Crampi allo stomaco


I crampi addominali sono contrazioni muscolari involontarie accompagnate da dolore. Questa condizione si verifica a causa di ragioni fisiologiche o patologiche. Solo un medico può stabilire con precisione questo fattore conducendo misure diagnostiche.

Chiunque può provare crampi allo stomaco, indipendentemente dal sesso e dall'età. Ciò è quasi sempre dovuto allo sviluppo di una malattia nel corpo umano. La terapia per questa condizione deve essere eseguita immediatamente..

Possono esserci diverse cause di dolore addominale: questi sono fattori fisiologici o patologici. La natura dei segni della malattia si manifesterà a seconda dei motivi della comparsa di questa condizione. Molto spesso, i pazienti lamentano crampi addominali e diarrea. Inoltre c'è nausea, a volte vomito e febbre.

È possibile identificare la causa di questa condizione con l'aiuto di un esame fisico e di una ricerca di laboratorio. Il metodo di trattamento dipenderà dalla causa identificata..

Eziologia

Ci sono molti diversi fattori che contribuiscono ai crampi addominali. Possono essere generali o specifici per bambini, donne e uomini..

Le cause dello spasmo muscolare addominale sono le seguenti:

  • infiammazione nell'appendice;
  • blocco intestinale;
  • colica renale;
  • processi di adesione;
  • violazione di un'ernia;
  • blocco dei dotti biliari;
  • malattia del fegato;
  • grave avvelenamento del corpo;
  • scarsa masticazione del cibo;
  • pancreatite;
  • disbiosi;
  • colica;
  • stipsi;
  • diabete;
  • ulcera allo stomaco;
  • patologia del sistema genito-urinario.

Lo spasmo che si verifica nell'addome inferiore nelle donne ha le sue ragioni per l'aspetto:

  • mensile;
  • sindrome premestruale;
  • vari problemi ginecologici;
  • la presenza di aderenze nelle appendici;
  • interruzioni ormonali.

È anche necessario notare i motivi per cui i crampi si verificano nell'addome inferiore solo durante la gravidanza:

  • stiramento dell'utero, nonché dei muscoli e delle vene dell'addome;
  • spostamento degli organi interni dovuto ad un aumento delle dimensioni dell'utero e del feto;
  • sindrome di "false contrazioni" - si verifica nel terzo trimestre;
  • attaccamento dell'uovo alla parete dell'utero - si verifica all'inizio della gravidanza;
  • patologia della cervice;
  • distacco della placenta;
  • gravidanza extrauterina;
  • nascita prematura;
  • aborto spontaneo.

Possiamo dire che i crampi addominali in una donna durante la gravidanza possono verificarsi a causa di fattori naturali o essere un sintomo di una condizione pericolosa. Se le perdite vaginali appaiono sullo sfondo di spasmi, allora devi cercare urgentemente aiuto dal tuo ginecologo.

I crampi che compaiono nell'addome inferiore negli uomini si verificano solo per qualche motivo. Oltre al fatto che ciò può accadere per i motivi generali sopra descritti, il loro aspetto è influenzato anche dal processo infiammatorio della ghiandola prostatica..

Va notato che i crampi addominali in un bambino piccolo si verificano abbastanza spesso. Ad esempio, nei bambini di età inferiore a un anno, questa condizione è considerata la norma, perché il loro sistema digestivo non si è ancora completamente rafforzato..

Ma ci sono altri motivi che influenzano la comparsa di crampi prima del primo anno di vita:

  • intolleranza al lattosio;
  • disbiosi, perché durante il periodo di trasporto di un bambino, una donna ha assunto molti farmaci antibatterici;
  • restringimento congenito dell'uscita dello stomaco (stenosi pilorica).

I bambini più grandi possono soffrire di questa condizione per i seguenti motivi:

  • colica con pancreatite;
  • appendicite;
  • la presenza di parassiti;
  • distonia vascolare vegetativa;
  • gastrite;
  • eseguire esercizi fisici pesanti;
  • allergia al cibo;
  • la presenza di infezione da rotavirus;
  • malattie infettive del sistema genito-urinario;
  • lungo soggiorno in una situazione stressante.

Ma ci sono altri fattori che raramente causano questa condizione..

Classificazione

In medicina, gli spasmi muscolari sono divisi in due tipi:

  • tonico - spasmi prolungati;
  • clonico - contrazioni muscolari a scatti.

Quest'ultimo tipo è caratterizzato dall'alternanza con il rilassamento muscolare.

Sintomi

In ogni paziente, i crampi nell'addome inferiore saranno accompagnati da sintomi individuali.

Il primo e principale sintomo è il dolore, che può essere periodico o costante. La natura del dolore può anche essere diversa: acuta, opaca, dolorante, tagliente. A volte il dolore è così grave che una persona può assumere una posizione ginocchio-gomito. In alcuni casi, la condizione può essere alleviata solo muovendosi costantemente..

Inoltre, appariranno altri sintomi:

  • nausea, attacchi di vomito;
  • respiro affannoso;
  • sanguinamento dalla vagina;
  • aumento della temperatura corporea;
  • il dolore si irradia al perineo, allo scroto, al torace e alla spalla;
  • scolorimento delle feci;
  • molta sudorazione;
  • difficoltà a urinare.

Come già accennato, i sintomi possono essere diversi, tutto dipende dalle cause dell'evento.

Diagnostica

Se si verificano uno o più sintomi, è necessario cercare immediatamente l'aiuto di un professionista qualificato. Negli adulti, questo può essere un terapista, neurologo, gastroenterologo, ostetrico-ginecologo, se la donna è incinta. I bambini dovrebbero essere esaminati prima da un pediatra.

Per diagnosticare le cause, viene utilizzato un esame completo, tuttavia, prima di ciò, il medico esegue un esame indipendente:

  • esamina la storia della vita del paziente e la sua storia medica;
  • palpa l'addome, durante il quale verrà determinata la reazione del paziente al tatto (le donne si sottopongono a visita ginecologica);
  • interrogare il paziente per stabilire i sintomi della malattia.

Come vengono assegnati i test di laboratorio:

  • un esame del sangue per stabilire o negare la presenza di un processo infiammatorio nel corpo;
  • Analisi delle urine;
  • analisi delle feci per la presenza di parassiti o altri microrganismi nel corpo del paziente.

Inoltre, vengono assegnati studi hardware, ad esempio:

  • la fibrogastroduodenoscopia (FGDS) è una procedura medica che esamina la parte superiore dell'esofago, dello stomaco e del duodeno;
  • esame ecografico della cavità addominale;
  • raggi X;
  • elettrocardiogramma.

Queste tecniche diagnostiche di base possono aiutare a determinare la causa degli spasmi. Se necessario, nominare ulteriori test e analisi di laboratorio..

Trattamento

La scelta del trattamento dipenderà dai sintomi mostrati..

Ma la terapia generale per alleviare i conseguenti crampi addominali è la seguente:

  • l'uso di analgesici;
  • massoterapia;
  • somministrazione endovenosa di una soluzione per eliminare la possibile disidratazione;
  • trattamento fisioterapico;
  • la nomina di farmaci antibatterici e antiemetici;
  • aderenza a una dieta speciale;
  • l'uso della medicina tradizionale, se c'è il permesso del medico.

Se gli spasmi sono abbastanza forti, si consiglia di non mangiare nulla per un paio di giorni, questo si chiama digiuno terapeutico. In questi giorni, puoi bere solo acqua o tè senza zucchero..

Una dieta speciale deve essere seguita per tre mesi.

Prodotti consentiti:

  • carne magra, pesce;
  • latticini (scremati);
  • frutta e verdura fresca;
  • piatti di carne al vapore, uova sode;
  • gelatina e composte.

Cosa si può mangiare e cosa no, dirà il medico, mentre la lista sarà individuale.

Inoltre, dopo il permesso del medico, possono essere applicate ricette della medicina tradizionale..

Anche la decisione di eseguire l'operazione è strettamente individuale, ma se una donna è in posizione, è severamente vietato trattare il dolore manifestato da crampi addominali..

Prevenzione

Per prevenire gravi crampi parossistici all'addome, è necessario osservare le seguenti misure preventive:

  • attenersi a una dieta equilibrata;
  • osservare il regime di lavoro / riposo;
  • evitare situazioni stressanti;
  • camminare di più all'aria aperta, soprattutto dopo aver mangiato;
  • prendere i farmaci solo come indicato da un medico;
  • consumare la quantità prescritta di liquido al giorno;
  • controllare i movimenti intestinali;
  • utilizzare una benda speciale durante la gravidanza;
  • sottoporsi a un esame completo una volta all'anno.

Il rilevamento tempestivo degli spasmi, la loro diagnosi e il trattamento complesso rendono favorevole la prognosi di una tale malattia.

Perché riduce il muscolo nell'ipocondrio

I crampi addominali sono causati dalla contrazione delle fibre muscolari e sono accompagnati da dolore. Il tono muscolare è aumentato a causa del forte afflusso di sangue, a causa del quale le fibre nervose sono irritate. Questa condizione può essere causata da fattori sia patologici che naturali non associati a malattie..

Tipi di crampi addominali

Tutti i crampi addominali possono essere suddivisi in 2 tipi:

  • tonico: sono a lungo termine;
  • clonico: appaiono a ondate, poi si attenuano, quindi si intensificano.

Per motivi di insorgenza, gli spasmi si dividono in fisiologici, causati da processi naturali nel corpo (mestruazioni, attività fisica) e patologici, che si sviluppano a causa di malattie.

Spasmi fisiologici nelle donne e negli uomini

Molto spesso, le convulsioni si osservano nelle seguenti condizioni nelle donne:

  • sindrome premestruale e primi giorni delle mestruazioni: l'utero si contrae attivamente, rigettando l'endometrio, compaiono spasmi, gonfiore, pesantezza nell'addome inferiore;
  • gravidanza: i crampi addominali sono accompagnati da dolore dovuto alla crescita dell'utero e alle distorsioni;
  • ovulazione: dopo il rilascio di un uovo maturo, il dolore persiste per un giorno, si verifica lo spotting.

Negli uomini e nelle donne, indipendentemente dal sesso, le convulsioni possono essere associate alle seguenti condizioni:

  • attività fisica intensa - il dolore è localizzato sotto le costole, di solito a sinistra oa destra, si avvertono contrazioni dall'interno;
  • aumento dell'eccitazione nervosa - gli spasmi compaiono come risultato della contrazione dei muscoli addominali e dell'intestino, a volte si verifica flatulenza.

Gli spasmi fisiologicamente causati vanno via da soli e non durano a lungo.

Natura patologica delle convulsioni

Le contrazioni involontarie nell'addome causate da malattie sono spesso accompagnate da un complesso di sintomi spiacevoli dal tratto gastrointestinale.

Disturbi del tratto digerente

Spasmi e sensazioni dolorose si osservano con le seguenti malattie:

  • Gastrite. Gli spasmi sono più spesso localizzati nell'addome sinistro, dato al petto. Meno spesso, i dolori acuti sono dati alla schiena e il più delle volte compaiono a stomaco vuoto.
  • Ulcera allo stomaco. I dolori crampi di solito compaiono dopo aver mangiato, a volte si verificano crampi affamati. Il dolore si trova nella parte superiore o centrale dell'addome, può irradiarsi lateralmente. Gli antispastici non aiutano da tale dolore, sono necessari farmaci speciali.
  • Malattie intestinali. Gli spasmi sono costantemente accompagnati da colite acuta o cronica, disbiosi e si verificano con ostruzione intestinale. Può ridurre i muscoli dell'ipocondrio sinistro, a destra, in basso e di lato, perché gli intestini occupano un'area consistente dell'addome. Ulteriori sintomi includono: dolore acuto, formazione di gas, gonfiore, nausea.
  • Colecistite, pancreatite e malattie del fegato. In questo caso, il dolore è accompagnato da spasmi a destra oa sinistra, sotto le costole. I sintomi sono spesso associati a sovrapproduzione o congestione della bile: sapore aspro, lingua gialla, eruttazione con un uovo marcio, scolorimento delle urine e il suo odore.
  • Appendicite. L'infiammazione dell'appendice del cieco è difficile da confondere con altre malattie, perché il dolore in questa malattia è insopportabile, accompagnato da febbre alta, si diffonde nell'area dei fianchi, della schiena, dello sterno. Esiste un concetto di appendicite cronica, in cui l'infiammazione è accompagnata da spasmi moderati e mancanza di suppurazione (a causa di cibi grassi, cibi piccanti, stress o alcol).
  • Elminti. I sintomi uniscono un intero gruppo di sintomi spiacevoli, possono manifestarsi con spasmi e una sensazione di movimento, il dolore appare quando si muovono grandi parassiti. Si osservano sintomi di intossicazione acuta, a volte si verificano eruzioni cutanee.
  • Infiammazione della milza. Il dolore è sul lato sinistro. Quando combinato con l'infiammazione dello stomaco o del pancreas, i sintomi "si spostano" verso il lato destro.

Gli spasmi possono anche comparire con cibo grave, avvelenamento chimico.

I crampi gastrici causati da patologie raramente rimangono senza sintomi aggiuntivi. Puoi sospettare la malattia con nausea, febbre, dolore acuto che non scompare per più di 1-2 giorni, bruciore di stomaco, eruttazione, alitosi.

Fattori ginecologici nelle donne

I crampi addominali possono essere associati all'infiammazione dell'utero e delle appendici. Di solito accompagnato da un dolore intenso, a volte la temperatura aumenta, appare una scarica sanguinolenta:

  • Annessite: si sviluppa a causa di infiammazione o infezione, può comparire su uno o entrambi i lati.
  • Gravidanza ectopica: l'ovulo non raggiunge l'utero, rimane nel tubo, gli spasmi si intensificano nel tempo e causano dolore insopportabile.
  • Apoplessia (danno vascolare) dell'ovaio - osservato più spesso durante l'ovulazione come risultato di un'attività sessuale troppo attiva o di uno sforzo fisico, la ragazza perde forza, può svenire, il sanguinamento è abbastanza forte.
  • Endometriosi: il dolore è localizzato nell'area appena sotto l'ombelico, ma può irradiarsi ad altre parti dell'addome.
  • Processi di adesione: si sviluppano a causa dell'adesione degli organi dopo l'intervento chirurgico o dell'infiammazione prolungata. Dolore simile a quello che si sviluppa prima delle mestruazioni, accompagnato da disturbi digestivi.
  • Kink of the cyst - si verifica dopo uno sforzo fisico. La patologia è accompagnata da debolezza, gonfiore delle ovaie e dolore, nausea, febbre.

Dolore e crampi possono verificarsi a causa di malattie renali, prolasso renale, infiammazione o calcoli (sabbia). Con la cistite, il dolore si verifica durante la minzione e compaiono crampi nell'addome molto inferiore.

Metodi diagnostici e di trattamento

Se gli spasmi persistono a lungo, è necessario consultare un terapeuta e ottenere un rinvio a un gastroenterologo, ginecologo o neurologo, a seconda dei sintomi di accompagnamento. I medici prescriveranno un esame strumentale (ecografia, ECG, FEGDS), nonché esami di laboratorio (sangue, feci, urine).

Puoi prendere le pillole solo in piena fiducia in presenza di una condizione particolare. Con gastrite e ulcere da spasmi, il paziente deve assumere farmaci precedentemente prescritti: inibitori della pompa protonica, bloccanti della produzione di succo gastrico.

Quando viene diagnosticato uno stress, uno sforzo eccessivo o una depressione, al paziente vengono somministrati farmaci anti-ansia o antidepressivi.

Se la condizione si verifica durante la gravidanza, è associata alle mestruazioni, all'attività fisica, puoi prendere un semplice antispasmodico - a base di papaverina o drotaverina.

Aiutano bene contro i crampi non patologici: infuso di camomilla, tè alla menta, una miscela di miele, cipolle e carote, motherwort, melissa.

Prevenzione degli spasmi

Uno stile di vita sano è l'unico modo per proteggersi dai processi infiammatori avanzati e dalle malattie che causano crampi e crampi addominali. Tuttavia, anche le persone che cercano di mangiare bene, fanno sport e abbandonano le cattive abitudini spesso sviluppano varie malattie. È importante sottoporsi regolarmente a diagnosi da medici e trattare patologie nelle fasi iniziali..

I crampi addominali non sono sempre associati alla malattia. Nel corpo femminile, soprattutto prima e durante le mestruazioni, c'è un intenso cambiamento ormonale. Ciò porta a sensazioni spiacevoli dal tratto gastrointestinale, sullo sfondo del quale si verificano gli spasmi. Se la condizione è accompagnata da nausea, dolore acuto o altri segni spiacevoli per più di 1 giorno, è meglio consultare un medico.

Gravi crampi allo stomaco: cosa fare

I crampi addominali possono infastidire chiunque. Il motivo principale è la contrazione della muscolatura liscia, tuttavia, varie malattie hanno caratteristiche specifiche che determinano il quadro clinico individuale.

Cause di occorrenza

I crampi addominali possono verificarsi in varie condizioni patologiche. I più comuni sono:

  • Maggiore formazione di gas. Di solito, la deviazione si sviluppa quando la dieta è disturbata (mangiare una grande quantità di legumi, cavoli, succhi e bevande gassate). L'aumento del volume d'aria nell'intestino provoca sovraccarico e stiramento della muscolatura liscia, che, cercando di tornare alla posizione originale, si contrae.
  • Violazione del movimento delle feci. Con la stitichezza, le particelle di cibo si accumulano in sezioni separate dell'intestino tenue e tenue ed esercitano una pressione significativa sulle sue pareti. Gli impulsi afferenti aumentati causano la contrazione muscolare. In caso di diarrea, il meccanismo è invertito: una significativa secrezione di liquido nel lume del tratto gastrointestinale contribuisce all'ipermotilità, che si manifesta esternamente da dolori di natura spastica.
  • Stress e disturbi neuropsichiatrici. Sullo sfondo di queste condizioni, si sviluppa la discordanza dell'attività del sistema nervoso centrale. Di conseguenza, ci sono impulsi efferenti inadeguati a varie parti del tratto gastrointestinale..
  • Processi infiammatori acuti. La parete intestinale colpita reagisce in modo reattivo al movimento delle feci e i muscoli si contraggono.
  • Colica renale. Qualsiasi disturbo renale può eccitare i recettori locali del dolore (negli ureteri, nella vescica urinaria e nel sistema della coppa pelvica). A causa dell'irradiazione dell'eccitazione, le cellule muscolari si contraggono.
  • Violazione dell'utero. L'organo riproduttivo è il muscolo più grande del nostro corpo. Con varie patologie (da neoplasie a irregolarità mestruali e infezioni), possono verificarsi crampi intestinali e addominali.
  • Spasmi degli sfinteri (esofageo, Oddi) e dei dotti cistici. Nelle patologie solitamente causate dalla disregolazione e dalla comparsa di processi iperplastici, le "valvole muscolari" iniziano a funzionare in modo inadeguato, il che è espresso dal dolore.
  • Coliche allo stomaco. La presenza di lesioni d'organo aperte porta al fatto che il succo gastrico irrita la parete dello stomaco e provoca forti dolori, in risposta al quale la parete dello stomaco si contrae.
  • Cambiamenti nella normale microflora intestinale. La crescita della microflora opportunistica e patogena contribuisce allo sviluppo di alterazioni infiammatorie nella mucosa e le loro tossine causano spasmi e contrazioni della muscolatura liscia dell'addome.

Tipi di spasmi

A seconda del numero di aree di dolore coinvolte, ci sono:

  • limitato (non più di 1 pancia quadrata);
  • comune (2 o più quadranti).

A seconda della durata:

  • periodico (alzati e fermati rapidamente);
  • costante (ossessionante tutto il tempo).

In base alla gravità del dolore, ci sono:

  • bassa intensità;
  • media intensità;
  • espresso.

Le sensazioni di dolore, in alcuni casi, possono interrompere la vita normale di una persona (incapacità di cambiare posizione del corpo, muoversi, ecc.) Di conseguenza, gli spasmi possono essere:

  • con interruzione delle funzioni vitali;
  • senza interrompere la vita.
  • con irradiazione;
  • senza irradiazione.

Irradiazione: la diffusione del dolore al di fuori del segmento interessato a causa della posizione ravvicinata delle fibre nervose che innervano diverse parti del corpo.

Possibili malattie e sintomi

I motivi che portano ai crampi addominali sono molti dei più comuni presentati nella tabella..

Nome della patologiaQuadro clinico
Infezione intestinale acuta, tossicoinfezioneDolori spasmodici - nelle fasi iniziali. Quindi la nausea, il vomito si uniscono. I dolori diventano costanti e acuti. Possibile febbre e disidratazione
Appendicite acutaNelle fasi iniziali, si osservano spasmi nella regione epigasrale. Quindi scendono gradualmente nella regione iliaca dell'addome a destra e vengono sostituiti da doloranti, opachi o acuti. La temperatura corporea aumenta.
Neoplasie maligne e benigneNelle fasi iniziali, si verificano rari spasmi in una parte dell'intestino. Con la crescita del tumore, la loro frequenza, forza e durata aumentano. Nelle fasi successive, il dolore è sordo e doloroso. Possono verificarsi sanguinamento intestinale (le feci diventano nere), febbre (fino a 37-37,5 gradi), cachessia (perdita di peso).
Ulcera peptica dello stomaco e del duodenoSensazioni dolorose possono verificarsi nell'area dello stomaco 30-90 minuti dopo aver mangiato. In caso di violazione dei processi di assorbimento, la motilità intestinale cambia - dolore in qualsiasi parte dell'addome.
Nefroptosi, urolitiasi, pielonefriteI crampi possono essere nell'addome destro e sinistro, così come nella regione lombare. Meno comunemente - sull'intero addome o fuoco di Sant'Antonio. In caso di infezione: aumento della temperatura corporea, sintomi di intossicazione (debolezza, mal di testa). Dopo l'attacco, gli spasmi cessano
Aborto spontaneo, sanguinamento uterino, periodi pesantiSullo sfondo della discordinazione della contrazione di diverse parti dell'utero, sorgono sensazioni dolorose che possono diffondersi all'intero addome.
DysbacteriosisSullo sfondo di dolori sordi e diffusi costanti di bassa intensità, si verificano crampi acuti e gravi nell'addome inferiore, che si fermano dopo pochi minuti. Possono verificarsi: diarrea, costipazione, nausea, vomito, bruciore di stomaco.
Disfunzione dello sfintere di OddiIl dolore addominale nell'ipocondrio destro, si verifica periodicamente. Sono accompagnati da amarezza in bocca, nausea e vomito.
Reflusso gastroesofageoDopo aver mangiato, il contenuto gastrico viene gettato nell'esofago. Sullo sfondo dell'irritazione, le sue pareti si contraggono. Gli spasmi sono localizzati dietro lo sterno, nell'epigastrio e nell'ombelico.
Disturbi psicogeni (stress, depressione, psicastenia)Oltre ai disturbi mentali, possono verificarsi crampi e dolori a breve termine in qualsiasi parte dell'addome, seguiti da stitichezza o diarrea.

Diagnostica

Il primo segno ausiliario che indica l'organo interessato è la localizzazione del dolore. Quindi il medico procede alla palpazione (gli organi colpiti sono dolorosi) e all'auscultazione (ascoltando i suoni del movimento delle masse attraverso l'intestino). Per stabilire con precisione le cause del dolore, vengono prescritti ulteriori metodi di ricerca:

  1. Analisi del sangue generale. Con l'infiammazione, la VES e il livello dei leucociti aumentano. Un aumento del numero di neutrofili indicherà un'eziologia batterica e linfociti - virale. In presenza di sanguinamento, il livello di eritrociti ed emoglobina diminuisce.
  2. Analisi generale delle urine. Un aumento di leucociti, eritrociti, cilindri nelle urine è un segno di un processo infiammatorio nel sistema urinario.
  3. Analisi delle feci per il sangue occulto. Lo studio ha lo scopo di rilevare emorragie minori.
  4. Chimica del sangue. Valutare il contenuto di amilasi e lipasi (aumento con danni al pancreas), AST e ALT (indicatori di distruzione del fegato), bilirubina (la concentrazione cambia con la patologia della cistifellea e delle vie biliari).
  5. Ultrasuoni degli organi addominali. Con l'aiuto degli ultrasuoni, viene valutata la condizione degli organi parenchimali (rene, fegato, milza, pancreas).
  6. Radiografia normale degli organi addominali. Il metodo rileva l'accumulo di gas (con perforazione di un'ulcera), l'ostruzione intestinale (ad esempio, con tumori), la presenza di accumulo di liquidi nella cavità addominale (con sanguinamento o insufficienza cardiaca).
  7. FGDS. Endoscopio flessibile con una telecamera inserita nello stomaco per valutare le condizioni del rivestimento di esofago, stomaco e duodeno.
  8. Colonscopia. La procedura è simile all'EGD, ma la sonda viene inserita attraverso l'ano e vengono visualizzati il ​​retto e il colon.
  9. La TC e la risonanza magnetica sono i metodi più informativi. Consente di valutare la natura della lesione con precisione millimetrica.

Cancro colorettale rilevato dalla colonscopia

Preparativi: metodo di somministrazione e meccanismo d'azione

I principali farmaci utilizzati per il dolore spastico sono:

Nome del farmacoIndicazioniMeccanismo di azioneModalità di applicazione
Atropina, Platifilina
Malattie infiammatorie acute dell'intestino superiore, del pancreas e delle vie biliari, coliche renali.Blocca i recettori M-colinergici, prevenendo la conduzione degli impulsi.Per eliminare un attacco - per via intramuscolare 1 ml.Mebeverin

Malattia infiammatoria intestinale, dispepsia funzionale.Blocca i canali del sodio della muscolatura liscia, provocando la depolarizzazione della membrana e una contrazione ridottaAssunta per via orale 1 compressa al mattino e alla sera.Bromuro di otilonioDisturbi motori del tratto gastrointestinale sullo sfondo di ulcera peptica, tumori.Viola il passaggio degli ioni calcio dallo spazio intercellulare ai miociti, di conseguenza le cellule non si contraggonoDentro, 1 compressa una volta al giornoDrotaverin, Papaverin, No-Shpa.

Urolitiasi, ulcera gastrica e duodenale, discinesia della colecisti.Sopprime l'attività di un enzima - fosfidiesterasi, che è coinvolto nella contrazione delle cellule muscolari lisce1 compressa 3 volte al giornoFenobarbital

Gravi dolori spastici di qualsiasi posizione ed eziologia.Colpisce i centri autonomici del cervello, provocando un effetto anticonvulsivante generale (rilassamento dell'intera muscolatura).1 compressa (100 mg) fino a 3 volte al giorno

Dieta

In caso di crampi addominali, oltre alla terapia farmacologica, grande attenzione va posta alla nutrizione. In caso di stitichezza, va aggiunta al cibo una grande quantità di fibre (frutta, verdura, legumi, cereali).

Per attivare la motilità intestinale, la dieta dovrebbe essere ricca di verdure bollite, pane integrale. La crusca al vapore dovrebbe essere consumata (1 cucchiaio per 200 ml di acqua, lasciare agire per 5 minuti e bere fino a 2 volte al giorno). Devi anche mangiare più frutta secca e bere molti liquidi (almeno 1,5 litri al giorno).

In presenza di malattie infiammatorie, si consiglia di abbandonare cibi piccanti, grassi, fritti e salati, nonché condimenti, coloranti e cibo in scatola. Il contenuto calorico giornaliero dovrebbe essere 1900-2400 calorie con un contenuto ottimale di proteine, carboidrati e grassi: 1: 4: 1.

Per ridurre il carico sul tratto digestivo, il cibo dovrebbe essere in piccole porzioni fino a 5-6 volte al giorno..

Pertanto, un intero spettro di malattie del tratto gastrointestinale può essere accompagnato da spasmi. Per scoprire il motivo e lo scopo del trattamento appropriato, è necessario consultare urgentemente un medico, poiché la diagnosi può essere fatta solo dopo un esame completo.

Spasmo muscolare addominale: cause, sintomi, trattamento

In quell'articolo abbiamo raccolto le informazioni più complete sullo spasmo dei muscoli addominali, le loro cause, i sintomi, il trattamento.

Muscoli addominali

La parete addominale umana è composta da diversi tipi di muscoli. I muscoli addominali hanno funzioni importanti. L'autostrada principale del nostro corpo è supportata dai muscoli addominali..

Il peritoneo è responsabile della peristalsi intestinale, controlla la pressione interna della cavità addominale e aiuta a mantenere la posizione degli organi interni in posizioni appropriate..

Qualsiasi indebolimento o danno al peritoneo allungherà i muscoli. Ne soffrono soprattutto le donne dopo i 50 anni, che molto prima cessano di prendersi cura della propria forma fisica..

La cosa più spiacevole che una donna può aspettarsi è il prolasso degli organi genitali interni. In poche parole, il prolasso degli organi interni della piccola pelvi.

La medicina moderna offre ai pazienti di usare una benda durante l'abbassamento, puoi persino acquistarla su Internet. Ma questo non è un motivo per rinunciare all'esercizio e all'allenamento quotidiano, ma un motivo per pensare alla propria salute e prendere tutte le misure per preservarla..

Cause di allungamento dei muscoli addominali

La causa principale della tensione muscolare addominale è la tensione eccessiva. Ciò può essere dovuto a una sovratensione eccessiva quando vengono applicati carichi troppo pesanti. Inoltre, la causa dello stress eccessivo può essere una lesione o un movimento anomalo improvviso del corpo lungo il suo asse. Questo di solito accade a causa del sollevamento, della spinta o della trazione di oggetti pesanti..

Lo stress sportivo può causare tensione nei muscoli della parete addominale. Lo spasmo peritoneale può verificarsi durante la rana, il pattinaggio su ghiaccio e l'hockey su ghiaccio. I crampi addominali possono verificarsi quando una persona obesa cerca di eseguire movimenti insoliti..

Una tensione eccessiva nelle fibre porta a micro strappi che possono causare lesioni. In caso di grave deformità, il muscolo appesantito dallo spasmo può staccarsi parzialmente o completamente dal legamento. Che porterà a emorragie interne o ernia.

Sintomi di allungamento

Come risultato dello stretching, una persona inizia a provare un forte dolore nell'area in cui i muscoli sono stati danneggiati. Il dolore può essere così grave che la persona non può contrarre la cavità addominale. Quando provi a farlo, il dolore si intensifica..

Tipi di dolore

La tensione o i crampi possono generalmente essere classificati in tre tipi di dolore. Tutto dipende dalla gravità dello stretching e dal danno muscolare.

  • Il primo tipo di tensione muscolare può essere attribuito a una condizione in cui i muscoli addominali sono relativamente deboli. Ciò non comporta alcuna grave limitazione di movimento. È sufficiente che una persona si raddrizzi, prenda la solita posizione del corpo affinché lo spasmo si allontani.
  • Il secondo tipo di tensione muscolare può essere attribuito a una condizione in cui il dolore è moderato. La tensione dei muscoli della parete addominale durante uno spasmo impedisce alla persona di girare il busto torcendo il corpo.
  • Il terzo tipo di tensione è accompagnato da un forte dolore alla parete addominale. Gli spasmi muscolari causano un dolore così intenso che anche i movimenti di base diventano difficili da eseguire.

Diagnostica

La diagnosi della causa della tensione addominale può essere eseguita principalmente solo con un esame fisico. Segni indiretti di dolore, come edema, perdita funzionale della forza muscolare in un'area specifica, indicano un trauma ai muscoli addominali.

Uno strappo muscolare, un'ernia e uno spazio vuoto percepito quando vengono toccati indicano chiaramente la presenza di lesioni alla palpazione. Una diagnosi più accurata aiuterà a fornire la diagnostica hardware. Questi includono la risonanza magnetica (MRI), l'ecografia o la TC.

Primo soccorso

Smetti di fare prima ciò che ha causato lo spasmo muscolare, quindi:

  • Tirare e massaggiare delicatamente il muscolo spasmodico.
  • Tienilo teso finché i crampi non si fermano..
  • Applicare freddo su muscoli doloranti, doloranti, teneri o caldi. Applicare ghiaccio sull'area lesa nella fase acuta (le prime 48 ore dopo l'infortunio), quindi dopo l'esercizio. Prima dell'esercizio, un leggero calore aiuterà a rilassare i muscoli..

Se lo spasmo muscolare è grave e non è associato a una causa evidente, fissare un appuntamento con il medico o chiamare un'ambulanza. Gli spasmi possono essere associati a condizioni mediche sottostanti.

Trattamento

Il trattamento per gli spasmi dipende dalla causa sottostante. Le possibili opzioni includono:

Rimedi casalinghi

Bere acqua o bevande sportive con moderazione è consigliato per il trattamento dei crampi addominali.

Molte persone trovano sollievo dai rimedi casalinghi. Le donne incinte dovrebbero parlare con il proprio medico prima di usare i rimedi casalinghi in quanto potrebbero essere inappropriati o pericolosi da usare durante la gravidanza.

Rimedi casalinghi efficaci:

  1. Ricreazione. Le persone che soffrono di spasmi dovuti a distorsioni muscolari troveranno sollievo riposando i muscoli addominali evitando l'esercizio addominale.
  2. Calorosamente. L'applicazione di una piastra elettrica sullo stomaco rilassa i muscoli, allevia il dolore.
  3. Massaggio. Il delicato massaggio dei muscoli addominali migliora il flusso sanguigno, allevia il dolore.
  4. Idratazione. Bere molta acqua può aiutarti a rimanere idratato, il che può causare crampi o peggiorarli. Anche le bevande sportive che reintegrano gli elettroliti sono utili, ma dovrebbero essere usate con moderazione poiché sono spesso ricche di zuccheri.
  5. Bagni di sale Epsom. I bagni caldi con sali di Epsom sono un popolare rimedio casalingo per crampi e crampi. L'acqua calda rilassa i muscoli, i sali di Epsom sono ricchi di magnesio, che aiuta con i crampi muscolari.
  6. L'olio di menta piperita è considerato antispasmodico. Ha un effetto riducendo il flusso di calcio nelle cellule muscolari lisce. Riduce il dolore addominale. L'olio di menta piperita è ben tollerato. L'effetto collaterale più comune è il bruciore di stomaco..

Trattamento farmacologico

Sia i farmaci da banco che quelli da prescrizione aiutano con i crampi addominali. L'uso dipende dalla causa alla base degli spasmi.

Tipi di medicinali consigliati:

  • Aminosalicilati, corticosteroidi. Usato per trattare forme di IBD (malattia infiammatoria intestinale.
  • Antiacidi, inibitori (PPI). Questi farmaci abbassano i livelli di acidità dello stomaco che contribuiscono ai crampi associati alla gastrite.
  • Antibiotici Sono prescritti per infezioni batteriche che causano gastrite, gastroenterite.
  • Farmaci antispastici. Bentil (Dicyclomine), Hyoscyamine. Le persone con IBS (sindrome dell'intestino irritabile) sperimentano una diminuzione delle convulsioni con questi farmaci.
  • Antidolorifici. L'ibuprofene (Advil, Motrin), il paracetamolo (Tylenol) alleviano il dolore.

Caratteristiche generali del trattamento

Il trattamento principale è ridurre il gonfiore, il dolore e il sanguinamento. Il trattamento del muscolo addominale è complicato, prima di tutto, dal fatto che il completo rilassamento in quest'area è impossibile..

Pertanto, una persona dovrebbe assumere una posizione sdraiata in cui non si verifica la distensione addominale. Questo allevierà il dolore in una certa misura. La durata del trattamento dipende direttamente dalla gravità della lesione.

I farmaci antinfiammatori non steroidei alleviano il dolore entro i primi due giorni.

Se il dolore è significativo, il medico può prescrivere iniezioni per alleviare il dolore. A volte una benda elastica è avvolta liberamente attorno all'addome per limitare i movimenti e alleviare la condizione..

La rottura muscolare è considerata una lesione grave, qui non puoi fare a meno dell'intervento chirurgico.

La tensione muscolare addominale può essere evitata rafforzando i muscoli addominali con esercizi appropriati.

Guarda il video: rafforzare i muscoli addominali per principianti

È altrettanto importante eseguire correttamente questi esercizi. Se possibile, fallo sotto la guida di un buon allenatore. E poi tensione, spasmi, stiramenti non avrai paura.

Crampi addominali (stomaco, intestino)

Informazione Generale

Quando compaiono sintomi spiacevoli nell'addome, è necessario ascoltare attentamente i propri sentimenti, poiché i crampi addominali possono indicare lo sviluppo di gravi malattie che richiedono un trattamento tempestivo e di alta qualità. In alcuni casi, il dolore addominale è il risultato di processi naturali e non richiede un intervento medico.

Patogenesi

Il gastrospasmo si sviluppa a causa di una violazione dell'attività motoria delle pareti dello stomaco ed è accompagnato da una grave sindrome del dolore. Un disturbo dell'attività si sviluppa sullo sfondo di una diminuzione del punto di eccitabilità, che si trova nel sistema nervoso viscerale. Parallelamente, aumenta il tono del nervo vago.

Gli spasmi funzionali e il dolore nella regione epigastrica si verificano più spesso nei giovani di età compresa tra 20 e 35 anni, il che è spiegato da stress frequenti e squilibrio nella nutrizione. Alle persone della fascia di età più avanzata vengono diagnosticate malattie croniche dell'apparato digerente, che provocano periodicamente crampi addominali durante un'esacerbazione.

Il gastrospasmo può assumere tre forme:

  • Riduzione totale. Si presenta come un sintomo secondario con patologia già identificata del tratto digerente o del sistema nervoso.
  • Riduzione parziale. La maggior parte dello stomaco è coinvolta nello spasmo riflesso. Un esempio è la forma gastrica bicamerale.
  • Riduzione limitata. È registrato con lo stile di vita sbagliato, sullo sfondo di intossicazione professionale e nei fumatori cronici. È anche osservato con tubercolosi, ulcera gastrointestinale.

Classificazione

I crampi addominali possono essere:

  • Fisiologico. Sorgono sullo sfondo di normali processi naturali che si verificano nel corpo umano. Gli spasmi fisiologici non sono associati a processi patologici, malattie e non richiedono un trattamento speciale.
  • Patologico. Sorgono sullo sfondo di problemi associati a disturbi funzionali degli organi e dei sistemi umani.

Gli spasmi muscolari addominali sono suddivisi in:

  • Clonic. C'è un'alternanza di periodi di contrazione muscolare e rilassamento. Lo spasmo clonico si verifica in caso di insufficienza renale, uremia e intossicazioni di varie eziologie.
  • Tonico. Caratterizzato da spasmi prolungati e tensione del corsetto muscolare. Lo spasmo tonico si osserva con l'osteocondrosi, un disturbo nel lavoro del sistema nervoso autonomo, dopo uno stress statico prolungato, nonché dopo una lesione traumatica.

Cause di crampi addominali

I motivi per i quali potrebbero esserci crampi nell'addome inferiore:

  • Stagnazione delle feci. Con la ritenzione delle feci, c'è una pesantezza nell'addome e forti crampi.
  • Infiammazione dell'appendice. Il dolore è localizzato nella regione ombelicale con uno spostamento graduale verso il lato destro.
  • Violazione di un'ernia.
  • Malattia da urolitiasi. Quando i calcoli renali si muovono lungo il tratto urinario, appare una sindrome del dolore pronunciata. Innanzitutto, il dolore è localizzato nella parte bassa della schiena o nel lato del lato colpito. Inoltre, il dolore si irradia al perineo, alla regione sovrapubica e alla parete addominale anteriore.
  • Infiammazione delle cicatrici adesive.

Tutti i motivi di cui sopra sono considerati pericolosi e richiedono cure mediche specialistiche immediate..

I crampi addominali possono verificarsi con patologia della cistifellea e del sistema epatico. Sullo sfondo della cholescistite, c'è il ristagno della bile nella cistifellea e nei dotti. Il processo infiammatorio provoca la contrazione dei muscoli e dei tessuti adiacenti. L'addome può anche essere ridotto in caso di colelitiasi, che richiede un intervento chirurgico urgente quando le pietre si muovono lungo i dotti e il blocco.

Cause di crampi allo stomaco:

  • ulcera allo stomaco;
  • gastrite;
  • mangiare cibi ruvidi, grassi o piccanti (lo spasmo si verifica immediatamente dopo aver mangiato);
  • stress prolungato, che ha provocato un aumento dell'acidità del succo gastrico;
  • abuso di alcool;
  • avvelenamento;
  • prendendo alcuni farmaci.

Cause di crampi intestinali:

  • elmintiasi;
  • colite;
  • ostruzione intestinale adesiva;
  • coproliti;
  • appendicite.

Cause di crampi addominali in una donna

Molto spesso, le mestruazioni nelle donne sono accompagnate da forti crampi addominali. La causa dei crampi nell'addome inferiore nelle donne durante le mestruazioni risiede nell'intensa contrazione dell'utero. Si notano spesso feci molli e diarrea. Se compaiono tagli nella regione sovrapubica e le mestruazioni sono ritardate, si consiglia un test di gravidanza. All'inizio della gravidanza, il dolore può essere normale, ma un dolore troppo intenso e grave può indicare un aborto spontaneo che inizia.

Sintomi di crampi intestinali e allo stomaco

I crampi addominali possono essere accompagnati da altri sintomi a seconda della causa sottostante del disagio. I pazienti lamentano sempre una sindrome da dolore grave, che può essere costante o intermittente. Il dolore può essere localizzato nell'addome inferiore, nella regione laterale, nella zona del plesso solare.

Il dolore allo stomaco può essere doloroso, tagliente, acuto o sordo. I sintomi dei crampi allo stomaco indicano patologia della mucosa gastrica.

I pazienti con crampi addominali lamentano anche:

  • vomito fino alla nausea;
  • ritenzione di feci o, al contrario, diarrea, diarrea;
  • scolorimento delle urine e delle feci;
  • aumento della temperatura corporea;
  • aumento della sudorazione;
  • respiro affannoso.

Gravi crampi allo stomaco possono essere accompagnati da bruciore di stomaco e dolori da pugnale se la causa della patologia è la gastrite o l'ulcera peptica. Immediatamente dopo un pasto possono comparire disagio e diarrea. Gravi crampi possono essere crampi.

I sintomi dello spasmo intestinale sono caratterizzati da crampi nella regione ombelicale, epigastrica, disturbi delle feci - sindrome diarroica. I sintomi possono indicare un danno alla mucosa intestinale, che richiede un'attenta diagnosi.

Uno spasmo dello sfintere del retto può essere fugace (2-10 secondi) o prolungato, durando fino a diversi minuti. Il dolore si manifesta all'improvviso ed è acuto, intenso. Lo spasmo nell'intestino può svilupparsi per motivi neurologici o come risultato della patologia della lesione traumatica. Lo spasmo rettale può verificarsi immediatamente dopo il movimento intestinale, in questo caso è efficace fare un bagno caldo o usare antispastici. Gli spasmi intestinali richiedono un esame aggiuntivo sotto forma di colonscopia, monometria anorettale.

Analisi e diagnostica

In caso di crampi addominali di eziologia sconosciuta, è necessario contattare il proprio medico per l'esame, la diagnosi e la ricerca della vera causa della patologia. Dopo un esame approfondito e una raccolta di dati, il medico determina la gamma di esami necessari:

  • OAM;
  • UAC;
  • esame microscopico delle feci;
  • esame batteriologico di fluidi biologici;
  • chimica del sangue.

Per valutare le condizioni dell'apparato digerente, in particolare dello stomaco e dell'intestino, vengono eseguite ecografie e diagnostica endoscopica. Inoltre, secondo le indicazioni, è prescritta la radiografia con o senza aumento del contrasto. Per un'analisi più dettagliata, i pazienti vengono indirizzati alla tomografia computerizzata o alla risonanza magnetica.

In alcuni casi, l'ambito della ricerca diagnostica è ampliato e l'ecocardiografia con ecografia Doppler, elettrocardiografia.

Trattamento per cosa fare con i crampi allo stomaco?

La terapia dipende dalla causa dei crampi addominali. I farmaci antispastici aiutano ad alleviare rapidamente il dolore. In condizioni stazionarie, viene utilizzata una forma di iniezione (intramuscolare, endovenosa), a casa - compresse.

Con una lesione infettiva, vengono prescritti antibiotici. Nei casi avanzati, in assenza dell'effetto della terapia conservativa, è indicato l'intervento chirurgico. Una componente obbligatoria della terapia è l'aderenza a una dieta speciale con restrizione di cibi grassi, affumicati, salati e piccanti. Si consiglia di cuocere a vapore, cuocere, stufare o bollire il cibo..

Crampi allo stomaco

I disturbi del tratto gastrointestinale, non importa per quali ragioni, sono accompagnati da disagio nell'addome, che sono chiamati spasmi. Possono manifestarsi con una sensazione di pesantezza, trasformandosi in dolore e altre condizioni estremamente spiacevoli..

Se consideriamo gli spasmi come una reazione del corpo, questa è una contrazione spontanea delle pareti dello stomaco. Questo organo ha un sistema muscolare ben sviluppato per ammorbidire il cibo al fine di trasferirlo ulteriormente alla fase successiva della lavorazione nell'intestino..

Lo stomaco fa movimenti contrattili da solo e la persona non li sente. Ma quando l'organo è esposto a fattori non legati alla digestione, i movimenti riprendono. Quindi le contrazioni portano una sensazione di disagio, perché viene prodotto il succo gastrico e non c'è nulla da digerire nello stomaco.

Le ragioni

I dolori spasmodici che compaiono nell'addome indicano la presenza di gravi malfunzionamenti nell'organismo che possono successivamente portare all'intervento chirurgico.

Ci sono molte ragioni per cui i pazienti si sentono a disagio. Questi includono:

  • dolore a destra o nell'ombelico: questo può indicare un'infiammazione dell'appendice;
  • il ristagno delle feci nell'intestino è accompagnato da dolore nella parte sinistra;
  • mal di schiena acuto, possibile causa - colica renale;
  • violazione di un'ernia;
  • infiammazione di cicatrici adesive, ecc..

Le suddette cause di dolore addominale richiedono una visita medica, non auto-medicare.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle donne in gravidanza. Negli ultimi mesi, i crampi nell'addome inferiore possono indicare che la gravidanza può essere interrotta. Il dolore è accompagnato da secrezioni sanguinolente o fluide, è necessario il ricovero immediato. Ma spesso gli spasmi nelle future mamme compaiono a causa di malattie del sistema urinario: pielonefrite, cistite, ecc..

In caso di disturbi addominali, è necessaria una visita medica prima del trattamento.

Il disagio negli adulti può apparire a causa di insufficienza epatica e disfunzione della cistifellea, ad esempio con la colecistite. La bile non si muove o c'è una violazione del suo deflusso. Come risultato dei processi infiammatori in corso, la muscolatura dei dotti biliari inizia a contrarsi, così come i muscoli circostanti..

La colelitiasi può causare crampi addominali, ma poi è certamente necessario un intervento chirurgico, i calcoli nella cistifellea provocano dolore.

Sintomi simili compaiono con la disfunzione del sistema urinario, o meglio, sono causati dall'urolitiasi. Le pietre iniziano a muoversi lungo le vie urinarie, dapprima fa male il basso addome, poi il dolore viene dato alla schiena, all'intestino, alla zona inguinale.

Nei neonati, i dolori addominali sono causati da un sistema digestivo non completamente formato, la disbiosi, se la madre ha assunto antibiotici prima del parto.

Un bambino più grande può avere mal di pancia a causa di:

  • disturbi intestinali;
  • tensione nervosa a scuola;
  • infezione;
  • allergie a determinati alimenti;
  • processi infiammatori nel sistema urinario.

La colica è una causa comune e comune di crampi addominali. Adulti e bambini soffrono di malessere. Dieta scorretta, disfunzione dell'apparato digerente, ostruzione intestinale, provocando intossicazione del corpo, con conseguente sensazioni dolorose, il diabete diventa anche fonte di spasmi.

Classificazione

I medici dividono il dolore addominale in organico e funzionale.

La prima classificazione degli spasmi è più comune negli adulti con problemi gastrointestinali preesistenti. Le contrazioni funzionali dei muscoli dello stomaco sono osservate più spesso nelle giovani generazioni. Ciò è dovuto al sistema nervoso non ancora rafforzato e ai disturbi metabolici. Nei neonati si osserva il pilorospasmo, che richiede cure mediche immediate. Ciò si verifica con le contrazioni della zona di transizione dello stomaco e del duodeno, a causa della disfunzione dell'apparato neuromuscolare dello stomaco del bambino.

Crampi muscolari addominali

Questo è uno dei tipi di dolore spastico causato da disturbi del sistema digestivo, stress e stile di vita malsano. Una forte contrazione dei muscoli addominali è anche causata da uno spavento inaspettato. Lesioni degli organi interni, coliche nel fegato, nel sistema genito-urinario, danni al pancreas, malattie dello stomaco. La colica nell'intestino può essere causata da disturbi del metabolismo dei lipidi, diabete mellito, malattia da porfirina. Con gli spasmi soffrono gli organi interni di una persona e il sistema circolatorio che passa attraverso la cavità addominale. Spesso la sindrome del dolore è associata all'appendice, quando si infiamma, l'organo inizia a contrarsi, provocando dolore.

Spasmi tonici

I dolori tonici sono caratterizzati da una prolungata tensione muscolare. Tali sindromi sono accompagnate da ipertonicità persistente dell'apparato muscolare della cavità addominale, con sviluppo di aree dolorose compatte dei muscoli chiamate punti trigger. Il movimento del muscolo ferito diminuisce, inizia ad accorciarsi e diventare più denso. Quando provi a premere su un'area compattata, si verifica un dolore che si diffonde ad altre parti del corpo umano: alla parte bassa della schiena, al braccio, alla gamba.

Le cause degli spasmi tonici sono associate a traumi, tensione muscolare statica prolungata, stress emotivo.

Il pericolo del dolore tonico sta nel fatto che con una sindrome del dolore costante, una persona si abitua a contrazioni costanti e smette di prestare attenzione. Ma il dolore è una funzione protettiva del corpo, avvertendo di malfunzionamenti con il normale funzionamento degli organi interni. La disattenzione a tali spasmi può portare allo sviluppo di malattie complesse:

  • il muscolo danneggiato non è dotato di un flusso sanguigno sufficiente, il che significa che anche la circolazione sanguigna è compromessa per gli organi vicini;
  • il corpo lavora "inattivo", fornendo alla tenuta una maggiore quantità di ossigeno e sostanze nutritive;
  • la presenza di un'area danneggiata e il mancato trattamento portano ad un effetto negativo sulla psiche, sulla fisiologia e sul sistema corporeo nel suo complesso;
  • il muscolo in cui si è verificata la violazione non svolge funzioni muscolo-scheletriche.

Spasmi clonici

Questa è una contrazione muscolare spontanea, ma che si verifica in periodi (periodi di tensione e periodi di rilassamento muscolare). Il corpo inizia a contrarsi involontariamente.

La causa di tali spasmi può essere insufficienza renale, disfunzione surrenale, uremia, intossicazione.

Si sconsiglia l'uso di farmaci per aiutare un paziente con un attacco di contrazioni muscolari cloniche. Il medico prescrive farmaci, tenendo conto delle peculiarità dell'effetto di farmaci specifici sul corpo di un singolo paziente. È consentito fornire il primo soccorso prima dell'arrivo dei medici: appoggiarlo su un luogo piatto, mettere qualcosa di morbido sotto la testa, cercare di non lasciare che la persona ti ferisca.

Sintomi

I sintomi che accompagnano gli spasmi possono essere gravi. Vale la pena prestare particolare attenzione ai segni:

  • la durata del periodo di contrazione muscolare - più di 60 minuti;
  • perdita di coscienza a causa del dolore;
  • pelle pallida;
  • la persona non urina da più di 10 ore;
  • vomito;
  • diarrea;
  • è difficile per il paziente respirare;
  • le donne incinte sperimentano sanguinamento vaginale;
  • un aumento della temperatura corporea, una persona ha la febbre;
  • c'è sangue nelle feci e vomito.

Se una donna ha un dolore a sinistra, potrebbe essere causato da una gravidanza extrauterina. In questo caso, viene chiamata immediatamente un'ambulanza.

Trattare gli spasmi

L'uso di farmaci per gli spasmi può portare a un contraccolpo nel sistema digestivo. Un medico dovrebbe essere responsabile della prescrizione di farmaci.

Trattamento farmacologico

Frequenti contrazioni muscolari involontarie possono portare a malattie più gravi del semplice dolore. Per evitare di aggravare la situazione, puoi usare i farmaci.

Per alleviare i sintomi per un po ', vengono utilizzati antispastici, che riducono il tono delle cellule nel sistema muscolare del corpo. Allevia il dolore bloccando gli impulsi nervosi ai muscoli.

L'industria farmaceutica produce farmaci sotto forma di compresse, iniezioni, supposte.

Compresse per spasmi - papaverina. Indicato per sindromi dolorose nella regione addominale, nel cuore, nei vasi sanguigni. Può essere assunto da donne in gravidanza. Non influisce sul sistema nervoso centrale umano. Effetto collaterale: sonnolenza, allergie, possibilmente stitichezza.

Il medicinale spazmalgon è disponibile sotto forma di iniezioni. Con l'iniezione intramuscolare, il rilassamento muscolare avviene più velocemente.

Ricette popolari

Il dolore negli uomini e nelle donne deriva da disfunzioni gastrointestinali, cattive abitudini, abuso di alcol. Le donne provano disagio durante le mestruazioni nell'addome inferiore.

La medicina tradizionale in questo caso può aiutare senza danneggiare altri organi interni. Le piante spasmodiche sono in grado di alleviare i sintomi una per una e alleviare il dolore.

Camomilla medicinale

L'infuso di questo rimedio naturale può essere assunto continuamente. Prepara un cucchiaio di erba, lascia in infusione e prendi due cucchiai ogni 2 ore durante il giorno. Se i dolori spesso infastidiscono, viene seguito un corso entro una settimana.

Il menu del paziente dovrebbe includere più cibi vegetali. Se il dolore è associato all'intestino, è meglio far bollire, stufare o cuocere le verdure. Includi anche cipolle, miele e carote nella tua dieta. L'erba madre, l'origano, la menta, la valeriana e la melissa possono anche essere chiamate come alleviare i sintomi..

Rimozione di emergenza di spasmi

La cosa principale che non dovresti fare con un brusco deterioramento della condizione è andare nel panico. Dopo tutto, la tensione nervosa non farà che aggravare la situazione. È necessario consultare immediatamente un medico, poiché solo un professionista sarà in grado di identificare correttamente il problema e prescrivere un trattamento efficace.

Se l'attacco è prolungato, è necessario assumere forti farmaci spasmodici o bere un decotto di menta, camomilla, valeriana o radice di calamo. È consentito assumere farmaci solo dopo aver consultato un medico!


Articolo Successivo
Cosa può dire la proteina totale del sangue: la norma, le ragioni della sua diminuzione e aumento