Larghezza di distribuzione delle piastrine


L'ampiezza della distribuzione piastrinica è un valore clinico aggiuntivo che indica il grado di anisocitosi piastrinica. Va notato che l'ampiezza relativa della distribuzione del volume piastrinico non è considerata un indicatore clinico indipendente. Il parametro della distribuzione piastrinica e la sua norma vengono decifrati ulteriormente, se tale distribuzione può essere considerata uno dei sintomi del processo patologico.

Come altri parametri di laboratorio, il livello di popolazione piastrinica può essere aumentato o diminuito. Se la norma non è soddisfatta, ciò indicherà un certo processo patologico. Tuttavia, solo un medico può interpretare correttamente i risultati..

L'ampiezza relativa bassa o alta della distribuzione delle piastrine in volume non presenta sintomi specifici. La natura del quadro clinico dipenderà completamente dal fattore sottostante, quindi, in caso di malessere, è necessario consultare un medico che prescriverà i test diagnostici necessari, decifrerà correttamente i risultati ottenuti, sulla base dei quali prescriverà il trattamento.

Norme

La norma del PDW (indice di distribuzione piastrinica) per le persone di età inferiore ai 18 anni è del 10-16%, ma è consentita una leggera deviazione verso l'alto o verso il basso - non più dell'1%. Se la larghezza relativa della distribuzione delle piastrine in volume è aumentata così tanto, questo sarà un segno di qualche processo patologico..

Per gli adulti, la norma è del 15-17%. Qui è consentita una leggera deviazione: la conta piastrinica può essere aumentata o diminuita del 2-3%..

Il PDW aumentato o diminuito può essere errato se durante l'analisi sono stati commessi errori. Gli errori possono essere innescati dai seguenti fattori:

  • immunità debole;
  • il paziente ha malattie croniche di cui il medico non è stato informato e non ci sono registrazioni nella storia medica;
  • morale insoddisfacente del paziente;
  • errata consegna delle analisi e / o errata elaborazione del materiale.

Se le letture del volume sono superiori al normale o inferiori, viene prescritta una nuova analisi per assicurarsi che non vi siano errori..

Analisi

L'indicatore è determinato dal prelievo di sangue. Affinché gli indicatori corrispondano alla realtà, è necessario considerare quanto segue:

  1. Non è consigliabile eseguire il test nel periodo premestruale..
  2. Il giorno prima della donazione del sangue, dovresti rifiutare uno sforzo fisico intenso, se possibile, escludere l'assunzione di farmaci.
  3. I test devono essere eseguiti a stomaco vuoto, al mattino puoi bere solo un bicchiere d'acqua.

La determinazione degli indicatori viene effettuata utilizzando il metodo Fonio. Materiale per la ricerca: sangue ottenuto da un dito, mescolato con una soluzione sterile di solfato di magnesio.

Una macchia è fatta dal materiale risultante sul vetro, che viene posto in un'attrezzatura speciale. Un contatore automatico conta il numero di diverse forme di piastrine per 1000 globuli rossi. Secondo una formula speciale, viene calcolata la percentuale dell'ampiezza della distribuzione delle piastrine.

Possibili cause di scostamento dalla norma

I valori dei parametri aumentati possono indicare tali processi patologici:

  • infiammazione nel corpo;
  • malattia cardiovascolare;
  • malattia del fegato;
  • processi oncologici, metastasi al midollo osseo;
  • sindrome anemica;
  • avvelenamento da metalli pesanti;
  • Il morbo di Alzheimer.

L'indice verrà aumentato a causa dei seguenti fattori:

  • conseguenze della terapia con corticosteroidi;
  • massiccia perdita di sangue;
  • periodo postoperatorio dopo la rimozione della milza;
  • attività fisica eccessiva;
  • recupero dopo l'intervento chirurgico.

Valori di indice ridotti indicheranno tali processi patologici:

  • Sindrome DIC;
  • anemia;
  • sindrome mielodisplasica;
  • malattie virali;
  • processi settici;
  • malattia da radiazioni;
  • grave malattia del fegato.

La PDW può essere temporaneamente ridotta, a seguito dell'assunzione di determinati farmaci, inclusi i citostatici.

Possibili sintomi

Non ci sarà un quadro clinico specifico. I sintomi dipenderanno dal fattore sottostante, il complesso sintomatico collettivo può includere quanto segue:

  • debolezza, crescente malessere;
  • violazione del ciclo del sonno - sonnolenza o, al contrario, insonnia;
  • vertigini, frequenti mal di testa;
  • possono essere presenti sangue dal naso;
  • ridotta capacità di lavorare, apatia e irritabilità;
  • pressione sanguigna instabile;
  • pallore della pelle;
  • eruzione emorragica;
  • esacerbazione di malattie croniche - sarà accompagnata da ulteriori sintomi;
  • nausea e vomito;
  • interruzione del funzionamento del tratto gastrointestinale;
  • sintomi di intossicazione generale.

Un tale quadro clinico può essere presente in quasi tutte le malattie, quindi non è necessario auto-medicare: dovresti consultare un medico per un consiglio. Il medico determinerà esattamente qual è la larghezza relativa della distribuzione delle piastrine in volume.

Chi contattare

Prima di tutto, dovresti contattare il tuo medico di base - terapista. Inoltre, sarà richiesta una consultazione con un ematologo, inoltre, possono essere coinvolti un oncologo, un neuropatologo, un genetista medico, un allergologo, un cardiologo, uno specialista in malattie infettive.

Ulteriori misure dipenderanno dal quadro clinico, dalle condizioni generali del paziente e dalla storia familiare, poiché non sono escluse le malattie del sangue congenite, che influenzeranno l'indice di distribuzione piastrinica.

Analisi del sangue PDW (distribuzione del volume piastrinico)

Uno dei tipi di esame più convenienti ed efficaci in medicina è un esame emocromocitometrico completo. È il più comune ed è prescritto in quasi tutti i casi di contatto con un medico di base. I cambiamenti nella composizione del sangue consentono di sospettare lo sviluppo di molte malattie nella fase iniziale, nonché di stabilire le cause del verificarsi di determinati sintomi. Durante l'analisi clinica vengono valutati i parametri di tutte le cellule del sangue. Oggi ci sono più di 20 indicatori importanti, tra cui il PDW. Questo è uno dei conteggi piastrinici nel sangue. Spiegazione dell'abbreviazione: l'ampiezza della distribuzione delle piastrine in base al loro volume. Questo indicatore riflette l'eterogeneità della popolazione piastrinica in termini di dimensioni e riflette il grado di anazocitosi, un cambiamento nelle dimensioni delle cellule. Cioè, le piastre nel sangue differiscono per dimensioni l'una dall'altra e l'analisi PDW mostra quale percentuale del numero totale sono micro e macrotrombociti.

Norma

La distribuzione delle piastrine in volume dovrebbe normalmente essere compresa tra il 15 e il 17%. Sono accettabili deviazioni minori - 1-2%, che possono essere dovute alle caratteristiche individuali dell'organismo.

Come viene eseguita l'analisi

Il valore PDW viene determinato durante un esame emocromocitometrico completo, insieme a molti altri indicatori. Il sangue viene prelevato da un dito (anulare) a stomaco vuoto al mattino. Per la ricerca viene utilizzato sangue intero con un anticoagulante.

Al giorno d'oggi, i moderni analizzatori ematologici vengono utilizzati per gli esami del sangue, sui quali si ottengono fino a 24 indicatori. La sola determinazione del volume piastrinico non è sufficiente per una diagnosi efficace. L'emostasi normale dipende non solo dal contenuto quantitativo delle piastre prive di nucleo, ma anche dai loro parametri funzionali. Pertanto, è così importante studiare le loro caratteristiche di qualità, che è possibile solo con nuove apparecchiature. I metodi hardware per lo studio degli elementi del sangue hanno molti vantaggi rispetto ai metodi manuali:

  • viene esaminato un gran numero di cellule - da 10.000;
  • fornire risultati accurati - senza errori;
  • tutte le fasi dello studio sono standardizzate.

Con l'aiuto di moderni analizzatori del sangue, si ottengono istogrammi: una rappresentazione grafica dei risultati sotto forma di curve trombocitometriche. L'importanza di questo studio è dovuta al fatto che la dimensione delle piastrine dipende dalla loro funzionalità, da una variazione del loro volume prima dell'adesione delle piastre nel processo di formazione del coagulo, nonché dalla tendenza all'adesione e dal contenuto di sostanze bioattive nelle cellule non nucleari..

Se nel sangue sono presenti prevalentemente piastrine giovani, l'istogramma viene spostato a destra, le vecchie piastre si trovano a sinistra nel grafico. Pertanto, il volume delle piastrine diminuisce con l'invecchiamento delle piastrine..

Analisi di decodifica

L'interpretazione dei risultati è di competenza del medico curante. La deviazione del PDW dalla norma indica una violazione della dimensione della popolazione di cellule prive di nucleare. Un aumento di questo indicatore può essere associato alla presenza di microeritrociti, frammenti di eritrociti, aggregati piastrinici. I cambiamenti della PDW possono essere osservati nelle malattie mieloproliferative. Questo gruppo include le seguenti patologie:

  • mielofibrosi,
  • trombocitemia essenziale,
  • leucemia mieloide cronica,
  • policitemia vera.

L'indice di distribuzione piastrinica PDW aiuta a identificare le seguenti patologie:

  • malattie infiammatorie,
  • anemia,
  • infezioni parassitarie (infestazioni da elminti),
  • malattie maligne,
  • condizione delle pareti dei vasi sanguigni.

Il valore dell'indice piastrinico non è considerato separatamente, ma solo in combinazione con altri indicatori.

Motivi dell'aumento

Il valore PDW può essere aumentato per i seguenti motivi:

  • anemia di varia origine;
  • la presenza di malattie infiammatorie;
  • significativa perdita di sangue;
  • stress fisico;
  • splenectomia;
  • periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico;
  • sottoporsi a un ciclo di trattamento con corticosteroidi;
  • malattie oncologiche.

Se l'ampiezza della distribuzione delle piastrine in volume è superiore al normale, la persona può sperimentare:

  • debolezza generale e malessere durante il giorno;
  • ridotta capacità di lavorare.

Conclusione

Un esame del sangue generale consente di valutare sia il contenuto quantitativo dei suoi componenti che la qualità degli elementi formati. Lo studio della frazione piastrinica del sangue è una componente importante dell'analisi del sistema di coagulazione. Ciò richiede tutta una serie di test specifici. Ulteriori indicatori consentono di valutare le caratteristiche morfologiche delle placche anucleate e la loro attività funzionale. Uno dei parametri importanti nella diagnostica è l'indice piastrinico PDW o l'ampiezza relativa di distribuzione in volume. Se questo indicatore risulta essere superiore o inferiore al valore normale, è possibile che nel corpo si sviluppi un processo infiammatorio o altre malattie..

La larghezza relativa della distribuzione delle piastrine in volume è aumentata: l'indice PDW nell'analisi del sangue e la sua norma

Un esame del sangue generale è il più comune tra i vari esami in medicina. Inoltre, è il più semplice ed efficace, poiché i risultati mostrano molti componenti diversi direttamente nel sangue umano. Uno di questi componenti è l'indicatore PDW. Come comprendere l'interpretazione dell'analisi, cosa significa l'ampiezza relativa della distribuzione delle piastrine in volume e perché l'indice può essere aumentato?

Molti anni fa, i medici hanno scoperto il fatto che il sangue umano contiene molti enzimi diversi, cellule diverse e altre sostanze. Tutti insieme formano un unico sistema, focalizzato direttamente sul normale funzionamento del sistema circolatorio e del corpo in generale. Inoltre, va notato che per il normale funzionamento del nostro corpo, deve esserci una certa norma di tutti i componenti. Lo stesso vale per l'indicatore PDW nell'analisi del sangue, se viene aumentato, devono essere prese le misure appropriate.

Cosa significa l'indice PDW in un esame del sangue: decodifica e norma

Attualmente in medicina sono noti fino a 24 diversi indicatori, importanti per il funzionamento del corpo umano. Di questi, i più vitali sono leucociti, concentrazione di emoglobina, eritrociti, ematocrito, piastrine e la concentrazione media nel sangue di ciascuno di essi..

PDW si riferisce all'indice piastrinico del sangue. Nell'interpretazione dell'analisi, caratterizza l'ampiezza relativa della distribuzione delle piastrine in volume. In altre parole, è anche chiamato un indicatore di eterogeneità piastrinica. Di conseguenza, esiste una certa norma che deve essere presente nel sangue. In caso contrario, il paziente sperimenterà interruzioni del sistema circolatorio, possibili malattie croniche o acute e altre deviazioni.

Ad esempio, la norma per l'ampiezza di distribuzione delle piastrine in volume è compresa tra il 15% e il 17%. Se questa percentuale viene aumentata, parlano di una violazione delle dimensioni della popolazione piastrinica. Altri indici piastrinici includono come MPV - il volume piastrinico medio, la cui norma varia da 7 a 10 fl. PCT - trombocita, che costituisce la norma - 0.108 - 0.282 come percentuale dell'intera proporzione di sangue che è direttamente occupata dalle piastrine.

Ricerca di laboratorio

Non è richiesta alcuna formazione speciale per determinare i risultati dell'analisi. L'analisi generale a questo proposito è molto comoda, poiché consente di identificare la presenza di un particolare problema in un paziente in qualsiasi momento della giornata. Solo in questo caso c'è qualche restrizione all'assunzione di cibo o medicinali. Pertanto, si consiglia comunque di effettuare l'analisi generale al mattino a stomaco vuoto, quando non ci sono ulteriori stimoli per falsi risultati..

Il sangue capillare viene spesso prelevato da un dito, ma ci sono casi di prelievo di sangue venoso. Ciò può essere spiegato solo dal fatto che il sangue venoso contiene una quantità più voluminosa e chiara di esattamente quegli indicatori che sono attesi dall'analisi. Ad esempio, se questo o quel componente è aumentato, nel sangue venoso questa cifra sarà più chiara. Quindi non devi ripetere il test. Ma è più facile per i bambini trasferire il prelievo di sangue da un dito, poiché è più veloce e più conveniente per l'infermiera stessa..

Il materiale prelevato viene immediatamente inviato per le ricerche di laboratorio. Pertanto, i risultati dovrebbero essere pronti in due giorni, a seconda del laboratorio. Vale anche la pena notare che non dovresti sempre fare affidamento sui risultati di un laboratorio. Ciò può essere spiegato dal fatto che ogni sito di ricerca utilizza determinate apparecchiature e reagenti diversi. Pertanto, a volte arrivano risultati falsi. Per una maggiore affidabilità, è meglio fare i test in due o tre laboratori contemporaneamente, in modo che il medico possa vedere il quadro generale dell'esame e prescrivere ulteriori trattamenti.

risultati

La decodifica di ogni analisi viene eseguita direttamente in laboratorio durante lo studio del materiale. Il paziente ottiene risultati già pronti sulle sue mani, dove è indicato il tasso dell'indicatore o il suo aumento. Se il risultato PDW è ancora significativamente aumentato, ciò potrebbe indicare la presenza di cancro. Ma allo stesso tempo va tenuto presente che non esiste nemmeno una norma per tutti gli altri. Se viene aumentato solo un pdw e tutto il resto rientra nell'intervallo normale, la causa deve essere cercata in altri modi.

Cosa può influenzare i risultati del sondaggio

Molto spesso, i pazienti si lamentano di ricevere risultati inaffidabili, ma a volte senza nemmeno pensare che la colpa sia loro stessa. Nonostante il fatto che l'analisi generale non richieda una preparazione speciale, ci sono ancora alcune limitazioni che non sono accettabili per risultati affidabili. Questi includono:

  • attività fisica pesante;
  • mangiare cibo prima dell'analisi;
  • periodo premestruale nelle donne;
  • periodo di gravidanza;
  • prendendo farmaci.

Se non si tiene conto dei fattori di cui sopra, è possibile ottenere risultati falsi dello studio, in cui il PDW verrà aumentato o diminuito e anche il tasso di altri componenti andrà leggermente perso. In generale, il tasso di ricerca dovrebbe essere lo stesso per tutti..

Sono consentite deviazioni nel numero non superiori all'1% o al 2%, che possono dipendere esclusivamente dalle caratteristiche individuali di ciascuna persona. Prima di tutto, questo vale per le donne incinte, poiché è in loro durante il periodo di sviluppo fetale che il corpo si manifesta in modo leggermente diverso.

La larghezza relativa della distribuzione delle piastrine in volume è aumentata: cause

Esistono diversi motivi specifici per cui gli indici piastrinici aumentano:

  • la presenza di un processo infiammatorio nel corpo umano;
  • anemia di varia origine;
  • malattie oncologiche;
  • il periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico;
  • sovratensione fisica;
  • grave perdita di sangue;
  • la presenza di trombocitosi tumorale.

Sono questi sintomi che possono indicare che l'ampiezza della distribuzione delle piastrine in volume aumenta. Molto spesso, questo è anche il motivo della debolezza, del malessere generale e della riduzione delle prestazioni del paziente durante il giorno. Avendo notato tali sintomi, è meglio andare immediatamente in ospedale e fare un esame del sangue generale, in modo da non innescare ancora di più una possibile malattia.

Cosa fare se l'indice di distribuzione piastrinica è aumentato

Trattamento

Il ricovero del bambino è necessario solo nei casi più estremi. Se il motivo non è l'oncologia, il trattamento viene eseguito con metodi conservativi:

  • correzione nutrizionale;
  • prendere farmaci;
  • aderenza alla routine quotidiana.

La parte medica del trattamento può includere farmaci del seguente spettro d'azione:

  • fluidificare il sangue;
  • diminuire la produzione di piastrine;
  • antinfiammatorio non steroideo;
  • complessi vitaminici e minerali.

Assicurati di escludere dalla dieta i prodotti che producono la produzione di questo componente del sangue. Dovresti aggiungere al menu cibi ricchi di vitamina B6 e magnesio. È necessario monitorare il regime di consumo: al bambino deve essere data acqua pulita, decotti alle erbe, succhi e composte.

Decodifica

Molte persone chiedono che cos'è il PDW in un esame del sangue, che decifra il test. Il medico dovrebbe decifrare il test del sangue PDW. La PDW può essere normale, aumentata o diminuita. Un indice normale si verifica quando il numero di cellule vecchie e giovani è lo stesso. Questo indice si verifica nelle persone sane. Se l'indicatore è aumentato, il loro numero è aumentato notevolmente, mentre è contenuto un gran numero di cellule giovani e vecchie. Questo accade con patologie del midollo osseo o altre malattie..

Un valore maggiore dell'indicatore è determinato nel cancro, carenza di ferro e processi infiammatori. Tale risultato si verifica con malattie infettive o quando il paziente usa farmaci ormonali. La diminuzione del PDW indica la presenza di particelle più vecchie, che possono indicare una malattia del midollo osseo, malattie virali o l'assunzione di determinati farmaci.

Quando i medici decifrano il risultato, a volte la ricerca mostra che una persona ha piastrine troppo grandi, il che indica la presenza di un malfunzionamento nel sistema immunitario o della malattia di Bernard-Soulier.

Norma

Il tasso PDW negli adulti è del 15-17%. L'ampiezza di distribuzione della popolazione piastrinica nei bambini di età inferiore ai 18 anni è del 10-15%. In caso di deviazione dalla norma, il medico considera la probabilità di disfunzione di organi o sistemi. Questo indica una sorta di malattia.

Livello elevato

Un aumento dell'indicatore indica l'eterogeneità del volume piastrinico. Ciò può causare lo sviluppo di patologie nel corpo. Nei pazienti, i vasi sanguigni vengono gradualmente ostruiti, la circolazione sanguigna è disturbata e il metabolismo rallenta. La malattia cardiaca si sviluppa gradualmente.

L'aumento del PDW è:

  • Con anemia. Il processo provoca carenza di ossigeno, che contribuisce a un cambiamento nel volume cellulare.
  • Con sanguinamento dopo l'intervento chirurgico.
  • Con lo sviluppo di neoplasie, processi infiammatori.
  • Se, oltre a un aumento della PDW, c'è un aumento del numero di leucociti, il medico diagnostica l'infiammazione.

Larghezza di distribuzione superiore al normale

L'indicatore è caratterizzato da un'elevata labilità, quindi la minima patologia del corpo cambia la percentuale di PDW.

Le ragioni principali dell'aumento degli indici piastrinici sono:

  1. Qualsiasi tipo di infiammazione. Questo motivo può essere sospettato se, oltre all'aumentata eterogeneità, vi è un'elevata VES e leucocitosi (segni di infiammazione).
  2. Anemia. L'aumento dell'indicatore dovrebbe essere associato a una diminuzione dell'emoglobina e del numero di eritrociti.
  3. Formazioni maligne. Si presume che l'indice aumenti con l'attivazione del processo di metastasi. Le piastrine attraverso il tromboembolismo aiutano in questo. Realizzazione di cellule cancerose.
  4. Perdita di sangue (operativa, traumatica, mestruale). Il midollo osseo produce attivamente cellule e compaiono molte forme giovani.
  5. Trombocitopatia, trombocitopenia associata a ridotta immunità.
  6. Altri motivi sono sforzi pesanti, sport, eccesso di cibo, gravidanza e farmaci. Pertanto, se il medico vede una deviazione dalla norma PDW e altri indicatori sono normali, non dovresti suonare l'allarme. Può essere modificato per un motivo banale. Nel tempo, i numeri si riprendono.

Come viene eseguita l'analisi

Il valore PDW viene determinato durante un esame emocromocitometrico completo, insieme a molti altri indicatori. Il sangue viene prelevato da un dito (anulare) a stomaco vuoto al mattino. Per la ricerca viene utilizzato sangue intero con un anticoagulante.

Il risultato potrebbe rivelarsi inaffidabile se il paziente ha mangiato cibo prima dell'analisi, è stato trattato con farmaci in questo momento o è stato sottoposto a esame a raggi X o fisioterapia il giorno prima. Inoltre, l'indicatore può essere più alto o più basso del normale durante la gravidanza, prima delle mestruazioni, dopo un intenso sforzo mentale o fisico. In questi casi, viene prescritto un secondo studio. Per evitare di distorcere i risultati, è necessario prepararsi adeguatamente per l'analisi..

Al giorno d'oggi, i moderni analizzatori ematologici vengono utilizzati per gli esami del sangue, sui quali si ottengono fino a 24 indicatori. La sola determinazione del volume piastrinico non è sufficiente per una diagnosi efficace. L'emostasi normale dipende non solo dal contenuto quantitativo delle piastre prive di nucleo, ma anche dai loro parametri funzionali.

Pertanto, è così importante studiare le loro caratteristiche di qualità, che è possibile solo con nuove apparecchiature. I metodi hardware per lo studio degli elementi del sangue hanno molti vantaggi rispetto ai metodi manuali:

  • viene esaminato un gran numero di cellule - da 10.000;
  • fornire risultati accurati - senza errori;
  • tutte le fasi dello studio sono standardizzate.

Con l'aiuto di moderni analizzatori del sangue, si ottengono istogrammi: una rappresentazione grafica dei risultati sotto forma di curve trombocitometriche

L'importanza di questo studio è dovuta al fatto che la dimensione delle piastrine dipende dalla loro funzionalità, da una variazione del loro volume prima dell'adesione delle piastre nel processo di formazione del coagulo, nonché dalla tendenza all'adesione e dal contenuto di sostanze bioattive nelle cellule non nucleari.

Se nel sangue sono presenti prevalentemente piastrine giovani, l'istogramma viene spostato a destra, le vecchie piastre si trovano a sinistra nel grafico. Pertanto, il volume delle piastrine diminuisce con l'invecchiamento delle piastrine..

Cosa fare se l'indice di distribuzione piastrinica è aumentato

Le piastrine sono le cellule del sangue più microscopiche che possono unirsi per formare un coagulo di sangue. È necessario nei casi in cui l'integrità del capillare, della vena o dell'arteria è compromessa. Grazie alle piastrine, le pareti dei vasi danneggiati vengono incollate dall'interno, il che impedisce lo sviluppo di sanguinamento su vasta scala.

Uno degli indicatori delle analisi di laboratorio della conta piastrinica è l'indice PDW. Grazie a questa analisi, viene determinata l'ampiezza di distribuzione delle piastrine, un indicatore importante in base al quale si può giudicare la presenza di molte malattie e patologie. Quali norme sono stabilite e quali norme sono riconosciute, nonché le ragioni e le conseguenze dell'aumento dei valori massimi consentiti, analizzeremo ulteriormente.

In una persona sana, l'ampiezza della distribuzione delle piastrine in volume è del 15-17 percento. Sono consentite deviazioni del 2-3 percento, che sono attribuite alle seguenti manifestazioni:

  • un esame del sangue è stato superato in modo errato (a stomaco pieno, in presenza di impurità medicinali);
  • le condizioni fisiche e mentali del paziente;
  • la presenza di malattie infiammatorie croniche.

Per i bambini, le norme sono leggermente diverse: sotto i 18 anni, sono ammessi indicatori dal 10 al 16 percento, cancellando l'1% in ciascuna direzione. La scarsa immunità e la maggiore vulnerabilità del corpo, nonché la presenza di patologie congenite, rendono questo indicatore meno affidabile durante la decodifica di un esame del sangue.

Partendo dal fatto che le condizioni generali del corpo influiscono sull'affidabilità degli indicatori dell'ampiezza della distribuzione piastrinica, quindi in presenza di malattie croniche gli indicatori del noma possono variare..


è necessario prepararsi in anticipo per la consegna dell'analisi

Indicazioni per l'analisi

Ci sono quattro casi in cui è obbligatorio un esame emocromocitometrico completo e PDW:

Non esitate a porre le vostre domande all'ematologo interno direttamente sul sito nei commenti. Risponderemo sicuramente. Fai una domanda >>

  1. Al momento del ricovero in ospedale - incluso nell'elenco obbligatorio dei test richiesti per l'anamnesi primaria.
  2. Per controllare il trattamento: un esame del sangue per l'ampiezza della distribuzione piastrinica consente di vedere l'effetto del trattamento o, al contrario, di conoscere la sua assenza e la necessità di prescrivere nuovi farmaci.
  3. La visita medica annuale è una procedura obbligatoria non solo per i lavoratori di tutte le specialità e industrie, ma anche per i bambini di tutte le età.
  4. In presenza di malattie del sistema circolatorio e sospetto di cancro del sangue, nonché per la diagnosi di malattie infiammatorie.

Un esame del sangue è obbligatorio nella maggior parte dei casi. Può essere utilizzato per raccontare lo stato della salute umana, indicando possibili problemi..

In cliniche qualificate che dispongono di laboratori propri con apparecchiature ultra precise, al paziente viene consegnata una trascrizione sulle sue mani, che è un tavolo composto da più colonne. Riflette gli indicatori disponibili, la loro norma e la presenza nel sangue umano.

Di solito, l'ultima colonna indica se ci sono deviazioni dalla norma e come ciò può essere causato.

Una deviazione dalla norma indica la presenza di patologie o malattie, il cui trattamento dovrebbe essere avviato il prima possibile. Una condizione patologica è considerata non solo un risultato al di sopra della norma, ma anche un indicatore al di sotto dei valori raccomandati. Il terapeuta, che ha ricevuto i risultati dell'analisi, è obbligato a informare il paziente su possibili problemi con la sua salute, nonché a confrontare i sintomi e le lamentele del paziente con i dati ottenuti. Successivamente, viene presa la decisione di sottoporsi a un esame completo, i cui risultati alla fine consentiranno di fare la diagnosi corretta e scegliere il trattamento più efficace ed efficace..


la preparazione per l'analisi non è stata effettuata

  • sovraccarico fisico;
  • background emotivo instabile, specialmente negli stati depressivi;
  • mangiare poco prima del prelievo di sangue;
  • Durante la gravidanza e l'allattamento al seno;
  • prelievo di sangue durante le mestruazioni nelle donne;
  • la presenza di malattie croniche;
  • prendendo farmaci.

Pertanto, al fine di ottenere i dati più accurati, dovresti essere di buon umore, non sperimentare un sovraccarico fisico e anche limitare l'assunzione di cibo. Per le donne durante le mestruazioni o prima delle mestruazioni, è meglio astenersi dal test. Il prelievo di sangue non a stomaco vuoto e la presenza di mestruazioni sono due dei fattori più significativi e significativi da cui dipende l'accuratezza dell'analisi..

È importante notare che il mancato rispetto delle regole per il prelievo di sangue può anche portare a dati imprecisi e altri parametri del sangue. Da qui puoi ottenere non solo deviazioni dalla norma, ma anche una diagnosi errata.

Quando il trombocita è abbassato

Una diminuzione della PCT si verifica quando la produzione di piastrine o precursori piastrinici, che sono megacariociti, viene bloccata. Con un PCT basso, c'è una tendenza al sanguinamento.

Questo indicatore si abbassa durante la gravidanza. Il calo dei trombociti nelle donne può essere 2 volte inferiore al normale, ma questo durante la gravidanza riduce il rischio di trombosi e ciò significa che la circolazione sanguigna e la nutrizione fetale non saranno influenzate.

Diminuzione del PCT in condizioni causate da:

  • anemie - carenza di acido folico, aplastico, megaloblastico;
  • malattie autoimmuni - lupus eritematoso sistemico, malattie del collagene;
  • malattie croniche del fegato, dei reni;
  • avvelenamento con veleni, farmaci - diuretici, citostatici, antibiotici, corticosteroidi;
  • chemioterapia;
  • malattie oncologiche - emoblastosi, leucemia.

Quando la trombocrite si riduce ed è inferiore allo 0,11%, ciò indica negli adulti una violazione dell'ematopoiesi nel midollo osseo o una rottura accelerata delle piastrine nella milza.

Un basso livello di trombociti PCT nell'analisi del sangue di un bambino può essere dovuto a:

  • nei neonati: prematurità, basso peso alla nascita, ipossia;
  • in un bambino di una fascia di età più avanzata - infezione parassitaria.

Quando PDW diventa importante

La decifrazione dell'analisi va in parallelo con la decifrazione di altri indici piastrinici (principalmente MPV).

Questo indice piastrinico è aumentato in caso di determinate condizioni patologiche:

  • Processi infiammatori;
  • Patologia epatica;
  • Malattia cardiovascolare;
  • Dopo la rimozione della milza;
  • Neoplasie maligne e, in particolare, loro metastasi al midollo osseo;
  • Massiccia perdita di sangue;
  • Avvelenamento con sali di metalli pesanti (piombo);
  • Alcune sindromi anemiche;
  • Terapia con corticosteroidi;
  • Il morbo di Alzheimer.

Inoltre, l'indice è aumentato in alcuni casi, che difficilmente possono essere definiti condizioni patologiche, ma che potrebbero causare un alto grado di anisocitosi piastrinica:

  • Attività fisica eccessiva;
  • Chirurgia.

D'altra parte, l'indice piastrinico PDW si abbassa quando:

  1. Alcuni disturbi del sangue;
  2. Malattia da radiazioni;
  3. Sindrome mielodisplasica;
  4. Anemia megaloblastica;
  5. Sindrome DIC;
  6. Malattie di origine virale;
  7. Condizioni settiche;
  8. Gravi danni al fegato.

Inoltre, la PDW viene ridotta in situazioni in cui diventa necessario utilizzare determinati gruppi di farmaci, ad esempio i citostatici..

esempi di grafici PDW - normale, con trombocitopenia, ipertrombocitosi con presenza di macrotrombociti nel sangue

Tenendo conto che le piastrine sono cellule sensibili, quando si va in analisi, è necessario ricordare alcune regole: non mangiare troppo, non sovraccaricare mentalmente, non sovraccaricarsi, non fumare o bere droghe che possono cambiare l'immagine del sangue. Tuttavia, dato che tale test non viene eseguito da solo, ma va in tandem con altri indici piastrinici, non ha senso descrivere in dettaglio l'intera parte preparatoria.

Il lettore può trovare risposte a queste domande in altre pubblicazioni riguardanti l'emocromo generale in generale e il legame piastrinico - in particolare.

Elenca tutte le pubblicazioni con un tag:

Vai alla sezione:

Malattie del sangue, analisi, sistema linfatico

Le raccomandazioni ai lettori di SosudInfo sono fornite da medici professionisti con istruzione superiore ed esperienza nel lavoro specializzato.

La tua domanda riceverà risposta da uno dei principali autori del sito.

Funzionalità di analisi


è necessario prepararsi in anticipo per la consegna dell'analisi

Quale medico contattare?

Leggi anche: Tutte le informazioni sulle piastrine alte nel sangue negli uomini

Nelle cliniche qualificate che hanno i propri laboratori con apparecchiature ultra precise, al paziente viene consegnata una trascrizione sulle sue mani, che è un tavolo composto da più colonne. Riflette gli indicatori disponibili, la loro norma e la presenza nel sangue umano.

Di solito, l'ultima colonna indica se ci sono deviazioni dalla norma e come ciò può essere causato.

Valori di analisi di decodifica

Una deviazione dalla norma indica la presenza di patologie o malattie, il cui trattamento dovrebbe essere avviato il prima possibile. Una condizione patologica è considerata non solo un risultato al di sopra della norma, ma anche un indicatore al di sotto dei valori raccomandati. Il terapeuta, che ha ricevuto i risultati dell'analisi, è obbligato a informare il paziente su possibili problemi con la sua salute, nonché a confrontare i sintomi e le lamentele del paziente con i dati ottenuti. Successivamente, viene presa la decisione di sottoporsi a un esame completo, i cui risultati alla fine consentiranno di fare la diagnosi corretta e scegliere il trattamento più efficace ed efficace..

Fattori che influenzano il risultato

Anche in una persona perfettamente sana che non ha lamentele, i risultati degli esami del sangue possono essere inaffidabili..


la preparazione per l'analisi non è stata effettuata

  • sovraccarico fisico;
  • background emotivo instabile, specialmente negli stati depressivi;
  • mangiare poco prima del prelievo di sangue;
  • Durante la gravidanza e l'allattamento al seno;
  • prelievo di sangue durante le mestruazioni nelle donne;
  • la presenza di malattie croniche;
  • prendendo farmaci.

Pertanto, al fine di ottenere i dati più accurati, dovresti essere di buon umore, non sperimentare un sovraccarico fisico e anche limitare l'assunzione di cibo. Per le donne durante le mestruazioni o prima delle mestruazioni, è meglio astenersi dal test. Il prelievo di sangue non a stomaco vuoto e la presenza di mestruazioni sono due dei fattori più significativi e significativi da cui dipende l'accuratezza dell'analisi..

È importante notare che il mancato rispetto delle regole per il prelievo di sangue può anche portare a dati imprecisi e altri parametri del sangue. Da qui puoi ottenere non solo deviazioni dalla norma, ma anche una diagnosi errata.

Aumentare il coefficiente

Se la decodifica PDW indica un aumento dei valori, questo è un segno diretto di una significativa eterogeneità delle celle descritte in termini di volume. E, di conseguenza, un tale stato di fluido sanguigno può portare a conseguenze pericolose. Il graduale intasamento dei capillari, e quindi dei vasi più grandi, causa difficoltà di circolazione sanguigna, che porta a una formazione ancora maggiore di trombi. Si scopre il cosiddetto circolo vizioso.

PLT in un esame del sangue - che cos'è?

Il risultato di una tale condizione può essere molte patologie, che vanno da disturbi metabolici nel flusso sanguigno e terminano con malattie cardiache (infarto miocardico) o coaguli di sangue nel cervello (ictus).

Le prestazioni migliorate possono essere nelle seguenti situazioni:

  • Il sanguinamento dovuto a interventi chirurgici o lesioni porta ad un aumento della concentrazione di piastrine, dovuto alla loro maggiore produzione. Ciò è necessario per il ripristino precoce di un normale emocromo..
  • Anemia, che causa carenza di ossigeno, a seguito della quale le cellule del sangue non nucleari subiscono vari tipi di deformazioni.
  • Patologie di natura oncologica che portano a danni sistematici a tutte le cellule del sangue, comprese le piastrine. Questo, a sua volta, provoca un cambiamento nel loro volume e, quindi, nella larghezza di distribuzione nella massa sanguigna stessa..
  • Processi infiammatori che portano ad un aumento del numero di queste cellule e, di conseguenza, a un aumento della PDW. Un aumento parallelo dei leucociti può significare solo una cosa: lo sviluppo dell'infiammazione è ovvio!

In questo caso, dovresti sapere che se il PDW è aumentato, non in tutti i casi assolutamente ciò significherà la presenza di eventuali anomalie gravi nel corpo. Le ragioni di ciò possono essere le più banali, ad esempio il mancato rispetto delle regole elementari per la preparazione di un esame del sangue o il prelievo direttamente dal personale di laboratorio.

Pertanto, prima di passare l'analisi, è necessario consultare un medico su tutte le possibili sottigliezze al fine di ridurre al minimo i rischi di ottenere risultati inaffidabili e di rianalizzare al massimo. Innanzitutto bisogna sapere che il sangue viene donato solo a stomaco vuoto, cioè devono trascorrere almeno 10-12 ore tra l'ultimo pasto e il prelievo del biomateriale.

In secondo luogo, è necessario escludere uno sforzo fisico eccessivo e, se possibile, psicoemotivo un giorno prima dello studio. In terzo luogo, si dovrebbe astenersi dall'assumere farmaci, anche se sono complessi multivitaminici, dopo aver discusso in precedenza della loro cancellazione per diversi giorni. Il rigoroso rispetto di tutte le misure di cui sopra consentirà al medico di vedere un quadro completo delle condizioni del sangue del paziente.

Definizione e concetto di volume piastrinico

Per fare una diagnosi corretta e completa, non è sufficiente vedere solo il numero di piastrine. Devi conoscere il loro volume medio. Il valore che indica il volume piastrinico medio nel sangue è indicato nei dosaggi MPV. Viene calcolato su attrezzatura speciale, misurato in femtolitri (Fl). Il dispositivo calcola prima le piastrine stesse nel sangue prelevato, quindi calcola il loro volume (grosso modo, lo spazio occupato dalle piastrine).

Ti consigliamo di leggere l'articolo "Che ruolo svolgono le piastrine nel sangue umano?" su un argomento simile all'interno di questo materiale

Formazione di trombi da eritrociti e piastrine (mock up microfotografia)

Il volume piastrinico medio viene abbassato

Una diminuzione del volume medio delle piastrine si verifica quando molte vecchie cellule di piccolo volume "esaurite" circolano e si accumulano nel sangue. È logico che una diminuzione del volume delle piastrine, ad es. indicatore qualitativo, si verifica quando il quantitativo.

Il volume piastrinico medio si riduce nei seguenti casi:

  • malattie del sistema di coagulazione del sangue (coagulopatia);
  • incapacità di sintetizzare adeguatamente e tempestivamente nuove cellule del sangue a causa di malattie oncoematologiche, aplasia congenita del midollo osseo, radioterapia o uso di farmaci antitumorali che inibiscono la funzione ematopoietica;
  • incapacità di utilizzare appieno le cellule "esaurite" (malattie del fegato e della milza, linfogranulomatosi).

Ti consigliamo di studiare anche su questo argomento:

Il volume piastrinico medio è aumentato

Un aumento del volume medio si verifica quando nel sangue sono presenti elementi giovani (fino a scoppi) della serie piastrinica. Le piastrine immature entrano nel flusso sanguigno a causa del maggiore lavoro del midollo osseo.

Il volume piastrinico medio aumenta con:

  • condizioni post-emorragiche (anemia, perdita di sangue - acute e croniche);
  • malattie congenite (porpora trombocitopenica Shenlein-Henoch, talassemia);
  • diabete mellito;
  • malattie infettive.

Analisi

L'indicatore è determinato dal prelievo di sangue. Affinché gli indicatori corrispondano alla realtà, è necessario considerare quanto segue:

  1. Non è consigliabile eseguire il test nel periodo premestruale..
  2. Il giorno prima della donazione del sangue, dovresti rifiutare uno sforzo fisico intenso, se possibile, escludere l'assunzione di farmaci.
  3. I test devono essere eseguiti a stomaco vuoto, al mattino puoi bere solo un bicchiere d'acqua.

La determinazione degli indicatori viene effettuata utilizzando il metodo Fonio. Materiale per la ricerca: sangue ottenuto da un dito, mescolato con una soluzione sterile di solfato di magnesio.

Una macchia è fatta dal materiale risultante sul vetro, che viene posto in un'attrezzatura speciale. Un contatore automatico conta il numero di diverse forme di piastrine per 1000 globuli rossi. Secondo una formula speciale, viene calcolata la percentuale dell'ampiezza della distribuzione delle piastrine.

Motivi del declino

Una diminuzione del numero di piastrine in un esame del sangue segnala un alto rischio di sanguinamento, poiché la coagulazione del sangue è bassa. Questo deve essere preso in considerazione nelle operazioni chirurgiche..

La diminuzione della PDW nell'analisi del sangue si verifica con la sindrome mielodisplastica. Questa malattia colpisce il midollo osseo, in cui si formano le piastrine. L'epatite causa una diminuzione della PDW. In questo caso, l'analisi aumenterà la bilirubina. L'oncologia è possibile.

Una maggiore distribuzione delle piastrine in un bambino può essere dovuta a un processo infiammatorio. Inoltre, il numero di leucociti in questo caso sarà elevato.

Qual è il pericolo di deviazione e cosa fare

Se il risultato dell'analisi ha mostrato che il PDW non corrisponde alla norma, il terapista lo rimanderà a diversi laboratori. Se ciò è confermato, viene prescritto un esame completo. Se il paziente ha sintomi aggiuntivi, la diagnosi è più facile.

Un risultato affidabile non è solo merito del paziente in buona preparazione, ma anche del laboratorio in cui viene prelevato il sangue. I reagenti di scarsa qualità determinano in modo errato la composizione del sangue. Si consiglia di effettuare test in laboratori che dispongono di certificati di qualità, attrezzature moderne.

Vale solo la pena spiegare il risultato a uno specialista: ci sono molte sfumature nella decodifica dell'indicatore PDW. In alcuni casi, esaminano l'indicatore in relazione ad altri elementi della ricerca di laboratorio.

Motivi per rifiutare RDW

Se l'ampiezza della distribuzione dei globuli rossi è aumentata nel corpo, ciò significa che le dimensioni dei globuli rossi sono molto diverse l'una dall'altra. Inoltre, più grande è l'eritrocita, più breve è la sua durata, il che riduce il numero di globuli rossi nel corpo..

Con una significativa distruzione dei globuli rossi nel sangue, si osserva un aumento del contenuto di ferro. Allo stesso tempo, c'è un aumento della bilirubina (questo è il nome di una sostanza molto tossica che si forma da eritrociti morti). Viene inviato al fegato per la disintossicazione, a causa del quale è sovraccarico e non sopporta bene l'elaborazione delle tossine. Ciò influisce negativamente sul lavoro di tutto il corpo..

Un valore RDW aumentato in molti casi indica anemia da carenza di ferro. In questa malattia, il valore RDW può aumentare anche prima che la conta dei globuli rossi e dell'emoglobina cambi. Ecco perché il volume dei globuli rossi consente di determinare la presenza della malattia nella fase iniziale e di adottare misure tempestive per eliminarla. Allo stesso tempo, durante il trattamento, l'indice RDW aumenta costantemente, il che è associato alla comparsa di giovani eritrociti. Se la terapia è efficace, il volume dei globuli rossi è l'ultimo indicatore che torna alla normalità, e quindi indica il recupero.

Inoltre, l'ampiezza della distribuzione dei globuli rossi può aumentare nelle seguenti situazioni:

  • Anemia emolitica immunitaria.
  • Anemia megaloblastica (carenza di vitamina B9 e B12).
  • Emoglobinopatia: la presenza di emoglobine patologiche negli eritrociti è ereditata.
  • Problemi al fegato.
  • Trasfusione di sangue.

La larghezza di distribuzione di erythrocytes non è mai considerata dal dottore separatamente da altri indicatori. Il medico deve esaminare altri indici eritrocitari (MCV, MCH, MCHC). Ciò è necessario per diagnosticare in modo più accurato le condizioni di una persona..

Ad esempio, se il valore dell'ampiezza di distribuzione degli eritrociti rientra nell'intervallo normale, mentre il volume medio degli eritrociti (MCV) è basso, ciò potrebbe indicare una malattia ereditaria associata a una sintesi alterata di una delle catene globiniche (talassemia). L'MCV è al di sotto del normale e il contenuto normale di RDW può essere nelle emorragie, quando le pareti dei vasi sono così permeabili che il sangue filtra attraverso di esse, il che porta a emorragie. Inoltre, dopo la rimozione della milza, in oncologia, si osservano un volume eritrocitario normale e un volume eritrocitario medio basso.

Può anche essere che l'ampiezza di distribuzione degli eritrociti sia aumentata, mentre il volume medio degli eritrociti sia diminuito. Quindi puoi sospettare anemia da carenza di ferro o beta talassemia (violazione della sintesi della catena beta della globulina). Se entrambi i valori sono alti, il corpo potrebbe essere carente di vitamina B o si sviluppa anemia emolitica..

Eziologia

Le ragioni per cui potrebbero esserci piastrine alte in un bambino sono le seguenti:

  • malattie del sangue congenite;
  • malattie sistemiche e / o autoimmuni;
  • malattie oncologiche, compreso il cancro del sangue;
  • Anemia da carenza di ferro;
  • ingrossamento della milza o rimozione di questo organo;
  • infezione virale;
  • malattie infettive gravi a lungo termine che hanno portato a un forte indebolimento del sistema immunitario;
  • violazione della circolazione dei componenti del sangue durante lo stress emotivo o fisico.

L'aumento delle piastrine nei neonati può essere causato da errori nella nutrizione: una miscela selezionata in modo errato, una quantità insufficiente di vitamine nella dieta, l'introduzione precoce di alimenti complementari. Solo un medico può determinare perché le piastrine nel sangue sono alte.

Diminuzione dei valori

Se l'UCK indica una diminuzione del parametro descritto, allo stesso tempo è un segno di un basso numero di piastrine. Un basso indice piastrinico non è sempre considerato un precursore o sintomo di vari tipi di patologie.

Va tenuto presente che nelle donne con mestruazioni, il PDW a volte è ridotto. Inoltre, una diminuzione dell'indicatore può verificarsi a causa di uno stile di vita malsano, un'alimentazione di scarsa qualità o squilibrata, nonché le caratteristiche fisiche individuali del corpo.

Valori di indice bassi si osservano in situazioni come:

  • malattie degli organi ematopoietici;
  • malattie oncologiche;
  • esposizione alle radiazioni;
  • disturbi funzionali del fegato;
  • infezioni virali e batteriche;
  • assunzione di farmaci citostatici;
  • DIC e sindrome mielodisplastica;
  • anemia dovuta a una carenza di vitamina B12 o acido folico.

La sindrome mielodisplastica - uno dei motivi della diminuzione della PDW - è una malattia che colpisce il midollo osseo, che porta a una minore produzione di tutti i costituenti del sangue, comprese le piastrine. Si nota anche una diminuzione dell'indicatore con la formazione di focolai metastatici nel midollo osseo..

L'epatite cronica spesso causa una diminuzione di questo coefficiente, il che significa che il medico, sospettando una malattia epatica simile, deve prescrivere al paziente di sottoporsi a un esame del sangue biochimico. Questo determinerà la concentrazione di bilirubina e nell'epatite sarà alta.

Attenzione! Una forte e allo stesso tempo una forte diminuzione del numero di piastrine, così come la loro distribuzione nel volume del sangue, è considerata non meno pericolosa per la vita e la salute umana di un aumento dell'indicatore. Un tale cambiamento porta alla perdita dell'integrità degli organi non solo del sistema circolatorio, ma anche di altri sistemi funzionali.

Inoltre, se, a seguito della decifrazione dell'analisi, si è scoperto che il parametro studiato è stato leggermente aumentato, questa circostanza non dovrebbe essere trascurata. È imperativo normalizzare i suoi valori e quindi cercare di controllarli, nonché adottare misure per mantenerli al livello appropriato..

Per ottenere i risultati dell'analisi più accurati, vengono utilizzati due indici per caratterizzare la PDW. Questi sono SD (deviazione standard) e CV (coefficiente di variazione). PDW-SD e PDW-CV forniscono la capacità di massimizzare l'eterogeneità piastrinica per aiutare nel processo decisionale. Questi due criteri devono essere presi in considerazione quando si decodificano i risultati dell'UCK, soprattutto se si riscontrano deviazioni nel numero o nella distribuzione delle piastrine..

Importanza nella diagnosi

Innanzitutto, determinando gli indicatori trombocritici, si stabiliscono i seguenti aspetti:

  1. Determinazione del rischio di sanguinamento, aumento della trombosi (condizioni con trombocitosi).
  2. Valutazione del rapporto rischio / beneficio quando si prescrivono determinati farmaci.

I motivi più famosi per determinare l'indicatore indicato nel sangue sono:

  • Alta temperatura di un paziente di origine sconosciuta.
  • Valutazione del trattamento farmacologico immunosoppressivo.
  • Infezione virale, batterica, fungina del corpo, grave.
  • Soggiorno del paziente in ventilazione meccanica.
  • Complicazioni dopo il trapianto di organi.

Importante. Va tenuto presente che qualsiasi cambiamento nel numero di cellule del lignaggio piastrinico - un aumento (trombocitosi), una diminuzione (trombocitopenia), un cambiamento di forma, aggregazione - influisce immediatamente sulla conta dei trombociti

Per valutare gli indicatori della distribuzione piastrinica nel sangue periferico, è necessario conoscerne i valori normali.

Raccomandazioni per l'esecuzione dell'analisi

Per fare il test su pdw, non è necessario prepararsi con cura. Si consiglia di donare il sangue a stomaco vuoto al mattino in modo che non ci siano motivi per falsi risultati. Se una persona sta assumendo farmaci, uno specialista dovrebbe esserne informato prima di prendere il sangue. Questo esame del sangue sarà pronto molto rapidamente..

Di solito, il sangue viene prelevato da un dito, ma se sono necessarie informazioni aggiuntive per la ricerca, è necessario il sangue venoso, che contiene un numero maggiore di indicatori necessari per un'analisi più accurata. Se uno qualsiasi dei componenti devia dalla norma, l'analisi dal sangue venoso sarà più informativa e non è necessario ripetere l'analisi.

Il prelievo di sangue dai bambini in PDW viene eseguito dal dito, poiché è più comodo per il bambino e più conveniente per l'infermiera.

Il materiale viene inviato al laboratorio per la verifica e la preparazione dei risultati. Tutte queste azioni richiedono due giorni per essere completate..

Inoltre, laboratori diversi hanno attrezzature e reagenti diversi, quindi i due laboratori possono fornire risultati completamente diversi in termini di accuratezza..

Cosa può innescare un emocromo basso

Se la distribuzione delle piastrine PDW è ridotta, allora - molto probabilmente - la causa di questa condizione è:

  1. oncologia del sangue;
  2. malattia dovuta a una maggiore esposizione alle radiazioni;
  3. sindrome mielodisplasica;
  4. DIC (coagulazione intravascolare disseminata);
  5. malattie causate da virus;
  6. sepsi;
  7. prendendo citostatici;
  8. carenza di ferro;
  9. problemi al fegato.

La sindrome mielodisplastica viene spesso diagnosticata in pazienti con PDW ridotta. Questa malattia colpisce il midollo osseo, dove si formano le piastrine. Inoltre, con le metastasi nelle cellule del midollo osseo, anche l'indicatore sarà basso..

L'epatite può causare una diminuzione della PDW. Per confermare la diagnosi, è necessario eseguire un test di funzionalità epatica e un esame del sangue biochimico.

Se vengono rilevate una o più malattie, la terapia deve essere avviata immediatamente. Con un trattamento efficace e di successo, anche la conta piastrinica tornerà alla normalità. Il monitoraggio continuo dello stato di salute ti consentirà di vedere il deterioramento nel tempo e fare previsioni, oltre a modificare il regime di trattamento.

Oltre ai processi patologici nel corpo che potrebbero provocare una diminuzione della PDW, una preparazione impropria per l'analisi potrebbe portare a un tale fenomeno. Per escludere risultati falsi dell'analisi, è necessario riprenderla.

Come normalizzare i livelli delle piastrine

Per ripristinare il livello delle piastrine e aumentare il loro livello nel sangue, prima di tutto, è necessario fermare lo stress psicologico (nervoso, litigio, stress) e anche svolgere la minor attività fisica possibile. Ma questo non basta per ripristinare la norma. Pertanto è necessario:

  • Assumere farmaci speciali che ripristinano (aumentano o riducono) il numero di piastrine nel sangue. Utilizzare tali medicinali solo dopo aver consultato un medico.
  • Mangiare bene. È necessario ridurre rigorosamente al valore minimo ed è meglio escludere dalla dieta tutti i cibi in salamoia, i cibi piccanti, le bevande alcoliche, le alghe, l'uva, i cetrioli. Ma mandorle, aneto, prezzemolo, banane, pesce e fegato dovrebbero essere aggiunti alla tua dieta..
  • Se il numero delle piastrine è basso, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci che riducono il numero di piastrine nel sangue. Nella maggior parte dei casi si tratta di antidepressivi e antibiotici..
  • Mangia più vitamine C, B12 e A.
  • Inoltre, è necessario iniziare a condurre uno stile di vita sano, eliminare le cattive abitudini, non bere alcolici, non fumare, guardare il sonno, non praticare sport traumatici..

Articolo Successivo
Pillole per abbassare il colesterolo