendente - non consente di confermare questa o quella diagnosi - cardiologica, neurologica o angiopatica. Tuttavia, prescritto per tempo, mostra la presenza di patologie vascolari nelle prime fasi di insorgenza della malattia. Di norma, REG viene prescritto in parallelo con altri metodi diagnostici che aiutano a valutare l'attività del cervello e del sistema cardiovascolare in un complesso.

Spesso i medici raccomandano un ECG (elettrocardiogramma) del cuore e un EEG (elettroencefalogramma) del cervello. I risultati di queste procedure consentiranno di studiare più accuratamente il funzionamento del muscolo cardiaco e di valutare le biocorrenti dell'attività cerebrale. Ciò ridurrà in modo significativo la gamma di ricerca e rilevamento dei processi patologici, consentirà di prescrivere un trattamento adeguato e fornire al paziente l'eliminazione dei sintomi che riducono la qualità della vita..

Recentemente, REG ha iniziato a essere utilizzato meno per la diagnosi, poiché l'ecografia Doppler delle navi l'ha sostituita. Ma in pratica, si nota che gli indicatori registrati durante la reencefalografia non possono essere registrati con onde ultrasoniche. Pertanto, questi metodi non si escludono a vicenda, ma, al contrario, si completano a vicenda..

L'ecografia Doppler consente di valutare l'anatomia strutturale dei letti vascolari, mentre REG aiuta a studiarne lo stato funzionale, cioè a determinare la qualità del loro lavoro e il rispetto delle norme. Nonostante il fatto che alcuni esperti siano piuttosto scettici su questo metodo diagnostico, molte istituzioni mediche non lo rifiutano. E il paziente, avendo ricevuto un appuntamento per la procedura, potrà sottoporlo sia negli ospedali pubblici che nelle cliniche private..


Articolo Successivo
Norma del test del timolo e valore diagnostico