Lupus eritematoso


Questa malattia è accompagnata da un'interruzione del sistema immunitario, a seguito della quale si verifica l'infiammazione dei muscoli, di altri tessuti e organi. Il lupus eritematoso si manifesta con periodi di remissione ed esacerbazione, mentre lo sviluppo della malattia è difficile da prevedere; nel corso della progressione e della comparsa di nuovi sintomi, la malattia porta alla formazione di un fallimento di uno o più organi.

Cos'è il lupus eritematoso

Questa è una patologia autoimmune in cui sono interessati i reni, i vasi sanguigni, i tessuti connettivi e altri organi e sistemi. Se, in condizioni normali, il corpo umano produce anticorpi che possono attaccare organismi estranei che provengono dall'esterno, allora in presenza di una malattia, il corpo produce un gran numero di anticorpi contro le cellule del corpo e i loro componenti. Di conseguenza, si forma un processo infiammatorio immunocomplesso, il cui sviluppo porta alla disfunzione di vari elementi del corpo. Il lupus sistemico colpisce gli organi interni ed esterni, tra cui:

  • polmoni;
  • reni;
  • pelle;
  • un cuore;
  • articolazioni;
  • sistema nervoso.

Le ragioni

L'eziologia del lupus sistemico non è ancora chiara. I medici presumono che i virus (RNA, ecc.) Siano la causa della malattia. Inoltre, una predisposizione ereditaria ad esso è un fattore di rischio per lo sviluppo della patologia. Le donne soffrono di lupus eritematoso circa 10 volte più spesso degli uomini, il che è spiegato dalle peculiarità del loro sistema ormonale (c'è un'alta concentrazione di estrogeni nel sangue). Il motivo per cui la malattia è meno comune negli uomini è l'effetto protettivo degli androgeni (ormoni sessuali maschili). Il rischio di SLE può essere aumentato:

  • infezione batterica;
  • prendere farmaci;
  • lesione virale.

Meccanismo di sviluppo

Un sistema immunitario normalmente funzionante produce sostanze per combattere gli antigeni di qualsiasi infezione. Con il lupus sistemico, gli anticorpi distruggono intenzionalmente le cellule del corpo, mentre causano la disorganizzazione assoluta del tessuto connettivo. In genere, i pazienti mostrano alterazioni dei fibromi, ma altre cellule sono soggette a gonfiore mucoide. Nelle unità strutturali della pelle interessate, il nucleo viene distrutto.

Oltre ai danni alle cellule della pelle, nelle pareti dei vasi sanguigni iniziano ad accumularsi particelle di plasma e linfoidi, istiociti e neutrofili. Le cellule immunitarie si depositano attorno al nucleo distrutto, che è chiamato il fenomeno della "rosetta". Sotto l'influenza di complessi aggressivi, gli enzimi lisosomiali vengono rilasciati da antigeni e anticorpi, che stimolano l'infiammazione e portano a danni al tessuto connettivo. Nuovi antigeni con anticorpi (autoanticorpi) si formano dai prodotti della distruzione. Come risultato dell'infiammazione cronica, si verifica l'indurimento dei tessuti.

Forme della malattia

A seconda della gravità dei sintomi della patologia, una malattia sistemica ha una certa classificazione. Le varietà cliniche di lupus eritematoso sistemico includono:

  1. Forma acuta. In questa fase, la malattia progredisce bruscamente e le condizioni generali del paziente peggiorano, mentre lamenta stanchezza costante, temperatura elevata (fino a 40 gradi), dolore, febbre e dolori muscolari. La sintomatologia della malattia si sviluppa rapidamente e entro un mese colpisce tutti i tessuti e gli organi di una persona. La prognosi per il LES acuto non è incoraggiante: spesso l'aspettativa di vita di un paziente con tale diagnosi non supera i 2 anni.
  2. Forma subacuta. Può trascorrere più di un anno dall'insorgenza della malattia alla comparsa dei sintomi. Questo tipo di malattia è caratterizzato da un frequente cambiamento nei periodi di esacerbazione e remissione. La prognosi è favorevole e le condizioni del paziente dipendono dal trattamento scelto dal medico.
  3. Cronico. La malattia procede lentamente, i sintomi sono lievi, gli organi interni non sono praticamente danneggiati, quindi il corpo funziona normalmente. Nonostante il decorso lieve della patologia, è praticamente impossibile curarla in questa fase. L'unica cosa che si può fare è alleviare le condizioni di una persona con l'aiuto di farmaci per l'esacerbazione del LES.

È necessario distinguere le malattie della pelle correlate al lupus eritematoso, ma che non sono sistemiche e non presentano lesioni generalizzate. Tali patologie includono:

  • lupus discoide (un'eruzione cutanea rossa sul viso, sulla testa o su altre parti del corpo che si alza leggermente sopra la pelle);
  • lupus indotto da farmaci (infiammazione delle articolazioni, eruzione cutanea, febbre alta, dolore allo sterno associato all'assunzione di farmaci; dopo il loro ritiro, i sintomi scompaiono);
  • lupus neonatale (raramente espresso, colpisce i neonati se le madri hanno malattie del sistema immunitario; la malattia è accompagnata da anomalie epatiche, eruzioni cutanee, patologie cardiache).

Come si manifesta il lupus?

I principali sintomi di SLE includono grave affaticamento, eruzioni cutanee e dolori articolari. Con la progressione della patologia, i problemi con il lavoro del cuore, del sistema nervoso, dei reni, dei polmoni e dei vasi sanguigni diventano rilevanti. Il quadro clinico della malattia in ciascun caso è individuale, poiché dipende da quali organi sono interessati e dal grado di danno che hanno.

Sulla pelle

Il danno tissutale all'inizio della malattia si manifesta in circa un quarto dei pazienti, nel 60-70% dei pazienti con sindrome della pelle SLE è evidente in seguito e nel resto non si verifica affatto. Di norma, la localizzazione della lesione è caratterizzata da aree del corpo aperte al sole: il viso (un'area a forma di farfalla: naso, guance), spalle, collo. Le lesioni sono simili all'eritema (eritematoso) in quanto appaiono come placche rosse e squamose. Ai bordi delle lesioni sono presenti capillari dilatati e aree con eccesso / mancanza di pigmento.

Oltre al viso e ad altre aree del corpo esposte al sole, il lupus sistemico colpisce il cuoio capelluto. Di regola, questa manifestazione è localizzata nella regione temporale, mentre i capelli cadono in un'area limitata della testa (alopecia locale). Nel 30-60% dei pazienti con LES, è evidente una maggiore sensibilità alla luce solare (fotosensibilità).

Nei reni

Molto spesso il lupus eritematoso colpisce i reni: in circa la metà dei pazienti viene determinato un danno all'apparato renale. Un sintomo comune di questo è la presenza di proteine ​​nelle urine, i calchi e i globuli rossi, di regola, non vengono rilevati all'inizio della malattia. I principali segni che SLE ha invaso i reni sono:

  • nefrite membranosa;
  • glomerulonefrite proliferativa.

Nelle articolazioni

L'artrite reumatoide viene spesso diagnosticata con lupus: in 9 casi su 10 è indeformabile e non erosiva. Molto spesso, la malattia colpisce le articolazioni del ginocchio, le dita, i polsi. Inoltre, l'osteoporosi (diminuzione della densità ossea) a volte si sviluppa nelle persone con LES. I pazienti lamentano spesso dolori muscolari e debolezza muscolare. L'infiammazione immunitaria viene trattata con farmaci ormonali (corticosteroidi).

Sulle mucose

La malattia si manifesta sulla mucosa del cavo orale e del rinofaringe sotto forma di ulcere, che non causano dolore. La sconfitta delle mucose viene registrata in 1 caso su 4. Questo è tipico:

  • diminuzione della pigmentazione, bordo rosso delle labbra (cheilite);
  • ulcerazione della bocca / naso, piccole emorragie puntate.

Sulle navi

Il lupus eritematoso è in grado di colpire tutte le strutture del cuore, inclusi endocardio, pericardio e miocardio, vasi coronarici, valvole. Tuttavia, il danno al guscio esterno dell'organo è più comune. Malattie che possono derivare da SLE:

  • pericardite (infiammazione delle membrane sierose del muscolo cardiaco, manifestata da un dolore sordo nell'area del torace);
  • miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco, accompagnata da un disturbo del ritmo, conduzione dell'impulso nervoso, insufficienza d'organo acuta / cronica);
  • disfunzione delle valvole cardiache;
  • danno ai vasi coronarici (può svilupparsi in tenera età in pazienti con LES);
  • danno al lato interno dei vasi (questo aumenta il rischio di sviluppare aterosclerosi);
  • danno ai vasi linfatici (manifestato da trombosi delle estremità e degli organi interni, pannicolite - nodi dolorosi sottocutanei, livedo reticularis - macchie blu che formano un reticolo).

Sul sistema nervoso

I medici suggeriscono che un malfunzionamento del sistema nervoso centrale sia causato da danni ai vasi del cervello e dalla formazione di anticorpi contro i neuroni, cellule responsabili del nutrimento e della protezione dell'organo, nonché delle cellule immunitarie (linfociti. I segni chiave che la malattia ha colpito le strutture nervose del cervello sono :

  • psicosi, paranoia, allucinazioni;
  • emicrania, mal di testa;
  • Morbo di Parkinson, corea;
  • depressione, irritabilità;
  • ictus cerebrale;
  • polineurite, mononeurite, meningite asettica;
  • encefalopatia;
  • neuropatia, mielopatia, ecc..

Sintomi

La malattia sistemica ha un ampio elenco di sintomi ed è caratterizzata da periodi di remissione e complicanze. L'insorgenza della patologia può essere fulminea o graduale. I segni del lupus dipendono dalla forma della malattia e poiché appartiene alla categoria multiorgano delle patologie, i sintomi clinici possono essere variati. Le forme lievi di SLE sono limitate solo alla pelle o al danno articolare, i tipi più gravi di malattia sono accompagnati da altre manifestazioni. I sintomi caratteristici della malattia includono quanto segue:

  • occhi gonfi, articolazioni degli arti inferiori;
  • dolore muscolare / articolare;
  • linfonodi ingrossati;
  • iperemia;
  • aumento della fatica, debolezza;
  • eruzioni cutanee rosse e allergiche sul viso;
  • febbre senza causa;
  • dita blu, mani, piedi dopo lo stress, contatto con il freddo;
  • alopecia;
  • dolore durante l'inalazione (parla di danni alla membrana polmonare);
  • sensibilità alla luce solare.

Primi segni

I primi sintomi includono una temperatura che oscilla intorno a 38039 gradi e può durare per diversi mesi. Il paziente sviluppa quindi altri segni di SLE, tra cui:

  • artrosi delle articolazioni piccole / grandi (può passare da sola e quindi riapparire con maggiore intensità);
  • un'eruzione cutanea a forma di farfalla sul viso, eruzioni cutanee compaiono sulle spalle, sul petto;
  • infiammazione dei linfonodi cervicali e ascellari;
  • con gravi danni al corpo, gli organi interni soffrono - reni, fegato, cuore, che si esprime nell'interruzione del loro lavoro.

Nei bambini

In tenera età, il lupus eritematoso si manifesta in numerosi sintomi, interessando progressivamente vari organi del bambino. Allo stesso tempo, i medici non possono prevedere quale sistema fallirà in seguito. I principali segni di patologia possono assomigliare a una comune allergia o dermatite; questa patogenesi della malattia causa difficoltà nella diagnosi. I sintomi di SLE nei bambini possono includere:

  • distrofia;
  • assottigliamento della pelle, fotosensibilità;
  • febbre, accompagnata da sudorazione profusa, brividi;
  • eruzioni allergiche;
  • dermatite, di regola, prima localizzata sulle guance, sul ponte del naso (sembra eruzioni cutanee verrucose, vescicole, edema, ecc.);
  • dolori articolari;
  • unghie fragili;
  • necrosi sulla punta delle dita, palmi;
  • alopecia, fino alla completa calvizie;
  • convulsioni;
  • disturbi mentali (nervosismo, malumore, ecc.);
  • stomatite che non risponde al trattamento.

Diagnostica

Per fare una diagnosi, i medici usano un sistema sviluppato da reumatologi americani. Per confermare che un paziente ha il lupus eritematoso, il paziente deve avere almeno 4 degli 11 sintomi elencati:

  • eritema sul viso sotto forma di ali di farfalla;
  • fotosensibilità (pigmentazione sul viso, esacerbata dall'esposizione alla luce solare o ai raggi UV);
  • eruzione cutanea discoide (placche rosse asimmetriche che si staccano e si incrinano, mentre le aree di ipercheratosi hanno bordi irregolari);
  • sintomi di artrite;
  • la formazione di ulcere sulle mucose della bocca, del naso;
  • disturbi nel lavoro del sistema nervoso centrale: psicosi, irritabilità, capricci senza motivo, patologie neurologiche, ecc.;
  • infiammazione sierosa;
  • pielonefrite frequente, comparsa di proteine ​​nelle urine, sviluppo di insufficienza renale;
  • reazione falsa positiva dell'analisi di Wasserman, rilevamento dei titoli di antigene e anticorpo nel sangue;
  • riduzione delle piastrine e dei linfociti nel sangue, cambiamenti nella sua composizione;
  • un aumento irragionevole degli anticorpi antinucleari.

Lo specialista effettua la diagnosi finale solo se ci sono quattro o più segni dall'elenco sopra. Quando il verdetto è in discussione, il paziente viene inviato per un esame dettagliato altamente mirato. Il medico assegna un ruolo importante nella diagnosi di LES alla raccolta dell'anamnesi e allo studio dei fattori genetici. Il medico deve scoprire quali malattie ha avuto il paziente durante l'ultimo anno di vita e come sono state trattate.

Trattamento

Il SLE è un tipo di malattia cronica in cui il paziente non può essere completamente curato. Gli obiettivi della terapia sono ridurre l'attività del processo patologico, ripristinare e mantenere la funzionalità del sistema / organi interessati, prevenire le esacerbazioni al fine di ottenere una maggiore aspettativa di vita per i pazienti e migliorare la qualità della vita. Il trattamento del lupus implica l'assunzione obbligatoria di farmaci che il medico prescrive per ciascun paziente individualmente, a seconda delle caratteristiche del corpo e dello stadio della malattia.

I pazienti vengono ricoverati nei casi in cui presentano una o più delle seguenti manifestazioni cliniche della malattia:

  • sospetto ictus, infarto, gravi lesioni del sistema nervoso centrale, polmonite;
  • un aumento della temperatura superiore a 38 gradi per lungo tempo (la febbre non può essere eliminata con l'aiuto di antipiretici);
  • oppressione della coscienza;
  • una forte diminuzione dei leucociti nel sangue;
  • rapida progressione dei sintomi della malattia.

Se necessario, il paziente viene indirizzato a uno specialista come un cardiologo, nefrologo o pneumologo. I trattamenti standard per SLE includono:

  • terapia ormonale (vengono prescritti farmaci del gruppo glucocorticoide, ad esempio Prednisolone, Ciclofosfamide, ecc.);
  • medicinali antinfiammatori (di solito diclofenac in fiale);
  • antipiretici (a base di paracetamolo o ibuprofene).

Per alleviare il bruciore, la desquamazione della pelle, il medico prescrive al paziente creme e unguenti a base di agenti ormonali. Particolare attenzione durante la terapia del lupus eritematoso è rivolta al mantenimento dell'immunità del paziente. Durante la remissione, al paziente vengono prescritte vitamine complesse, immunostimolanti, manipolazioni fisioterapiche. I farmaci che stimolano il sistema immunitario, come l'azatioprina, vengono assunti esclusivamente durante il periodo di calma della malattia, altrimenti le condizioni del paziente possono peggiorare bruscamente.

Lupus acuto

Il trattamento deve essere iniziato in ospedale il prima possibile. Il corso terapeutico dovrebbe essere lungo e costante (senza interruzioni). Durante la fase attiva della patologia, al paziente vengono somministrati glucocorticoidi in dosi elevate, iniziando con 60 mg di Prednisolone e aumentando di altri 35 mg per 3 mesi. Riduci lentamente il volume del farmaco, passando alle compresse. Successivamente, una dose di mantenimento del farmaco (5-10 mg) viene prescritta individualmente..

Per prevenire una violazione del metabolismo minerale, contemporaneamente alla terapia ormonale, vengono prescritti preparati di potassio (Panangin, soluzione di acetato di potassio, ecc.). Dopo la fine della fase acuta della malattia, viene effettuato un trattamento complesso con corticosteroidi a dosi ridotte o di mantenimento. Inoltre, il paziente assume farmaci aminochinoline (1 compressa di Delagin o Plaquenil).

Cronico

Prima si inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità che il paziente abbia di evitare conseguenze irreversibili nel corpo. La terapia della patologia cronica include necessariamente l'uso di farmaci antinfiammatori, farmaci che sopprimono l'attività del sistema immunitario (immunosoppressori) e farmaci ormonali corticosteroidi. Tuttavia, solo la metà dei pazienti raggiunge il successo nel trattamento. In assenza di dinamiche positive, viene eseguita la terapia con cellule staminali. Di regola, dopo non c'è aggressione autoimmune.

Perché il lupus eritematoso è pericoloso?

Alcuni pazienti con una tale diagnosi sviluppano gravi complicazioni: il funzionamento del cuore, dei reni, dei polmoni e di altri organi e sistemi è interrotto. La forma più pericolosa della malattia è sistemica, che danneggia persino la placenta durante la gravidanza, a causa della quale porta a un ritardo nella crescita fetale o alla morte. Gli autoanticorpi sono in grado di attraversare la placenta e causare malattie neonatali (congenite) nel neonato. Allo stesso tempo, il bambino sviluppa una sindrome della pelle che scompare dopo 2-3 mesi..

Quanti vivono con il lupus eritematoso

Grazie ai farmaci moderni, i pazienti possono vivere più di 20 anni dopo la diagnosi della malattia. Il processo di sviluppo della patologia procede a velocità diverse: in alcune persone i sintomi aumentano gradualmente di intensità, in altre aumenta rapidamente. La maggior parte dei pazienti continua a condurre il proprio stile di vita abituale, ma con un decorso grave della malattia la disabilità si perde a causa di forti dolori articolari, forte affaticamento e disturbi del SNC. La durata e la qualità della vita nel LES dipendono dalla gravità dei sintomi dell'insufficienza multiorgano.

video

Trovato un errore nel testo?
Selezionalo, premi Ctrl + Invio e sistemeremo tutto!

Lupus eritematoso: qual è la malattia e come trattarla?

L'aspetto sul viso di una specifica eruzione cutanea, che ha un colore rosso, molto spesso viene confuso con le allergie e viene utilizzato il trattamento sbagliato. La formazione dei primi sintomi della malattia sulla pelle del lupus eritematoso può essere diagnosticata solo da uno specialista. Molte persone non hanno idea del concetto di lupus eritematoso, del tipo di malattia e di ciò che è pericoloso per la salute..

Questo tipo di malattia è più comune nelle giovani donne e appartiene alla categoria dei tipi complessi di malattie della pelle. Con uno stadio avanzato, la malattia può iniziare a progredire fortemente, diffondersi a parti sane del corpo.

Qual è la malattia del lupus eritematoso?

La malattia si riferisce alle infezioni della pelle di tipo autoimmune.

Quando si manifesta, ha i seguenti tipi di caratteristiche:

  • Si manifesta come un'eruzione cutanea rossa che è localizzata nelle guance e nel naso;
  • Durante il periodo di progressione della malattia, inizia una maggiore produzione di anticorpi da parte del corpo e il danno alle cellule sane;
  • Il corpo umano riconosce le cellule sane dell'epidermide come infette e avvia i processi di eliminazione di questo tipo di cellule;
  • Molto spesso, le femmine sotto i 30 anni sono esposte;
  • Appartiene a rari tipi di malattia ed è ereditario;
  • Molto spesso, con questo tipo di malattia della pelle, si verificano danni alle cellule connettive e all'epitelio..

Storia della malattia

La malattia lupus eritematoso è molto spesso chiamata popolarmente semplicemente lupus, che è sorta molto tempo fa e ha una sua storia.

Ha le seguenti funzionalità di sviluppo:

  • Il nome della malattia è stato ottenuto a seguito di un esame visivo dell'eruzione cutanea sulla pelle, simile a una farfalla nella sua forma, o come dicono i dati dell'era medievale, l'eruzione ha la forma di morsi di lupo. Per cui la malattia ha ricevuto il nome lupus;
  • Le cause della malattia sono sconosciute, tuttavia, molti scienziati in momenti diversi ritengono che il corpo del paziente reagisca al virus Epstein-Barr;
  • Per la prima volta questo tipo di lesioni cutanee furono identificate nel 1872 da Moritz Kaposi;
  • Nel Medioevo, questo tipo di malattia era incurabile ed era fatale. Attualmente c'è un'opportunità per combattere la reazione del corpo, eliminare i sintomi spiacevoli.

Forme e classificazioni

La malattia del lupus eritematoso può essere di varie forme, il che influisce sulla velocità di progressione della malattia e sulla manifestazione di sintomi spiacevoli.

Le forme

Si distinguono le seguenti forme:

  • Forma acuta: la malattia si sviluppa rapidamente, tende a colpire grandi volumi di pelle. È accompagnato da un gran numero di sintomi, incluso un aumento della temperatura corporea fino a 40 gradi;
  • Forma subacuta - manifestata da sintomi generali di debolezza, confini chiari dell'eruzione cutanea sull'epidermide. La malattia si diffonde gradualmente a nuove aree del corpo;
  • Forma cronica: questo tipo di malattia molto spesso non attira un'attenzione particolare e viene confuso con altri tipi di infezioni della pelle. I sintomi appaiono sfocati, un'eruzione cutanea sul corpo può scomparire da sola, dopo un po 'appare con rinnovato vigore.

Classificazioni

Oltre alle forme della malattia, si distinguono i seguenti tipi di classificazione:

  • Lupus eritematoso discoide - Il sintomo più comune è un viso a forma di farfalla. L'epidermide diventa rossa ed edematosa, può gradualmente spostarsi alle orecchie e al cuoio capelluto;
  • Lupus eritematoso profondo - caratterizzato dalla manifestazione di sintomi di piccole dimensioni in tutto il corpo. In questo caso, il colore dell'eruzione cutanea può essere rosso scuro con impurità di blu;
  • Lupus centrifugo - si manifesta sul viso sotto forma di lievi sintomi di un'eruzione cutanea sulle guance e sul naso. Le squame si formano gradualmente, la pelle inizia a staccarsi e gonfiarsi;
  • Il lupus eritematoso sistemico è considerato la classe più difficile di questo tipo di malattia. I primi segni di lupus si osservano sul viso, la malattia si diffonde rapidamente in tutto il corpo ed è accompagnata da molti sintomi. Con il progredire della malattia, le articolazioni vengono danneggiate e il loro normale funzionamento viene interrotto;
  • Lupus medicinale: si manifesta come reazione all'uso di droghe.

Cause di occorrenza

Gli specialisti nel campo della medicina non hanno ancora identificato le cause della formazione di una malattia come il lupus eritematoso..

Tuttavia, esistono i seguenti tipi di cause che possono contribuire alla formazione di questi sintomi:

  • Stile di vita sbagliato, inclusa l'aderenza a cattive abitudini;
  • Esposizione prolungata ai raggi ultravioletti diretti;
  • I farmaci possono influenzare il corpo in modi diversi, a volte causando questi effetti collaterali;
  • Sviluppo di malattie infettive nel corpo. Molto spesso è l'epatite C, il parvovirus;
  • Contatto prolungato con sostanze chimiche pericolose;
  • Eredità: se una donna ha sofferto di questo tipo di infezione della pelle durante la gravidanza.

Il meccanismo di sviluppo della malattia

La malattia si sviluppa come segue:

  • Fallimento del sistema immunitario, con conseguente produzione di anticorpi da parte del corpo;
  • Una grande concentrazione di anticorpi nel corpo dopo un certo tempo;
  • Avvio del processo di eliminazione dei corpi estranei, per i quali il corpo confonde le cellule sane;
  • Come risultato di una reazione patogena, si osserva la formazione di un processo infiammatorio;
  • Cambiamenti nei vasi sanguigni e nel tessuto connettivo;
  • Danni alla pelle e agli organi interni.

A seconda del tipo di lupus, il meccanismo d'azione del lupus può svilupparsi rapidamente o per diversi anni..

Sintomi e segni

A seconda del tipo di manifestazione della malattia, la manifestazione di vari sintomi e segni della malattia è il lupus eritematoso.

Ogni paziente può presentare sintomi e segni individuali dello sviluppo della malattia, che dipendono dallo stato generale del sistema immunitario e dalle caratteristiche dell'organismo..

Manifestazione di tipo dermatologico

Le manifestazioni caratteristiche di questo tipo di lupus sono la presenza di un'eruzione cutanea di varia intensità sulla pelle..

I primi segni della formazione della malattia:

  • Prurito dell'epidermide;
  • Gonfiore della pelle;
  • Dolore quando viene toccato;
  • Manifestazione di formazioni solitarie nel viso e nel collo.

Sintomi della malattia:

  • Formazione di un'eruzione cutanea sul viso che colpisce il naso e le guance;
  • La comparsa di arrossamento dell'epidermide;
  • Ridimensionamento;
  • La comparsa di macchie rosse con una fioritura grigia;
  • Manifestazione di vene e gonfiore delle gambe;
  • Violazione dell'integrità di capelli, unghie;
  • La formazione di vene varicose;
  • Debolezza generale;
  • Aumento della temperatura;
  • Formazione di una linea rossa lungo il contorno delle labbra;
  • Formazione di lesioni ulcerative delle mucose della bocca e della cavità nasale.

Manifestazione di tipo ortopedico

Molto spesso, con tipi avanzati e complessi della malattia, il lupus eritematoso, si verifica una diminuzione delle funzioni del sistema scheletrico umano.

Segni:

  • Sensazione di bruciore alle articolazioni;
  • Sintomi del dolore alla fine della giornata;
  • Violazione dell'integrità delle ossa;
  • Reumatologia;
  • Quando gli arti si muovono, si verificano sintomi spiacevoli.

Si osservano i seguenti sintomi:

  • Formazioni infiammatorie nell'area delle piccole articolazioni;
  • La sconfitta delle articolazioni del gomito e del ginocchio;
  • Deformazione dei tendini;
  • Crunch specifico alle articolazioni;
  • Sensazioni di dolore.

Segni ematologici della malattia

Lo sviluppo della malattia lupus eritematoso può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • Anemia;
  • Coaguli di sangue nei vasi sanguigni
  • Leucopenia.

Manifestazione di un carattere di cuore

Da parte degli organi cardiaci, la manifestazione della malattia lupus eritematoso può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • Endocardite;
  • Tachicardia;
  • Pericardite;
  • Aterosclerosi;
  • Miocardite.

Segni:

  • Un forte aumento della frequenza del battito cardiaco;
  • Dolore nella zona del torace;
  • Debolezza generale.

Fattori di segno associati al rene

Nei casi in cui il lupus eritematoso colpisce l'area renale, possono comparire i seguenti sintomi:

  • Minzione frequente;
  • Dolore nella regione lombare;
  • Malattie del sistema genito-urinario;
  • Gonfiore degli arti;
  • Ematuria;
  • Dolore durante la minzione;
  • Prurito nella zona genitale

Sintomi:

  • Gonfiore nella zona degli occhi;
  • Osservazione di grandi quantità di proteine ​​nelle urine;
  • Pielonefrite;
  • Nefropatia.

Manifestazione di natura neurologica

La malattia può manifestarsi con sintomi di natura neurologica:

  • Vertigini;
  • Crisi epilettiche;
  • Disordine mentale;
  • Ictus.

Segni e manifestazioni:

  • Sonno disturbato;
  • Irritabilità;
  • Sovraeccitazione;
  • Nervosismo.

Spesso si possono osservare situazioni quando il paziente soffre di parziale perdita della vista o formazione di processi infiammatori sugli organi visivi..

La malattia è contagiosa?

Il lupus eritematoso non è un tipo contagioso, nonostante il gran numero di sintomi spiacevoli. Ciò è dovuto principalmente al fatto che le cause dello sviluppo della malattia si trovano all'interno del corpo.

Gli unici casi di infezione da un altro paziente possono essere osservati durante il parto da madre a figlio.

Caratteristiche della malattia nei bambini

L'insorgenza della malattia del lupus è molto più difficile che nell'età adulta. Ciò è dovuto principalmente a un sistema immunitario indebolito, che non è in grado di resistere a questo tipo di danni al corpo..

I primissimi segni della formazione di questo tipo di malattia sono:

  • Una specifica eruzione cutanea rossa in diverse parti del corpo;
  • Soprattutto spesso, appare un'eruzione cutanea sul viso e sul cuoio capelluto, che porta alla completa calvizie;
  • I segni più evidenti dell'insorgenza della malattia compaiono nell'area delle labbra, delle mucose, causando danni ulcerativi alla pelle.

Nell'infanzia, il lupus si manifesta con le seguenti caratteristiche:

  • Un'eruzione cutanea sul corpo di un bambino tende a intensificarne il colore dopo essere stato esposto alla luce solare diretta;
  • Il danno alle articolazioni e ai tendini si verifica in tutti i bambini con lupus eritematoso;
  • C'è una violazione del tessuto muscolare nella fase avanzata della malattia;
  • Nell'infanzia, si verifica un danno polmonare, può verificarsi senza sintomi evidenti;
  • Il danno al sistema nervoso è uno dei sintomi più comuni della malattia del lupus eritematoso durante l'infanzia;

Malattia durante la gravidanza

I sintomi della malattia del lupus durante il periodo di gestazione possono verificarsi in qualsiasi trimestre. Molto spesso, molte donne confondono i primi segni della malattia con i cambiamenti nel corpo durante la gravidanza..

In caso di formazione di lupus durante la gravidanza, una donna può sperimentare i seguenti tipi di complicanze:

  • Aumento della pressione sanguigna;
  • Nefropatia;
  • L'aborto si verifica nel 25% delle donne che soffrono della malattia durante il periodo di gravidanza;
  • La conseguenza è un travaglio prematuro;
  • Bloccare lo sviluppo del feto durante la gravidanza, a seguito del quale il bambino può nascere con disabilità dello sviluppo;
  • Formazione di coaguli di sangue nella placenta, che riduce il normale apporto di sostanze nutritive al feto.

Diagnostica

Solo uno specialista può stabilire correttamente la diagnosi dopo un esame appropriato.

La diagnostica consiste in:

  • esame visivo del paziente;
  • analisi del sangue generale;
  • un esame del sangue per la presenza di anticorpi;
  • esami neurologici;
  • elettrocardiografia;
  • Raggi X;
  • Ultrasuoni dell'apparato digerente.

Trattamento

Il trattamento del lupus eritematoso prevede l'uso di vari metodi di trattamento volti ad eliminare sintomi spiacevoli e bloccare l'ulteriore sviluppo della malattia..

I trattamenti più comunemente usati sono:

  • Farmaco: prescritto per ridurre i sintomi della malattia ed eliminare i danni alle aree della pelle sane. L'uso di farmaci consente di rafforzare le funzioni naturali del sistema immunitario ed eliminare la malattia;
  • Impatto locale del problema - utilizzato per attivare i processi naturali di riparazione delle cellule danneggiate;
  • Terapia aggiuntiva: la procedura più comunemente utilizzata è la purificazione del sangue, la plasmaferesi. Questo metodo consente di ridurre la produzione di anticorpi e interrompere l'eliminazione di cellule sane da parte del corpo;
  • Il rispetto di una dieta speciale è necessario per rafforzare il corpo, l'approvvigionamento di tutte le sostanze necessarie.

I metodi per il trattamento della malattia dipendono dal grado di danno e sono selezionati individualmente per ciascun paziente.

L'uso di medicinali

Il trattamento farmacologico prevede l'uso complesso di farmaci per ridurre i sintomi della malattia..

A seconda del tipo di malattia, possono essere prescritti i seguenti tipi di farmaci.

Agenti ormonali

L'azione dei fondi ha lo scopo di influenzare il sistema immunitario per sopprimere la risposta infiammatoria. La durata e l'andamento dell'utilizzo dei fondi dipendono dalla complessità del decorso della malattia e dalle caratteristiche individuali del corpo del paziente.

I tipi di farmaci più comunemente usati sono:

  • Il metilprednisolone è un corticosteroide che prende di mira gli anticorpi che danneggiano le cellule della pelle sane. Riduce l'infiammazione delle articolazioni. Viene applicato una volta al giorno in un corso che sarà prescritto dal medico curante individualmente per ciascun paziente. Non è usato per i bambini, si consiglia di eseguire il trattamento rigorosamente secondo le raccomandazioni degli specialisti. Con il trattamento sbagliato, tende a causare un sovradosaggio, che porta a complicazioni del lupus eritematoso sistemico. Prezzo 220 rubli;
  • Prednisolone - usato per trattare varie malattie della pelle, incluso il lupus eritematoso sistemico. Il farmaco sopprime lo sviluppo del processo infiammatorio e blocca l'ulteriore sviluppo della malattia. Per il trattamento del lupus eritematoso, si consiglia di utilizzare il rimedio tre volte al giorno per un ciclo fino a 21 giorni. È vietato l'uso per il diabete mellito e i pazienti che soffrono di pressione sanguigna bassa. Non prescritto per i bambini, il costo medio è di 130 rubli;
  • Desametasone - consigliato per l'uso come iniezioni. La sostanza ormonale ha lo scopo di ripristinare le cellule danneggiate, riducendo la produzione di enzimi naturali che influenzano negativamente le aree della pelle sane. Viene applicato una volta al giorno, il corso del trattamento è individuale. Non raccomandato per l'uso sotto i 6 anni di età. Tende a causare un gran numero di effetti collaterali. Prezzo 400 rubli;
  • Unguento Advantan - un unguento ormonale topico utilizzato per ridurre i sintomi esterni della malattia. Una corretta applicazione elimina l'infiammazione e riduce il gonfiore epidermico. Viene applicato due volte al giorno sulla pelle colpita. Il corso del trattamento è di 14 settimane. Se necessario, utilizzare durante l'infanzia, la durata del trattamento non deve superare le 5 settimane. Nominato dall'età di 6 anni. Prezzo 460 rubli;
  • Gel Flucinar - elimina i sintomi spiacevoli, lenisce la pelle e avvia i processi di rigenerazione della membrana cellulare. Si applica due volte al giorno per un ciclo di non più di 14 giorni. Vietato sotto i 12 anni e pazienti anziani. Costo 220 rubli.

Farmaci citostatici

Utilizzato per tipi complessi di lupus per un trattamento più efficace con farmaci ormonali.

I più nominati:

  • Azatioprina - ha un effetto immunosoppressivo, riduce la produzione di funzioni protettive del corpo. Promuove la rapida eliminazione degli anticorpi nel sangue. Il corso e il metodo di utilizzo vengono assegnati individualmente per ogni paziente. Controindicato per età inferiori a 14 anni e durante periodi di ridotta funzionalità renale. Il costo medio è di 1.300 rubli;
  • Endoxan - la polvere per la preparazione della soluzione viene utilizzata per ridurre l'infiammazione e come agente antineoplastico. È vietato l'uso sotto i 18 anni e per gli anziani. Viene applicato due volte al giorno, la durata del trattamento è determinata individualmente da uno specialista. Prezzo 800 rubli.

Sostanze antinfiammatorie non steroidee

Usato per i sintomi lievi durante l'infanzia.

I più nominati:

  • Nurofen è usato per alleviare i sintomi del dolore e della febbre. Si consiglia di prenderlo non appena si manifestano sintomi spiacevoli, non più di una volta ogni 8 ore. È usato per bambini dai 3 mesi. Costo medio 350 rubli;
  • L'ibuprofene è un rimedio per l'infiammazione e i sintomi del dolore. Adatto a diverse età. Consigliato da utilizzare secondo necessità. Nominato dall'età di 6 mesi. Costo 90 rubli.

Farmaci antimalarici

Questi farmaci agiscono per bloccare i sintomi del lupus e ridurne la manifestazione..

Il farmaco più popolare è:

  • Plaquenil - adatto per un uso a lungo termine. Il corso di somministrazione è prescritto dal medico curante. Adatto per il trattamento di bambini di età superiore ai 5 anni. Costo 600 rubli.

Terapia con rimedi popolari

L'uso dei metodi della medicina tradizionale può aiutare a migliorare la condizione e ridurre la manifestazione di sintomi spiacevoli.

I seguenti tipi di ricette sono più comunemente usati:

  • Semi di lino - Aiuta a ridurre il gonfiore e l'infiammazione. Versare un cucchiaio di lino con acqua e bere la composizione dopo 5 minuti. Si applica due volte al giorno per 20 giorni;
  • Un decotto di rami e radici di salice - aiuta ad avviare i processi di riparazione cellulare. Versare acqua fredda sulle radici e sui rami dell'albero per mezz'ora. Asciugare i rami e tagliarli a pezzetti. Mettere i rami in una casseruola e coprire con acqua pulita, portare a ebollizione e mettere da parte. Lasciare in infusione il brodo per 20 minuti. Prendi mezzo bicchiere tre volte al giorno per 15 giorni. È usato per i bambini;
  • Unguento alle erbe - migliora le condizioni della pelle e riduce la manifestazione dell'eruzione cutanea. Versare un bicchiere di olio vegetale in una casseruola, aggiungere ogni cucchiaio i fiori di camomilla e calendula. Cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Quindi lasciate fermentare per un giorno, applicate la composizione risultante sulla zona interessata due volte al giorno;
  • Boccioli di betulla - mirati ad eliminare le eruzioni cutanee e ad alleviare il gonfiore. Dovresti preparare un cucchiaio di boccioli di betulla, asciugarli. Quindi i reni dovrebbero essere macinati in polvere, aggiungere qualche cucchiaio di olio vegetale. Applicare sulle zone danneggiate due volte al giorno fino alla completa scomparsa dei sintomi. Consentito l'uso per bambini di età superiore a 4 anni.

Complicazioni della malattia

La malattia del lupus eritematoso tende a causare un gran numero di effetti collaterali che richiedono un trattamento aggiuntivo.

Molto spesso, si possono osservare i seguenti tipi di complicazioni:

  • Interruzione della funzione renale;
  • Danno cerebrale;
  • Cambiamento nella composizione del sangue;
  • Distruzione delle pareti dei vasi sanguigni;
  • Danno polmonare;
  • Propensione alla comparsa di malattie infettive;
  • Danni al sistema scheletrico;
  • Formazione di cellule cancerose.

Valori di previsione

Il lupus eritematoso è difficile da trattare.

La seguente immagine dello sviluppo della malattia è molto spesso osservata:

  • Con tipi complessi di malattia, che progredisce molto rapidamente per diversi anni, si verifica un danno completo agli organi interni;
  • Con un trattamento tempestivo, c'è un'80% di possibilità di sbarazzarsi di sintomi spiacevoli;
  • Dopo la diagnosi, il 60% dei pazienti muore a causa di malattie infettive;
  • Con una lesione durante la gravidanza, il 60% dei casi si osserva parto prematuro.

Questo tipo di malattia non passa senza lasciare traccia, anche con un trattamento tempestivo, una persona può subire interruzioni nel lavoro del corpo.

Prevenzione

Per prevenire la formazione di lupus eritematoso, si raccomanda di osservare i seguenti metodi di prevenzione:

  • Rispettare una dieta equilibrata per garantire l'apporto di minerali e vitamine benefici;
  • Ridurre la durata dell'esposizione al sole;
  • Evita le situazioni stressanti;
  • Per vivere uno stile di vita attivo;
  • Non fare trattamenti con acqua calda;
  • Rifiutare dalle cattive abitudini;
  • Evita l'ipotermia;
  • Non assumere farmaci senza prescrizione medica;
  • Sottoponiti tempestivamente a tutte le procedure preventive ed elimina tutte le malattie.

Conclusione

L'insorgenza del lupus eritematoso riduce notevolmente il corso del normale processo di vita del paziente. Tuttavia, con un trattamento adeguato, seguendo le raccomandazioni del medico, una persona può ridurre il disagio e condurre una vita normale..

La medicina moderna consente non solo di eliminare i sintomi, ma anche, se necessario, di portare avanti un bambino sano, la condizione principale per questo tipo di malattia è pianificare adeguatamente la gravidanza in modo tempestivo per visitare uno specialista per un esame completo e ridurre il livello di progressione della malattia.

Lupus eritematoso sistemico: cause, sintomi, diagnosi e trattamento della malattia

Il lupus eritematoso sistemico è una malattia grave durante la quale il sistema immunitario umano percepisce le cellule del proprio corpo come estranee. Questa malattia è terribile per le sue complicazioni. Quasi tutti gli organi soffrono della malattia, ma soprattutto il sistema muscolo-scheletrico e i reni (artrite da lupus e nefrite).

Le cause del lupus eritematoso sistemico

La storia del nome di questa malattia risale ai tempi in cui gli attacchi dei lupi alle persone non erano rari, soprattutto a tassisti e cocchieri. Allo stesso tempo, il predatore ha cercato di mordere la parte non protetta del corpo, più spesso sul viso: naso, guance. Come sapete, uno dei sintomi più evidenti della malattia è la cosiddetta farfalla lupus - macchie rosa brillante che colpiscono la pelle del viso.

Gli esperti sono giunti alla conclusione che le donne sono più predisposte a questa malattia autoimmune: l'85-90% dei casi di malattia si verifica nel gentil sesso. Molto spesso, il lupus si fa sentire nella fascia di età dai 14 ai 25 anni..

Il motivo per cui si manifesta il lupus eritematoso sistemico non è ancora del tutto chiaro. Ma gli scienziati sono comunque riusciti a trovare alcuni modelli.

  • Si è riscontrato che le persone che, per vari motivi, devono trascorrere molto tempo in condizioni di temperatura sfavorevoli (freddo, caldo) hanno maggiori probabilità di ammalarsi..
  • L'ereditarietà non è la causa della malattia, ma gli scienziati suggeriscono che i parenti della persona malata sono a rischio.
  • Alcuni studi dimostrano che il lupus eritematoso sistemico è una risposta immunitaria a numerose irritazioni (infezioni, microrganismi, virus). Pertanto, i fallimenti nel lavoro di immunità non sorgono per caso, ma con un effetto negativo costante sul corpo. Di conseguenza, le cellule e i tessuti del corpo iniziano a soffrire..
  • Si presume che alcuni composti chimici possano portare all'insorgenza della malattia..

Ci sono fattori che possono provocare un'esacerbazione di una malattia già esistente:

  • Alcol e fumo - hanno un effetto dannoso su tutto il corpo in generale e sul sistema cardiovascolare in particolare, e lei soffre già di lupus.
  • L'assunzione di farmaci contenenti alte dosi di ormoni sessuali può esacerbare la malattia nelle donne.

Lupus eritematoso sistemico - il meccanismo della malattia

Il meccanismo di sviluppo della malattia non è ancora completamente compreso. È difficile credere che il sistema immunitario, che dovrebbe proteggere il nostro corpo, inizi ad attaccarlo. Secondo gli scienziati, la malattia si verifica quando la funzione regolatrice del corpo fallisce, a seguito della quale alcuni tipi di linfociti diventano eccessivamente attivi e contribuiscono alla formazione di immunocomplessi (grandi molecole proteiche).

I complessi immunitari iniziano a diffondersi in tutto il corpo, penetrando in vari organi e piccoli vasi, quindi la malattia è chiamata sistemica.

Queste molecole si attaccano ai tessuti, dopo di che vengono rilasciati enzimi aggressivi. Sebbene normali, queste sostanze sono racchiuse in microcapsule e non sono pericolose. Ma gli enzimi liberi e non incapsulati iniziano a distruggere i tessuti sani del corpo. La comparsa di numerosi sintomi è associata a questo processo..

I principali sintomi del lupus eritematoso sistemico

Immunocomplessi dannosi con flusso sanguigno diffuso in tutto il corpo, quindi qualsiasi organo può essere colpito. Tuttavia, una persona non associa i primi sintomi che compaiono a una malattia così grave come il lupus eritematoso sistemico, poiché sono caratteristici di molte malattie. Quindi, prima compaiono i seguenti segni:

  • un aumento irragionevole della temperatura;
  • brividi e dolori muscolari, affaticamento;
  • debolezza, frequenti mal di testa.

Successivamente, compaiono altri sintomi associati a danni a un organo o sistema..

  • Uno dei sintomi evidenti del lupus è la cosiddetta farfalla lupus: la comparsa di un'eruzione cutanea e iperemia (trabocco dei vasi sanguigni) negli zigomi e nel naso. In effetti, questo sintomo della malattia si manifesta solo nel 45-50% dei pazienti;
  • può verificarsi un'eruzione cutanea su altre parti del corpo: mani, addome;
  • la perdita parziale dei capelli può essere un altro sintomo;
  • lesione ulcerosa delle mucose;
  • la comparsa di ulcere trofiche.

Lesioni del sistema muscolo-scheletrico

Il tessuto connettivo è colpito molto più spesso di altri tessuti in questo disturbo. La maggior parte dei pazienti lamenta i seguenti sintomi.

  • Sensazioni dolorose alle articolazioni. Nota che molto spesso la malattia colpisce le articolazioni più piccole. Ci sono lesioni delle articolazioni simmetriche accoppiate.
  • L'artrite da lupus, nonostante la somiglianza con l'artrite reumatoide, differisce da essa in quanto non causa la distruzione del tessuto osseo.
  • Circa 1 paziente su 5 sviluppa deformità dell'articolazione colpita. Questa patologia è irreversibile e può essere trattata solo chirurgicamente..
  • Nel sesso più forte con lupus sistemico, l'infiammazione si verifica più spesso nell'articolazione sacroiliaca. La sindrome del dolore si verifica nel coccige e nell'osso sacro. Il dolore può essere sia permanente che temporaneo (dopo uno sforzo fisico).

Danni al sistema cardiovascolare

In circa la metà dei pazienti, l'anemia, così come la leucopenia e la trombocitopenia, si trovano in un esame del sangue. A volte il trattamento farmacologico della malattia porta a questo..

  • Durante l'esame, il paziente può avere pericardite, endocardite o miocardite che sono insorte senza motivo apparente. Non vengono rilevate infezioni concomitanti che potrebbero causare danni al tessuto cardiaco.
  • Se la malattia non viene diagnosticata in tempo, nella maggior parte dei casi le valvole cardiache mitrale e tricuspide sono danneggiate..
  • Inoltre, il lupus eritematoso sistemico è un fattore di rischio per lo sviluppo dell'aterosclerosi, come altre malattie sistemiche..
  • Le cellule lupus (cellule LE) compaiono nel sangue. Questi sono leucociti modificati esposti alle immunoglobuline. Questo fenomeno illustra chiaramente la tesi che le cellule del sistema immunitario distruggono altri tessuti del corpo, scambiandoli per estranei.

Danno ai reni

  • Nel lupus acuto e subacuto si verifica una malattia renale infiammatoria chiamata nefrite da lupus o nefrite da lupus. Allo stesso tempo, la deposizione di fibrina e la formazione di trombi ialini iniziano nei tessuti renali. Con il trattamento tardivo, si verifica una forte diminuzione della funzione renale.
  • Un'altra manifestazione della malattia è l'ematuria (la presenza di sangue nelle urine), che non è accompagnata da dolore e non infastidisce il paziente..

Se la malattia viene rilevata e trattata in tempo, l'insufficienza renale acuta si sviluppa in circa il 5% dei casi..

Danni al sistema nervoso

  • Un trattamento inopportuno può causare gravi disturbi del sistema nervoso sotto forma di convulsioni, disturbi sensoriali, encefalopatia e cerebrovasculite. Tali cambiamenti sono persistenti e difficili da trattare..
  • Sintomi manifestati dal sistema ematopoietico. Le cellule lupus (cellule LE) compaiono nel sangue. Le cellule LE sono globuli bianchi in cui si trovano i nuclei di altre cellule. Questo fenomeno illustra chiaramente come le cellule del sistema immunitario distruggono altri tessuti del corpo, scambiandoli per estranei.

Diagnosi di lupus eritematoso sistemico

Se una persona ha 4 segni della malattia allo stesso tempo, gli viene diagnosticato un lupus eritematoso sistemico. Ecco un elenco dei principali sintomi che vengono analizzati nella diagnosi.

  • L'aspetto di una farfalla lupus e un'eruzione cutanea agli zigomi;
  • ipersensibilità della pelle all'esposizione al sole (arrossamento, eruzione cutanea);
  • piaghe sulla mucosa del naso e della bocca;
  • infiammazione di due o più articolazioni (artrite) senza danni alle ossa;
  • membrane sierose infiammate (pleurite, pericardite);
  • proteine ​​nelle urine (più di 0,5 g);
  • disfunzione del sistema nervoso centrale (convulsioni, psicosi, ecc.);
  • un esame del sangue rivela un basso contenuto di leucociti e piastrine;
  • vengono rilevati anticorpi contro il proprio DNA.

Trattamento del lupus eritematoso sistemico

Dovrebbe essere chiaro che questa malattia non viene trattata in un periodo di tempo specifico o con un intervento chirurgico. Questa diagnosi è permanente, ma il lupus eritematoso sistemico non è una condanna a morte. Una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguatamente prescritto aiuteranno a evitare le esacerbazioni e ti permetteranno di condurre una vita piena. Allo stesso tempo, c'è una condizione importante: non puoi essere al sole aperto..

Nel trattamento del lupus eritematoso sistemico vengono utilizzati vari agenti.

  • Glucocorticoidi. Innanzitutto, viene prescritta una grande dose del farmaco per alleviare l'esacerbazione, in seguito il medico riduce il dosaggio. Questo viene fatto per ridurre gli effetti collaterali gravi che sono dannosi per diversi organi..
  • Citostatici: rimuove rapidamente i sintomi della malattia (corsi brevi);
  • Disintossicazione extracorporea - pulizia fine del sangue dagli immunocomplessi mediante trasfusione;
  • Antifiammatori non steroidei. Questi prodotti non sono adatti per un uso a lungo termine, poiché sono dannosi per il sistema cardiovascolare e riducono la produzione di testosterone..

Osteo-Vit, che include vitamina D3 e un componente naturale - l'omogenato di droni, fornirà un'assistenza significativa nel complesso trattamento della malattia. Il biocomplesso aiuta a rafforzare le difese del corpo e ad affrontare questa complessa malattia. Particolarmente efficace nei casi in cui la pelle è colpita.

Rimedi naturali per le complicanze del lupus

È necessario il trattamento delle comorbidità e delle complicanze, ad esempio la nefrite da lupus. È necessario monitorare costantemente le condizioni dei reni, poiché questa malattia è al primo posto nei casi di mortalità nel lupus eritematoso sistemico.

Altrettanto importante è il trattamento tempestivo dell'artrite lupica e delle malattie cardiache. In questo inestimabile aiuto sarà fornito da farmaci come Dandelion P e Diidroquercetina Plus.

Dandelion P è un condroprotettore naturale che protegge le articolazioni dalla distruzione, ripristina il tessuto cartilagineo e aiuta anche ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Inoltre, il farmaco aiuta a rimuovere le tossine dal corpo..

Diidroquercetina Plus - migliora la microcircolazione sanguigna, rimuove il colesterolo dannoso, rinforza le pareti dei vasi sanguigni, rendendoli più elastici.

Il lupus eritematoso sistemico è una grave malattia autoimmune pericolosa per le sue complicanze. Non disperare, perché una tale diagnosi non è una frase. Una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato ti aiuteranno a evitare le esacerbazioni. essere sano!


Articolo Successivo
Cosa fare se una nave nei tuoi occhi esplode? Gocce per eliminare il sintomo