Cos'è il diabete mellito?


Il diabete mellito (DM) è un gruppo di disturbi metabolici del metabolismo dei carboidrati che sono causati da insulino-resistenza o carenza di insulina (assoluta o relativa), che portano a iperglicemia cronica.

La storia del diabete mellito inizia nel secondo millennio a.C. Già a quel tempo, i medici potevano riconoscerlo, ma come trattarlo era sconosciuto. Sono state suggerite tutte le possibili cause del diabete, ma non è stato dato un nome alla malattia. Nel periodo dai 30 ai 90 anni della nostra era, dopo numerose osservazioni, è emerso che la malattia è accompagnata da un abbondante flusso di urina. Pertanto, è collettivamente chiamato diabete. Fu solo nel 1771 che gli scienziati scoprirono che l'urina di un paziente diabetico ha un sapore dolce. Questo ha aggiunto il nome della malattia con il prefisso "zucchero".

Insulina e glicemia alta

L'insulina è un ormone peptidico prodotto dalle cellule beta del pancreas. È considerato il principale ormone anabolico del corpo. L'insulina è coinvolta nel metabolismo di quasi tutti i tessuti, ma in particolare favorisce l'assorbimento e l'utilizzazione dei carboidrati (soprattutto glucosio). Se il pancreas produce poca insulina o le cellule del corpo perdono sensibilità ad essa, ciò porta a un aumento costante della glicemia.

Nel metabolismo, il glucosio è molto importante per l'apporto di energia ai tessuti del corpo, nonché per la respirazione a livello cellulare. Tuttavia, un aumento o una diminuzione a lungo termine del suo contenuto nel sangue comporta gravi conseguenze che minacciano la vita e la salute umana. Pertanto, i medici comprendono l'importanza del test per lo zucchero..

Classificazione

Esistono diversi tipi di questa malattia, ma i più comuni sono il diabete di tipo 1 e di tipo 2. Alla fine del 2016, il numero totale di pazienti con diabete in Russia ammontava a 4,348 milioni di persone (2,97% della popolazione della Federazione Russa), di cui: 92% (4 milioni) con DM2, 6% (255.000) con DM1 e DM2. % (75mila) altri tipi di diabete.

Tipi di diabete mellito:

  • Diabete mellito di tipo 1. La malattia è caratterizzata da una completa mancanza di produzione di insulina, dovuta alla morte delle cellule beta nel pancreas. È il diabete insulino-dipendente.
  • Diabete mellito di tipo 2. Il pancreas produce abbastanza insulina, ma la struttura della cellula non consente al glucosio di passare dal sangue all'interno. Questo è il diabete non insulino dipendente.
  • Gestazionale. Nelle donne in gravidanza si osserva spesso un eccesso di zucchero nel sangue. La placenta nutre il feto durante il suo sviluppo nell'utero. Gli ormoni che passano attraverso la placenta aiutano questo. Tuttavia, interferiscono anche con il passaggio dell'insulina, riducendone la produttività. Il diabete gestazionale inizia quando il corpo di una donna incinta non è in grado di produrre ed elaborare tutta l'insulina necessaria per lo sviluppo del feto.
  • Il diabete mellito sintomatico (o secondario) si verifica nel 15% dei casi nei pazienti con pancreatite acuta.
  • Il diabete mellito causato dalla malnutrizione, ovvero basso contenuto di proteine ​​e grassi saturi, si manifesta prevalentemente nei giovani, tra i 20 ei 35 anni.

Esiste anche una cosa come il prediabete. È caratterizzato da livelli di zucchero nel sangue superiori al normale, ma non abbastanza alti da essere chiamato diabete. Avere il prediabete aumenta il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Cause del diabete

Sebbene tutti i tipi di diabete siano associati a livelli elevati di zucchero nel sangue, hanno cause diverse..

Diabete mellito di tipo 1

Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune (associata a un malfunzionamento del sistema immunitario). Il sistema immunitario attacca e distrugge le cellule del pancreas che producono insulina. Non è ancora noto cosa scateni questo attacco. La malattia di solito si sviluppa nei bambini e negli adolescenti, ma può anche manifestarsi negli adulti.

La ragione più importante sono le malattie trasferite in tenera età: morbillo rosolia, epatite, varicella, parotite e altri. Inoltre, la predisposizione ereditaria al diabete mellito gioca un ruolo importante..

Indipendentemente dal motivo, il risultato è lo stesso: il corpo non è in grado di elaborare completamente il glucosio. In forma pura e in volumi significativi, circola intorno alla circolazione sanguigna, danneggiando tutto il corpo.

Diabete mellito di tipo 2

Il diabete di tipo 2 è la forma più comune di diabete, causato da una combinazione di fattori che portano a livelli elevati di zucchero nel sangue. Si basa sulla resistenza all'insulina, una condizione in cui l'azione dell'insulina è compromessa, soprattutto nei muscoli, nel tessuto adiposo e nelle cellule del fegato. Per compensare questo difetto, nel corpo viene prodotta più insulina. Nel tempo, il pancreas non può rilasciare abbastanza insulina per mantenere normali livelli di zucchero nel sangue.

Le cause principali del diabete mellito di tipo 2 sono l'ereditarietà, l'inattività e, di conseguenza, l'obesità. Una combinazione di fattori che portano a questa malattia può includere anche:

  • Livelli di glucagone più elevati del necessario. Questo innesca il rilascio di glucosio in eccesso dal fegato nel sangue..
  • Rapida degradazione dell'insulina nel fegato.
  • Malattia autoimmune. Riproduzione di cellule killer, il cui lavoro è finalizzato alla distruzione dei recettori dell'insulina.
  • Con l'assunzione sistematica di integratori alimentari con selenio, si presenta anche la possibilità di formazione di diabete di tipo 2..
  • Effetti tossici dell'alcol sul pancreas.

Sintomi

I tipi di diabete mellito 1 e 2 sono leggermente simili, ma ci sono ancora alcune differenze nei sintomi.

Sintomi del diabete di tipo 1

Lo sviluppo del diabete mellito di tipo 1 insulino-dipendente si verifica molto rapidamente, a volte improvvisamente.

  • La sintomatologia più significativa è associata alla poliuria. I bambini e gli adolescenti urinano più spesso perché la pressione osmotica deriva dalla maggiore quantità di glucosio nel sangue.
  • Sensazione di sete, poiché molta acqua esce nelle urine.
  • Fame costante - a causa del metabolismo alterato.
  • Perdita di peso con aumento dell'appetito.
  • Disidratazione della pelle.
  • Debolezza muscolare.
  • L'odore dell'acetone nelle urine.
  • Infiammazione della mucosa e prurito nella zona genitale.
  • Frequenti mal di testa.
  • Malattie fungine della pelle.
  • Deterioramento dell'acuità visiva.
  • Intorpidimento degli arti.
  • Nei bambini, ritardo della crescita.

Sintomi del diabete di tipo 2

È più comune, tuttavia, è più difficile da diagnosticare, poiché è caratterizzato da un'espressione indebolita dei sintomi:

  • Sete, bocca secca. Il paziente beve fino a cinque litri di acqua al giorno.
  • Prurito della mucosa genitale, irrigidimento prolungato delle ferite e anche piccoli tagli.
  • Minzione frequente.
  • Sensazione di stanchezza costante, sonnolenza.
  • Debolezza, nervosismo.
  • Aumento di peso, obesità nell'addome e nelle cosce.
  • Formicolio alla punta delle dita, intorpidimento alle mani, crampi alle gambe.
  • Dolore agli arti.
  • Negli uomini, la potenza diminuisce.
  • La pressione sanguigna aumenta spesso.
  • L'oscuramento e l'ispessimento della pelle compaiono spesso in alcune zone del corpo, specialmente nell'area delle pieghe della pelle.

Poiché tutti questi sintomi sono piuttosto lenti, la diagnosi di tali pazienti viene spesso fatta per caso, quando si supera un test delle urine.

Complicazioni

L'alto livello di zucchero nel sangue danneggia organi e tessuti in tutto il corpo. Maggiore è il livello di zucchero nel sangue e più a lungo si convive con esso, maggiore è il rischio di complicanze. Ecco alcune cifre: dal 50 al 70% di tutte le amputazioni nel mondo sono causate da complicanze del diabete mellito, i diabetici hanno 4-6 volte più probabilità di avere l'oncologia.

Possibili complicazioni in entrambi i tipi di diabete:

  • Restringimento del lume dei vasi sanguigni, comprese le grandi arterie.
  • Patologia cardiovascolare - cardiopatia ischemica, infarto, trombosi.
  • Neuropatia: diminuzione della soglia del dolore, dolore alle gambe e alle braccia.
  • Sloughing delle cellule dello strato superficiale della pelle a causa della disidratazione della pelle.
  • Visione ridotta fino alla cecità.
  • Nefropatia - funzione renale compromessa.
  • Piede diabetico - ferite infette con necrosi dei tessuti molli.
  • Lesioni fungine della falange dell'unghia.
  • Malattie vascolari degli arti inferiori.
  • Coma.

Questa è solo una piccola parte di quelle malattie pericolose che possono essere causate da una diagnosi ritardata o dalla sua assenza (o da una terapia errata). Per prevenire una nuova malattia sullo sfondo del diabete mellito, è necessario assumere continuamente i farmaci prescritti e controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Diagnosi

I seguenti metodi vengono utilizzati per diagnosticare il diabete mellito:

  • Controlla la composizione del sangue per il glucosio. Se il livello di glucosio nel sangue è 7 mmol / L o più (prima di colazione) o 11 mmol / L o più (in qualsiasi momento), ciò indica il diabete.
  • Test per la tolleranza (tolleranza) al glucosio. Prima del pasto mattutino bevono 75 g di glucosio diluito in 300 ml di acqua, dopodiché viene eseguito un test di laboratorio.
  • Esamina l'urina per la presenza di glucosio e corpi chetonici.
  • Determina la quantità di emoglobina glicata, nei pazienti con diabete mellito, le cifre di HbA1C sono significativamente aumentate (6,5 e oltre). Dal suo livello, puoi determinare quale glucosio ha avuto una persona negli ultimi 3 mesi. Questa analisi è conveniente in quanto puoi donare il sangue in qualsiasi momento, non solo a stomaco vuoto, senza prima digiunare. Se il diabete non viene diagnosticato e il test HbA1C ha dato un numero maggiore, questo è un motivo per sottoporsi a ulteriori esami..
  • La presenza di insulina è determinata nel sangue, il che consente di valutare il lavoro del pancreas. La proteina C-peptide - un segno della secrezione di insulina, consente di identificare il grado di prestazioni del pancreas. Nel diabete di tipo 1, i tassi sono significativamente ridotti. Nel diabete di tipo 2, il valore proteico è nel range normale o leggermente sovrastimato. Se viene rilevato un qualsiasi tipo di diabete mellito, la persona malata viene registrata presso uno specialista nel luogo di residenza.

Trattamento

Molte persone chiedono se sia necessario curare questa malattia, perché il diabete è incurabile. Sì, gli scienziati non hanno ancora inventato farmaci che potrebbero curare completamente una persona. Ma dovrebbe essere chiaro che il compito più importante nel trattamento è mantenere i livelli di zucchero nel sangue entro limiti normali. E ci sono farmaci che impediscono al diabete di diventare più grave..

Sviluppo della dieta

Escludere zucchero e prodotti contenenti zucchero dalla dieta, alcol di qualsiasi tipo. Prendono cibo in piccole porzioni, cinque volte al giorno. Ultimo pasto entro e non oltre le 19:00. Particolare attenzione è riservata agli alimenti contenenti carboidrati. Guarda attentamente la confezione del prodotto acquistato: meno carboidrati, meglio è.

I nutrizionisti hanno compilato una tabella che indica il peso del cibo e il contenuto in questi prodotti delle cosiddette XE, unità di grano. Questo concetto è condizionale, introdotto per facilitare il calcolo dei carboidrati negli alimenti. Un XE equivale a circa 12 grammi di carboidrati, che aumentano la glicemia di 2,8 mmol / litro. Occorrono due unità di insulina per smaltire questa quantità di zucchero. La norma giornaliera per i diabetici è 18-27 XE. Sono distribuiti uniformemente su cinque pasti..

Sul diabete in parole semplici. Come sapere se sei malato? Se sei malato, come trattarti, in caso contrario, come proteggerti?

Inizierò con un'affermazione positiva che il diabete mellito ha cessato da tempo di essere una condanna a morte per i portatori di questa malattia insidiosa. Non è la malattia in sé ad essere pericolosa, ma le sue complicazioni, che, con determinate azioni, possono essere ridotte al minimo o addirittura completamente neutralizzate. È più facile farlo quando il diabete viene rilevato nelle prime fasi..

La medicina basata sull'evidenza ha una base di conoscenza credibile e comprovata sul diabete. Sulla base di questa conoscenza, qui in una forma semplice e accessibile, puoi ottenere risposte a domande su cosa sia il diabete, come capire che hai il diabete, quali sintomi esistono, come trattarlo. Risposte che prolungano letteralmente la vita di un diabetico e ne migliorano la qualità.

Chiunque può contrarre il diabete. Secondo le statistiche dell'OMS, il numero di casi nel mondo è in costante aumento. Purtroppo il diabete è saldamente inserito tra le prime dieci cause di morte nel mondo, secondo solo alle malattie cardiovascolari e ad alcuni tipi di cancro. Ma in realtà, queste statistiche possono essere ridotte in modo significativo. Sconfiggi il diabete imparando a gestirlo!

Sintomi del diabete

I sintomi sono manifestazioni della malattia, esterne o interne. Quindi, per quanto riguarda il diabete, in generale non ci sono sintomi. Soprattutto nelle prime fasi della malattia, soprattutto con il diabete di tipo 2. Ecco perché i medici chiamano tali malattie "assassini silenziosi".

Quindi, il diabete è asintomatico da diversi anni e molti non sono nemmeno consapevoli della loro malattia. Lo apprendono per caso nelle istituzioni mediche o quando compaiono le prime conseguenze del diabete. Sete abbinata a minzione abbondante, perdita di peso, affaticamento e così via: tutte queste sono complicazioni del diabete..

L'esordio del diabete mellito di tipo 1 procede in modo leggermente diverso. I sintomi di questo tipo di malattia appaiono più luminosi, il trattamento è specifico. È meno comune, lo considereremo in un piccolo capitolo separato..

Come capire che hai il diabete?

Allora come decidi sulla diagnosi? È molto semplice. Controlla periodicamente la presenza di zucchero nel sangue. Solo misurare il livello di glucosio (zucchero) nel sangue è l'unico modo per capire la presenza o l'assenza del diabete. Il livello di zucchero è facilmente determinato da un dispositivo medico: un glucometro, che può essere acquistato completamente in farmacia..

Oggi un glucometro è disponibile per tutti. Questo è un dispositivo economico (soprattutto di produzione russa), ha un design semplice, il che significa che è affidabile e durerà a lungo. Solo con il suo aiuto puoi diagnosticare te stesso in modo semplice, rapido e accurato, come si suol dire, senza uscire di casa..

DIABETE ZUCCHERO è una diagnosi matematica. Se hai un livello di glucosio superiore a 7 mmol / L a seguito di un esame del sangue a digiuno, o in qualsiasi momento della giornata dopo un pasto, più di 11 mmol / L, allora hai il diabete.

Se a stomaco vuoto le letture sono 5,6-6,9 mmol / l, questo è già un aumento dell'indice di zucchero nel sangue, che caratterizza lo stato pre-diabetico.

Quindi, se hai il diabete mellito o meno, abbiamo deciso. Cosa fare se il livello di zucchero nel sangue è alto?

Una condizione che precede il diabete di tipo 2. Prediabete

Da uno stato con un alto contenuto di zucchero (5,6-6,9 mmol / l) con il nome autoesplicativo "prediabete", secondo le statistiche, il 25% delle persone passa allo stadio del diabete mellito. Soprattutto se non sanno nulla della loro condizione o lo sanno, ma non fanno nulla per prevenire la malattia.

Naturalmente, se le violazioni del metabolismo dei carboidrati vengono rilevate in modo tempestivo, questa è metà della battaglia. È anche necessario affermare il desiderio di attuare misure preventive per prevenire l'ulteriore sviluppo del diabete mellito. È importante sottolineare che queste misure sono spesso associate a cambiamenti nello stile di vita..

Cosa fare se la glicemia è alta? Prevenzione del diabete mellito

Per evitare che la situazione peggiori, esistono misure preventive che riducono il rischio di malattia.

In primo luogo, per cominciare è sufficiente “semplicemente” non ingrassare. Normalmente peso corporeo il rischio di sviluppare il diabete è significativamente inferiore rispetto all'obesità.

L'obesità centrale, la cosiddetta "pancia sporgente", è particolarmente pericolosa a questo proposito. Definire l'obesità centrale è molto semplice. Devi misurare la circonferenza della tua vita. Negli uomini, un segno di obesità è considerato una circonferenza della vita di 94 cm, nelle donne - da 80 cm L'altezza non importa.

Secondo, presta attenzione alla tua attività fisica quotidiana. Uno stile di vita sedentario porta ad una diminuzione dell'attività dei recettori cellulari coinvolti nel processo di assorbimento del glucosio.

Terzo, devi dormire a sufficienza. Tempo di sonno, che ha un effetto positivo sull'abbassamento della glicemia - da 5 a 8 ore al giorno.

E un altro punto importante e un buon motivo per smettere di fumare. La nicotina ha un effetto dannoso sui recettori delle cellule, il che le rende insensibili all'insulina. A causa di ciò che le cellule ricevono meno glucosio, che rimane nel sangue.

Altro sul diabete mellito, spunti di riflessione

Quindi, la diagnosi è stata fatta: diabete mellito. Dobbiamo passare al trattamento, ma ne parliamo nel prossimo capitolo. Consideriamo ora a cosa porta il diabete se non viene trattato o diagnosticato in tempo..

Con un livello elevato di zucchero nel sangue, tutti i tipi di metabolismo vengono interrotti. Prima di tutto, sono interessati gli organi che necessitano di un buon apporto di sangue. I cosiddetti "organi bersaglio" del diabete mellito sono i reni, la pelle, gli occhi, il cuore. Un colpo a loro porta a complicazioni caratteristiche. Consideriamoli più in dettaglio.

Complicazioni del diabete mellito

Il cuore di un diabetico è minacciato direttamente. Il rischio di avere un infarto o un ictus aumenta molteplice. I medici hanno persino iniziato a considerare il diabete come l'equivalente della malattia coronarica e trattano i pazienti diabetici in modo particolarmente intenso, come se avessero già subito un infarto. Tutto è finalizzato a prevenire complicazioni nei vasi.

Il diabete è dannoso per la vista, inclusa la sua perdita. Il fatto è che la parte più importante del sistema visivo è la retina, che richiede molto il suo apporto di sangue. E a causa del deterioramento dello stato della rete dei piccoli vasi sanguigni, diventa semplicemente insufficiente.

Per lo stesso motivo ne soffrono reni, pelle e piedi. Il diabete trascurato secca i reni così tanto che smettono di funzionare. Il diabete è uno dei principali "fornitori" di pazienti ai centri di dialisi, dove il sangue viene purificato dall'hardware.

È anche importante notare che i diabetici hanno cinque volte più probabilità di contrarre il cancro. La ragione di ciò è l'insulina, un ormone della crescita dei tessuti. Il suo eccesso cronico può provocare la crescita dei tessuti, anche maligni.

Tutte queste sono complicazioni molto gravi, che spesso portano a conseguenze fatali. Ma la diagnosi tempestiva della malattia e il trattamento tempestivo e permanente del diabete mellito aiuteranno a evitarli..

Chi ha maggiori probabilità di avere il diabete?

Sulla base di osservazioni a lungo termine in tutto il mondo, sono stati identificati gruppi di persone che dovrebbero essere particolarmente attenti alla presenza di una tale malattia. Devono sottoporsi a controlli regolari del diabete se presentano i seguenti fattori di rischio.

  • Eredità

I primi due gruppi sono fattori che non possiamo influenzare in alcun modo. L'ereditarietà influisce fortemente sulla presenza del diabete nei parenti più prossimi. Se i genitori o i fratelli hanno il diabete, è necessario controllare il livello di zucchero.

Più una persona è anziana, maggiore è la sua insensibilità all'insulina (resistenza all'insulina), maggiore è il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Se hai più di 45 anni, è ora di iniziare a misurare la glicemia ogni tre mesi..

  • BMI in eccesso

Di seguito, quei fattori che possono essere influenzati, riducendo la probabilità di sviluppare il diabete. Se sei in sovrappeso, significa che la tua sensibilità all'insulina è ridotta. Alla fine, prima o poi, il sovrappeso porta allo sviluppo del diabete..

  • Bassa attività fisica

"Fidanzata" in sovrappeso. L'abitudine di molti di spostarsi tra un divano, un ascensore, un'auto e un ufficio senza ulteriore sforzo fisico porta ad una diminuzione della sensibilità dei recettori cellulari all'insulina e ad un aumento della glicemia. Aggiungi la dieta sbagliata e il diabete è garantito..

Il fumo di tabacco in generale ha un effetto molto negativo sulla salute. Porta a malattie oncologiche, malattie cardiovascolari, l'elenco potrebbe continuare all'infinito. Il diabete mellito non fa eccezione. A causa della nicotina, i recettori delle cellule “assordano” e diventano resistenti all'insulina. Ciò porterà invariabilmente ad un aumento dei livelli di glucosio nel sangue..

Trattamento del diabete mellito: farmaci e non farmaci

Ripeto, FINO A CHE il diabete è incurabile. Ma allora qual è lo scopo del trattamento se non possiamo curarlo? Per trattare al minimo le complicanze del diabete mellito sopra menzionate. E così prolunga gli anni della tua vita e migliora la sua qualità.

In tutto il mondo sono stati creati molti farmaci per il diabete che influenzano i livelli di glucosio nel sangue. Tuttavia, è sbagliato fare affidamento solo sulle cure mediche. Un trattamento efficace si ottiene con una serie di misure relative ai cambiamenti dello stile di vita, una maggiore autodisciplina e autocontrollo. Inoltre, ovviamente, i farmaci.

L'obiettivo del trattamento del diabete è mantenere le normali letture della glicemia, senza consentire che siano alte o basse. Il segreto per combattere il diabete è combinare tre regole fondamentali. Questi includono una corretta alimentazione, attività fisica e farmaci. Consideriamoli più in dettaglio.

Una corretta alimentazione per il diabete

Per quanto riguarda le regole dietetiche, esiste una regola generale per i diversi tipi di diabete: mangiare spesso, ma a poco a poco. A poco a poco, cioè in piccole porzioni, per evitare un forte picco di glucosio nel sangue. E mangiare frequentemente protegge contro l'altro estremo: un'eccessiva diminuzione del glucosio e non consente uno stato pericoloso di ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue).

Raccomandazioni generali - attenersi a un apporto calorico giornaliero di 1500-1800 kcal ed eseguire l'ultimo pasto almeno 40-60 minuti prima di coricarsi. Non ci sono più restrizioni per il diabete di tipo 1, entro limiti ragionevoli, puoi mangiare qualsiasi cosa.

Nel diabete di tipo 2, è consigliabile escludere dal menu i carboidrati veloci, che si trovano negli alimenti ad alto indice glicemico (IG): zucchero, compreso fruttosio, miele, marmellata, succhi confezionati, dolciumi. La cottura industriale è particolarmente dannosa.

La base della dieta dovrebbero essere i carboidrati complessi con un IG basso, 55-65% del totale. Questi sono cereali integrali, frutta e verdura. Verdura e frutta dovrebbero essere presenti in ogni pasto durante la giornata. Allo stesso tempo, i frutti dolci dovrebbero essere consumati con parsimonia (uva, fichi, banane, meloni).

L'uso di grassi animali dovrebbe essere escluso come fattore che provoca lo sviluppo di aterosclerosi. Questi sono formaggio, ricotta grassa, panna acida, carne grassa e burro. Il consumo di grassi vegetali e pesce azzurro dovrebbe essere ridotto, poiché contribuiscono allo sviluppo dell'obesità, che rende difficile combattere la malattia.

Cerca di non salare troppo il cibo. Il sale sviluppa insensibilità all'insulina. La norma per un diabetico è di 4 grammi di sale da cucina al giorno, cioè meno di un cucchiaino. Questo è TOTALE! Tenendo conto del sale che è già contenuto nei prodotti già pronti del negozio. Leggi attentamente le etichette.

Se possibile, l'alcol dovrebbe essere abbandonato, in casi estremi, il suo consumo dovrebbe essere ridotto al minimo. In effetti, è un prodotto ipercalorico e un "provocatore" dell'appetito. Se tradotto in valori quantitativi, si sconsiglia di bere più di 0,33 litri di birra o 150 ml di vino rosso secco o 40 ml di superalcolici al giorno.

Menu diabete

Ecco un esempio di pasto per un paziente con diabete di tipo 2 per lunedì. Se sei interessato alle opzioni di menu per il resto dei giorni, cerca le informazioni nelle tabelle di riferimento alla fine dell'articolo..

1 Colazione: farina d'avena in acqua senza olio e zucchero o pane ai cereali con ricotta a basso contenuto di grassi. Caffè o tè senza zucchero

2 colazione: succo di pomodoro, pane

Pranzo: insalata di verdure fresche con succo di limone. Zuppa di verdure. Pesce con riso. Acqua minerale

Spuntino pomeridiano: mela, biscotti non zuccherati, tè senza zucchero

Cena: vinaigrette. Vitello con pasta di semola di grano duro. Tè senza zucchero

Cena 30-60 minuti prima di coricarsi: porridge di grano saraceno senza olio (50 g) o pane di grano. Un bicchiere di kefir all'1%.

Puoi vedere che non c'è dolce o qualcosa di gustoso, tutto è magro e noioso. Bene, in primo luogo, la malattia, ovviamente, richiede un regime più rigoroso. E in secondo luogo, se pratichi sport e ti limiti a una corretta alimentazione, a volte puoi anche caramelle. Ad esempio, concediti un fine settimana.

Attività fisica necessaria

Un esercizio moderato è importante tanto quanto una corretta alimentazione e farmaci per ottenere benefici terapeutici. Questo è facile da vedere se fai esperimenti. Da 1 a 1,5 ore dopo un pasto, misurando la glicemia prima e dopo 20 minuti di attività fisica.

Il fatto è che l'attività muscolare normalizza i processi metabolici nel corpo che regolano la sensibilità delle cellule all'insulina. Una formazione costante aiuterà a frenare lo sviluppo della malattia e il corpo utilizzerà l'insulina in modo più efficiente..

Un altro punto dell'attività fisica è impedire che il glucosio venga immagazzinato come grasso sotto la pelle, in altre parole, non ingrassare. Come già accennato, il sovrappeso porta allo sviluppo del diabete. Muoviti di più, dimagrisci.

Già con 30 minuti di attività fisica quotidiana si ottiene un risultato di salute positivo. Non riesci a prestare attenzione alle lezioni in una volta? Rompi in 2-3 allenamenti intensi per 10-15 minuti, questo non influirà sull'efficacia.

Farmaci per il diabete

Ad oggi, l'elenco dei farmaci per il diabete mellito è semplicemente enorme. Esistono sequenze approvate dalle comunità diabetologiche internazionali per la compilazione e la modifica del trattamento farmacologico.

Sulla base dei risultati dell'esame, il medico prescrive una strategia di trattamento personale, che viene aggiustata ogni 3 mesi in base ai risultati di un esame del sangue HbA1C (emoglobina glicosilata). L'analisi è più indicativa della glicemia a digiuno, ma anche più complessa. Pertanto, viene eseguito in laboratori specializzati.

Non auto-medicare. In caso di dubbio, chiedi al tuo medico per domande. Perché questo particolare farmaco? Perché a una tale dose? Consideriamo i gruppi di farmaci in base al meccanismo d'azione per comprendere il problema..

  • Farmaci che riducono la resistenza all'insulina.
  • Farmaci che stimolano la produzione di insulina. Questi farmaci agiscono direttamente sul pancreas stimolando una maggiore produzione di insulina..
  • Farmaci che rallentano l'assorbimento del glucosio a livello intestinale. A causa della bassa efficienza, vengono utilizzati raramente..
  • Farmaci che aumentano l'escrezione di glucosio nelle urine. Il corpo inizia a espellere il glucosio da solo quando i suoi valori sono 8-10 mmol / l. Questi sono già indicatori pericolosi per la salute. Gli scienziati hanno escogitato farmaci che promuovono il rilascio di glucosio nelle urine e, di conseguenza, lo riducono nel sangue..
  • Insuline di varia durata d'azione. In qualsiasi tipo di diabete mellito, c'è una carenza di insulina. Quindi, con il diabete mellito di tipo 2, entro 10-15 anni dall'inizio della malattia, appare anche. E in questo momento è necessario iniziare la terapia sostitutiva con insulina.

A proposito di complicazioni e farmaci. Oltre a mantenere lo zucchero nel target, va ricordato che i farmaci vengono prescritti in parallelo per proteggere gli "organi bersaglio". Ad esempio, per la prevenzione dell'insufficienza cardiaca e renale. Per abbassare il colesterolo (per un diabetico, più basso è il colesterolo, meglio è) e l'aspirina.

Diabete mellito di tipo 1. Diabete "infantile"

Il diabete di tipo 1 è talvolta chiamato diabete infantile perché di solito viene diagnosticato durante l'infanzia o l'adolescenza. La comparsa di questa malattia non è colpa né dei genitori né del bambino stesso. Anche l'ereditarietà non influisce in modo così chiaro sulla probabilità di avere T1DM in un bambino.

Il diabete mellito 1 è causato da un malfunzionamento del corpo, a seguito del quale vengono colpite le cellule del pancreas che producono insulina. Di conseguenza, semplicemente non è rimasta insulina nel corpo. E se non c'è l'insulina, il glucosio rimarrà nel sangue, non sarà in grado di entrare nelle cellule e nutrirle di energia. È così che le cellule muoiono di fame in piena abbondanza..

I segni del diabete mellito 1 compaiono prima e appaiono più luminosi. E sebbene la malattia sia rara (in Russia il rischio di malattia è massimo dello 0,2% della popolazione), i genitori devono rimanere vigili per non perdere i primi sintomi della malattia e consultare un medico in tempo.

Segni di diabete di tipo 1

E i segni sono tali che anche se lo vorrai, non te lo perderai. Qualsiasi genitore noterà i cambiamenti in atto nel bambino.

  • Sete costante. Una persona beve acqua molto e spesso.
  • E corre spesso in bagno. A causa della comparsa di glucosio nelle urine nella metà femminile, è possibile prurito nel perineo.
  • Debolezza generale. Costante voglia di sdraiarsi, stanchezza.
  • Dimagrante. Un sintomo pronunciato, a volte la perdita di peso corporeo è di 10-15 kg al mese. I processi metabolici vengono interrotti, il glucosio non entra nelle cellule. Il vecchio dado e il nuovo non vengono creati.
  • Nell'ulteriore sviluppo della malattia, si verifica la perdita di coscienza, fino al coma..

Ma, nonostante la pronunciata gravità e concretezza dei sintomi, l'unico modo per confermare o negare la presenza del diabete di tipo 1 è ancora quello di determinare la glicemia utilizzando un glucometro domestico o un'analisi HbA1C. (scheda 1.)

Trattamento per il diabete di tipo 1

Per garantire che la vita di una persona con diabete mellito sia soddisfacente come quella di una persona sana e la malattia non porti a complicazioni, l'obiettivo del trattamento è garantire livelli normali di glucosio nel sangue utilizzando la terapia insulinica..

Il diabete è incurabile. Né lo sport, né lo yoga, né un frutto miracoloso o una pillola magica, né l'ipnosi, né gli sciamani sostituiranno l'insulina e non faranno regredire la malattia. L'attività fisica e una corretta alimentazione influiscono solo sulla qualità della vita..

Impara a gestire la tua malattia e avrai la stessa vita ricca delle persone sane: sport, viaggi, avere e crescere figli.

Diabete mellito durante la gravidanza

Il diabete mellito non è un ostacolo alla procreazione. Ma quando si pianifica un bambino, i futuri genitori dovrebbero essere consapevoli dei rischi del diabete durante la gravidanza e fare sforzi per ridurli al minimo..

Sfortunatamente, il numero di casi in cui le donne devono sopportare una gravidanza con diagnosi di diabete è in aumento. Perché si stanno sviluppando due tendenze. In primo luogo, un aumento dell'età delle future mamme - 30 e persino 40 non è più una rarità. Lascia che ti ricordi che più la persona è anziana, maggiore diventa il rischio di sviluppare il diabete..

In secondo luogo, recentemente, sullo sfondo del crescente problema dell'obesità, ci sono più diabetici di tipo 2. Inoltre, il diabete sta rapidamente invecchiando. Tutte queste sono situazioni in cui la gravidanza arriva sullo sfondo di un diabete mellito già sviluppato..

E a volte, al contrario, le donne sviluppano il diabete mellito durante la gravidanza e questa condizione speciale è chiamata diabete mellito gestazionale. Ma indipendentemente da ciò che è venuto prima, l'osservazione e il trattamento del diabete nelle donne in gravidanza sono gli stessi..

Gravidanza in coloro che sono già malati di diabete

Tutto ciò che i futuri genitori devono ricordare è prepararsi con cura per la gravidanza, poiché ci sono rischi per la madre e il feto con diabete. Dobbiamo ricordare questi rischi e cercare di minimizzarli..

Nel processo di preparazione per la gravidanza, le donne dovrebbero implementare le seguenti posizioni:

  • smettere di fumare!
  • 3 mesi prima del concepimento, la glicemia a digiuno dovrebbe essere fino a 6 mmol / l; due ore dopo aver mangiato meno di 7,8 mmol / l; Indicatori HbA1C meno del 6%
  • controllo della pressione sanguigna (non più di 130/80 mm Hg)
  • trattamento della retinopatia
  • trattamento della nefropatia
  • controllare la funzione tiroidea

Diabete mellito gestazionale

Un altro tipo di diabete mellito è il diabete gestazionale. Non è chiaro il motivo per cui la malattia insorge durante la gravidanza e scompare anche misteriosamente dopo il parto. È caratterizzato da un aumento del livello di zucchero nel sangue, rilevato per la prima volta durante la gravidanza. I valori di zucchero a digiuno corrispondono a valori intermedi tra la norma e il diabete mellito, cioè più di 5,5, ma inferiori a 7,0 mmol / l.

Le donne con questa forma di diabete hanno un aumentato rischio di complicanze durante la gravidanza e il parto. Loro e il loro bambino sono anche a maggior rischio di diabete di tipo 2 più avanti nella vita..

Se entro due settimane non vengono raggiunti livelli normali di zucchero nel sangue a causa della terapia dietetica, viene prescritto un trattamento che corrisponde alla gestione del diabete mellito durante la gravidanza. Diamo un'occhiata.

Trattamento del diabete durante la gravidanza

  • La dieta e l'attività fisica devono essere tali da non provocare condizioni di glicemia alta o bassa.
  • Il trattamento è consentito solo con preparazioni di insulina umana di breve e media durata.

Medicinali vietati durante la gravidanza:

  • qualsiasi farmaco antiiperglicemico in compresse.
  • ACE inibitori e sartani
  • statine
  • antibiotici
  • anticoagulanti

Ora sul controllo e l'autocontrollo:

  • Autocontrollo giornaliero delle letture di zucchero nel sangue con un glucometro, almeno 7 volte al giorno (a stomaco vuoto, un'ora dopo i pasti, durante il giorno e la sera, la notte).
  • Controllo del sangue HbA1C - 1 volta per trimestre.
  • Esame del fondo da un oftalmologo - 1 volta per trimestre.
  • Osservazione da parte di un ostetrico-ginecologo, endocrinologo, diabetologo. Fino a 34 settimane di gravidanza - ogni due settimane. Prossimo - settimanale.

Quali sono i tipi di diabete?

In questo articolo imparerai:

Di recente, sempre più spesso puoi sentire che il diabete è un'epidemia del 21 ° secolo, che ogni anno diventa più giovane e sempre più persone muoiono per le sue conseguenze. Quindi scopriamo cos'è il diabete, quali tipi di diabete esistono e come differiscono l'uno dall'altro..

Il diabete è un intero gruppo di malattie caratterizzate dalla secrezione di grandi quantità di urina.

Cos'è il diabete? Per le sue ragioni, il diabete è di due tipi: diabete, associato a livelli elevati di glucosio nel sangue, e insipido. Consideriamoli più in dettaglio.

Il diabete mellito è una malattia associata a livelli elevati di glucosio nel sangue per vari motivi.

A seconda della causa del diabete mellito, si distinguono i seguenti tipi:

  1. Diabete mellito di tipo 1.
  2. Diabete mellito di tipo 2.
  3. Tipi specifici di diabete.
  4. Diabete mellito gestazionale.


Considera i tipi di diabete mellito e le loro caratteristiche.

Diabete mellito di tipo 1 (insulino dipendente)

Il diabete mellito di tipo 1 si sviluppa a causa della mancanza di insulina nel corpo, un ormone che regola il metabolismo del glucosio. La carenza si verifica a causa di danni alle cellule del pancreas da parte del sistema immunitario umano. Dopo un'infezione, un forte stress, l'esposizione a fattori sfavorevoli, il sistema immunitario "si rompe" e inizia a produrre anticorpi contro le proprie cellule.

Il diabete mellito di tipo 1 è più comune nei giovani o nell'infanzia. La malattia inizia improvvisamente, i sintomi del diabete sono pronunciati, il livello di glucosio nel sangue è molto alto, fino a 30 mmol / L, tuttavia, senza insulina, le cellule del corpo rimangono in uno stato di fame.

Trattamento

L'unico trattamento per il diabete di tipo 1 è l'iniezione di insulina sotto la pelle. Grazie ai progressi moderni, non è più necessario iniettare l'insulina molte volte al giorno. Sono stati sviluppati analoghi dell'insulina, che vengono somministrati da 1 volta al giorno a 1 volta in 3 giorni. È anche molto efficace utilizzare un microinfusore, che è un piccolo dispositivo programmabile che eroga insulina continuamente durante il giorno..

Una variazione del diabete mellito di tipo 1 è il diabete LADA, il diabete autoimmune latente degli adulti. Spesso confuso con il diabete di tipo 2.

Il diabete LADA si sviluppa nell'età adulta. Tuttavia, a differenza del diabete di tipo 2, è caratterizzato da una diminuzione dei livelli di insulina nel sangue e da un peso corporeo normale. Inoltre, durante l'esame, possono essere rilevati anticorpi contro le cellule pancreatiche, che non sono presenti nel diabete di tipo 2, ma sono presenti nel diabete di tipo 1..

È molto importante diagnosticare questa malattia in tempo, poiché il suo trattamento consiste nella somministrazione di insulina. I farmaci antiiperglicemici in compresse sono controindicati in questo caso..

Diabete mellito di tipo 2 (non insulino dipendente)

Nel diabete mellito di tipo 2, l'insulina è prodotta dal pancreas in quantità sufficienti, anche eccessive. Tuttavia, i tessuti del corpo non sono sensibili alla sua azione. Questa condizione è chiamata resistenza all'insulina..

Questo tipo di diabete colpisce le persone obese, di età superiore ai 40 anni, generalmente affette da aterosclerosi e ipertensione arteriosa. La malattia inizia gradualmente, con pochi sintomi. Il glucosio nel sangue è moderatamente elevato e gli anticorpi contro le cellule pancreatiche non vengono rilevati.

La particolare insidiosità del diabete mellito di tipo 2 è che a causa di un lungo periodo asintomatico, i pazienti si recano dal medico molto tardi, quando il 50% di loro ha complicanze del diabete. Pertanto, è molto importante dopo 30 anni eseguire un test della glicemia ogni anno..

Trattamento

Il trattamento per il diabete di tipo 2 inizia con la perdita di peso e una maggiore attività fisica. Queste misure riducono la resistenza all'insulina e aiutano ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue, che è sufficiente per alcuni pazienti. Se necessario, vengono prescritti farmaci ipoglicemizzanti orali e il paziente li assume per molto tempo. Con l'aggravarsi della malattia, lo sviluppo di gravi complicazioni, l'insulina viene aggiunta al trattamento.

Altri tipi specifici di diabete

Esiste un intero gruppo di tipi di diabete mellito associati ad altre cause. L'Organizzazione Mondiale della Sanità identifica le seguenti tipologie:

  • difetti genetici nella funzione delle cellule pancreatiche e nell'azione dell'insulina;
  • malattie del pancreas esocrino;
  • endocrinopatie;
  • diabete mellito causato da farmaci o sostanze chimiche;
  • infezioni;
  • forme insolite di diabete immunitario;
  • sindromi genetiche associate al diabete mellito.

Difetti genetici nella funzione delle cellule pancreatiche e nell'azione dell'insulina

Questo è il cosiddetto diabete MODU (modi) o diabete di tipo adulto nei giovani. Si sviluppa a seguito di mutazioni nei geni responsabili del normale funzionamento del pancreas e dell'azione dell'insulina.

Le persone dell'infanzia e dell'adolescenza si ammalano di diabete MODU, che lo rende simile al diabete di tipo 1, ma il decorso della malattia assomiglia al diabete di tipo 2 (bassi sintomi, assenza di anticorpi al pancreas, spesso dieta e attività fisica aggiuntiva sono sufficienti per il trattamento).

Malattie del pancreas esocrino

Il pancreas è composto da 2 tipi di cellule:

  1. Ormoni secernenti endocrini, uno dei quali è l'insulina.
  2. Esocrino, che produce succo pancreatico con enzimi.

Queste celle si trovano una accanto all'altra. Pertanto, quando una parte dell'organo è danneggiata (infiammazione del pancreas, traumi, tumori, ecc.), Anche la produzione di insulina ne risente, il che porta allo sviluppo del diabete.

Tale diabete viene trattato con la sostituzione della funzione, cioè l'introduzione di insulina.

Endocrinopatia

In alcune malattie endocrine, gli ormoni vengono prodotti in quantità eccessive (ad esempio, l'ormone della crescita nell'acromegalia, la tiroxina nel morbo di Graves, il cortisolo nella sindrome di Cushing). Questi ormoni hanno un effetto negativo sul metabolismo del glucosio:

  • aumentare i livelli di glucosio nel sangue;
  • causare resistenza all'insulina;
  • sopprimere l'azione dell'insulina.

Di conseguenza, si sviluppa un tipo specifico di diabete..

Diabete mellito causato da farmaci o sostanze chimiche

Alcuni farmaci hanno dimostrato di aumentare i livelli di glucosio nel sangue e indurre insulino-resistenza, contribuendo allo sviluppo del diabete. Questi includono:

  • un acido nicotinico;
  • tiroxina;
  • glucocorticoidi;
  • alcuni diuretici;
  • α-interferone;
  • β-bloccanti (atenololo, bisoprololo, ecc.);
  • immunosoppressori;
  • farmaci per il trattamento dell'infezione da HIV.

Infezioni

Spesso il diabete mellito viene rilevato per la prima volta dopo un'infezione virale. Il fatto è che i virus possono danneggiare le cellule del pancreas e provocare "rotture" del sistema immunitario, innescando un processo che ricorda lo sviluppo del diabete di tipo 1.

Questi virus includono quanto segue:

  • adenovirus;
  • citomegalovirus;
  • Coxsackievirus B;
  • rosolia congenita;
  • virus della parotite ("parotite").

Forme insolite di diabete immunitario

I tipi di diabete causati dalla formazione di anticorpi contro l'insulina e il suo recettore sono estremamente rari. Il recettore è il “bersaglio” dell'insulina attraverso il quale la cellula percepisce la sua azione. Se questi processi sono disturbati, l'insulina normalmente non può svolgere le sue funzioni nel corpo e si sviluppa il diabete mellito.

Sindromi genetiche associate al diabete mellito

Nelle persone nate con sindromi genetiche (sindromi di Down, Turner, Kleinfelter), il diabete mellito si manifesta insieme ad altre patologie. È associato a una produzione insufficiente di insulina e alla sua azione inappropriata..

Diabete mellito gestazionale

Il diabete mellito gestazionale si sviluppa nelle donne durante la gravidanza ed è associato alle peculiarità dello scambio ormonale durante questo periodo. Di solito si verifica nella seconda metà della gravidanza e procede praticamente senza sintomi.

Il pericolo del diabete mellito gestazionale sta nel fatto che provoca complicazioni che influenzano il corso della gravidanza, lo sviluppo fetale e la salute di una donna.. Polidramnios, gestosi grave si sviluppano più spesso, il bambino nasce prematuramente, con grande peso, ma organi immaturi e disturbi respiratori.

Questo tipo di diabete risponde bene alla dieta e all'aumento dell'attività fisica, richiedendo raramente l'insulina. Dopo il parto, i livelli di glucosio tornano alla normalità in quasi tutte le donne. Tuttavia, circa il 50% delle donne con diabete mellito gestazionale sviluppa il diabete di tipo 1 o di tipo 2 nei successivi 15 anni..

Diabete insipido

Il diabete insipido è il diabete non associato ad un aumento dei livelli di glucosio nel sangue. È causato da un metabolismo alterato della vasopressina, un ormone che regola lo scambio di acqua nei reni e provoca vasocostrizione.

Al centro del nostro cervello c'è un piccolo complesso di ghiandole: l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria. La vasopressina è prodotta nell'ipotalamo e immagazzinata nella ghiandola pituitaria. Se queste strutture sono danneggiate (traumi, infezioni, interventi chirurgici, radioterapia) e nella maggior parte dei casi - per ragioni sconosciute, c'è una violazione della formazione o del rilascio di vasopressina.

Con una diminuzione del livello di vasopressina nel sangue, una persona sviluppa una forte sete, può bere fino a 20 litri di liquidi al giorno e un'abbondante escrezione di urina. Disturbo da mal di testa, palpitazioni, pelle secca e mucose.

Trattamento

Il diabete insipido risponde bene al trattamento. La persona riceve vasopressina sotto forma di spray nasale o pillola. La sete diminuisce abbastanza rapidamente, l'escrezione di urina è normalizzata.

Tipi di diabete

Attualmente, esistono due tipi principali di diabete mellito, che differiscono per causa e meccanismo di insorgenza, nonché per i principi di trattamento..

Diabete mellito di tipo 1

Il diabete mellito di tipo 1 (diabete insulino-dipendente) deriva dalla distruzione diretta delle cellule del pancreas che producono l'ormone insulina. A causa di una diminuzione del numero di cellule beta delle isole di Langerhans, si verifica una diminuzione della concentrazione di insulina nel sangue. L'insufficienza di insulina porta all'interruzione del flusso di glucosio dal sangue alle cellule del corpo umano. Sorge una strana situazione: nel sangue di un paziente con diabete mellito di tipo 1 c'è molto glucosio e le cellule "stanno morendo di fame". La distruzione delle cellule si verifica a causa dell'aggressione del sistema immunitario del paziente contro le isole di Langerhans, oa causa dell'influenza di fattori virali, intossicazione da sostanze nocive, danni al tessuto pancreatico durante lo sviluppo di tumori in esso o in caso di trauma, rimozione del tessuto pancreatico durante l'intervento chirurgico. Nella forma immunitaria del diabete mellito, l'ereditarietà è importante: in presenza di diabete in uno dei genitori, la probabilità che si verifichi nei bambini è significativamente aumentata rispetto al rischio medio nella popolazione. La distruzione delle cellule è irreversibile, quindi è impossibile riprendersi dal diabete di tipo 1. L'unico modo per porre rimedio alla situazione è somministrare insulina, che è ancora possibile solo per via parenterale (iniezione). L'insulina orale non è stata ancora sviluppata.

Il diabete di tipo 1 di solito si manifesta durante l'infanzia o l'adolescenza. L'esordio della malattia è generalmente violento, con sviluppo di chetoacidosi e un aumento significativo dei livelli di glucosio nel sangue. Non è raro che i pazienti vengano a conoscenza della loro malattia quando vengono ricoverati in una clinica di terapia intensiva. Il trattamento inizia immediatamente con l'introduzione dell'insulina. Non ci sono altri modi per trattare il diabete mellito di tipo 1; il ritardo nella nomina della terapia può portare il paziente a una morte rapida a causa del coma diabetico.

Nel trattamento del diabete mellito di tipo 1 sono importanti le preparazioni di insulina utilizzate e lo schema della loro somministrazione. La qualità della compensazione del diabete è migliorata con l'uso di pompe per insulina automatiche che dosano l'insulina secondo un programma pre-assegnato.

Diabete mellito di tipo 2

Il diabete di tipo 2 è accompagnato da una normale o aumentata produzione di insulina. La ragione dello sviluppo della malattia è il flusso prematuro di insulina nel flusso sanguigno, nonché una diminuzione della sensibilità delle cellule del corpo del paziente all'insulina. Nel diabete mellito di tipo 2, l'insulina nel sangue è generalmente sufficiente (o addirittura elevata), ma le cellule "non la percepiscono" e il glucosio non può entrare nelle cellule dal sangue. Il disturbo della sensibilità all'insulina è definito "resistenza all'insulina".

Nel diabete di tipo 2, la carenza di insulina non è quantitativa (mancanza di produzione di insulina), ma qualitativa (effetto insulinico insufficiente). Anche in presenza di concentrazioni sufficienti o elevate di insulina nel sangue, non funziona a sufficienza. Ci sono vari motivi per la scarsa efficacia dell'insulina..

In alcuni pazienti, si perde la sensibilità dei recettori sulla superficie cellulare all'insulina. Le cellule del corpo perdono la capacità di legare l'insulina ai loro recettori di superficie perché questi recettori sono danneggiati. L'insulina non può attivare i recettori sulla superficie delle cellule e questi, a loro volta, non possono attivare il meccanismo di assorbimento del glucosio nella cellula. Questa forma di diabete di tipo 2 viene spesso definita "diabete grasso" perché è più comune nei pazienti in sovrappeso..

Succede anche che l'insulina sia prodotta difettosa, non adatta a recettori normalmente formati. In questo caso, i recettori sulla superficie delle cellule sono completamente normali, ma l'insulina non può legarsi a loro, perché ha la struttura sbagliata. Questa forma di diabete di tipo 2 è chiamata "diabete sottile".

Uno dei motivi principali per lo sviluppo del diabete mellito di tipo 2 è l'ereditarietà: di solito a uno dei parenti di sangue di un paziente con diabete viene diagnosticata la stessa malattia. Anche l'obesità gioca un ruolo importante nello sviluppo del diabete di tipo 2. Il diabete mellito di tipo 2 è molto più comune del diabete di tipo 1: viene rilevato nel 2-10% della popolazione. Il diabete di tipo 2 non viene trattato con l'insulina, ma con farmaci che aumentano la sensibilità delle cellule all'insulina. È possibile anche l'uso dell'insulina nel trattamento del diabete di tipo 2, ma è usata relativamente raramente, solo nei casi di immunità ai farmaci ipoglicemici.

Il diabete mellito di tipo 2 si sviluppa in modo meno grave rispetto al diabete di tipo 1. I sintomi del diabete mellito di tipo 2 sono meno pronunciati, quindi il paziente spesso non li nota immediatamente, il che porta a un ritardo nella diagnosi del diabete e ad un inizio tardivo del trattamento. Nel frattempo, la diagnosi tempestiva del diabete mellito di tipo 2 è molto importante, poiché solo nelle prime fasi è possibile prevenire efficacemente lo sviluppo di complicanze. L'insidiosità del diabete sta nel fatto che è nelle prime fasi, quando il trattamento può essere molto efficace, che i pazienti il ​​più delle volte non sentono la loro malattia e non sono preoccupati per il suo trattamento, quindi è abbastanza difficile convincerli a fare un drastico cambiamento nel loro stile di vita e prendere i farmaci necessari. Nella fase di sviluppo delle complicanze, quando la qualità della vita inizia a deteriorarsi in modo significativo, i pazienti con diabete di tipo 2 sono già pronti per sottoporsi a un trattamento, ma questo trattamento è già meno efficace.

Per entrambi i tipi di diabete, una dieta sana è una parte fondamentale del trattamento..

Oltre al diabete mellito di tipo 1 e 2, ci sono molti altri tipi meno comuni di questa malattia..

MODY diabete

La causa dello sviluppo del diabete MODY è un difetto genetico che interrompe la secrezione di insulina da parte delle cellule beta delle isole di Langerhans nel pancreas. Il diabete MODY non è molto comune: circa il 5% dei pazienti con diabete mellito ha questa forma di malattia. L'esordio della malattia di solito si verifica in età abbastanza precoce. Il trattamento di questo tipo di diabete mellito avviene con l'uso di insulina, tuttavia, per raggiungere livelli ottimali di glucosio nel sangue, il paziente richiede basse dosi di insulina. Questo tipo di diabete può essere facilmente compensato. In senso figurato, il diabete MODY occupa una posizione "intermedia" tra il diabete mellito di tipo 1 e 2.

Diabete mellito gestazionale

Il diabete gestazionale si verifica durante la gravidanza. Dopo il parto, questo tipo di diabete mellito può scomparire o essere meno grave. Esiste un tipo gestazionale di diabete mellito nel 2-5% delle donne in gravidanza. Le donne con diabete gestazionale durante la gravidanza spesso sviluppano il diabete di tipo 2. I bambini nati da madri con diabete gestazionale sono in sovrappeso e possono avere malformazioni congenite (fetopatia diabetica).

Complicazioni del diabete mellito

La ragione principale per lo sviluppo di complicanze del diabete mellito è il danno vascolare dovuto allo scompenso prolungato del diabete mellito (iperglicemia prolungata - glicemia alta). Prima di tutto, la microcircolazione soffre, cioè l'afflusso di sangue ai vasi più piccoli viene interrotto

Trattamento del diabete mellito

Il diabete mellito è un gruppo di malattie metaboliche caratterizzate da un aumento del contenuto di glucosio ("zucchero") nel sangue

Dieta per il diabete

Numerosi studi in tutto il mondo si concentrano sulla ricerca di trattamenti efficaci per il diabete. Tuttavia, non dimenticare che oltre alla terapia farmacologica, le raccomandazioni per cambiare lo stile di vita non sono meno importanti.

Diabete mellito di tipo 1

Il diabete mellito di tipo 1 è una malattia del sistema endocrino, che è caratterizzata da un'aumentata concentrazione di glucosio nel sangue, che si sviluppa a causa di processi distruttivi in ​​specifiche cellule del pancreas che secernono l'ormone insulina, a seguito della quale c'è un'assoluta mancanza di insulina nel corpo

Diabete mellito di tipo 2

Diabete mellito di tipo 2 - una delle varietà di diabete mellito - una malattia metabolica derivante dalla ridotta sensibilità delle cellule all'insulina, nonché una relativa mancanza di insulina nel corpo

Diabete mellito gestazionale durante la gravidanza

Il diabete mellito gestazionale può svilupparsi durante la gravidanza (circa il 4% dei casi). Si basa su una diminuzione della capacità di assorbire il glucosio

Ipoglicemia

L'ipoglicemia è una condizione patologica caratterizzata da una diminuzione della concentrazione di glucosio plasmatico inferiore a 2,8 mmol / l, che si verifica con alcuni sintomi clinici, o inferiore a 2,2 mmol / l, indipendentemente dalla presenza o assenza di segni clinici

Coma nel diabete mellito

Informazioni sulla complicanza più pericolosa del diabete mellito che richiede cure mediche di emergenza: il coma. Vengono descritti i tipi di coma nel diabete mellito, i loro segni specifici, le tattiche di trattamento

Oftalmopatia diabetica (danni agli occhi nel diabete mellito)

Informazioni sui danni agli occhi nel diabete mellito - un'importante complicanza di questa malattia, che richiede un monitoraggio costante da parte di un oftalmologo e misure preventive durante l'intero periodo di trattamento del diabete

Neuropatia diabetica

La neuropatia diabetica è una combinazione di sindromi che colpiscono varie parti del sistema nervoso periferico e autonomo, che si verifica sullo sfondo di disturbi metabolici nel diabete mellito e ne complica il decorso

Sindrome del piede diabetico

La sindrome del piede diabetico è una delle complicanze del diabete mellito, insieme a oftalmopatia diabetica, nefropatia, ecc., Che è una condizione patologica derivante da danni al sistema nervoso periferico, al letto arterioso e microcircolatorio, manifestata da processi purulento-necrotici, ulcerativi e danni alle ossa e alle articolazioni del piede

Sul diabete

Il diabete mellito è un termine che combina malattie endocrine, una caratteristica delle quali è la mancanza di azione dell'ormone insulina. Il sintomo principale del diabete mellito è lo sviluppo dell'iperglicemia, un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue, che è persistente.

Sintomi del diabete

L'efficacia del trattamento del diabete mellito dipende direttamente dal tempo di rilevamento di questa malattia. Nel diabete mellito di tipo 2, la malattia può causare solo lievi disturbi per lungo tempo, a cui il paziente potrebbe non prestare attenzione. I sintomi del diabete possono essere offuscati, rendendo difficile la diagnosi. Prima viene fatta la diagnosi corretta e si inizia il trattamento, minore è il rischio di sviluppare complicanze del diabete mellito.

Insulina

L'insulina è un ormone prodotto dalle cellule beta delle isole di Langerhans nel pancreas. Il nome di insulina deriva dal latino insula - isola

Analisi a San Pietroburgo

Una delle fasi più importanti del processo diagnostico è l'esecuzione degli esami di laboratorio. Molto spesso, i pazienti devono sottoporsi a esami del sangue e analisi delle urine, ma altri materiali biologici sono spesso oggetto di ricerche di laboratorio..

Cure ospedaliere

Oltre alle cure ambulatoriali, il personale del Centro di Endocrinologia cura anche pazienti in condizioni di degenza. Il ricovero per il trattamento di pazienti con malattie del sistema endocrino è richiesto nel caso del trattamento del diabete mellito complicato, nonché nella selezione delle dosi di insulina nei pazienti sottoposti a terapia insulinica. In condizioni stazionarie, viene eseguito anche l'esame di pazienti con malattie delle ghiandole surrenali, quando è richiesto un numero significativo di test di laboratorio complessi

Consulto endocrinologo

Gli specialisti del North-West Center for Endocrinology diagnosticano e curano le malattie del sistema endocrino. Gli endocrinologi del centro nel loro lavoro si basano sulle raccomandazioni della European Association of Endocrinologists e dell'American Association of Clinical Endocrinologists. Le moderne tecnologie diagnostiche e terapeutiche garantiscono risultati di trattamento ottimali.

Analisi per glicoemoglobina

Glicemoglobina (emoglobina glicata, emoglobina glicosilata, emoglobina A1c) - un composto di emoglobina con glucosio formato negli eritrociti

Consulto endocrinologo pediatrico

Molto spesso, i pazienti di età inferiore ai 18 anni vengono a vedere gli specialisti del North-West Endocrinology Center. Medici speciali: gli endocrinologi pediatrici lavorano per loro nel centro

Recensioni

Storie di pazienti
Recensioni video: esperienza di contatto con il North-West Center for Endocrinology


Articolo Successivo
Esame del sangue per ESR: norma e deviazioni