Ipertrofia ventricolare sinistra: segni su un ECG


L'ipertrofia ventricolare sinistra è una patologia del cuore, in cui si verifica un ispessimento delle pareti, un aumento della massa del miocardio, che riduce la capacità del cuore di espellere il sangue. Per poter trattare questo disturbo miocardico, è necessario determinare cosa ha portato alla comparsa dell'ipertrofia ventricolare sinistra (LVH), come si è verificata questa condizione cardiaca.

Gruppo di rischio

L'incidenza dei disturbi ipertrofici nel ventricolo sinistro (VS) dipende dal sesso, dall'età, dal peso corporeo e dalle patologie cardiache concomitanti. Questa patologia si riscontra spesso negli uomini con significativo sovrappeso, affetti da ipertensione..

L'ipertensione causa LVH nel 70% dei casi. Il pericolo di ipertrofia del ventricolo sinistro è un aumento del rischio di insufficienza cardiaca, ischemia 3 volte, aritmia 5 volte, infarto miocardico - 7 volte.

L'obesità è un fattore importante che contribuisce alla formazione della patologia miocardica. Uno degli indicatori più evidenti dell'obesità è il girovita. Questo valore riflette la quantità di grasso viscerale interno. La vita delle donne non deve superare gli 88 cm, gli uomini - 102 cm.

Caratteristiche dell'ipertrofia ventricolare sinistra

Un aumento dello spessore del ventricolo sinistro e della sua massa può verificarsi isolatamente, ma più spesso è combinato con un aumento dello spessore della parete interventricolare.

Indice di massa miocardica

Il grado di ipertrofia ventricolare sinistra viene valutato utilizzando l'indice di massa miocardica ventricolare sinistra. LVMI viene calcolato utilizzando una formula che tiene conto delle dimensioni del VS, dell'altezza e del peso di una persona.

Normalmente, LVMI negli uomini è compreso tra 71 e 94 g / m 2, per le donne - 64-89 g / m 2, ma con la crescita miocardica, si notano cambiamenti:

  • polmoni: l'indice di massa è 135-151 g / m 2;
  • moderato - da 152 a 172 g / m 2;
  • pesante - più di 173 g / m 2.

Il rischio di complicazioni pericolose aumenta in modo significativo anche con moderati cambiamenti nel miocardio ventricolare sinistro, il che significa che il controllo del peso è una misura necessaria per mantenere la salute in caso di ipertrofia ventricolare sinistra.

Tipi di cambiamenti ipertrofici

I tipi comuni di ipertrofia ventricolare sinistra sono:

  • concentrico: lo spessore aumenta, ma il volume della cavità non cambia;
  • eccentrico: la massa del ventricolo aumenta, il volume della sua cavità cresce, ma lo spessore della parete rientra nei limiti normali;
  • ipertrofia del setto interventricolare.

Con l'ipertrofia ventricolare sinistra, le pareti sono ispessite, ma non perdono elasticità e vengono ripristinate con una diminuzione del carico. Con l'ipertrofia concentrica, le pareti perdono elasticità e un aumento dello spessore del ventricolo porta a una diminuzione della sua cavità, una diminuzione della gittata cardiaca.

Molto spesso c'è un tipo concentrico di ipertrofia ventricolare sinistra, questa patologia aumenta il rischio di malattia coronarica, infarto e diventa la causa della perdita di prestazioni e disabilità nella mezza età.

Spessore miocardico

Lo spessore normale della parete LV in un uomo adulto è di 1-1,1 cm, per una donna - 1 cm.

  1. L'ispessimento del VS nella fase di rilassamento fino a 1,4 cm indica piccoli cambiamenti nel miocardio.
  2. Lo spessore della parete da 1,4 a 1,6 cm corrisponde a un'ipertrofia moderata.
  3. L'ispessimento del ventricolo sinistro di 1,6-2 cm o più indica una grave ipertrofia.

L'ipertrofia ventricolare sinistra lieve, e talvolta significativa, isolata può essere causata da un'insufficienza della valvola mitrale. Questo tipo di disturbo è accompagnato dall'espansione della cavità LV.

Con i sintomi di una malattia della valvola mitrale pronunciata, si crea una condizione pericolosa per atrofia del ventricolo sinistro del cuore: il LV perde funzionalità, assume la forma di un'appendice, che crea una minaccia di formazione di cardiosclerosi, insufficienza cardiaca.

I sintomi di atrofia si sviluppano gradualmente, manifestati da mancanza di respiro, edema e sonnolenza durante il giorno. L'ECG rivela aritmie cardiache e l'ecografia mostra la presenza di cicatrici, una diminuzione delle dimensioni del miocardio rispetto alla norma.

Le ragioni

  • Nel 70% dei casi, l'ipertrofia ventricolare sinistra si sviluppa con l'ipertensione.
  • Il rischio di LVH aumenta con la stenosi aortica, in cui il diametro dell'aorta si restringe e il ventricolo sinistro deve lavorare di più per espellere il sangue.
  • La causa dell'allargamento del ventricolo sinistro può essere una maggiore attività fisica sul cuore. Provoca stress ventricolare sinistro durante il ciclismo, il jogging, lo sci.
  • Grave decorso e prognosi grave in LVH causata da cardiomiopatia distrofica.

La cardiomiopatia ipertrofica diventa causa di morte improvvisa nel 50% dei casi nei giovani atleti. Questa patologia può essere congenita, caratterizzata da uno spessore irregolare di varie parti della parete ventricolare sinistra e del setto interventricolare.

Le cause dell'ipertrofia ventricolare sinistra sono:

  • attivazione dei nervi simpatici;
  • circolazione nel sangue di ormoni catecolamine, aldosterone, tiroxina, insulina, ormone della crescita.

Un ruolo significativo nello sviluppo di LVH appartiene al fattore ereditario. Esiste una predisposizione familiare all'ipertensione e alla crescita ipertrofica dello strato muscolare VS.

Il pericolo per lo stato del miocardio è il fumo. La nicotina restringe i vasi sanguigni periferici e coronarici, che porta all'ischemia (mancanza di nutrizione e ossigeno) del cuore, altri organi interni, arti.

Il meccanismo dei cambiamenti ipertrofici

Il ventricolo sinistro, come i muscoli dei muscoli scheletrici, in risposta a un carico crescente, si allena, le fibre muscolari aumentano di volume.

Inizialmente, il muro ispessito fornisce una contrazione più potente del ventricolo sinistro del cuore, ma in futuro l'aumento del muro non è più di natura compensativa, ma patologico.

I capillari coronari non sono in grado di fornire ossigeno alla parete ventricolare sinistra allargata e una parte delle cellule muscolari è in uno stato di ischemia. L'ipertrofia ventricolare sinistra provoca un flusso sanguigno coronarico alterato e può portare ad un attacco di cuore, che contribuisce all'indurimento dei vasi sanguigni.

A causa dell'ischemia, la nutrizione dei cardiomiceti viene distrutta, alcuni di essi vengono sostituiti dal tessuto connettivo. Nello spessore del miocardio LV aumenta il contenuto di fibrina, il che riduce la capacità del miocardio di contrarsi.

Nel tempo, l'atrofia si sviluppa nel ventricolo sinistro a causa dell'ischemia cronica - questa è una condizione in cui i cardiomiceti sono esauriti, il che porta ad una diminuzione dello spessore del cuore.

Nel miocardio ipertrofico, si nota:

  • diminuzione della forza di compressione del ventricolo;
  • un aumento della durata della contrazione;
  • dilatazione - espansione della cavità;
  • diminuzione della compliance, che altera il riempimento ventricolare;
  • una diminuzione della riserva coronarica - il volume di sangue che il ventricolo può inoltre spingere nel flusso sanguigno sotto carico.

Sintomi di ipertrofia

I segni di ipertrofia nel miocardio ventricolare sinistro sono sintomi comuni con manifestazioni di ipertensione, caratterizzati da:

  • gonfiore dei piedi, caviglie;
  • dolore sordo nella regione del cuore;
  • vertigini, debolezza;
  • mancanza di respiro durante lo sforzo;
  • tachicardia con il normale carico.

Con grave ipertrofia, si sviluppa ristagno nella circolazione polmonare, si verifica "asma cardiaco", compare una tosse cardiaca secca.

Diagnostica

L'ipertrofia miocardica del ventricolo sinistro viene diagnosticata mediante misurazioni strumentali utilizzando:

  • elettrocardiografia - ECG;
  • ecocardiografia - ecografia del cuore;
  • radiografia;
  • tomografia computerizzata.

Elettrocardiogramma

I segni caratteristici di LVH si trovano sull'ECG in V 1-6: ciò significa che gli elettrodi vengono applicati alla regione toracica ei numeri 1-6 corrispondono alle posizioni degli elettrodi.

Per caratterizzare l'ipertrofia, viene presa in considerazione la direzione dell'asse elettrico, che viene convenzionalmente fatto passare attraverso il cuore lungo la sua lunghezza. Con l'ipertrofia ventricolare sinistra, l'asse è solitamente normale o moderatamente anormale.

I segni di ipertrofia miocardica nel ventricolo sinistro sulla registrazione dell'ECG sono l'aumento dell'onda R e l'approfondimento dell'onda S.

I sintomi dell'ipertrofia nel ventricolo sinistro sul nastro ECG sono:

  • cambiamenti nel complesso QRS:
    • la larghezza dell'intervallo è superiore a 0,12 s;
    • ampiezza R elevata con derivazioni V5, V6;
    • forma patologica dell'onda Q in assenza di infarto;
  • cambiamenti nel segmento ST - una diminuzione della curva del grafico ECG in quest'area con un'onda T negativa, con la posizione normale dell'asse cardiaco, può esserci un aumento in questo segmento e un'onda T positiva.

Un modo informativo per diagnosticare LVH su un ECG è l'uso dell'indice Sokolov-Lyon. Un segno di ipertrofia è l'eccesso della somma dell'ampiezza dei denti S e R nelle derivazioni toraciche:

  • dopo 40 anni - più di 35 mm;
  • fino a 40 anni - più di 45 mm.

Ecografia cardiaca

Il metodo più informativo per valutare il grado e il tipo di ipertrofia del ventricolo sinistro è l'ecocardiografia - ecografia del cuore. Questo metodo diagnostico è 5-10 volte più informativo dell'ECG.

L'ecocardiografia consente di misurare lo spessore della parete miocardica in diversi segmenti della parete cardiaca. L'ecografia del cuore indica una patologia in una fase iniziale del disturbo, mentre sull'ECG nel 10-20% dei pazienti questo problema non viene rilevato nella fase iniziale.

Trattamento

La riduzione della gravità dell'ipertrofia ventricolare sinistra si ottiene mediante la diagnosi precoce delle cause della patologia e il trattamento della cardiopatia sottostante o degli organi interni che hanno contribuito alla comparsa di questa patologia.

L'elenco dei farmaci utilizzati nel trattamento dell'ipertrofia ventricolare sinistra include ACE inibitori, diuretici: questo consente di controllare la pressione sanguigna, che arresta la crescita della parete cardiaca.

I farmaci sintomatici che migliorano le condizioni del muscolo cardiaco sono:

  • Ca ++ antagonisti - Verapamil, Nifedipine, Diltiazem;
  • beta-bloccanti - Sotalol, Atenolol,
  • ACE inibitori per abbassare la pressione sanguigna - Enalapril, Diroton;
  • sartani - bloccanti del recettore dell'angiotensina per abbassare la pressione sanguigna con effetto antiaritmico - Losartan, Candesartan, Valsartan.

Un prerequisito per il successo del trattamento è l'alimentazione dietetica volta a ridurre e mantenere un peso corporeo stabile. Con questa patologia, è necessario escludere cibi fritti, piccanti, grassi, ridurre l'assunzione di sale.

Previsione

Il tasso di mortalità dell'ipertrofia ventricolare sinistra è del 4-5%. Alto rischio in pazienti con una combinazione di ipertrofia ventricolare sinistra con ischemia miocardica, aritmia e accidente cerebrovascolare.

In assenza di altre patologie del cuore, pressione sanguigna normale, la prognosi di vita in caso di ipertrofia ventricolare sinistra è favorevole..

Spessore della parete ventricolare sinistra

a) Sezioni e punti di misurazione. La base per la valutazione della massa miocardica sono le misurazioni dello spessore diastolico finale del setto e della parete posteriore, nonché la dimensione diastolica del ventricolo sinistro nella sezione parasternale lungo l'asse lungo o corto (ecocardiografia bidimensionale o ecocardiografia in modalità M).

Va ricordato che la misura dello spessore del setto interventricolare non viene eseguita nel punto di maggior spessore, che può essere spostato verso la base o l'apice del ventricolo, ma a livello di attaccamento delle corde tendinee ai lembi della valvola mitrale, in direzione trasversale all'asse lungo. Lo spessore della parete del ventricolo sinistro diminuisce dalla base all'apice.

b) Tipi di ipertrofia:

1. Definizione. Uno spessore del setto interventricolare superiore a 12 mm è un'indicazione di ipertrofia, sebbene con un approccio rigoroso questo termine possa essere utilizzato solo se la massa ventricolare sinistra totale è aumentata. Se c'è un ispessimento della parete posteriore del ventricolo sinistro, si parla di ipertrofia concentrica. Se il rapporto tra lo spessore del setto e lo spessore della parete posteriore supera 1 / 1,3, si parla di ipertrofia asimmetrica del setto interventricolare.

Si verifica sia nella cardiomiopatia ipertrofica che sullo sfondo di ipertensione arteriosa prolungata e altre malattie; d'altra parte, un paziente con HCM potrebbe non averlo. Inoltre, si distingue l'ipertrofia ventricolare sinistra concentrica ed eccentrica, a seconda che il diametro della cavità ventricolare sinistra sia normale o ridotto (l'ipertrofia concentrica è tipica dell'ipertensione arteriosa o della stenosi aortica) o aumentata (tipica dell'insufficienza aortica o mitralica).

In forma numerica, questo può essere espresso dall'indicatore dello spessore relativo della parete (RTS):

UTS = 2 TZSLZH / ECD LV,

dove LVWD è lo spessore diastolico della parete posteriore del ventricolo sinistro e LV ED è la dimensione diastolica finale (diametro) della cavità LV. Quindi l'ipertrofia eccentrica è definita come un aumento della massa del miocardio ventricolare al valore di OTC A nei pazienti giovani) e le velocità dei tessuti e i parametri di deformazione sono caratterizzati da valori altamente normali.

4. Il ventricolo sinistro nell'obesità. Un aumento dell'indice di massa corporea porta ad un ispessimento della parete e ad un discreto aumento del diametro del ventricolo sinistro, ad es. ad un aumento della massa del miocardio ventricolare sinistro sotto forma di ipertrofia eccentrica. È nota una relazione statisticamente significativa tra obesità e insufficienza cardiaca sintomatica e, possibilmente, si realizza attraverso i meccanismi dell'ipertrofia. In un recente studio su pazienti in sovrappeso senza diabete mellito e senza CHD, è stata riscontrata una massa miocardica ventricolare sinistra significativamente più alta (sia in termini assoluti che normalizzata all'altezza del paziente o ad un'altezza di 2,7), nonché un aumento dello spessore della parete ventricolo, aumento della dimensione degli atri, diminuzione delle velocità diastoliche precoci con doppler tissutale, aumento della dispersione integrale e, soprattutto, cambiamenti funzionali, nonostante il normale livello di frazione di eiezione e un rapporto E / A leggermente alterato; i cambiamenti sono correlati alla gravità dell'obesità.

Tabella di classificazione per il rimodellamento ventricolare sinistro e l'ipertrofia. In base all'indicatore dello spessore relativo della parete (vedi testo) si possono distinguere variazioni concentriche ed eccentriche; il superamento del valore di soglia della massa miocardica indica ipertrofia. La regola generalmente accettata per misurare l'asse corto (diametro) del ventricolo sinistro (K), basata sullo studio in modalità M, richiede che l'asse corto intersechi perpendicolarmente l'asse lungo (L) nel punto di transizione del bordo della cuspide anteriore della valvola mitrale nelle corde tendinee. L'illustrazione mostra che questo diametro sarà sempre maggiore del vero quando misurato in modalità M se la linea di scansione non è perpendicolare all'asse lungo..

c) Calcolo della massa del miocardio:

1. Presupposti geometrici. Tradizionalmente, la massa ventricolare sinistra viene calcolata sulla base delle dimensioni lineari (spessore del setto e della parete posteriore e dimensione telediastolica ventricolare sinistra) con alcune ipotesi geometriche (ventricolo come ellissoide di rotazione). In questo caso, il volume calcolato del miocardio (in cm 3) viene convertito nella massa del miocardio moltiplicando per la densità accettata del miocardio 1,04 g / cm 3. La formula proposta è convalidata dai risultati degli studi in sezione, ma può affermare di essere accurata solo con la forma normale del ventricolo sinistro:

dove LV ED è la dimensione diastolica finale (diametro) del ventricolo sinistro, LVTD è lo spessore della parete posteriore e TMV è lo spessore del setto interventricolare in millimetri.

2. Sezioni e modalità immagine. Poiché la profondità di scansione dalla posizione parasternale lungo l'asse lungo è generalmente sufficiente, nella maggior parte dei casi si dovrebbero preferire misurazioni 2D per evitare misurazioni "tangenziali" del diametro della cavità e dello spessore della parete. Le dimensioni devono essere misurate da un confine sangue / tessuto all'altro. La seconda modalità armonica, che è ampiamente utilizzata oggi, è preferita per il riconoscimento endocardico e porta a una maggiore granulosità dell'immagine e, quindi, a misurazioni dello spessore un po 'sovrastimate e leggermente inferiori - per il diametro della cavità. In questo caso, i dati pubblicati si basano esclusivamente sulle modalità di ricerca precedenti, non armoniche ("fondamentali") (comprese le tabelle di questo libro); tuttavia, queste differenze sembrano essere insignificanti nell'uso pratico, poiché sono significativamente inferiori alla variabilità nella valutazione di un paziente da parte di ricercatori diversi.

3. Altri metodi di calcolo. Un metodo alternativo - e molto difficile, ma più accurato - per il calcolo della massa del miocardio è il calcolo basato sulle misurazioni delle sezioni trasversali del ventricolo durante la registrazione dell'ecocardiografia in modalità bidimensionale. Il metodo si basa sulla forma del miocardio in sezione trasversale lungo l'asse corto a livello dei muscoli papillari (sempre meno i muscoli papillari stessi) e determina l'asse lungo del ventricolo sinistro. Ma in pratica, questa tecnica non viene utilizzata a causa della sua complessità. Infine, il metodo del disco può essere utilizzato in modo simile a quello utilizzato per il calcolo dei volumi sottraendo il volume della cavità dal volume totale delimitato dall'epicardio. Anche questa tecnica è usata raramente, soprattutto a causa della difficoltà di modellare l'epicardio. Esiste anche un metodo per determinare la massa del miocardio, completamente indipendente dalle ipotesi geometriche: si basa sull'ecocardiografia tridimensionale. In termini di accuratezza, quest'ultima tecnica è equivalente alla risonanza magnetica.

4. Indicizzazione e valori normali. Quando si valuta la massa del miocardio ventricolare sinistro, è consigliabile indicizzare in base alla superficie corporea o all'altezza del paziente, nonché in base al sesso. (Tuttavia, l'indicizzazione per superficie corporea, che tiene conto del peso del paziente, porta a una sottostima della gravità dell'ipertrofia nelle persone con peso corporeo aumentato; pertanto, viene proposta un'indicizzazione per altezza di 2,7 gradi.) Il superamento del valore normale è solitamente indicato come ipertrofia. I parametri normali pubblicati di recente differiscono, a volte in modo abbastanza significativo, da quelli utilizzati in precedenza, poiché sono disponibili dati migliori. Le cause dell'ipertrofia ventricolare sinistra sono riportate nella tabella sottostante.

Editore: Iskander Milevski. Data di pubblicazione: 26/12/2019

Ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore, ventricolo destro

Informazione Generale

L'ipertrofia miocardica è intesa come un chiaro aumento della massa miocardica, che si sviluppa sullo sfondo dell'ipertensione, con patologia dell'apparato valvolare del cuore e altre malattie che sono accompagnate da sovraccarico prolungato di una certa parte del cuore. L'ipertrofia miocardica è più caratteristica del ventricolo sinistro, ma può verificarsi ipertrofia del ventricolo destro e degli atri. Con lo sviluppo dell'ipertrofia, il miocardio di una certa parte del cuore si ispessisce, il che porta a un cambiamento nella sua forma, volume e dimensione.

Oggi l'ipertrofia è considerata non tanto come una malattia cardiaca specifica nell'ipertensione arteriosa, ma come un fattore di rischio per lo sviluppo di insufficienza cardiaca e morte improvvisa. Un aumento della massa miocardica si registra nel 16% degli uomini e nel 19% delle donne di età inferiore ai 70 anni. Nella fascia di età superiore ai 70 anni, questi indicatori corrispondono al 33 e al 49%.

Patogenesi

Un cuore sano e non alterato organicamente è caratterizzato dal normale spessore delle pareti di varie cavità:

  • ventricolo sinistro - 9-11 mm;
  • ventricolo destro - 4-6 mm;
  • atrio sinistro e destro - 2-3 mm.

Molto spesso, si osserva ipertrofia nel ventricolo sinistro, il cui spessore può raggiungere i 3 cm e la massa dell'intero cuore può raggiungere diversi chilogrammi. Tali cambiamenti influenzano negativamente il lavoro dell'intero sistema cardiovascolare e portano allo sviluppo di insufficienza cardiaca..

Il carico sul cuore può aumentare per vari motivi, ma tutti portano ad un ispessimento del miocardio, come risposta compensatoria all'aumento del carico. Nelle prime fasi, il paziente non nota alcun cambiamento, ma quando il trofismo e la nutrizione dei cardiomiociti si indeboliscono, il letto vascolare perde la sua capacità di coprire i bisogni dell'area miocardica aumentata. A causa della mancanza di ossigeno e sostanze nutritive, la contrattilità del miocardio è indebolita.

Così come i vasi, il sistema conduttore del cuore non può espandersi all'infinito seguendo il miocardio, quindi iniziano gradualmente ad apparire aritmie a causa di disturbi nella conduzione dell'impulso. Il miocardio ispessito inizia gradualmente a essere sostituito dal tessuto connettivo, perdendo la sua funzione di pompaggio. L'ipertrofia a lungo termine può portare a cardiosclerosi diffusa.

L'ispessimento della parete di una camera cardiaca porta inevitabilmente all'espansione di altre cavità in assenza di trattamento. L'eliminazione delle cause e una terapia correttamente selezionata porta alla regressione dell'LVH.

Classificazione

Nel sito di localizzazione dell'ispessimento:

  • ipertrofia del ventricolo destro;
  • ipertrofia ventricolare sinistra;
  • ipertrofia dell'atrio destro;
  • ipertrofia atriale sinistra.

Opzioni di ipertrofia ventricolare sinistra

L'utilizzo diffuso dell'ecocardiografia permette di classificare l'architettura del ventricolo sinistro nei pazienti ipertesi in 4 modelli geometrici, tenendo conto della massa miocardica:

  • Ipertrofia concentrica del miocardio LV: un aumento dello spessore della parete relativo di oltre 0,45 e un aumento della massa miocardica. L'ipertrofia simmetrica si forma a seguito dell'ispessimento del muscolo stesso, ma senza un aumento della cavità. In alcuni casi, c'è una diminuzione nella cavità ventricolare sinistra. Questo tipo si trova più spesso nell'ipertensione arteriosa..
  • Ipertrofia eccentrica. La forma asimmetrica è caratterizzata da un aumento simultaneo, ispessimento del miocardio ventricolare sinistro e della sua cavità. Questa opzione si verifica in cardiomiopatie, difetti cardiaci e ischemia miocardica.
  • Rimodellamento concentrico. Caratterizzato da ispessimento della parete, pur mantenendo la normale massa miocardica.
  • Geometria LV normale. Il peso e lo spessore della parete rimangono nel range normale.

I gradi si distinguono:

  • L'ipertrofia ventricolare sinistra moderata è un leggero ispessimento della cavità cardiaca, che è una conseguenza dell'ipertensione o di altre patologie del sistema cardiovascolare. L'ipertrofia moderata segnala un sovraccarico cardiaco e un aumento del rischio di infarto miocardico. La patologia è spesso asintomatica ed è un riscontro durante l'elettrocardiografia.
  • Grave ipertrofia ventricolare sinistra. Si osservano cambiamenti distrofici e la valvola mitrale situata vicino al setto interferisce con il flusso sanguigno, che causa un eccessivo affaticamento muscolare e carica in modo significativo il ventricolo sinistro.

Le ragioni

Le principali cause dell'ipertrofia ventricolare sinistra sono:

  • Malattia ipertonica. Con la pressione alta, si forma uno spasmo persistente e prolungato dei vasi periferici. Questo è il motivo per cui il ventricolo sinistro deve esercitare uno sforzo maggiore per spingere il sangue rispetto ai normali valori di pressione sanguigna. Questo meccanismo è associato ad un aumento della resistenza vascolare periferica totale, che porta al sovraccarico delle camere cardiache. A poco a poco, le pareti del ventricolo sinistro si ispessiscono, il che porta a una rapida usura del miocardio e alla formazione di insufficienza cardiaca.
  • Malattia coronarica. Con l'ischemia, il muscolo cardiaco manca di ossigeno. I cardiomiociti non possono funzionare in modo efficiente senza substrati energetici aggiuntivi, il che porta al sovraccarico. Come meccanismo compensatorio, si verifica gradualmente l'ispessimento del tessuto muscolare e si sviluppa l'ipertrofia miocardica del ventricolo sinistro. L'ipertrofia cardiaca legata all'età è causata da cambiamenti ischemici che si sviluppano nel tempo..
  • Distrofia miocardica, cardiosclerosi. Il tessuto connettivo cresce nel miocardio dopo processi infiammatori (cardiosclerosi postmyocarditis) o dopo attacchi di cuore (cardiosclerosis postinfarto). La distrofia miocardica si sviluppa con anoressia, anemia, intossicazione, infezioni, incisione. Una parte dei cardiomiociti dopo la patologia trasferita perde la sua capacità contrattile e le cellule rimanenti assumono l'intero carico. In questo caso, l'ipertrofia è anche un meccanismo compensatorio..
  • Cardiomiopatia dilatativa. Con questa patologia, si osserva un aumento delle dimensioni delle cavità del cuore a causa dell'iperestensione. Il ventricolo sinistro deve svolgere un lavoro extra per spingere fuori il sangue, il che porta alla formazione di ipertrofia.
  • Difetti cardiaci. La violazione della normale anatomia del cuore causa un sovraccarico del ventricolo sinistro a causa di un aumento della pressione intracavitaria nella stenosi aortica oa causa del sovraccarico di volume, che si osserva nell'insufficienza aortica. Con altri difetti dell'apparato valvolare, nel tempo si sviluppa anche la cardiomiopatia ventricolare sinistra ipertrofica..
  • Ipertrofia congenita del ventricolo sinistro. I cambiamenti iniziano a formarsi anche durante lo sviluppo fetale e compaiono nei primi mesi dopo la nascita del bambino. Il motivo risiede in una predisposizione genetica, che porta alla disfunzione delle cellule miocardiche..
  • Cuore atletico. In una persona che è stata coinvolta nello sport da molto tempo e professionalmente, l'ispessimento delle pareti del ventricolo sinistro è considerato una variante normale. L'ipertrofia è dovuta al fatto che il ventricolo sinistro assume il compito principale di espellere abbastanza sangue per tutto il corpo durante l'esercizio. I muscoli scheletrici richiedono più flusso sanguigno con un esercizio regolare e, man mano che i muscoli crescono, la quantità di aumento del flusso sanguigno nel tessuto muscolare diventa costante. Ecco perché il miocardio aumenta la sua massa e le pareti della menzogna diventano più potenti e più spesse. Per gli atleti è estremamente importante non perdere il momento in cui l'ipertrofia fisiologica può trasformarsi in patologica. Ciò richiede un follow-up regolare da parte dei medici di medicina dello sport..
  • Ipertrofia LV idiopatica. Se, a seguito di un esame completo, non è stato possibile identificare la causa dello sviluppo dell'ipertrofia, allora si parla di ipertrofia idiopatica, che molto spesso implica ancora una predisposizione genetica.

Ipertrofia atriale sinistra

Dall'atrio sinistro, il sangue entra nel ventricolo attraverso la valvola mitrale. Con la patologia dell'apparato valvolare, o meglio con la stenosi della valvola mitrale, l'atrio deve compiere maggiori sforzi per espellere il sangue. Se la valvola non si chiude completamente, parte del sangue viene restituita all'atrio mediante flusso inverso, che porta ad un aumento del volume dell'uscita atriale. Cambiamenti simili si riscontrano nell'aterosclerosi e nei reumatismi. Se il ventricolo sinistro è ipertrofico, gradualmente si verifica un aumento dello strato muscolare nell'atrio sinistro..

Ipertrofia atriale destra

  • indurimento del tessuto polmonare;
  • bronchite ostruttiva;
  • asma bronchiale;
  • difetto del setto interventricolare;
  • cambiamenti nella struttura della valvola tricuspide;
  • ipertrofia del ventricolo destro;
  • enfisema polmonare;
  • patologia della valvola polmonare.

Con le malattie del sistema polmonare, si verifica la proliferazione del tessuto connettivo, la microcircolazione viene disturbata e la pressione nei vasi polmonari aumenta. Tutto ciò porta all'ipertrofia forzata della metà destra del cuore..

Ipertrofia ventricolare destra, che cos'è?

La patologia si sviluppa dopo le malattie posticipate del sistema polmonare di natura ostruttiva. L'ispessimento dello strato muscolare si verifica a causa di un aumento della pressione nella circolazione polmonare, che rende difficile il normale rilascio di sangue. L'ipertrofia ventricolare destra può derivare da congestione venosa causata da insufficienza cardiaca progressiva. L'ispessimento dello strato muscolare si osserva anche con difetti cardiaci congeniti, con restringimento della valvola arteriosa polmonare.

Ipertrofia del setto interventricolare

L'ispessimento della IVS è una delle caratteristiche della cardiomiopatia ipertrofica. Nella patologia, c'è un ispessimento delle pareti di entrambi i ventricoli con il coinvolgimento del setto tra di loro. Questa condizione è solo un derivato di altre malattie ed è caratterizzata da uno specifico ispessimento delle pareti miocardiche. L'ipertrofia IVS è considerata una patologia abbastanza comune, osservata in più del 70% delle persone, ma il più delle volte è assolutamente asintomatica.

Con un ispessimento del setto interventricolare, il volume utile delle camere di entrambi i ventricoli diminuisce. Tutto ciò porta ad una diminuzione del volume del sangue, che viene espulso durante la contrazione del cuore nel letto vascolare. Il cuore deve lavorare più spesso per fornire a organi e tessuti ossigeno e sostanze nutritive sufficienti. La tachicardia logora il muscolo cardiaco e porta a malattie cardiovascolari.

Sintomi

Il disturbo miocardico sotto forma di ipertrofia si manifesta con sintomi caratteristici. C'è qualche differenza tra le lesioni del cuore destro e sinistro.

L'ipertrofia ventricolare sinistra è caratterizzata da:

  • disagio nella zona del cuore;
  • disturbi del ritmo;
  • scarsa tolleranza all'esercizio;
  • mancanza di respiro quando si cammina;
  • stanchezza rapida, debolezza generale.

L'ipertrofia ventricolare destra è caratterizzata da:

  • colorazione bluastra e pallore della pelle;
  • rigonfiamento;
  • respiro pesante, accompagnato da mancanza di respiro, tosse improduttiva;
  • la comparsa di aritmie del tipo di extrasistole, flutter atriale o fibrillazione atriale.

In alcuni casi vengono registrati sintomi vegetativi, scarso sonno, tinnito, mal di testa.

Analisi e diagnostica

Alla prima visita dal dottore, vengono raccolti i reclami, viene descritta l'anamnesi. Un esame obiettivo include l'ascolto dei suoni cardiaci, delle percussioni e della palpazione. Questi metodi consentono di determinare i confini del cuore, di identificarne l'espansione. Durante l'ascolto dei toni, vengono valutati il ​​ritmo e la loro intensità (rafforzamento / smorzamento). Sono richiesti metodi diagnostici strumentali. I segni indiretti possono essere visti sui risultati dell'elettrocardiografia.

ECG. Segni di ipertrofia ventricolare sinistra sull'ECG, segni di danno ad altre parti del cuore:

  • l'asse elettrico è inclinato a sinistra o in orizzontale; nelle assegnazioni di torace V e VI, l'onda R è aumentata;
  • l'onda P sull'ECG si deforma con i cambiamenti negli atri; la forma "P-polmonare" corrisponde all'atrio destro, e "P-mitrale" corrisponde all'atrio sinistro;
  • per l'ipertrofia del ventricolo destro, è caratteristica una deviazione dell'asse elettrico a destra, si nota un aumento dell'onda R nelle derivazioni V1 e V2; vengono registrati i cambiamenti nella conduttività elettrica del cuore.

EchoCG. Consente di determinare la dimensione delle cavità cardiache, l'ispessimento del miocardio, calcolare il gradiente di pressione, calcolare la massa del miocardio in ipertrofia. Secondo i risultati dell'ecocardiografia, è possibile valutare la funzione di pompaggio del cuore, lo stato dell'apparato valvolare.

Grafia R degli organi del torace. Viene valutata la forma dell'ombra del cuore, molto spesso un ventricolo sinistro ipertrofico e allungato è chiaramente visibile sul film sotto forma di una caratteristica protuberanza nell'apice.

Inoltre, secondo le indicazioni, vengono eseguite angiografia coronarica e MSCT del cuore.

Trattamento dell'ipertrofia ventricolare

La terapia per l'ipertrofia delle cavità cardiache è complessa. Prima di tutto, al paziente vengono fornite raccomandazioni relative ai cambiamenti dello stile di vita e viene eseguita la correzione nutrizionale. La prescrizione di una terapia farmacologica può ridurre il carico sul cuore, abbassare la pressione sanguigna e prevenire il progressivo rimodellamento delle strutture cardiache. Il trattamento correttamente selezionato dell'ipertrofia ventricolare sinistra consente di evitare lo sviluppo di insufficienza cardiaca e il successivo trattamento chirurgico, migliorando la qualità della vita del paziente.

Come trattare l'ipertrofia ventricolare destra?

La terapia dovrebbe mirare a normalizzare le dimensioni del ventricolo destro, mantenendo la sua contrattilità. Il regime di trattamento comprende i componenti principali:

  • Terapia farmacologica. Ti permette di normalizzare i polmoni, alleviare il cuore.
  • Eliminazione chirurgica dei difetti cardiaci che provocano la progressione dell'ipertrofia miocardica ventricolare destra.
  • Normalizzazione dello stile di vita e correzione nutrizionale.

Lo spessore del miocardio ventricolare sinistro è normale

Lo spessore miocardico ventricolare sinistro è normale

L'ecocardiografia (EchoCG) è un metodo per studiare i cambiamenti morfologici e funzionali nel cuore e nel suo apparato valvolare mediante ultrasuoni.

Il metodo di ricerca ecocardiografica consente:

  • Valutare quantitativamente e qualitativamente lo stato funzionale di LV e RV.
  • Valutare la contrattilità regionale del VS (ad esempio, in pazienti con malattia coronarica).
  • Valutare l'LVM e identificare i segni ecografici di ipertrofia simmetrica e asimmetrica e dilatazione dei ventricoli e degli atri.
  • Valutare le condizioni dell'apparato valvolare (stenosi, insufficienza, prolasso valvolare, presenza di vegetazione sui lembi valvolari, ecc.).
  • Valutare il livello di pressione nella PA e identificare i segni di ipertensione polmonare.
  • Identificare i cambiamenti morfologici nel pericardio e la presenza di liquido nella cavità pericardica.
  • Identificare le formazioni intracardiache (coaguli di sangue, tumori, accordi aggiuntivi, ecc.).
  • Valutare i cambiamenti morfologici e funzionali nelle arterie e nelle vene principali e periferiche.

Indicazioni per l'ecocardiografia:

  • sospetto della presenza di difetti cardiaci acquisiti o congeniti;
  • auscultazione dei soffi cardiaci;
  • condizioni febbrili di causa sconosciuta;
  • Modifiche all'ECG;
  • infarto miocardico trasferito;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • regolare allenamento sportivo;
  • sospetto di un tumore al cuore;
  • sospetto aneurisma dell'aorta toracica.

Ventricolo sinistro

Le principali cause di violazioni locali della contrattilità miocardica LV:

  • Infarto miocardico acuto (MI).
  • Cardiosclerosi postinfartuale.
  • Ischemia miocardica transitoria dolorosa e indolore, inclusa l'ischemia indotta da test di esercizio funzionale.
  • Ischemia del miocardio ad azione costante, che conserva ancora la sua vitalità (il cosiddetto "miocardio ibernante").
  • Cardiomiopatie dilatate e ipertrofiche, che spesso sono anche accompagnate da danni irregolari al miocardio VS.
  • Disturbi locali della conduzione intraventricolare (blocco, sindrome WPW, ecc.).
  • Movimenti IVS paradossali, ad esempio con sovraccarico di volume RV o blocco di branca.

Ventricolo destro

Le cause più comuni di alterata funzione sistolica RV:

  • Insufficienza della valvola tricuspide.
  • Cuore polmonare.
  • Stenosi del forame atrioventricolare sinistro (stenosi mitralica).
  • Difetti del setto interatriale.
  • Difetti cardiaci congeniti con ortensia arteriosa polmonare grave (p. Es., VSD).
  • Insufficienza della valvola LA.
  • Ipertensione polmonare primaria.
  • Infarto miocardico ventricolare destro acuto.
  • Displasia pancreatica aritmogena, ecc..

Setto interventricolare

Si osserva un aumento dei valori normali, ad esempio, con alcuni difetti cardiaci.

Atrio destro

Viene determinato solo il valore di KDO: il volume a riposo. Un valore inferiore a 20 ml indica una diminuzione dell'EDV, un valore superiore a 100 ml indica un aumento e l'EDV superiore a 300 ml si verifica con un aumento molto significativo nell'atrio destro.

Valvole cardiache

L'esame ecocardiografico dell'apparato valvolare rivela:

  • fusione dei lembi delle valvole;
  • insufficienza dell'una o dell'altra valvola (inclusi segni di rigurgito);
  • disfunzione dell'apparato valvolare, in particolare dei muscoli papillari, che porta allo sviluppo del prolasso del lembo;
  • la presenza di vegetazione sulle cuspidi valvolari e altri segni di danneggiamento.

La presenza di 100 ml di liquido nella cavità pericardica indica un leggero accumulo e oltre 500 - un accumulo significativo di liquido, che può portare alla compressione del cuore.

Norme

Parametri del ventricolo sinistro:

  • La massa del miocardio ventricolare sinistro: uomini - 135-182 g, donne - 95-141 g.
  • Indice di massa miocardica ventricolare sinistra (spesso indicato come LVMI nel modulo): uomini 71-94 g / m2, donne 71-89 g / m2.
  • Volume telediastolico (EDV) del ventricolo sinistro (il volume del ventricolo a riposo): uomini - 112 ± 27 (65-193) ml, donne 89 ± 20 (59-136) ml.
  • Dimensione telediastolica (EDD) del ventricolo sinistro (la dimensione del ventricolo in centimetri che ha a riposo): 4,6-5,7 cm.
  • Dimensione sistolica finale (EDS) del ventricolo sinistro (la dimensione del ventricolo che ha durante la contrazione): 3,1-4,3 cm.
  • Spessore della parete in diastole (fuori dal cuore): 1,1 cm Con l'ipertrofia - un aumento dello spessore della parete del ventricolo causato da un eccessivo stress sul cuore - questa cifra aumenta. Le figure 1,2-1,4 cm indicano un'ipertrofia insignificante, 1,4-1,6 - circa nella media, 1,6-2,0 - circa significativa, e un valore superiore a 2 cm indica un alto grado di ipertrofia.
  • Frazione di eiezione (EF): 55-60%. La frazione di eiezione mostra quanto sangue in relazione alla sua quantità totale viene emessa dal cuore ad ogni contrazione, normalmente è poco più della metà. Con una diminuzione dell'EF si parla di insufficienza cardiaca..
  • Volume della corsa (SV) - la quantità di sangue espulso dal ventricolo sinistro in una contrazione: 60-100 ml.

Parametri del ventricolo destro:

  • Spessore della parete: 5 ml.
  • Indice di taglia 0,75-1,25 cm / m2.
  • Dimensione diastolica (dimensione a riposo) 0,95-2,05 cm.

Parametri del setto interventricolare:

  • Spessore a riposo (spessore diastolico): 0,75-1,1 cm Escursione (spostandosi da un lato all'altro durante le contrazioni cardiache): 0,5-0,95 cm.

Parametri atriali sinistro:

  • Dimensioni: 1,85-3,3 cm.
  • Indice di taglia: 1,45-2,9 cm / m2.

Standard delle valvole cardiache:

Norme per il pericardio:

  • Nella cavità pericardica, normalmente non più di 10-30 ml di liquido.

Indicatori della norma

Il peso del muscolo cardiaco viene misurato in grammi e calcolato utilizzando una formula derivata dall'ecocardiografia. Particolare attenzione è focalizzata sulle condizioni del ventricolo sinistro. Ciò è dovuto al suo carico funzionale significativo e alla maggiore suscettibilità ai cambiamenti rispetto alla destra.

Esiste una norma stabilita per la massa del miocardio ventricolare sinistro. I suoi confini cambiano a seconda del sesso del paziente, che è mostrato nella tabella:

I dati ottenuti durante l'esame strumentale devono essere correlati con il peso, la corporatura e l'attività fisica di una determinata persona.

Ciò è necessario per spiegare possibili deviazioni dalla norma. I parametri del paziente, l'occupazione, l'età, un precedente intervento chirurgico o una malattia cardiaca giocano un ruolo nel determinare la causa dei cambiamenti del miocardio.

La massa muscolare del cuore di una donna fragile differisce dall'indicatore del fisico atletico di un uomo e questo costituisce la gamma dei parametri normativi.

Tenendo conto delle caratteristiche di crescita e peso del paziente, viene calcolato l'indice di massa del miocardio ventricolare sinistro, la sua norma è riportata nella tabella:

La massa e l'indice miocardico sono due parametri diagnostici che riflettono lo stato interno del cuore e indicano il rischio di disturbi circolatori.

Ipertrofia

Lo spessore del miocardio ventricolare sinistro viene normalmente misurato quando è rilassato ed è di 1,1 centimetri. Questo indicatore non è sempre lo stesso. Se è elevato, a sinistra si nota l'ipertrofia miocardica. Questo indica un lavoro eccessivo del muscolo cardiaco e può essere di due tipi:

  • Fisiologico (crescita muscolare sotto l'influenza di un allenamento intenso);
  • patologico (un aumento del muscolo cardiaco a seguito dello sviluppo della malattia).

Se lo spessore della parete del ventricolo sinistro è compreso tra 1,2 e 1,4 centimetri, viene registrata una leggera ipertrofia. Questa condizione non parla ancora di patologia e può essere rilevata durante una visita medica degli atleti..

Con un allenamento intenso, i muscoli scheletrici e i muscoli del miocardio allo stesso tempo vengono costruiti. In questo caso, è necessario osservare i cambiamenti nel tessuto muscolare cardiaco utilizzando un'ecocardiografia regolare..

Il rischio di transizione dall'ipertrofia fisiologica a una forma patologica è molto alto. Pertanto, lo sport può danneggiare la salute..

Quando il muscolo cardiaco cambia fino a due centimetri, vengono considerati stati di ipertrofia moderata e significativa. Sono caratterizzati dalla comparsa di mancanza di respiro, sensazione di mancanza d'aria, dolore al cuore, violazione del suo ritmo e aumento della fatica. Rilevato tempestivamente questo cambiamento nel miocardio si presta alla correzione del farmaco.

Un aumento di oltre 2 centimetri viene diagnosticato come ipertrofia di alto grado..

Questa fase della patologia miocardica è pericolosa per la vita per le sue complicanze. Il metodo di trattamento è selezionato in base alla situazione individuale.

Principio di determinazione della massa

La determinazione della massa miocardica viene calcolata utilizzando i numeri ottenuti nel processo di ecocardiografia.

Per l'accuratezza e l'obiettività della valutazione delle misurazioni, vengono eseguite in una combinazione di modalità, confrontando immagini bidimensionali e tridimensionali.

I dati sono integrati dai risultati degli studi Doppler e dagli indicatori degli scanner ad ultrasuoni, che sono in grado di visualizzare una proiezione del cuore a grandezza naturale sullo schermo del monitor..

Il calcolo della massa miocardica può essere eseguito in diversi modi. Viene data preferenza a due formule ASE e PC, che utilizzano i seguenti indicatori:

  • lo spessore del setto muscolare che separa i ventricoli cardiaci;
  • direttamente lo spessore della parete di fondo della camera sinistra in uno stato calmo, fino al momento della sua contrazione;
  • ventricolo sinistro rilassato a grandezza naturale.

L'interpretazione dei valori ecocardiografici dovrebbe essere presa in considerazione da un diagnostico funzionale esperto. Mentre valuta i risultati, osserva che la formula ASE rappresenta il ventricolo sinistro insieme all'endocardio (la membrana cardiaca che riveste la camera). Ciò potrebbe distorcere la misurazione del suo spessore..

A cosa serve l'ecocardiografia?

EchoCG viene utilizzato per rilevare cambiamenti nella struttura dei tessuti del muscolo cardiaco, processi degenerativi, malformazioni e malattie di questo organo.

Uno studio simile viene effettuato per donne in gravidanza con sospetta patologia fetale, segni di ritardo dello sviluppo, la donna ha epilessia, diabete mellito, disturbi endocrini.

Le indicazioni per l'ecocardiografia possono essere sintomi di difetti cardiaci, con sospetto infarto miocardico, aneurisma aortico, malattie infiammatorie, neoplasie di qualsiasi eziologia.

È necessario eseguire un'ecografia del cuore se si osservano i seguenti sintomi:

  • dolore al petto;
  • debolezza durante l'esercizio e indipendentemente da esso;
  • palpitazioni:
  • interruzioni della frequenza cardiaca;
  • gonfiore delle mani e dei piedi;
  • complicazioni dopo influenza, ARVI, tonsillite, reumatismi;
  • ipertensione arteriosa.

L'esame può essere effettuato sotto la direzione di un cardiologo e su vostra richiesta. Non ci sono controindicazioni alla sua condotta. La preparazione speciale per un'ecografia del cuore non viene eseguita, è sufficiente calmarsi e cercare di mantenere uno stato equilibrato.

Durante lo studio, uno specialista valuta i seguenti parametri:

  • lo stato del miocardio nella fase di sistole e diastole (contrazione e rilassamento);
  • la dimensione delle camere cardiache, la loro struttura e lo spessore delle pareti;
  • lo stato del pericardio e la presenza di essudato nella sacca cardiaca;
  • il funzionamento e la struttura delle valvole arteriose e venose;
  • la presenza di coaguli di sangue, neoplasie;
  • la presenza di conseguenze di malattie infettive, infiammazioni, soffi cardiaci.

L'elaborazione dei risultati viene spesso eseguita utilizzando un programma per computer..

Maggiori dettagli su questa tecnica di ricerca sono descritti in questo video:

Valori normali negli adulti e nei neonati

È impossibile determinare standard uniformi per la salute del muscolo cardiaco per uomini e donne, per adulti e bambini di età diverse, per pazienti giovani e anziani. Le cifre seguenti sono valori medi, in ogni caso potrebbero esserci lievi discrepanze.

La valvola aortica negli adulti dovrebbe aprirsi di 1,5 centimetri o più, l'area di apertura della valvola mitrale negli adulti è di 4 cm2. Il volume di essudato (fluido) nella sacca cardiaca non deve superare i 30 m2.

Ragioni per la deviazione della massa e dell'indice di massa cardiaca dai numeri normali

La massa del miocardio aumenta nei processi patologici che portano al suo sovraccarico:

  • Ipertensione arteriosa;
  • Difetti delle valvole;
  • Cardiomiopatia e distrofia miocardica.

Un aumento della massa muscolare si verifica anche in condizioni normali - con un aumento dell'allenamento fisico, quando attività sportive intense provocano un aumento non solo dei muscoli scheletrici, ma anche del miocardio, che fornisce agli organi e ai tessuti sangue ricco di ossigeno.

Gli atleti, tuttavia, corrono il rischio di diventare persone con ipertrofia miocardica, che in determinate condizioni può diventare patologica..

Quando lo spessore del muscolo cardiaco diventa maggiore di quanto le arterie coronarie possano fornire sangue, c'è il rischio di insufficienza cardiaca..

È con questo fenomeno che la morte improvvisa è più spesso associata a persone ben addestrate e apparentemente abbastanza sane..

Pertanto, un aumento della massa miocardica, di regola, indica un carico elevato sul cuore, sia durante l'allenamento sportivo che in condizioni patologiche, ma indipendentemente dalla causa, l'ipertrofia del muscolo cardiaco merita molta attenzione..

Informazioni sull'articolo

  • Rivista Problemi moderni della scienza e dell'educazione. - 2015. - N. 6
  • Data di pubblicazione 30.11.2015

Aumento del tasso di indice di massa del miocardio ventricolare sinistro - malattie cardiache

Fino a poco tempo, l'ECG era considerato il "gold standard" per la diagnosi delle malattie cardiovascolari. Tuttavia, consente di valutare solo un numero limitato di indicatori, come frequenza cardiaca, frequenza cardiaca, posizione dell'asse elettrico del cuore, presenza di disturbi metabolici nel miocardio, presenza di danno miocardico acuto o cronico..

Nella seconda metà del 20 ° art. con l'inizio dell'uso degli ultrasuoni in medicina, è diventata disponibile una procedura come l'ecocardiografia (ecografia del cuore). Decifrare i risultati di questo studio aiuta a valutare i cambiamenti sia strutturali che funzionali nel cuore, nonché a valutare le condizioni delle valvole e dei vasi sanguigni..

Decifrare un'ecografia del cuore è un processo complesso e implica lo studio di una serie di indicatori. E quindi, dovrebbe essere eseguito solo da un sonologo esperto, poiché la diagnosi corretta e la nomina del trattamento corretto da parte di un cardiologo dipendono dalla corretta interpretazione dei risultati dell'esame..

Più avanti nell'articolo, ti diremo come viene decifrata l'ecografia del cuore, quali indicatori possono essere valutati dall'ecocardiografia, qual è la norma dell'ecografia del cuore negli adulti e nei bambini e anche quali deviazioni dalla norma possono indicare.

Quali indicatori include un'ecografia del cuore?

Con uno studio come l'ecocardiografia del cuore, gli indicatori consentono di vedere lo stato dei vasi, delle valvole, delle camere e delle pareti del cuore, per valutarne la funzione. Con l'aiuto degli ultrasuoni del cuore, è possibile misurare la dimensione del cuore, atri e ventricoli, lo spessore delle pareti del cuore, per valutare la frequenza cardiaca.

Le letture ecografiche cardiache includono quanto segue:

  • Massa miocardica ventricolare sinistra (LVMM).
  • Indice di massa miocardica ventricolare sinistra (LVMI).
  • Dimensione atriale sinistra (LA).
  • Spessore del setto atriale (MPP).
  • Dimensione ventricolare destra (RV).
  • Fine diastolica (EDV) e fine volume sistolico (ESV) del ventricolo sinistro.
  • Spessore della parete posteriore del ventricolo sinistro (LVTD).
  • Spessore della parete libera ventricolare destra.
  • Indice di dimensione del camper.
  • Lo spessore del setto interventricolare (IVS) in sistole e diastole.
  • Frazione di eiezione (EF).
  • Volume della corsa (SV).
  • Velocità del flusso sanguigno dell'arteria polmonare.

Con l'ecografia del cuore, gli indicatori della norma dipendono dall'età della persona e differiscono nei bambini e negli adulti.

Formula

Puoi calcolare la massa del miocardio secondo la formula:

0,8 x (1,04 x (MVP + KDR = 3SLZh) x3 - KDRx3) +0,6

Tutte le misurazioni sono prese in centimetri. Ogni abbreviazione significa:

Il significato dell'abbreviazione
MVPlo spessore del setto interventricolare muscolare del cuore misurato durante l'ecocardiografia
CRAla dimensione del ventricolo sinistro durante il rilassamento
LVLspessore della parete ventricolare sinistra a riposo

Puoi misurare l'indice miocardico utilizzando una delle formule:

I significati delle abbreviazioni accettate significano:

Significato delle abbreviazioni
MIindice che determina l'indice miocardico
Mla massa del miocardio ventricolare sinistro, determinata dalla formula sopra
Haltezza del paziente misurata in metri
Ssuperficie corporea del paziente

Nelle misurazioni, viene utilizzata l'area del soggetto, perché è un valore più accurato del peso corporeo. Ciò è dovuto alla limitazione della dipendenza dal tessuto adiposo in eccesso. La superficie viene calcolata utilizzando una formula fissa, dove i parametri cambiano in base all'età del paziente.

L'indice miocardico è più indicativo in pediatria. Ciò è dovuto al fatto che la crescita di un adulto rimane invariata quando si calcola su diversi anni di esame. La crescita del bambino è in continua evoluzione, in modo che le patologie nei parametri cardiaci possano essere tracciate con precisione.

L'indice di massa del miocardio ventricolare sinistro è un numero che determina il peso esatto del muscolo cardiaco del paziente in grammi, ottenuto calcolando dati specifici rilevati da un ecografo durante una procedura di scansione cardiaca. Questo indice caratterizza alcune patologie cardiache associate a cambiamenti strutturali nel miocardio del paziente e mostra il grado della loro gravità.

Il tasso di ecografia del cuore negli adulti

I tassi di ecografia del cuore negli adulti sono leggermente diversi negli uomini e nelle donne. La tabella seguente mostrerà la frequenza degli ultrasuoni del cuore per entrambi i sessi.

Tabella 1. Indicatori della norma dell'ecocardiografia cardiaca per gli adulti

Indice ecografico del cuoreNorma per gli uominiNorma per le donne
LVMM135-182 g95-141 g
LVMI71-94 g / m271-84 g / m2
EDV del ventricolo sinistro65-193 ml59-136 ml
CSR del ventricolo sinistro50-60 ml50-60 ml
EDR del ventricolo sinistro4,6-5,7 cm4,6-5,7 cm
CSR del ventricolo sinistro3,1-4,3 cm3,1-4,3 cm
Spessore LV1,1 cm1,1 cm
Spessore di IVS9-10 mm9-10 mm
TZSLZH9-11 mm9-11 mm
PV55-60%55-60%
Indice delle dimensioni del camper0,75-1,25 cm / m20,75-1,25 cm / m2
Spessore della parete RVLe deviazioni dalla norma EchoCG possono indicare vari disturbi e malattie, vale a dire:
  • Pericardite, miocardite, endocardite.
  • Malattia coronarica.
  • Cardiomegalia.
  • Cardiomiopatia.
  • Insufficienza cardiaca.
  • Presenza di difetti cardiaci e difetti delle valvole.
  • Ipertensione polmonare.
  • Aterosclerosi.
  • Stenosi vascolare.
  • Presenza di coaguli di sangue, aneurismi, tumori cardiaci.
  • Cardiopatia reumatica.

Pertanto, con un esame come l'ecocardiografia, le norme sono della massima importanza: la loro conoscenza consente di decifrare correttamente i risultati e fare una diagnosi accurata!

7 minuti Irina Bredikhina 76743

Il moderno metodo di diagnostica hardware - ecocardiografia o ecografia del cuore, si basa sull'uso di oscillazioni delle onde sonore ad alta frequenza. Attraverso un esame ecografico, un medico specialista determina la causa dei guasti funzionali nell'organo, rivela cambiamenti nella struttura anatomica e nella struttura istologica dei tessuti, determina anomalie nei vasi e nelle valvole del cuore.

Gli aspetti prerogativa della diagnostica ecografica sono:

  • nessun danno alla pelle e penetrazione nel corpo del paziente (non invasività);
  • innocuità. Le onde ultrasoniche sono sicure per la salute;
  • informatività. La chiara visualizzazione del cuore consente di determinare con precisione la patologia;
  • nessuna controindicazione all'utilizzo del metodo;
  • la capacità di osservare i processi dinamici;
  • costo di ricerca relativamente basso;
  • tempo insignificante dedicato alla procedura.

L'ecografia del cuore viene eseguita da un medico del Dipartimento di Radiologia diagnostica secondo la direzione e la raccomandazione di un cardiologo. Se lo desideri, puoi eseguire tu stesso la procedura.

Cause che influenzano la deviazione dell'indice di massa del ventricolo sinistro del miocardio dalla norma

Nella maggior parte dei casi, il ventricolo sinistro e il miocardio nel suo insieme aumentano sotto l'influenza di alcune patologie che provocano il loro significativo sovraccarico del cuore:

  • difetti delle valvole,
  • cardiomiopatia,
  • ipertensione arteriosa,
  • distrofia miocardica.

In alcuni casi, la massa del muscolo cardiaco e del tessuto aumenta senza l'effetto di patologie ipertrofiche su di essa. Ad esempio, se un uomo o una donna è attivamente coinvolto nello sport, il miocardio si arricchisce di ossigeno più intensamente, a seguito del quale lo spessore delle pareti di questi organi, come il peso, aumenta in modo significativo.

Tuttavia, notiamo che l'ipertrofia come malattia è considerata comune tra gli atleti, perché un normale aumento della massa miocardica nel tempo può diventare un'anomalia patologica che richiede un intervento medico..

Di solito questo fenomeno si osserva nei casi in cui lo spessore del muscolo cardiaco del paziente supera significativamente le dimensioni delle sue arterie coronarie, a seguito delle quali il ventricolo sinistro e l'intero cuore smettono di ricevere una quantità sufficiente di sangue.

Il risultato di una tale deviazione è l'insufficienza cardiaca, che provoca la morte..

Importante! L'aumento della massa del miocardio, in ogni caso, indica un grave stress sul ventricolo sinistro e sul cuore umano, a causa del quale si verifica la loro ipertrofia. Pertanto, anche se una tale deviazione, a prima vista, è normale, si consiglia comunque di non consentirla..

Indicazioni per l'ecocardiografia per i bambini

Lo studio dei neonati viene effettuato con sospetto di anomalie dello sviluppo e con patologia diagnosticata nel periodo perinatale. La ragione per controllare il lavoro del cuore del bambino può essere i seguenti casi: perdita di coscienza per un breve periodo, riluttanza a succhiare il latte dal seno senza una ragione apparente (freddo, crampi addominali), mancanza di respiro con mancanza di respiro senza segni di SARS.

L'elenco continua con il congelamento sistematico di mani e piedi in condizioni di temperatura normale, colorazione bluastra (cianosi) in bocca, mento e parte naso-labiale del viso, affaticamento rapido, vene pulsanti nell'ipocondrio e nel collo destro, anomalie dello sviluppo. Un pediatra può anche consigliare un esame se, durante l'ascolto con un fonendoscopio medico, viene rilevato un suono estraneo durante l'attività contrattile del miocardio.

I bambini durante la pubertà dovrebbero sottoporsi alla procedura, poiché c'è un forte scatto di crescita nel corpo e il muscolo cardiaco può essere ritardato. In questo caso, l'ecografia si concentra sulla valutazione dell'adeguato sviluppo degli organi interni ai dati esterni di un adolescente..

Parametri di studio e possibili diagnosi

L'ecografia viene utilizzata per stabilire:

  • le dimensioni del cuore, dei ventricoli e degli atri;
  • lo spessore delle pareti del cuore, la struttura dei tessuti;
  • ritmo dei battiti.

Nell'immagine, il medico può registrare la presenza di cicatrici, neoplasie, coaguli di sangue.

L'ecocardiografia informa sullo stato del muscolo cardiaco (miocardio) e della membrana del tessuto connettivo esterno del cuore (pericardio), esamina la valvola situata tra l'atrio sinistro e il ventricolo (mitrale).

L'ecografia Doppler fornisce al medico un quadro completo dello stato dei vasi, del grado del loro blocco, dell'intensità e del volume del flusso sanguigno.

Le informazioni sulla salute del cuore e del sistema vascolare ottenute durante lo studio consentono di diagnosticare le seguenti malattie nel modo più accurato possibile:

I parametri ECHOKG sono normali

Avere domande per un cardiologo?

Specialisti qualificati in tutto
Russia, pronta a rispondere alle tue domande.

Come promemoria "sotto vetro", presentiamo i parametri principali di EchoCG. Uso!

Valori normali della massa del miocardio ventricolare sinistro

Peso
significare
uomini135 g
donne95 g
limite superiore
uomini183 g
donne141 g
Indice di massa (g / m2) - Vedi nota
significare
uomini71
donne62
limite superiore
uomini94
donne89

Nota: i dati sopra riportati sull'indice di massa miocardica VS sollevano alcuni dubbi: secondo un articolo del Russian Medical Journal, "... Con l'ecocardiografia, viene calcolato l'indice di massa miocardica ventricolare sinistra (LVMI)... Il valore superiore della norma per questo indicatore è 124 g / m2 per uomini e 109 g / m2 per le donne... "

Valori normali del volume telediastolico (EDV) del ventricolo sinistro

Formula area-lunghezza nella posizione apicale a quattro camere
uomini112 ± 27 (65-193) ml
donne89 ± 20 (59-136) ml
Formula area-lunghezza in posizione apicale bicamerale
uomini130 ± 27 (73-201) ml
donne92 ± 19 (53-146) ml
Simpson in posizioni reciprocamente perpendicolari
uomini111 ± 22 (62-170) ml
donne80 ± 12 (55-101) ml
Dimensione della cavità diastolica finale
4,6-5,7 cm
Fine dimensione della cavità sistolica
3,1-4,3 cm
Spessore della parete in diastole
1,1 cm
ipertrofia
insignificante1,2-1,4 cm
moderare1,4-1,6 cm
pronunciato1,6-2,0 cm
alto grado> 2,0 cm
Contrattilità globale (frazione di eiezione)
55-60%
Volume d'impatto
60-100 ml
Volume minuto
4,5-5,5 l
Rapporto tra volume telediastolico e massa miocardica
1,1 ml / g

Atrio sinistro

La dimensione
1,85-3,3 cm
Indice di taglia
1,45-2,9 cm / m2
Valore del volume telediastolico
algoritmo area-lunghezza in posizione a due camere
uomini50 (fino a 82) ml
donne36 (fino a 57) ml
algoritmo di lunghezza dell'area in posizione a quattro camere
uomini41 (fino a 64) ml
donne34 (fino a 60) ml
Algoritmo di Simpson in posizione a due e quattro camere
uomini41 (fino a 65) ml
donne32 (fino a 52) ml

Valvola mitrale

Escursione generale del traffico
diciannove; 25; 5 mm
Divergenza della valvola diastolica
14-20 mm
Velocità di apertura diastolica della cuspide anteriore
253-285 mm / s
Tasso di chiusura diastolica precoce della cuspide anteriore
120-170 mm / s
Il grado di stenosi mitralica (dall'area dell'apertura mitrale)
insignificantepiù di 2,0 cm2
piccolo1,6-2,0 cm2
moderare1,1-1,5 cm2
alto0,8-1,0 cm2
criticoinferiore a 0,8 cm2

Velocità del flusso sanguigno lineare

Arteria carotide comune
21,9 ± 5,01 cm / s
Arteria carotide interna
23,5 ± 6,08 cm / s
Arteria vertebrale
13,0 ± 5,1 cm / s
Velocità lineare integrale del flusso sanguigno nell'arteria polmonare
15 cm / s

Pericardio

Il volume del fluido nella cavità in patologia
piccolofino a 100 ml
mezzofino a 500 ml
grandepiù di 500 ml

Sulla base dei materiali del manuale di riferimento "Norm in medical practice" (M.: MEDpress, 2001.-144 p.)

E un'altra tabella di normali parametri EchoCG:

Fai una domanda a un cardiologo

Decodifica ecografia del cuore

Il moderno metodo di diagnostica hardware - ecocardiografia o ecografia del cuore, si basa sull'uso di oscillazioni delle onde sonore ad alta frequenza. Attraverso un esame ecografico, un medico specialista determina la causa dei guasti funzionali nell'organo, rivela cambiamenti nella struttura anatomica e nella struttura istologica dei tessuti, determina anomalie nei vasi e nelle valvole del cuore.

Gli aspetti prerogativa della diagnostica ecografica sono:

  • nessun danno alla pelle e penetrazione nel corpo del paziente (non invasività);
  • innocuità. Le onde ultrasoniche sono sicure per la salute;
  • informatività. La chiara visualizzazione del cuore consente di determinare con precisione la patologia;
  • nessuna controindicazione all'utilizzo del metodo;
  • la capacità di osservare i processi dinamici;
  • costo di ricerca relativamente basso;
  • tempo insignificante dedicato alla procedura.

L'ecografia del cuore viene eseguita da un medico del Dipartimento di Radiologia diagnostica secondo la direzione e la raccomandazione di un cardiologo. Se lo desideri, puoi eseguire tu stesso la procedura.

Scopo dello studio

Le indicazioni per la procedura sono i reclami del paziente su alcuni sintomi:

  • dolore sistematico nella zona del torace;
  • difficoltà a respirare durante l'attività fisica;
  • insufficienza cardiaca (più spesso rapida);
  • gonfiore degli arti, non associato a malattie renali;
  • pressione sanguigna costantemente alta.

Inoltre, i pazienti che hanno avuto un infarto, ipertensione, malattie cardiache croniche necessitano di regolari esami cardiaci..

Lo studio dei neonati viene effettuato con sospetto di anomalie dello sviluppo e con patologia diagnosticata nel periodo perinatale. La ragione per controllare il lavoro del cuore del bambino può essere i seguenti casi: perdita di coscienza per un breve periodo, riluttanza a succhiare il latte dal seno senza una ragione apparente (freddo, crampi addominali), mancanza di respiro con mancanza di respiro senza segni di SARS.

L'elenco continua con il congelamento sistematico di mani e piedi in condizioni di temperatura normale, colorazione bluastra (cianosi) in bocca, mento e parte naso-labiale del viso, affaticamento rapido, vene pulsanti nell'ipocondrio e nel collo destro, anomalie dello sviluppo. Un pediatra può anche consigliare un esame se, durante l'ascolto con un fonendoscopio medico, viene rilevato un suono estraneo durante l'attività contrattile del miocardio.

La procedura per l'esame ecografico del cuore in un bambino richiede la presenza obbligatoria dei genitori

I bambini durante la pubertà dovrebbero sottoporsi alla procedura, poiché c'è un forte scatto di crescita nel corpo e il muscolo cardiaco può essere ritardato. In questo caso, l'ecografia si concentra sulla valutazione dell'adeguato sviluppo degli organi interni ai dati esterni di un adolescente..

Parametri e standard dell'ecocardiografia pediatrica

La decifrazione dell'ecografia del cuore e delle funzioni del sistema circolatorio del neonato è la seguente:

  • atrio sinistro (LA) o setto interatriale di diametro in ragazze / ragazzi: 11-16 mm / 12-17 mm, rispettivamente;
  • il ventricolo destro (RV) di diametro: ragazze / ragazzi - 5–23 mm / 6–14 mm;
  • la dimensione finale del ventricolo sinistro durante il rilassamento (diastole): vergine / piccola. - 16-21 mm / 17-22 mm. Abbreviazione nel protocollo LV CRA;
  • la dimensione finale del ventricolo sinistro durante la contrazione (sistole) è la stessa per entrambi i sessi - 11-15 mm. Nel protocollo - LV DAC;
  • la parete posteriore del ventricolo sinistro in spessore: vergine / piccola. - 2-4 mm / 3-4 mm. Abbreviazione - ТЗСЛЖ;
  • spessore del setto intergastrico: vergine / piccolo. - 2–5 mm / 3–6 mm. (MVP);
  • parete libera del pancreas - 0,2 cm - 0,3 cm (ragazzi e ragazze);
  • frazione di eiezione, cioè parte del sangue che viene espulso dal ventricolo nei vasi al momento della contrazione del cuore - 65-75%. Abbreviazione FB;
  • flusso sanguigno nella valvola dell'arteria polmonare dalla sua velocità - da 1,42 a 1,6 m / s.

Gli indicatori delle dimensioni e della funzione del cuore per i bambini corrispondono ai seguenti standard:

Parametri di studioRagazzeRagazzi
KDR (ventricolo sinistro)18-24 mm19-25 mm
LP di diametro12-17 mm13-18 mm
Diametro LV5-13 mm6-14 mm
DAC (ventricolo sinistro)da 12 a 17 mm
Spessore della parete posteriore LVda 3 a 5 mm
MVP per spessoreda 3 a 6 mm
Spessore della parete RVda 2 a 3 mm
flusso sanguigno della valvola polmonare per velocitàcirca 1,3 m / s

L'ecografia del cuore pianificata per i bambini viene eseguita per i bambini all'età di un mese e i bambini di un anno.

Standard per adulti

Le normali letture ecografiche degli adulti dovrebbero corrispondere ai seguenti intervalli digitali:

  • Massa miocardica LV (ventricolo sinistro): uomini / donne - 135-182 g / 95-141 g, rispettivamente;
  • Indice di massa miocardica LV: maschio - da 71 a 94 g / m2, femmina - da 71 a 89 g / m2;
  • dimensione diastolica finale (EDS) / EAD (dimensione sistolica finale): 46–57,1 mm / 31–43 mm, rispettivamente;
  • Spessore della parete LV in rilassamento (diastole) - fino a 1,1 cm;
  • rilascio di sangue durante la contrazione (FB) - 55-60%;
  • la quantità di sangue spinta nei vasi - da 60 ml a 1/10 di litro;
  • Indice di dimensione PZ - da 0,75 a 1,25 cm / m2;
  • il muro del pancreas di spessore - fino a ½ cm;
  • EDD del pancreas: 0,95 cm - 2,05 cm.

Punteggi ecografici normali per IVS (setto intergastrico) e atri:

  • lo spessore della parete nella fase diastolica è 7,5 mm - 1,1 cm;
  • deviazione massima al momento sistolico - 5 mm - 9,5 mm.
  • volume diastolico finale dell'atrio destro (atrio destro) - da 20 ml a 1/10 di litro;
  • Dimensione LA (atrio sinistro) - 18,5-33 mm;
  • Indice di dimensione LP - 1,45–2,9 cm / m2.

L'apertura aortica è normalmente compresa tra 25 e 35 mm2. Una diminuzione dell'indicatore indica la stenosi. Le valvole cardiache dovrebbero essere prive di neoplasie e depositi.

Le prestazioni della valvola vengono valutate confrontando le dimensioni della norma e le possibili deviazioni in quattro gradi: I - 2–3 mm; II - 3-6 mm; III - 6-9 mm; IV - oltre 9 mm.

Questi indicatori determinano di quanti millimetri si abbassa la valvola quando le valvole sono chiuse.

Descrizione del funzionamento delle valvole cardiache nel protocollo ecografico - informazioni decifrate dal cardiologo presente

Lo strato esterno del cuore (pericardio) è privo di aderenze e fluido in uno stato sano. L'intensità del movimento dei flussi sanguigni viene determinata con un esame aggiuntivo agli ultrasuoni - Doppler.

L'ECG legge l'attività elettrostatica dei ritmi cardiaci e del tessuto cardiaco. Un esame ecografico valuta la velocità di circolazione sanguigna, la struttura e le dimensioni dell'organo. La diagnostica ecografica, secondo i cardiologi, è una procedura più affidabile per fare una diagnosi corretta..


Articolo Successivo
2 gruppi sanguigni