Modi per migliorare la funzione cerebrale


Senza un cervello, la specie umana non avrebbe mai raggiunto il suo successo adattivo. Questa è la struttura più complessa creata dalla natura. Tuttavia, ci sono anche modi per migliorare la funzione cerebrale. Quali sono?

Cosa migliora la funzione cerebrale - panoramica

Il primo numero della rivista Newsweek dal 2011, su Science Pages, ha pubblicato un'eccellente critica di Sharon Begley e Ian Yarett, concentrandosi su strumenti e tecniche utilizzati con la convinzione che migliorino la funzione cerebrale..

Citando una valutazione del National Institutes of Health, gli autori affermano che la maggior parte delle azioni percepite come "garantite" sono almeno discutibili. Si tratta di vitamine B6, B12, E, β-carotene, acido folico, antiossidanti flavonoidi.

Alcuni benefici possono (possibilmente) portare acidi grassi omega-3. La dieta mediterranea è stata collegata a un ridotto rischio di deterioramento cognitivo in età avanzata, ma non è chiaro se il suo successo nel supportare l'intelligenza sia il risultato dell'esposizione a cibi (olio d'oliva, pesce, verdure, vino) o evitare cibi malsani (carne rossa, zuccheri raffinati, animali grassi). Allo stesso modo, l'uso di statine, estrogeni, aspirina (acido acetilsalicilico) e sostanze simili è discutibile.

Un potenziatore mentale problematico è la nicotina, che si lega al recettore dell'acetilcolina. Un'altra sostanza che si lega al recettore della dopamina è lo stimolante metilfenidato. Tuttavia, il loro svantaggio è una diminuzione dell'efficacia dopo un uso ripetuto e lo sviluppo della dipendenza..

Gli autori richiamano l'attenzione sul fatto che solo revisioni complete degli studi e delle loro meta-analisi, la verifica di nuovi dati forniscono prove affidabili degli effetti di varie sostanze e metodi sulle prestazioni cerebrali. Sottolineano che da allora non si può fare affidamento su documenti individuali con conclusioni chiaramente ottimistiche presentate da riviste autorevoli preferiscono pubblicare rapporti positivi piuttosto che "cattivi".

Tuttavia, a causa delle nuove scoperte, gli autori non credono che trovare risorse e procedure per migliorare l'attività cerebrale sia disperato..

L'attività specifica ripetuta provoca la formazione di nuovi neuroni, che alla fine porta ad un notevole aumento dell'area corrispondente del cervello. Tuttavia, è necessario sapere esattamente quale attività specifica interessa i rispettivi centri..

Il risultato più sorprendente dell'ultimo decennio, che per lungo tempo ha contraddetto il mito della morte costante dei neuroni, è la scoperta della neuroplasticità (neogenesi), il fatto della comparsa di nuovi neuroni durante la vita.

Allora, a quale conclusione sono arrivati ​​gli scienziati? Come migliorare la funzione cerebrale? Quali metodi aumentano il tasso di formazione di nuovi neuroni, prevengono il declino delle capacità cognitive nella vecchiaia?

Impara le lingue e sii fisicamente attivo

Un praticante di cruciverba allena solo alcune aree. Questa attività non garantisce che non dimenticherà ciò che voleva acquistare nell'ipermercato. Le tecniche che possono sviluppare più aree del cervello includono l'apprendimento di cose nuove, come l'apprendimento di una nuova danza, le lingue straniere.

La moderna letteratura scientifica fornisce informazioni che la neurogenesi e, quindi, le capacità mentali sono supportate dall'ambiente, dall'apprendimento di nuove abilità, dall'attività fisica, dal mantenimento e dalla coltivazione dei contatti sociali e, paradossalmente, dall'elettroshock spesso condannato..

Tra le invenzioni recenti e popolari per lo sviluppo dell'attività cerebrale, sono consigliati i giochi per computer che aiutano ad attivare l'attenzione, la memoria, l'immaginazione spaziale, le capacità motorie fini.

Al contrario, i neuroni distruggono attività traumatiche (ad esempio boxe), stress eccessivo, alcol e (soprattutto prima dei 16 anni) cannabis e altre sostanze tossiche che portano a disturbi mentali, depressione.

Metodi per migliorare la funzione cerebrale

Ogni adulto vuole stimolare l'attività cerebrale, migliorare la memoria. Il cervello ha un'abilità straordinaria: la plasticità, che può migliorare le capacità mentali. La plasticità suggerisce (e questo è stato dimostrato molte volte nella ricerca) che stimolare e allenare alcuni centri cerebrali può migliorare l'attività delle funzioni esistenti..

Regolazione della dieta

La dieta quotidiana (apparentemente banale) influisce sull'attività del cervello, sulle sue capacità. La condizione di questo importante organo dipende da una quantità sufficiente di glucosio. La base di una corretta alimentazione è la colazione; escluderlo porta ad una peggiore concentrazione durante il giorno. Inoltre, è bene consumare una quantità sufficiente di antiossidanti per proteggere i tessuti dai danni dei radicali liberi e migliorare la capacità di apprendimento. Puoi fornire al tuo corpo antiossidanti mangiando frutta e verdura. Anche gli alimenti contenenti colina sono importanti per la funzione cerebrale. La colina accelera la formazione di acetilcolina, un importante trasmettitore degli impulsi nervosi. La sua carenza è associata al morbo di Alzheimer e ad altri disturbi della memoria. La più grande quantità di colina contiene:

  • tuorli d'uovo;
  • fegato;
  • legumi;
  • arachidi;
  • raccolti di grano;
  • ortaggi a foglia;
  • lievito.

I germogli di grano sono anche una buona fonte di lecitina, un nutriente altrettanto importante per il cervello..

I seguenti alimenti per migliorare la funzione cerebrale:

  • Mirtilli. Non solo migliora la vista, ma regola anche i livelli di zucchero nel sangue, migliora la concentrazione, l'attività cerebrale. Solo 200 grammi di mirtilli aumenteranno la funzione cerebrale fino al 20%, dicono gli scienziati.
  • Fave di cacao non tostate. Le fave di cacao contengono teobromina e caffeina. La teobromina è una sostanza stimolante del sistema nervoso centrale che migliora la concentrazione e abbassa la pressione sanguigna. Il cacao contiene anche importanti neurotrasmettitori o loro precursori: dopamina, anandamide, arginina, triptofano, feniletilamina. Queste sono sostanze che promuovono l'umore associate a sentimenti di felicità..

Ascolta Mozart

La musica in alcuni casi può aiutare a supportare la funzione cerebrale. L'ascolto delle composizioni di Mozart provoca l'attività di 3 geni cerebrali coinvolti nella trasmissione degli impulsi nervosi. L'effetto esatto dell'ascolto della musica è sconosciuto e il miglioramento non deve essere sperimentato da tutti. Ma la ricerca mostra che ascoltare musica armoniosa aiuta a rilassarsi, riposare e quindi sviluppare il pensiero.

Allena la tua memoria di lavoro

La memoria di lavoro è la parte della memoria che permette di immagazzinare informazioni per un tempo molto breve, utili per formare pensieri. La memoria di lavoro può essere ampliata con una formazione adeguata.

Allenare la memoria di lavoro non è solo importante ma anche divertente. Promuove il rilascio di dopamina, responsabile delle sensazioni di benessere ed energia. I metodi collaudati e tradizionali di allenamento della memoria includono suonare uno strumento musicale, scrivere, giocare a scacchi.

Rigenerazione e riposo

Il corretto regime alimentare è uno dei principi più importanti per ottenere il massimo funzionamento del corpo e del sistema nervoso. La disidratazione provoca affaticamento, cattivo umore e difficoltà di apprendimento. Bere abbastanza acqua è fondamentale per il funzionamento di tutto il corpo, incl. cervello.

Un sonno adeguato è il prossimo principio per migliorare l'attività nervosa e la capacità di pensare. Gli scienziati hanno scoperto che una notte senza un buon sonno può causare squilibri corporei a lungo termine. Consentire al corpo di soffrire di privazione del sonno a lungo termine non può contare su una buona funzione cerebrale. Oltre alla produzione di ormoni dello stress, la mancanza di sonno aumenta il rischio di sviluppare malattie della civiltà come il diabete, malattie cardiovascolari.

Lo stato fisico

L'esercizio è benefico non solo per il corpo, ma anche per il cervello. Camminare per mezz'ora 3 volte a settimana migliora significativamente la concentrazione, l'apprendimento e le capacità di pensiero astratto. La ragione del miglioramento è un aumento della fornitura di ossigeno nel cervello, vasodilatazione e miglioramento della circolazione sanguigna. L'attività fisica supporta anche la crescita di nuovi neuroni..

Rafforzare la connessione tra gli emisferi cerebrali

Gli esercizi per migliorare la funzione cerebrale riguardano principalmente la collaborazione tra l'emisfero sinistro e quello destro. Ciò contribuirà a migliorare in modo significativo la creatività e la concentrazione, la memoria, aumentare il potenziale del cervello..

Un esercizio popolare e divertente per aumentare il numero di connessioni tra le aree del cervello è la giocoleria. Qualsiasi cambiamento nell'attività regolare è un innesco creativo per i processi creativi nel cervello. Prova a cambiare il tuo normale percorso di lavoro, a cambiare le tue attività nel tempo libero, a rimuovere gli stereotipi (ad esempio, usa la mano non dominante quando ti lavi i denti).

La ginnastica per collegare gli emisferi utilizza semplici simboli contenenti incrocio (come nel corpo, dove l'emisfero destro controlla la metà sinistra del corpo, l'emisfero sinistro controlla la destra). Stiamo parlando di un otto sdraiato o della lettera X, che può essere disegnata su carta, nell'aria. I movimenti dovrebbero essere accompagnati da occhi o giri degli occhi in una figura di otto. Questo stimola non solo la mente, ma elimina anche l'affaticamento degli occhi che appare dal lungo lavoro al computer..

Bevi caffè o tè

Il prossimo fattore che influenza l'attività cerebrale è la caffeina. Può essere fornito al corpo con l'aiuto di caffè, tè, compresse vendute in farmacia. Il vantaggio è l'efficienza nell'attività nervosa. Ma c'è anche un inconveniente: se questo stimolante viene usato regolarmente, il corpo si abitua, quindi, la sostanza diventa meno efficace..

Prova il guaranà, una fonte naturale di caffeina. L'aspetto positivo della sua applicazione è la sua maggiore efficienza, impatto a lungo termine. Il guaranà contiene più caffeina del caffè.

La caffeina dovrebbe essere evitata dalle persone a rischio di malattie cardiovascolari, disturbi del sonno.

Mangia proteine

Il consumo di proteine ​​di alta qualità è un fattore importante per una sana funzione cerebrale. Le proteine ​​contengono l'aminoacido tirosina, che promuove la formazione di portatori nervosi: dopamina, norepinefrina, adrenalina.

La tirosina fa anche parte dei farmaci da banco, ma dovrebbe essere controllata con il medico in quanto potrebbe influenzare la produzione di ormoni tiroidei..

Tuttavia, le proteine ​​complesse non hanno questo rischio, quindi è consigliabile consumare proteine ​​di alta qualità non solo per la crescita e il mantenimento della massa muscolare, ma anche per stimolare l'attività cerebrale..

Farmaci che influenzano la funzione cerebrale (nootropi)

I nootropi hanno un effetto positivo sulle malattie del sistema nervoso centrale, in cui viene alla ribalta una quantità insufficiente di ossigeno e glucosio. Questi farmaci normalizzano la funzione delle cellule nervose migliorando la nutrizione e fornendo loro ossigeno. Inoltre, i farmaci di questo gruppo liberano le cellule dai radicali liberi, migliorano l'immagine del sangue. I nootropi sono usati per disturbi manifestati da ridotta attenzione, memoria.

I nootropi OTC disponibili includono Piracetam e Pyritinol. Un noto rimedio popolare: l'estratto di foglie di ginkgo biloba ha anche lievi effetti nootropici..

Un gruppo simile sono i farmaci cognitivi, la cui azione è volta a migliorare le capacità cognitive, la memoria, l'apprendimento. L'utilizzo principale dei fondi è il trattamento della demenza, il morbo di Alzheimer. Tra i farmaci da banco, il già citato estratto di ginkgo biloba è il principale ad effetto cognitivo. Ma gli effetti nootropici e cognitivi sono espressi in un modo o nell'altro in tutti i farmaci appartenenti a questi gruppi..

L'efficacia (sia dei nootropi che dei farmaci cognitivi) dipende fortemente dalla dose del farmaco. In genere sono efficaci dosi relativamente elevate: 300-600 mg di piritinolo, 2,4 g di piracetam.

Casi con cui dovresti consultare un medico:

  • l'uso regolare di farmaci non porta all'eliminazione dei problemi entro 3 mesi;
  • epilessia e altre gravi malattie del sistema nervoso centrale;
  • la possibilità di utilizzo da parte di un bambino;
  • utilizzare durante la gravidanza, l'allattamento al seno.

Esercizi per stimolare l'attività cerebrale

Questi esercizi possono sembrare insoliti. Tuttavia, con un allenamento regolare, sentirai cambiamenti positivi dopo 2 settimane. Ogni esercizio avvantaggia il corpo migliorando la circolazione sanguigna, rilassando i muscoli e mantenendoli flessibili. Non è necessario frequentare corsi di yoga per le lezioni, gli esercizi sono facili da fare a casa.

Monaco

La lezione è adatta per il rilassamento del corpo e del cervello dopo una giornata impegnativa. Fallo in qualsiasi posizione. Avvicina i polpastrelli come se tenessi una palla. I polsi sono all'altezza del torace. Faccia - dritta, guarda - in basso. Mantieni questa posizione per 3 minuti, non muoverti.

Fai esercizi di respirazione allo stesso tempo: la respirazione dovrebbe essere profonda, calma.

Questo esercizio è incredibilmente calmante, attiva l'attività cerebrale, supporta la memoria e la concentrazione. Sarai calmo e il tuo cervello sarà più attivo che mai.

Orecchio naso

Questa semplice attività è adatta a tutte le età. Tocca l'orecchio destro con la mano sinistra e il naso con la destra. Rilascia, batti i palmi delle mani, cambia le mani, ripeti. Fai esercizio tutti i giorni. La lezione migliorerà la concentrazione, l'attività cerebrale, la memoria.

Ganci

Il prossimo esercizio è progettato per alleviare la tensione, ripristinare l'equilibrio mentale ed emotivo (nella filosofia indiana, questo è chiamato "trovare te stesso"). Siediti a gambe incrociate.

L'attraversamento viene eseguito in un certo modo: la caviglia della gamba sinistra si trova davanti alla caviglia della destra, il polso della mano destra è sul polso della sinistra. Intreccia le dita, gira le mani unite "fuori". Mantieni questa posizione per 3-5 minuti. Faccia dritta, guarda in alto.

Puoi fare l'esercizio non solo da seduto, ma anche sdraiato, in piedi.

Secondo i kinesiologi, incrociare le braccia e le gambe stimola i centri sensoriali e motori di entrambi gli emisferi cerebrali. Migliora le capacità di pensiero, concentrazione sull'attenzione, capacità di apprendimento.

Otto

Come tutte le attività precedenti, questo è uno degli allenamenti mentali più eccitanti ed efficaci. Migliora la concentrazione, riequilibra mente e corpo. Gli esperti dicono che questo esercizio espande la funzione cerebrale, aiuta una persona a sviluppare le proprie capacità..

Inclina la testa il più possibile a sinistra. Con la mano destra estesa in avanti, disegna visivamente il numero 8. Segui il movimento della mano con gli occhi. Dopo le ripetizioni (3-5 volte), cambia le mani, inclina la testa dall'altra parte. Ripeti 3-5 volte.

energizzante

Il risultato del lavoro a lungo termine al computer sono i muscoli rigidi del rachide cervicale, che devono essere rilassati.

Siediti al tavolo, incrocia le braccia, mettile di fronte a te sul tavolo. Inclina il mento verso il petto il più possibile. Senti il ​​rilassamento nel collo, spalle, schiena. Rimani in questa posizione per 20 secondi, fai un respiro, solleva la testa, inclinala indietro. Senti il ​​rilassamento nella schiena e nel petto.

Questo esercizio rilassa i muscoli, stimola l'apporto di ossigeno, attiva le capacità motorie, stimola la funzione cerebrale..

Consigli in conclusione

Il meglio per un corpo e una mente sani è la giusta combinazione di movimento, alimentazione equilibrata e sonno adeguato. Questi fattori insieme miglioreranno la forma fisica, il pensiero, la memoria, aiuteranno a ottenere risultati migliori sia sul campo sportivo che nella vita di tutti i giorni..

Pillole per migliorare l'attività cerebrale e la memoria

La capacità di memorizzare e assimilare le informazioni è un'abilità di cui ogni persona ha assolutamente bisogno. Puoi avere questa abilità solo quando la tua memoria non viene meno. Se i dati in arrivo vengono elaborati e ricordati rapidamente, una persona ha una mente lucida, può ottenere molto.

Tutti hanno bisogno di una buona memoria. Aiuta gli scolari e gli studenti a padroneggiare rapidamente il materiale educativo e superare con successo gli esami, i dipendenti in vari campi a far fronte alle mansioni e le qualifiche assegnate e gli anziani a mantenere l'attività cerebrale attiva e ad arrivare in buona forma fisica..

Come diventare il proprietario della memoria perfetta?

I carichi giornalieri non passano inosservati. Hanno un impatto diretto sul processo di pensiero quando arrivano troppe informazioni, la maggior parte delle quali non sono necessarie. Di conseguenza, una persona inizia a dimenticare la maggior parte delle "piccole cose" importanti, ad esempio, quando fa la spesa, non ricorda cosa intendeva acquistare o se ha spento il gas in casa quando esce. L'oblio non può essere ignorato a nessuna età, poiché la situazione peggiorerà solo con l'età..

Tra i modi disponibili per migliorare la memoria e l'attività cerebrale, i seguenti sono considerati i migliori:

  • Arricchimento della dieta con carboidrati. La struttura di questi nutrienti viene convertita in glucosio. Per reintegrare la scorta di questa sostanza, è sufficiente fare colazione con una frittata, una fetta di pane cotto con cereali integrali e una frittata.
  • Danza e sport. Non devi allenarti per ore. È sufficiente eseguire una sorta di esercizio per stimolare il flusso di sangue al cervello. Studi scientifici hanno dimostrato che le persone che si muovono attivamente, assimilano le informazioni il 20% più velocemente di quelle che trascurano l'esercizio.
  • Digitando. Lo sviluppo della memoria è ben promosso da testi digitati in un testo insolito, ma l'effetto è evidente non immediatamente, ma gradualmente.
  • Cerca per informazioni. Non dovresti perdere l'occasione di saperne di più e non solo di adempiere alle tue responsabilità lavorative. Questo aiuterà indubbiamente a stimolare l'attività cerebrale..
  • Correggi i luoghi in memoria. Le persone che parcheggiano l'auto nel parcheggio possono stare accanto a loro per un po ', spostare gli occhi a sinistra oa destra per ricordare dove si trova l'auto.
  • Una piccola quantità di alcol di qualità. Una piccola porzione prima di cena aiuta a sviluppare bene la memoria poiché stimola la circolazione sanguigna.
  • Pulizia dei denti di alta qualità con filo interdentale. Durante il giorno, una grande quantità di batteri dal cibo consumato durante il giorno rimane sulle gengive. E se non li elimini con cura, hanno un cattivo effetto sul lavoro di tutti gli organi..

Questi modi semplici ed economici per migliorare la tua memoria sono abbastanza facili da implementare nella tua vita..

Pillole per migliorare l'attività cerebrale - TOP10

La moderna farmacologia offre molti farmaci che stimolano il cervello e la memoria:

Glicina

Lo strumento normalizza l'attività cerebrale, i processi metabolici, riduce l'intossicazione. Queste pillole migliorano la qualità del sonno. Sono una sorta di vitamine con un certo effetto metabolico che promuove la trasformazione delle reazioni nel corpo, supportano i processi di base della vita..

Nootropil

L'assunzione di pillole aumenta la concentrazione, migliora la memoria e normalizza l'attività cerebrale. Il farmaco contiene piracette e altri composti ausiliari, è nootropico. La sua ricezione aiuta a memorizzare bene le informazioni, previene la formazione di coaguli di sangue, migliora la coscienza. Le compresse non eccitano il sistema nervoso.

Intellan

Una preparazione tonica contenente minerali e vitamine naturali. L'assunzione regolare di queste compresse stimola il metabolismo, arricchisce il cervello di sostanze preziose, riduce il grado di affaticamento ed è indispensabile durante la depressione, lo stress e l'ansia..

Piracetam

Un farmaco con effetto nootropico, che viene utilizzato per migliorare la concentrazione, ripristinare la memoria, alleviare vertigini, ipertensione, aterosclerosi, letargia. L'azione delle compresse è volta a normalizzare il funzionamento dell'apparato vestibolare, riducendo le condizioni depressive.

Phenotropil

Queste pillole nootropiche migliorano lo stato della memoria, il funzionamento delle cellule cerebrali, facilitano notevolmente il processo di padronanza e memorizzazione delle nuove informazioni in arrivo, aiutano a superare gli esami, i rapporti e il superamento della certificazione. Il farmaco supporta il rapido scambio di informazioni tra gli emisferi destro e sinistro, così come le cellule in uno stato attivo, migliora l'umore.

Tanakan

È un rimedio a base di erbe che aiuta a migliorare la circolazione sanguigna, poiché nutre le cellule del corpo con il glucosio. Le compresse prevengono la formazione di coaguli di sangue, eliminano l'acufene e ripristinano l'acuità visiva. Normalizzano la circolazione sanguigna, il che aiuta ad aumentare la capacità di apprendimento del cervello..

Picamilon

Si riferisce a farmaci nootropici e viene assunto per normalizzare l'afflusso di sangue dopo aver subito lesioni alla testa, ictus, emicrania e glaucoma. Il farmaco aiuta a resistere allo stress mentale e fisico e riduce anche le manifestazioni di irritazione e ansia.

Aminalon

È una pillola prescritta per migliorare la memoria e l'attività cerebrale, chi ha sofferto di malattie del sistema cardiovascolare e soffre di ipertensione, nonché di vertigini costanti, aterosclerosi, ritardo dello sviluppo nell'infanzia, attacchi di panico, intossicazione dall'uso di bevande alcoliche e medicinali. Come molti altri farmaci, è un nootropico.

Pantogam

Questo è un farmaco prescritto per le persone che soffrono di epilessia, schizofrenia. Il farmaco viene assunto anche da coloro che sono costantemente esposti a un grande sforzo fisico, hanno malattie associate a cambiamenti nei vasi del cervello. Le pillole nootropiche possono essere prescritte ai bambini con ritardo mentale con disturbo da deficit di attenzione e balbuzie.

Memoplant

Il farmaco è un angioproiettore. Il prodotto è formulato sulla base di ingredienti vegetali. Tonifica i vasi sanguigni, normalizza le funzioni metaboliche. Memoplant viene utilizzato per alleviare mal di testa, vertigini, rumore non solo nelle orecchie, ma anche nella regione occipitale, nonché in caso di insufficiente afflusso di sangue alle estremità.

I farmaci venduti in farmacia migliorano la memoria, la funzione cerebrale e potenziano le capacità del corpo.

Caratteristiche di alcuni farmaci

Le pillole che stimolano la memoria e l'attività cerebrale possono essere molto più efficaci e non dannose se segui alcune delle sfumature:

  • La glicina non ha effetti collaterali tossici, quindi puoi acquistare il prodotto senza appuntamento dal tuo medico..
  • Nootropil, al contrario, non può essere acquistato in libera vendita. Il corpo di una persona che ha subito un infortunio o qualche tipo di disturbo può reagire in modo diverso all'assunzione del farmaco, che richiede una manipolazione attenta e attenta.
  • Senza il consiglio di uno specialista, non dovresti bere pillole come Intellan. È meglio iniziare a prendere questo rimedio dopo aver consultato un medico, seguendo tutte le raccomandazioni..
  • L'efficacia di Piracetam dipende direttamente dal regime. Si consiglia di assumere questo farmaco solo come raccomandato da uno specialista. Il rimedio viene dispensato esclusivamente su prescrizione medica.
  • L'assunzione di Phenotropil stimola il lavoro delle cellule cerebrali responsabili della memorizzazione, ma ha molte controindicazioni. Solo uno specialista è in grado di determinare l'effetto delle compresse sul corpo, quindi il prodotto viene dispensato con una prescrizione.
  • Tanakan, disponibile in compresse, è disponibile con prescrizione medica e può essere acquistato in commercio in forma liquida..
  • I dosaggi del farmaco Memoplant da 40 a 80 mg possono essere acquistati senza prescrizione da uno specialista. Quando la quantità del prodotto acquistato è di 120 mg o più, non viene erogato senza prescrizione medica..

In farmacia non è possibile acquistare in libera vendita farmaci come Pantogam, Picamilon e Aminalon..

Modi popolari per migliorare la funzione cerebrale

Puoi attivare e stimolare il lavoro sulla memoria non solo con l'uso di pillole, ma anche con vari rimedi popolari:

  1. Tintura di trifoglio. Per preparare una preparazione casalinga, è necessario versare 500 ml di vodka nelle infiorescenze di trifoglio, messe in un luogo fresco per 14 giorni. Un cucchiaio di questo rimedio casalingo prima di andare a letto è sufficiente per migliorare la chiarezza della coscienza e della mente, sbarazzarsi del rumore nella testa..
  2. Rafano al limone. Il prodotto è facile e semplice da preparare. Purifica i vasi sanguigni e normalizza la circolazione sanguigna. Il succo di 3 limoni viene mescolato con un barattolo di rafano e 3 cucchiai di miele. Questa massa viene lasciata nei frigoriferi per 3 settimane e poi presa in un cucchiaino due volte al giorno..
  3. Giovani germogli di pino. Fioriscono in primavera. Non è necessario cucinare nulla dai reni, si limitano a masticare prima di mangiare, il che ti consente di ripristinare la memoria e rallentare il processo di invecchiamento.

La nutrizione ha un effetto positivo sul corpo e sulla memoria. Dovrebbe essere ricco di proteine. La dieta deve contenere frutta secca, mele o patate al forno, carote stufate, noci, semi di girasole, insalate cotte in olio d'oliva e cioccolato fondente. Mirtilli congelati e mirtilli freschi hanno un effetto positivo sull'acuità visiva e sulla circolazione sanguigna nel cervello.

Allenamento del cervello

È utile iniziare a fare esercizi per la mente a qualsiasi età. Ci sono alcuni semplici trucchi per l'allenamento del cervello:

  • Pronuncia le parole che iniziano con ciascuna lettera dell'alfabeto dalla prima e così via. Questo deve essere fatto il più rapidamente possibile..
  • Ripeti parole straniere che sono state apprese a memoria durante gli studi a scuola o in istituto.
  • Contare i numeri in ordine inverso. Puoi ricominciare da cinquanta a zero, quindi espandere gradualmente i limiti..
  • Riproduci città quando i nomi prendono il nome dall'ultima lettera del precedente.
  • Inventare sinonimi per un'ampia varietà di parole.

È utile per risolvere cruciverba, memorizzare poesie, risolvere problemi complessi.

Esistono molti modi non convenzionali per ripristinare la memoria. Sembrano piuttosto strani, ma alcune persone ne parlano abbastanza bene..

"Golden Water" è uno dei rimedi non convenzionali, l'efficacia di cui molti parlano abbastanza positivamente. Gli scienziati non confermano il fatto che il metallo nobile entri in una reazione con l'acqua, ma le persone che lo hanno preso parlano positivamente di questo rimedio..

Per sentire l'efficacia del metallo prezioso, puoi preparare un rimedio speciale. In una ciotola da mezzo litro piena d'acqua, metti un gioiello d'oro senza inserti di pietre preziose. Successivamente, il contenitore viene messo a fuoco, il liquido viene bollito in modo che il volume sia dimezzato, il prodotto risultante viene preso tre volte al giorno, un cucchiaino. Già dopo due settimane, secondo le recensioni, la memoria migliora e il muscolo cardiaco si rafforza.

Quali fattori influenzano negativamente la memoria?

L'abbondanza di informazioni e un'enorme quantità di consigli che una persona moderna deve affrontare ogni giorno, per la maggior parte, non portano nulla di utile. Questa comprensione, sfortunatamente, di solito arriva molto più tardi. L'abbondanza di flussi di informazioni sovraccarica il cervello, che inizia a funzionare male, espresso nel fatto che le informazioni utili iniziano a essere dimenticate.

Per preservare la giovinezza e la forza del cervello, per ripristinare la memoria, è necessario rinunciare ad alcune delle cose a noi familiari:

  • Non mangiare un gran numero di farina e prodotti dolci, sottaceti, che portano al fatto che il fluido accumulato nel corpo viene scarsamente escreto, iniziano la stitichezza e il mal di testa. Queste conseguenze negative portano al fatto che l'afflusso di sangue nel cervello viene interrotto..
  • Smetti di condurre uno stile di vita prevalentemente sedentario perché il sangue circola male quando gli organi interni e il cervello non ricevono più abbastanza nutrizione.
  • Non passare tutto il tempo a casa perché il tuo cervello ha bisogno di ossigeno adeguato.
  • Rifiuta di assumere farmaci per i quali il medico non ha prescritto prescrizioni, poiché gli effetti collaterali influiscono negativamente sulla salute e possono creare dipendenza.

Bere molto alcol ha anche un effetto negativo sulla memoria..

Condurre uno stile di vita sano è la chiave per una buona memoria

È stato dimostrato che l'attività fisica regolare, una dieta equilibrata ed evitare cattive abitudini, in particolare il fumo, migliorano e stimolano la memoria.

Anche la corretta postura gioca un ruolo importante. È necessario cercare di mantenere la schiena dritta anche quando c'è qualche curva. Le spalle raddrizzate e il collo posteriore inclinato migliorano la circolazione sanguigna nel cervello. La digestione dovrebbe essere attentamente monitorata, che dipende in gran parte da una corretta alimentazione..

Puoi vivere una vita sana e lunga solo lavorando su te stesso, quando è necessario, anche sopraffarti, fare esercizio regolarmente, fare passeggiate, mangiare cibo fresco e sviluppare il potenziale mentale. E se rimani in salute, significa essere sempre felice..

15 sostanze che potenziano la funzione cerebrale e migliorano la memoria

Con un tale ritmo di progresso medico e tecnologico, non è certo lontano il giorno in cui chiunque può, con l'aiuto di un tablet, "overcloccare" il proprio cervello, come un computer. Ma fino a quando non vengono inventate le pillole magiche, vale la pena prestare attenzione ai mezzi disponibili ora: i nootropi. Questo gruppo di sostanze include tutti gli stimolanti neurometabolici che hanno un effetto positivo pronunciato sulle funzioni del cervello umano. La principale fonte di nootropi non è l'industria chimica, ma madre natura, e il suo arsenale è davvero enorme.

Oggi presentiamo alla vostra attenzione una hit parade di quindici sostanze che migliorano la memoria e stimolano il cervello. È improbabile che tu possa diventare un secondo Einstein con il loro aiuto, ma probabilmente sarai in grado di aumentare l'efficienza, la concentrazione e la resistenza allo stress, e allo stesso tempo rafforzare la tua salute e prolungare la giovinezza. L'articolo contiene raccomandazioni specifiche per l'assunzione di sostanze nootropiche ed estratti di piante medicinali.

Ma prima di iniziare a leggere, tieni presente alcuni punti importanti:

Gli integratori naturali e gli estratti di erbe, per tutta la loro innocuità, possono avere controindicazioni, provocare reazioni allergiche e dare effetti collaterali. Pertanto, prenderli senza consultare un medico che conosce la tua storia e la tua storia medica è fortemente sconsigliato;

Anche il dosaggio dei nootropi, la durata e l'alternanza dei cicli di trattamento devono essere impostati individualmente, in base all'età della persona e alle caratteristiche del suo corpo. Cioè, solo perché il tuo medico dice che il ginseng fa bene, non significa che devi mangiarlo a manciate per un anno consecutivo;

Il migliore è il nemico del bene, ricordalo mentre ti trovi al bancone della farmacia con dozzine di barattoli dai colori vivaci. Non è necessario prelevare più fondi contemporaneamente, sperando in questo modo di ottenere un effetto più pronunciato. È meglio alternare i nootropi e concentrarsi sulle proprie sensazioni per determinare esattamente la sostanza che aiuta a stimolare l'attività cerebrale e migliorare la memoria appositamente per te;

Assicurati di monitorare i tuoi progressi con test ed esercizi specifici. Questo è l'unico modo per trarre conclusioni sull'efficacia del nootropico selezionato e sostituirlo con un altro farmaco, se necessario.

Lecitina

L'organo principale del sistema nervoso, il cervello, è costituito da un terzo della lecitina fosfolipidica. Sì, proprio quello che è stato fortemente associato ai tuorli delle uova di gallina fin dall'infanzia. Il sistema nervoso periferico, a proposito, è composto anche dal 17% di lecitina. I componenti di questa sostanza sono presenti in quantità variabili nelle cellule e nei tessuti dell'intero corpo umano e sono coinvolti nella sintesi di ormoni, enzimi e mediatori. Ecco perché la mancanza di lecitina ha conseguenze fatali: il lavoro di tutti gli organi e sistemi viene interrotto..

In presenza di acido pantotenico (vitamina B5), la lecitina viene trasformata in acetilcolina, il neurotrasmettitore più importante, che determina la velocità delle reazioni nervose, la capacità di concentrarsi, memorizzare e analizzare le informazioni. Inoltre, la lecitina garantisce un assorbimento più completo di tutte le vitamine liposolubili (A, E, D, K). È il raggiungimento di uno stato vitaminico sano che si trova al cuore della neurodietologia, la scienza della corretta alimentazione per il cervello e il sistema nervoso nel suo insieme. Le capacità intellettuali di una persona, che sono deposte nell'infanzia, dipendono direttamente da quanto bene il corpo è dotato di vitamine..

Durante il primo anno di vita, il bambino riceve enormi dosi di lecitina dal latte materno. È interessante notare che c'è 100 volte più lecitina nel latte che nell'intero sistema circolatorio di una madre che allatta. Se l'allattamento al seno è impossibile, è necessario selezionare una formula di latte per il bambino con il contenuto di fosfolipidi più ottimale. Il fatto che il corpo del bambino riceva una quantità sufficiente di lecitina nei primi anni di vita determinerà la velocità del suo linguaggio e lo sviluppo motorio, la resistenza allo stress, la capacità di adattamento sociale e il rendimento scolastico in un'istituzione prescolare e scolastica..

Un adulto, non solo impegnato in lavori mentali o lavorazioni di alta precisione, ma anche regolarmente esposto a stress e costretto a concentrarsi a lungo (autisti, venditori), ha davvero bisogno di lecitina. Arricchendo la tua dieta con questo fosfolipide ti sentirai meno stanco e potrai prolungare la tua giovinezza e capacità lavorativa. La lecitina si trova in grandi quantità nelle uova, nel fegato di pollo e manzo, nei pesci grassi, nei semi e nelle noci, così come in tutti i legumi, soprattutto nella soia. È dalla soia che viene prodotta la maggior parte degli integratori di lecitina..

Si consiglia a un bambino di ricevere 1-4 grammi di lecitina al giorno e un adulto - 5-6 grammi. Per ottenere un effetto pronunciato, i preparati con lecitina vengono presi per almeno tre mesi, solo durante questo periodo puoi migliorare significativamente la memoria e aumentare le prestazioni mentali. La lecitina non ha controindicazioni, inoltre questo prezioso fosfolipide ti aiuterà non solo a stimolare il cervello, ma anche a sostenere il corpo nel suo insieme.

2. Caffeina + L-teanina

Una tazza di caffè forte è la prima cosa che ti viene in mente quando devi concentrarti, liberarti della sonnolenza e sforzarti di imparare una lezione, risolvere un problema e svolgere un difficile lavoro mentale. Ma gli scienziati hanno da tempo dimostrato che la caffeina da sola non ha alcun effetto sul rendimento scolastico o sulla produttività. Non ti darà la soluzione giusta né ti darà una buona idea. Tutto quel caffè può causare un'eccitazione a breve termine del sistema nervoso, grazie alla quale il tuo cervello rimarrà "a galla" un po 'più a lungo. Ma il picco di energia si trasformerà molto presto in un calo, inoltre, la stanchezza e la sonnolenza si manifesteranno molto più forti rispetto a prima dell'assunzione di caffeina..

Un'altra cosa è la combinazione della caffeina con l'aminoacido L-teanina, che si trova nel tè verde. Questa sostanza è in grado di bypassare la barriera emato-encefalica e proteggere il cervello dall'effetto stimolante aggressivo della caffeina, mantenendo e prolungando l'effetto stimolante positivo di quest'ultima. La L-teanina impedisce alla caffeina di aumentare la pressione sanguigna e di provocare una reazione di ipercompensazione quando un forte calo segue un aumento dell'attività cerebrale.

I test hanno dimostrato che i migliori risultati possono essere ottenuti con 50 mg di caffeina e 100 mg di L-teanina per un periodo di diverse ore. Questo dosaggio equivale a due tazze di tè verde e una tazza di caffè e aumenterà significativamente la tua concentrazione e migliorerà il tuo pensiero logico e la velocità di elaborazione visiva. Esistono integratori alimentari complessi a base di caffeina e L-teanina, ma solo persone relativamente sane che non hanno malattie del sistema cardiovascolare possono assumerli, oltre a concedersi regolarmente bevande contenenti caffeina..

3. Cioccolato fondente (flavonoli)

Bene, quando si tratta di sollevare il tuo umore, viene subito in mente il cioccolato. Non solo ha un buon sapore, contiene anche flavonoli - sostanze che stimolano la produzione dell'ormone della gioia, le endorfine. Inoltre, i flavonoli aumentano la perfusione cerebrale e accelerano la trasmissione degli impulsi nervosi, il che ci consente di rimanere concentrati e vigili più a lungo. La maggior parte dei flavonoli si trovano nel tipo di cioccolato in cui c'è più cacao, cioè nero, o amaro, come viene anche chiamato.

Le barrette al latte e bianche con una varietà di condimenti e aromi annullano tutti i benefici del cioccolato. Se vuoi ottenere un effetto curativo dal tuo trattamento preferito, stabilisci come regola di mangiare 35-200 g di buon cioccolato fondente con un contenuto di cacao superiore all'80% ogni giorno. Allunga il piacere, rompendo diversi pezzi, quindi sarai costantemente di buon umore e stato energetico.

4. Piracetam + colina

Se chiedi ai neuropatologi quale sostanza stimola meglio il cervello e migliora la memoria, prima di tutto chiameranno Piracetam, noto anche come Lucetam e Nootropil. Questo farmaco è il fiore all'occhiello dello squadrone nootropico; è prescritto per i pazienti con ritardo mentale, demenza senile, malattia di Alzheimer e persino schizofrenia. Ma per le persone assolutamente sane che vogliono solo migliorare la memoria e aumentare il tono intellettuale, possiamo tranquillamente raccomandare Piracetam.

Il principio di azione di questo farmaco sul corpo è quello di stimolare la sintesi di acetilcolina ed espandere le sue funzioni. Piracetam consente a una persona di utilizzare appieno le risorse del proprio neurotrasmettitore principale. Per migliorare questo effetto, si consiglia di combinare Piracetam con colina. Ciò allo stesso tempo ti consentirà di assicurarti contro il mal di testa che a volte si verifica durante il trattamento prolungato con Piracetam. Di solito vengono prescritti 300 mg di entrambe le sostanze tre volte al giorno, ma sottolineiamo ancora una volta che l'assunzione incontrollata di nootropi senza la conoscenza di un medico non è una buona idea..

5. Acidi grassi Omega-3

La tendenza più in voga nella neurodietologia moderna è l'assunzione di acidi grassi omega-3, o semplicemente arricchire la dieta con varietà grasse di pesce di mare, legumi, noci e semi. Gli Omega-3 sono letteralmente cibo per il cervello: gli acidi eicosapentaenoico (EPA) e docosaesaenoico (DHA) forniscono il rinnovamento cellulare e la velocità necessaria delle reazioni tra gli organelli. In pratica, ciò significa che con l'aiuto del normale olio di pesce, una persona può migliorare la memoria, proteggersi dallo stress quotidiano e garantire la lucidità mentale fino alla vecchiaia..

Gli acidi grassi Omega-3 hanno un effetto positivo sullo stato del cervello e del sistema nervoso, non solo nelle persone malate, ad esempio, con il morbo di Alzheimer, ma anche nelle persone completamente sane. Diversi studi sono stati condotti con la partecipazione di gruppi di controllo composti da persone di sesso ed età diversi, ei risultati hanno confermato l'efficacia degli omega-3 in tutti i settori: memoria, resistenza allo stress, concentrazione dell'attenzione, velocità delle reazioni nervose. Un adulto ha bisogno di 1-2 capsule di olio di pesce (1200-2400 mg di omega-3) al giorno per migliorare significativamente la funzione cerebrale in pochi mesi.

6. Creatina

La creatina appartiene al gruppo degli acidi organici contenenti azoto ed è sintetizzata nel corpo di tutti i mammiferi, compreso l'uomo. Se la concentrazione di questa sostanza benefica viene aumentata artificialmente, è possibile accelerare le reazioni cellulari, migliorare la crescita muscolare e aumentare la soglia di affaticamento. Ottima combinazione di effetti per atleti e culturisti, non è vero? Questo è il motivo per cui la creatina è molto popolare nella comunità sportiva come integratore alimentare..

Ma oggi siamo interessati allo stato nootropico della creatina. Coloro che vogliono "pompare" il cervello, questo nutriente è anche utile, perché ha un effetto di risparmio energetico sul cervello. La creatina è coinvolta nelle reazioni nei mitocondri e nel citosol e promuove l'accumulo e lo stoccaggio di energia nelle cellule. Di conseguenza: buona memoria e alta velocità di pensiero analitico. Si consiglia di assumere 5 g di creatina al giorno, salvo diversa prescrizione del medico curante.

7.L-tirosina

Un altro amminoacido utile - la L-tirosina - è incluso nella composizione proteica di tutti i tessuti e organi ed è prodotto dalla fenilalanina. Senza una quantità sufficiente di questo amminoacido, è impossibile una sintesi adeguata degli ormoni adrenalina e norepinefrina, nonché del principale neurotrasmettitore, la dopamina. Per fornirti la L-tirosina, puoi aumentare significativamente l'assunzione di frutti di mare, pesce, carne, legumi e cereali o acquistare un integratore alimentare già pronto.

La L-tirosina è molto utile non solo per quelle persone le cui attività professionali sono associate a forte stress mentale e concentrazione prolungata. Questo amminoacido aumenta notevolmente la soglia di affaticamento, quindi, per chi è impegnato nel lavoro fisico, è anche estremamente utile. La L-tirosina previene lo sviluppo di malattie endocrine, mantiene la salute della ghiandola tiroidea, delle ghiandole surrenali e della ghiandola pituitaria. Tuttavia, se soffri già di una condizione simile e stai assumendo farmaci ormonali, assicurati di consultare il tuo medico sulla L-tirosina per evitare interazioni farmacologiche indesiderate..

8. Acetil-L-carnitina

L'acetil-L-carnitina è un amminoacido più noto a coloro che cercano di perdere peso e ringiovanire rispetto a coloro che cercano di migliorare la memoria e stimolare l'attività cerebrale. Ma le sue funzioni nootropiche meritano attenzione, poiché l'acetil-L-carnitina ha lo stesso effetto sul cervello della creatina: regola l'equilibrio energetico. Assumendo regolarmente questo amminoacido, puoi ottenere tre effetti positivi contemporaneamente: attivare il cervello, eliminare la sindrome da stanchezza cronica e mettere in ordine il metabolismo dei carboidrati.

Uno studio condotto presso un'università americana ha scoperto che gli studenti che hanno assunto acetil-L-carnitina per due mesi sono stati in grado di migliorare il loro rendimento scolastico molto meglio dei loro coetanei che non hanno assunto questo amminoacido. Gli uomini saranno probabilmente interessati a sapere che l'acetil-L-carnitina stimola la sintesi naturale del testosterone, il che significa che migliora la funzione sessuale..

9. Vitamine del gruppo B

Non ci sono vitamine più importanti per il sistema nervoso di queste: B1, B2, B3, B5, B6, B9, B12. Sono le vitamine del gruppo B che prendono la parte più attiva nel lavoro dei nervi e del cervello, quindi tutti coloro che vogliono mantenere a lungo la lucidità mentale e una buona memoria dovrebbero provvedere a se stessi. Ogni terzo abitante della Russia è carente di vitamine del gruppo B, ed è particolarmente preoccupante che i bambini non ricevano le sostanze necessarie, ed è durante il periodo di crescita e sviluppo del sistema nervoso che viene determinato il potenziale intellettuale di una persona. Semplicemente rivedendo la dieta quotidiana della tua famiglia e prendendo un multivitaminico stagionale puoi risolvere questo problema..

Tiamina - vitamina B1

La prima vitamina della nostra lista, forse, è questa e ha un valore, perché la tiamina è chiamata la "vitamina della mente" per un motivo. Promuove l'assorbimento completo e rapido del glucosio da parte del cervello, motivo per cui la carenza di tiamina influisce immediatamente negativamente sulla memoria e sulla concentrazione. Per evitare che il cervello muoia di fame, è necessario consumare regolarmente cereali (grano saraceno, farina d'avena), legumi (piselli, lenticchie, fagioli), verdure (ravanelli, spinaci, patate). La tiamina è ben assorbita, ma molto rapidamente distrutta dall'influenza di zucchero, alcol, nicotina e tannini del tè.

Riboflavina - vitamina B2

Chiameremo questa sostanza "vitamina energetica", poiché è la riboflavina che accelera i processi metabolici e la trasmissione degli impulsi tra i neuroni. In altre parole, la vitamina B2 consente all'organismo di sfruttare al massimo l'energia ricevuta dal cibo. Quindi sia le attività mentali che gli sport porteranno più gioia e meno fatica. Puoi ricostituire le riserve di riboflavina mangiando uova, frattaglie (fegato, reni), latte, lievito, rosa canina, pomodori e cavoli. Questa vitamina si conserva durante il trattamento termico, ma non ama la luce solare diretta..

Acido nicotinico - vitamina B3

Chiameremo la nicotinomide (niacina) la “vitamina della tranquillità” perché è coinvolta nella sintesi di importanti enzimi digestivi e ormoni (insulina, testosterone, progesterone, cortisolo). La carenza di niacina porta a stanchezza cronica, depressione, irritabilità, insonnia e apatia per una persona. Puoi ottenere una vitamina importante dai prodotti biologici (uova, fegato, carne), così come da alcune verdure (asparagi, aglio, prezzemolo, carote, peperoni).

Acido pantotenico - vitamina B5

Il titolo di "vitamina di bellezza" è adatto all'acido pantotenico, perché è direttamente coinvolto nel metabolismo dei grassi e nella rigenerazione della pelle. Questa vitamina è necessaria anche per la rapida trasmissione degli impulsi nervosi, quindi a chi vuole migliorare la memoria e aumentare l'attività cerebrale può essere consigliato di mangiare regolarmente noci, cereali germogliati, lievito, funghi, legumi, carne e frattaglie, oltre a bere tè verde.

Piridossina - Vitamina B6

Daremo a questa vitamina il titolo di "antidepressivo", poiché è necessaria per la normale sintesi dei neurotrasmettitori acetilcolina e serotonina. La piridossina è anche coinvolta nel lavoro dei sistemi endocrino, cardiovascolare, immunitario e digestivo - è coinvolta nella produzione di succo gastrico. Il corretto assorbimento di un'altra importante vitamina, la B12, avviene solo in presenza di una quantità sufficiente di vitamina B6, pertanto si consiglia di includere nella propria dieta legumi, cereali, lievito, verdura, pesce e frutta, soprattutto banane, fragole e ciliegie.

Acido folico - vitamina B9

Questo acido ottiene giustamente il titolo di "vitamina del futuro", perché senza una quantità sufficiente di acido folico, la futura mamma non sarà in grado di sopportare un bambino con un sistema nervoso e circolatorio sano. Anche gli adulti hanno davvero bisogno della vitamina B9, perché regola la composizione del sangue, partecipa al metabolismo delle proteine, previene l'invecchiamento precoce e l'ingrigimento dei capelli, aumenta la soglia dell'affaticamento nervoso e promuove la funzione cerebrale attiva. La maggior parte dell'acido folico si trova nelle verdure verde scuro: asparagi, spinaci. In abbondanza in fagioli, uova, fegato, grano e avocado.

Cianocobalamina - vitamina B12

E questa è una "vitamina misteriosa", perché sia ​​l'uomo che gli animali ne hanno un disperato bisogno, ma non la producono da soli! Da dove viene la cianocobalamina? È sintetizzato da alcuni batteri, microrganismi e alghe verdi, e da lì la vitamina B12 entra nel nostro corpo quando mangiamo carne, pesce, frutti di mare e alghe. La cianocobalamina agisce come un regolatore del sistema nervoso, fornisce un'adeguata transizione dallo stato di sonno allo stato di veglia e viceversa. Inoltre, questa vitamina è coinvolta nella distribuzione delle informazioni tra la memoria a breve e quella a lungo termine..

10. Rhodiola rosea

La Rhodiola cresce nel nord-ovest del continente eurasiatico ed è stata utilizzata dai popoli scandinavi per scopi medicinali sin dai tempi antichi. Questa pianta contiene sostanze che riducono la concentrazione dell'enzima monoamino ossidasi. Pertanto, la Rhodiola rosea regola l'equilibrio dei neurotrasmettitori serotonina e dopamina nel corpo umano. L'assunzione regolare di estratto di rodiola migliora le prestazioni, promuove un'elevata concentrazione di attenzione e velocità di elaborazione delle informazioni visive e uditive.

La pianta di rodiola viene utilizzata attivamente in cosmetologia: il suo estratto viene aggiunto a creme antietà per stimolare il rinnovamento cellulare e ridurre le rughe. E l'assunzione di Rhodiola sotto forma di integratore alimentare al dosaggio di 100-1000 mg al giorno è consigliata a tutte le persone di età matura e anziana che lamentano affaticamento rapido, disturbi della memoria e incapacità di concentrarsi per lungo tempo.

11. Ginseng asiatico

La leggenda della medicina tradizionale cinese - la radice di ginseng - è consigliata per quasi tutti i problemi di salute. Le pectine, i tannini, i glicosidi, i polisaccaridi, le resine, gli oli essenziali, gli alcaloidi, le vitamine ei microelementi in esso contenuti sono in straordinaria armonia e insieme hanno un effetto stimolante, ringiovanente e tonificante sul corpo..

L'assunzione profilattica di ginseng è rilevante in caso di ridotta immunità, perdita di forza dopo una grave malattia, sindrome da stanchezza cronica, depressione, disturbi endocrini e digestivi, debolezza sessuale negli uomini. Il ginseng è noto per stabilizzare la frequenza cardiaca e normalizzare la pressione sanguigna. Questa medicina naturale non ha controindicazioni ed effetti collaterali, tuttavia è uno stimolante e tonico molto potente, quindi si consiglia di assumere il ginseng in un dosaggio non superiore a 200-500 mg due volte al giorno..

12. Ginkgo Biloba

Un altro guaritore cinese, l'albero di ginkgo, è una creazione della natura davvero sorprendente. Attualmente, la specie di ginkgo è considerata un fossile, poiché non ha parenti diretti nel regno vegetale. Il progenitore del ginkgo è una felce gigante che è cresciuta sul pianeta nella lontana era dei dinosauri.

Nella composizione delle foglie di ginkgo, gli scienziati hanno scoperto glicosidi, flavonoidi e terpeni, fino ad ora sconosciuti alla scienza, quindi hanno dovuto dare loro i nomi con lo stesso nome: bilobalidi e ginkgolidi. Questi terpeni hanno un pronunciato effetto stimolante sul cervello e sul sistema nervoso, migliorano la memoria, aumentano la resistenza e la stabilità emotiva e persino rallentano la regressione delle fibre nervose e delle cellule cerebrali nella demenza senile e nella malattia di Alzheimer.

Secondo gli ultimi dati scientifici, si osserva un effetto terapeutico pronunciato quando si assumono 240-360 mg di estratto di ginkgo biloba al giorno. Questo nootropico a base di erbe è unanimemente riconosciuto come il più potente conosciuto fino ad oggi, quindi se vuoi massimizzare la tua funzione cerebrale, o hai serie difficoltà a ricordare e concentrarti, il Ginkgo biloba è la tua scelta..

13. Gotu Kola

La centella asiatica, che nella sua terra natale in India viene chiamata "centella asiatica", è letteralmente la sorella gemella del famoso ginkgo gigante cinese. Il succo delle sue foglie ha un effetto stimolante simile sul cervello, grazie alla sua composizione terpene-glicosidica unica. La gente del posto ha scoperto le proprietà uniche del Gotu Kola osservando il comportamento degli elefanti indiani: gli animali pascolavano sempre volentieri nei boschetti di Centella, mentre gli elefanti si distinguono per un alto livello di intelligenza e una lunga durata di vita.

Gotu Kola è anche un ottimo stimolante della circolazione sanguigna, quindi è consigliato per tromboflebiti, vene varicose e cellulite. l'assunzione dell'estratto di centella aiuta ad attivare la produzione di colina e acetilcolina, importante funzione di cui abbiamo già parlato molto sopra. In Thailandia, nel 2008 è stato condotto uno studio su larga scala sulla centella asiatica con un gruppo di pazienti anziani. I risultati hanno mostrato miglioramenti significativi nel benessere generale, nell'umore, nella concentrazione e nella memoria..

14. Ashwagandha

Un'altra pianta medicinale che abbiamo conosciuto grazie alla scienza della salute indiana Ayurveda si chiama ashwagandha. Tradotto dal sanscrito, questa parola significa "odore di cavallo", e questo nome è spiegato dal fatto che il bestiame ama pascolare nei boschetti di ashwagandha e gli abitanti locali associano fortemente l'erba medicinale alla salute e alla resistenza del cavallo. Ashwagandha è talvolta chiamata la versione indiana del ginseng, tuttavia, l'erba è molto più facilmente disponibile e quindi più economica..

I guaritori locali raccomandano l'ashwagandha alle persone che sono impegnate in un duro lavoro (e ce ne sono la maggior parte nell'India rurale), poiché questa pianta medicinale aiuta a riprendersi e sfuggire alle epidemie violente. Ashwagandha contiene oli essenziali, glicosidi, polisaccaridi, terpeni e phytoncides, antibiotici naturali che aiutano il sistema immunitario a far fronte alle malattie.

Dopo che l'ashwagandha è entrato nel mercato farmaceutico europeo, è stato posizionato proprio come tonico naturale e stimolante cerebrale, oltre che come mezzo per migliorare la funzione sessuale maschile. Ci sono abbastanza antibiotici e immunomodulatori in Europa, ma ci sono pochissime piante che hanno un effetto positivo così pronunciato sul cervello e sul sistema nervoso. L'estratto di Ashwagandha è raccomandato per studenti e lavoratori della conoscenza, atleti e anziani che lamentano problemi di memoria.

15. Bacopa

Per finire la storia di piante straordinarie che stimolano l'attività cerebrale, vorremmo visitare Bacopa, un'altra erba curativa ayurvedica. La bacopa non solo migliora la memoria, accelera la trasmissione degli impulsi nervosi e l'analisi delle informazioni provenienti dal mondo esterno, ma porta anche i pensieri in armonia. Il lieve effetto sedativo della Bacopa fornisce calma e concentrazione prolungata. Questa pianta può anche essere usata come miorilassante: riduce la frequenza delle crisi epilettiche e neutralizza le crisi nelle malattie nervose..

Recenti studi sulle proprietà medicinali della bacopa hanno dimostrato che è anche un efficace antiossidante: combatte i radicali liberi e protegge l'integrità delle cellule. Se applicato localmente, il succo di bacopa ha un effetto antinfiammatorio e cicatrizzante e, se assunto per via orale, è antipiretico e analgesico. Per quanto riguarda l'uso dell'estratto di bacopa come sostanza nootropica, gli scienziati raccomandano di combinarlo con l'estratto di ginkgo biloba per i migliori risultati..

Esistono già prove scientifiche che l'assunzione di un integratore alimentare a base di queste due piante per tre mesi abbia indotto i soggetti del gruppo di controllo ad aumentare mediamente del 25% i propri test di memoria e attenzione..


Articolo Successivo
Sindrome cerebrastenica nei bambini: manifestazioni cliniche e terapia