Battito cardiaco frequente in un bambino


Secondo i medici, le palpitazioni cardiache di un bambino, o tachicardia scientifica, possono verificarsi per molte ragioni: dall'avere il raffreddore nel corpo allo stare in una stanza calda. In alcuni casi, questo non rappresenta una minaccia per la salute della piccola persona. Ma se gli attacchi di tachicardia si ripetono, ripetutamente o si verificano quando il bambino non è impegnato con nulla, è emotivamente calmo ed è in posizione supina o seduta - in nessun caso dovresti esitare e immediatamente, se compare anche un solo sintomo, contatta un cardiologo per chiedere aiuto e passare sondaggio.

Norma o patologia

Nei bambini, il polso è da una volta e mezzo a due volte più frequente che negli adulti, e questa è la norma del loro corpo. Il cuore batte particolarmente rapidamente in un neonato o in un bambino di un mese: per ogni respiro, il miocardio fa tre shock. Quando piangi o ti alleni, la frequenza cardiaca può raggiungere i 200 battiti al minuto. Se il numero di battiti cardiaci in un bambino piccolo è inferiore a 100, questa è considerata una deviazione ei medici possono dichiarare bradicardia, un battito cardiaco lento.

Tuttavia, vale la pena notare che nei bambini di età inferiore a un anno, la frequenza cardiaca in uno stato di sonno ristoratore può scendere a 70 battiti in 60 secondi. Questo fenomeno non è comune, ma possibile, quindi se il bambino sembra sano, non dovresti farti prendere dal panico. Succede anche che in un adolescente, i medici registrino una frequenza cardiaca abbastanza alta fino a 100 battiti al minuto o, al contrario, una bassa - 55 battiti. Questa è la norma ed è dovuta alle caratteristiche del corpo di una persona in particolare. L'indicatore medio di 60-70 battiti miocardici al minuto è registrato dai medici nei bambini che hanno superato i 15 anni di età.

Età del bambinoFrequenza cardiaca minimaFrequenza cardiaca massima
Neonato110170
1 anno102162
2 anni94154
4 anni90140
6 anni86126
8 anni78118
10 anni68108
12 anni60100
15 anni5595
Torna al sommario

Cause di battito cardiaco accelerato

Spesso, l'ambiente e anche la persona che esegue la misurazione del polso influisce sulla frequenza cardiaca rapida. Per stabilire esattamente la velocità di funzionamento del miocardio, è necessario osservare il bambino. La frequenza cardiaca deve essere misurata regolarmente, allo stesso tempo e nello stesso ambiente. Si consiglia di nutrire il bambino un'ora prima della procedura e di non lasciarlo bere bevande calde o fredde. La frequenza cardiaca può essere influenzata da:

  • Momenti della giornata;
  • posizione in cui viene misurato il polso;
  • stanza soffocante o troppo fredda;
  • cibi o bevande freddi o caldi;
  • Malattia ARVI, influenza.
  • età;
  • peso;
  • idoneità fisica e attività;
  • prendere farmaci;
  • stress sperimentato.
È importante saper distinguere la tachicardia patologica dalla normale reazione fisiologica del corpo all'attività fisica, dall'eccitazione trasferita.

Il battito cardiaco frequente in un bambino non è una malattia separata, ma una conseguenza di disturbi nel lavoro di altri organi o del verificarsi di una malattia infettiva. Se un bambino si lamenta di dolori al petto, che il suo cuore sta per saltare fuori o batte velocemente, ma allo stesso tempo non ha svolto alcuna attività fisica e non ha provato stress, è necessario consultare un medico. Le palpitazioni cardiache di un bambino possono essere dovute a:

  • malattie del sistema endocrino;
  • malfunzionamenti degli ormoni;
  • anemia;
  • mancanza di vitamine;
  • fatica cronica;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • malattia miocardica;
  • febbre;
  • infezioni purulente;
  • disordini del sonno;
  • lesioni al torace;
  • aumento della pressione intracranica.
Torna al sommario

Sintomi

La tachicardia può manifestarsi in modo acuto: può apparire inaspettatamente, manifestarsi in una varietà di sintomi e passare rapidamente e in modo meno acuto, quindi il bambino oi suoi genitori potrebbero notare uno o due segni di un battito cardiaco accelerato, che non causerà al paziente grandi disagi e talvolta potrebbe non accenderlo in tempo attenzione a loro. Ma questo tipo è più pericoloso, poiché può essere lasciato incustodito e la malattia inizierà a progredire. Un attacco acuto può verificarsi su uno sfondo di grave tensione nervosa o grande sforzo fisico, quindi il bambino dovrebbe essere limitato nello sport e fornire stabilità emotiva. Non sarà superfluo visitare un medico e scoprire le ragioni esatte. I sintomi della tachicardia sono i seguenti:

  • battito cardiaco accelerato;
  • mal di testa;
  • nausea;
  • brividi;
  • dispnea;
  • debolezza;
  • pallore della pelle;
  • ipertensione;
  • tosse;
  • aumento della temperatura;
  • convulsioni.
Torna al sommario

Primo soccorso

Se c'è un attacco acuto di un battito cardiaco accelerato, al bambino dovrebbero essere somministrate gocce o pillole calmanti per il cuore che hanno un rapido effetto rilassante. Devi anche dargli un bicchiere d'acqua, metterlo a letto e cercare di distrarlo dal dolore, aprire una finestra per fornire aria fresca nella stanza, calmarlo e possibilmente chiamare un'ambulanza. Anche se c'è un sintomo di un disturbo nel lavoro del miocardio o un singolo attacco di tachicardia, è necessario consultare un cardiologo, poiché le interruzioni nel lavoro del cuore durante l'infanzia sono piene di gravi complicazioni in futuro.

Misure diagnostiche

Di solito, la tachicardia può essere curata seguendo il regime quotidiano, riducendo lo stress e lo sforzo fisico e una corretta alimentazione. Tuttavia, se questo non aiuta e le convulsioni oi sintomi continuano, il bambino dovrà sottoporsi a una serie di esami che il cardiologo prescriverà. Tra questi sono obbligatori:

  • ECG del cuore;
  • ECG da sforzo - velometria;
  • analisi del sangue generale;
  • analisi per ormoni;
  • Analisi delle urine;
  • ricerca elettrofisiologica;
  • EEG del cervello.
Torna al sommario

Cosa fare quando si trattano le palpitazioni cardiache di un bambino?

Nelle prime fasi, con una frequenza cardiaca accelerata in un bambino, è possibile curare il problema senza assumere farmaci, normalizzando l'attività del miocardio con l'aiuto di erbe lenitive - menta, mughetto, fiori di biancospino. Inoltre, come trattamento e prevenzione, il medico può prescrivere di bere gocce di valeriana o Corvalol più volte al giorno. Supera il corso, che non è prescritto dal medico. Si noti che è importante impegnarsi nella fitoterapia sotto la supervisione di un cardiologo esperto. In nessun caso dovresti farlo da solo. Solo il medico sa quali erbe e in quale dosaggio è meglio bere per determinati sintomi. Per gravi problemi cardiaci, prescriverà farmaci o procedure aggiuntivi.

Raccomandazioni e previsioni preventive

La tachicardia dei bambini può verificarsi sia sullo sfondo di malfunzionamenti interni nel corpo, sia sullo sfondo di un semplice sovraccarico emotivo del bambino. I medici dicono che le palpitazioni cardiache nei bambini passano in un modo piuttosto peculiare e spesso senza una ragione apparente. La cosa principale che deve essere fatta se il cuore di un bambino batte spesso è normalizzare emotivamente l'ambiente in cui vive. Non rimproverarlo con forza, non imprecare con nessuno davanti ai suoi occhi, non urlare e scopri quanto è alto lo stress a scuola o all'asilo. Dopo aver instillato nel bambino l'abitudine di aderire al regime quotidiano - svegliarsi e addormentarsi allo stesso tempo, non aver bevuto molto tè o bevande gassate, assicurarsi che non mangi cibo spazzatura, soprattutto contenente coloranti sintetici, poiché possono provocare problemi di salute temporanei.

Come misura preventiva, è meglio per lui mangiare frutta secca: uvetta, noci, albicocche secche, prugne e miele. Una porzione da 100 grammi di questi alimenti contribuirà a rafforzare il tuo cuore e normalizzare il tuo polso. Sarà utile anche un'attività fisica moderata e dormire in un'area ben ventilata. Se vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico per il trattamento di questa malattia, nonché per la prevenzione, la prognosi è favorevole: le palpitazioni cardiache dovrebbero normalizzarsi abbastanza rapidamente.

Tachicardia parossistica e sinusale in un bambino: cause, trattamento

La tachicardia in un bambino è un motivo per contattare un cardiologo pediatrico

Cause di tachicardia nei bambini

Il polso rapido può diventare sotto l'influenza di ragioni fisiologiche o patologiche. Sono questi fattori e il grado della loro manifestazione che predeterminano la necessità di terapia..

La tachicardia fisiologica, che nella maggior parte dei casi è innocua e insignificante, può essere provocata dai seguenti motivi:

  • stress da esercizio;
  • fattori di stress: paura, ansia, irritabilità durante la visita medica o al cambio d'abito, ecc.;
  • essere in una stanza soffocante;
  • un forte calo della temperatura;
  • disidratazione;
  • crescita attiva del bambino durante la pubertà;
  • peso in eccesso;
  • febbre;
  • prendendo alcuni farmaci.

Dopo aver eliminato i fattori di cui sopra, la tachicardia scompare. Tuttavia, in alcuni casi, anche le ragioni fisiologiche di un aumento della frequenza cardiaca possono portare a un deterioramento dello stato dei vasi sanguigni e del cuore. Questi includono: disidratazione prolungata o febbre, obesità, uso prolungato di una serie di farmaci, colpo di calore dovuto a una stanza scarsamente ventilata. Queste condizioni devono essere eliminate rapidamente e, in alcuni casi, a un piccolo paziente viene prescritto il trattamento, che può essere conservativo..

Gli esperti condividono le cause patologiche della tachicardia:

  • per le patologie cardiache del sistema cardiovascolare: cardite, intossicazione da farmaci chinidina o digitale, cardiomiopatia, cardiosclerosi, ipo o iperkaliemia, ipertensione, difetti congeniti, traumi, conseguenze di cardiochirurgia, insufficienza cardiaca;
  • extracardiaco. Queste patologie che causano la tachicardia sono provocate da malattie di altri sistemi e organi: distonia vegetativa-vascolare con crisi simpatico-surrenaliche, sindrome di Wolff-Parkinson-White, anemie, sindrome ipertensiva-idrocefalica, malattie sistemiche, processi infiammatori dell'apparato respiratorio, nevrosi sullo sfondo di danni al SNC, avvelenamento eccetera..

Quando vengono rilevate forme patologiche di tachicardia, il medico prescrive un esame dettagliato per il bambino, che gli consente di elaborare un piano di trattamento. Il suo scopo in questo caso è eliminare la causa principale dell'aumento della frequenza cardiaca. Per questo, possono essere utilizzate sia tecniche conservative che chirurgiche..

I dati ECG aiuteranno a capire se un bambino ha tachicardia sinusale o parossistica

Frequenza cardiaca nei bambini per età

Lo stato del polso è influenzato da molti fattori che influenzano il corpo del bambino. Il principale è l'età.

Affinché i genitori notino lo sviluppo della tachicardia cardiaca, è importante che sappiano quali sono gli indicatori della frequenza cardiaca a seconda dell'età:

  • fino a 12 mesi, la frequenza cardiaca è in media di 140 battiti al minuto: prima del primo mese, questa cifra può essere di 110-170 battiti al minuto e da un mese a un anno - 100-160 (in media 132);
  • in un anno e fino a due anni, il polso rallenta fino a 124-132 battiti al minuto, fino a quattro anni - diminuisce a 115 battiti;
  • a cinque anni, la frequenza cardiaca media arriva a 106-110 battiti al minuto;
  • a sei anni, la frequenza cardiaca diminuisce a 98-106 battiti al minuto;
  • all'età di sette anni, il polso rallenta fino a 98-102 battiti al minuto e il suo valore medio si avvicina a 100;
  • a otto anni, la frequenza delle contrazioni si avvicina a 88-98 battiti al minuto e in media circa 93;
  • a dieci anni e fino a 14 anni, la frequenza del polso varia da 75 a 88 battiti al minuto e in media 80;
  • nell'adolescenza - dall'età di 14-15 anni, gli indicatori della frequenza cardiaca si avvicinano ai valori delle misurazioni della frequenza cardiaca di un adulto e sono circa 70-75 battiti al minuto.

Gli indicatori forniti sono mediati e non sempre indicano tachicardia patologica. I valori di misurazione possono dipendere dall'altezza e dal peso del bambino, dallo stato del suo sistema nervoso in un momento o nell'altro della giornata e da altri parametri. Questo è il motivo per cui la frequenza cardiaca dovrebbe essere misurata in uno stato calmo e all'incirca nello stesso momento. In questo caso, la tachicardia cardiaca patologica può essere registrata anche con l'aiuto del conteggio ordinario eseguito a casa. Ad esempio, la tachicardia parossistica è caratterizzata da un aumento significativo del numero di battiti cardiaci.

Tachicardia in un bambino: forme, classificazione

I seguenti tipi di tachicardia possono essere rilevati nei bambini:

  • fisiologico: nella maggior parte dei casi, il seno non è pericoloso ed è provocato da cambiamenti nel corpo, che sono principalmente causati da fattori esterni o legati all'età;
  • patologico - causato da malattie e patologie del sistema cardiovascolare o di altri organi e sistemi.

Anche se viene rilevata una tachicardia fisiologica, la decisione sulla necessità di un trattamento deve essere presa dal medico! Questa regola è rilevante anche se il bambino ha una tachicardia moderata ma patologica.

Nell'infanzia si riscontrano le seguenti forme di tachicardia:

  • seno. Viene alla luce il più delle volte. Con questa variante di aumento della frequenza cardiaca, il ritmo rimane lo stesso del normale, solo la frequenza aumenta. Nella maggior parte dei casi è innocuo e si elimina da solo dopo l'eliminazione del fattore che ha provocato l'attacco;
  • parossistica. Gli attacchi di aumento della frequenza cardiaca che compaiono sono chiamati parossismi. Queste anomalie nella contrazione del cuore si verificano all'improvviso e sono pericolose per la salute. In un neonato, i parossismi possono portare all'arresto cardiaco. L'attacco dura da 2-3 minuti a 3-4 ore e si interrompe improvvisamente come inizia. Tra i bambini piccoli con parossismo, il polso può raggiungere i 200 battiti al minuto e nei bambini più grandi - 160 battiti.

Il polso è regolato da fattori nervosi e umorali. Per capire di cosa si tratta, un breve riferimento su anatomia e fisiologia aiuterà. La funzione del pacemaker è normalmente svolta dal nodo del seno, che è localizzato nel punto in cui la vena cava superiore scorre nell'atrio destro. È influenzato dal sistema nervoso autonomo: i nervi parasimpatici sopprimono il suo lavoro e il polso rallenta, e quelli simpatici, al contrario, attivano la sua attività. La loro attività eccessiva può diventare la causa principale dello sviluppo della tachicardia..

Tra le tachicardie sinusali, si distinguono tre gradi di gravità, a seconda del livello di aumento del polso:

  • moderato: il polso aumenta del 10-20%;
  • moderato: gli indicatori aumentano del 20–40%;
  • pronunciato - la frequenza cardiaca aumenta del 40-60%.

Per i bambini, quelle varianti di tachicardia sinusale che durano a lungo e possono causare lo sviluppo di insufficienza cardiaca sono pericolose. Ad esempio, possono essere osservati con l'obesità o l'assunzione di determinati farmaci..

A seconda delle cause alla base dello sviluppo, tra le tachicardie parossistiche, ci sono:

  • parossismi ventricolari - provocati da violazioni del miocardio;
  • parossismi sopraventricolari - più spesso causati da patologie extracardiache.

Le cause profonde della tachicardia parossistica determinano la forma del parossismo.

Sintomi

I sintomi della tachicardia dipendono in gran parte dal suo tipo, forma, causa principale, età e gravità. La tachicardia in un bambino piccolo è solitamente più pronunciata e comporta una quota maggiore di rischio se anormale o grave.

I sintomi del battito cardiaco accelerato nei bambini piccoli, anche se causati da ragioni fisiologiche, possono diventare le seguenti manifestazioni:

  • capricciosità;
  • comportamento irrequieto;
  • perdita di appetito o rifiuto di mangiare.

I bambini più grandi possono lamentarsi di debolezza, sensazione di battito cardiaco udibile e tattile e fastidio al torace. Gli episodi di tachicardia fisiologica in alcuni casi sono accompagnati da mancanza di respiro, pallore, sudorazione, perdita di forza e persino svenimento.

Con la tachicardia patologica, si osservano i seguenti sintomi:

  • pallore della pelle;
  • debolezza;
  • sudorazione eccessiva;
  • sensazione di fiato corto;
  • gonfiore delle vene del collo;
  • nausea;
  • bisogno frequente o meno frequente di urinare;
  • dispnea;
  • vertigini;
  • una sensazione di paura della morte;
  • ipotensione arteriosa;
  • battiti del cuore (con tachicardia parossistica sopraventricolare).

Tutte le manifestazioni di cui sopra sono variabili e sono determinate dalla forma della tachicardia derivante o dalla sua varietà. Anche la gravità di questi sintomi può variare. Le forme ventricolari di rapida contrazione del cuore sono particolarmente difficili da tollerare. Sono particolarmente pericolosi in un neonato.!

La tachicardia in un bambino viene trattata con tecniche conservative o chirurgiche.

Diagnostica e trattamento

La tattica di eliminare la tachicardia nei bambini è determinata dal caso clinico e dalla causa principale della deviazione identificata. Se la contrazione accelerata del cuore è provocata da ragioni fisiologiche e dopo la loro eliminazione le condizioni del bambino sono completamente stabilizzate, la terapia non è prescritta. In altri casi, il trattamento viene prescritto da uno specialista dopo aver analizzato i dati ECG, il monitoraggio Holter e un esame completo volto a identificare cause e manifestazioni patologiche che allarmano e peggiorano il benessere generale e la qualità della vita..

Quando viene rilevata la tachicardia, i genitori devono sapere cosa fare con lo sviluppo di questa condizione, se il bambino lamenta un deterioramento del benessere. I cardiologi pediatrici in questi casi consigliano le seguenti attività:

  • i bambini di 3-4 anni vengono sottoposti al cosiddetto test di Valsalva, sforzandosi con passaggi nasali chiusi per 10-15 secondi. Inoltre, il massaggio viene eseguito nell'area delle arterie carotidi su entrambi i lati per 5-10 secondi;
  • si consiglia ai bambini di età superiore ai 7 anni di eseguire movimenti di deglutizione lenti e profondi, strofinando con acqua fredda. Puoi premere la radice della lingua con il dorso di un cucchiaio o di una spatola.

Il seno, espresso in una forma da lieve a moderata, o le forme parossistiche patologiche di tachicardia vengono solitamente eliminate usando queste tecniche.

I genitori dovrebbero ricordare che con la tachicardia nei bambini, non premere sui bulbi oculari. Questa tecnica di influenzare il nervo vago, la cui irritazione rallenta il polso, è pericolosa a causa dell'alto rischio di distacco della retina.

La tachicardia può essere innescata da vari fattori, sia fisiologici che patologici. Il medico ti aiuterà a capire cosa minaccia questa condizione e cosa fare. Se la tachicardia si verifica frequentemente e peggiora le condizioni del bambino, vengono eseguiti ECG e monitoraggio Holter per diagnosticare i fattori che causano questo sintomo..

Tachicardia nei bambini: perché si manifesta e come trattarla?

Nell'infanzia, l'organismo in crescita subisce cambiamenti che sono considerati la norma in una certa fase della vita. I genitori dovrebbero essere consapevoli del confine tra lo stato fisiologico e la presenza di patologia del sistema cardiovascolare. Questi includono la tachicardia nei bambini. In un caso, è una manifestazione della malattia e nell'altro è una variante della norma. Conoscendo tutte le cause ei sintomi associati, i genitori saranno in grado di sospettare una patologia in tempo e consultare un medico.

Cos'è la tachicardia?

Il termine "tachicardia" nei bambini è inteso come una variante dell'aritmia, la cui manifestazione principale è un aumento della frequenza cardiaca di oltre 90 battiti al minuto. Il ritmo accelerato è associato alle caratteristiche anatomiche del corpo. Le catecolamine svolgono il ruolo di stimolatori specifici dell'attività miocardica. Influisce negativamente sui cardiomiociti e sui disturbi del metabolismo degli elettroliti. La disfunzione nel lavoro del cuore appare con un cambiamento nell'eccitabilità nervosa.

Il miocardio contiene un ampio gruppo di cellule che svolgono il ruolo di pacemaker. Funzionano a una frequenza di 60-80 al minuto. Con un aumento del lavoro dal sistema nervoso, viene dato un segnale che va oltre lungo i percorsi del cuore.

I pacemaker (driver) stimolano i cardiomiociti a lavorare di più. Questa condizione può essere fisiologica e, dopo un breve periodo di tempo, la funzione del cuore è normalizzata. Il ritmo sinusale è normale.

Sotto l'influenza della patologia organica, ciò non accade. Già in tenera età appare l'aritmia, il cui sintomo principale è la tachicardia in un bambino.

Cause di tachicardia nei bambini

Una serie di fattori influenzano il sistema cardiovascolare del bambino. Questo spesso porta ad un aumento della frequenza cardiaca. Tutti i motivi sono divisi in diversi grandi gruppi: esterni e interni. Il primo include le seguenti malattie e condizioni:

  • anemia;
  • difetti cardiaci;
  • miocardite;
  • endocardite;
  • insufficienza vascolare (con svenimento, shock).


A qualsiasi età, lo stress ha una funzione protettiva e aiuta ad adattarsi alle condizioni esterne negative. Con la sua costante esposizione, il sistema nervoso è esaurito. Questo accade spesso agli scolari. Questa è una causa comune di tachicardia durante l'infanzia..

L'attività fisica provoca un aumento a breve termine della frequenza cardiaca. La tachicardia negli adolescenti è associata ad un intenso allenamento, cambiamenti ormonali. I seguenti fattori esterni portano a questo stato:

  • Cambiamenti improvvisi nella posizione del corpo.
  • Disordini mentali.
  • Malattie infettive che si verificano con una temperatura corporea elevata.
  • Patologia del sistema endocrino: malattie della tiroide, diabete mellito, tumori.
  • Disidratazione del corpo. Le palpitazioni cardiache sono il risultato di un intenso esercizio fisico in cui il bambino beve poca acqua. Alcune ragazze seguono una dieta rigorosa senza rendersi conto di tutti i rischi per la salute. Un approccio analfabeta alla perdita di peso è accompagnato da una carenza nell'assunzione di nutrienti e liquidi.
  • Bere bevande contenenti caffeina - tè forte, caffè.
  • Bere bevande alcoliche, fumare tabacco. Il periodo più pericoloso è l'adolescenza. Un bambino (soprattutto un ragazzo) può entrare in cattive compagnie. Il riposo con questi amici è accompagnato dal desiderio per motivi di interesse di provare alcol o fumo.
  • Assunzione di alcuni gruppi di farmaci: ormoni, psicostimolanti.
  • Punture di insetti: bombi, vespe, api, alcuni aracnidi.

In rari casi, non è possibile stabilire il motivo esatto per cui è comparsa la tachicardia. Questo accade quando i bambini piccoli vengono ricoverati in ospedale. In una situazione del genere, è difficile raccogliere completamente tutte le informazioni necessarie. Per questo motivo, i genitori devono essere più attenti al loro bambino. In caso di battito cardiaco accelerato, la diagnosi viene chiarita e viene prescritto un trattamento.

Sintomi e segni nei bambini di età diverse

Quando compare la tachicardia, i sintomi e il trattamento nei bambini di età diverse saranno leggermente diversi. È considerato la norma durante l'intero periodo del nascituro nel grembo materno di una donna. Dopo la nascita, il ritmo continua ad essere accelerato rispetto agli adulti.

Man mano che il bambino cresce, diventa più raro. All'età di 14 anni, un adolescente ha una frequenza non superiore a 90 battiti al minuto. Per i periodi di età in una certa fase della vita, le caratteristiche specifiche sono caratteristiche. Compaiono contemporaneamente alla tachicardia..

Età del bambinoFrequenza cardiaca normale (battiti al minuto)Segni e sintomi associati
Neonato110-1701. Pallore della pelle e, sullo sfondo, la comparsa di un colore blu del triangolo naso-labiale, dei lobi delle orecchie e della punta del naso. Nei casi più gravi, ogni mese, se non trattata, l'ombra diventa pronunciata. La cianosi può comparire sulle dita delle braccia e delle gambe.
2. Il sintomo principale è la dispnea con la partecipazione dei muscoli ausiliari. La fossa sopra e succlavia, gli spazi intercostali iniziano ad affondare.
3. Viene visualizzato il "sintomo di navigazione". È considerato un segno di grave distress respiratorio. Durante il processo di inspirazione ed uscita, le guance prima si gonfiano e poi si ritraggono.
4. Sudorazione eccessiva. In alcuni casi, dopo il risveglio, la biancheria da letto del bambino si bagna.
5. Aumento della frequenza cardiaca, polso teso.
Fino a 12 mesi di vita100-160
Fino a 2 anni95-1551. Il bambino diventa letargico, dorme costantemente, perde interesse per i giochi.
2. Frequenza cardiaca elevata e accelerata.
Fino a 4 anni92-140
Fino a 6 anni85-1251. Ai sintomi sopra elencati si aggiungono nausea e vomito senza causa..
2. Vertigini, oscuramento degli occhi e talvolta svenimento.
3. L'aspetto delle vene visibili nel collo.
Fino a 8 anni75-115
Fino a 10 anni65-105
Fino a 14 anni60-951. Dolore nella regione del cuore. Il bambino li descrive come doloranti, che si alzano durante l'esercizio oa riposo.
2. Pressione sanguigna inferiore a 120/80 mm Hg.
3. L'adolescente sente un forte battito cardiaco, a volte la sensazione di svanire le preoccupazioni.
4. Grave debolezza che non scompare dopo il riposo.

Per quanto riguarda la tachicardia sinusale nei bambini su un quadro ECG, gli stessi cambiamenti si riscontrano a qualsiasi età. Gli spazi tra i denti R-R sono ridotti. Quando le cause di questa condizione sono organiche, saranno a distanze diverse. Quando la patologia appare nello studio, appariranno ulteriori segni.

Diagnostica

La tachicardia viene rilevata intervistando i genitori e esaminando il loro bambino. Le informazioni ottenute aiutano a stabilire la causa di questa condizione. Il trattamento è prescritto se necessario. Il sondaggio include i seguenti metodi:

  • ECG (elettrocardiografia).
  • Monitoraggio ECG Holter.
  • Studio elettrofisiologico (EPI) - transesofageo o intracardiaco.
  • Test di carico.
  • MRI.

Sull'immagine dell'ECG per varie forme di tachicardia, si ottengono dati caratteristici di un certo spettro di malattie. A seconda della patologia e della frequenza cardiaca, viene prescritta la terapia. Viene effettuato sotto la supervisione di esami e metodi di ricerca aggiuntivi..

Nell'infanzia, una variante sinusale della tachicardia si trova più spesso sul cardiogramma. Non supera i 150 battiti al minuto. Il ritmo rimane nel range normale e l'onda P è positiva.

La forma sopraventricolare differisce da quella descritta sopra. La frequenza delle contrazioni può essere 250 al minuto. Il QRS rimane normale. Con l'onda P, ci possono essere cambiamenti nella forma:

  • opzione negativa;
  • deforme;
  • bifasico.

L'elettrocardiogramma con una forma ventricolare di tachicardia sembra alterato. Il complesso QRS è deformato e la frequenza cardiaca del bambino rimane entro 160-210 battiti al minuto. La dissociazione può verificarsi quando i ventricoli si contraggono secondo il proprio ritmo e gli atri nel loro.

Se il bambino non ha una variante parossistica, i segni di cui sopra persisteranno. Esistono differenze nel numero di contrazioni cardiache. I bambini sono caratterizzati da una tachicardia moderata nell'intervallo di 110-120 battiti al minuto.

Oltre al metodo elettrocardiografico, viene utilizzato il monitoraggio Holter. Tutti i dati vengono raccolti durante il giorno. Per questo motivo, viene condotto solo tra i bambini più grandi. I risultati ottenuti entro 24 ore vengono valutati dal medico. A volte rimangono delle domande per chiarire la forma della tachicardia o è difficile trovarne la causa.

Per risolvere questioni controverse o confermare la diagnosi, viene eseguito uno studio transesofageo. Il metodo consente di valutare le lesioni che hanno provocato un aumento del ritmo e causato sintomi concomitanti.

Gli stress test sono indicati per la tachicardia ventricolare e sopraventricolare. Viene utilizzato un test su tapis roulant o veloergometria. Sono dati ai bambini più grandi.

È importante tenere conto di tutte le possibili complicazioni e controindicazioni. Se il bambino ha una variante ventricolare, è necessaria cautela. Ciò è dovuto all'elevato rischio di sviluppare un attacco che si verifica con un'attività fisica intensa..

In situazioni incomprensibili (o per ottenere informazioni complete sullo stato del cuore), viene eseguita la risonanza magnetica (MRI). Un esame completo consente di ottenere un'immagine chiara e valutare la gravità della patologia.

Trattamento

Nella maggior parte dei casi, la frequenza cardiaca accelera con l'eccitazione, l'esercizio fisico e i cambiamenti ormonali dell'adolescente. Se non c'è una patologia organica, allora devi calmarti - questo è spesso sufficiente per normalizzare la condizione. Secondo le indicazioni, al bambino vengono prescritti farmaci o viene inviato in un ospedale chirurgico per un'operazione.

Terapia farmacologica

La patologia organica è considerata l'indicazione principale per la prescrizione di farmaci. Ai bambini possono essere somministrate droghe dei seguenti gruppi:

  • beta-bloccanti ("Pindolol");
  • glicosidi cardiaci ("digossina");
  • calcioantagonisti (Verapamil);

Se la terapia non ha alcun effetto, quando si aggiungono complicazioni o peggioramento delle condizioni del bambino, il bambino viene inviato per un intervento chirurgico. Possibili controindicazioni sono specificate nelle ragazze sotto i 18 anni durante la gravidanza..

Terapia non farmacologica

Quando la tachicardia interrompe la qualità della vita, quindi, secondo le raccomandazioni del dott.Komarovsky, è necessario utilizzare tecniche terapeutiche:

  1. Massaggio del seno carotideo sul collo nell'area dell'arteria carotide. Non può essere eseguito per molto tempo, per non portare ad un eccessivo rallentamento della frequenza cardiaca..
  2. Sforzo a breve termine dei muscoli addominali, della durata di 1,5-2 minuti.
  3. Coprendo il viso con cubetti di ghiaccio.
  4. Pressione sui bulbi oculari mentre si è sdraiati.

Se le tecniche alleviano la condizione per un breve periodo o sono completamente inefficaci, somministrano al bambino sedativi a base di erbe. Se ci sono controindicazioni, non possono essere utilizzate. I più popolari sono l'erba madre e la valeriana. Nella maggior parte dei casi, viene utilizzato anche per cure di emergenza..

Quando tutti i tentativi non portano a dinamiche positive, il paziente viene operato. A seconda della malattia che causa la tachicardia, il bambino verrà trattato in modo completo. Prima di questo, potrebbe essere necessario un farmaco..

Esistono diverse opzioni per l'intervento chirurgico:

  1. Ablazione con radiofrequenza delle vene (rigetto dei tessuti mediante radiazione).
  2. Stabilire un pacemaker artificiale.
  3. Sostituzione delle valvole se indicato.
  4. Trapianto di cuore, a seconda della gravità della condizione.

Dopo l'operazione, il bambino deve essere sotto controllo medico. È necessario seguire una dieta ad eccezione dei prodotti nocivi dalla dieta, bere più acqua (1,5-2 litri al giorno).

Complicazioni

Le complicanze sono probabili solo nelle forme gravi di malattie che causano la tachicardia. I principali sono i seguenti:

  • shock aritmogeno;
  • edema polmonare;
  • insufficienza cardiaca;

Se non si fornisce assistenza in tempo, è possibile l'arresto cardiaco e la morte..

Previsione

Con la tachicardia fisiologica, non vi è alcuna minaccia per la salute, non si trasforma in una malattia nel tempo. Se la violazione della frequenza cardiaca è causata da una malattia, la prognosi viene valutata in base alla variante patologica. La più sfavorevole è la forma ventricolare. Con una terapia tempestiva e una correzione chirurgica, non ci saranno minacce per la salute in futuro.

I genitori dovrebbero ricordare che seguire le raccomandazioni del medico salverà la vita del bambino. Per questo motivo è importante sottoporsi a esami di routine e (se necessario) trattamenti complessi. La terapia farmacologica a tutti gli effetti insieme alla terapia non farmacologica porta a dinamiche positive. Se la malattia è stata rilevata in una fase iniziale di sviluppo, nella maggior parte dei casi è sufficiente un tale approccio per il paziente.

Di conseguenza, la tachicardia nei bambini può svilupparsi sotto l'influenza di processi sia fisiologici che patologici. Per riconoscere un vero provocatore della patologia, un bambino deve sottoporsi a una serie di esami diagnostici, ei genitori devono essere attenti a tutti i tipi di sintomi e segni che indicano una possibile patologia del sistema cardiovascolare.

Perché il bambino ha un battito cardiaco accelerato

La frequenza cardiaca di un bambino è un importante indicatore medico della sua salute, valutata da uno specialista durante una visita medica. Spesso diagnosticato con la sua maggiore frequenza, chiamata tachicardia. Per prendere misure appropriate nel tempo, è necessario conoscere i parametri della frequenza dell'attività cardiaca, nonché i motivi per discostarsene.

Frequenza cardiaca: norme nella pratica dei bambini

Le peculiarità dello sviluppo del sistema cardiovascolare nei bambini e negli adolescenti sono tali che i parametri della norma dipendono in gran parte dall'età. Ogni fase della vita di un bambino ha i propri indicatori di frequenza cardiaca.

Il muscolo cardiaco di un neonato si contrae fino a 140 volte al minuto. Nell'adolescenza, i parametri sono uguali agli standard degli adulti e non devono superare i 90 battiti al minuto..

È abbastanza facile misurare la frequenza cardiaca di un bambino: basta mettere il palmo della mano sull'area di proiezione del cuore e contare i minuti, contando il numero di battiti cardiaci. Puoi sentire l'arteria sul polso del bambino e prendere il polso. La frequenza cardiaca e la frequenza del polso sull'arteria periferica in una persona sana lo sono.

Oggi, gli esperti sono guidati dai seguenti parametri di età della norma nella pratica pediatrica:

  • dal momento della nascita a un anno - 130-160 battiti / min;
  • prima di raggiungere due anni - fino a 150 bpm;
  • a 2-4 anni - 115-135 battiti / min.;
  • da 4 a 6 anni - da 80 a 130 battiti / min.;
  • a 6-8 anni - 75-130 battiti / min.;
  • a 8-11 anni - fino a 70-110 battiti / min.;
  • a 11-15 anni - la norma è di 70-80 battiti / min.

La deviazione dei parametri di 20-30 indicatori - un battito cardiaco frequente nel bambino - indica la formazione di guasti nel sistema cardiovascolare. È necessario un esame diagnostico obbligatorio per chiarire la natura di tale condizione negativa..

Le ragioni

In un bambino con un battito cardiaco accelerato, i parametri di età della norma vengono superati di oltre 25-30 unità. Le ragioni possono essere fisiologiche (caratteristiche anatomiche del cuore nell'infanzia):

  1. Piccolo volume di camere.
  2. Diametro del vaso più piccolo.

Allo stesso tempo, il fabbisogno di sangue di un bambino in rapida crescita è in costante aumento. La reazione a tutto questo sarà un battito cardiaco accelerato..

Altre cause fisiologiche alla radice includono anche:

  • attività fisica eccessiva;
  • situazioni stressanti;
  • differenze di temperatura.

Dopo l'eliminazione dei fattori negativi, l'attività del cuore viene ripristinata, i parametri del battito cardiaco tornano alla normalità. Se la condizione persiste a lungo e non può essere corretta a casa, non è consigliabile ritardare con la consultazione di uno specialista e procedure diagnostiche. Esiste un alto rischio di gravi complicanze, ad esempio cardiomiopatia.

Oltre alle suddette caratteristiche legate all'età del cuore e alle cause fisiologiche alla radice dell'accelerazione del polso, le palpitazioni cardiache possono verificarsi sullo sfondo di varie patologie:

  • disturbi endocrini;
  • dopo aver sofferto di malattie infettive;
  • dopo l'emorragia;
  • iperattività della ghiandola tiroidea;
  • con anemia, ipotensione;
  • anomalie nello sviluppo del sistema cardiovascolare - battito cardiaco accelerato nel feto;
  • effetti collaterali di alcuni sottogruppi di medicinali con il loro uso a lungo termine.

Solo un esame completo - strumentale e di laboratorio - consente allo specialista di raccogliere informazioni, valutare lo stato attuale e condurre un'adeguata diagnosi differenziale.

Tipi di anomalie nell'attività del cuore

Nella pratica dei pediatri, due forme di aumento della frequenza cardiaca sono più comuni: seno e parossistica.

La forma del seno è intesa come il raggiungimento di parametri di oltre 100 battiti al minuto, meno spesso - 180-200. In questo caso, dopo un esame diagnostico, la posizione del nodo del seno viene rivelata nella parete laterale dell'atrio. La sua eccitazione è effettuata da stimolazione parasimpatica e simpatica. Pertanto, quando si identificano i guasti nel battito cardiaco, cercano la causa principale in questa particolare area..

Esistono tre gradi di gravità del disturbo del seno:

  • moderato: con un aumento dei parametri del 10-20%;
  • medio: se superato del 20-40%;
  • se i parametri vengono superati del 40-60%, stiamo parlando di un disturbo pronunciato.

Se la forma del seno del disturbo si è manifestata sullo sfondo di ragioni fisiologiche, i suoi sintomi scompariranno entro 5-7 minuti. Questo non danneggia la salute del bambino..

Con una forma patologica di malfunzionamento del nodo del seno, le manifestazioni cliniche si verificano spesso, non si interrompono per molto tempo e richiedono misure terapeutiche appropriate. I bambini che hanno sviluppato una forma parossistica di insufficienza cardiaca soffrono di frequenti attacchi di accelerazione del polso fino a 150-200 battiti al minuto. La durata di tale stato può variare da alcuni secondi a diversi minuti, meno spesso - fino a un giorno..

In questo caso, nelle aree del ventricolo o dell'atrio si verifica un focus che genera impulsi ad alta frequenza. Sulla base di ciò, gli specialisti distinguono uno dei due tipi di patologia:

  • ventricolare;
  • atriale.

Entrambe le forme richiedono un trattamento complesso immediato. Dovrebbe essere selezionato solo da uno specialista. L'automedicazione non è assolutamente consentita.

Tachicardia nei neonati

Nei neonati, la frequenza cardiaca è già quasi il doppio dei parametri della norma negli adulti. Pertanto, può essere difficile diagnosticare un aumento della frequenza cardiaca a questa età. Una deviazione dalla norma è il fatto se la frequenza cardiaca supera i 170 battiti al minuto e persiste per più di 10 secondi.

Nel 35-45% dei bambini si osserva un aumento anormale dell'attività nel sistema cardiovascolare, che è direttamente correlato ad un aumento dell'automatismo del nodo del seno.

Le ragioni di questa condizione possono essere le seguenti:

  • patologie e anomalie congenite;
  • formato a causa di una serie di cause di anemia;
  • stato ipoglicemico;
  • acidosi;
  • variante perinatale del danno alle strutture del sistema nervoso;
  • miocardite di varia natura.

Si possono anche identificare le cause profonde del tutto fisiologiche:

  • fasciatura troppo stretta;
  • surriscaldamento;
  • impulsi del dolore di eziologia poco chiara;
  • la tendenza del bambino a preoccuparsi.

La forma fisiologica è caratterizzata da più battiti cardiaci aritmici, mentre il disturbo patologico è caratterizzato da rigidità del ritmo. Il battito cardiaco accelerato oltre 170 battiti al minuto per più di due o tre giorni provoca processi metabolici nel miocardio, una condizione pericolosa per la vita nei neonati. Tali attacchi vengono fermati con la forza dalla farmacoterapia in un ambiente stazionario..

Sintomi

Le manifestazioni cliniche dell'attività cardiaca rapida nei bambini sono leggermente diverse dai sintomi negli adulti. Il bambino sente:

  • frequenti impulsi di dolore alla testa;
  • vertigini precedentemente insolite;
  • la voglia di nausea e vomito senza una storia di intossicazione alimentare;
  • sudorazione eccessiva e letargia;
  • disagio nella proiezione del cuore;
  • improvvisa perdita di coscienza;
  • fiato corto.

Il neonato ha espresso ansia e aumento del malumore sullo sfondo di una diminuzione dell'appetito. Si consiglia ai genitori di prestare attenzione alle condizioni del bambino, di notare tutte le deviazioni dalla norma nel tempo, di chiedere consiglio a uno specialista. Dopotutto, i bambini non sono in grado di formulare correttamente ciò che li preoccupa.

Diagnostica

Le misure diagnostiche si basano sulla raccolta dell'anamnesi. Lo specialista chiede ai genitori del bambino quando lo stato di salute è peggiorato, cosa viene espresso, quali misure sono state prese.

Questo è seguito da un esame fisico:

  • antropometria;
  • termometria;
  • auscultazione e percussione;
  • palpazione.

Se si sospettano cambiamenti patologici nelle strutture cardiovascolari, si raccomandano esami di screening, vale a dire:

  • la frequenza e il ritmo delle contrazioni cardiache possono essere facilmente rintracciati sull'ECG;
  • il monitoraggio ECG giornaliero è un metodo sicuro e informativo;
  • ECHO KG viene eseguito per determinare la natura del disturbo del seno;
  • gli esami del sangue consentono di determinare disturbi endocrinologici, deviazioni nei parametri di glucosio, emoglobina, colesterolo;
  • L'ELETTROENCEFALOGRAMMA permette di escludere patologie delle strutture cerebrali.

Solo la piena completezza delle informazioni ricevute dallo specialista dagli esami diagnostici di cui sopra gli consente di effettuare un'adeguata diagnostica differenziale e identificare la vera causa dello stato negativo nel bambino.

Primo soccorso

Ogni genitore dovrebbe sapere cosa si può fare per far sentire meglio il proprio bambino durante un attacco di battito cardiaco accelerato:

  • applicare un panno imbevuto di acqua fredda sulla fronte;
  • liberare il torace dagli indumenti restrittivi, portare il bambino all'aria aperta;
  • se il bambino sa già come soddisfare le richieste dei genitori, chiedigli di sforzare la pancia e trattenere il respiro;
  • prova a calmare il bambino;
  • massaggiare i bulbi oculari per interrompere l'attività del nervo vago;
  • in assenza di un effetto positivo, contattare immediatamente l'EMS.

È vietato somministrare qualsiasi farmaco al bambino da solo: c'è un alto rischio di effetti collaterali che aggravano ulteriormente le condizioni del bambino.

Tattiche di trattamento

Dopo aver determinato la forma del disturbo cardiaco - seno o parossistico - lo specialista prende una decisione su una particolare serie di misure terapeutiche.

Devono essere eseguiti dalle prime fasi della formazione di uno stato negativo: prima della comparsa di complicazioni e conseguenze nel bambino. Se la causa sottostante era fattori fisici o psico-emotivi, devono essere identificati ed eliminati. Grande importanza è attribuita alla correzione della dieta, garantendo un riposo notturno di alta qualità, un ambiente psicologico favorevole in famiglia.

La farmacoterapia è selezionata individualmente, di regola, si basa su farmaci antiaritmici:

  • ridurre la conduzione cardiaca;
  • aumento della conduzione cardiaca;
  • analgesici;
  • antispastici;
  • sedativi leggeri a base di ingredienti naturali.

La fisioterapia è prescritta con grande cura. Nella patologia grave, viene presa una decisione sulla necessità di un pacemaker.

Per evitare la progressione di una condizione negativa - un aggravamento dei sintomi, un aumento del numero di convulsioni, lo specialista emette le seguenti raccomandazioni:

  • attenersi a una dieta a base vegetale;
  • i pasti dovrebbero essere frazionari, non mangiare troppo di notte;
  • evitare il sovraccarico fisico e psico-emotivo;
  • camminare più spesso all'aria aperta, uscire dalla città, in una foresta di conifere;
  • eseguire tempestivamente esami medici preventivi;
  • effettuare la vaccinazione secondo un programma individuale.

La prognosi per palpitazioni lievi persistenti è generalmente favorevole. Con la ricerca tardiva di assistenza medica o il mancato rispetto delle raccomandazioni di uno specialista, nel bambino si formano varie complicazioni.

Tachicardia nei bambini

I disturbi del ritmo cardiaco sono abbastanza comuni durante l'infanzia. Tra questi, la tachicardia viene rilevata più spesso nei bambini. Pertanto, tutti i genitori devono sapere come si manifesta e viene diagnosticato un tale problema, nonché come aiutare un bambino con tachicardia..

Che cos'è

La tachicardia nei bambini è chiamata aumento della frequenza cardiaca. Allo stesso tempo, la sua caratteristica è la dipendenza degli indicatori della frequenza cardiaca dall'età del bambino, poiché le norme sulla frequenza cardiaca per bambini di età diverse differiscono. Ad esempio, nei bambini di 1 anno, la norma dei battiti cardiaci al minuto è di 94-154 contrazioni, nei bambini di 4-6 anni, la frequenza cardiaca normale è di 86-126 battiti e oltre i 10 anni, il cuore normalmente batte 60-100 volte al minuto. Un eccesso di tali indicatori del 10-20% ci consente di parlare di tachicardia.

Le ragioni

Nei bambini, un aumento del numero di battiti cardiaci può essere dovuto sia all'influenza di fattori fisiologici che allo sviluppo della malattia. La tachicardia minore può essere causata da motivi non pericolosi come trovarsi in una stanza soffocante, sbalzi di temperatura nella stanza, attività fisica, ansia, paura o ansia.

Inoltre, un aumento della frequenza cardiaca si verifica con febbre, eccesso di peso, disidratazione e assunzione di determinati farmaci. In un neonato, a causa dell'elevata attività del nodo del seno, è possibile un aumento della frequenza cardiaca anche durante l'esame delle briciole e delle fasce. Negli adolescenti, gli attacchi di tachicardia sono spesso associati a una crescita attiva e a cambiamenti nel funzionamento del sistema nervoso..

Tra le cause patologiche della tachicardia vi sono quella cardiaca (difetti congeniti, miocardite, cardiomiopatia, traumi, insufficienza cardiaca, cardiochirurgia) ed extracardiaca (danni al sistema nervoso, malattie delle ghiandole endocrine, anemia, infiammazioni respiratorie, malattie sistemiche e altre). La frequenza cardiaca può anche aumentare con lo squilibrio elettrolitico o l'ipoglicemia.

Sintomi

In molti casi, la tachicardia in un bambino, soprattutto causata da ragioni fisiologiche, non ha manifestazioni speciali. I bambini molto piccoli possono comportarsi irrequieti, rifiutare il cibo, essere capricciosi.

I bambini più grandi, ad esempio, all'età di 7 anni, quando si verifica la tachicardia, possono lamentarsi di provare palpitazioni, disagio o dolori al petto, debolezza, vertigini o nausea. Sviluppano pallore, sudorazione e mancanza di respiro e possono svenire..

Nell'infanzia vengono diagnosticati i seguenti tipi di tachicardia:

  1. Seno. Questo è il nome della variante della tachicardia in cui il ritmo rimane sinusale (controllato dal lavoro del nodo del seno). Nella maggior parte dei casi di tachicardia nei bambini, è il tipo di seno che viene diagnosticato. Tale tachicardia è moderata (la frequenza cardiaca aumenta del 10-20%), moderata (con un aumento della frequenza cardiaca del 20-40%) e grave (il numero di battiti cardiaci supera la norma del 40-60%). Molto spesso, questo disturbo del ritmo non rappresenta un pericolo e gli attacchi di tale tachicardia scompaiono da soli. La tachicardia sinusale a lungo termine, che può causare insufficienza cardiaca, è pericolosa per i bambini.
  2. Parossistica. Questa è una variante più pericolosa della tachicardia nei bambini, che si manifesta in attacchi improvvisi (sono chiamati parossismi). A seconda dell'area interessata, tale tachicardia è divisa in ventricolare (è causata da danno miocardico) e sopraventricolare (è spesso provocata da problemi non cardiaci). La tachicardia parossistica nei neonati è piuttosto pericolosa, poiché i suoi attacchi possono causare arresto cardiaco.

Diagnostica

Notando le palpitazioni cardiache di un bambino o rivelandole durante un esame di routine da parte di un medico, è importante esaminare il piccolo in modo più dettagliato, iniziando con un ECG, un esame del sangue e un'ecografia del cuore. In alcuni casi, il bambino viene inviato per una radiografia del torace, un'analisi del livello ormonale e un consulto con un neurologo.

Trattamento

La tattica del medico quando si rileva la tachicardia nei bambini è determinata dalla causa dell'aumento della frequenza cardiaca. Se l'attacco è causato da una causa fisiologica e, dopo la sua eliminazione, la frequenza cardiaca ritorna normale, non è necessario alcun trattamento.

Per le malattie non legate al cuore, uno specialista specializzato si occupa del trattamento della tachicardia, ad esempio un endocrinologo tratterà problemi alla tiroide. Se la tachicardia è causata da una malattia cardiaca, un cardiologo pediatrico dovrebbe prescrivere un trattamento per il bambino..

Se il bambino ha un attacco di tachicardia, prima che arrivi il medico, è importante che i genitori forniscano al bambino l'accesso all'aria rimuovendo gli indumenti stretti e aprendo la finestra, e applicando anche un panno umido imbevuto di acqua fredda sulla fronte. Puoi anche chiedere a tuo figlio di fare un respiro profondo mentre trattiene il respiro..

Per prevenire attacchi di tachicardia in un bambino, è importante:

  • Bilancia la dieta del tuo bambino.
  • Impedisci a tuo figlio di ingrassare.
  • Limita lo stress.
  • Semplifica la routine quotidiana, prestando attenzione al corretto sonno e riposo.
  • Incoraggia un esercizio moderato.
  • Secondo le indicazioni, assumere vitamina e sedativi.

Nel prossimo video, il pediatra parlerà in modo più dettagliato della tachicardia, delle sue cause e dei metodi per curare un bambino da una malattia.


Articolo Successivo
Embolia polmonare: cos'è e come trattarla