Telangiectasia


Tutti i contenuti di iLive vengono esaminati da esperti medici per garantire che siano il più accurati e concreti possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione delle fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Tieni presente che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili a tali studi.

Se ritieni che uno dei nostri contenuti sia inaccurato, obsoleto o altrimenti discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

  • Codice ICD-10
  • Le ragioni
  • Patogenesi
  • Sintomi
  • Complicazioni e conseguenze
  • Diagnostica
  • Diagnosi differenziale
  • Trattamento
  • Chi contattare?
  • Prevenzione
  • Previsione

L'espansione fissa di piccoli capillari e altri vasi più grandi che non hanno una genesi infiammatoria è chiamata teleangiectasia in medicina. Sulla pelle umana compaiono una maglia fine o singole macchie di una tinta rossa, portando più disagio estetico che fisico.

Codice ICD-10

Cause di teleangectasia

È diffusa la convinzione che il principale catalizzatore della patologia considerata in questo articolo sia un'interruzione nel lavoro del sistema cardiovascolare. Ma questo è solo parzialmente vero. Le cause principali della teleangectasia, come hanno dimostrato gli studi, risiedono nella mancata corrispondenza del background ormonale umano. E ci sono anche una serie di malattie che possono causare proprio una tale reazione del corpo alla sua "invasione". Puoi nominare le seguenti fonti primarie:

  • Dermatite da radiazioni.
  • Predisposizione genetica.
  • Xeroderma: ipersensibilità alle radiazioni ultraviolette.
  • Mastocitosi: l'accumulo e la proliferazione dei mastociti nei tessuti.
  • La malattia di Raynaud - una malattia delle piccole arterie alle estremità.
  • Flebeurisma.
  • La rosacea è una malattia infiammatoria cronica della pelle del viso non infettiva.
  • Cirrosi epatica.
  • Un gruppo di malattie che possono provocare manifestazioni di atassia.
  • Esposizione a lungo termine ad agenti cancerogeni.
  • Corso a lungo termine di farmaci del gruppo di corticosteroidi.

Se la patologia manifestata non ha una natura ereditaria o congenita e la persona è nata con vasi elastici e forti, quindi, la patologia viene acquisita e, oltre a quanto sopra, altri fattori possono influenzare la sua manifestazione:

  • Passione per le bevande alcoliche.
  • Ipodynamia.
  • Nicotina.
  • Stile di vita malsano.
  • Passione per il solarium.
  • Esposizione prolungata alla luce solare diretta.
  • E altri fattori.

Patogenesi

Il meccanismo di insorgenza e sviluppo della malattia, prevalentemente, inizia a manifestarsi già nell'infanzia (se la malattia è ereditaria o congenita). In ogni caso, la patogenesi della teleangectasia inizia con la manifestazione dell'atassia cerebellare, ma, ad oggi, non è stata completamente indagata..

Nel caso della forma acquisita della malattia, i medici presumono che l'ormone estrogeno svolga un ruolo importante nell'espansione dei vasi sanguigni, nella perdita della loro elasticità e forza..

Sintomi di teleangectasia

Questa malattia è difficile da perdere (se il sito di localizzazione si trova sulla superficie aperta della pelle). I sintomi della teleangectasia sono dello stesso tipo e sono formati da anelli capillari situati vicino al derma esterno. Le vene o le macchie del ragno possono avere una tonalità diversa: dal viola - blu al viola. Allo stesso tempo, si è notato che con il passare del tempo il colore può cambiare..

Come mostra il monitoraggio del problema, uno specialista esperto è in grado di prevedere la loro eziologia in modo abbastanza accurato dall'ombra del pattern capillare. Ad esempio, sottili ragnatele rosse, che non si contornano sopra la superficie della pelle, progrediscono da piccoli capillari e arteriole. Mentre i "fasci" blu sporgenti sono formati da venule.

In alcuni casi, nel tempo, la piccola ragnatela rossa si trasforma gradualmente, acquisendo grandi dimensioni e cambiando la tonalità in viola. Ciò è dovuto al fatto che il sangue entra parzialmente nei vasi interessati, fluendo attraverso la sezione venosa del ciclo capillare.

Primi segni

La malattia in questione può svilupparsi su quasi ogni parte della pelle, ma le più "richieste" sono il naso, le gambe e le guance. Non è un problema notare i primi segni di patologia. L'espansione dei vasi intradermici, che è un segnale allarmante del corpo, inizia a manifestarsi come un modello sulla pelle. Può essere: una piccola ragnatela, un modello lineare di capillari, macchiato o simile ad asterischi.

Telangiectasia della pelle

L'espansione dei vasi superficiali, come mostrano le statistiche, oggi soffre dal 25 al 30% della popolazione sotto i 45 anni di età. Allo stesso tempo, la teleangectasia cutanea colpisce di più la bella metà dell'umanità molto più spesso degli uomini. E questo rapporto è abbastanza tangibile. 80% - donne (specialmente quelle che hanno subito un parto), contro il 20% degli uomini.

Prevalentemente la teleangectasia cutanea si sviluppa sulla trasformazione di venule e arteriole.

Allo stesso tempo, secondo le stesse statistiche, prima dei 30 anni, solo il dieci per cento si trova ad affrontare questo problema, entro i 50 - questa cifra è già il quaranta per cento, mentre nelle persone sopra i 70 anni la sconfitta copre il 75% della popolazione.

Ma queste manifestazioni, in casi isolati, possono comparire anche nei neonati o nei bambini più grandi..

Telangiectasia sul viso

I casi più comuni della manifestazione della malattia in questione sul viso. La manifestazione della teleangectasia sul viso (se questo non si applica alla forma congenita della malattia) è principalmente dovuta al fatto che molte persone, per necessità o per desiderio, sono esposte alla luce solare diretta per un tempo sufficiente (hobby per prendere il sole al sole o in un solarium).

È l'effetto delle forti radiazioni che spiega l'aspetto nel tempo sulla faccia di cambiamenti bluastri o rosa-rossi. Per lo più la loro localizzazione cade sulla ventola del naso, del mento e delle guance di una persona..

Teleangectasia degli arti inferiori

Ma la teleangectasia degli arti inferiori ha un'eziologia completamente diversa. Come hanno notato i medici, il più delle volte inizia a svilupparsi in persone che hanno una storia di vene varicose..

L'essenza del problema è che tali pazienti hanno una congestione nel letto venoso, interrompendo così il suo deflusso. Questo fatto porta ad un aumento dell'area di flusso dei piccoli vasi. Sotto l'aumento della pressione del sangue, i vasi non resistono, la loro integrità viene violata, il che porta alla comparsa di un motivo intricato sulla pelle.

Un quadro simile può essere osservato in una donna incinta, ma il punto non è nell'aumento del carico dovuto a un disturbo nel funzionamento del corpo, ma nell'aumento dei volumi di sangue che vengono pompati dal sistema, nonché a causa della ristrutturazione del corpo della donna in un nuovo stato. Gli ormoni portano ad una diminuzione del tono vascolare, che comporta la loro espansione.

Telangiectasia sul petto

Se i modelli di vasi sanguigni iniziano a comparire nell'area del torace umano, allora vale la pena dare l'allarme chiedendo consiglio a uno specialista qualificato. In effetti, la teleangiectasia sul petto può essere un sintomo di una malattia così terribile come la cirrosi epatica. Ma non solo lui.

È del tutto possibile che un tale schema sia stato provocato da una lunga permanenza sotto il sole cocente e che i raggi, cadendo nella zona decollete, abbiano causato un'immagine simile, o il paziente abbia una predisposizione congenita dei vasi a questa patologia. Ma è meglio correre all'appuntamento dal medico che tremare di supposizioni.

Telangiectasia sull'addome

Un sintomo spiacevole per una persona è la comparsa di un intricato schema vascolare nella regione peritoneale. La teleangiectasia sull'addome sotto forma di ragnatele rosse può indicare che i capillari intradermici in quest'area stanno perdendo elasticità. La ragione di questo cambiamento nel lavoro del sistema vascolare può essere la patologia del sanguinamento gastrointestinale acuto..

Se, durante il prossimo esame, una persona trovasse un'immagine simile in se stessa, non sarebbe superfluo consultare uno specialista.

Telangiectasia sulle mani

Abbastanza spesso durante la gravidanza (specialmente nell'ultimo trimestre), una donna scopre ghirlande che sono apparse sulle sue gambe, il che è abbastanza comprensibile fisiologicamente. Molto meno spesso, puoi osservare la manifestazione della teleangectasia sulle mani, ma questi non sono ancora casi isolati..

Nel caso della gravidanza, il catalizzatore di questo processo è lo stesso squilibrio ormonale che appare invariabilmente non appena si verifica il concepimento..

Un'altra fonte di malattia è il sole. Come accennato in precedenza, la sua forte radiazione può causare il deterioramento delle pareti del sistema capillare sottocutaneo. E di conseguenza - teleangectasia sulle mani.

Teleangectasia emorragica

Una delle malattie ereditarie più comunemente diagnosticate che interessano il sistema vascolare è la teleangiectasia emorragica. O come viene anche chiamata: malattia di Randu-Osler.

Questa patologia è caratterizzata da un aumento della sezione di flusso del capillare sanguigno e da un assottigliamento focale delle sue pareti, formando un'emostasi imperfetta locale. Il tipo di trasmissione è autosomica dominante. Si notano varie patologie geniche.

L'eziologia di questa malattia non è ancora chiara. La patogenesi è consona alla displasia vascolare - sottosviluppo vascolare anatomico. In questo caso, una patologia che ha una natura congenita.

L'essenza dell'anomalia è l'inferiorità del mesenchima. L'essenza del problema sta nella riduzione dello spessore delle pareti dei vasi sanguigni, nella loro perdita di elasticità e forza. A causa della patologia nella struttura anatomica e del sottosviluppo dei vasi, inizia a svilupparsi l'aneurisma artero-venoso. In questo caso, anche una lesione minore può portare a una violazione dell'integrità delle pareti del sangue e allo sviluppo di sanguinamento..

Teleangectasie maculate

C'è un'altra manifestazione di questa malattia, che è spesso accompagnata da collagenosi o altre patologie dermatologiche. Stiamo parlando di una patologia che ha un nome: teleangectasie maculate. La loro caratteristica sono le manifestazioni macchiate sul derma di un colore rosso vivo..

Ci sono due luoghi tipici della loro localizzazione:

  1. Sulla parte interna della coscia. Per lo più le striature sono di tipo lineare. Di regola, le loro fonti sono la vena reticolare, che si trova prossimalmente.
  2. Sulla parte esterna della coscia. Il motivo sulla pelle di solito ha una forma simile ad un albero, ad anello. Inoltre, la loro fonte, la vena reticolare, si trova distalmente.

Teleangectasia capillare

La malformazione vascolare, spesso costituita da ingrossamenti a sacco o fusiformi, in medicina ha il termine - teleangectasia capillare. Fondamentalmente, la loro alimentazione e il deflusso del liquido possono essere dilatati senza avere un blocco completo del flusso. In quest'area, principalmente, il numero di capillari sanguigni non è disturbato..

Questo tipo di patologia si trova solitamente sul derma del viso, del collo (zona del décolleté) e della coscia. Meno comunemente, può essere trovato sui vitelli. I motivi della sua comparsa sono già stati annunciati, ma non sarà superfluo ripeterlo:

  • Eredità.
  • Esposizione prolungata al sole.
  • Violazione del processo di circolazione sanguigna.
  • Gravidanza.
  • Flebeurisma.

La patogenesi del problema è diversa, ma l'essenza si esprime in due varianti dello sviluppo del problema:

  • Effetto esterno negativo sui vasi sanguigni, che porta le loro pareti alla perdita di elasticità.
  • Per qualsiasi motivo, qualsiasi passaggio di sangue a parti del corpo, come gli arti, è ostruito. In questo caso, inizia un aumento della pressione nei vasi e, di conseguenza, la vasodilatazione. In definitiva: ristagno di sangue e distruzione dei capillari.

Randu-Osler Telangiectasia

La frequenza della patologia diagnosticata oggi è, secondo alcuni dati, un caso su 50 mila della popolazione, secondo altri - per 16,5 mila. Le teleangectasie di Randu Osler sono malattie congenite che appartengono al gruppo emorragico delle teleangectasie.

Il tipo di manifestazione autosomica dominante è caratterizzato da numerosi focolai della malattia, che colpisce la pelle e le mucose. Allo stesso tempo, la patogenesi di questa patologia non è stata fino ad oggi studiata e compresa a fondo. La versione dominante è la natura congenita della malattia di Randu-Osler, causata da difetti nello sviluppo del mesenchima. Il sottosviluppo di questa parte del sistema è ridotto al fatto che alcuni segmenti delle pareti dei vasi sanguigni mancano di tessuto muscolare (fibre). In tali segmenti, il muro è praticamente composto da un unico endotelio, circondato da strutture connettive sciolte. Una tale clinica porta a un significativo assottigliamento dei capillari e delle venule. In questo caso, i vasi che formano la teleangectasia, sotto l'influenza di alcuni fattori, aumentano la loro area di flusso, espandendosi di diametro. Come conseguenza di questo processo, si verifica anastomosi con arteriole. Questo processo avviene attraverso segmenti capillari. Le anastomosi arteriose - venose stanno iniziando a essere diagnosticate..

Nello studio di tali pazienti, è stato anche rivelato che avevano un allentamento dei tessuti connettivi. Nelle zone patologiche è stato osservato un aumento della concentrazione di istiociti e leucociti. Questa malattia è accompagnata da sottosviluppo delle ghiandole sudoripare, papille del derma e una diminuzione del numero di follicoli piliferi in formazione.

Non è raro che la malattia di Randu-Osler sia il sanguinamento, causato da una maggiore fragilità dei vasi sanguigni, dalla loro perdita di elasticità e forza. In alcuni casi, i medici osservano nei pazienti con questa diagnosi un fallimento nel sistema di produzione delle piastrine, l'attivazione della fibrinolisi. Ma gli ultimi due fatti sono un'eccezione piuttosto rara che una regolarità. Pertanto, non sono percepiti come sintomi della malattia di Randu-Osler..

Telangiectasia Louis-Bar

Un'altra manifestazione della malattia in questione, che non è senza ragione attribuita a patologie ereditarie, è la teleangectasia di Louis bar. Come stabilito dagli scienziati, le principali fonti della sindrome di Louis-Bar (o come viene anche chiamata atassia - teleangectasia) includono:

  • Carenza di T - rifornimento cellulare delle difese del corpo. Questo fattore provoca frequenti raffreddori, malattie respiratorie e infettive nel paziente. Il rischio di contrarre una neoplasia maligna in futuro aumenta.
  • Teleangectasia della pelle e della congiuntiva oculare.
  • Atassia cerebellare.

Per lo più i primi sintomi di questa malattia iniziano a comparire all'età di 3-6 anni. Sebbene sia consentita un'apparizione successiva. Sono noti anche casi isolati di manifestazione della sindrome già nel primo mese di vita di un neonato..

Vale la pena notare che la sintomatologia della teleangiectasia può indicare la presenza di varie malattie, ma in tandem con l'atassia, è la sindrome di Louis-Bar. Inizialmente, la ragnatela del sangue appare sulla congiuntiva, catturando le palpebre e gradualmente l'intero viso. Quindi si diffonde alle pieghe delle articolazioni del gomito e del ginocchio, alle parti interne dei piedi e delle mani. Ci sono stati casi in cui un tale schema è stato trovato sulla mucosa del palato..

Forse l'aspetto iniziale di piccoli granelli color caffè. Sono particolarmente contrastati nei luoghi in cui la luce solare colpisce..

Atassia-teleangectasia

Come descritto nella sottosezione precedente, la combinazione di due sintomi: la manifestazione di atossia (alterata coordinazione dei movimenti, perdita di equilibrio) e teleangectasia (la comparsa di una rete di vasi sanguigni sulla superficie della pelle), indica la presenza di una storia del paziente della sindrome di Louis-Bar. La combinazione di atassia - teleangectasia, riferita a patologie autosomiche recessive, sta gradualmente progredendo. Se non si adottano misure adeguate, possono portare ad un aumento della debolezza muscolare, paralisi e, a volte, alla morte del paziente..

Telangiectasia nei neonati

Con cambiamenti transitori o temporanei nell'epidermide dei neonati, i medici si incontrano abbastanza spesso. La maggior parte di queste manifestazioni sono fisiologicamente giustificate e non richiedono alcun intervento. Come mostrano le statistiche, la teleangectasia nei neonati ha una frequenza abbastanza alta ed è condannata per circa il 70%.

Questi sintomi di solito si risolvono da soli nel tempo. Di norma, ciò si verifica nel periodo fino a un anno, meno spesso in un'età successiva.

Questo fatto non si applica alle manifestazioni di teleangectasia, insieme ai sintomi di atassia. Questa combinazione indica la gravità della situazione e richiede una consulenza specialistica immediata..

Teleangectasia ereditaria

Patologia ereditata in maniera autosomica dominante. Un gene mutato è sufficiente e una persona subisce un sanguinamento eccessivo dei vasi sanguigni. La probabilità di questa mutazione in un bambino (se uno dei genitori ha un gene mutato) è del 50%. Se entrambi i genitori sono malati, non ci sono alternative.

A questo proposito, la teleangectasia ereditaria si manifesta principalmente con frequenti emorragie dalle vie nasali, mentre, spesso, non sempre è possibile spiegare la causa dell'attacco.

Complicazioni e conseguenze

Se prendi misure tempestive e adeguate per fermare il problema, puoi stabilizzare la situazione, proteggendo il paziente da future complicazioni. Se si perde tempo, le conseguenze possono essere non solo gravi, ma anche pericolose per la salute e la vita del paziente..

  • Anemia da carenza di ferro - un calo dei livelli di emoglobina, che comporta carenza di ossigeno nel corpo.
  • La comparsa di sanguinamento abbondante (emorragia):
    • La mucosa dell'apparato digerente.
    • Nel cervello.
    • Nel tessuto polmonare.
  • Possibile paralisi locale o generale del corpo.
  • L'emorragia retinica può causare la perdita della vista.
  • I casi mortali sono rari, ma c'è il rischio del loro sviluppo.
  • Perdita di conoscenza. Il cosiddetto coma anemico.
  • Deterioramento generale delle condizioni di tutti gli organi interni, soprattutto in presenza di malattie croniche.

Diagnosi di teleangectasia

Quando si rileva una patologia, ci sono metodi e strumenti. La diagnosi primaria di teleangectasia inizia con un esame visivo del paziente. Successivamente, il medico si rivolge allo studio dei vasi sanguigni per la loro patologia. Se necessario, è possibile consultare un oftalmologo e un otorinolaringoiatra. Così come:

  • Il medico deve studiare l'anamnesi del paziente, scoprendo se a parenti stretti è stata diagnosticata la teleangectasia.
  • È possibile condurre una risonanza magnetica del cervello.
  • Raggi X dell'area polmonare.
  • Analisi del sangue generale.
  • Analisi delle urine.
  • Viene determinato il livello di colesterolo.
  • Campioni per la valutazione dell'emostasi: il processo di coagulazione.
  • Misurazione della pressione sanguigna.
  • Esame endoscopico degli organi interni.

Analisi

Come già accennato, nella formulazione della diagnosi corretta, gli studi di laboratorio non sono l'ultimo posto. I test che il medico prescrive sono:

  • Analisi delle urine, se vengono rilevati eritrociti, questo fatto indica la presenza di patologia nel corpo.
  • Analisi del sangue generale. Viene determinato il livello di eritrociti, che normalmente dovrebbe essere compreso tra 4,0 e 5,5x109 g / l. Dopo il sanguinamento, si verifica un aumento dei reticolociti delle cellule responsabili della produzione di globuli rossi. Viene determinato il livello di emoglobina, le letture al di sotto della norma (130-160 g / l) indicano un certo grado di carenza di ferro. Il numero di leucociti è solitamente normale - 4-9x109 g / l, con questa patologia il numero di piastrine non si discosta dalla norma (150-400x109 g / l). Se il loro numero diminuisce, questo fatto può essere spiegato direttamente solo dal sanguinamento..
  • Un esame del sangue biochimico consente di ottenere indicatori di colesterolo, glucosio, acido urico, creatinina ed elettroliti. Tale studio aiuterà a identificare la presenza di patologie concomitanti..
  • Valutazione dell'emostasi mediante test:
    • Durata del sanguinamento. Per fare ciò, viene eseguita una puntura di un dito o di un lobo dell'orecchio..
    • Il periodo di coagulazione del sangue (prima della comparsa di un coagulo di sangue).
    • Test di pizzicamento: viene valutato il periodo di manifestazione dell'emorragia sottocutanea.
    • Un test del laccio emostatico: sulla spalla, per cinque minuti, viene applicata una stretta mortale. Questo metodo consente di valutare l'aspetto dell'emorragia nell'avambraccio del paziente..

Diagnostica strumentale

Nella medicina moderna non si può fare a meno di attrezzature innovative. La diagnostica strumentale e questa malattia non hanno aggirato la loro attenzione. Di solito il medico prescrive:

  • La pressione sanguigna viene controllata tramite un tonometro, oltre che un test del bracciale: il dispositivo crea una pressione nel bracciale di circa 100 mm. RT Art. Resistere per cinque minuti ed esaminare la superficie della pelle per le emorragie.
  • La tomografia computerizzata a spirale consente di valutare le condizioni degli organi interni, ricevendo una serie di raggi X. Aiuta a valutare l'entità delle teleangectasie.
  • Una serie di esami endoscopici:
    • Fibroesofagogastroduodenoscopia: esame del tratto digerente.
    • Colonscopia - imaging del colon.
    • Laparoscopia: esame del peritoneo attraverso una puntura.
    • Broncoscopia: esame dell'apparato respiratorio.
    • Cistoscopia: esame del sistema urinario.
  • La risonanza magnetica per immagini (MRI) è l'effetto di un campo magnetico sul corpo del paziente. Consente di ottenere un pacchetto di immagini a raggi X dell'area del corpo investigata e un esame visivo sullo schermo di un computer in un'immagine 3D. Localizzazione e scala delle teleangectasie.

Diagnosi differenziale

C'è un'altra direzione per il riconoscimento della malattia: la diagnosi differenziale. Tramite test e studi speciali vengono analizzate le condizioni del paziente. Dopo aver ricevuto un quadro completo della patologia, lo specialista può dare un'opinione sulla natura della malattia: patologia primaria o secondaria.

Il primario include:

  • Telangiectomia emorragica ereditaria.
  • Telangiectomia ereditaria.
  • Atassia - telangiectomia.
  • Non evitato.
  • Essenziale generalizzato.
  • Pelle di marmo.
  • Alla patologia secondaria:
    • La risposta del corpo a un innesto estraneo.
    • Carcinoma delle cellule basali.
    • Interruzione della produzione di collagene ed estrogeni.
    • Cratere solare.

Esiste una diagnosi differenziale in base al tipo di disegno:

  • Woody.
  • Lineare.
  • A forma di stella.
  • Macchiato.
  • E c'è anche una distinzione in base al coinvolgimento dell'una o dell'altra nave in anomalie patologiche:
    • Area di flusso aumentata delle arteriole - arteriosa.
    • Aumento dell'area di flusso delle venule - venose.
    • Capillare.

La differenza tra emangioma e teleangectasia

Uno specialista inesperto, o una persona lontana dalla medicina, non è in grado di distinguere tra questi due concetti, ma esiste la differenza tra emangioma e teleangectasia.

Gli emangiomi sono una neoplasia benigna. Il tumore è formato da cellule endoteliali che si sviluppano indipendentemente. In questo caso, i primi cambiamenti possono essere visti già nei primi giorni di vita di un neonato. Il loro rapido sviluppo cade nei prossimi sei mesi. Come mostra l'esperienza, la crescita della sua attività diminuisce leggermente e dopo l'inizio dell'anno inizia il suo conto alla rovescia. Durante i primi cinque anni di vita, circa il 50% dei tumori si risolve, dopo sette anni questa cifra si avvicina al 70%. La maggior parte, del restante 30%, coinvolgerà entro i 12 anni.

La telangiectasia è un aumento costante dell'area di flusso dei piccoli vasi sanguigni nella regione sottocutanea: areole, capillari e venule. Questa patologia non ha la natura dell'infiammazione, ha sia genesi congenita che acquisita.

Chi contattare?

Trattamento di teleangectasia

La scelta del metodo per fermare il problema dipende direttamente dalla determinazione della fonte della patologia. Il trattamento della teleangectasia, così come le sue cause, è piuttosto vario. E, a seconda del quadro clinico, della diagnosi e della fonte specifica, il medico sceglie il metodo che, a suo avviso, sarà più efficace..

  • Il trattamento conservativo si riduce all'irrorazione del derma interessato con farmaci speciali di inibitori della fibrinolisi. Smettono di sanguinare impedendo che i coaguli di sangue formati si dissolvano, formando ematomi.
  • La scleroterapia è una procedura mediante la quale un medicinale speciale viene iniettato in un vaso danneggiato, che "incolla" le pareti danneggiate. Ma allo stesso tempo, non bisogna dimenticare la terapia farmacologica concomitante volta ad eliminare la causa stessa della patologia vascolare..
  • L'intervento chirurgico viene utilizzato quando è necessario rimuovere il settore del capillare danneggiato. Oggi esistono tecniche che consentono di sostituire la zona interessata con una protesi. In questo caso, i vasi vengono cauterizzati e ligati, che sono la fonte di sangue per la teleangectasia..
  • Elettrocoagulazione, particolarmente efficace per le epistassi.
  • Crioagulazione: l'uso di basse temperature (sotto forma di azoto liquido) per cauterizzare le aree danneggiate dalle teleangectasie.
  • Trattamento a base di ormoni. Se la causa della malattia è una violazione dello sfondo ormonale del corpo, viene corretta con i farmaci del gruppo suonato.
  • Il trattamento emocomponente è una trasfusione di componenti del sangue al paziente.
    • Trasfusione di plasma fresco congelato. Con perdita di sangue acuta.
    • Trasfusione di piastrine. Da eseguire con una grossa perdita di sangue.
    • Trasfusione di massa eritrocitaria. Prescritto sulla base di esami del sangue di laboratorio (con un basso livello di globuli rossi).

Medicinali

Per il trattamento della teleangectasia, in alcuni casi, viene prescritto un trattamento conservativo. In questo caso, al paziente vengono prescritti farmaci appartenenti al gruppo degli inibitori della fibrinolisi, che inibiscono il processo di dissoluzione di coaguli di sangue e coaguli di sangue mediante inibizione competitiva dell'enzima di attivazione del plasminogeno e inibizione della formazione di plasmina.

Questi farmaci sono: transamcha, policapron, ciclo-F, acido aminocaproico, exacil, acido tranexamico, retioderma, ciclocapron e altri..

I farmaci vengono applicati localmente, sotto forma di spray, tovaglioli e unguenti.

Trattamento alternativo

La medicina alternativa ha le sue proposte per il trattamento della malattia in questione. Offriamo un trattamento alternativo, espresso in diversi metodi.

  • Schiacciare gli acini d'uva (blu) e applicare sul pattern vascolare.
  • L'uva può essere sostituita con ribes rosso o fragole.
  • Anche l'aceto di mele è efficace. Pulisci le aree interessate con un batuffolo di cotone imbevuto di liquido. Quindi metti sopra una foglia di cavolo e fissala con una benda stretta.
  • Lo sfregamento simile può essere fatto con la polpa dei pomodori verdi. Dopo tale procedura, applicare una crema nutriente sul derma..
  • Puoi preparare una crema curativa aggiungendo olio di jojoba a uno normale. Lubrificare i luoghi della patologia.

Trattamento a base di erbe

Con la confluenza di alcuni fattori, il trattamento a base di erbe viene utilizzato anche per fermare la teleangectasia..

I guaritori consigliano di preparare una maschera dalle seguenti erbe: camomilla, fecola di patate, fiori di ippocastano, calendula, achillea ed equiseto. Mescolare tutti gli ingredienti e aggiungere un po 'd'acqua per ottenere un impasto denso. Applicare la composizione sulla zona interessata, coprendola con una garza sopra. Resistere a un quarto d'ora e lavare con un infuso preparato a base di calendula, achillea e camomilla, che si prepara classicamente da un cucchiaio della raccolta e un bicchiere di acqua bollente.

Un altro impacco efficace è costituito dalla raccolta di fiori di ippocastano, calendula, erba di grano, camomilla ed equiseto. Un cucchiaio della raccolta viene versato con un bicchiere di acqua bollente e fatto bollire per circa cinque minuti su una piccola fiamma, filtrato. Utilizzare come una lozione applicata per 10-15 minuti. Se il panno è asciutto, deve essere nuovamente inumidito nel brodo. Dopo la procedura, applicare un po 'di crema alla calendula.

Anche i decotti di queste erbe, assunti per via orale, saranno utili. Qui puoi anche aggiungere ruta, violetta tricolore, fiori di sambuco, estratto di ippocastano o ruta, prese 15-30 gocce, diluite con mezzo bicchiere d'acqua tre volte nell'arco della giornata.

Mirtilli contro la telangoectasia

Migliora la condizione dei vasi sanguigni, ripristinando almeno in parte la loro forza ed elasticità, possibilmente con cibi ricchi di vitamine come C, E e P. I mirtilli si sono particolarmente dimostrati contro la telangoectasia. Può essere consumato sia fresco che trasformato.

Omeopatia

È possibile parlare di terapia completa con farmaci omeopatici solo se assunti per lungo tempo. L'omeopatia, rappresentata da medicinali come lachesi, aurum iodatum, aurum metallicum, abrotanum, consente di ripristinare la circolazione nel letto microvascolare.

Trattamento operativo

Non l'ultimo posto per fermare la malattia è dato a metodi più radicali. Il trattamento chirurgico della patologia è rappresentato da una serie di metodi innovativi:

  1. Coagulazione laser. Per lo più tale moxibustione viene eseguita con difetti capillari sul viso, ma può essere utilizzata su altre parti del corpo. Le alte temperature causano l'adesione dei tessuti.
  2. Elettrocoagulazione: cauterizzazione di navi danneggiate con corrente.
  3. Scleroscopia. L'utilizzo dello sclerosante permette di "sigillare" le zone danneggiate delle pareti dei vasi.
  4. Eloscopia - una tecnologia innovativa ELOS (ELOS), senza ammettere il contatto con la pelle, "incolla" molto efficacemente i vasi sanguigni danneggiati. Questo metodo non ha praticamente controindicazioni e non è traumatico..
  5. L'ozono terapia viene eseguita introducendo un composto ozono - ossigeno con un alto contenuto di ozono nel vaso. È un catalizzatore per i processi di ossidazione, che porta alla distruzione della nave. Questa tecnica viene utilizzata per alleviare la telangoectasia sulle gambe..

Rimozione delle teleangectasie

Ad oggi, sono noti diversi metodi in cui viene eseguita la rimozione delle teleangectasie. Uno di questi è il metodo della chirurgia delle onde radio, utilizzato per rimuovere i modelli capillari dal viso e da altre aree. Il suo vantaggio è l'assenza di contatto, l'assenza di edemi e cicatrici. Gli aspetti negativi includono la possibilità di utilizzarlo per rimuovere piccoli volumi di danni. Per la procedura vengono utilizzate onde radio ad alta frequenza, emesse da un apposito apparato "Surgitron".

Un altro metodo di rimozione è la fotocoagulazione laser. L'essenza della procedura è l'assorbimento dell'energia rilasciata dal raggio dai tessuti dei vasi. Le pareti sono riscaldate, il che provoca la loro saldatura. Il vantaggio della tecnica: elevato effetto cosmetologico grazie al processo senza contatto. Lo svantaggio è che l'area interessata dalla trave è di circa 3 mm, mentre il diametro del capillare non è superiore a 1 mm. Viene utilizzato principalmente con una vasta area della lesione.

Prevenzione

Per prevenire o ridurre il rischio di sviluppare patologie, vale la pena seguire alcune delle raccomandazioni degli specialisti. La prevenzione della teleangectasia include:

  • Protezione della pelle da un'eccessiva esposizione al sole.
  • Se la famiglia ha una predisposizione alla patologia, dovresti usare cosmetici speciali (lavorando sulla vasocostrizione), che saranno consigliati e selezionati da uno specialista.
  • Vale la pena rinunciare alle cattive abitudini e rivedere la propria dieta, privilegiando il cibo sano.
  • La stabilità emotiva e uno stile di vita sano sono essenziali.
  • Se ci sono i prerequisiti, sottoporsi a un consulto medico genetico.
  • Dovresti prenderti cura della tua immunità: indurimento, doccia di contrasto, attività fisica speciale, aria fresca.
  • Selezione di scarpe e abbigliamento fisiologicamente corretti.
  • Normalizzazione del peso.
  • Attività fisica moderata.
  • Trattamento tempestivo delle malattie che colpiscono il sistema cardiovascolare.
  • Terapia adeguata tempestiva per la teleangectasia ereditaria.
  • Esame preventivo regolare.

Previsione

In generale, la prognosi della malattia in esame è favorevole. In alcuni casi la patologia non necessita di alcun trattamento, risolvendosi nel tempo da sola. Alcuni casi richiedono una correzione. Ma in generale, se il paziente ha chiesto aiuto medico, in futuro la malattia non lo disturberà molto..

Solo in casi isolati è possibile un sanguinamento gastrointestinale abbondante. Con una tale immagine, è necessaria assistenza medica di emergenza.

L'eccezione è la sindrome di Louis-Bar, o come viene anche chiamata - atassia - teleangiectasia. Ad oggi, non ci sono modi efficaci per fermare la malattia. La morte si verifica durante l'adolescenza o l'adolescenza e la causa è prevalentemente un'infezione polmonare o una lesione maligna del sistema linforeticolare.

La comparsa di un intricato schema vascolare sulla superficie della pelle dovrebbe indurre una persona a rivolgersi a uno specialista. Dopotutto, la teleangiectasia non è solo un difetto estetico, può essere un sintomo di una patologia molto più grave. Pertanto, non dovresti ignorare il consiglio di uno specialista. Lascia che sia un falso allarme, che tempo perso per il trattamento. Sii più attento a te stesso e al tuo corpo, quindi in futuro non dovrai risolvere problemi di salute.

Teleangiectasia del cervello

a) Terminologia:

1. Abbreviazioni:
• Teleangectasia capillare del cervello (CTHM)
• Malformazione cerebrovascolare (CVM)

2. Sinonimi:
• Malformazione capillare
• Non è un "emangioma" capillare:
o Emangiomi - neoplasie vascolari veramente benigne
o Solitamente localizzato nel viso, nei tessuti molli della testa, della schiena, del torace, dell'orbita
o Localizzazioni meno frequenti: dura madre, seni venosi
o Eccezionalmente raro nel parenchima cerebrale

3. Definizione:
• Un accumulo di capillari dilatati ingrossati circondati e separati da un normale parenchima cerebrale (solitamente materia bianca [BV])

b) Visualizzazione:

1. Caratteristiche generali della teleangectasia capillare del cervello:
• Miglior criterio diagnostico:
o Ipointenso sulla formazione T2 *, caratterizzata da un debole contrasto simile a un pennello
• Localizzazione:
o Può essere trovato ovunque sul corpo o Siti più comuni:
- ponte
- Cervelletto
- Midollo
- Midollo spinale
o Fino a 1/3 sono localizzati negli emisferi cerebrali
- Sostanza bianca:
- Abbaiare
• Dimensioni:
circa di solito 1 cm)
o Singolo >> multiplo
• Morfologia:
o Poco scarsamente delimitato
o L'effetto massa è assente o L'edema è assente

2. Scansione TC per teleangectasia capillare del cervello:
• TC senza contrasto:
o Di solito non viene rilevato alcun cambiamento
o A volte è possibile determinare il Ca ++:
- Di solito con istologia mista (il più delle volte con malformazione cavernosa)
• TC con contrasto:
o Di solito non viene rilevato alcun cambiamento

3. MRI per la teleangectasia capillare del cervello:
• T1-VI:
o Di solito nessun cambiamento
o Il segnale iperintenso o ipo / iperintenso (un segno di "popcorn") può essere rilevato se combinato con CM
• T2-VI:
circa il 50% - nessuna modifica su T2-VI
circa il 50% di punti le aree iperintense sono determinate indistintamente
• FLAIR:
o Di solito nessun cambiamento
o A grandi dimensioni, un segnale iperintenso può essere determinato indistintamente
o Effetto di massa, nessun edema
• T2 * GRE:
su GRE:
- Le formazioni sono moderatamente ipointense:
Nessuna emorragia (tranne nei casi di combinazione con CM)
Il flusso sanguigno lento consente di fermare la transizione ossi- → deossiemoglobina
- A volte i CTGM multifocali, se combinati con la TC, vengono visualizzati come "punti" neri o grigi
su SWI:
- SWI è ancora più sensibile della sequenza T2 * GRE standard
- L'istruzione può essere un'espressione ipointensa
• DWI:
o Di solito non viene rilevato alcun cambiamento
• PVI:
o Viene determinata una diminuzione significativa dell'intensità del segnale con un ripristino relativamente rapido al livello iniziale
• Post-contrasto T1-VI:
o Punto debole o contrasto moderato simile a un pennello macchiato:
- Può essere presente una vena drenante centrale allargata con intenso contrasto lineare
o Grandi teleangectasie capillari del cervello (CTHM):
- Di solito contengono vasi lineari / ramificati puntuali:
Sono le radici delle vene drenanti
Spesso sono presenti vene di raccolta più grandi
- Sono comuni CTG misto, anomalia dello sviluppo venoso (VAR)
• DTI:
o I CTGM sono intervallati da normali tratti BV
o Non vi è alcun cambiamento nell'indice di anisotropia frazionaria
o La violazione dell'integrità / spostamento dei percorsi BV è assente

4. Angiografia:
• Angiografia di routine:
o Di solito non viene rilevato alcun cambiamento
o "macchia" vascolare visualizzata indistintamente ± vena drenante
o Cerca un VAR associato

5. Raccomandazioni per la visualizzazione:
• Miglior strumento di visualizzazione:
o RM utilizzando la sequenza T2 *, T1 -WI post-contrasto
• Suggerimenti sul protocollo di ricerca:
o Usa SWI

(a) Collage di quattro scansioni assiali in modalità T2 * GRE: in un paziente senza manifestazioni cliniche, viene determinata una massa ipointensa sottocorticale focale a forma di cuneo nel lobo parietale sinistro.
(b) Collage di due scansioni assiali (in alto) e due coronali (in basso), T1-WI postcontrasto: lo stesso paziente ha una debole caratteristica di contrasto simile a un pennello della teleangectasia capillare. Notare la prominente vena di drenaggio centrale. (a) MPT, T2 * SWI, proiezione di massima intensità, sezione assiale: massa ipointensa arrotondata di 8 mm nel nucleo caudato destro.
(b) MRI, T1-WI postcontrasto, fetta assiale: lo stesso paziente ha una debole caratteristica di contrasto simile a un pennello della teleangectasia capillare. Questo risultato è stato casuale in un paziente con cefalea non focale..

c) Diagnosi differenziale della teleangectasia capillare del cervello:

1. Anomalia dello sviluppo venoso (VAR):
• Spesso combinato con KTHM

2. Metastasi:
• Forte >> basso contrasto
• Pontino / cervelletto - siti rari

3. Malformazione cavernosa:
• Cavità piene di sangue con interfaccia liquido-liquido
• Bordo chiuso in emosiderina
• Può essere combinato con CTGM, causa emorragia

4. Emangioma capillare:
• Una neoplasia vascolare, non una SVM congenita
• Dura mater, seni venosi >> parenchima cerebrale

d) Patologia:

1. Caratteristiche generali della teleangectasia capillare del cervello (CTHM):
• Eziologia:
o L'eziologia del CTG sporadico non è nota con precisione
o Può svilupparsi come complicanza dopo la radioterapia:
- 20% dei bambini dopo l'irradiazione dell'intero cervello
• Genetica:
o Lo sviluppo può essere associato a un gene SLPI mutante:
- ↑ perfusione → regolazione positiva VEGF → ↑ displasia capillare
o La congestione capillare aumenta con l'ipertensione venosa non ischemica
- Regolazione positiva del fattore-1-α inducibile dall'ipossia (HIF-1-α) a valle del VEGF
• Anomalie associate:
o Spesso si verifica in combinazione con altre malformazioni vascolari (cavernose, venose)
o Teleangectasia emorragica ereditaria (HHT):
- Conosciuto anche come malattia di Osler-Weber-Randu
- Malattia autosomica dominante
- Spesso complicato da malformazioni vascolari del cervello, polmoni, tratto gastrointestinale, fegato:
Il fenotipo più comune delle malformazioni vascolari capillari del cervello con HHT
Le teleangectasie capillari sono comuni anche nella mucosa nasale (epistassi, emottisi possono essere pericolose per la vita)
Non esiste alcuna correlazione tra la mutazione del gene HHT e il tipo o il numero di lesioni
- Gli ictus associati all'HHT sono solitamente secondari al sanguinamento da AVM / AVM polmonare, AVM cerebrale, SAH da aneurisma sacculare
o Sindromi da malformazione macrocefalia-capillare (MCM):
- Conosciuto anche come pelle marmorizzata teleangectasica macrocefalia-congenita (M-TMK):
Nevo fiammeggiante dell'area facciale, pelle marmorizzata
- Crescita rapida del cervello nell'infanzia:
Megalencefalia, polimicrogiria
Protrusione erniaria delle tonsille cerebellari
Ventricolomegalia, dilatazione dei seni della dura madre
Spazi perivascolari pronunciati (PVP)
Malformazioni cutanee capillari "del cervello

(a) Macrodrug: tipico emangioma capillare. Si noti che una sostanza bianca dall'aspetto normale è intervallata tra i capillari dilatati. Molte teleangectasie capillari si trovano vicino a una vena centrale prominente che drena nella vena corticale.
(b) Campione microscopico di tessuto cerebrale dello stesso paziente, colorazione con luxole blue: viene determinata una sostanza bianca normale (tessuto di colore blu), situata tra capillari dilatati ma istologicamente normali.

2. Caratteristiche macroscopiche e chirurgiche:
• La maggior parte dei VTMK vengono scoperti per caso:
o Grande VTMK rosato o leggermente scuro
o In assenza di un'altra malformazione vascolare (ad esempio, BM), non viene rilevata alcuna emorragia

3. Microscopia:
• Una raccolta di capillari dilatati ma istologicamente normali:
o Vasi rivestiti di endotelio a parete sottile
o I vasi più grandi possono essere vene drenanti
• Tra i capillari dilatati c'è il normale tessuto cerebrale
• In caso di CTGM non complicato, gliosi circostante, emorragie, Ca ++ sono assenti

e) Quadro clinico:

1. Manifestazioni di teleangectasia capillare del cervello (CTHM):
• Segni / sintomi più comuni:
o Di solito si verifica incidentalmente durante l'autopsia o la diagnostica per immagini
o Raramente: mal di testa, vertigini, tinnito
• Profilo clinico:
o Un paziente di mezza età che ha una formazione asintomatica che accumula contrasto e non è chiaramente delimitato dal tessuto circostante

2. Attuale e previsione:
• Decorso asintomatico clinicamente benigno, tranne nei casi di lesioni miste istologicamente
• Rari rapporti di flusso aggressivo

3. Trattamento:
• Assente

f) Aiuto diagnostico. Suggerimenti per l'interpretazione delle immagini:
• Pons con accumulo di contrasto debole, moderatamente ipointenso a T2 *, solitamente CTH

g) Riferimenti:

  1. Andrade CS et al: Teleangectasia capillare sintomatica gigante del cervello. Arq Neuropsiquiatr. 73 (1): 66-7, 2015
  2. Krings T et al: Manifestazioni neurovascolari nella teleangiectasia emorragica ereditaria: caratteristiche di imaging e correlazioni genotipo-fenotipo. AJNR AmJ Neuroradiol. ePub, 2015
  3. Chaudhry US et al: Imaging RM ponderato per la suscettibilità: una tecnica migliore nel rilevamento della teleangectasia capillare rispetto a T2 * Gradient-Echo. AJNR AmJ Neuroradiol. 35 (12): 2302-5, 2014
  4. Gelal F et al: Teleangectasia capillare del cervello: imaging con varie tecniche di risonanza magnetica. JBR-BTR. 97 (4): 233-8, 2014
  5. Gross BA et al: teleangectasie capillari cerebrali: una meta-analisi e revisione della letteratura. Neurosurg Rev. 36 (2): 187-93; discussione 194, 2013
  6. El-Koussy M etal: imaging RM pesato sulla suscettibilità per la diagnosi della teleangectasia capillare del cervello. AJNR AmJ Neuroradiol. 33 (4): 715-20, 2012
  7. Ozcan HN etal: reperti MRI in teleangectasie capillari pontine giganti associate ad un'anomalia venosa dello sviluppo. JBR-BTR. 94 (5): 293-4, 2011

Editore: Iskander Milevski. Data di pubblicazione: 27.3.2019

Telangiectasia

La teleangiectasia è un'espansione di piccoli vasi di tipo locale o su larga scala. Questo tipo di patologia viene spesso definita "vene del ragno". Una tale violazione di natura non infiammatoria è localizzata solo nello strato esterno della pelle, il che rende facile rimuoverli usando la terapia laser.

La telangiectasia non ha una chiara distinzione per sesso ed età. Tuttavia, la teleangiectasia è più comune nei neonati e nelle donne di età superiore ai 45 anni. Inoltre, un aumento del rischio di sviluppare un tale processo patologico si verifica in quelle donne che hanno avuto un parto difficile in una storia personale..

Molto spesso, la teleangectasia si manifesta sul viso. Tuttavia, la localizzazione sul dorso delle mani e nell'avambraccio non è esclusa. Le membrane mucose sono colpite in casi estremamente rari, solo se esiste una forma ereditaria.

Il quadro clinico di questo disturbo è abbastanza ben espresso, ma non esiste una sintomatologia univoca: il complesso sintomatico sarà integrato dai segni del fattore sottostante.

Il trattamento ha lo scopo di eliminare il fattore sottostante. Se questa sindrome non ha una base patologica, non è necessaria una terapia specifica: è sufficiente eseguire procedure che mireranno ad eliminare il difetto cosmetologico. Codice teleangectasia ICD-10: I78.

Eziologia

Essendo una sindrome indipendente, la teleangectasia è estremamente rara..

In genere, la teleangiectasia causa quanto segue:

  • mastocitosi sistemica o cutanea;
  • flebeurisma;
  • xeroderma pigmentato;
  • dermatite da radiazioni;
  • Malattia di Raynaud;
  • malattie che sono accompagnate da atassia - in questo caso, atassia, teleangectasia;
  • rosacea e altre malattie dermatologiche in forma cronica;
  • esposizione prolungata ai raggi solari;
  • squilibrio ormonale, che è causato da alcune patologie o dall'assunzione di corticosteroidi;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • sclerodermia;
  • Malattia di Randu-Osler;
  • predisposizione genetica a malattie cardiovascolari e ormonali.

Di per sé, le teleangectasie vascolari non sono pericolose, poiché appaiono solo sotto forma di un difetto estetico. Tuttavia, se teniamo conto del fatto che la sindrome è una manifestazione di altri processi patologici, non può essere ignorata..

Classificazione

Questa sindrome è classificata in base a diverse caratteristiche..

In base alla natura dell'evento, si distinguono le seguenti forme:

  • teleangectasia primaria;
  • secondario.

La primaria, a sua volta, è divisa in sottospecie come:

  • teleangectasia emorragica ereditaria;
  • teleangectasia ereditaria;
  • atassia telangiectasia;
  • nevoid;
  • essenziale generalizzato;
  • Pelle "marmorizzata" - durante lo stress fisico e psico-emotivo, la maglia appare più chiaramente.

La forma secondaria di questa sindrome si manifesta con fattori eziologici.

Secondo la forma di manifestazione (figura), si distinguono i seguenti tipi:

  • teleangectasie stellate;
  • simile ad un albero;
  • lineare;
  • chiazzato.

In base al tipo di vasi colpiti, tali forme del processo patologico si distinguono come:

  • teleangectasia capillare;
  • arterioso;
  • venoso.

Per la natura della localizzazione, questa sindrome non ha una chiara distinzione. Molto spesso si manifesta la teleangectasia degli arti inferiori, del viso, delle mani e degli avambracci. La teleangectasia emorragica ereditaria può colpire le mucose, l'intestino e persino il cervello. Tuttavia, questo può essere determinato solo da misure diagnostiche..

Sintomi

Non esiste un quadro clinico unico qui, poiché stiamo parlando di una sindrome e non di una malattia separata. Pertanto, la manifestazione dei sintomi sarà caratterizzata in base al principale fattore eziologico..

Il complesso sintomatico collettivo può includere:

  • gonfiore degli arti inferiori, sensazione di pesantezza;
  • eruzioni cutanee sulla pelle;
  • eccessiva sensibilità della pelle allo stress fisico;
  • debolezza, malessere;
  • interruzione del tratto gastrointestinale;
  • aumento della temperatura;
  • mal di testa, vertigini;
  • reazioni allergiche.

In alcuni tipi di teleangectasia, la manifestazione della sindrome si verifica solo con stress psicoemotivo o fisico.

La telangiectasia nei bambini è caratterizzata come segue:

  • le eruzioni cutanee sono localizzate sul viso del bambino, nelle sopracciglia, nella regione temporale, sulle gambe;
  • spesso hanno una tinta bluastra;
  • con lo sforzo o mentre si piange, l'eruzione cutanea diventa più leggera;
  • spesso scompaiono senza un trattamento specifico più vicino a 5 anni.

Deve essere chiaro che nella maggior parte dei casi la manifestazione di questa sindrome è solo una conseguenza di un certo processo patologico, quindi non dovrebbe essere ignorata, soprattutto se la teleangiectasia si manifesta nei bambini.

Diagnostica

Il programma diagnostico in questo caso dovrebbe essere eseguito solo in modo completo, se non esiste un quadro clinico chiaramente espresso inequivocabile.

Prima di tutto, viene eseguito un esame fisico del paziente, durante il quale il medico deve determinare quanto segue:

  • ci sono sintomi aggiuntivi;
  • quanto tempo fa hanno cominciato a comparire le “vene dei ragni”;
  • c'è una storia personale di malattie croniche e sistemiche;
  • se c'erano casi del genere in una storia familiare.

Usano anche metodi di ricerca di laboratorio e strumentali:

  • analisi del sangue clinico e biochimico generale;
  • analisi generale delle urine;
  • angiografia;
  • dopplerografia;
  • Ultrasuoni degli organi interni;
  • TC, risonanza magnetica.

In generale, in presenza di un tale sintomo, il programma diagnostico viene determinato individualmente dopo un esame fisico del paziente. La diagnostica completa consente di determinare con precisione la causa dell'aspetto sia della sindrome che del quadro clinico nel suo insieme. Ciò, a sua volta, consente di diagnosticare e prescrivere correttamente il trattamento..

Trattamento

Il trattamento della telangiectasia ha lo scopo di eliminare il fattore sottostante.

L'eliminazione diretta delle "vene del ragno" può essere eseguita come segue:

  • la scleroterapia è un modo minimamente invasivo per eliminare la patologia, poiché al paziente viene iniettato uno speciale farmaco che "incolla" le pareti vascolari;
  • coagulazione laser;
  • crioagulazione.

In alcuni casi, è possibile eseguire un'operazione: l'area interessata del capillare viene rimossa chirurgicamente, seguita dalla sostituzione con una protesi.

Se la causa della manifestazione di tale sindrome era un disturbo ormonale, viene eseguita una terapia ormonale appropriata. Possono anche prescrivere farmaci che bloccano l'emorragia interna minore. In caso di danno significativo, può essere eseguita la terapia emocomponente.

Possibili complicazioni

I casi in cui una tale sindrome ha portato a complicazioni sono estremamente rari, ma non ancora esclusi.

Allo stesso tempo, è opportuno parlare di processi patologici come:

  • deterioramento del lavoro degli organi interni;
  • emorragia interna;
  • anemia da carenza di ferro;
  • frequente perdita di coscienza.

Per escludere tutto ciò è abbastanza semplice: è necessario iniziare il trattamento in modo tempestivo, nonché per prevenire quelle malattie che sono incluse nell'elenco eziologico. Le persone a rischio dovrebbero sottoporsi a una visita medica sistematica per diagnosticare il problema in modo tempestivo e iniziare il trattamento..


Articolo Successivo
Ipossia cerebrale