Caratteristiche della diagnosi e del trattamento del varicocele del testicolo destro


Il varicocele è una malattia comune caratterizzata da vene varicose del funicolo spermatico. La violazione del flusso sanguigno provoca deviazioni nella produzione di liquido seminale e la comparsa di disagio nello scroto. La principale complicazione della patologia è lo sviluppo dell'infertilità. Il varicocele a destra si verifica meno frequentemente che a sinistra o su due testicoli contemporaneamente. Ciò è dovuto alle caratteristiche strutturali del sistema vascolare. La malattia deve essere trattata immediatamente con farmaci o interventi chirurgici.

Nell'articolo ti diremo:

Caratteristiche del varicocele del testicolo destro

Nella fase iniziale di sviluppo del vaikocele, non ci sono sintomi

Il sistema circolatorio degli organi riproduttivi maschili è asimmetrico. Il lato sinistro è più incline a cambiamenti patologici a causa della frequente spremitura. È diverso dalla vena destra nel punto di partenza dell'afflusso di sangue. I vasi di destra trasportano il sangue dalla vena cava inferiore.

A volte le vene ingrandite si trovano sul lato destro. Il varicocele a destra non presenta differenze fondamentali nella natura del decorso. Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, non ci sono sintomi. In futuro, c'è gravità e una sindrome da dolore acuto nell'area dell'inguine dal lato dell'area danneggiata.

Le ragioni per lo sviluppo del varicocele a destra

Il varicocele del lato destro viene diagnosticato più spesso negli uomini di età compresa tra 16 e 25 anni. In rari casi, la malattia si sviluppa in età adulta. Le cause del processo patologico sono congenite e acquisite. Il reflusso primario si verifica durante l'adolescenza. Il suo aspetto è associato alle caratteristiche individuali della struttura del sistema vascolare degli organi genitali..

Negli uomini adulti, la malattia si sviluppa sotto l'influenza di fattori esterni. Questi includono quanto segue:

  • malattie croniche che colpiscono la funzione intestinale;
  • un aumento del rene destro, che esercita una pressione sui vasi della piccola pelvi;
  • peso in eccesso;
  • vita sessuale irregolare;
  • cattive abitudini (fumo, alcol, droghe;
  • stile di vita sedentario.

Stadi del varicocele

Il principale sintomo caratteristico della malattia è la pressione e l'attrazione di sensazioni dolorose nel testicolo destro.

Il varicocele sul testicolo destro procede in più fasi. Il metodo di trattamento viene selezionato in base alla fase in cui è stata rilevata la malattia. In medicina, viene presentata la seguente classificazione:

  1. Il ristagno di sangue al primo stadio non è accompagnato da sintomi tipici della malattia. Il problema può essere rilevato solo con l'esame ecografico.
  2. I segni delle vene varicose diventano evidenti durante lo sforzo mentre il paziente è in posizione eretta. Questa fase della malattia richiede la supervisione medica. La chirurgia è facoltativa.
  3. Al 3 ° stadio della malattia, si sviluppano sensazioni dolorose nel testicolo destro. Lo scroto aumenta leggermente di dimensioni. La malattia può essere rilevata mediante palpazione o esame visivo.
  4. Le vene dilatate diventano evidenti quando un uomo è in qualsiasi posizione. La sindrome del dolore influisce sulla qualità della vita. In questa fase, possono svilupparsi patologie concomitanti: idropisia e cambiamenti trofici.

Sintomi

L'esordio della malattia è caratterizzato da sintomi vaghi. I sintomi del varicocele negli uomini diventano pronunciati quando diventa impossibile fermare la patologia con metodi conservativi. Il principale sintomo caratteristico della malattia è la pressione e l'attrazione di sensazioni dolorose nel testicolo destro. A volte la lombalgia appare come risultato di sollevamento di carichi pesanti o aumento dell'attività fisica. Un altro sintomo del varicocele è l'aumento della sudorazione intorno allo scroto..

Diagnosi del varicocele del testicolo destro

La trombosi è confermata dalla tomografia computerizzata o dalla risonanza magnetica

Le manipolazioni diagnostiche vengono eseguite sotto la supervisione di un flebologo. Un esame visivo viene eseguito da un urologo. Può rivelare vene morbide, flaccidità e una diminuzione delle dimensioni del testicolo destro, nonché un cambiamento nel pattern vascolare nella regione scrotale. Se si sospetta la presenza di varicocele, il medico si rivolge per un'ecografia con Doppler. Per escludere la patologia renale, viene eseguito un esame ecografico. La trombosi è confermata dalla tomografia computerizzata o dalla risonanza magnetica.

Trattamento

Il metodo di trattamento del varicocele del testicolo destro negli uomini viene selezionato tenendo conto della natura del decorso della malattia in ogni singolo caso. Nelle fasi iniziali, viene dimostrata la somministrazione di farmaci che migliorano il flusso sanguigno negli organi riproduttivi. La terapia farmacologica è combinata con metodi di trattamento non tradizionali. In casi complicati, è necessario un intervento chirurgico.

Terapia non chirurgica

All'inizio dello sviluppo, il varicocele sul lato destro viene trattato con farmaci. Il regime di trattamento e il dosaggio sono selezionati dal medico curante. A volte vengono combinati diversi farmaci contemporaneamente. Si distinguono i seguenti gruppi di medicinali:

  1. I venoprotettori vengono utilizzati per migliorare il flusso sanguigno e rafforzare le pareti vascolari. Dopo un ciclo di terapia, i processi stagnanti nell'area pelvica vengono eliminati. La durata dell'uso di tali farmaci è di 2 mesi. Tra loro ci sono Ginkor Forte e Venoton..
  2. I farmaci che migliorano la circolazione sanguigna includono i farmaci Arbiflex, Agapurin e Trental. L'assunzione di questi farmaci riduce la viscosità del sangue.
  3. Gli antiossidanti sono necessari per fornire ossigeno alle cellule del sistema riproduttivo. Le vitamine complesse, Antiox e Triovit, hanno un potente effetto antiossidante..

Metodi tradizionali

Per il trattamento, puoi preparare un decotto di gemme di salice essiccate, corteccia di quercia e frutti di castagno

L'efficacia dei metodi popolari per eliminare il varicocele giusto causa molte controversie. Tali metodi vengono utilizzati solo per migliorare l'effetto della terapia principale. Uno dei rimedi più comuni è una mela grattugiata. Innanzitutto, viene bollito fino a completo ammorbidimento. Dopo il raffreddamento, passalo al setaccio. Il prodotto risultante deve essere assunto una volta al giorno, 70 ml..

Un'altra ricetta include germogli di salice essiccati, corteccia di quercia e frutti di castagno. I componenti sono presi in 1 cucchiaio. e riempito con un litro di acqua calda. Quindi dovresti portare il brodo a ebollizione a fuoco basso. Il prossimo passo è aggiungere 10 grammi di camomilla farmaceutica al brodo. Dopo 10 minuti, la bevanda può essere rimossa dal fuoco e lasciata raffreddare. Il brodo viene assunto per via orale, 50 ml al giorno.

Effetti chirurgici

Nelle ultime fasi del processo patologico, viene eseguito il trattamento chirurgico. La vena ingrossata viene esposta e quindi legata o sostituita con una nuova. Esistono diversi tipi di intervento chirurgico, ognuno dei quali ha caratteristiche distintive..

  1. La sclerotizzazione endovascolare comporta l'introduzione di una soluzione speciale nella cavità venosa, che ha un effetto restringente. Il metodo è molto efficace, ma è usato raramente a causa dell'alto rischio di trombosi..
  2. La chirurgia laparoscopica è considerata una delle più delicate. Non richiede un'incisione cutanea. È necessario praticare forature attraverso le quali vengono inseriti strumenti medici nella regione peritoneale. Il vantaggio principale della procedura è il rapido recupero e l'assenza di cicatrici sul corpo..
  3. Durante la microchirurgia, l'area danneggiata della nave viene asportata e sostituita. La varicocelectomia è raramente accompagnata da ricadute. È considerato il metodo più affidabile di intervento chirurgico..

Conseguenze se non trattate

In alcuni casi, il varicocele avanzato provoca la formazione di tumori maligni nell'area pelvica

Con un lungo decorso, in assenza di trattamento, la malattia porta a complicazioni di salute. Prima di tutto, riguardano il funzionamento della riproduzione. Il rischio di sviluppare infertilità maschile aumenta. Questa violazione è accompagnata da un deterioramento dell'erezione. Come risultato dei cambiamenti nel flusso sanguigno, la sensibilità dei recettori genitali diminuisce..

In alcuni casi, il varicocele avanzato provoca la formazione di tumori maligni nell'area pelvica. C'è anche la possibilità di deformità del testicolo destro. Anche il suo colore è soggetto a modifiche. La patologia viene eliminata solo mediante intervento chirurgico.

Le manifestazioni della malattia richiedono attenzione e cure mediche. Il varicocele non guarisce da solo. Ritardare la visita a uno specialista aumenta il rischio di complicanze. Una diagnosi tempestiva aiuta a iniziare il trattamento in tempo, evitando conseguenze indesiderate.

Varicocele del testicolo destro

Il varicocele è caratterizzato da lesioni del sistema venoso, ovvero l'espansione delle vene nel funicolo spermatico. Questa patologia del testicolo destro è piuttosto rara. Più spesso si osservano lesioni bilaterali o del lato sinistro. Questa è un'anomalia acquisita che si verifica durante disturbi ereditari della formazione dei vasi sanguigni o patologia della vena cava inferiore.

Sintomi del varicocele del lato destro

Spesso, con questo tipo di patologia, i sintomi della malattia non vengono osservati. Non molti uomini possono notare un dolore moderato, che sta tirando in natura, all'inguine, nell'area del testicolo destro e dello scroto. In questo caso, il dolore si intensifica durante il rapporto, con uno sforzo intenso e camminando.

Varicocele del testicolo destro

Ci sono 3 gradi di varicocele a destra:

  • I vasi dilatati non sono visibili all'occhio armato e non sono palpabili (possono essere rilevati solo mediante diagnostica ecografica);
  • Le vene colpite sono ben palpabili;
  • I vasi si gonfiano e sono visibili attraverso la pelle dello scroto, accompagnati da un dolore significativo.

La diagnosi viene effettuata da un urologo sulla base di un sondaggio del paziente, presentazione clinica, esame e palpazione, ecografia e altri metodi diagnostici aggiuntivi.

La disfunzione sessuale e l'infertilità possono essere una conseguenza del varicocele del lato destro. Pertanto, il trattamento deve essere effettuato il prima possibile. Al momento, questo è solo un intervento chirurgico. Dopo l'operazione, è necessario abbandonare l'attività fisica e il rapporto sessuale..

Varicocele a destra: definizione e grado della malattia

Data aggiornata: 2015-10-01

Il varicocele a destra è una malattia che si manifesta esclusivamente negli uomini, manifestata in reflusso venoso patologico e vene varicose del cordone spermatico e del testicolo a destra, le cui conseguenze possono essere una diminuzione della fertilità negli uomini.

Il varicocele a destra è una variante meno comune della malattia rispetto al varicocele a sinistra o al varicocele bilaterale. Di regola, ciò è dovuto alla caratteristica anatomica..

A destra, le vene del testicolo e del cordone spermatico formano un plesso plesso, che raccoglie il sangue venoso nella vena testicolare, che a sua volta scorre nella vena renale, a destra ad angolo acuto, che è meno favorevole alla stasi venosa rispetto a sinistra, dove la vena testicolare scorre a sinistra vena renale ad angolo retto.

Nel caso della confluenza della vena testicolare nella vena cava inferiore, così come nel caso delle peculiarità dello sviluppo dell'apparato valvolare della vena cava inferiore e del sistema venoso, l'espansione varicosa si sviluppa sul lato destro.

Il reflusso primario si verifica nei bambini e negli adolescenti e la sua causa principale sono i cambiamenti congeniti nelle valvole della nave, quando la valvola è assente o non sufficientemente chiusa, il che porta al ristagno del sangue nel sistema venoso.

Il reflusso secondario si sviluppa in età avanzata, quando il fattore principale è un aumento della pressione nella vena cava inferiore, vena renale, nella cavità addominale e nella piccola pelvi, in particolare, nel caso di un tumore retroperitoneale del rene destro, la sua germinazione e compressione del lume della vena cava inferiore.

Di norma, il varicocele negli uomini non è in pericolo di vita, ma se un rappresentante del sesso più forte vuole avere figli, allora ha sicuramente bisogno di cure.

Secondo la classificazione dell'OMS, si distinguono le seguenti fasi di questo disturbo:

  1. Zero, subclinico. In questa fase, non ci sono reclami o cambiamenti visibili. Con l'ecografia - ecografia Doppler, viene determinata una scarica patologica di sangue nel sistema venoso dello scroto a destra - reflusso. Già in questa fase compaiono ristagno di sangue e un aumento locale della temperatura testicolare, che è pericoloso per la spermatogenesi. Se prendi la malattia in questa fase in un bambino o nell'adolescenza, allora le formidabili conseguenze - infertilità - possono essere evitate.
  2. Primo grado. In questa fase, le vene varicose vengono rilevate durante il test Valsalva (inspirazione profonda e tensione simultanea). Il paziente può notare vene dilatate nello scroto durante uno sforzo intenso, possono comparire rapporti sessuali, lamentele di pesantezza e dolore. Sono presenti segni di disfunzione del testicolo pur mantenendo la sua morfologia.
  3. Secondo grado. Le vene varicose sono determinate dalla palpazione, possono anche essere sentite in posizione supina. Le dimensioni dei testicoli sono preservate. In questa fase, un uomo lamenta pesantezza e dolore durante l'esercizio, il rapporto sessuale e l'allargamento dello scroto.
  4. Terzo grado. Le vene varicose sono visibili all'esame, il testicolo stesso è ridotto di volume nonostante le grandi dimensioni e il gonfiore dello scroto, la sua consistenza cambia ed è la più grave. Le vene varicose vengono identificate visivamente all'esame. Il testicolo malato diminuisce di dimensioni, diventa più pastoso, si unisce l'idropisia del testicolo. Anche la pelle dello scroto cambia a causa di una violazione del trofismo..

Varicocele a destra: cause e sintomi

Il varicocele a destra è caratterizzato da patologia unilaterale del sistema venoso del testicolo destro.

Con il varicocele a destra, le cause possono essere primarie, con alterazioni congenite nel tessuto connettivo della parete venosa e delle valvole venose, e secondarie, associate ad un aumento della pressione nella piccola pelvi e nelle grandi vene.

Una delle cause del varicocele destro può essere l'invasione di un tumore del rene destro e la compressione della vena cava inferiore. Le vene dello scroto a destra non collassano. Il processo patologico in una fase iniziale è reversibile.

  • Le vene del plesso lobato, che drenano il sangue venoso dal testicolo e dal cordone spermatico, soffrono.
  • C'è ristagno di sangue, vene varicose, assumono una forma a forma di mazzo.
  • Il deflusso diminuisce, c'è una violazione dell'evacuazione dell'anidride carbonica e dei prodotti del metabolismo cellulare.
  • La temperatura locale aumenta, che è accompagnata dalla sudorazione di tossine e metaboliti nel tessuto.
  • Tutto ciò influisce negativamente sulla maturazione dello sperma. Diventano meno mobili, perdono fertilità.

In una fase successiva, anche la funzione secretoria del testicolo viene interrotta, la sua morfologia cambia, acquista una consistenza pastosa e diminuisce di dimensioni.

Con il varicocele a destra, i sintomi di solito corrispondono allo stadio della malattia e differiscono poco dai sintomi di una lesione del lato sinistro..

Devo operare sul varicocele giusto??

Innanzitutto, è necessario condurre un esame completo per identificarne le cause. La questione della necessità di un'operazione per il paziente dovrebbe essere decisa dal medico curante in base ai risultati dell'esame in ciascun caso specifico..

Nella fase subclinica, il paziente potrebbe non essere consapevole del problema, perché lo stato visibile dell'organo è buono e nulla lo disturba.

In una fase successiva, può comparire un dolore tirante lungo il funicolo spermatico, all'inguine, più a destra, che aumenta con lo sforzo fisico, il rapporto sessuale. La comparsa di un ingrandimento del lato destro delle vene nello scroto e il verificarsi di dolore e sensazioni di trazione a destra in età avanzata dovrebbero essere un motivo per consultare un medico per identificare i processi patologici nella cavità addominale e nel rene destro.

Metodi di trattamento per varicocele del testicolo destro

Se il varicocele del testicolo destro è sintomatico, a causa di un'ernia inguinale o di una lesione volumetrica, è necessario prima eliminare la malattia sottostante che interrompe il deflusso venoso.

Il trattamento conservativo per il varicocele non è abbastanza efficace. Inoltre, non sono stati dimostrati dati convincenti sull'efficacia di metodi e mezzi alternativi..

Il trattamento farmacologico è indicato in assenza di fattori che causano reflusso secondario, così come se il varicocele si sviluppa in età adulta e in età avanzata, quando l'infertilità non è più di grande importanza.

Le vene varicose del testicolo destro colpiscono solo un lato e non portano alla completa infertilità. Per risolvere il problema del trattamento chirurgico, la dimensione dell'organo interessato, la forma e il grado della malattia sono importanti..

L'operazione più famosa è l'operazione di Ivanissevich, quando la vena testicolare varicosa è legata alla confluenza.

Inoltre, vengono eseguite operazioni microchirurgiche, ad esempio l'operazione Marmara, che consente di rimuovere piccoli afflussi varicosi e aree del plesso lobato.

Il costo dell'intervento è molto diverso a seconda della gravità della malattia e della complessità dell'operazione..

A Mosca, un'operazione del genere può costare da 19.000 rubli per una semplice legatura della vena testicolare, fino a 120.000 rubli per un'operazione microchirurgica della terza categoria di complessità. I prezzi in altre città, ad esempio Dnepropetrovsk e Vladimir, sono leggermente inferiori rispetto a Mosca. Il trattamento del varicocele in Israele costerà da 13 a 18mila dollari, alloggio compreso.

È previsto il recupero della funzione testicolare dopo l'intervento chirurgico, un'alta percentuale di miglioramento della fertilità maschile e le successive gravidanze.

Revisioni del trattamento

Natalya, 26 anni: io e mio marito siamo sposati da 5 anni. I medici hanno detto che c'era un legame diretto tra il suo varicocele e il fatto che non avevamo figli. L'anno scorso è stato operato per il varicocele. L'operazione è stata eseguita in anestesia locale per circa un'ora. Il giorno successivo è stato dimesso. Per circa due settimane mio marito ha preso medicine, poi vitamine e ha indossato biancheria intima speciale. Un mese dopo gli è stato permesso di fare sesso e dopo un po 'ho saputo della gravidanza. Presto avremo un bambino.

Anton, 48 anni: mi è stato diagnosticato un lieve varicocele durante la visita medica. Il chirurgo mi ha consigliato di non affrettarmi nell'operazione, perché non minaccia la mia vita e ho già figli. Così ho fatto. Mi sono stati prescritti venotonics e biancheria intima speciale. Ho anche dovuto lanciare il bilanciere. Non dico che le vene varicose si rimpiccioliscono, ma mi sento bene.

Tatyana, 43 anni: due anni fa mio suocero aveva un varicocele del testicolo destro. Abbiamo insistito perché fosse esaminato, anche se non voleva. Lo abbiamo portato in ospedale e lì gli è stato diagnosticato un tumore al rene destro con germinazione. I chirurghi gli hanno operato, poi ha subito un ciclo di chemioterapia. Adesso è a casa, cammina da solo, è molto grato ai chirurghi che gli hanno salvato la vita.

Varicocele del testicolo destro (a destra)

Descrizione della patologia

Il normale processo di maturazione dello sperma (spermatogenesi) è possibile solo a temperature di 32,5-34,4 ° C. Per mantenere la temperatura nei testicoli più bassa che nel corpo, vengono portati fuori.

Con il varicocele i vasi venosi attorno al testicolo si dilatano e formano un "cuscino" che interferisce con la normale termoregolazione. Se la temperatura nei testicoli aumenta e non può diminuire, la spermatogenesi non solo è compromessa, ma può anche arrestarsi completamente.

Il varicocele del testicolo sinistro viene spesso diagnosticato, meno spesso del destro o bilaterale. Questo fenomeno è dovuto al fatto che il deflusso del sangue venoso dai testicoli sinistro e destro avviene in modi diversi: la vena del testicolo sinistro è più lunga, e quindi il sangue raggiunge i vasi grandi più a lungo.

Per lo stesso motivo, la pressione venosa nei testicoli di sinistra è maggiore. Il varicocele del lato sinistro può causare vene varicose.

Complicazioni del varicocele:

  • fimosi (anomalia del glande);
  • malattia della valvola cardiaca;
  • piedi piatti (nessuna tacca nel piede, che causa affaticamento e dolore quando si cammina, cambia l'andatura).

Il varicocele provoca un'alterazione della nutrizione del testicolo. La mancanza di nutrienti può causare atrofia.

Cause del varicocele

Di solito ci sono due ragioni per lo sviluppo del varicocele: patologia delle valvole dei vasi venosi e aumento della pressione nelle vene.

Le patologie valvolari possono consistere in debolezza della parete, mancanza o assenza di queste stesse valvole. Spesso questo fenomeno è congenito. Il sangue che passa attraverso una vena del testicolo non scorre nei grandi vasi. Se il sangue non scorre, si accumula nel plesso del lobo, dilatando le vene.

Il varicocele può essere una conseguenza dell'alta pressione nelle vene dello scroto e del bacino. La condizione fa sì che le vene testicolari e renali (a sinistra) cambino anatomicamente. Le vene sono piegate e compresse dai vasi e dai tessuti più vicini. La permeabilità diminuisce, la pressione aumenta, il deflusso del sangue venoso viene disturbato e porta all'espansione delle vene.

Raramente, più disturbi del funzionamento del corpo diventano la causa del varicocele. Tumori dell'addome che interferiscono con il flusso di sangue dalle vene del cordone spermatico, provocando il cosiddetto varicocele secondario.

  • disturbi regolari delle feci;
  • tensione eccessiva dei muscoli addominali (sollevamento di oggetti pesanti);
  • vita sessuale caotica.

La base per la diagnosi del varicocele è un esame fisico da parte di un urologo o andrologo qualificato. Alla palpazione dello scroto si avvertono piccole masse dense: vene.

Altri metodi diagnostici per rilevare il varicocele includono:

  • Ecografia. Usato più spesso. Aiuta non solo a diagnosticare il varicocele, ma anche a identificare altre patologie nello scroto. Questo metodo offre un'affidabilità quasi del 100%..
  • Venografia (flebografia): un metodo a raggi X per esaminare le vene.
  • Termografia: un'immagine termografica dell'area inguinale, che registra la deviazione della temperatura dalla norma.
  • Scintigrafia - ricerca radioisotopica.
  • Risonanza magnetica.

Come conosci il grado di varicocele? Sulla base dell'esame obiettivo, il varicocele è classificato in uno dei tre gradi:

  1. I vasi dilatati non sono visibili all'occhio armato e non sono palpabili (possono essere rilevati solo mediante diagnostica ecografica);
  2. Le vene colpite sono ben palpabili;
  3. I vasi si gonfiano e sono visibili attraverso la pelle dello scroto, accompagnati da un dolore significativo.

La diagnosi viene effettuata da un urologo sulla base di un sondaggio del paziente, presentazione clinica, esame e palpazione, ecografia e altri metodi diagnostici aggiuntivi.

Il varicocele è diviso in base alla forza dell'espansione delle vene dei testicoli e del funicolo spermatico.

  • 1 grado - le vene del testicolo non sono determinate dalla palpazione (1 grado di varicocele del lato sinistro viene diagnosticato solo mediante ecografia o ecografia Doppler);
  • 2 gradi - l'espansione è visibile (quando il paziente è in posizione eretta_;
  • 3 gradi: la patologia è evidente sia in posizione eretta che in posizione sdraiata;
  • Grado 4: segni evidenti di patologia, l'allargamento può essere diagnosticato mediante esame senza palpazione.

Sintomi del varicocele testicolare: cosa fare se il testicolo fa male con il varicocele

Il varicocele del testicolo sinistro è osservato nel 90% dei pazienti. A causa del complesso meccanismo di scambio termico, il sangue nel testicolo viene raffreddato da 37 ° C a 33 ° C.

Il varicocele sembra avere un effetto sul raffreddamento del sangue e creare temperature più elevate nello scroto.

L'aumento della temperatura influisce sulla produzione di sperma. Il varicocele può anche influenzare l'equilibrio ormonale nel testicolo e l'apporto di ossigeno ad esso.

Negli adolescenti, il varicocele può influenzare la crescita dei testicoli. Allo stesso tempo, il varicocele non influenza l'erezione del pene, le dimensioni del pene, la libido o lo sviluppo sessuale..

Domande frequenti sui sintomi del varicocele testicolare

Spesso, con questo tipo di patologia, i sintomi della malattia non vengono osservati. Non molti uomini possono notare un dolore moderato, che sta tirando in natura, all'inguine, nell'area del testicolo destro e dello scroto. In questo caso, il dolore si intensifica durante il rapporto, con uno sforzo intenso e camminando.

Trattamento della malattia

Esistono solo opzioni chirurgiche per il trattamento del varicocele. Se senti parlare da qualche parte del trattamento senza intervento chirurgico, non dovresti crederci, non esiste un trattamento efficace senza intervento chirurgico..

L'operazione durante il varicocele deve essere eseguita in ogni caso se la malattia si manifesta con infertilità o dolore nella zona inguinale.

Se un paziente con questa patologia non è preoccupato per nulla, la necessità di un'operazione è discutibile. In genere, una persona decide di evitare l'infertilità. Se il paziente sta ancora aspettando una prole, l'operazione deve essere eseguita, in caso contrario, questo trattamento può essere omesso.

Con il varicocele, ci sono diversi tipi di operazioni e sono anche tutte divise in diversi tipi..

Primo tipo

Il significato di questo tipo di intervento chirurgico è rimuovere completamente, attraversare o legare la vena varicosa.

In questo caso, durante il trattamento viene eseguito quanto segue. Prima dell'operazione, la circolazione sanguigna attraverso la vena era lenta. Dopodiché, la circolazione si interrompe completamente. Per il corpo, questa situazione si rivela stressante e questo stress apre nuove vie per lo spreco di sangue. Molto spesso, le vene superficiali dell'area inguinale sono collegate a questo lavoro..

Vantaggi di questo trattamento: quantità minima di intervento chirurgico, relativa facilità di esecuzione, costo inferiore rispetto al secondo tipo di intervento chirurgico, degenza ospedaliera minima.

Svantaggi: operazione non fisiologica e una percentuale piuttosto elevata di ricadute.

Le ricadute durante operazioni del primo tipo sono spiegate dal fatto che le vene in ogni paziente si trovano individualmente e possono differire in una gamma molto ampia. Se un ramo lascia la vena varicosa allargata e durante l'operazione questo ramo viene perso e non legato, questo trattamento non porterà alcun risultato. Questo è spesso chiamato una ricaduta della malattia, ma, in generale, è solo negligenza del trattamento..

Per varie operazioni del primo tipo, il numero di ricadute differisce, tenendo conto del tipo di operazione, varia entro il 15-30%.

Un altro inconveniente è la natura non fisiologica di queste operazioni. Come già accennato, il risultato di questo trattamento è una cessazione assoluta della circolazione sanguigna attraverso la vena ingrossata. Di conseguenza, il testicolo rimane senza circolazione sanguigna e sotto l'influenza di questo stress compaiono nuovi percorsi per il drenaggio del sangue..

Questo processo richiede circa una settimana. Durante questa settimana, il testicolo inizia spesso a ferire e quando il dolore al testicolo era presente prima, aumentano in modo significativo.

Ci sono anche prove che nel processo di tali eventi viene violata la barriera tra il sistema immunitario e il tessuto testicolare, quindi gli anticorpi antisperma si formano nel sangue e il paziente progredisce o sviluppa infertilità..

Con il varicocele, ci sono alcuni tipi di operazioni del primo tipo. Ma i più comuni sono la chirurgia endoscopica, il metodo Ivanissevich, il metodo Marmar.

Secondo tipo

Durante questo tipo di operazione, le vene dei testicoli vengono completamente rimosse, quindi vengono ripristinate con l'aiuto della plastica. Questo tipo di intervento chirurgico è rappresentato da un solo tipo di trattamento, che si chiama rivascolarizzazione testicolare microchirurgica..

Il vantaggio principale dell'operazione è che subito dopo l'intervento, viene ripristinata la normale circolazione sanguigna nel testicolo. Le vene varicose ingrossate sono completamente asportate e si esclude la ricaduta della malattia. Dopo questo intervento chirurgico del testicolo, l'uomo non avverte dolore per una settimana, contrariamente al trattamento con il primo metodo..

Svantaggi del trattamento: costo maggiore, degenza ospedaliera più lunga e alta complessità della chirurgia.

Come scegliere il tipo di intervento?

La disfunzione sessuale e l'infertilità possono essere una conseguenza del varicocele del lato destro. Pertanto, il trattamento deve essere effettuato il prima possibile. Al momento, questo è solo un intervento chirurgico. Dopo l'operazione, è necessario abbandonare l'attività fisica e il rapporto sessuale..

Il varicocele può essere completamente curato solo con un intervento chirurgico. Se la malattia non infastidisce l'uomo e non vuole più diventare padre, puoi limitarti a metodi non aggressivi..

Indicazioni per la chirurgia del varicocele:

  • infertilità;
  • forte dolore;
  • atrofia testicolare (variazione delle dimensioni).

Il trattamento del varicocele può includere metodi ostruttivi e non ostruttivi. Ostruttivo implica varie procedure chirurgiche in cui la vena varicosa viene ligata o rimossa. Dopo l'intervento, le cicatrici non superano i 3-5 cm I metodi non ostruttivi mirano a normalizzare il deflusso del sangue venoso. Questo trattamento consente la creazione di connessioni venose tra i vasi..

L'intervento chirurgico consente di sopprimere tutti gli ingrandimenti che provocano un rilascio inverso di sangue.

  • accesso libero;
  • mini accesso;
  • accesso endoscopico;
  • microchirurgia con supporto ottico.

Trattamenti chirurgici per varicocele:

  • legatura dei vasi testicolari (operazione di Ivanissevich, Marmar, Palomo);
  • anastomosi vascolare;
  • Operazioni endovascolari a raggi X;
  • ritaglio della vena laparoscopica (non danneggia l'arteria seminale e non provoca atrofia testicolare)

La microchirurgia e i metodi laparoscopici non portano a disfunzioni riproduttive.

Operazioni Ivanissevich e Palomo

Durante l'operazione viene praticata un'incisione nella regione iliaca. Il medico deve eseguire una legatura della vena isolata sopra l'anello interno del canale inguinale. Questo accesso consente di visualizzare solo una piccola sezione della nave, che è irta di ricadute, perché i rami in uscita possono rimanere dietro l'area di accesso.

L'operazione Palomo ripete il metodo Ivanissevich, ma richiede un'incisione sopra la regione iliaca.

Microchirurgia

Il metodo microchirurgico per il trattamento del varicocele consiste nel creare un'anastomosi testicolare-epigastrica (connessione di vasi e organi cavi). Il medico drena il sangue dal plesso uviforme nei vasi della vena iliaca. Il metodo è efficace nei casi di 1, 2 e 3 gradi di varicocele, quando il flusso inverso del sangue non è associato a insufficienza delle valvole delle vene che entrano nel sistema della vena iliaca sinistra.

Molto spesso, l'anastamosi viene applicata tra l'uscita della vena epigastrica inferiore e l'estremità della vena testicolare. In presenza di più campioni epigastrici e testicolari, viene selezionato il diametro maggiore.

I varicoceli 2, 3 e 4 vengono rimossi chirurgicamente. Tuttavia, se esiste un quadro clinico favorevole, puoi provare a curare la malattia senza intervento chirurgico..

Prevenzione del varicocele progressivo

È possibile indebolire l'espansione delle vene del funicolo spermatico eliminando i processi stagnanti nella piccola pelvi. È necessario escludere le bevande alcoliche, normalizzare i movimenti intestinali quotidiani, dosare correttamente lo stress fisico, fare regolarmente sesso con un partner regolare.

  • prendendo vitamine;
  • sport;
  • ricreazione.

Per evitare molte malattie del sistema riproduttivo, è necessario seguire le regole di uno stile di vita sano. Non puoi lasciarti trasportare dall'alcol e dal fumo. La dieta dovrebbe contenere frutta e verdura, altri cibi ricchi di vitamine. Devi bilanciare la tua dieta e monitorare il tuo peso.

La biancheria intima dovrebbe essere stretta, ma senza pressione sui genitali. Gli esercizi mattutini e il jogging sono molto utili. Camminare all'aria aperta non sarà superfluo. Se un uomo lavora spesso in posizione seduta, è necessario alzarsi periodicamente, accovacciarsi, ruotare il bacino, piegarsi in avanti. Se il tempo è poco, puoi semplicemente alzarti e fare stretching..

Tutte queste semplici misure possono aiutarti a evitare problemi alle vene testicolari. Il varicocele è una diagnosi che spaventa gli uomini, ma la malattia non influisce sull'attrazione e l'erezione. Vale ancora la pena prendersi cura della propria salute, perché il varicocele può privare un uomo dell'opportunità di diventare padre.

Varicocele del testicolo destro

Tempo di lettura: min.

Tra tutti i casi di vene varicose sul testicolo, il varicocele destro è uno dei casi più rari. Si distingue poco sullo sfondo di tutte le malattie di questo tipo, sia per ragioni di sviluppo che per il principio del trattamento. Quei vasi venosi, che si formano sul lato destro, creano una sorta di plesso, che inizia ad espandersi con il varicocele. Il diametro di ciascuna nave aumenta, il che porta a un gran numero di problemi di salute maschile. Ciò avviene gradualmente e il paziente non sempre capisce immediatamente che ha bisogno di vedere un medico. Con varicocele sul testicolo destro, questa situazione è tipica solo per l'accumulo di vasi a destra. Il testicolo sinistro non è in alcun modo influenzato negativamente e le vene su di esso rimangono nelle loro dimensioni normali.

Nome di ServizioPrezzo
Consultazione iniziale con urologo andrologo3190 sfregamenti.
Consultazione iniziale con un urologo2 400 sfregamenti.
Test MAR1.000 rubli.
Spermogramma1 990 sfregamento.
Stimolazione aspecifica del complesso di spermatogenesi III2100 rubli.
Biopsia testicolare diagnostica20.000 rubli.
Esperto in ecografia urologica2750 sfregamenti.
Studio sulla frammentazione del DNA dello sperma SCD7 150 sfregamenti
TUNEL studio della frammentazione del DNA dello sperma con un gradiente8.000 rubli.
TUNEL studio della frammentazione del DNA dello sperma senza gradiente8 800 sfregamenti.
Ecografia urologica con dopplerometria3 300 sfregamenti.
Esperto in ecografia urologica2750 sfregamenti.

Varicocele a destra: cause

Il sangue nel corpo passa attraverso i genitali e sale ulteriormente ai reni. A causa del lavoro delle valvole del sistema circolatorio, non può andare nella direzione opposta. Ma se le valvole non funzionano al livello corretto, allora c'è un flusso sanguigno inverso, che crea un carico sulle vene del testicolo, che porta alla sua espansione.

Il varicocele del testicolo destro negli uomini può formarsi per i seguenti motivi:

  • La presenza di ristagno nel flusso sanguigno dell'inguine;
  • Un tumore situato negli organi pelvici e che influisce sul passaggio del sangue attraverso le vene;
  • Complicazione di avere una malattia renale;
  • Insufficienza dell'apparato valvolare, a causa della quale spesso il sangue dalle vene inizia a fluire nella direzione opposta;
  • La fragilità dei vasi sanguigni, che porta al loro stiramento in ogni occasione e ad un calo di tono;
  • Alta pressione nelle vene degli organi pelvici;
  • Varie patologie nella zona inguinale;
  • Trombosi della vena renale.

Questi sono i motivi principali che portano alla comparsa della malattia. Ma perché si verifichino, ci sono fattori di rischio che causano la malattia. Danno solo origine a cause. Devi anche conoscerli per non esporti ancora una volta al pericolo. Il varicocele negli uomini a destra si verifica molto più spesso se hanno:

  • La stitichezza si verifica spesso e ciò si verifica in forma cronica;
  • Nella vita ci sono attività fisiche regolari con grandi pesi e impatto sulla cavità addominale;
  • C'è un eccesso di peso, più è alto, più è probabile la malattia;
  • La vita sessuale è irregolare e ci sono lunghe pause;
  • Trascorre molto tempo in posizione seduta, il che può provocare congestione.

Varicocele a destra: sintomi

Per vedere un medico in modo tempestivo, è necessario conoscere tutti i possibili sintomi del varicocele. Non ce ne sono molti e alcuni risultano evidenti, ma solo ad uno stadio elevato. I sintomi principali includono:

  • Sensazione di dolore all'inguine, e non solo nel testicolo destro, ma anche nelle zone adiacenti, fino alla parte bassa della schiena e ai fianchi;
  • Cambiamenti nell'aspetto dei genitali, poiché quando le vene si espandono, iniziano a gonfiarsi, creando una grande asimmetria dello scroto;
  • La dimensione del testicolo destro inizia a cambiare, e inizia a diminuire, e l'area intorno ad esso aumenta e si allenta, come nel caso dell'infiammazione;
  • Una diminuzione dei livelli di testosterone, che porta ad una diminuzione della libido e ad un indebolimento della potenza;
  • Deterioramento degli indicatori dello spermogramma, soprattutto nel numero e nella motilità degli spermatozoi.

Con il varicocele a sinistra ea destra, o quando inizia da un solo lato, la malattia spesso si blocca a lungo quando raggiunge un certo stadio. Il momento in cui esattamente lo sviluppo continuerà dipende dall'intensità e dal numero di fattori complicanti..

Varicocele dei testicoli a destra: trattamento

Dopo aver capito quali sono i sintomi del varicocele del testicolo destro ed essere stato esaminato da un medico, dovresti iniziare immediatamente il trattamento. La maggior parte dei medici afferma che la chirurgia è l'unico trattamento efficace. Ciò è parzialmente vero, poiché è grazie all'operazione che la maggior parte dei problemi vengono eliminati. Ma non si dovrebbero escludere metodi di trattamento aggiuntivi, che devono essere utilizzati durante il recupero. I principali metodi di trattamento includono quanto segue:

  • Operazione. Con esso, le vene possono essere ligate, riempite con una sostanza bloccante o costrittiva, rimosse e così via. Tutto è finalizzato a rimuovere le aree problematiche dalla circolazione. Ci sono operazioni di vari gradi di trauma. Alcuni di loro sono molto facili per i pazienti, mentre altri possono essere molto difficili..
  • Medicinali. I farmaci per rafforzare i vasi sanguigni e proteggerli dagli effetti negativi delle patologie del sistema circolatorio diventano un buon supporto dopo l'intervento chirurgico e la prevenzione delle malattie. Dovrebbero essere selezionati solo da un medico e l'automedicazione non dovrebbe essere eseguita.
  • Sospensione. Il supporto fisico dello scroto semplifica notevolmente il periodo di recupero, poiché allevia il dolore dalla tensione e non crea ulteriori fattori aggravanti. Al posto di esso, puoi anche usare semplicemente biancheria intima più aderente, che darà anche l'effetto desiderato..
  • Massaggi e ginnastica. Misure preventive che aiutano anche quando si verifica una malattia. Migliorano il flusso sanguigno e aiutano ad alleviare la congestione. L'esecuzione regolare di queste procedure rafforza il sistema circolatorio.

Varicocele testicolare negli uomini: sintomi, cause e trattamento

Per ogni uomo, la salute degli organi del sistema riproduttivo è estremamente importante. Tuttavia, molto spesso i rappresentanti della metà forte devono affrontare varie malattie, infiammazioni e infezioni degli organi genitali. Il varicocele è abbastanza comune..

Il varicocele negli uomini è una malattia caratterizzata da ingrossamento venoso nel testicolo sinistro. Questa patologia può manifestarsi sia durante la pubertà che in un'età più matura..

Lo sviluppo della malattia è pericoloso perché un uomo può diventare sterile, quindi, se si riscontrano i primi segni di una malattia, consultare immediatamente un medico.

È estremamente raro negli uomini avere vene varicose su entrambi i testicoli, una variante più comune è una malattia concentrata sul lato sinistro.

Le cause del varicocele

Le cause della malattia da varicocele negli uomini non sono state ancora stabilite con precisione..

  1. Molto spesso, la malattia si manifesta durante la pubertà. Nella maggior parte dei casi, lo sviluppo del varicocele è spiegato da una predisposizione congenita e da caratteristiche individuali nella struttura degli organi genitali maschili..
  2. Molto spesso, la malattia appare a causa della mancanza di tessuto connettivo. La mancanza di tale tessuto porta al fatto che non esiste una valvola speciale nelle vene che impedisca il riflusso del sangue. Normalmente, il sangue scorre verso il cuore. Nel caso in cui la valvola sia assente, il sangue torna indietro, cioè in basso, verso lo scroto. Per questo motivo, il ristagno si verifica nelle vene e gradualmente la vena si espande.
    Di conseguenza, il testicolo sembra essere immerso nel tessuto venoso e nel plesso, a causa del quale la temperatura nel testicolo aumenta. Questo processo interferisce con la produzione di sperma, poiché la produzione di sperma richiede una temperatura inferiore alla normale temperatura corporea. Pertanto, negli uomini con varicocele, la produzione di sperma viene interrotta..
  3. A volte, a causa dell'eccessiva pressione venosa e febbre, si sviluppa un'infiammazione autoimmune nel testicolo, che interrompe anche la produzione di sperma e porta alla sterilità.
  4. La causa del varicocele negli uomini può anche essere dovuta a un'attività fisica prolungata (e sistematica). In questo caso, stiamo parlando di carichi eccessivi che contribuiscono ad aumentare il flusso sanguigno nelle vene..
  5. Il varicocele è una conseguenza di altre malattie in cui la pressione intra-addominale è notevolmente aumentata.
  6. Inoltre, la trombosi o l'eccessiva pressione sulle vene renali spesso diventa un fattore nello sviluppo del varicocele. Ecco perché molto spesso questo disturbo si manifesta negli uomini che soffrono di cancro ai reni..

Sintomi della comparsa del varicocele negli uomini

Il sintomo principale della manifestazione del varicocele è tirare il dolore. Tale dolore può essere sentito sia nell'area di un testicolo, sia in entrambi i testicoli contemporaneamente. Inoltre, il dolore può essere sentito in tutto lo scroto e talvolta si estende all'intera area inguinale. Di regola, il dolore peggiora quando un uomo è coinvolto nello sport, soprattutto se lo sport comporta uno sforzo fisico maggiore. Inoltre, il dolore può essere particolarmente evidente durante il rapporto e subito dopo..

Oltre al dolore, puoi notare un netto aumento delle dimensioni dello scroto o di uno dei testicoli. Periodicamente, i pazienti sperimentano prolasso dello scroto o del testicolo sinistro. Questi segni indicano lo sviluppo della patologia, che a sua volta può portare alla sterilità in assenza di un trattamento adeguato..

A volte il varicocele potrebbe non manifestarsi in alcun modo. Ad esempio, questo accade spesso durante la pubertà nei ragazzi adolescenti. In questi casi, la malattia viene scoperta quasi per caso durante un esame dei genitali. Pertanto, si consiglia di sottoporsi a un esame e un esame completo da un urologo almeno una volta all'anno..

Fasi della malattia

Ci sono tre fasi di sviluppo del varicocele testicolare negli uomini.

  1. Nella prima fase, è piuttosto difficile determinare la presenza della malattia. Può essere sentito solo al tatto quando il paziente è in posizione eretta. Di norma, il primo stadio di sviluppo del varicocele non causa molto disagio, quindi pochi uomini in questo momento cercano aiuto da uno specialista.
  2. Nella seconda fase, le vene varicose possono essere viste nell'area testicolare. Di norma, per diagnosticare la malattia nella seconda fase, non è nemmeno necessario sondare i testicoli, poiché l'espansione è visibile ad occhio nudo. In questo caso, non vengono rilevati cambiamenti significativi nei testicoli.
  3. Il terzo stadio del varicocele, oltre all'ovvia espansione delle vene, è anche caratterizzato da un aumento delle dimensioni di uno o due testicoli. Inoltre, durante la palpazione, è possibile osservare un cambiamento nella consistenza dei testicoli..

Per fare una diagnosi, di norma, viene eseguita un'ulteriore analisi dello sperma, che consente di determinare lo stadio di sviluppo della malattia e la presenza o l'assenza di infertilità in un uomo. Con il varicocele, la motilità degli spermatozoi è notevolmente ridotta, quindi la presenza di patologia è immediatamente visibile.

Opzioni di trattamento per il varicocele negli uomini

Come ogni ingrossamento delle vene, il trattamento del varicocele negli uomini senza intervento chirurgico è semplicemente impossibile. Tuttavia, se consideriamo che nelle prime fasi la malattia è nascosta, solo la presenza di un certo disagio diventa l'indicazione per un intervento chirurgico. Ad esempio, la chirurgia è necessaria se un uomo ha dolore. Quando il dolore impedisce a un uomo di vivere una vita sessuale normale, i medici prescrivono un intervento chirurgico.

Inoltre, l'indicazione per la chirurgia è l'infertilità maschile. Se il varicocele diventa la ragione dell'impossibilità di concepire un bambino, l'unico modo per risolvere questo problema è eseguire un'operazione per eliminare il problema.

A volte il motivo per indirizzare un uomo per un intervento chirurgico è solo il disagio estetico causato dal prolasso dello scroto o da un aumento delle dimensioni dei testicoli. Se un uomo è preoccupato per l'aspetto dei suoi genitali, può anche essere sottoposto a un intervento chirurgico..

Inoltre, i medici raccomandano spesso di eliminare il varicocele con un metodo operativo negli adolescenti, poiché in seguito, dopo la pubertà, un giovane può sviluppare altre patologie degli organi genitali, oltre alla sterilità..

Oggi ci sono diverse opzioni per eseguire l'operazione:

  • Operazione secondo il metodo Ivanissevich. L'essenza dell'intervento è che lo specialista esegue un'incisione nell'area tra le costole inferiori e le ossa pelviche, in quest'area c'è una piccola depressione. Questa operazione è anche chiamata open. Quindi vengono praticate delle incisioni anche nei tendini e nel tessuto muscolare per avvicinarsi alle vene. Questo è necessario per individuare una vena nel testicolo e poi legarlo in modo che il sangue non si accumuli nell'area testicolare..
  • Funzionamento tramite mini-accesso. Questa operazione viene eseguita dai medici attraverso una piccola incisione nella zona di uscita del funicolo spermatico. Questa zona si trova a un centimetro dalla base del pene dell'uomo. Dopo aver praticato l'incisione, il chirurgo individua il funicolo spermatico all'interno della vena, che lega. Grazie a queste misure, il sangue scorre attraverso le vene in superficie.
  • Endoscopia. Operazioni di questo tipo vengono utilizzate sempre più spesso nella moderna chirurgia. Con il metodo chirurgico per eliminare il varicocele negli uomini, vengono eseguite tre punture. Il primo nell'area dell'ombelico è per l'introduzione di una telecamera in miniatura. Le successive due forature sono necessarie per inserire le forbici e gli strumenti di bloccaggio. Grazie alla telecamera, il chirurgo può vedere tutto ciò che accade sotto la pelle nella cavità addominale. Con l'aiuto di morsetti, lo specialista individua le vene testicolari e le lega con filo chirurgico. A volte le staffe in titanio vengono utilizzate per lo stesso scopo..
  • Rivascolarizzazione testicolare. Questa operazione prevede il trapianto di una vena dal testicolo nella vena epigastrica. Grazie a questo intervento nella zona del testicolo viene ripristinato il normale flusso sanguigno.

Queste opzioni per le operazioni non richiedono molto tempo e sono molto comuni ai nostri tempi. Molto spesso, i medici indirizzano i pazienti per l'endoscopia, poiché in questo caso c'è un intervento chirurgico minimo e l'operazione stessa richiede solo 20-30 minuti.

Recupero dopo la chirurgia del varicocele

Di norma, sono necessari 5-10 giorni per ripristinare il corpo di un uomo dopo un'operazione per eliminare il varicocele. Nei primi due giorni, non è consigliabile fare nulla. Si consiglia di trascorrere questo tempo a letto. Inoltre, nel periodo postoperatorio, è opportuno escludere qualsiasi attività fisica..

Puoi tornare al tuo normale stile di vita, oltre che allo sport, due settimane dopo l'operazione. Si consiglia di aumentare gradualmente il carico e monitorare da vicino lo stato del proprio corpo. Interrompi immediatamente l'attività sportiva in caso di peggioramento o dolore.

Per una settimana dopo l'operazione, a un uomo è vietato sollevare pesi superiori a 4,5 chilogrammi. Inoltre, non è consentito fare il bagno o visitare uno stabilimento balneare o una sauna per almeno 5 giorni dopo l'operazione. Le medicazioni che verranno applicate al paziente subito dopo l'operazione non devono essere bagnate o rimosse per due giorni. Successivamente, il medico ti dirà il programma delle medicazioni, se necessario..

Dopo due giorni dal giorno dell'operazione, è necessario iniziare a muoversi gradualmente. Non è consigliabile sdraiarsi costantemente in un posto, questo può portare allo sviluppo di stitichezza e altri problemi di digestione. Inoltre, si consiglia di mangiare cibi morbidi, magri e leggeri nei primi giorni. Certamente, i rapporti sessuali nel periodo postoperatorio sono completamente esclusi..

Perché hai bisogno di un intervento chirurgico al varicocele?

In assenza di un trattamento adeguato per il varicocele negli uomini, possono verificarsi le conseguenze più spiacevoli. In primo luogo, il varicocele è la causa dell'infertilità negli uomini. Questo è il fattore più comune nella riduzione della motilità degli spermatozoi e, di conseguenza, molti uomini non sono in grado di concepire..

Inoltre, il varicocele spesso lasciato negli uomini porta allo sviluppo di varie congestioni nei testicoli e in altri organi del sistema riproduttivo. Tale congestione porta allo sviluppo di varie infiammazioni e persino infezioni..

Molte persone si chiedono cosa fare quando si riscontrano segni di varicocele negli uomini. La risposta in questo caso è semplice. Il primo passo è vedere un medico per un esame. Non ritardare con questo, poiché il varicocele spesso causa molte altre malattie, inclusa l'infertilità.

Prevenzione

La prevenzione del varicocele è un esame regolare da parte di un urologo, che dovrebbe essere effettuato almeno una volta all'anno. Uno stile di vita sano e una corretta alimentazione aiuteranno anche ad evitare malattie del sistema riproduttivo. Gli sport sono necessari per qualsiasi uomo, tuttavia, il carico dovrebbe essere moderato.


Articolo Successivo
Tutto sull'ecocardiografia (ecocardiografia cardiaca)