Esercizi per rafforzare i vasi sanguigni


La ginnastica per i vasi sanguigni è uno dei metodi migliori per rafforzarli e prevenire la distonia. Questa malattia è una diminuzione del tono vascolare e un rallentamento della circolazione sanguigna. Può svilupparsi a qualsiasi età a causa di patologie genetiche, cattive abitudini e altri fattori. Se dedichi ogni giorno del tempo a semplici esercizi, puoi rafforzare le pareti vascolari, ripristinare la funzione cardiaca, prevenire infarti e ictus..

Formazione di piccoli capillari

La rete capillare si trova in tutto il corpo. Questi sono i vasi più piccoli che trasportano il sangue arterioso direttamente alla pelle o agli organi interni e quindi producono un deflusso di prodotti di scarto lungo il letto venoso. Se la circolazione capillare si deteriora in qualsiasi area, si accumulano tossine e altre sostanze nocive, ciò porta all'interruzione del funzionamento degli organi e dei sistemi interni.

Il fondatore del sistema di formazione per la rete capillare - Katsuzo Nishi. Ha sviluppato una tecnica semplice che manterrà le pareti dei capillari in buona forma e stimolerà l'eliminazione delle tossine dal corpo..

  • L'esercizio "Vibrazione" viene eseguito sdraiato sulla schiena. Si consiglia di farlo al mattino senza alzarsi dal letto. Hai solo bisogno di sollevare braccia e gambe e scuoterle energicamente per alcuni minuti. Oltre a migliorare le condizioni dei capillari, si verifica un intenso deflusso di linfa. Questo rimuoverà le tossine e libererà il gonfiore mattutino..
  • Il prossimo esercizio si chiama "Goldfish". Viene eseguito anche stando sdraiati sulla schiena. Le mani devono essere posizionate dietro la testa, a livello del collo, e le dita dei piedi devono essere tirate verso la parte inferiore della gamba. Successivamente, devi stringere i muscoli e vibrare con tutto il tuo corpo, come un pesce che nuota. Tali movimenti rilassano i nervi cervicali e migliorano la circolazione sanguigna nei piccoli vasi..

Esercizio per lo spasmo dei vasi cerebrali

L'apporto di sangue al cervello avviene attraverso i vasi coronarici. Corrono lungo il rachide cervicale e quindi forniscono ossigeno e sostanze nutritive alle cellule nervose. I loro spasmi possono essere il risultato della tensione del collo durante il giorno, nonché dell'osteocondrosi, dello spostamento delle vertebre e di altre pericolose patologie.

La distonia e lo spasmo dei vasi cerebrali possono essere identificati dai seguenti sintomi:

  • mal di testa acuto, aumento o diminuzione della pressione intracranica;
  • nausea improvvisa, scarsa coordinazione dei movimenti;
  • perdita di memoria, comparsa di acufeni;
  • diminuzione delle prestazioni.

Uno stile di vita sedentario provoca un deterioramento del benessere. Presta attenzione all'attività fisica quotidiana, soprattutto per coloro che trascorrono molto tempo in posizione seduta. Semplici curve e curve della testa sono utili. Dovrebbero essere lisci e non causare disagio..

La ginnastica per i vasi cerebrali è semplice, facile da fare a casa o al lavoro. Ogni esercizio viene ripetuto per diversi minuti:

  • in posizione eretta, ruotare la testa in senso orario e contro di essa;
  • incrocia le dita della mano destra e della mano sinistra, alza le mani sopra la testa e abbassale a terra ("tagliare la legna");
  • alternativamente con il piede destro alla mano sinistra e viceversa;
  • in posizione eretta, ruota le braccia nelle articolazioni della spalla (prima in una direzione, poi in direzioni diverse: il braccio sinistro in avanti, il braccio destro indietro e viceversa);
  • esercizio "betulla" - in posizione prona, alza le gambe raddrizzate, sostenendo la parte bassa della schiena con le mani.

Allenamento per le gambe

La malattia vascolare più comune degli arti inferiori sono le vene varicose. Si sviluppa a seguito di una diminuzione del tono delle pareti vascolari, motivo per cui compaiono cavità patologiche su di esse. C'è un ristagno di sangue venoso in essi, che è accompagnato da infiammazione e gonfiore delle gambe. Soprattutto spesso le vene varicose si verificano nelle donne di mezza età e anziane, così come nei pazienti in sovrappeso. Questo fattore porta ad un aumento costante del carico sulle estremità distali e a difficoltà nel loro afflusso di sangue..

Rafforzare quotidianamente i muscoli e i vasi sanguigni delle gambe aiuterà a evitare problemi, anche nella vecchiaia. Una semplice serie di esercizi è stata creata appositamente per coloro che vogliono prendersi cura della propria salute e rafforzare in anticipo le pareti vascolari:

  • in posizione eretta (le gambe dovrebbero essere leggermente più larghe delle spalle), abbassarsi lentamente e toccare il suolo con le mani;
  • stando seduto sul pavimento, allarga le gambe il più possibile, cerca di toccare il suolo con le braccia o le spalle unite sul petto;
  • inginocchiato.

Se non ci sono controindicazioni, è utile andare a correre tutti i giorni. Questo sport rafforza tutti i muscoli del corpo, aiuta a controllare il peso, aumenta il volume respiratorio e attiva la circolazione sanguigna. Tuttavia, la corsa è controindicata nelle seguenti condizioni:

  • malattie croniche delle articolazioni degli arti inferiori (artrite, artrosi);
  • trauma;
  • pressione sanguigna bassa o alta.

Il nuoto è una buona alternativa alla corsa. In acqua, il carico sulle articolazioni è inferiore ei muscoli lavorano altrettanto intensamente. Inoltre, durante gli sport acquatici, aumenta la circolazione sanguigna nelle estremità distali. Il sangue raggiunge le mani e i piedi per ultimo nella vita di tutti i giorni..

Rafforzare le arterie e le vene del collo

Il rachide cervicale è il più mobile. Qui passano importanti nervi e vasi che portano il sangue al cervello. Se la struttura muscolare è indebolita, una persona deve fare uno sforzo per mantenere la postura. Di conseguenza, si verificano spasmi muscolari e vascolari, che causano mal di testa, emicranie, picchi di pressione intracranica.

Una semplice serie di esercizi per i muscoli del rachide cervicale ha un effetto positivo sullo stato dei vasi in quest'area. Può essere fatto a casa, sul posto di lavoro e anche in viaggio. Si basa sui principi della ginnastica cinese, dello stretching dolce e del rilassamento dei muscoli del collo profondo. I movimenti vengono eseguiti molto lentamente, mentre la respirazione dovrebbe essere regolare e profonda.

  • Il primo esercizio consiste nell'appoggiare la schiena contro il muro, sforzare il collo il più possibile e premersi contro la superficie, trattenendo il respiro per 5-10 secondi. Quindi, mentre espiri, rilassati, esegui alcune ripetizioni..
  • Seduti su una sedia, mettono la fronte sui palmi. Esercitano una pressione con le mani, cercando di spostare la testa indietro, mentre rimane nella stessa posizione. L'esercizio dura fino a 10-15 secondi, mentre si consiglia di trattenere il respiro. Fai 5-10 ripetizioni in totale..
  • Si ripetono esercizi simili, solo i palmi devono essere posizionati sulla parte posteriore della testa o sulle superfici laterali della testa.
  • L'ultimo esercizio che può essere eseguito solo su muscoli ben riscaldati è il giro profondo della testa ai lati in un semicerchio. Nei punti estremi, devi indugiare e provare lentamente a tirare i muscoli.

Esercizi per il cuore

Il cuore è un organo che funziona costantemente. Le sue condizioni possono peggiorare con l'età, così come con un aumento del carico su di lui. La debolezza del muscolo cardiaco è spesso osservata in pazienti con eccesso di peso e comorbidità. L'unico modo per mantenerlo in buona forma anche in età avanzata è fare esercizio regolarmente..

Gli esercizi possono essere iniziati come esercizi mattutini, subito dopo il risveglio. Il più semplice di questi, adatto come riscaldamento, è la rotazione delle mani e dei piedi. Tali movimenti accelerano il flusso sanguigno nelle estremità distali, dilatano i vasi sanguigni e stimolano il cuore. Quindi puoi procedere alla serie principale di esercizi per vasi sanguigni e cuore.

  • Per cominciare, puoi salire in punta di piedi e camminare con le ginocchia sollevate. Questo esercizio attiva la circolazione sanguigna negli arti inferiori..
  • Posizione di partenza: in piedi, le gambe sono più larghe delle spalle. Le mani sono sulla cintura e il corpo deve eseguire curve profonde e lisce.
  • In posizione eretta, allarga le braccia il più possibile ai lati. Successivamente, il palmo della mano destra tocca la spalla sinistra e, al contrario, aumenta gradualmente la velocità. È possibile eseguire fino a 50 ripetizioni in un approccio..
  • Un altro esercizio utile sono le rotazioni circolari del braccio nelle articolazioni della spalla. Con entrambe le mani, fai simultaneamente un giro completo, prima in avanti, poi indietro.
  • In posizione supina (soprattutto prima di coricarsi) esercizio "bici" e "forbici".

Una serie di esercizi per l'ipertensione

L'ipertensione è un aumento cronico della pressione sanguigna. Ci sono diversi motivi per lo sviluppo di questa condizione. Il primo di questi è un aumento del tono delle pareti vascolari, a seguito del quale aumenta la pressione sanguigna su di esse. Un altro motivo è il restringimento del lume delle arterie dovuto all'accumulo di depositi di colesterolo e altre sostanze nocive in esse. La pressione alta è accompagnata da una diminuzione delle prestazioni, mal di testa ed emicrania.

A casa, puoi ridurre le sensazioni dolorose dell'ipertensione e prevenire la manifestazione del suo prossimo attacco. Per questo, è stata sviluppata una serie speciale di esercizi che alleviano gli spasmi vascolari e ripristinano il flusso sanguigno:

  • mentre si cammina, si fanno lenti giri del corpo ai lati;
  • in posizione seduta, alza le braccia, unite in una serratura, sopra la testa e abbassale ai piedi, mentre lo sguardo è diretto in avanti;
  • seduto su una sedia, alza alternativamente le gambe piegate alle ginocchia al petto e premile con le mani, mantenendo la schiena dritta;
  • curve lente ai lati, mentre le mani si trovano in vita;
  • allarga le braccia ai lati, alza le gambe alternativamente a destra oa sinistra fino a un'altezza di 30-50 cm e tienile per diversi minuti.

RACCOMANDAZIONE! Con la pressione alta, dovrebbero essere esclusi tutti gli esercizi che sono accompagnati da un afflusso di sangue alla testa. Questi includono sia la flessione che qualsiasi altro movimento che aumenta la circolazione sanguigna..

Esercizi di respirazione

La ginnastica respiratoria è la base per molte asana yoga e altri complessi più moderni. Esiste un'ampia varietà di schemi respiratori, ma sono tutti basati sui principi di base:

  • riempiendo lentamente i polmoni di ossigeno attraverso il naso e fuori dalla bocca;
  • respirazione diaframmatica;
  • alternanza di schemi di respirazione toracica e addominale.

Una corretta respirazione è importante non solo nell'allenamento, ma anche nella vita di tutti i giorni. Se impari a controllarti ea respirare lentamente e profondamente, il grado di saturazione dell'ossigeno delle cellule aumenta notevolmente..

Recupero da un infarto o ictus

Dopo un danno al muscolo cardiaco, è richiesto un lungo periodo di riabilitazione. Un prerequisito è la terapia fisica - esercizi di fisioterapia, che sono prescritti da uno specialista. Queste saranno inclinazioni e curve morbide del corpo, camminate sul posto e lunghe passeggiate. Se non presti attenzione all'attività fisica, il muscolo cardiaco non riceverà abbastanza ossigeno e sostanze nutritive per il pieno recupero..

IMPORTANTE! Dopo una lesione miocardica, è necessario monitorare l'intensità dei carichi. Durante la ginnastica, l'impulso dovrebbe rimanere entro 120 battiti al minuto..

L'esercizio fisico per il cuore e i vasi sanguigni è un modo essenziale per prevenire molte malattie. Senza attività fisica, il volume del sangue diminuisce, le arterie e le vene perdono elasticità e il movimento lungo i capillari rallenta. È importante prendersi cura delle condizioni degli organi del sistema cardiovascolare il prima possibile in modo che rimangano sani nella vecchiaia..

Una serie di esercizi per il trattamento dell'aterosclerosi dei vasi delle gambe

Tuttavia, dovrebbe essere chiaro che qualsiasi carico deve essere moderato e selezionato correttamente in base alle condizioni generali del paziente. Attraverso l'esercizio, il corpo viene liberato dal colesterolo in eccesso, che ha un effetto positivo sulla salute vascolare. L'esercizio per le gambe con aterosclerosi degli arti inferiori è una parte obbligatoria del trattamento di questa difficile malattia..

In che modo la terapia fisica aiuterà con l'aterosclerosi?

  • L'intero sistema cardiovascolare è allenato e rafforzato, il che consente di evitare o rallentare in modo significativo la progressione dei processi di atrofia tissutale.
  • Il movimento dell'ossigeno e dei nutrienti organici attraverso il corpo attraverso il sangue è normalizzato.
  • Le interruzioni nel lavoro del metabolismo vengono eliminate, incl. Grasso. Di conseguenza, i livelli elevati di colesterolo, che provocano il blocco dei letti vascolari, vengono ridotti a livelli normali..

La ginnastica con aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori appartiene alla categoria della terapia fisica, ma non allo sport. Quest'ultimo è accompagnato da carichi gravi e difficili da sopportare ed è controindicato per i pazienti con la patologia in questione. Gli esercizi dovrebbero essere facili da eseguire e delicati, con la partecipazione di esercizi di respirazione. Se il paziente si sta muovendo verso la guarigione, puoi includere manubri da 1 kg nell'inventario per l'allenamento. Si consiglia ai pazienti più anziani o più gravi di prestare attenzione alla deambulazione lenta.

Principi generali della ginnastica correttiva

L'obiettivo della terapia fisica per l'aterosclerosi delle gambe è alleviare lo spasmo dei muscoli, dei vasi sanguigni, eliminare il dolore, ripristinare il tono vascolare, rafforzare i muscoli, le arterie, migliorare il flusso sanguigno.

La terapia fisica per l'aterosclerosi viene eseguita secondo il seguente schema:

  1. Esercizi leggeri di riscaldamento, allungamento muscolare.
  2. Carico corporeo totale.
  3. Training specifico per arti aterosclerotici. La difficoltà dipende dalla preparazione del paziente.
  4. Rilassamento dei muscoli dopo lo sforzo (intoppo).

Per gli anziani, la terapia fisica è una buona prevenzione del diabete mellito, dell'obesità, delle complicanze dell'aterosclerosi. I più utili sono le passeggiate quotidiane fino a 5 km, esercizi di respirazione, riscaldamento leggero al mattino.

Ci sono alcune regole generali da seguire quando si esegue qualsiasi esercizio:

  • l'attività fisica inizia con uno stress minimo: camminata, jogging leggero, riscaldamento mattutino quotidiano, esercizi di respirazione;
  • è meglio mangiare prima delle lezioni 2 ore prima e resistere ancora per 1 ora dopo l'allenamento;
  • non puoi fare ginnastica con esacerbazione dell'aterosclerosi: forte dolore, pesantezza, intorpidimento delle gambe;
  • durante le lezioni si alterna un ritmo lento con uno moderato, i carichi aumentano gradualmente;
  • è molto importante monitorare la corretta respirazione: inspirazione - tensione, espirazione - rilassamento;
  • durante l'allenamento, assicurati di fare delle pause per rilassare i muscoli;
  • Sono ammessi carichi dinamici con manubri fino a 1 kg: squat, flessioni, braccia oscillanti, gambe, flessioni del busto;
  • con l'aterosclerosi degli arti inferiori, puoi fare brevi esercizi statici (fissando parti del corpo per un certo tempo), ma solo per coloro che praticano sport da molto tempo. Tali carichi includono: assi diritti, laterali, asana yoga, fissazione delle gambe sollevate;
  • durante la ginnastica, è imperativo monitorare il proprio benessere; quando compaiono mancanza di respiro, tachicardia, vertigini, gli allenamenti vengono interrotti;
  • esercitare regolarmente, dopo aver raggiunto una remissione stabile, puoi fare ginnastica a giorni alterni.

Si consiglia di integrare l'attività fisica con esercizi di respirazione. Aumenta la funzione contrattile del miocardio, migliora l'afflusso di sangue al cervello, normalizza la respirazione, ripristina il metabolismo e rilassa. Il metodo più semplice è inspirare attraverso il naso, contando fino a 3, quindi espirare, contando anche fino a 3. Fai 2-5 minuti.

Semplice esercizio senza alzarsi dal letto.

Fasi di difficoltà degli esercizi

  1. Set iniziale semplificato

Camminare è una parte significativa di esso. Gli elementi sono semplici da implementare e non implicano carichi evidenti. La ginnastica viene eseguita lentamente e senza intoppi, senza movimenti bruschi, a un ritmo lento e stabile. Si consiglia di riposare per almeno 1 minuto dopo ogni esercizio prima di proseguire. La fine della lezione sta camminando per 1 -1,5 minuti.

  1. Secondo (medio) grado di difficoltà

Il ritmo aumenta leggermente, le lezioni stesse diventano più difficili e più lunghe, il paziente deve fare alcuni sforzi per condurle.

  1. Set ad alta difficoltà

Consigliato a pazienti prossimi alla completa guarigione. Vale la pena scegliere quella parte del programma, la cui implementazione non causa dolore. Gli esercizi descritti possono essere modificati per aumentare o diminuire la difficoltà a seconda della condizione.

Esercizi di ginnastica

Esercizi eseguiti da sdraiati

Sdraiato sul mio stomaco

Prendi la posizione di partenza, quindi piega le gambe a turno, toccando i glutei con il piede e tornando a terra. Ripeti più volte per ogni arto.

Sdraiato sulla schiena

  1. Allunga e rilassa liberamente i muscoli. È necessario piegare la gamba sinistra all'altezza del ginocchio per quanto lo consente la mobilità dell'articolazione. Durante questo, il piede e le dita dei piedi si muovono delicatamente lungo la superficie del pavimento. Continua a piegarti, ma già nell'area dell'articolazione dell'anca, tira la gamba verso di te e premi le mani sul corpo, cercando di tenere la schiena ben premuta contro il supporto. Torna alla posizione di partenza e fai lo stesso per la gamba destra. Ripeti l'esercizio circa 10 volte.
  2. La popolare "bicicletta" è utile per l'aterosclerosi. Gli arti, leggermente piegati alle ginocchia, si alzano dal pavimento e si muovono in un percorso circolare, imitando il ciclismo. Esegui 10 ripetizioni.
  3. Alternare braccia e gambe oscillanti. Immagina i movimenti di un insetto che è caduto sul dorso e sta cercando di rotolare, e prova a ripetere. Nonostante l'aspetto divertente, l'effetto positivo di tali azioni è evidente: il corpo si riscalda e la circolazione sanguigna accelera.
  4. Il programma di esercizi include le forbici. Per massimizzare l'effetto, i palmi sono posizionati sotto il coccige. Dopo una dozzina di ripetizioni, le gambe devono essere raddrizzate, mantenute sul peso e premute l'una contro l'altra per 10 secondi, quindi rilassarsi. L'ultima parte è fissata al pavimento.

Posizione seduta

    Piegato ad angolo in

Gli arti di supporto a 90 ° vengono simultaneamente divaricati e uniti. È necessario fare almeno 5 ripetizioni, dopo di che allungarsi e rilassarsi. È necessario un po 'di riposo prima di passare alla parte successiva del programma..

L'elemento di complicazione in questo esercizio è la creazione di ostacoli al movimento posizionando i palmi delle mani sulle ginocchia e premendoli nella direzione opposta a quella del loro movimento..

  1. Seduto su una sedia, dirigi le gambe in avanti, quindi inclina il corpo verso di loro, cercando di toccarti la fronte. Fallo almeno 8 volte. Una possibile complicazione è chinarsi, afferrare i piedi e rimanere piegati per alcuni secondi.
  2. Afferra il piede destro con i palmi delle mani, solleva tutto l'arto il più in alto possibile, senza mollare le mani. Per rimanere nella posizione adottata, conta mentalmente alla rovescia di 10 secondi. Torna alla posizione normale, ripeti con il piede sinistro. Per ognuno di loro, fai movimenti di 10 r.

Esercizi in piedi

  1. Prendi una sedia e mettila di fronte a te. Posiziona entrambi i palmi sulla schiena, inizia ad accovacciarti, piegando leggermente le ginocchia, dolcemente e lentamente. Quando ti muovi verso l'alto da uno squat, alzati in punta di piedi. Mentre ti esibisci, il ritmo e la profondità degli squat possono aumentare gradualmente..
  2. Prendi la posizione di partenza: stai dritto con le mani sul retro del mobile o sui fianchi. Più in alto sulla punta del piede quanto la preparazione lo consente, prima metti una gamba, indugia in questa posizione, gradualmente, con movimenti elastici, riporta il piede a terra, fai lo stesso con l'altra. Il numero di ripetizioni è di circa 10.
  3. Metti gli arti superiori sulla cintura, le gambe unite. Sollevane uno abbastanza in alto, piegalo all'altezza del ginocchio e giralo di lato, quindi abbassalo lentamente in posizione. Ripeti per ciascuno di essi 8 volte.
  4. In alternativa, solleva le gambe raddrizzate in avanti, cercando di non deviare ai lati.
  5. Cammina sui talloni o sulle dita dei piedi, rotola dalla parte anteriore del piede verso la parte posteriore.
  6. Tenendo un arto non piegato, esegui degli squat sull'altro, lasciando il piede completamente sul supporto.

In ginocchio

  1. Mettiti a quattro zampe, allinea il ritmo del respiro. Inclina il busto verso il supporto, toccalo con il petto e il collo, appoggiando i palmi delle mani sul pavimento. Risali, fai 4-8 ripetizioni in più.
  2. Raddrizza e riprendi la gamba in espirazione, restituiscila all'inspirazione, fai lo stesso con l'altra, 6 volte per arto.
  3. Metti le mani sulla cintura. Inizia a piegarti delicatamente in avanti, l'obiettivo è toccare la fronte fino alle ginocchia. Raddrizzati dopo pochi secondi. Fai 15 volte per set. Per un rafforzamento articolare più efficace dopo questo esercizio, è necessario camminare.

Metodi per alleviare lo spasmo arterioso

Puoi alleviare lo spasmo delle arterie con l'aiuto degli strumenti disponibili a casa: palline da tennis, un lungo asciugamano, una bottiglia d'acqua. La tecnica comprende diverse fasi:

  1. Prendi due palline da tennis, metti un calzino, cravatta. È conveniente sdraiarsi sul pavimento, mettere le palle sotto la parte posteriore della testa sul collo. Sdraiati rilassato per un massimo di due minuti.
  2. Afferra la clavicola con le dita della mano destra. Metti la mano sinistra sopra la testa e afferra l'osso dietro l'orecchio. Inspira e, mentre espiri, tira la clavicola verso il basso, inclinando la testa all'indietro e nella direzione opposta. Ripeti 5 volte per ogni lato.
  3. Prendi un asciugamano lungo, gettalo sopra la spalla alla base del collo (dove il muscolo trapezio si spasima). Afferra le estremità con le mani. Inspira e mentre espiri, tira giù l'asciugamano, inclinando la testa verso la spalla. Ripeti 3 volte.
  4. Sdraiati a pancia in giù, posiziona una pallina da tennis nell'area tra l'ascella e la clavicola su entrambi i lati. Premi il corpo, inspira finché il dolore non si attenua.
  5. Raccogli una bottiglia d'acqua di plastica da 2 litri. Sdraiati su di esso, sdraiati sulla parte inferiore delle costole, inspira, spingendo la bottiglia con le costole. Ripeti un minuto.
  6. Sdraiati sulla bottiglia con il petto a livello del cuore. Inspirate, piegando il petto, ma non gettando indietro la testa.
  7. Sdraiati sulla schiena, massaggia il torace dallo sterno lungo le costole ai lati, spostando i tessuti con movimenti pressanti.
  8. Metti le mani sull'addome inferiore dal lato dell'ileo, tira su. Mantieni la posizione per 1-2 minuti fino al rilassamento addominale.
  9. Metti il ​​palmo della mano sul legamento inguinale, il punto in cui il bacino passa nella gamba. Tirare su senza una forte pressione, tenere premuto per un minuto.

Per padroneggiare la respirazione diaframmatica: avvolgere un lungo asciugamano attorno alla parte inferiore delle costole, inspirare, aprendo le costole ai lati con resistenza. Assicurati che le spalle non si alzino mentre inspiri.

Esercizi di respirazione

Secondo gli esperti medici curare le malattie del sistema circolatorio con l'aiuto di esercizi di respirazione è un modo efficace. Aiuta il corpo a ottenere abbastanza materia organica, a calmarsi e ad alleviare i sintomi dello stress. Il lavoro dei vasi sanguigni e la loro elasticità migliorano, più sangue entra nel muscolo cardiaco.

Le controindicazioni per questo tipo di esercizio includono:

  • ipertensione;
  • osteocondrosi;
  • tromboflebite;
  • radicolite.

Gli esercizi speciali sono prescritti dal medico curante. Ma sono utili anche le tecniche conosciute dalle lezioni di educazione fisica..

  1. Prendi una posizione eretta con i piedi alla larghezza delle spalle. Inizia lentamente e inspira profondamente, parallelamente sollevandoti sulle dita dei piedi e allungando le braccia, puntando la parte posteriore dei palmi verso l'interno. Quando torni alla posizione di partenza, inizia ad abbassare il corpo ea testa in giù, espirando, incrociando a metà le braccia sotto il petto. Dopo aver rilassato i muscoli del collo e del tronco, puoi rimanere in questa posizione per alcuni secondi, quindi diventare di nuovo uniforme.
  2. Per reintegrare rapidamente la quantità di ossigeno nel sangue, vengono eseguite le seguenti azioni: espirazione, accompagnata dalla retrazione dell'addome, quindi un respiro profondo con la sua protrusione. La respirazione intensa con i movimenti dei muscoli addominali accelera il flusso sanguigno.

Ricarica con attrezzatura sportiva

Nelle fasi iniziali dell'aterosclerosi, si consiglia di esercitare utilizzando varie attrezzature cardiovascolari:

  • Tapis roulant. Per ripristinare il tono di vasi sanguigni, muscoli, camminata leggera fino a 5 km / h, corsa fino a 12 km / h. Durante l'esercizio, il busto viene mantenuto il più dritto possibile, evitando la tensione del corsetto muscolare.
  • Una cyclette rafforza il cuore, i vasi sanguigni e aumenta la resistenza. Le prime lezioni durano non più di 5 minuti.
  • Lo stepper simula salire i gradini di una scala. Rafforza i vasi sanguigni, i muscoli, aumenta l'afflusso di sangue al cuore, al cervello, agli arti inferiori, normalizza la respirazione. Inizia con sessioni di 10 minuti, pulsa 100-110 battiti / minuto. Man mano che i muscoli si abituano ai carichi, il tempo di allenamento aumenta fino a un'ora.

Indipendentemente dal tipo di simulatore, l'esercizio dovrebbe iniziare con lo stretching dei muscoli e terminare con un intoppo. Non utilizzare manubri o altri pesi.

I trainer sono controindicati nei seguenti casi:

  • cardiopatia grave: difetti valvolari, endocardite, miocardite, disturbi del ritmo cardiaco, lesioni ischemiche;
  • ha subito un attacco di cuore, ictus;
  • tromboflebite;
  • forme gravi di diabete mellito;
  • raffreddori;
  • neoplasie maligne.

Prima di fare esercizio, è necessario consultare il proprio medico in merito al livello di carichi consentiti..

Correggere il risultato

  • Gli esercizi devono essere eseguiti in modo completo, solo quelli prescritti dal medico, nell'ordine da lui determinato e con la durata prescritta.
  • Camminare avrà un lieve effetto terapeutico. Possono essere incorporati nella vita di tutti i giorni - camminando dal lavoro, camminando la sera e / o nei fine settimana. Nuoto, tennis, sci o pallavolo moderatamente impegnativi rinforzeranno i vasi sanguigni e miglioreranno il benessere.
  • Un altro elemento importante è il cibo di buona qualità. C'è un rifiuto di grassi nocivi animali, tuorli d'uovo, fritti. Saranno sostituiti da frutti di mare e prodotti vegetali. La quantità di sale negli alimenti e la percentuale di grassi nei latticini dovrebbero essere ridotte.
  • Si raccomanda di smettere di fumare e consumare alcol, ridurre il numero di situazioni stressanti, normalizzare il regime e fornire un adeguato riposo dallo stress, oltre a dormire bene. Ciò contribuirà a evitare la progressione della malattia..

Gli esercizi terapeutici per le gambe con aterosclerosi sono progettati in modo tale che il paziente, in qualsiasi fase dello sviluppo della malattia, possa eseguire la serie di esercizi assegnati senza provare dolore e disagio.

Questo, oltre all'efficacia garantita delle lezioni, è un criterio estremamente importante per il medico componente, perché un'attività fisica eccessiva è controindicata per le persone con aterosclerosi e non ne gioverà, ma danneggi. La ricarica sistematica non richiede molti sforzi e tempo. Inoltre, non è necessario apportare cambiamenti significativi al proprio stile di vita per implementare altre attività benefiche. Ma piccoli cambiamenti verso una vita sana aiuteranno in futuro a evitare complicazioni e grandi spese in medicinali e attrezzature per ripristinare il sistema vascolare danneggiato..

Formazione intensa e rischio di malattia

Studi hanno dimostrato che un'eccessiva attività fisica in giovane età aumenta il rischio di aterosclerosi. Pertanto, i ciclisti e i maratoneti sono inclini alla patologia. Il meccanismo di sviluppo è associato a uno spasmo dei muscoli scaleni e del diaframma: durante l'inspirazione forzata, tradizionale per lo sport, il torace si solleva a causa dei muscoli scaleni. Si irrigidiscono, stringono l'arteria succlavia. L'allenamento intenso attiva il meccanismo dello stress nel corpo, innescando una scarica di adrenalina. Di conseguenza, i vasi che portano agli organi dello spasmo della cavità addominale. Ciò porta alla disfunzione del diaframma, del fegato.

Pertanto, un allenamento eccessivo può danneggiare la salute:

  • sono stress per i vasi sanguigni;
  • aumentare la pressione sanguigna, aumentare il vasospasmo e il flusso sanguigno;
  • interrompere l'integrità dell'endotelio e aumentare la produzione di piastrine.

Il mantenimento della salute richiede fino a 150 minuti di attività fisica moderata a settimana. È meglio dosare il carico, dedicando alle lezioni per 30 minuti al giorno. Le persone che si allenano 450 minuti a settimana hanno l'80% in più di probabilità di sviluppare aterosclerosi. Quando si effettua una tale diagnosi, è necessario escludere: allenamento con un bilanciere, ciclismo, corsa. Vale la pena scegliere il nuoto, il nordic walking, lo yoga, ma non concentrarsi sullo stretching profondo.

Come rafforzare i vasi sanguigni delle gambe: esercizi, creme, farmaci e vitamine

Il contenuto dell'articolo

  • Esercizi per rafforzare i vasi sanguigni nelle gambe
  • Preparati, vitamine e creme per rinforzare le pareti delle vene
  • Rafforzare i vasi delle gambe con rimedi popolari

I vasi sanguigni sono formazioni tubolari con una parete elastica, attraverso la quale il sangue scorre dal cuore a tutti i sistemi e gli organi del corpo umano. Se conti in chilometri, la loro lunghezza totale è vicina a 100 mila! Distinguere tra arterie, vene e capillari. Le arterie forniscono il movimento del sangue dal cuore agli organi, alle vene - al contrario, trasportano il sangue al cuore, i capillari sono i vasi più sottili che collegano le arterie e le vene. Il sistema circolatorio trasporta ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti e agli organi e rimuove da essi i prodotti di scarto e l'anidride carbonica. È difficile sottovalutare il ruolo del sistema vascolare nella vita umana. Solo grazie a un sistema circolatorio sano è possibile il lavoro ben coordinato del corpo nel suo complesso. Pertanto, alle primissime manifestazioni di vene sugli arti inferiori, vale la pena pensare a come proteggersi dai problemi con il flusso sanguigno in generale e come e come rafforzare i vasi sulle gambe.

Esercizi per rafforzare i vasi sanguigni nelle gambe

La ginnastica terapeutica è parte integrante della prevenzione e della cura delle malattie vascolari, in particolare, e delle vene varicose. L'esercizio fisico aiuta a rafforzare le vene delle gambe, aiuta a normalizzare il flusso sanguigno e riduce il carico sulle pareti dei vasi venosi. Ci sono una serie di esercizi ginnici che puoi fare sia a casa che al lavoro. La cosa principale è assumersi la responsabilità della loro implementazione. Dopotutto, solo l'esercizio sistematico porterà benefici reali..

È necessario dedicare tempo alla guarigione dei vasi sanguigni con questo metodo almeno 2 volte al giorno: al mattino e alla sera (10-15 minuti ciascuna). Puoi tonificare le vene a casa eseguendo i seguenti tipi di esercizi:

  • Esercizio "Bicicletta"

Questo esercizio è uno dei più popolari ed efficaci.

Tecnica di esecuzione: devi sdraiarti sul pavimento, tenere le mani lungo il corpo, quindi sollevare le gambe di 40 gradi dal pavimento e iniziare a pedalare lentamente su una bici immaginaria.

Tempo di esercizio (secondi): 30.

Numero di approcci: 3.

  • Esercizio "Forbici"

Questo esercizio non è classificato come difficile, ma i benefici che ne derivano sono grandi. L'esercizio "Forbici" ha lo scopo non solo di rafforzare le vene delle gambe, ma aiuterà anche ad allenare un gruppo muscolare (addominali, fianchi).

Tecnica di esecuzione: sdraiati sul pavimento, appoggia le mani lungo il corpo con i palmi rivolti verso il basso, stacca le gambe dritte dal pavimento e solleva una gamba e abbassa l'altra. Gambe oscillanti alternate.

Tempo di esercizio (secondi): 40.

Numero di approcci: 2.

  • Esercizio "Betulla"

Eseguendo questo esercizio, puoi rafforzare l'intero sistema circolatorio nel suo insieme e migliorare l'accesso dell'ossigeno agli organi, in particolare al cervello. L'esecuzione quotidiana di "Betulla" fornirà un'ondata di vivacità ed energia, allevia il mal di testa, riduce la pressione sanguigna negli arti inferiori, che allevierà la sensazione di pesantezza e gonfiore. Si consiglia di farlo al mattino, a stomaco vuoto..

Tecnica per eseguire l'esercizio: sdraiato sulla schiena, solleva lentamente il corpo in posizione eretta. L'enfasi cade sulla parte posteriore della testa e delle spalle. Tieni il corpo con le mani se necessario.

Tempo di esercizio (secondi): 40-60.

Numero di approcci: 3.

Per la comodità di tutti gli esercizi in posizione supina, utilizzare un tappetino da palestra, una schiuma turistica o una coperta.

Esistono molti esercizi diversi per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni delle gambe, che vengono eseguiti sia in posizione sdraiata, in piedi che in posizione seduta. Di tutte le varietà, puoi scegliere tu stesso quella più facilmente realizzabile e appropriata per ogni situazione. Pertanto, anche sul posto di lavoro, puoi impiegare 10 minuti per eseguire semplici esercizi per le vene. Infatti, in media, una persona trascorre 40 ore settimanali al lavoro. E se è associato a una lunga permanenza in una posizione statica, allora devi assolutamente allungare le gambe.

Alcuni di questi esercizi sono:

  • flessione ed estensione delle dita dei piedi;
  • rotazione circolare dei piedi;
  • strappare le dita dei piedi o dei talloni dal pavimento (alternativamente);
  • camminare sul posto, senza sollevare le dita dei piedi dal pavimento.

Tempo di esecuzione complesso (minuti): 3-5.

Osipova Ekaterina Yakovlevna

Preparati, vitamine e creme per rinforzare le pareti delle vene

Il rafforzamento delle pareti dei vasi delle gambe può essere effettuato utilizzando farmaci, complessi vitaminici e agenti topici. Dopotutto, sia la prevenzione che il trattamento di qualsiasi malattia sono sempre più efficaci in combinazione. Ciò garantisce il massimo effetto di ogni trattamento individualmente..

I complessi vitaminici sono un'ulteriore fonte di componenti importanti per il corpo umano. Pertanto, prima di utilizzare le vitamine, devi prima di tutto prestare attenzione alla tua dieta. Vale la pena dare la preferenza a mangiare il cibo giusto e, se possibile, saturare la dieta:

  • agrumi (soprattutto pompelmo);
  • carne di pesce grasso (salmone, trota, salmone rosa, salmone);
  • carne di coniglio e pollame dietetica;
  • frutta secca (albicocche secche, datteri);
  • verdure (carote, barbabietole, aglio, broccoli).

Ma può essere difficile fornire al corpo abbastanza vitamine e minerali con una dieta adeguata. Pertanto, vale la pena iniziare a prendere vitamine. Normalizzano la circolazione sanguigna, riducono la permeabilità e la fragilità dei capillari, prevengono la deposizione di placche di colesterolo e possono anche influenzare la conservazione dell'elasticità e dell'elasticità delle pareti venose. Il complesso "NORMAVEN®" di vitamine venotoniche ed estratti vegetali contiene ingredienti naturali attivi che ti aiuteranno ad affrontare i tuoi compiti. Deve essere assunto quotidianamente, durante i pasti. La durata dell'ammissione è spesso di 4-6 settimane.

I medicinali per aumentare l'elasticità dei vasi sanguigni contengono i seguenti principi attivi: diosmina, esperidina (esperidina), troxerutina (troxerutina), diidroergocristina (diidroergocristina), rutoside (rutosidum), ecc..

La crema per rafforzare i vasi sanguigni delle gambe dovrebbe contenere ingredienti sintetici o naturali che:

  • aiuterà ad aumentare l'elasticità della parete vascolare;
  • rafforzerà e normalizzerà la circolazione sanguigna negli arti inferiori;
  • avrà un effetto venotonico.
Crema per rafforzare i vasi sanguigni delle gambe

Tali componenti sono sostanze sintetiche come la troxerutina e l'eparina. Le sostanze naturali che hanno un effetto positivo sulle vene sono:

  • estratti: ippocastano, ginkgo biloba, tè verde, sanguisuga, mirtillo rosso, arnica, ecc.;
  • vitamine: A, C, E, ecc..

I requisiti di cui sopra sono soddisfatti dalla crema per i piedi "NORMAVEN®". Ha una ricca composizione di 12 ingredienti naturali, grazie ai quali l'azione della crema viene svolta in 4 direzioni contemporaneamente: venotonica, analgesica, antinfiammatoria e cosmetica. L'efficacia della crema è clinicamente dimostrata, è dimostrata anche nelle prime fasi dello sviluppo delle vene varicose ed è assolutamente sicura durante la gravidanza. La crema viene distribuita su tutta la superficie delle estremità con leggeri movimenti massaggianti dal basso verso l'alto 1-2 volte al giorno. Gli specialisti dell'azienda farmaceutica VERTEX hanno lavorato allo sviluppo dello strumento, dispone dei documenti e dei certificati necessari.

Rafforzare i vasi delle gambe con rimedi popolari

Puoi integrare i principali modi per rafforzare il sistema vascolare ricorrendo all'aiuto della medicina tradizionale. I rimedi popolari aiuteranno a migliorare le condizioni del sistema circolatorio, eliminare la sensazione di pesantezza e persino il gonfiore degli arti inferiori. Per questi scopi vengono utilizzati decotti e infusi medicinali, pediluvi, ecc..

Ci sono molte ricette per curare i pediluvi alle erbe. È così che vengono utilizzati i bagni a base delle seguenti preparazioni erboristiche: tarassaco, trifoglio rosso, camomilla da farmacia, foglie di ortica, erba di San Giovanni, fiori di tiglio, ecc. Le erbe selezionate vengono preventivamente versate con acqua bollente e lasciate in infusione per 15 minuti, dopodiché il brodo risultante viene aggiunto all'acqua calda. La ricezione del trattamento dell'acqua per i piedi è di 15-20 minuti.

Sono utilizzati per pulire le pareti vascolari dalle placche di colesterolo, aumentare l'elasticità della parete vascolare e ridurre la permeabilità dei piccoli capillari. Tutti questi prodotti sono ricchi di sostanze biologicamente preziose. Pertanto, esistono varie combinazioni e metodi di trattamento con questi prodotti. La fasciatura diffusa delle cosce con aglio è attualmente usata raramente a causa della scarsa efficacia del metodo. Per fare questo, macinare un paio di teste d'aglio grandi con uno spremiaglio, mescolarle con una piccola quantità di burro (burro) e mescolare fino ad ottenere una pappa omogenea. Quando si applica la massa alle gambe, è necessario prestare particolare attenzione alle aree dolorose delle vene. Quindi avvolgere le gambe nel cellophane e avvolgere con una benda.

Anche l'assunzione di varie infusioni di erbe è considerata un metodo efficace per rafforzare i vasi sanguigni. Utile infuso di achillea, oppure infuso a bagnomaria in decotto di coni di luppolo.

In conclusione, vorrei aggiungere che indipendentemente da come si decide di rafforzare il sistema vascolare, è importante condurre uno stile di vita sano e, prima di tutto, rinunciare alle cattive abitudini ed esercitare attività fisica. Ama te stesso e il tuo corpo ti ricambierà!

Video: esercizi per rafforzare i vasi sanguigni

La società "VERTEX" non è responsabile dell'accuratezza delle informazioni presentate in questo video clip. Fonte: lecheniesosudov

Per una diagnosi accurata, contattare uno specialista.

  1. Zolotukhin I., Seliverstov E., Shevtsov Yu., Avakyants I., Nikishkov A., Tatarintsev A., Kirienko A. La prevalenza di malattie venose croniche: risultati di uno studio epidemiologico di popolazione // Phlebology. 2016.
  2. Naumenko, E.V. Prevenzione e rilevamento delle vene varicose nei coscritti / E.V. Naumenko, A. Yu. Butov, K.V. Prudnikov // Giornale medico militare. - 2012. - N. 2.
  3. Naumenko, E.V. Riabilitazione medica complessa di pazienti con insufficienza linfovena cronica degli arti inferiori: autore. dis.... Cand. miele. Scienze: 14.03.11 / E.V. Naumenko; [GOUVPO "St. Petersburg State Medical University"]. - SPb, 2011 - 23 p..
  4. https://tostpost.com/health/16101-how-to-strengthen-blood-vessels-in-the-legs-and-brain.html
  5. https://stuklopechat.com/zdorove/126632-kak-ukrepit-sosudy.html
  6. https://www.medicalnewstoday.com/articles/323204.php
  7. https://healthyliving.azcentral.com/how-to-strengthen-the-artery-wall-naturally-12391593.html
  8. https://mhealth.ru/blog/o-zdorove/1550505/
  9. https://zdravcity.ru/blog-o-zdorovie/5-prostykh-sposobov-ukrepit-sosudy/

Per una diagnosi accurata, contattare uno specialista.

Una serie di esercizi per il trattamento dell'aterosclerosi dei vasi delle gambe

Per il trattamento dell'aterosclerosi obliterante, è necessaria una combinazione complessa di vari metodi e metodi di trattamento. Gli esercizi per i vasi delle gambe e il massaggio sono prescritti dai medici per questa diagnosi al fine di ridurre i danni al sistema vascolare e migliorare le condizioni delle parti interessate.
Studi clinici sul benessere dei pazienti anziani indicano che una varietà di attività fisica e lavoro muscolare ha un effetto positivo sull'organismo colpito. I complessi sono compilati individualmente: vengono selezionati quei compiti che saranno fattibili per un particolare paziente e faciliteranno il decorso della malattia. La componente principale delle serie di esercizi per l'aterosclerosi sono le varie oscillazioni che coinvolgono i muscoli grandi e medi delle gambe. Un'aggiunta all'educazione fisica può essere una dieta che il medico prescrive per sbarazzarsi dei chili in più che aggravano la malattia.

In che modo la terapia fisica aiuterà con l'aterosclerosi?

  • L'intero sistema cardiovascolare è allenato e rafforzato, il che consente di evitare o rallentare in modo significativo la progressione dei processi di atrofia tissutale.
  • Il movimento dell'ossigeno e dei nutrienti organici attraverso il corpo attraverso il sangue è normalizzato.
  • Le interruzioni nel lavoro del metabolismo vengono eliminate, incl. Grasso. Di conseguenza, i livelli elevati di colesterolo, che provocano il blocco dei letti vascolari, vengono ridotti a livelli normali..

La ginnastica con aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori appartiene alla categoria della terapia fisica, ma non allo sport. Quest'ultimo è accompagnato da carichi gravi e difficili da sopportare ed è controindicato per i pazienti con la patologia in questione. Gli esercizi dovrebbero essere facili da eseguire e delicati, con la partecipazione di esercizi di respirazione. Se il paziente si sta muovendo verso la guarigione, puoi includere manubri da 1 kg nell'inventario per l'allenamento. Si consiglia ai pazienti più anziani o più gravi di prestare attenzione alla deambulazione lenta.

Come scegliere gli esercizi giusti

I complessi ginnici per le gambe devono soddisfare i criteri:

  • Tutti gli elementi sono eseguiti con ponderazione insignificante o senza di essa.
  • Camminare e fare esercizi di respirazione sono utili..
  • È necessario regolare il numero di ripetizioni, in base all'età, alla gravità del decorso della malattia, allo stato di salute attuale e alla reazione degli arti allo stress in arrivo (iniziare con il più semplice possibile).

Fasi di difficoltà degli esercizi

  1. Set iniziale semplificato

Camminare è una parte significativa di esso. Gli elementi sono semplici da implementare e non implicano carichi evidenti. La ginnastica viene eseguita lentamente e senza intoppi, senza movimenti bruschi, a un ritmo lento e stabile. Si consiglia di riposare per almeno 1 minuto dopo ogni esercizio prima di proseguire. La fine della lezione sta camminando per 1 -1,5 minuti.

  1. Secondo (medio) grado di difficoltà

Il ritmo aumenta leggermente, le lezioni stesse diventano più difficili e più lunghe, il paziente deve fare alcuni sforzi per condurle.

  1. Set ad alta difficoltà

Consigliato a pazienti prossimi alla completa guarigione. Vale la pena scegliere quella parte del programma, la cui implementazione non causa dolore. Gli esercizi descritti possono essere modificati per aumentare o diminuire la difficoltà a seconda della condizione.

Esercizi di ginnastica

Esercizi eseguiti da sdraiati

Sdraiato sul mio stomaco

Prendi la posizione di partenza, quindi piega le gambe a turno, toccando i glutei con il piede e tornando a terra. Ripeti più volte per ogni arto.

Sdraiato sulla schiena

  1. Allunga e rilassa liberamente i muscoli. È necessario piegare la gamba sinistra all'altezza del ginocchio per quanto lo consente la mobilità dell'articolazione. Durante questo, il piede e le dita dei piedi si muovono delicatamente lungo la superficie del pavimento. Continua a piegarti, ma già nell'area dell'articolazione dell'anca, tira la gamba verso di te e premi le mani sul corpo, cercando di tenere la schiena ben premuta contro il supporto. Torna alla posizione di partenza e fai lo stesso per la gamba destra. Ripeti l'esercizio circa 10 volte.
  2. La popolare "bicicletta" è utile per l'aterosclerosi. Gli arti, leggermente piegati alle ginocchia, si alzano dal pavimento e si muovono in un percorso circolare, imitando il ciclismo. Esegui 10 ripetizioni.
  3. Alternare braccia e gambe oscillanti. Immagina i movimenti di un insetto che è caduto sul dorso e sta cercando di rotolare, e prova a ripetere. Nonostante l'aspetto divertente, l'effetto positivo di tali azioni è evidente: il corpo si riscalda e la circolazione sanguigna accelera.
  4. Il programma di esercizi include le forbici. Per massimizzare l'effetto, i palmi sono posizionati sotto il coccige. Dopo una dozzina di ripetizioni, le gambe devono essere raddrizzate, mantenute sul peso e premute l'una contro l'altra per 10 secondi, quindi rilassarsi. L'ultima parte è fissata al pavimento.

Posizione seduta

    Piegato ad angolo in

Gli arti di supporto a 90 ° vengono simultaneamente divaricati e uniti. È necessario fare almeno 5 ripetizioni, dopo di che allungarsi e rilassarsi. È necessario un po 'di riposo prima di passare alla parte successiva del programma..

L'elemento di complicazione in questo esercizio è la creazione di ostacoli al movimento posizionando i palmi delle mani sulle ginocchia e premendoli nella direzione opposta a quella del loro movimento..

  1. Seduto su una sedia, dirigi le gambe in avanti, quindi inclina il corpo verso di loro, cercando di toccarti la fronte. Fallo almeno 8 volte. Una possibile complicazione è chinarsi, afferrare i piedi e rimanere piegati per alcuni secondi.
  2. Afferra il piede destro con i palmi delle mani, solleva tutto l'arto il più in alto possibile, senza mollare le mani. Per rimanere nella posizione adottata, conta mentalmente alla rovescia di 10 secondi. Torna alla posizione normale, ripeti con il piede sinistro. Per ognuno di loro, fai movimenti di 10 r.

Esercizi in piedi

  1. Prendi una sedia e mettila di fronte a te. Posiziona entrambi i palmi sulla schiena, inizia ad accovacciarti, piegando leggermente le ginocchia, dolcemente e lentamente. Quando ti muovi verso l'alto da uno squat, alzati in punta di piedi. Mentre ti esibisci, il ritmo e la profondità degli squat possono aumentare gradualmente..
  2. Prendi la posizione di partenza: stai dritto con le mani sul retro del mobile o sui fianchi. Più in alto sulla punta del piede quanto la preparazione lo consente, prima metti una gamba, indugia in questa posizione, gradualmente, con movimenti elastici, riporta il piede a terra, fai lo stesso con l'altra. Il numero di ripetizioni è di circa 10.
  3. Metti gli arti superiori sulla cintura, le gambe unite. Sollevane uno abbastanza in alto, piegalo all'altezza del ginocchio e giralo di lato, quindi abbassalo lentamente in posizione. Ripeti per ciascuno di essi 8 volte.
  4. In alternativa, solleva le gambe raddrizzate in avanti, cercando di non deviare ai lati.
  5. Cammina sui talloni o sulle dita dei piedi, rotola dalla parte anteriore del piede verso la parte posteriore.
  6. Tenendo un arto non piegato, esegui degli squat sull'altro, lasciando il piede completamente sul supporto.

In ginocchio

  1. Mettiti a quattro zampe, allinea il ritmo del respiro. Inclina il busto verso il supporto, toccalo con il petto e il collo, appoggiando i palmi delle mani sul pavimento. Risali, fai 4-8 ripetizioni in più.
  2. Raddrizza e riprendi la gamba in espirazione, restituiscila all'inspirazione, fai lo stesso con l'altra, 6 volte per arto.
  3. Metti le mani sulla cintura. Inizia a piegarti delicatamente in avanti, l'obiettivo è toccare la fronte fino alle ginocchia. Raddrizzati dopo pochi secondi. Fai 15 volte per set. Per un rafforzamento articolare più efficace dopo questo esercizio, è necessario camminare.

Esercizi di respirazione

Secondo gli esperti medici curare le malattie del sistema circolatorio con l'aiuto di esercizi di respirazione è un modo efficace. Aiuta il corpo a ottenere abbastanza materia organica, a calmarsi e ad alleviare i sintomi dello stress. Il lavoro dei vasi sanguigni e la loro elasticità migliorano, più sangue entra nel muscolo cardiaco.

Le controindicazioni per questo tipo di esercizio includono:

  • ipertensione;
  • osteocondrosi;
  • tromboflebite;
  • radicolite.

Gli esercizi speciali sono prescritti dal medico curante. Ma sono utili anche le tecniche conosciute dalle lezioni di educazione fisica..

  1. Prendi una posizione eretta con i piedi alla larghezza delle spalle. Inizia lentamente e inspira profondamente, parallelamente sollevandoti sulle dita dei piedi e allungando le braccia, puntando la parte posteriore dei palmi verso l'interno. Quando torni alla posizione di partenza, inizia ad abbassare il corpo ea testa in giù, espirando, incrociando a metà le braccia sotto il petto. Dopo aver rilassato i muscoli del collo e del tronco, puoi rimanere in questa posizione per alcuni secondi, quindi diventare di nuovo uniforme.
  2. Per reintegrare rapidamente la quantità di ossigeno nel sangue, vengono eseguite le seguenti azioni: espirazione, accompagnata dalla retrazione dell'addome, quindi un respiro profondo con la sua protrusione. La respirazione intensa con i movimenti dei muscoli addominali accelera il flusso sanguigno.

Correggere il risultato

  • Gli esercizi devono essere eseguiti in modo completo, solo quelli prescritti dal medico, nell'ordine da lui determinato e con la durata prescritta.
  • Camminare avrà un lieve effetto terapeutico. Possono essere incorporati nella vita di tutti i giorni - camminando dal lavoro, camminando la sera e / o nei fine settimana. Nuoto, tennis, sci o pallavolo moderatamente impegnativi rinforzeranno i vasi sanguigni e miglioreranno il benessere.
  • Un altro elemento importante è il cibo di buona qualità. C'è un rifiuto di grassi nocivi animali, tuorli d'uovo, fritti. Saranno sostituiti da frutti di mare e prodotti vegetali. La quantità di sale negli alimenti e la percentuale di grassi nei latticini dovrebbero essere ridotte.
  • Si raccomanda di smettere di fumare e consumare alcol, ridurre il numero di situazioni stressanti, normalizzare il regime e fornire un adeguato riposo dallo stress, oltre a dormire bene. Ciò contribuirà a evitare la progressione della malattia..

Gli esercizi terapeutici per le gambe con aterosclerosi sono progettati in modo tale che il paziente, in qualsiasi fase dello sviluppo della malattia, possa eseguire la serie di esercizi assegnati senza provare dolore e disagio.

Questo, oltre all'efficacia garantita delle lezioni, è un criterio estremamente importante per il medico componente, perché un'attività fisica eccessiva è controindicata per le persone con aterosclerosi e non ne gioverà, ma danneggi. La ricarica sistematica non richiede molti sforzi e tempo. Inoltre, non è necessario apportare cambiamenti significativi al proprio stile di vita per implementare altre attività benefiche. Ma piccoli cambiamenti verso una vita sana aiuteranno in futuro a evitare complicazioni e grandi spese in medicinali e attrezzature per ripristinare il sistema vascolare danneggiato..


Articolo Successivo
La norma del potassio nel sangue nelle donne, gli uomini per età nella tabella