Nella regione del cuore, pesantezza


Chiedi al tuo medico quale sintomo ha il maggior numero di aggettivi che lo caratterizzano? Chiunque risponderà: angoscia. E infatti, non appena i pazienti non caratterizzano questa condizione: brucia, punge, diventa insensibile, si blocca con una pinza, spara. Questo è comprensibile, perché il cuore è l'organo più importante del corpo umano..

Eventuali guasti o interruzioni nel suo lavoro possono portare a gravi incidenti cardiovascolari. Le sensazioni spiacevoli nell'area del cuore possono essere descritte come pesantezza o fastidio al torace. Perché si verifica il dolore al cuore pressante e quali sono le principali cause di disagio compressivo nel cuore?

Reclamo = attenzione medica

Il reclamo di un paziente sulla compressione nella regione del cuore dovrebbe sempre allertare un medico competente. In presenza di dolore pressante nel cuore, è assolutamente necessario esaminare attentamente il paziente, esaminare e stabilire la sua causa. Le cause del dolore pressante sono numerose e il medico deve ricordarle per non perdere questa o quella patologia. Quando è iniziato il dolore pressante? Passa da solo o dopo aver assunto nitroglicerina o sedativi?

Le sensazioni nella regione del cuore si intensificano dopo l'esercizio o, al contrario, sono un po 'attenuate? A che ora del giorno preme più forte nell'area del cuore: al mattino, alla sera? Restituisce al braccio sinistro, al sottoscapolare, al collo? Il medico chiederà sicuramente al paziente tutte queste domande se c'è un reclamo di dolore pressante nell'area del cuore. Già in base alle risposte alle domande si può ipotizzare una possibile causa del sintomo. Il medico confermerà le sue ipotesi con diagnostica di laboratorio e strumentale.

Se trovi disagio o pesantezza nell'area del cuore di un personaggio pressante, non esitare a visitare un medico. Prima viene identificata la causa del dolore pressante, maggiori sono le possibilità di guarigione di successo..

Chi "afferra il cuore"?

Attacco di cuore

Partiamo dalle cause cardiache più gravi e pericolose per la vita, che, se non diagnosticate e trattate in modo tempestivo, possono portare alla morte:

Attacco di cuore

Con l'infarto miocardico, il dolore al cuore non è sempre acuto, può essere sentito come pesantezza. Le sensazioni spiacevoli dietro lo sterno potrebbero non essere affatto con una forma atipica, può essere presente solo mancanza di respiro. Nell'anamnesi, un tale paziente spesso ha già una malattia cardiaca: angina pectoris, aritmia. Ma a volte un simile attacco può essere il primo. L'assunzione di nitroglicerina quasi non allevia il dolore pressante al cuore durante un attacco di cuore, a differenza dei precedenti attacchi di angina pectoris, se presenti.

Se si sospetta un attacco cardiaco urgente, il paziente deve sottoporsi a un elettrocardiogramma, marker di necrosi miocardica (troponine, mioglobina, creatinfosfochinasi-MB in dinamica, coagulogramma, esame del sangue biochimico (CS, TG, glucosio, ALAT, ASAT, sodio, potassio), studio ECG dinamico con derivazioni aggiuntive secondo le indicazioni, ecocardiografia.Un paziente con diagnosi di infarto miocardico deve essere ricoverato in unità di terapia intensiva o reparto di cardiologia specializzato, dove deve essere monitorato 24 ore.

Angina pectoris

Localizzazione del dolore nell'angina pectoris

L'angina pectoris o angina pectoris è un'altra causa comune di dolore pressante nel cuore. Il classico attacco di angina pectoris è un dolore compressivo e pressante che si verifica sotto l'influenza di uno sforzo fisico sul corpo, irradiandosi alla mano sinistra, una scapola, diminuendo sotto l'azione della nitroglicerina. È chiaro che non sempre un attacco può procedere come un libro.

Potrebbe non esserci irradiazione, il dolore potrebbe non essere pronunciato, un attacco può svilupparsi in uno stato di completo riposo. Si osserva sempre l'effetto positivo della nitroglicerina con sensazioni pressanti di natura stenocarditica. ECG, diagnostica di laboratorio, ecocardiografia, stress test nel periodo interictale - metodi diagnostici obbligatori per sospetta angina.

Embolia polmonare

La malattia, che con l'embolia dei grandi vasi dell'arteria polmonare, è caratterizzata da un'elevata mortalità. Con l'embolia polmonare, è necessario il ricovero di emergenza nel reparto di terapia intensiva. Esiste una connessione frequente tra lo sviluppo di EP con gravi fratture nella storia del paziente, travaglio complicato, trombosi venosa profonda degli arti inferiori). Per aiutare a stabilire una diagnosi di pesantezza al petto tali sintomi di PE: cianosi della metà superiore del corpo, tosse, emottisi, mancanza di respiro, perdita di coscienza. Alcuni segni ECG, radiografia, dati di laboratorio aiuteranno a stabilire la diagnosi.

Pericardite

Questa malattia significa infiammazione del rivestimento esterno del cuore - il pericardio. Il sintomo della pressione del dolore costante si trova spesso con esso, ma la pericardite è caratterizzata da un aumento del dolore durante lo spostamento, la tosse. Inoltre, il sintomo con un aumento del versamento nella sacca cardiaca aumenta ed è accompagnato da una grave mancanza di respiro, i pazienti occupano una posizione seduta forzata. Pericardite essudativa, ad es. avere un versamento può richiedere un intervento chirurgico urgente per evitare di comprimere il cuore con il versamento.

Quando il cuore non c'entra niente

Il cuore non è sempre responsabile per lo sviluppo di un dolore pressante dietro lo sterno. La patologia di altri organi può causare questo sintomo. I motivi più comuni sono:

  1. Patologia spinale (osteocondrosi, ernia intervertebrale, nevralgia intercostale, curvatura della colonna vertebrale). A volte la curvatura della colonna vertebrale è visibile ad occhio nudo, cifosi pronunciata, scoliosi della regione toracica, violano la corretta posizione degli organi interni del mediastino, che possono causare dolore al cuore. Le vertebre affette da osteocondrosi o un'ernia nella regione toracica possono spremere le terminazioni nervose e causare dolore costante, che viene percepito come una sensazione di pressione nel cuore.
  2. Ulcera peptica e altre patologie gastrointestinali. Spesso un'ulcera allo stomaco non è del tutto tipica: il paziente non è infastidito dai dolori di stomaco, ma c'è pesantezza, disagio dietro lo sterno. È possibile assumere patologie gastrointestinali rilevando la connessione di tale dolore con l'assunzione di cibo, nonché identificando la presenza di altri disturbi nel paziente che confermano problemi gastrointestinali: bruciore di stomaco, eruttazione, disturbi della defecazione. FGDS è un assistente affidabile nell'esame di questa patologia.

Sindrome cardiaca VSD

Diventa ovvio che i problemi cardiaci non sono sempre responsabili delle sensazioni emergenti di "premere il cuore". Ma questo non significa affatto che si possa ignorare il dolore pressante che è sorto e aspettare "finché non passa da solo". La causa del dolore deve essere definitivamente identificata, perché al verificarsi di un dolore pressante nell'area del cuore, il corpo segnala le violazioni in uno o in un altro organo.

Pesantezza nella regione del cuore

La gravità nella regione del cuore è un sintomo di un certo processo patologico, che è caratterizzato da una sensazione di disagio nella parte sinistra del torace e può essere accompagnato da una mancanza di aria, dolore e polso rapido. Va notato che, nonostante la localizzazione della manifestazione di un sintomo, questo è tutt'altro che un segno di disturbi da parte del sistema cardiovascolare. Solo un medico può determinare l'eziologia della gravità nella regione del cuore in base ai risultati della diagnostica. L'automedicazione è inaccettabile.

Eziologia

La pesantezza nel cuore può essere una manifestazione del quadro clinico di tali malattie cardiogene:

I fattori eziologici comuni includono quanto segue:

  • dissezione dell'aneurisma aortico;
  • osteocondrosi cervicotoracica;
  • sciatica toracica;
  • bruciore di stomaco;
  • ulcera;
  • tromboembolia;
  • stress frequente, tensione nervosa grave e prolungata;
  • distonia vascolare vegetativa;
  • fumo, abuso di alcol.

Indipendentemente dal fattore eziologico, la gravità del cuore richiede una consultazione obbligatoria con un medico e un successivo trattamento. Altrimenti, è possibile lo sviluppo di gravi complicazioni e la morte non fa eccezione..

Sintomi

Se la pesantezza nel cuore è dovuta a malattie cardiogene, il quadro clinico può essere caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • dolore al petto, senso di oppressione;
  • debolezza;
  • pallore della pelle;
  • aumento della sudorazione fredda;
  • pressione sanguigna instabile;
  • nausea, che può essere accompagnata da vomito;
  • alta temperatura;
  • vertigini;
  • dispnea;
  • mancanza di ossigeno;
  • sensazione di paura, panico;
  • stordimento, perdita di coscienza;
  • palpitazioni.

La presenza di un tale quadro clinico richiede cure mediche immediate, poiché esiste un alto rischio di morte..

Nel caso in cui altri fattori eziologici siano la causa della manifestazione di gravità nel cuore, possono comparire i seguenti sintomi:

  • il dolore al petto può irradiarsi alla schiena;
  • mal di testa, frequenti capogiri;
  • nausea, che non è sempre accompagnata da vomito;
  • feci molli;
  • bruciore di stomaco, una sensazione di amarezza in bocca.

Indipendentemente dalla natura della manifestazione del quadro clinico, per un'efficace e corretta eliminazione di questo sintomo, è necessario consultare un medico.

Diagnostica

Il programma di diagnostica di laboratorio e strumentale può comprendere i seguenti metodi:

  • analisi cliniche e biochimiche generali di sangue, urine e feci;
  • Ultrasuoni del cuore;
  • elettrocardiografia;
  • radiografia del torace;
  • ECG;
  • Risonanza magnetica;
  • angiografia;
  • puntura del pericardio;
  • biopsia miocardica, ecc..

In generale, lo schema diagnostico dipenderà dal quadro clinico attuale e dalla storia raccolta..

Trattamento

Il programma di terapia di base dipenderà interamente dal fattore sottostante. Se la causa della manifestazione di questo sintomo era una malattia cardiogena, è possibile la nomina di tali farmaci:

  • beta-bloccanti;
  • antiaritmico;
  • immunosoppressori;
  • ACE inibitori;
  • antibiotici.

In alcuni casi, il trattamento farmacologico può essere inefficace o inappropriato, quindi viene eseguito un intervento chirurgico.

Oltre al trattamento farmacologico, il paziente deve rispettare una dieta corretta, per garantire uno sfondo psico-emotivo stabile - per eliminare lo stress, il sovraccarico nervoso. La questione del ricovero viene decisa individualmente, a seconda delle condizioni del paziente e della diagnosi.

Non esistono metodi di prevenzione mirati, in generale è necessario seguire le regole di una vita sana, sottoporsi sistematicamente a visita medica preventiva e non automedicare.

Pesantezza costante nell'area del cuore: ciò che è pericoloso?

Le malattie cardiache sono le principali malattie cardiache. La gravità nella regione del cuore è un segno dello sviluppo della patologia, che richiede una visita da un medico, altrimenti non è possibile evitare spiacevoli conseguenze. La gravità può variare in intensità, durata e frequenza..

Le ragioni

La malattia cardiaca è solitamente accompagnata da disagio e un forte deterioramento delle condizioni generali del paziente. Inoltre, questo è un organo, i sintomi dei problemi in cui, di solito compaiono periodicamente. La gravità nell'area del cuore può verificarsi per una serie di motivi:

  1. La distonia vegetovascolare è una malattia inerente ai giovani. Di solito è di natura nervosa e il più delle volte i sintomi sono espressi più dal dolore bruciante che dalla gravità..
  2. Tensione nervosa: di solito questo sintomo si manifesta dopo un'attività fisica intensa e prolungata o un forte scatto emotivo. Il nervo vago inizia a inviare segnali anormali, causando così un disagio significativo. Le ghiandole endocrine delle ghiandole surrenali sono responsabili della produzione di adrenalina, che aumenta bruscamente la pressione sanguigna, provocando un forte spasmo dei vasi sanguigni, che porta a interruzioni nel rilassamento e nella contrazione del miocardio, ed è questo fattore che è accompagnato dalla gravità.
  3. Un'altraosclerosi dei vasi coronarici: il cuore non riceve completamente nutrienti e ossigeno, il che porta alla gravità.
  4. La concentrazione di ormoni nel sangue cambia. Questo di solito è riscontrato dalle ragazze nell'adolescenza, dalle donne durante la menopausa e dalle donne incinte..
  5. Miocardite o infiammazione miocardica: questo disturbo è accompagnato non solo da dolore e gravità, ma anche da segni di intossicazione.
  6. Il fumo frequente e l'abuso di alcol sono una fonte di tossine per il corpo in combinazione con una violazione del ritmo cardiaco, che porta a cambiamenti della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca.
  7. Fibrillazione e flutter atriale, che è un ritmo cardiaco anormale.
  8. Osteocondrosi: la gravità appare a causa di malattie cardiache.
  9. Insufficienza cardiaca: il muscolo cardiaco non può pompare il sangue nel volume richiesto e alla velocità richiesta ea causa della sua mancanza.
  10. Cambiamenti strutturali nelle valvole e nelle pareti: questi fattori possono essere associati a malattie cardiache, comparsa di una quantità eccessiva di tessuto connettivo e ipertrofia della parete.
  11. L'aneurisma è una sporgenza delle pareti dell'aorta, che si assottiglia nel tempo e inizia a stratificarsi sotto la pressione e il peso del sangue pompato.
  12. La pericardite è un'infiammazione del rivestimento esterno del cuore, che è accompagnata da un fallimento nell'attività dell'organo, che porta alla formazione di essudato, che comprime i tessuti adiacenti, che causa pesantezza nella regione del cuore.

Sintomi

Quando un paziente è preoccupato per malattie cardiache o vascolari, i disturbi non solo aumentano la gravità, ma anche il dolore bruciante, che si irradia ai tessuti vicini. Inoltre, c'è una sensazione di paura, battito cardiaco accelerato, mancanza di respiro e battito cardiaco irregolare..

Inoltre, il paziente può notare un cambiamento nel colore della pelle, che in poche ore può acquisire una tinta grigio chiaro. In termini di pressione sanguigna, tutto è ambiguo: per qualcuno scende e per qualcuno aumenta, perché tutto dipende dalla fonte primaria della malattia.

Se la causa della patologia è l'osteocondrosi, che è caratterizzata dall'infiammazione della colonna vertebrale, la gravità è localizzata non solo nella regione del cuore, ma si irradia anche alla parte bassa della schiena, al collo e all'area delle scapole. Con un aumento del carico sulla colonna vertebrale, il disagio si trasforma in un dolore acuto, che si attenua solo dopo aver preso una posizione sdraiata.

Diagnostica

Per identificare la causa principale della malattia e capire cosa ha causato la comparsa di tali sintomi, il medico deve condurre un esame iniziale e studiare i reclami del paziente. Con tali segni, puoi contattare sia un cardiologo che un terapista. Possono prescrivere i seguenti studi, che dipendono direttamente dai tipi e dal volume dei reclami dei pazienti:

  • Osservazione Holter - lo studio della frequenza cardiaca durante il giorno con il normale ritmo di vita del paziente;
  • eco del cuore (ecocardiografia) - la diagnostica implica la visualizzazione della struttura e della struttura del cuore;
  • la radiografia del torace è un metodo che consente di determinare la struttura del tessuto polmonare, i cambiamenti nelle dimensioni del cuore, la presenza o l'assenza di osteocondrosi;
  • monitoraggio della pressione sanguigna durante il giorno;
  • puntura del pericardio;
  • prove di stress su un apparato specializzato;
  • TC e risonanza magnetica.

Inoltre, il paziente deve sottoporsi a test di laboratorio standard, tra cui biochimica e un esame emocromocitometrico completo e delle urine.

Trattamento

La terapia dipende direttamente dallo stato di salute attuale del paziente. È possibile effettuare il trattamento sia a casa che in regime ospedaliero. È importante che tu debba combattere non con un sintomo, ma con una malattia che causa pesantezza nella regione del cuore durante l'inalazione o l'espirazione.

Il trattamento più semplice è prescritto per VSD, quando possono essere usati solo rimedi popolari. Per questo, l'ideale è un infuso casalingo o un decotto di motherwort, erba di San Giovanni o valeriana..

Quando un paziente deve affrontare l'osteocondrosi, la terapia farmacologica deve essere eseguita in combinazione con fisioterapia ed esercizi ginnici.

I cambiamenti strutturali nelle valvole e nelle pareti del muscolo, quando il lume dell'arteria coronaria si restringe bruscamente, richiedono un intervento chirurgico. Implica la sostituzione della valvola interessata, lo shunt o lo stent del vaso, dopodiché viene installato un pacemaker.

Se il problema è un disturbo del ritmo, qui è possibile utilizzare uno o più farmaci dei gruppi:

  • sartani;
  • ACE inibitori;
  • beta-bloccanti;
  • nitrati;
  • bloccanti dei canali del calcio.

Cosa fare se ti fa male il cuore: 5 modi per aiutare rapidamente

Ma prima: un elenco di sintomi per i quali è necessario chiamare un'ambulanza.

Quando chiamare immediatamente un'ambulanza

Ecco i principali segni di 3 tipi di dolore toracico che non ti uccideranno che hai urgente bisogno di cure mediche:

  • Provi un dolore intenso, quasi insopportabile che non scompare per 5-10 minuti o più.
  • Dolore al petto accompagnato da mancanza di respiro, difficoltà a respirare.
  • Il dolore si irradia alla spalla e al braccio sinistro.
  • Il dolore è accompagnato da sudorazione fredda, vertigini e grave debolezza.
  • Sei abbastanza sicuro che sia un attacco di cuore. Hai molta paura.

I sintomi sopra elencati possono indicare un problema serio. Ad esempio, infarto, cardiopatia infiammatoria (miocardite e pericardite), malattia dell'aorta che fornisce sangue al cuore o embolia polmonare.

Ognuna di queste condizioni è mortale, quindi non puoi sperimentare rimedi casalinghi..

Come capire che il dolore al cuore non è pericoloso

Nell'80–90% dei casi, ci sembra solo che cos'è il dolore toracico non cardiaco? che fa male al cuore. In effetti, il disturbo ha altre cause, anche se spiacevoli, ma molto meno pericolose di cause di dolore toracico:

  • problemi gastroenterologici;
  • disturbi nel lavoro dei polmoni;
  • nevralgia intercostale;
  • osteocondrosi toracica;
  • vari disturbi muscoloscheletrici;
  • nevrosi e altri disturbi del sistema nervoso centrale.

È questa opzione relativamente sicura che può essere indovinata sulla base di tre caratteristiche di 3 tipi di dolore toracico che non ti uccideranno:

1. Il dolore è come un lampo, è immediato

Se il cuore è colpito, il dolore sarà lungo (almeno alcuni minuti), inesorabile e altrettanto grave. Ma un disagio come "Oh, il mio cuore bruciava!", Che svanisce rapidamente, molto probabilmente un sintomo di lesioni fisiche, sforzi eccessivi o nevralgia.

2. Diventa più facile per te quando ti muovi.

Il vero dolore al cuore peggiora anche con uno sforzo fisico minimo.

3. Respirare fa male

Con dolore al cuore, possono verificarsi mancanza di respiro e una sensazione di mancanza di respiro. Ma se invece c'è tosse, indolenzimento durante l'inalazione, allora molto probabilmente stiamo parlando di problemi al sistema respiratorio (pleurite, polmonite, asma...)

Solo un medico qualificato può scoprire qual è esattamente la causa del disagio dietro lo sterno.

Pertanto, assicurati di contattare direttamente un terapista o un cardiologo se "attacchi di cuore" senza i sintomi mortali sopra descritti ti infastidiscono regolarmente o sono accompagnati da vomito, tosse, febbre.

Il medico ti esaminerà, valuterà la tua storia, condurrà ulteriori studi, tra cui un ECG ed eventualmente un'ecografia del cuore, e prescriverà un trattamento o ti invierà ad altri specialisti specializzati: gastroenterologo, pneumologo, ortopedico, neurologo.

Come alleviare il dolore al cuore

Sottolineiamo ancora una volta: i problemi cardiaci reali dovrebbero essere trattati solo con i farmaci prescritti dal medico. Le esibizioni amatoriali non sono consentite qui!

Ma è del tutto possibile alleviare il dolore pseudo-cardiaco con metodi casalinghi. Ecco come sbarazzarsi del dolore al petto a casa per aiutarti ad alleviare rapidamente il disagio al petto.

1. Prendi la nitroglicerina

Questo suggerimento è per se sei preoccupato che il dolore possa essere correlato a un attacco di cuore e il tuo medico ti ha precedentemente prescritto questo farmaco..

La nitroglicerina aiuterà con l'angina. Ma se il dolore è associato ad altre cause non cardiache, ad esempio osteocondrosi o disturbi gastrointestinali, il medicinale non funzionerà..

Da un lato, questo è un male perché non ci sarà sollievo. D'altra parte, buono: questo è un segno che la causa del disagio non è correlata al sistema cardiovascolare. Puoi passare ai punti successivi.

2. Prendi l'aspirina

In primo luogo, allevia il dolore. In secondo luogo, il farmaco diluisce il sangue (riduce la sua coagulazione). Ciò migliora il flusso sanguigno e può alleviare il dolore toracico: pronto soccorso nei casi in cui il dolore toracico è ancora associato a problemi del sistema cardiovascolare..

Attenzione! In nessun caso dovresti prendere l'aspirina se sei allergico ad essa o soffri di una condizione associata a una bassa coagulazione del sangue.

3. Fai un impacco freddo

In alternativa, posiziona sul petto un sacchetto di ghiaccio (verdure surgelate) avvolto in un asciugamano sottile.

Spesso, la tensione o lo sforzo muscolare è la causa del dolore al petto. Ad esempio, a causa del fatto che hai sollevato qualcosa di pesante, si è girato male o hai lavorato troppo attivamente in palestra..

Applicare un impacco freddo per 10-20 minuti più volte al giorno. Questo aiuterà il dolore toracico ad alleviare il disagio..

4. Bere tè caldo

O un'altra bevanda calda. Questa raccomandazione può funzionare se il dolore al petto si verifica subito dopo aver mangiato..

Il fatto è che l'esofago e il cuore si trovano fianco a fianco e sono collegati da terminazioni nervose comuni, a causa delle quali i problemi con il tratto gastrointestinale possono essere confusi con manifestazioni di malattia coronarica.

Se non osservi i sintomi pericolosi elencati all'inizio dell'articolo, ma, oltre al disagio nello sterno, ci sono eruttazioni, bruciore di stomaco, gonfiore, molto probabilmente questa è la tua opzione.

La risorsa americana Healthline consiglia rimedi casalinghi per il dolore cardiaco: cosa funziona? scegli il tè all'ibisco. L'ibisco non solo migliora il benessere con alcuni disturbi digestivi, ma normalizza anche l'ibisco, il biancospino e la pressione sanguigna del cuore e i livelli di colesterolo, che ha un buon effetto sullo stato del sistema cardiovascolare in generale.

5. Prendi una soluzione di soda calda

Mescolare ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere di acqua tiepida. Questa bevanda migliorerà la condizione se il dolore al petto è causato dal bruciore di stomaco e dall'aumentata acidità dello stomaco..

Nota: questo metodo può essere utilizzato solo se si avverte fastidio dopo aver mangiato e non si soffre di problemi cardiaci diagnosticati. Il fatto è che il bicarbonato di sodio, che fa un ottimo lavoro con l'acido, può il bicarbonato di sodio può calmare lo stomaco ma sconvolgere il cuore: Case Files of the Medical Toxicology Fellowship presso l'Università della California, San Francisco..

Ripetiamo: le battute con il cuore fanno male. Gravi problemi cardiaci non si sviluppano dall'oggi al domani. All'inizio si fanno sentire con un leggero dolore, una leggera sensazione di bruciore al petto, una sensazione di pressione che passa rapidamente... Prima del primo vero attacco, potresti non sentirti bene per diversi giorni, o anche settimane.

È importante non ignorare questi segni. Se il fastidio al torace si verifica regolarmente, consultare il medico il prima possibile. È meglio giocare sul sicuro qui.

Cosa dice la pesantezza nell'area del cuore e cosa deve essere fatto

Il cuore è uno dei pochi organi che lavora costantemente, anche durante il sonno, quando il corpo è a riposo. Sappiamo solo che batte, fornendo così il flusso sanguigno in tutto il corpo. Se il cuore inizia a funzionare male, inizia a far male. Il dolore può variare in natura, intensità e posizione. Oggi ci interesserà la pesantezza del cuore. Questo sintomo può indicare la presenza di gravi deviazioni e l'inizio dello sviluppo di patologie pericolose..

Malattie che causano patologia

Le ragioni che provocano una sensazione di pesantezza nel cuore possono essere molto diverse. Questi sintomi non si manifestano all'improvviso. La sua manifestazione è facilitata da disturbi a lungo termine che si sono sviluppati in tale stato. Sono semplicemente asintomatici, quindi rimangono inosservati per noi..

  1. L'osteocondrosi nella regione cervico-toracica è associata allo spostamento delle vertebre, che provoca il pizzicamento dei tronchi nervosi. Questo processo può provocare lo sviluppo di pesantezza nel muscolo cardiaco, che può anche trasformarsi in sindrome da dolore acuto. L'esercizio migliora solo queste sensazioni..
  2. Il bruciore di stomaco è il nome semplice per la malattia da reflusso gastroesofageo. È associato alla contrazione della muscolatura dell'esofago, che si verifica a seguito del ritorno dell'ambiente acido dello stomaco nell'esofago. Questo processo può influenzare il cuore, causando disagio. Inoltre, una persona può persino avere difficoltà a respirare. I sintomi spiacevoli si verificano dopo aver mangiato e scompaiono quando il bruciore di stomaco scompare.
  3. La radicolite del torace è anche chiamata toracalgia, si verifica a seguito dello sviluppo di osteocondrosi o trauma che si verifica nel torace. Con la radicolite toracica, viene avviato lo sviluppo del processo infiammatorio, che è localizzato nelle fibre nervose intercostali. A tali sintomi si aggiunge una violazione della funzione delle pareti toraciche, che provoca mancanza di respiro..
  4. L'ulcera, sebbene sia localizzata nello stomaco, ma nel processo di sviluppo colpisce il muscolo cardiaco. Ciò è dovuto all'abbondante secrezione di succo nello stomaco anche prima del momento di mangiare. In questo caso, lo stomaco è pieno di gas, che porta alla sua espansione. In questo stato, si verifica una pressione sul diaframma, da cui nascono sintomi spiacevoli nell'area del muscolo cardiaco..
  5. L'embolia polmonare è un'altra possibile causa che può portare alla formazione di sintomi spiacevoli. La ragione di questa condizione deve essere ricercata nelle arterie, che sono ostruite da coaguli di sangue. Queste formazioni dense bloccano il percorso per il flusso sanguigno. Le palpitazioni diventano difficili, c'è una pesantezza al cuore, in alcuni casi può comparire la sindrome del dolore grave e acuto. Una visita da un medico e un ulteriore trattamento in questo caso non è solo obbligatorio, ma vitale. In caso contrario, potrebbe verificarsi una morte improvvisa..
  6. L'angina pectoris è anche definita da un disagio compressivo e compressivo nel cuore. Poco ossigeno entra nel miocardio, il flusso sanguigno è compromesso, le arterie coronarie sono danneggiate da placche / coaguli.

Manifestazione dei sintomi a destra

Quando c'è pesantezza nella regione del cuore a destra ed è difficile respirare, i motivi sono diversi. Numerosi metodi diagnostici consentiranno di stabilire la condizione che ha causato tali sintomi:

  1. Un'associazione tra l'insorgenza dei sintomi e il sollevamento del braccio destro indica diversi disturbi neurologici, uno dei quali può essere la toracalgia..
  2. La frequente contrazione del miocardio, che viene rilevata sull'ECG, indica patologie cardiache.
  3. La gravità sul lato destro, a cui si aggiunge la febbre e allo stesso tempo una tosse preoccupante, può indicare una compressione toracica. La radiografia aiuterà a stabilire la vera causa..
  4. Se dopo aver mangiato si verificano pesantezza nella regione del cuore e difficoltà a respirare, la causa deve essere ricercata nel lavoro del tratto digestivo. L'essenza della diagnosi è condurre l'artroscopia e le analisi del sangue.

Disagio a sinistra

Una situazione comune è una sensazione di pesantezza nel cuore, che è localizzata sul lato sinistro. Tali sintomi possono essere associati alle seguenti condizioni:

  1. Un'aorta dilatata può derivare da una violazione dell'integrità della membrana vascolare. Questa condizione può essere confermata utilizzando l'angiografia..
  2. L'ischemia miocardica è una malattia molto pericolosa che indica gravi danni al sistema cardiovascolare. Nel corso dello sviluppo della patologia, si verifica una compressione pronunciata, la respirazione diventa difficile e una sensazione di panico è costantemente presente. Se il dolore viene aggiunto alla sintomatologia, c'è un'alta probabilità di avere lesioni cardiache..
  3. La gravità nel petto, che è localizzata sul lato sinistro, che si verifica dopo aver mangiato, può indicare un'ulcera allo stomaco.
  4. La pancreatite è un'altra possibile causa di tali sintomi spiacevoli. Le sensazioni sono esacerbate dopo aver mangiato.
  5. L'ernia diaframmatica non solo provoca pressione nel cuore, ma provoca anche lo sviluppo di mancanza di respiro. La gravità dei sintomi è anche associata all'assunzione di cibo..
  6. Un gran numero di patologie che colpiscono la colonna vertebrale possono provocare pesantezza nell'area del cuore. La formazione di una tale situazione provoca un effetto negativo sulle fibre nervose..

Come procedere

Mancanza di respiro, sensazione di mancanza d'aria e tutto questo sullo sfondo di pesantezza al cuore sono sintomi gravi che non possono essere ignorati. Solo la reazione deve essere corretta in modo che la situazione già pericolosa non peggiori ancora di più. Un tale stato causa spesso il panico, che non fa che esacerbare la situazione e interferire con il prendere le giuste decisioni. Abbiamo preparato un elenco di azioni da intraprendere in una situazione del genere:

  1. Chiamare un'ambulanza è la prima cosa da fare con questi sintomi. Non dovresti perdere tempo e sperare nell'autoeliminazione delle sensazioni spiacevoli. La ragione di questo stato di salute può essere così pericolosa che la vita di una persona è minacciata..
  2. Mentre l'ambulanza sta arrivando, devi liberarti dai vestiti stretti e cercare di rilassarti.
  3. Se si dispone di farmaci che sono stati precedentemente prescritti da uno specialista, è necessario assumere il farmaco. Ad esempio, con l'angina pectoris stabile, viene assunta la nitroglicerina, che aiuterà a far fronte a un attacco e rimuovere i sintomi..
  4. La respirazione dovrebbe essere regolare e calma, non dovresti cedere al panico.

Devo contattare uno specialista

Contattare uno specialista è una misura obbligatoria quando si verificano tali sintomi. Non ci sono altre opzioni qui e non possono essere. Ciò è dovuto a un gran numero di malattie (alcune sono estremamente pericolose e persino fatali), che possono provocare una sensazione di pesantezza al cuore. Solo lui può determinare la vera causa di tali attacchi. Anche se era singolo e breve. Ogni crisi può essere fatale.

La pesantezza nel cuore può essere causata da patologie che si sviluppano in vari organi e sistemi. Questa circostanza complica il processo di identificazione della causa. Inizialmente, è necessario contattare un terapista, che, in base ai reclami e all'esame, sarà in grado di scrivere un rinvio allo specialista necessario. Anche se sarebbe corretto sottoporsi a un esame completo.

Devi prenderti cura della tua salute in modo attento e responsabile. Il nostro corpo invia segnali che indicano problemi. Alcuni dei quali rappresentano un serio pericolo per il corpo e sono persino una minaccia per la vita. Devi rispondere a ogni segnale, in questo caso puoi risolvere il problema in una fase precoce e, forse, puoi evitare complicazioni. Prima di tutto, ognuno ha la responsabilità della vita e della salute in modo indipendente.

Gravità e dolore nella regione del cuore, respiro affannoso: cosa può essere?

Considera le cause della gravità nella regione del cuore, i sintomi, la diagnosi, le caratteristiche del trattamento, le possibili complicanze, la prevenzione.

Le ragioni

Per una sensazione di pesantezza al petto, a volte sono sufficienti le solite circostanze che lo provocano:

  • fluttuazioni della pressione atmosferica (dipendenza meteorologica);
  • cambio di fuso orario, clima;
  • binge eating;
  • cattive abitudini;
  • superlavoro

Tali sentimenti di disagio scompaiono da soli dopo un breve riposo, un periodo di adattamento. Ma più spesso la gravità nell'area del cuore è una manifestazione di un processo patologico in esso o negli organi vicini. Pertanto, le cause della patologia sono suddivise in cardiache e non cardiache.

MalattieL'essenza del processo
Cardiologico
Angina pectorisIl motivo è l'ischemia miocardica dopo uno sforzo fisico o un grave sforzo mentale, i sintomi di pesantezza al petto scompaiono dopo un breve riposo, non è richiesto alcun intervento aggiuntivo
MiocarditeEssenza: infiammazione della membrana centrale del cuore, caratterizzata da disagio retrosternale, a volte mancanza di respiro dopo l'esercizio, formicolio al cuore
PericarditeQuesta è un'infiammazione della membrana sierosa di un organo con una temperatura, che tira il dolore nella regione del cuore, la pesantezza dietro lo sterno fa sì che una persona cerchi una postura comoda per ridurre il disagio
CardiomiopatiaCambiamenti funzionali nel miocardio, che provocano spontaneamente pesantezza al petto, peggioramento dopo l'esercizio, non alleviati dalla nitroglicerina, accompagnati da pastosità, affaticamento costante
Difetti cardiaci (congeniti e acquisiti)Essenza: violazione dell'emodinamica e del metabolismo con pesantezza nella zona del torace
Prolasso della valvola mitraleIl motivo è la displasia del tessuto connettivo, la pesantezza dietro lo sterno persiste a lungo, non viene fermata dalla nitroglicerina
Insufficienza cardiacaIl dolore toracico è combinato con mancanza di respiro, rapido aumento di peso, gonfiore delle gambe, tosse, disturbi del ritmo cardiaco
AritmieIl ritmo cardiaco anormale sullo sfondo della mancanza di respiro accompagna la pesantezza al petto a causa di disturbi circolatori
Extracardiaco
FaticaProvoca il rilascio di adrenalina nel sangue, che provoca spasmi ai vasi, provoca ischemia miocardica e pesantezza dietro lo sterno, lo stress a lungo termine causa cardioneurosi
VSDLa patologia del sistema nervoso influisce sul tono dei vasi, modifica l'innervazione degli organi interni, provoca fluttuazioni della pressione sanguigna, tachicardia, aritmia, dolori cardiaci che ricordano l'angina
Regolazione ormonaleIl motivo è uno squilibrio degli ormoni responsabili del tono vascolare, l'afflusso di sangue agli organi interni, che è accompagnato da pesantezza al petto (pubertà, menopausa, gravidanza, mestruazioni)
Aneurisma aorticoQuando la nave è stratificata o rotta, la pressione scende bruscamente, la pelle diventa blu, c'è pesantezza dietro lo sterno, vertigini, la persona perde conoscenza
TELAL'alimentazione miocardica dovuta a un coagulo di sangue nell'arteria polmonare provoca un forte dolore al cuore, è irto di morte istantanea con completa ostruzione del lume del vaso
Radicolite toracica, osteocondrosiLa linea di fondo è l'irritazione o la compressione delle terminazioni nervose della colonna vertebrale, manifestata dalla pesantezza al petto, che aumenta con il movimento, non viene rimossa dalla nitroglicerina
Esofagite, YABZHLa gravità nella parte sinistra del torace è associata all'assunzione di cibo, prevalgono i sintomi della patologia sottostante, il dolore è alleviato dagli antiacidi, è indifferente alla nitroglicerina

Sintomo a destra

La gravità nella regione del cuore a destra, accompagnata da debolezza, mancanza di respiro si verifica a causa di molte ragioni, che possono essere differenziate da un esame clinico e di laboratorio completo:

  • per esempio, l'esame obiettivo rivela un'associazione tra il sollevamento del braccio destro e il disagio retrosternale, suggerendo disturbi neurologici;
  • un aumento della frequenza cardiaca, che può essere visto sull'ECG, è una prova a favore della patologia cardiovascolare;
  • pesantezza a destra con febbre, tosse, mancanza di respiro fa pensare a problemi respiratori, richiede un esame radiografico;
  • se il disagio dietro lo sterno a destra si verifica dopo aver mangiato - la causa sono malattie gastrointestinali, è necessario un esame appropriato.

Lo scopo dei metodi di laboratorio e strumentali è determinato dal medico.

Sintomi

Qualsiasi pesantezza al petto dell'eziologia cardiaca ha sintomi generali:

  • dolore e senso di oppressione al petto;
  • debolezza, debolezza, stanchezza cronica;
  • pelle pallida;
  • iperidrosi;
  • fluttuazioni della pressione sanguigna;
  • nausea;
  • ipertermia;
  • svenimento, svenimento;
  • dispnea;
  • tachicardia;
  • attacchi di panico.

Tali manifestazioni cliniche sono la ragione per cercare cure mediche specialistiche. Ignorare i sintomi può essere fatale.

Se le ragioni della gravità dietro lo sterno sono di diversa eziologia, la persona è preoccupata per:

  • dolore al petto che si irradia alla schiena;
  • emicrania;
  • atassia;
  • nausea;
  • dispepsia;
  • bruciore di stomaco, amarezza in bocca

Questa sintomatologia richiede anche il rinvio a specialisti per escludere gravi complicazioni..

Diagnostica

L'algoritmo di rilevamento è standard:

  • raccolta di anamnesi, esame fisico;
  • ROVERE, OAM, biochimica;
  • coprogramma;
  • ECG, EchoCG;
  • radiografia del torace: istantanea, TC, MSCT;
  • angiografia;
  • FGDS;
  • Risonanza magnetica;
  • puntura del pericardio;
  • biopsia miocardica

Se necessario, l'ambito dello studio può essere modificato, ampliato.

Caratteristiche del trattamento, complicazioni

Se ci sono sensazioni spiacevoli al petto, il cuore è "pesante" a casa hai bisogno di:

  • Chiama un'ambulanza;
  • calmare la persona, metterla o metterla in una posizione comoda;
  • fornire accesso all'aria fresca;
  • allentare gli indumenti stretti;
  • se l'attacco non è la prima volta e ci sono farmaci prescritti da un medico, devi prenderli (ad esempio, nitroglicerina, Corvalol)

Se è angina pectoris, l'attacco viene interrotto anche prima dell'arrivo dei medici. In caso di patologia più grave è necessario il ricovero in ospedale.

Quando hai bisogno di un dottore

Consultare un medico è obbligatorio se si hanno i seguenti sintomi:

  • sensazione di bruciore al petto, che aumenta di intensità;
  • un forte calo della pressione sanguigna (inferiore a 80 mm Hg) o un aumento (superiore a 180 mm Hg);
  • svenimento;
  • tosse mista a sangue;
  • mancanza di reazione alla nitroglicerina.

Qui è necessaria l'assistenza medica di emergenza e bisogna ricordare che ogni attacco successivo può essere fatale. Ognuno di noi è il principale responsabile della propria vita e salute..

Farmaco

La terapia farmacologica si divide in sintomatica e patogenetica. I sintomi vengono fermati dai farmaci dilatatori coronarici: Validol, nitroglicerina. Il flusso di sangue al miocardio allevia la sensazione di pesantezza. La patogenetica include:

  • anticoagulanti: Clexane, Eparina, Flenox;
  • agenti antipiastrinici: Clopidogrel, Aspirina;
  • statine: rosuvastatina, simvastatina;
  • ipotensivo: amlodipina, enap, valsartan;
  • beta-bloccanti: metoprololo, nebivanolo, atenololo;
  • Nitrati: Nitrong, Dikor-Long.

Con l'inefficacia della terapia conservativa, vengono utilizzati metodi chirurgici:

  • stenting - installazione di strutture metalliche nell'area di costrizione della nave;
  • innesto di bypass dell'arteria coronaria - creazione di flusso sanguigno aggiuntivo bypassando la stenosi;
  • installazione di un pacemaker - un dispositivo elettronico che analizza il ritmo cardiaco, la sua conduttività e li corregge con impulsi elettrici;
  • trattamento dei difetti cardiaci con occlusori - un cerotto ombrello che chiude il difetto nelle camere cardiache

Il metodo di terapia dipende dall'eziologia.

Prevenzione

La base è la conservazione della salute, la formazione di uno stile di vita sano:

  • rifiuto delle cattive abitudini;
  • controllo del peso;
  • esclusione del fast food dalla dieta;
  • una dieta equilibrata con frutta e verdura;
  • fare sport, educazione fisica;
  • alternanza di lavoro e riposo;
  • esame clinico

La cosa principale è il rilevamento tempestivo della malattia, l'eliminazione della causa e una terapia adeguata. L'esito della patologia è favorevole, se vengono seguite le raccomandazioni del medico.

Perché c'è una pesantezza nel cuore e cosa fare

Quando una persona si lamenta di una pesantezza al cuore, i parenti premurosi oi colleghi cercano di aiutare: si offrono di riposare, sdraiarsi, prendere Validol o nitroglicerina, dare da bere gocce di cuore. In una situazione acuta, nessuno scopre le ragioni della pesantezza del cuore, più spesso c'è il panico e il desiderio di salvare una persona dalla sofferenza, perché il cuore è serio e qualsiasi deviazione può finire male.

Tuttavia, la pesantezza al petto non è sempre associata a problemi miocardici; ci sono molti fattori provocatori che possono causare disagio in quest'area. Anche un medico esperto "a occhio" non osa diagnosticare se il paziente avverte pesantezza allo sterno nella regione del cuore. Per scoprire la vera causa del disturbo, è necessario un ulteriore esame..

Tattiche corrette

Se tu oi tuoi parenti avete un senso di pesantezza al cuore e fiato corto, procedete come segue:

  1. Chiama un'ambulanza.
  2. Fornisci riposo completo e libera il petto da indumenti oppressivi: colletto, cravatta, ecc..
  3. Prima dell'arrivo dell'ambulanza, è consigliabile misurare la pressione. Se la pressione sanguigna è alta, puoi assumere 50 mg di Captopril o 20 mg di Nifedipina sotto la lingua. Se la pressione sanguigna è bassa, devi sdraiarti con le gambe in una posizione elevata e bere anche un tè dolce e forte al limone.
  4. Non è consigliabile muoversi attivamente - fino a quando non viene scoperto il motivo, la persona dovrebbe mentire.

Pronto soccorso per pesantezza nella zona del cuore

Queste misure sono sufficienti se la causa dell'attacco è una distonia vegetativo-vascolare o una sensazione di pesantezza nella regione del cuore è comparsa dopo un carico elevato o stress.

Importante: se un parente anziano o una persona con una diagnosi accertata di qualsiasi patologia del sistema cardiovascolare ha una gravità, prova a portarlo al pronto soccorso dell'ospedale più vicino il prima possibile o aspetta l'arrivo di un'ambulanza. Con un inizio improvviso di una sensazione di pesantezza al cuore, associata a mancanza di respiro e dolore, cosa dovrebbe essere determinato dal medico.

Consideriamo le possibili cause di gravità nella regione del cuore, dato che potrebbe non essere una malattia cronica, ma solo un episodio temporaneo con una causa accertata.

È IMPORTANTE SAPERE! Niente più mancanza di respiro, mal di testa, picchi di pressione e altri sintomi di IPERTENSIONE! Scopri il metodo utilizzato dai nostri lettori per trattare la pressione sanguigna. Esplora il metodo.

È IMPORTANTE SAPERE! Niente più mancanza di respiro, mal di testa, picchi di pressione e altri sintomi di IPERTENSIONE! Scopri il metodo utilizzato dai nostri lettori per trattare la pressione sanguigna. Esplora il metodo.

Abitudini e circostanze proprie

Se c'è pesantezza nella regione del cuore e la respirazione è difficile, i seguenti fattori sono importanti:

  1. Situazioni stressanti. Qualsiasi stress, anche positivo, aumenta la produzione di adrenalina nel corpo, provocando la cardioneurosi. Il rilascio dell'ormone contribuisce ad un aumento della pressione sanguigna e un aumento della frequenza cardiaca a causa della vasocostrizione. Manifestazioni cliniche: pesantezza al cuore, mal di testa, mancanza di respiro, vertigini, tremori alle estremità, sudorazione, grave rossore o pallore del viso.
  2. Dipendenza meteorologica. Fondamentalmente, le persone anziane con problemi miocardici e vascolari e i pazienti con VSD "sentono il tempo". Un ambiente geomagnetico sfavorevole provoca palpitazioni, formicolio, pesantezza, bruciore dietro lo sterno. Questi sintomi richiedono sempre una differenziazione..
  3. Alcol, fumo. Sia da sole che nell'insieme, queste abitudini provocano i sintomi di un attacco di angina pectoris o ischemia. La popolazione lo sa bene, ma non è molto desiderosa di separarsi dalle dipendenze. La maggior parte dei pazienti, dipendenti da cattive abitudini, crede che tutte le conseguenze di alcol e tabacco non li influenzeranno, ma questa è un'opinione errata.
  4. Cambio di fuso orario. Se una persona, in virtù della sua professione, è costretta a volare molto, in poco tempo il corpo non è in grado di adattarsi alle nuove condizioni climatiche e temporanee. Anche in assenza di patologie cardiovascolari in questa situazione, può periodicamente premere dietro lo sterno e sul lato sinistro, una persona sviluppa sonnolenza o, al contrario, insonnia.
  5. Carichi. Ciò include non solo un intenso allenamento sportivo, ma anche sollevamento pesi, duro lavoro nella stagione estiva. Un aumento della circolazione sanguigna associato ad un aumento dell'attività fisica provoca sensazioni spiacevoli: una persona può battere forte nelle tempie, scurirsi negli occhi, sente chiaramente un battito cardiaco, che è accompagnato da pesantezza al petto. Dopo lo sforzo, si sviluppa la debolezza, che scompare solo durante il riposo..
  6. Squilibrio ormonale. I disturbi sono comuni negli adolescenti durante la pubertà. La produzione attiva di ormoni è spesso accompagnata da sintomi di distonia vegetativa-vascolare, cadute di pressione, spiacevoli sensazioni di pesantezza al petto e dolore a sinistra, che si irradiano al collo e al braccio. Se non vengono rilevate anomalie sull'ECG in un adolescente, è necessario consultare un endocrinologo per escludere malattie associate a disturbi metabolici. Anche i cambiamenti ormonali durante la gravidanza provocano sintomi patologici. Una donna ha la nausea al mattino, è difficile per lei addormentarsi di notte, palpitazioni, preoccupazioni di pesantezza, c'è ansia senza causa, pianto, l'appetito è disturbato. Se nella seconda metà della gravidanza questi sintomi non scompaiono nella gestante e si ripetono sistematicamente, viene ricoverata in ospedale per l'esame e la correzione della condizione. L'obesità è anche un disturbo metabolico..
  7. Binge eating. I mangiatori sono ben consapevoli della sensazione quando un pasto abbondante porta a disturbi del loro benessere: palpitazioni, pesantezza al petto e all'epigastrio, incapacità di respirare profondamente, letargia compaiono immediatamente dopo un pasto abbondante e scompaiono dopo 3-4 ore quando il cibo viene digerito. Pertanto, ricorda la regola d'oro per cui dovresti alzarti da tavola un po 'affamato..

Abbiamo descritto le condizioni in cui la pesantezza al petto non è associata a patologie croniche, ora considereremo situazioni in cui il sintomo è provocato da condizioni patologiche.

Cause associate alla malattia

Sono tante le patologie che possono provocare pesantezza al cuore:

  1. Malattie della colonna vertebrale toracica: osteocondrosi, artrosi, osteoporosi, protrusione, ernia e altri. Quando le radici nervose vengono pizzicate, il dolore al petto può essere molto grave, avvolgente e rendere difficile la respirazione e il movimento. Anche la miosite, infiammazione muscolare, può causare gravità. I sintomi richiedono sempre una differenziazione.
  2. Malattie dell'esofago e dello stomaco, del pancreas. Malattia da reflusso, gastrite, ulcere, pancreatite sono spesso accompagnate da una sensazione di pesantezza all'epigastrio e al torace.
  3. Mialgia, trauma toracico, spondilite anchilosante.
  4. Malattie dei bronchi e dei polmoni, tumori. La gravità dietro lo sterno e durante la respirazione può accompagnare condizioni sia acute che croniche dei polmoni: bronchite acuta e cronica, polmonite, enfisema, BPCO hanno sintomi simili. Nelle patologie polmonari croniche con funzione respiratoria compromessa, si sviluppano quasi sempre patologie cardiovascolari di natura secondaria. Ciò è dovuto all'ipossia sistematica..

Tuttavia, la causa più comune e probabile del sintomo sono le malattie cardiache e vascolari che richiedono un trattamento:

  • malattia ischemica - angina pectoris, infarto, cardiosclerosi postinfartuale;
  • malattie infiammatorie del miocardio, cardiomiopatia;
  • ipertensione arteriosa;
  • aritmie;
  • aterosclerosi;
  • insufficienza cardiaca;
  • difetti cardiaci congeniti e acquisiti;
  • aneurisma aortico, embolia polmonare;
  • patologia vascolare, TIA.

Per una qualsiasi delle malattie elencate, il paziente deve assumere regolarmente i farmaci prescritti per evitare esacerbazioni. Il deterioramento della condizione può essere causato da deambulazione veloce, stress nervoso, imprecisioni nella dieta e nella terapia farmacologica e alcol. In presenza delle patologie elencate, il paziente viene registrato presso il dispensario.

Diagnostica

Il primo metodo diagnostico per la pesantezza al petto è un elettrocardiogramma. Questo metodo diagnostico conveniente consente di identificare qualsiasi patologia dell'attività cardiaca. Se la malattia è difficile da differenziare, verranno prescritti altri studi più dettagliati:

  1. Ecografia cardiaca.
  2. Test di carico - ergometria della bicicletta, test del tapis roulant.
  3. Monitoraggio Holter, ABPM.
  4. Radiografia del torace.
  5. MRI.

Esistono altri metodi più dettagliati che vengono prescritti quando vengono rilevate determinate malattie. Biopsia, cateterismo miocardico, ecografia transesofagea sono procedure complesse che vengono eseguite solo in condizioni stazionarie.

Importante: l'ambito della diagnostica è determinato dal medico, decide anche come trattare il paziente. Pertanto, non dovresti affrettarti e sottoporsi a molti esami su base retribuita. La cosa principale è ottenere una consulenza iniziale competente.

In assenza di patologie cardiache, il paziente viene indirizzato a specialisti ristretti - un neurologo, endocrinologo, gastroenterologo, specialista in malattie infettive, al fine di escludere altre possibili malattie.

Trattamento e prevenzione della pesantezza al cuore

Le misure di trattamento possono essere pianificate solo sulla base dei risultati della diagnostica. Il pronto soccorso, che viene fornito al paziente prima dell'arrivo di un'ambulanza, è di grande importanza. Abbiamo descritto come farlo sopra..

La terapia farmacologica è prescritta dai cardiologi; il paziente è tenuto a soddisfare metodicamente le prescrizioni mediche. In caso di ischemia, angina pectoris, il paziente deve sempre avere con sé compresse "Nitroglicerina" o "Validol", che aiuteranno ad alleviare un attacco improvviso di mancanza di respiro e dolore al petto.

Nell'ipertensione arteriosa cronica, si consiglia inoltre di avere con sé farmaci di emergenza - "Nifedipina", "Cordipin", "Captopril".

La prevenzione del dolore e della pesantezza al petto è la normalizzazione del sonno e del riposo, l'assenza di stress e sovraccarico, il trattamento tempestivo delle malattie acute. Ricorda: la tua salute è nelle tue mani. Anche con un'eredità non molto buona, l'adesione ai principi di uno stile di vita sano aiuterà ad evitare patologie cardiache e molte altre malattie.

Come l'articolo?
Salvala!

Hai ancora domande? Chiediglielo nei commenti! La cardiologa Mariam Harutyunyan risponderà.


Articolo Successivo
Cosa fare con la bassa pressione