Informazioni sulla frequenza cardiaca


Un rallentamento o un aumento della frequenza cardiaca indica lo sviluppo di aritmia dovuta all'esposizione a determinati fattori. Se non fai nulla, le irregolarità del battito cardiaco possono rimanere permanenti e persino peggiorare nel tempo. Per evitare tali problemi, è necessario scoprire le specifiche della misurazione della pulsazione vascolare e delle norme di età. Se vengono rilevate gravi anomalie, consultare un medico.

Funzioni della frequenza cardiaca

Pulse dal latino è tradotto come battere o spingere. È un'oscillazione vascolare che si verifica a causa dei cicli del muscolo cardiaco. Ci sono 3 tipi di frequenza cardiaca in totale:

  • arterioso;
  • venoso;
  • capillare.

In una persona sana, i vasi dovrebbero "oscillare" dopo un uguale periodo di tempo. Il ritmo è impostato dalla frequenza cardiaca (FC), che dipende direttamente dal nodo del seno. Gli impulsi da esso inviati provocano la contrazione alternata degli atri e dei ventricoli. Se la pulsazione rilevata è troppo debole o irregolare, allora possiamo parlare dello sviluppo di processi patologici nel corpo. Il modo più semplice è identificare il polso arterioso. Le oscillazioni nei capillari e nelle vene vengono determinate in ambiente ospedaliero in base alle indicazioni individuali.

Misurazione

Le misurazioni della frequenza cardiaca vengono solitamente effettuate dal polso. È sufficiente che una persona conti il ​​numero di onde del polso in 1 minuto. Per dati più accurati, si consiglia di misurare su entrambi gli arti. Come esame completo in un ambiente ospedaliero, il medico prima rileva la frequenza cardiaca, quindi conterà il numero di movimenti respiratori (RR) in 1 minuto e determinerà il tipo di respirazione. L'indicatore risultante è particolarmente importante per valutare lo sviluppo di un bambino..

Quando si misura il polso, è necessario prestare attenzione al suo ritmo. Le scosse dovrebbero essere della stessa forza e ad un uguale intervallo di tempo. In assenza di deviazioni, è sufficiente dare alla procedura 30 secondi, quindi moltiplicare il risultato per 2. Se viene rilevata una chiara violazione del battito cardiaco, è meglio dedicare almeno 1 minuto alla misurazione e consultare un medico. Lo specialista prescriverà metodi di esame strumentale. Il principale tra questi è l'elettrocardiografia (ECG). Valuterà l'attività elettrica del cuore e identificherà il fattore causale dell'aritmia. Inoltre, vengono assegnati i seguenti test:

  • Il monitoraggio ECG giornaliero ti consentirà di vedere i cambiamenti nel lavoro del cuore durante il giorno sotto l'influenza di vari fattori.
  • Il test del tapis roulant è prescritto per valutare la frequenza cardiaca sotto l'influenza dell'attività fisica..

A causa di problemi o lesioni vascolari, a volte è necessario contare le onde del polso in altre arterie. Il collo può essere palpato al posto del polso. Le vibrazioni proverranno dall'arteria carotide.

Dipendenza della frequenza cardiaca da vari fattori

La normale frequenza cardiaca umana dovrebbe rimanere entro 60-90. La sua frequenza può aumentare o diminuire a causa di determinati fattori. Se non sono associati a processi patologici che si sviluppano nel corpo, la deviazione causata sarà considerata innocua. Lo stress, il lavoro eccessivo, l'eccesso di cibo e gli effetti della bassa temperatura, ad esempio, dopo una lunga camminata con tempo freddo, interromperanno solo brevemente il normale ritmo cardiaco.

La frequenza delle contrazioni può variare a seconda dell'ora del giorno (mattina, notte). Dopo il risveglio, il polso di una persona è il più basso e la sera è più vicino al limite superiore. È altrettanto importante considerare l'idoneità fisica. Negli atleti, il numero di onde del polso a riposo è leggermente inferiore al normale. Questo fenomeno è associato ad un allenamento intenso, costringendo il cuore a pompare più sangue..

La frequenza cardiaca per uomini e donne non è particolarmente diversa. La differenza è di 5-7 battiti al minuto. Deviazioni significative vengono rilevate solo a causa delle peculiarità del sistema ormonale. Durante la menopausa, che si verifica tra i cinquanta ei sessanta anni, e durante la gravidanza, le donne possono manifestare tachicardia e piccoli picchi di pressione.

L'impulso dipende in gran parte dalle caratteristiche dell'età:

  • Nei bambini, la frequenza cardiaca, anche in uno stato di calma, è molto più alta della norma di un adulto. La deviazione è causata dalla crescita intensiva del corpo.
  • I bambini adolescenti possono soffrire di tachicardia a causa della pubertà e di manifestazioni di distonia vascolare vegetativa (VVD). Si manifesta in un contesto di stress e ansia, soprattutto al liceo (prima degli esami).
  • Nelle persone anziane, il sistema cardiovascolare non è nelle migliori condizioni a causa dell'usura graduale, quindi è più probabile che sviluppino varie patologie. Sullo sfondo dei cambiamenti legati all'età, il battito cardiaco può variare da ottanta a cento battiti al minuto anche a riposo e la reazione all'attività fisica è solitamente più pronunciata.

Frequenza cardiaca in un adulto: tabella per età

Il polso normale di un adulto per anni (età) è mostrato nella tabella:

EtàLimite massimo e minimoSignificare
15-50 anni60-8070
50-70 anni66-8776
Dai 70 anni72-9281

In un adulto, le norme sulla frequenza cardiaca per età e i limiti di frequenza cardiaca consentiti in un bambino di età inferiore a 15 anni differiscono in modo significativo, come si può vedere nella tabella seguente:

EtàLimite massimo e minimoSignificare
Fino a 3-4 settimane115-165135
Da 1 a 12 mesi105-160130
1-3 anni90-150122
3-5 anni85-135110
5-7 anni80-120100
7-9 anni72-11292
9-11 anni65-10585
11-15 anni58-9777

Sapendo quale polso è normale nelle donne e negli uomini per età, puoi evitare molte malattie. La misurazione deve essere eseguita a riposo. Sotto l'influenza di altri fattori (sport, gravidanza), sono possibili lievi deviazioni.

Frequenza cardiaca quando si cammina

C'è un leggero aumento della frequenza cardiaca mentre si cammina. Quanti battiti cardiaci al minuto dipendono dalla forma fisica della persona. Nelle persone che conducono uno stile di vita sedentario, la frequenza cardiaca può salire a 120 e per coloro a cui piace camminare, rimarrà nell'intervallo 90-100. Per calcolare il limite massimo consentito, sottrarre l'età della persona da 180.

Quando si cammina, la frequenza cardiaca consentita è la seguente:

  • 15 anni - 165;
  • 35 anni - 145;
  • 55 anni - 125;
  • 75 anni - 105.

Battito cardiaco a riposo

La frequenza cardiaca a riposo viene determinata al mattino. Una persona ha bisogno di sedersi su una sedia e contare il polso. Non è consigliabile cambiare la posizione del corpo o effettuare misurazioni la sera, poiché il risultato finale sarà distorto.

Norme generalmente accettate a riposo:

  • adulti - 60-80;
  • anziani - 70-90;
  • adolescenti - 70-80;
  • bambini sotto i 2 anni - 90-100;
  • neonati - 130-140.

Impulso durante la corsa

Durante una corsa, molto stress ricade sul cuore. Le persone che cercano di perdere peso dovrebbero mantenere la frequenza cardiaca vicino al limite superiore. Se l'obiettivo è rafforzare il sistema cardiovascolare, è necessario fermarsi a un indicatore non superiore al 60-70%. Per calcolare la norma, devi sottrarre la tua età da 200:

EtàFrequenza cardiaca massima consentitaImpulso per dimagrireImpulso per rafforzare il cuore e aumentare la resistenza
trenta170155-160110-120
50150135-14090-110
70130115-12070-90

Se, sullo sfondo di un aumento dell'impulso (entro i limiti consentiti), gli indicatori di pressione rimangono normali, lo sviluppo di patologie non seguirà. Le persone anziane devono prestare particolare attenzione. Il loro corpo non è in grado di sopportare carichi pesanti.

Frequenza cardiaca ammissibile durante la gravidanza

Una donna che aspetta un bambino ha un aumento della frequenza cardiaca più vicino a 5 mesi. Questo fenomeno è associato ad un aumento del volume del sangue circolante sullo sfondo dello sviluppo fetale. Di solito, l'aumento è insignificante e gradualmente gli indicatori tornano al limite accettabile:

  • a 14-26 settimane c'è un aumento di 10-15 contrazioni dalla norma;
  • l'aumento massimo si verifica tra 27 e 32 settimane;
  • la normalizzazione graduale si verifica più vicino alla nascita del bambino.

Cause di tachicardia

La tachicardia si manifesta con un aumento della frequenza cardiaca ed è suddivisa in fisiologica e patologica. La prima forma si verifica sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • sensazioni dolorose;
  • sovraccarico fisico e mentale;
  • prendere farmaci;
  • fatica;
  • caldo;
  • cattive abitudini;
  • bere caffè e bevande energetiche.

La tachicardia fisiologica passa da sola e raramente causa complicazioni. La forma patologica è il risultato di varie malattie e malfunzionamenti nel corpo:

  • cardiopatia ischemica (CHD);
  • ipertensione (pressione sanguigna alta);
  • patologia del sistema nervoso;
  • malattie oncologiche;
  • malformazioni del muscolo cardiaco;
  • malattie causate da infezioni;
  • disturbi endocrini;
  • anemia (anemia).

Nelle donne, la causa della tachicardia può essere la menorragia. È una violazione del ciclo mestruale, che è caratterizzato da una grande perdita di sangue durante le mestruazioni..

Durante l'adolescenza, la causa principale delle palpitazioni cardiache è l'insufficienza autonomica. Si sviluppa sotto l'influenza di fattori irritanti (stress, superlavoro) e sbalzi ormonali. Il problema scompare da solo alla fine del periodo di sviluppo sessuale.

Caratteristiche della bradicardia

Il rallentamento della frequenza cardiaca a 50 battiti e oltre si chiama bradicardia. È un segno di fattori fisiologici e patologici. Nel primo caso, l'elenco dei motivi per una diminuzione della frequenza cardiaca è il seguente:

  • Durante il sonno, il metabolismo di una persona rallenta, la temperatura corporea scende leggermente e la frequenza cardiaca diminuisce di circa il 10% della norma. La ragione del cambiamento degli indicatori è il completo rilassamento del corpo..
  • Quando si stimolano le zone riflesse (bulbi oculari, arteria carotide), si può involontariamente causare un leggero rallentamento del polso.
  • Nelle persone anziane, la bradicardia può essere una conseguenza della cardiosclerosi legata all'età. Le aree di tessuto connettivo sparse sul miocardio peggiorano la contrattilità del cuore, che contribuisce a una diminuzione della frequenza cardiaca
  • Con l'esposizione prolungata al freddo, la frequenza cardiaca rallenta come reazione difensiva. Il corpo inizia a risparmiare risorse per resistere più a lungo agli effetti negativi.
  • Un'attività fisica costante costringe il cuore a lavorare più duramente di quanto dovrebbe. Inizia l'ipertrofia dei tessuti, sullo sfondo del quale si sviluppa la bradicardia. Per gli atleti professionisti, una frequenza cardiaca nella regione di 40-45 battiti al minuto è considerata normale..

La forma patologica della bradicardia è una conseguenza di tali fattori:

  • malattie infiammatorie del muscolo cardiaco;
  • infarto miocardico;
  • assumere farmaci antipertensivi;
  • violazione della conduzione degli impulsi;
  • ipotiroidismo (carenza di ormoni tiroidei);
  • ipotensione (bassa pressione sanguigna);
  • ulcera allo stomaco;
  • alta pressione intracranica.

In assenza di un'opportunità per identificare il fattore causale, viene fatta una diagnosi di "bradicardia idiopatica". Se non è accompagnato da altri disturbi e la sintomatologia non è particolarmente pronunciata, allora è anche equiparata a forme fisiologiche.

Sintomi di un battito cardiaco malfunzionante

Le forme patologiche di aritmia sono particolarmente pericolose. Si manifestano abbastanza chiaramente e spesso portano allo sviluppo di gravi complicazioni. Oltre ai segni di un battito cardiaco lento o accelerato, possono verificarsi sintomi del processo patologico sottostante.

La tachicardia è caratterizzata dal seguente quadro clinico:

  • palpitazioni;
  • vertigini;
  • dolore e spremitura al petto;
  • dispnea;
  • aumento della pressione;
  • senso di ansia;
  • pulsazione dei vasi sanguigni nel collo;
  • irritabilità;
  • insonnia;
  • mancanza d'aria.

La bradicardia si manifesta con una diminuzione della frequenza cardiaca a 40 battiti al minuto e al di sotto dei seguenti sintomi:

  • attacco di vertigini;
  • stordimento;
  • sbiancamento della pelle;
  • debolezza crescente
  • dolore al petto;
  • affaticabilità veloce;
  • convulsioni convulsive;
  • insufficienza respiratoria.

Azioni per insufficienza cardiaca

Le aritmie fisiologiche non richiedono un ciclo di terapia. È sufficiente evitare il fattore causale. Le forme patologiche vengono trattate eliminando o fermando la causa sottostante. Indipendentemente dal tipo di guasto, si consiglia di contattare un cardiologo per un esame, i cui risultati verranno diagnosticati.

Con la bradicardia, dovrai assumere farmaci che stimolano il cuore. È desiderabile combinarli con rimedi popolari a base di erbe medicinali. È possibile aumentare la frequenza cardiaca durante un attacco a causa di attività fisica leggera, caffeina, gocce di Zelenina e compresse a base di estratto di belladonna.

Riposare in un'area ben ventilata può aiutare a ridurre la frequenza cardiaca e l'intensità. Prima di ciò, si consiglia di lavare con acqua fredda e rimuovere gli indumenti che stringono la zona del collo. Inoltre, puoi fare esercizi di respirazione e prendere la tintura di valeriana.

In entrambi i casi si consigliano correzione nutrizionale, sport e passeggiate all'aria aperta. Se non è stato possibile fermare l'attacco e i sintomi aumentano, è necessario chiamare un'ambulanza. Gli specialisti che vengono dovrebbero essere informati sulle misure prese per alleviare la condizione.

Tutte le persone che vogliono evitare malattie del sistema cardiovascolare dovrebbero conoscere la frequenza cardiaca in base all'età. Le deviazioni dai limiti consentiti possono essere di natura fisiologica e patologica. Nel primo caso non è prescritto alcun trattamento. È sufficiente che il paziente apprenda i metodi per arrestare le convulsioni. Il corso della terapia per un insufficienza cardiaca patologica ha lo scopo di eliminare il fattore causale.

Impulso più silenzioso: vivi più a lungo. Come dovrebbe essere normale?

Cosa sappiamo del polso? Normalmente dovrebbe essere 60-80 battiti al minuto. Che in Cina viene diagnosticato, ma non gli attribuiamo una così seria importanza.

Potresti essere sorpreso di apprendere che il polso sta diventando sempre più importante anche nella medicina scientifica occidentale. Negli ultimi anni, il concetto di polso, o, come dicono i medici, frequenza cardiaca (frequenza cardiaca), è cambiato molto..

Previsione della frequenza cardiaca

"Per molto tempo, la frequenza cardiaca normale è stata considerata di 60-80 battiti / min.", Afferma Yuri Vasyuk, cardiologo, professore, vicerettore per lo sviluppo regionale e capo del dipartimento di terapia ospedaliera n. 1 dell'Università statale di medicina e odontoiatria di Mosca. “Ma ultimamente ci sono stati ampi studi in cui centinaia di migliaia di persone sono state osservate per diversi decenni. Di conseguenza, si è scoperto che nelle persone sane la frequenza cardiaca ottimale è di 55-60 battiti / min. Se il cuore batte più o meno spesso, aumenta il rischio di diverse malattie cardiovascolari..

Di conseguenza, gli scienziati hanno rivisto le norme sulla frequenza cardiaca e oggi si ritiene che nei pazienti con malattia coronarica, il polso debba essere inferiore a 70 battiti / min., Con ipertensione arteriosa e insufficienza cardiaca cronica - meno di 80 battiti / min. Se è più alto, il rischio di complicazioni e morte aumenta in modo significativo. Pertanto, uno degli obiettivi del trattamento è che la frequenza cardiaca scenda al di sotto di questi valori, oltre a ridurre l'ipertensione, il colesterolo e altri fattori di rischio..

C'è una spiegazione per questi effetti. Più veloce è il polso, più breve è la diastole: questo è il tempo di riposo del muscolo cardiaco tra le contrazioni cardiache. È nella diastole che scorre il 90–95% del sangue. Più bassa è la frequenza delle contrazioni, più lunga è la diastole e più ossigeno riceve il cuore.

Con l'ipertensione arteriosa, la richiesta di ossigeno del cuore aumenta, perché funziona con un carico maggiore, spingendo il sangue nelle arterie periferiche ristrette. Per questo motivo, si sviluppa l'ipertrofia del muscolo cardiaco e richiede ancora più ossigeno e sostanze nutritive..

C'è l'ipotesi che ogni cuore sia programmato per un certo numero di contrazioni. Di conseguenza, minore è la frequenza cardiaca, più a lungo sarà in grado di lavorare attivamente. Ma è confermato solo per la frequenza cardiaca nell'intervallo da 55 a 70-80 battiti / min. E la loro diminuzione inferiore a 55 ha lo stesso effetto negativo sulla prognosi, così come un aumento di oltre 70-80 battiti / min. ".

Il segreto del cuore di una donna

Con l'avvento dei braccialetti fitness, senza i quali non solo i biohacker, ma anche quasi tutti coloro che pensano almeno un po 'a stili di vita sani, non possono più farne a meno, il valore del polso è notevolmente aumentato. Molti parametri di salute sono legati ad esso, che vengono determinati automaticamente da questi dispositivi intelligenti. Possono utilizzare la frequenza cardiaca per determinare il livello di attività fisica ottimale per la perdita di peso e informare l'utente in merito. Per calcolare indicatori così importanti come il livello di ossigeno nel sangue, il livello di stress, il grado di forma fisica e alcuni altri, è necessaria la frequenza cardiaca. Infine, ci sono gadget per core che possono inviare un segnale SOS se l'impulso diventa pericoloso per la vita..

Tutti questi dispositivi intelligenti consentono anche ricerche che prima erano impossibili. Ad esempio, i braccialetti fitness, monitorando il polso nel tempo, calcolano un indicatore come la frequenza cardiaca media a riposo durante il giorno (prima di loro, il polso poteva essere determinato solo occasionalmente). Questo approccio ha già portato a diverse scoperte. Ciò è dimostrato da un vasto studio negli Stati Uniti, che ha coinvolto 92,5 mila americani. È stato pubblicato l'altro giorno sull'influente rivista scientifica Public Library of Science (PLOS). I partecipanti sono stati osservati per circa un anno, analizzando le informazioni ottenute utilizzando braccialetti fitness..

Ed ecco un'altra scoperta: un aumento inspiegabile della frequenza cardiaca media a riposo ha preceduto la manifestazione di un'infezione acuta o l'esacerbazione dell'asma bronchiale. Questo può essere utilizzato anche nella diagnosi precoce e nella prevenzione di tali malattie..

Secondo i ricercatori, nel tempo, la frequenza cardiaca media a riposo sarà utilizzata come fonte unica di dati fisiologici individuali. Sono sicuri che ogni persona abbia il proprio grafico speciale di questo indicatore e, analizzandolo per un lungo periodo di tempo, sarà presto possibile ricevere informazioni non solo sul sistema cardiovascolare del paziente, ma anche sullo stato dei polmoni, l'individuazione di malattie infettive, salute riproduttiva e molte altre cose.

Frequenza cardiaca di una persona per età

Perché il polso è più alto

Il battito cardiaco accelerato può causare attacchi di ansia e preoccupazione per la vita.

La frequenza cardiaca è un indicatore puramente individuale, dipenderà dallo stato di salute, dallo stato emotivo, dalle condizioni in cui avviene la misurazione. Come dimostrano le tabelle con i normali indicatori di età, la frequenza cardiaca di una donna a 85 anni non sarà mai la stessa di una ragazza di 25 anni. In alcuni casi, il polso può differire dalla norma a causa delle caratteristiche individuali, pur senza la presenza di alcuna patologia.

Fattori di un aumento temporaneo della frequenza cardiaca

L'impulso può aumentare per un breve periodo sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • farmaci con effetti collaterali che indicano un aumento della frequenza cardiaca;
  • esercizio fisico;
  • momenti emotivamente attivi, possono essere sia negativi che positivi;
  • bevande che contengono caffeina - caffè, bevande toniche e altri;
  • ipotermia del corpo;
  • surriscaldamento del corpo - stare al sole aperto, bagno o sauna, stanza soffocante;
  • eccesso di cibo, compreso l'abuso di cibi troppo grassi, dolci;
  • consumo di alcool.

Inoltre, le donne hanno le loro ragioni specifiche per le donne per un battito cardiaco accelerato:

  • sanguinamento mestruale troppo pesante;
  • menopausa;
  • gravidanza, soprattutto in presenza di grave tossicosi.

Vale la pena sapere che queste "ragioni femminili" non dovrebbero provocare una frequenza cardiaca superiore a 115 battiti al minuto. Se ciò accade, la donna dovrebbe essere esaminata da un ginecologo-endocrinologo e un cardiologo. Potrebbe essere necessario eseguire alcuni test: una clinica del sangue e un'analisi per gli ormoni femminili e tiroidei.

Metodi moderni per chi ha bisogno di effettuare misurazioni frequenti

Le ragioni di un aumento temporaneo della frequenza cardiaca influiscono in modo tale che vi sia un aumento dell'indicatore rispetto al valore del quale il polso è considerato normale nelle donne. La frequenza cardiaca in tali situazioni ritorna rapidamente alla normalità..

Importante: in qualsiasi situazione, il polso è normale, che non dovrebbe superare i 220 battiti in 60 secondi, il superamento dell'indicatore richiede molta attenzione a te stesso e alla ricerca di aiuto se il polso non torna alla normalità entro il tempo prescritto.... Ragioni per un aumento patologico della frequenza cardiaca

Ragioni per un aumento patologico della frequenza cardiaca

Succede che il polso normale nelle donne a riposo aumenti a causa della presenza di cambiamenti patologici nel corpo.

Malattie e disturbi che causano un aumento della frequenza cardiaca:

  1. L'ipertiroidismo è una condizione in cui la ghiandola tiroidea produce una quantità eccessiva del proprio ormone. Questa patologia si verifica nelle donne 5,5 volte più spesso che negli uomini..
  2. Condizioni nevrotiche, stress prolungato.
  3. Aterosclerosi, cardiopatia ischemica.
  4. Difetti cardiaci, sia congeniti che acquisiti.
  5. Malattie acute: infezioni virali, batteriche, malattie respiratorie, qualsiasi processo infiammatorio nel corpo che provoca un aumento della temperatura corporea.
  6. Uno stato di anemia, quando il contenuto di emoglobina, una proteina trasportatrice di ossigeno, è ridotto nel sangue di una persona.
  7. Perdita di sangue: questo è particolarmente pericoloso con l'emorragia interna, che è spesso difficile da diagnosticare rapidamente.

Con l'età, all'età di 65 anni, le donne possono sperimentare non solo fluttuazioni del polso, ma anche instabilità della pressione sanguigna. Questo, così come il polso, deve essere monitorato al fine di tracciare il verificarsi di cambiamenti patologici.

Ci sono ulteriori sintomi di battito cardiaco accelerato o tachicardia. La loro conoscenza aiuterà a identificare i problemi con il polso, se la persona stessa non sente il suo aumento.

  • mancanza di respiro - sensazione di mancanza di respiro;
  • una sensazione di ansia, la sensazione che qualcosa stia per accadere, qualcosa di terribile, spesso le persone in questo momento hanno paura della morte;
  • vertigini;
  • dolore nella regione del cuore.

Tabella della frequenza cardiaca per età

La frequenza cardiaca in base all'età nelle donne e negli uomini differisce leggermente, sebbene nelle donne questo indicatore possa essere leggermente superiore a causa di caratteristiche fisiologiche (ad esempio, un equilibrio ormonale instabile). Di seguito è riportata una tabella che mostra la normale frequenza cardiaca umana per anno ed età. Puoi navigare approssimativamente quando valuti in modo indipendente il funzionamento del sistema cardiovascolare, ma solo un medico può analizzare con precisione le possibili deviazioni e identificare la loro natura.

Frequenza cardiaca correlata all'età (senza carico)

EtàFrequenza cardiaca minimaFrequenza cardiaca massimaNorma
18-30 anni608070
30-50 anni648574
50-60 anni658875
60-80 anni699079

La frequenza cardiaca viene misurata in battiti al minuto. La frequenza cardiaca viene calcolata come media dei valori minimo e massimo.

Nelle donne (caratteristiche)

Le donne adulte possono avere una frequenza cardiaca leggermente più alta rispetto agli uomini della stessa fascia di età. Ciò è dovuto all'instabilità dei livelli ormonali, che cambia ogni mese durante le mestruazioni. Durante la gravidanza e l'allattamento possono verificarsi fluttuazioni significative degli ormoni e relative variazioni del polso: durante questo periodo, gli ormoni necessari per la conservazione e lo sviluppo della gravidanza e la produzione di latte materno vengono sintetizzati intensamente nel corpo della donna - prostaglandine, prolattina e progesterone.

Un aumento della frequenza cardiaca nelle pazienti di sesso femminile può anche essere associato a malattie ginecologiche ormono-dipendenti, ad esempio endometriosi, endometrite, iperplasia endometriale, mioma uterino. Con queste patologie nel corpo femminile, il livello di estrogeni diminuisce, il che porta all'interruzione del normale equilibrio ormonale e cambiamenti nel funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni. Durante la menopausa (45-50 anni), la frequenza cardiaca media nelle donne è approssimativamente paragonabile a quella degli uomini..

Negli uomini (caratteristiche)

Negli uomini, i cambiamenti nella frequenza cardiaca nella maggior parte dei casi derivano da uno stile di vita sedentario, dall'abuso di alcol e dal fumo. Errori nella nutrizione (aumento del consumo di sale, spezie, cibi grassi) possono influenzare anche la frequenza cardiaca, quindi, con deviazioni significative della frequenza cardiaca dalla norma, la prima priorità è correggere lo stile di vita e liberarsi delle cattive abitudini.

La frequenza cardiaca negli uomini che praticano sport è sempre più alta che nelle donne della stessa età, che conducono uno stile di vita misurato, e può raggiungere i 100 battiti al minuto, che non è considerata una patologia in assenza di altri segni e sintomi.

Nei bambini (tavolo)

Il polso del bambino alla nascita è sempre alto e varia da 100 a 150 battiti al minuto. Durante questo periodo, il cuore si contrae intensamente, quindi questi valori sono considerati norme fisiologiche e non richiedono alcun trattamento..

Una frequenza cardiaca più elevata può essere il risultato di ipossia intrauterina o postpartum, pertanto tali bambini necessitano di un'attenta osservazione ed esame da parte di specialisti ristretti: uno pneumologo, un cardiologo, uno specialista in malattie infettive, un endocrinologo. Segni di ipossia postpartum possono essere pallore innaturale della pelle, scarso sonno, mancanza di suzione e altri riflessi congeniti. Entro 3-6 mesi, il polso del bambino può avvicinarsi ai valori di 90-120 battiti al minuto e rimanere entro questi limiti fino all'età di dieci anni.

Polso nei bambini: normale

Età del bambinoQuale polso è considerato normale (unità di misura - battiti al minuto)
Neonato100-150
Da 2 settimane a 3 mesi90-140
Da 3 mesi a sei mesi90-120
Da sei mesi a un anno80-120
Da 1 a 10 anni70-130

Nei bambini di età superiore a 10 anni e negli adolescenti, la frequenza cardiaca è la stessa degli adulti ed è di 70-90 battiti al minuto.

Il polso è uno degli indicatori più importanti del funzionamento del sistema cardiovascolare. La frequenza del polso può rallentare o aumentare a seconda dell'influenza di vari fattori (attività fisica, stress, alimentazione), ma in assenza di patologie, i battiti cardiaci dovrebbero tornare rapidamente alla normalità.

Se ciò non accade, è necessario consultare un medico, poiché un tale quadro clinico può essere una manifestazione di insufficienza cardiaca cronica, malattia coronarica e altre malattie cardiache che aumentano il rischio di infarto miocardico.

Come funziona il nostro cuore:

L'autore dell'articolo: Sergey Vladimirovich, un aderente al biohacking sensibile e un avversario delle diete moderne e della rapida perdita di peso. Ti racconterò come un uomo di età superiore ai 50 anni deve rimanere alla moda, bello e in salute, come sentirsi a 50 anni a 30 anni. Sull'autore.

Bradicardia cardiaca che cos'è

A differenza della tachicardia, la bradicardia è caratterizzata da una frequenza cardiaca bassa, rispetto alla norma. La genesi è dovuta a disturbi funzionali e patologici. La genesi funzionale è dovuta alla manifestazione di una diminuzione delle pulsazioni durante il sonno notturno e durante gli sport professionistici.

Per gli atleti professionisti, può essere ridotto a 35 battiti / min. In alcuni casi, dopo aver assunto determinati farmaci, si sviluppa una forma di dosaggio di bradicardia.

Con una genesi patologica, la malattia si manifesta a causa di:

  • patologie dei vasi sanguigni e del cuore;
  • patologie legate all'età;
  • processi infiammatori nel tessuto muscolare del cuore.

Con tale bradicardia, i disturbi sono associati a processi patologici associati al blocco del seno - il fallimento dell'impulso elettrico tra il nodo del seno e l'atrio. In questo caso, si sviluppa l'ipossia tissutale, a causa dello scarso afflusso di sangue.

Tra le patologie che provocano la bradicardia si segnalano:

  • ipotiroidismo e coma ipotiroideo (mixedema);
  • difetti ulcerativi nello stomaco;
  • ipertensione intracranica.

Nella maggior parte dei casi, con una significativa diminuzione della frequenza cardiaca (meno di 40 shock), la bradicardia può causare lo sviluppo della sindrome da insufficienza cardiaca. I segni associati sono debolezza, vertigini, svenimenti, sudorazione fredda e pressione sanguigna instabile.

Va ricordato che con l'età, il nostro corpo non diventa più giovane, ma si indebolisce in modo significativo. Molti pazienti che hanno superato i quarantacinque anni vengono diagnosticati con gravi cambiamenti nel corpo.

Ecco perché è importante, in questo periodo di età, sottoporsi regolarmente a diagnosi programmate da un cardiologo...


Tag: analisi, cuore

Tag: analisi, cuore

Fattori naturali di diminuzione o aumento della frequenza cardiaca nelle donne

Pulse è un indicatore dinamico. Cambia ogni secondo. Ma rimane nel range normale. L'accelerazione o la decelerazione è tutt'altro che patologica..

Innanzitutto, è necessario valutare la presenza di fattori fisiologici, tra cui:

  • Abuso di bevande contenenti caffeina. Tè, bevande energetiche e altri. Causano un aumento del tono vascolare e influenzano la zona riflessa del cuore. La tachicardia insorge. La sua durata varia da 2 minuti a 12 ore, a seconda del metabolismo e delle caratteristiche del sistema escretore..
  • Uso di droga. L'anfetamina, l'eroina e la cocaina hanno un effetto attivo sul cuore. La durata del metabolismo di queste sostanze è di circa 3 giorni. Le misure di disintossicazione possono ridurre la durata della condizione minacciosa a diverse ore e alleviare i sintomi di astinenza.
  • Ricezione di contraccettivi gestageni-estrogenici. L'effetto arriva dopo 25-40 minuti. Impulso e aumento della pressione sanguigna. Con l'uso prolungato, si verifica una grave insufficienza cardiaca con la possibilità di sviluppare un infarto miocardico.

I segni di insufficienza cardiaca nelle donne sono descritti in dettaglio in questo articolo..

  • Condizioni climatiche speciali. Quando ci si sposta in un ambiente non familiare, vengono attivati ​​meccanismi adattivi. Forniscono la normalizzazione dell'attività cardiaca. Possibile sia tachicardia superiore a 90 battiti / min che bradicardia inferiore a 50 battiti / min. E più spesso, uno viene sostituito da un altro. Un tipico esempio è una vacanza in paesi caldi, viaggi d'affari nelle regioni meridionali.
  • Dipendenza meteorologica. In altre parole, l'influenza del tempo sulla salute. È spiegato dall'ispessimento del sangue, che deve essere espulso più attivamente, nonché dalla disfunzione nervosa del dincircolo. Il calo della pressione atmosferica è particolarmente difficile, tanto più brusco. In questi giorni, i pazienti inclini a ipotensione o ipertensione non sono nemmeno invitati a lasciare la casa..
  • Attività fisica eccessiva senza preparazione preliminare. Dalle semplici situazioni quotidiane come correre dietro a un autobus in partenza all'allenamento.
  • Stress, stress psico-emotivo prolungato. Colpito dal rilascio di catecolamine e corticosteroidi. Tutto può finire in lacrime.

È possibile escludere questo gruppo di fattori durante l'esame iniziale..

Elenco degli esami richiesti

La gestione dei pazienti con aritmie è prerogativa di uno specialista in cardiologia. A discrezione del medico è possibile coinvolgere medici di terze parti: un endocrinologo, un nefrologo e un neurologo. I casi particolarmente difficili vengono risolti in una consultazione.

Uno schema diagnostico approssimativo è simile a questo:

  • Intervistare un paziente, valutare i reclami di salute. Essenzialmente: identificare i sintomi.
  • Raccolta di dati anamnestici. Cosa è stato malato, come, per quanto tempo e perché. Che tipo di trattamento ha ricevuto. E altre domande di un'immagine simile. Inoltre, gli specialisti sono interessati alla storia familiare delle patologie..
  • Elettrocardiografia. Studio dell'attività cardiaca utilizzando una tecnica speciale. È impossibile leggere il risultato senza le qualifiche appropriate. Anche i medici non sempre ce la fanno.
  • Ecocardiografia. Diagnostica ecografica.
  • Esami del sangue per ormoni, parametri biochimici, cellule uniformi, ecc..
  • Stato nefrologico e neurologico.
  • Valutazione di reazioni specifiche alla palpazione e all'esame obiettivo.

Solo la natura complessa della diagnosi consente di identificare rapidamente la patologia.

Quando c'è un forte impulso

Nelle persone sane, il numero di battiti cardiaci può aumentare:

  • con qualsiasi attività fisica;
  • con eccitazione emotiva (come a causa di una scarica di adrenalina);
  • quando una persona soffre;
  • con un aumento della temperatura corporea (un aumento di 1 grado aumenta la frequenza cardiaca di 10 battiti al minuto);
  • dopo aver bevuto bevande contenenti caffè;
  • sotto l'influenza di alcol, droghe e prodotti chimici;
  • con malattie infettive;

Tra questi motivi, è molto comune un aumento neurogenico della frequenza cardiaca associato ad un aumento del lavoro della divisione simpatica del sistema nervoso autonomo. Questa condizione viene spesso definita distonia vegetativa-vascolare (VVD) o distonia neurocircolatoria (NCD). Il dipartimento simpatico è responsabile della risposta di lotta o fuga. In una situazione stressante, attiva il lavoro di tutti gli organi e sistemi, compreso il sistema cardiovascolare. Pertanto, le persone con una psiche labile, spesso affette da nevrosi (VSD), possono avere un polso alto. In una tale situazione, la terapia cognitivo-comportamentale e il rilassamento aiutano ad abbassare il polso..

Se l'aumento della frequenza cardiaca è funzionale, la persona non ha disturbi come mancanza di respiro e dolore al petto, oscuramento degli occhi, vertigini o perdita di coscienza. In questo caso, il battito cardiaco non deve superare gli indicatori massimi caratteristici dell'età corrispondente. Il valore limite dell'impulso (PVP) in un adulto può essere determinato dalla formula:

PVP = 220 - KPL

CPL è il numero di anni interi. Secondo la formula, per una persona all'età di 40 anni, la frequenza cardiaca massima è di 180 battiti / min. In questo caso, il battito cardiaco dovrebbe tornare alla normalità entro 5 minuti dalla fine del caricamento. La tachicardia patologica può essere osservata nei seguenti casi:

  • malattie cardiache e difetti cardiaci congeniti, in cui i cambiamenti della frequenza cardiaca sono registrati anche a riposo;
  • danno al sistema nervoso;
  • patologie endocrine;
  • la presenza di tumori;
  • le palpitazioni possono essere registrate nelle malattie infettive.

Una tendenza alla tachicardia si osserva anche con l'anemia, nelle donne durante le mestruazioni massicce e durante la gravidanza. La ragione di un polso alto può essere vomito e diarrea prolungati, disidratazione generale. Se un battito cardiaco frequente appare anche con un leggero carico, ad esempio quando si cammina, ciò richiede metodi di esame aggiuntivi, poiché potrebbe indicare insufficienza cardiaca (con poca attività fisica, la frequenza cardiaca non deve superare i 100 battiti al minuto).

Nei bambini, la tachicardia è una risposta comune all'aumento dell'attività fisica. Quindi, ad esempio, giochi attivi o emozioni vivide possono essere accompagnati da un aumento della frequenza cardiaca. Questo è considerato normale e indica che il sistema cardiovascolare si sta adattando ai cambiamenti nelle condizioni fisiche del corpo..

In un adolescente con distonia vegetativa, cambia anche la frequenza cardiaca. Va ricordato che in caso di perdita di coscienza, presenza di dolore al petto, attacchi di vertigini e presenza di malattie cardiache concomitanti, consultare un medico, poiché potrebbe essere necessaria una correzione farmacologica della frequenza cardiaca.

Quale dovrebbe essere il battito cardiaco al minuto in un adulto sano?

Un polso normale in un adulto rientra nei limiti in cui le persone sono in ottima forma. L'ideale è tra 60 e 90 al minuto. Un polso frequente è chiamato tachicardia e se, al contrario, è meno del normale, è bradicardia.

Viene preso in considerazione anche l'intervallo tra i battiti, che non dovrebbe cambiare. Se gli intervalli tra i battiti cardiaci sono diversi, si parla di aritmia.

E questo è un motivo per pensare se tutto è in ordine. Il cuore pompa il sangue attraverso le vene e le arterie, fornendo ossigeno e sostanze nutritive a ogni cellula. Se questo lavoro viene interrotto, tutti i sistemi soffrono di una mancanza di risorse vitali. E una persona lo sente immediatamente. Il disturbo del polso è difficile da perdere. Puoi controllare quanto la frequenza cardiaca si è discostata dalla norma utilizzando un cardiofrequenzimetro, che ora è incluso nei monitor della pressione sanguigna, e persino in un'applicazione speciale per iPhone o smartphone. Prendi la frequenza cardiaca istantanea, ad esempio. Tutte queste applicazioni non solo ti diranno quanto sia alterato il polso, ma manterranno anche le statistiche dei test.

La frequenza cardiaca di un adulto sano non può essere sempre la stessa. Cambia più volte al giorno.

Frequenza cardiaca normale a riposo

Una frequenza cardiaca normale in uno stato di calma è un riferimento; la variazione della frequenza cardiaca in diverse situazioni viene confrontata con essa..

Anche il polso normale è diverso per tutti. Per esempio:

  • gli adolescenti hanno una frequenza cardiaca consentita di 80 battiti al minuto;
  • il sesso più forte - da 60 a 80;
  • per le donne - da 68 a 90;
  • nei bambini del primo e del secondo anno di vita - 100;
  • nei neonati - 140.

A proposito, al mattino una persona può essere sorpresa dal fatto che il suo polso sia di 51-55 battiti al minuto. E anche questo è abbastanza accettabile. Il cuore era di notte in uno stato di completo riposo.

Frequenza cardiaca durante la corsa

La corsa è una grande opportunità per rafforzare il tono, i muscoli del corpo, aumentare l'immunità e migliorare l'umore. La cosa principale non è a scapito della salute. E uno degli indicatori è la frequenza cardiaca. Naturalmente, la frequenza cardiaca aumenta all'aumentare del carico. Ma se questo aumento viene mantenuto entro i limiti normali, va tutto bene. Se supera, e anche accompagnato da un aumento della pressione, vale la pena pensare a correggere l'allenamento.

Esiste una semplice formula per determinare i limiti massimi per l'aumento della frequenza cardiaca durante la corsa. È sufficiente sottrarre il numero di anni interi da 200.

Quando c'è l'obiettivo di perdere peso, dovresti dare il massimo. Ma quando l'obiettivo è semplicemente migliorare la salute, allora è sufficiente il 60% dei limiti massimi consentiti per un aumento della frequenza cardiaca.

Quando si cammina

Camminare o fare sport aumenta la frequenza cardiaca a tali limiti, quando il corpo riceve un ottimo carico ottimale per allenare il cuore ei vasi sanguigni. Il numero medio di battiti in questo caso è 100 al minuto. Questo è l'indicatore perfetto.

In persone non addestrate, la frequenza cardiaca potrebbe essere più alta. Vale la pena confrontare:

  • a 20-25 anni - fino a 140 colpi;
  • a 40-45 anni - fino a 135;
  • a 70 anni e più - fino a 110.

Se il numero di colpi è superiore allo standard, vale la pena escludere carichi aggiuntivi.

Frequenza cardiaca durante l'esercizio

Gli allenamenti hanno un diverso grado di stress, il che significa che hanno effetti diversi sul battito cardiaco e sul polso..

In base al livello di impatto sul corpo, l'allenamento può essere suddiviso in:

  • piccolo, quando la frequenza cardiaca sale a 100-130;
  • livello medio quando la frequenza cardiaca è 140-150;
  • aumento dei carichi, quando l'impulso sale a 170-190.

Per calcolare con precisione il carico, e questo è sempre individuale, devi inizialmente conoscere la tua prestazione a riposo.

Frequenza cardiaca normale durante il sonno

Quando dormiamo, il cuore è calmo e rilassato. E in questo momento, il battito cardiaco rallenta il più possibile, diventa una volta e mezza inferiore rispetto al giorno. C'è una fase del sonno in cui la frequenza cardiaca raggiunge il minimo. Sono circa le 3-4 del mattino. Purtroppo, è durante queste ore mattutine che si verificano più spesso gli attacchi di cuore. Ciò è dovuto al nervo vago attivo, che di notte agisce sul muscolo cardiaco. A proposito, nei primi minuti dopo il risveglio, la frequenza dei battiti è inferiore alla media e può essere pari a 52-55 battiti al minuto..

È importante sapere che il numero di battiti cardiaci nelle persone sane dovrebbe essere lo stesso su entrambi i polsi. Quando c'è una differenza, è una prova diretta di problemi circolatori e insufficiente afflusso di sangue agli arti.

Ciò accade per i seguenti motivi:

  • stenosi arteriosa;
  • stenosi dell'orifizio dell'arteria periferica;
  • artrite.

Se si nota una tale deviazione, è necessario visitare un medico nel prossimo futuro.

Come misurare correttamente la frequenza cardiaca

In latino il suo nome è “pulsus”. Letteralmente, questo si traduce in "spingere" o "soffiare". Queste sono oscillazioni periodiche delle pareti dei vasi sanguigni, interconnesse con il battito cardiaco. Esistono questi tipi di impulsi:

  • capillare;
  • venoso;
  • arterioso.

Nelle persone sane, i vasi "oscillano" dopo lo stesso periodo di tempo. In questo caso, il ritmo è impostato dalla frequenza cardiaca, che dipende dal nodo del seno. Gli impulsi che vengono loro inviati provocano la contrazione alternata degli atri e dei ventricoli. Se la pulsazione è troppo debole o le "fluttuazioni" sono irregolari, ciò conferma che nel corpo si stanno verificando gravi processi patologici..

Tuttavia, per diagnosticare con precisione, il polso deve essere misurato per diversi giorni consecutivi. Se si osservano interruzioni della frequenza cardiaca una volta, questo non è motivo di panico. Puoi giudicare il problema solo se le violazioni si verificano entro una settimana. I dati effettivi vengono confrontati con ciò che la frequenza cardiaca è la norma per età nelle donne. È desiderabile effettuare misurazioni allo stesso tempo..

Questo indicatore viene verificato con i seguenti metodi:

  • un dispositivo per misurare la pressione sanguigna;
  • cardiofrequenzimetro;
  • alla palpazione.

Prima di misurare il polso, è importante escludere i fattori che aumentano la frequenza cardiaca. Per fare ciò, è necessario osservare le seguenti regole :. Elimina l'attività fisica.
Un paio d'ore prima della misurazione, eliminare la tensione nervosa.
Smetti di bere alcolici, tè e caffè e di fumare.
Non misurare il polso subito dopo aver mangiato oa stomaco vuoto, poiché tutto ciò distorce il risultato.
Non controllare l'indicatore dopo essersi svegliati: è meglio farlo un paio d'ore dopo il riposo.
Non misurare il polso dopo un bagno caldo o altre procedure in acqua.
Rimuovere gli indumenti pressori prima di misurare: niente dovrebbe limitare le arterie.

  1. Elimina l'attività fisica.
  2. Un paio d'ore prima della misurazione, eliminare la tensione nervosa.
  3. Smetti di bere alcolici, tè e caffè e di fumare.
  4. Non misurare il polso subito dopo aver mangiato oa stomaco vuoto, poiché tutto ciò distorce il risultato.
  5. Non controllare l'indicatore dopo essersi svegliati: è meglio farlo un paio d'ore dopo il riposo.
  6. Non misurare il polso dopo un bagno caldo o altre procedure in acqua.
  7. Rimuovere gli indumenti pressori prima di misurare: niente dovrebbe limitare le arterie.

È meglio controllare il polso stando sdraiati. Idealmente, le misurazioni vengono effettuate sull'arteria radiale. Se non è palpabile, vengono esaminati:

  • gomito;
  • femorale;
  • temporale;
  • assonnato.

La misurazione di questo indicatore utilizzando un cardiofrequenzimetro viene eseguita come segue:

  1. La sonda viene posizionata sul torace, sull'avambraccio o sul polso (l'area in cui si trova l'arteria) e fissata.
  2. Accendi il dispositivo. Se necessario, resettare il cardiofrequenzimetro.
  3. Sulla base dei risultati di questa procedura, i valori di misurazione reali vengono visualizzati sullo schermo.

Se il dispositivo non è a portata di mano, le misurazioni possono essere effettuate utilizzando il metodo della palpazione. Questa procedura viene eseguita come segue:

  1. Si controlla la simmetria della pulsazione su entrambi i polsi, quindi si sceglie quello dove si sentono più chiaramente le “vibrazioni”..
  2. Premendo l'arteria alla base del pollice.
  3. Il numero di "oscillazioni" viene contato in mezzo minuto e il risultato viene moltiplicato per 2. Puoi misurarle per 10 secondi, solo allora l'indicatore deve essere aumentato di 6 volte.

Incoerenza della frequenza cardiaca con gli indicatori medi

Ci sono molte ragioni che provocano una diminuzione o un aumento della frequenza cardiaca con una corrispondente deviazione dalla norma. Partono da un banale cambiamento dell'ora del giorno, dallo svolgimento di una maggiore attività fisica, e terminano con una ristrutturazione del corpo femminile legata all'età, patologie progressive a rischio.

Se la frequenza cardiaca non corrisponde alle norme generalmente accettate, che è accompagnata da altri sintomi allarmanti, è necessario contattare gli specialisti che forniranno assistenza medica qualificata. L'automedicazione può complicare la malattia in corso.

Impulso rapido

Una condizione in cui la frequenza cardiaca supera i 100 battiti / min in uno stato di assoluto riposo è chiamata tachicardia. Nel corpo si verifica un pompaggio accelerato del sangue, che si traduce in carenza di ossigeno, che è pericoloso per gli organi interni e i sistemi. Il muscolo cardiaco soffre molto, il che è accompagnato da:

  • oscuramento degli occhi, vertigini;
  • dolore nella regione toracica;
  • grave mancanza di respiro;
  • battito cardiaco accelerato.

Importante! C'è una tachicardia fisiologica, che si manifesta sullo sfondo di esplosioni emotive, eccessivo sforzo fisico. Di solito non comporta i sintomi sopra indicati, è caratterizzato da repentinità e irregolarità

In rari casi si verifica svenimento, perdita di coscienza.

La tachicardia non è rappresentata in medicina come una malattia separata; piuttosto, è un sintomo associato a una malattia di un determinato organo o sistema nel corpo. Si manifesta in una serie di casi:

  • distonia vegetativa-vascolare, condizioni nevrotiche;
  • patologie cardiache - angina pectoris, malattia valvolare;
  • colica renale;
  • disfunzione del sistema endocrino sotto forma di diabete mellito, tireotossicosi;
  • infezioni che causano un'elevata temperatura corporea;
  • grave perdita di sangue, anemia;
  • l'uso di ormoni stimolatori della tiroide, noradrenalina, diuretici, corticosteroidi per ragioni mediche;
  • sviluppo dell'oncologia;
  • ictus, disturbi del sistema nervoso centrale.

Il primo soccorso è rappresentato da tali azioni:

  • lavaggio con acqua fredda;
  • trattenere il respiro dopo un respiro profondo (ripetere più volte);
  • completo rilassamento del corpo, sdraiato.

Se tali azioni elementari non hanno alleviato le condizioni della donna e il polso è ancora significativamente più alto dei limiti consentiti, una chiamata urgente per un'ambulanza è inevitabile..

Una forte diminuzione della frequenza cardiaca

Quando il numero di battiti cardiaci è inferiore al limite inferiore accettabile per una particolare età, è consuetudine diagnosticare la bradicardia. Questa condizione non si manifesta con sintomi vividi, ma la donna avverte una debolezza generale, accompagnata da vertigini. Uno stato di semi-svenimento si instaura con delirio e convulsioni. Con tali malattie si verifica una forte diminuzione del polso:

  • sepsi, grave intossicazione;
  • miocardite, infarto miocardico;
  • diagnosi del tipo addominale, epatite;
  • ipotiroidismo;
  • danno renale patologico, accompagnato da uremia;
  • ipopotassiemia, ipercalcemia;
  • lesioni ulcerative del tratto digestivo;
  • malattie del cervello, accompagnate da un'elevata pressione intracranica, ad esempio, trauma cranico, emorragia, edema cerebrale, meningite;
  • uso a lungo termine di morfina, farmaci antipertensivi, glicosidi cardiaci.

A casa, con la bradicardia, dovresti usare il vecchio consiglio provato. Esercizi leggeri, un breve bagno caldo, un tè caldo forte o una passeggiata all'aria aperta miglioreranno il tuo benessere generale.

Un cambiamento periodico nel polso di una donna di 35-40 anni e nella vecchiaia dopo cinquanta, 60 o 70 anni aiuterà a rilevare tempestivamente l'insorgenza di malattie gravi, prevenendone la progressione. Un segnale allarmante è una deviazione regolare o stabile degli indicatori di frequenza cardiaca dalla norma stabilita. Se è accompagnato da ulteriori sensazioni dolorose, malessere generale, è indicato un esame da parte di un medico.


Articolo Successivo
Stent: tutto ciò che devi sapere sullo stent