Tutta la verità sul tè del monastero


Il produttore afferma che usando il tè monastico puoi sbarazzarti di molte malattie e condizioni patologiche. Esistono diversi tipi di erbe consigliate per determinati problemi di salute.

Su Internet, puoi trovare abbastanza recensioni di clienti reali sul tè curativo. Le discussioni degli acquirenti appaiono sul forum sull'argomento se la bevanda è benefica o dannosa. La maggior parte delle persone sul forum tematico è soddisfatta dell'azione della bevanda. Ma periodicamente ci sono recensioni di persone che si oppongono negativamente al tè curativo. Nelle recensioni negative scrivono che l'azione della raccolta di erbe è un'altra truffa e inganno degli acquirenti.

Scopriamo dov'è la verità sul tè medicinale: studieremo le istruzioni per l'uso, vedremo cosa dicono i medici sui benefici e sui pericoli del tè.

Cos'è il tè del monastero

Il tè monastico è una varietà di tisane. La composizione di ogni preparato a base di erbe è progettata per trattare varie condizioni patologiche e malattie..

Il produttore afferma che l'uso del tè medicinale del monastero è indicato nel trattamento delle seguenti patologie:

  • acne, acne;
  • polmonite;
  • stipsi;
  • patologia epatica;
  • violazione della funzione erettile negli uomini;
  • tordo;
  • prevenzione degli ictus;
  • papillomi e verruche;
  • infezioni fungine della pelle e delle mucose;
  • flebeurisma;
  • malfunzionamento della ghiandola tiroidea;
  • patologia dello stomaco;
  • peso in eccesso;
  • infestazione da parassiti;
  • psoriasi, eczema;
  • patologia renale;
  • malattie otorinolaringoiatriche;
  • gotta;
  • ipertensione arteriosa;
  • fumo e dipendenza da alcol.

Tra la raccolta di piante spicca il monastero da tè di San Padre Giorgio. La collezione di San Padre Giorgio è nota sin dai tempi dei primi monasteri in Russia. I monaci raccoglievano erbe e usavano la raccolta curativa per eliminare vari disturbi. Antiche ricette venivano conservate nei monasteri e venivano utilizzate dai monaci per curare pazienti gravemente ammalati. Ogni tipo di raccolta curativa viene raccolta secondo antiche ricette.


Secondo la dichiarazione del produttore, le persone che consumano correttamente il tè monastico ottengono i seguenti risultati:

  • il benessere generale migliora, indipendentemente dal tipo di malattia;
  • le difese naturali dell'organismo vengono attivate e stabilizzate;
  • i processi metabolici sono stabilizzati;
  • il corpo è purificato dalle scorie;
  • il lavoro degli organi interni è normalizzato;
  • la pressione sanguigna si stabilizza;
  • i livelli di colesterolo sono normalizzati;
  • il lavoro del sistema nervoso è stabilizzato.

Indicazioni per l'uso del tè monastico e i benefici della bevanda nelle seguenti condizioni patologiche:

  • malattia del fegato;
  • diabete;
  • tensione fisica e nervosa;
  • avvelenamento;
  • il periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico;
  • disordini del sonno;
  • oncologia;
  • patologie articolari;
  • problemi con il flusso sanguigno;
  • mal di testa di diversa natura;
  • esaurimento;
  • instabilità della pressione sanguigna;
  • raffreddori;
  • condizioni depressive;
  • malattie gastriche.

Un ampio elenco di ciò che aiuta l'uso del tè monastico può essere trovato sul sito ufficiale.


Secondo il produttore, la raccolta di tè monastico può essere utilizzata come trattamento principale e aggiuntivo. Le indicazioni per prendere una raccolta curativa sono anche misure preventive contro lo sviluppo di processi oncologici e varie patologie..

Le piante utilizzate nella raccolta del tè monastico possono essere viste in molte ricette della medicina tradizionale..

Composizione e principi attivi

Il tè monastico, indipendentemente dallo scopo, contiene solo ingredienti naturali.

Ogni tipo di tè monastico contiene la propria composizione di erbe. Ma la composizione di ogni bevanda deve includere le seguenti piante:

  • foglie di tè verde o nero;
  • Erba di San Giovanni;
  • radice di elecampane;
  • calendula;
  • origano;
  • radici e frutti di rosa canina.

Considera cosa è incluso in alcuni tipi di bevanda, a seconda dello scopo del tè curativo:

  • bevanda antifumo. Questo è ciò che è incluso nel tè monastico usato per sbarazzarsi del fumo: madre e matrigna, polmonaria, sambuco nero, fiori di tiglio, consolida maggiore, erba di San Giovanni, foglie di sottaceto roccioso;
  • la composizione del tè che aiuta a sbarazzarsi dell'ipertensione: rosa canina, aronia, origano e foglie di tè nero, elecampane, erba di San Giovanni, biancospino, motherwort;
  • queste sono le erbe raccolte nel tè del Monastero, che aiutano a normalizzare il lavoro del muscolo cardiaco: foglie di melissa, erba madre, menta, biancospino, rosa canina, radice di valeriana, olmaria ed equiseto;
  • Raccolta della Crimea. Questo tipo di bevanda viene raccolto dalle erbe che crescono in Crimea. Esistono molte varietà di tè della Crimea utilizzate per varie condizioni patologiche. Ad esempio, la collezione Crimea per le donne comprende trifoglio dolce, rosa, origano, rosa selvatica, acacia, petali di rosa e foglie di rosmarino, mora e citronella, melissa, calendula, lampone e foglie di biancospino..

Grazie alla sua composizione naturale, il tè non ha controindicazioni. Nel corso del trattamento, gli effetti collaterali non si sviluppano.

Effetto del tè monastico - Divorzio o no

Il produttore cerca di rispondere a tutte le recensioni reali sul tè del monastero. Particolare attenzione è rivolta alla comparsa su Internet di commenti secondo cui l'azione del tè è un inganno e un'altra truffa dei produttori.

Il produttore identifica i seguenti motivi per la comparsa di recensioni negative sul tè medicinale:

  • l'acquisto di tè falso che non guarisce e non ha alcun effetto. Su Internet vengono venduti molti prodotti contraffatti che possono nuocere alla salute, ed è un bene se le conseguenze vengono eliminate. Il tè falso non funziona davvero e gli acquirenti scrivono recensioni negative. Il produttore richiama l'attenzione degli acquirenti interessati sul fatto che è possibile acquistare il tè originale solo attraverso il sito ufficiale;
  • infusione e uso improprio del tè. C'è sempre un acquirente che tratta la patologia esistente secondo il proprio schema. Di conseguenza, la bevanda non aiuta e il cliente non capisce perché il corso di tè monastico sia utile. Come preparare correttamente e quante volte al giorno è necessario bere il tè è indicato nella descrizione;
  • Le presunte recensioni negative, che discutono se il tè monastico è vero o divorziato, sono scritte su ordinazione per le aziende concorrenti.


Prima di commercializzare le varietà di tè medicinale, il produttore ha condotto test clinici della bevanda. Sulla base dei risultati dei test di successo, la bevanda ha superato la procedura di certificazione. La bevanda ha ricevuto una dichiarazione di conformità dall'unione doganale ed è consentita per la vendita nella Federazione Russa e nei paesi della CSI.

Ricerche cliniche

L'efficacia e la sicurezza dell'uso del tè monastico è stata dimostrata da studi clinici. 500 volontari hanno partecipato al test della bevanda.

I test clinici hanno portato alle seguenti conclusioni sul tè curativo:

  • la bevanda non ha controindicazioni all'uso, essendo costituita solo da sostanze naturali. Il corso del trattamento non causa effetti collaterali. I bambini possono bere il tè;
  • il corso dell'uso del tè è una misura terapeutica a tutti gli effetti. Il tè non solo guarisce, ma satura anche i tessuti del corpo con i nutrienti e gli oligoelementi necessari;
  • l'efficacia della vecchia ricetta è confermata dagli esperti.

La raccolta delle erbe avviene in luoghi ecologicamente puliti, e solo a mano. Le piante vengono raccolte nelle montagne della Crimea e del Caucaso;
La sicurezza del tè è confermata dalla procedura di certificazione ufficiale.


Quasi tutti i volontari che hanno partecipato alla sperimentazione della bevanda volevano sapere dove acquistare una confezione di tè monastico.

Recensioni di medici

I medici rispondono positivamente all'effetto del tè medicinale:

  • V. Sokol, terapista, Mosca:

“I preparati a base di erbe sono usati non solo nella medicina tradizionale. Le piante curative fanno parte di molte medicine. Raccomando ai pazienti di ordinare e bere un corso di tè monastico. La collezione è composta da erbe, le cui proprietà benefiche erano utilizzate in un'antica ricetta. La raccolta curativa è in grado di curare più di una malattia e colpisce principalmente il benessere generale e le difese immunitarie del corpo. Se prepari e bevi correttamente la bevanda, puoi guarire da molte patologie da solo ”;

  • M. Koretsky, terapista di una clinica privata a Mosca:

“Con l'avvento del tè del monastero sul mercato, i pazienti possono combattere da soli varie malattie. La combinazione delle proprietà benefiche della bevanda medicinale con i farmaci prescritti produce un effetto sorprendente. Puoi preparare e bere una bevanda come trattamento indipendente, oppure puoi usarlo in combinazione con una terapia aggiuntiva "..

Gli esperti prestano attenzione: prima di utilizzare il tè monastico, è necessario imparare a prendere la bevanda, secondo l'annotazione.

Istruzioni per l'uso

Come preparare e bere il tè monastico è indicato nella descrizione della bevanda. Solo la corretta erogazione della tisana darà il risultato dichiarato dal produttore. Pertanto, è importante seguire le raccomandazioni delle istruzioni per l'uso..

Regole generali per la preparazione del tè monastico, raccomandate dalle istruzioni:

  • per 200 ml di acqua è necessario prendere 1 cucchiaino di erbe;
  • lasciare in infusione la collezione prodotta per 5 minuti. Le piante non possono essere bollite;
  • si consiglia di bere il tè 2 o 3 volte al giorno.


Si consiglia di preparare il tè in un contenitore di vetro o argilla. Quando si infonde una bevanda, non è necessario chiudere i piatti con un coperchio. La bevanda concentrata infusa può essere versata in un thermos e diluita con acqua prima dell'uso. L'infusione pronta non deve essere conservata per più di 48 ore se conservata in frigorifero.

Un sacchetto di erbe aperto può essere conservato fino a 2,5 mesi.

Analoghi

Il produttore posiziona la collezione di erbe Monastyrsky come un prodotto senza pari.

I vantaggi della collezione curativa rispetto ai metodi di trattamento tradizionali e alle medicine tradizionali:

  • è costituito solo da ingredienti naturali;
  • le erbe vengono raccolte in regioni ecologicamente pulite;
  • le piante vengono raccolte a mano;
  • l'uso del tè non causa effetti collaterali;
  • la collezione non ha controindicazioni all'uso;
  • la tisana è un rimedio complesso che può essere assunto sia separatamente che in combinazione con altre composizioni medicinali;
  • la raccolta di erbe non solo guarisce, ma satura anche i tessuti del corpo con la nutrizione e le sostanze nutritive necessarie.


Non dovresti iniziare il trattamento con farmaci sintetici se puoi usare il tè curativo.

Come acquistare in farmacia

Non potrai acquistare un pacchetto di tè monastico nelle farmacie. Il canone non viene venduto in farmacia, perché il produttore ha rifiutato tale collaborazione. Le ragioni:

  • margine commerciale elevato;
  • vendita di prodotti contraffatti tramite farmacie.

Indipendentemente dal valore del tè offerto in farmacia, questo significa vendere un falso. Puoi acquistare il tè originale solo attraverso il sito ufficiale.

Dove acquistare con profitto

Puoi ordinare con profitto un certo tipo di tè curativo solo da un venditore ufficiale. Vantaggi dell'acquisto tramite il sito ufficiale:

  • acquisto di un prodotto certificato;
  • consegna a qualsiasi indirizzo nella Federazione Russa;
  • nessun pagamento anticipato. La merce viene pagata al ricevimento del pacco presso l'ufficio postale;
  • consulenza gratuita al momento dell'ordine.

Come ordinare il tè:

  • vai sul sito web;
  • compilare il modulo di domanda, indicando nome e numero di telefono;
  • attendere la chiamata del gestore per concordare i dettagli dell'ordine.

Scegli e ordina il tipo di tè desiderato dal ricco assortimento presentato sul sito ufficiale.

Tè monastico: verità o divorzio?

Si parla molto delle qualità benefiche dell'antico tè del monastero, che veniva preparato dai monaci sulla base di varie erbe e bacche. Molti disturbi sono stati trattati con questi preparati a base di erbe equilibrati. Usato come prevenzione delle malattie e anche per la perdita di peso. Un tè e tanti usi. La stessa cura per tutti i guai.

  1. Diversi miti sul tè del monastero
  2. Composizione antiparassitaria - aiuta contro i parassiti nello stomaco e nell'intestino
  3. Aiuta a smettere di fumare e smettere di fumare per sempre
  4. Aiuta a perdere peso
  5. Tratta gastriti e ulcere
  6. Migliora la digestione
  7. Trattamento del diabete
  8. Trattamento dell'osteocondrosi
  9. Approvato dalle preghiere dei monaci
  10. Raccolta organica ed ecologica
  11. Divorzio o verità, inganno da farmacia
  12. Erba farmaceutica contro malattie dello stomaco, fumo e parassiti

Diversi miti sul tè del monastero

Il tè monastico è accreditato di molte proprietà medicinali. Ti permetterà di rimetterti in forma. E aiuterà nella lotta contro le cattive abitudini: è utile per il fumo e l'alcolismo. Può essere usato come prevenzione e trattamento del raffreddore. Anche l'immunità umana ti permetterà di crescere. Ciò che è vero e ciò che è mito - parleremo più in dettaglio più avanti nel nostro articolo..

Composizione antiparassitaria - aiuta contro i parassiti nello stomaco e nell'intestino

Una miscela di erbe antiparassitarie può aiutare nella delicata rimozione dei parassiti. A causa dell'ampio spettro di azione antiparassitaria, c'è un effetto positivo su tutto il corpo umano:

  • la stitichezza viene eliminata;
  • viene fornito il ripristino delle fibre dei tessuti;
  • i sintomi di intossicazione del corpo vengono rimossi;
  • le condizioni generali di una persona migliorano.

Le qualità benefiche dell'infuso di erbe antiparassitarie sono fornite dalla sua composizione:

  • il tanaceto assicura l'escrezione dei parassiti nelle feci attraverso l'intestino crasso;
  • la corteccia di quercia ha un effetto antinfiammatorio;
  • la salvia agisce come un agente antifungino;
  • l'assenzio si sbarazza dei microrganismi patogeni e normalizza la microflora;
  • l'agrimonia aiuta ad eliminare tossine e parassiti;
  • Achillea viene utilizzata per migliorare il sistema immunitario;
  • i boccioli di betulla hanno un effetto sedativo;
  • la camomilla è famosa per il suo effetto antinfiammatorio e aiuta a ripristinare la microflora intestinale;
  • la calendula è usata come potente antisettico;
  • la menta piperita riduce l'effetto del dolore e combatte attivamente la crescita dei funghi.

Aiuta a smettere di fumare e smettere di fumare per sempre

La collezione monastica è accreditata per aver contribuito attivamente alla lotta contro il fumo di tabacco. Il tè contiene erbe che possono rimuovere il catarro, ridurre la tosse e calmare il sistema nervoso quando si smette di fumare.

I produttori della bevanda affermano che quasi il 100% dei fumatori dopo aver bevuto questo tè alla fine smette di acquistare. Anche l'odore stesso di una sigaretta ti fa star male.

Il tè monastico aiuta a smettere di fumare grazie alla sua composizione:

  • la madre e la matrigna ha un effetto espettorante, è prescritto per il trattamento di patologie dell'apparato respiratorio;
  • i fiori di polmonaria aiutano nel trattamento di varie malattie respiratorie e persino dell'asma;
  • le foglie di sambuco nero aiutano a normalizzare il metabolismo e aiutano anche a lenire la tosse;
  • i fiori di tiglio hanno un effetto analgesico, aiutano ad eliminare le tossine e alleviano la tosse;
  • la fioritura dell'erba di San Giovanni aiuta direttamente ad eliminare la cattiva abitudine di comprare sigarette.

Aiuta a perdere peso

La collezione di erbe monastiche può essere utilizzata come infuso per dimagrire. Come parte del tè:

  • il finocchio elimina la fame e non permette che gli strati grassi si leghino;
  • la camomilla aiuta ad eliminare le tossine e le tossine;
  • il tiglio ha un effetto diuretico sul corpo umano;
  • la fioritura del sambuco nero ti consente di normalizzare il sistema endocrino;
  • La menta piperita aiuta a sopprimere la fame
  • la senna ha un lieve effetto lassativo;
  • il dente di leone è usato come diuretico.

Per ottenere l'effetto desiderato sulla normalizzazione del peso, non sempre vale la pena bere il tè. Danneggerà il corpo

È necessario sottoporsi a un corso di trattamento di due settimane e prima di questo consultare un medico. Infuso di erbe, sebbene non abbia controindicazioni, ma alcune erbe possono essere dannose in alcune malattie.

Tratta gastriti e ulcere

Il tè monastico è consigliato per gastriti e ulcere. Il corso minimo di trattamento è di 2-3 settimane. Dopodiché, devi fare una breve pausa e dopo un po 'puoi usarlo di nuovo. Si consiglia di consultare uno specialista prima di bere il tè..

La raccolta di erbe è composta da una serie di erbe e piante utili e farmaceutiche.

  • calendula, come componente principale della collezione, nel trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale;
  • semi di lino, che hanno un effetto avvolgente e antinfiammatorio che protegge la mucosa gastrica;
  • rosa canina, caratterizzata da effetto antinfiammatorio e coleretico;
  • Erba di San Giovanni, che consente di ripristinare la secrezione gastrica, migliorare l'appetito e guarire le ulcere;
  • rampicante di palude, che aiuta ad alleviare il dolore e gli spasmi;
  • menta piperita, come potente antidolorifico;
  • assenzio per il rafforzamento generale dello stomaco e intensificare la lotta contro i parassiti;
  • coda di cavallo, che favorisce la rapida guarigione di ferite e ulcere;
  • fioritura di achillea, con effetto tonificante. C'è anche un aumento del processo di escrezione del succo gastrico..

Migliora la digestione

Si ritiene che il tè monastico abbia un effetto benefico sul sistema digestivo. C'è un rafforzamento delle qualità protettive del corpo, normalizzazione del funzionamento del pancreas.

L'infuso contiene 10 erbe che avranno un effetto positivo solo se combinate.

  • l'elecampane contribuisce alla normalizzazione e al restauro dell'organo;
  • l'assenzio è responsabile dell'attivazione del pancreas;
  • la salvia è usata come agente antimicrobico;
  • L'erba di San Giovanni allevia il bruciore di stomaco;
  • la bardana aiuta ad eliminare le tossine;
  • l'equiseto aiuterà a guarire le ferite;
  • la sequenza normalizza l'attività del sistema digerente;
  • la calendula è adatta per l'intossicazione del corpo;
  • la camomilla ha un effetto analgesico e permetterà alle ulcere di guarire;
  • La gallina secca di palude è responsabile del ripristino dei livelli di glucosio nel sangue.

Trattamento del diabete

Il tè monastico è consigliato anche per il diabete. Allo stesso tempo, si osserva non solo la normalizzazione dei livelli di zucchero nel sangue, ma anche altri aspetti positivi. Così:

  1. L'immunità è rafforzata.
  2. Il metabolismo viene attivato e il peso viene normalizzato.
  3. Migliora il lavoro del fegato, dei reni e del tratto gastrointestinale.
  4. Migliora l'attività del sistema cardiovascolare.
  5. Riduce il rischio di complicanze inerenti al diabete mellito, principalmente disabilità visiva.

Trattamento dell'osteocondrosi

Nel trattamento di una malattia così complessa come l'osteocondrosi, non vale la pena sperare in una cura utilizzando esclusivamente il tè curativo del monastero. Sebbene la raccolta delle erbe migliorerà la salute generale, anche in questa materia: diminuirà il numero di processi infiammatori nei tessuti; il livello di deposizione di sale diminuirà; la microcircolazione del sangue migliorerà.

Senza uno speciale corso professionale di massaggio, terapia fisica e lezioni di nuoto, non sarai in grado di ottenere il risultato desiderato. Dato che per fermare il processo di distruzione dei dischi intervertebrali dovrai lavorare sodo.

La composizione a base di erbe comprende:

  • origano, che ha un effetto antispasmodico e antinfiammatorio;
  • Radice di tarassaco, che aiuta ad eliminare tossine e sali;
  • rosa canina, caratterizzata da un effetto tonico. Inoltre, i processi infiammatori vengono eliminati;
  • Erba di San Giovanni, usata come sedativo e analgesico;
  • radice di elecampane, che aiuta ad alleviare il gonfiore. C'è anche un leggero effetto diuretico e antinfiammatorio;
  • gemme di pino, che hanno un effetto positivo sulla conta ematica;
  • foglie di ortica, caratterizzate da un effetto tonificante;
  • mirtillo rosso, utilizzato come antiossidante di origine naturale;
  • bardana, che può rafforzare il sistema immunitario.

Approvato dalle preghiere dei monaci

Ai vecchi tempi, quando la raccolta di guarigione era appena apparsa, c'era la possibilità che il tè fosse pronunciato con le preghiere. Oggi viene prodotto su scala industriale, quindi non bisogna sperare nella realizzazione di antiche cerimonie. Si tratta di preparati a base di erbe, che senza dubbio possono essere definiti medicinali per la presenza di componenti utili. Ma attribuire la purificazione spirituale e la fede alla bevanda sarebbe una bugia. Ora rimane solo il nome delle gesta del passato.

Raccolta organica ed ecologica

Vorrei che tutte le tisane chiamate "tè del monastero" fossero rispettose dell'ambiente e assolutamente innocue per il corpo umano. Ma in realtà, nessun produttore specifica esattamente dove è stata raccolta questa o quella vegetazione. Questo rimane sulla coscienza del produttore. Ecco perché, quando si acquista un prodotto del genere, si consiglia di prestare particolare attenzione alla reputazione dell'azienda impegnata nella creazione di collezioni di erbe.

Divorzio o verità, inganno da farmacia

Si parla molto del tè del monastero, qualcuno pensa che sia un divorzio. Gli vengono attribuite molte proprietà curative da varie malattie e patologie: dal bruciore di stomaco al diabete. La bevanda a base di erbe viene bevuta per ridurre il peso corporeo e per sbarazzarsi della cattiva abitudine di fumare. In generale, possiamo dire che la raccolta di erbe può essere utilizzata esclusivamente come un corso aggiuntivo di trattamento con terapia farmacologica o per la prevenzione di malattie. È impossibile parlare dell'uso del tè come un corso di trattamento a tutti gli effetti. È importante prestare attenzione al fatto che si consiglia di consultare prima uno specialista..

Erba farmaceutica contro malattie dello stomaco, fumo e parassiti

Si parla molto oggi del tè del monastero. Gli viene attribuito un numero enorme di proprietà curative che possono sbarazzarsi di molte malattie complesse. Ma in realtà, non vale la pena sperare in un risultato positivo solo dopo aver utilizzato una bevanda salutare a base di erbe. Questo almeno non è logico. Poiché patologie complesse come il diabete o l'osteocondrosi non possono essere curate in questo modo. In questo caso, sono necessari un ciclo di trattamento complesso e una terapia regolare. Sebbene il tè stesso possa essere bevuto allo scopo di un effetto rinforzante generale.

Puoi anche leggere la collezione tibetana, il sencha, il tè curativo per il raffreddore e la raccolta di erbe per tutte le occasioni. Inoltre, sarà interessante studiare informazioni sulle tradizioni del bere il tè inglese, marocchino e cinese o sui segreti della cerimonia giapponese. Sarà curioso conoscere le caratteristiche della ceramica per il tè e le differenze tra bevande verdi e nere.

Tè del monastero

Il tè monastico (collezione) è un insieme unico di erbe con proprietà curative. La composizione di una tale collezione è equilibrata, ha un effetto abbastanza ampio sul corpo umano. Sin dai tempi antichi, i monaci si sono occupati della coltivazione e della raccolta di piante medicinali, ne hanno ricavato varie infusioni e le hanno utilizzate per curare malattie. Il tè del monastero contiene erbe che possono aiutare a sostenere e rafforzare il corpo in presenza di malattie gravi, accelerare il recupero ed evitare complicazioni. I componenti di una tale bevanda non subiscono una lavorazione speciale, sono in vendita in una forma pura e naturale. Di norma, l'uso di tale infusione non comporta effetti collaterali, anche il verificarsi di allergie è improbabile..

Verità o divorzio?

Il tè monastico è diventato ampiamente conosciuto di recente. Oggigiorno sempre più persone utilizzano opzioni alternative per il trattamento delle malattie. Una di queste opzioni è la collezione di erbe del monastero..

La composizione contiene piante ed erbe essiccate, che hanno proprietà molto curative e hanno un effetto benefico su tutto il corpo nel suo insieme. Esiste un'ampia varietà di tipi di questo tè, ognuno dei quali aiuta nel trattamento di una malattia specifica. La composizione può contenere tipi di erbe completamente diversi, ma alla base spesso si trovano camomilla, bardana, aghi di pino, rosa canina, dente di leone, erba di San Giovanni. A volte possono essere inclusi bacche e altri ingredienti naturali. Tutti questi componenti sono noti da tempo e ampiamente distribuiti, contengono nutrienti e possono essere di notevole aiuto nel trattamento delle malattie. È stato dimostrato e testato a lungo che molte erbe aiutano a rafforzare il sistema immunitario, rimuovere le tossine e i composti nocivi dal corpo, ridurre l'infiammazione e molto altro ancora. Quelli. tale tè non porterà sicuramente danni, ma al contrario aiuterà a far fronte a molti problemi di salute.

Sfortunatamente, oggigiorno, molto spesso le persone si trovano di fronte a falsi. Il tè monastico non fa eccezione. I produttori offrono il tè, che è significativamente diverso nella composizione dal monastero, ma affermano che è la loro collezione ad essere reale. E il prezzo, di regola, di un tale falso è tutt'altro che piccolo. Non c'è composizione sulla confezione con un falso, il luogo di raccolta delle piante non è indicato e non c'è una descrizione delle proprietà curative. I truffatori affermano spesso che il tè che offrono è stato raccolto in luoghi ecologici, sui quali venivano lette quotidianamente le preghiere. Questa è una bugia. Una persona può essere facilmente venduta tè di origine sconosciuta, che, inoltre, può essere dannoso. Pertanto, dovrebbe essere chiaro che tale tè non deve essere acquistato nelle farmacie, non tramite Internet o tramite società di intermediazione, ma esattamente dove viene raccolto e confezionato, nei monasteri o nei templi. Da qui deriva il nome del tè. Ciò che viene offerto in altri luoghi è un vero divorzio.

La cosa più importante è essere saggi quando si beve il tè del monastero. Non è una cura per le malattie; quando lo prendi, non puoi rifiutare il trattamento tradizionale completo. Serve come utile complemento alla terapia tradizionale. Il tè non è in grado di guarire completamente il corpo da una malattia, ma solo sostenere il corpo o promuovere una pronta guarigione..

Ogni tipo di tè del monastero contiene la giusta combinazione: la proporzione di determinate erbe. Tutte le piante vengono raccolte a mano, non arriva nulla di superfluo.

Il vero tè del monastero viene raccolto dai monaci, hanno una conoscenza unica di esattamente quando raccoglierlo, che tipo di pianta è necessaria e la sua quantità esatta. Questo tè ne trarrà sicuramente beneficio..

Storia dell'apparenza

Alcune leggende dicono che l'invenzione del tè monastico appartenga ai monaci che vissero in Bielorussia nel XVI secolo. La vita nei monasteri a quel tempo era piuttosto difficile, i monaci facevano ogni giorno un duro lavoro fisico, osservavano rigidi digiuni. Per sostenere il corpo, dargli più forza e combattere le malattie, hanno raccolto piante medicinali uniche e preparato il tè. A causa di una certa specificità e ascesi della vita nei monasteri, l'erba veniva raccolta in una foresta o in un campo vicino. Oggi molti monasteri hanno un appezzamento di terreno che viene utilizzato per esigenze monastiche, compresa la coltivazione di piante medicinali per la preparazione del tè del monastero..

C'è un'altra opinione che per la prima volta la composizione per l'infusione curativa del monastero sia stata compilata e quindi preparata nel 1430 dal clero nel monastero di Solovetsky (era anche chiamato la Trasfigurazione del Salvatore), che si trovava sulle isole nel Mar Bianco. La vera ricetta di questo tè è stata persino registrata in una carta speciale dei monaci. Non è sopravvissuto fino ad oggi, ma si dice che fossero incluse solo quelle erbe che crescevano esclusivamente nella parte insulare del Mar Bianco.

Composizione di erbe e piante

Il tipo di tè più versatile in termini di proprietà curative è considerato un tè generale fortificante del monastero. Ha la capacità di avere un effetto curativo su tutti gli organi e sistemi del corpo umano, fornisce vitamine al corpo, è in grado di ripristinare le cellule, rafforza il sistema immunitario ed endocrino, sostiene il tratto gastrointestinale, elimina piccoli problemi all'apparato muscolo-scheletrico.

Il tè del monastero contiene i seguenti componenti:

  • Elecampane. È un ottimo antisettico, elimina infiammazioni di vario genere e tonifica. Ha potenti effetti espettoranti e diuretici.
  • Saggio. Ha qualità battericide. Dona al tè del monastero un delizioso aroma.
  • Origano. Aiuta a ripristinare il fegato, aumenta l'appetito, elimina l'insonnia. Ha un effetto benefico sulla mucosa gastrica e sul sistema nervoso in generale. Normalizza il metabolismo, migliora la digestione. Possiede qualità lenitive e toniche.
  • Erba di San Giovanni. È un ottimo antidepressivo, migliora l'umore ed elimina l'insonnia.
  • Rosa canina. Rafforza e aumenta il livello di immunità, rallenta l'invecchiamento, contiene una grande quantità di vitamina C..
  • Fireweed. Questa erba contiene oligoelementi utili per l'organismo, ha un effetto antisettico e depurativo, dona energia, migliora l'umore. Aiuta a far fronte alla malattia esofagea.

Inoltre, la collezione contiene una serie di elementi e composti chimici utili per l'organismo, ovvero:

  • Composti polifenolici. Hanno un effetto positivo sui livelli di pressione sanguigna, aumentano l'elasticità vascolare e prevengono le vene varicose.
  • Antiossidanti Distrugge efficacemente le sostanze nocive - i radicali liberi e protegge anche le cellule del corpo.
  • Tannini. Possiede potenti effetti antinfiammatori.
  • Polisaccaridi. Hanno un effetto positivo sull'attività cerebrale e normalizzano anche la glicemia.
  • Tannino. Tonifica il corpo, migliora la memoria e l'attenzione.
  • Oligoelementi e vitamine. Hanno un effetto positivo su tutto il corpo nel suo insieme.
  • Oli essenziali. Possiede effetti battericidi e rilassanti.

Benefici per il corpo

Il tè monastico ha una serie di proprietà benefiche. Entro pochi giorni dall'inizio dell'assunzione, puoi sentire un effetto positivo e, con un uso regolare, si noterà un miglioramento delle condizioni generali. I benefici dell'infusione sono i seguenti:

  1. Migliora il benessere, i livelli di energia e la resistenza.
  2. Lo stato del tratto gastrointestinale è normalizzato.
  3. Il sistema immunitario si alza e si rafforza, il corpo diventa più resistente a molte malattie.
  4. Calma il sistema nervoso, previene lo stress, normalizza il sonno.
  5. Migliora il metabolismo.
  6. Ha un effetto antisettico, aiuta il corpo a combattere i processi infiammatori.
  7. Stabilizza lo zucchero nel sangue
  8. La pressione si normalizza, il rischio di ipertensione è ridotto.
  9. Ha un effetto positivo sulle prestazioni dei reni, rimuove efficacemente la sabbia, previene la comparsa di calcoli nella cistifellea.
  10. Il tè ha un effetto diuretico, che aiuta a far fronte alle infezioni batteriche del sistema genito-urinario.
  11. Il corpo viene purificato da sostanze nocive, tossine e tossine, nonché dal sistema circolatorio.

Anche il tè del monastero viene utilizzato per prevenire lo sviluppo di varie malattie, come:

  1. Varie malattie oncologiche.
  2. Ulcera dello stomaco e del duodeno.
  3. Dysbacteriosis - una violazione della microflora intestinale.
  4. Pancreatite - infiammazione del pancreas
  5. Malattie renali ed epatiche.
  6. Asma bronchiale.
  7. Prostatite.
  8. Malattia cardiovascolare. Il tè può prevenire infarto, angina pectoris, ischemia, coaguli di sangue.
  9. Patologie articolari.

Danno e controindicazioni per l'uso

Il tè monastico è un prodotto assolutamente naturale, contiene solo erbe. Pertanto, non ha praticamente controindicazioni. Ma ogni persona ha le sue caratteristiche individuali, quindi prima di iniziare a bere questo tè, non sarà superfluo consultare il medico. Ci sono diverse situazioni in cui non è consigliabile bere il tè del monastero. Queste situazioni includono quanto segue:

  1. Allergia a uno dei componenti del tè. Sebbene il tè contenga principalmente erbe che non provocano allergie, possono verificarsi intolleranze. I principali sintomi di questa condizione possono essere: gonfiore, mal di testa, eruzioni cutanee e prurito. Le persone che sono inclini a reazioni allergiche si consiglia di provare prima una piccola quantità di tè. Se non si verificano reazioni collaterali, il tè può essere consumato completamente.
  2. Non è consigliabile bere il tè del monastero durante la gravidanza. Alcuni tipi di erbe possono portare a aborto spontaneo, nonché a possibili patologie fetali.
  3. Inoltre, l'uso dell'infusione durante l'allattamento al seno non è raccomandato. In questo caso, il bambino viene trasferito a miscele artificiali..

Cucina casalinga

L'infuso può essere preparato a casa. Certo, sarà diverso da quello acquisito nel tempio, ma le proprietà curative non andranno perse da questo. Contiene cinque ingredienti: elecampane (radice), iperico, rosa canina, origano, tè nero o verde. Tutti gli ingredienti possono essere acquistati in qualsiasi farmacia e mercato. Ci sono tre ricette principali per cucinare.

Ricetta classica

  1. Mescola tutti i componenti, osservando le proporzioni.
  2. Prendete 15-20 g di composto, versatelo nel bollitore e infornate con un bicchiere di acqua bollente.
  3. Avvolgere bene il bollitore in un panno caldo e lasciare fermentare per circa 30 minuti.
  4. Il tè pronto deve essere consumato immediatamente, non può essere conservato. È consentita l'aggiunta di zucchero o marmellata.

Cucinare a bagnomaria

La cottura secondo questa ricetta dura un po 'più a lungo di quella classica. Ma c'è un vantaggio significativo: questo tè può essere bevuto tutto il giorno..

  1. Per prima cosa devi combinare 20 g di rosa selvatica e 20 g di elecampane.
  2. Aggiungere un litro di acqua bollente all'impasto e tenere a bagnomaria per 30-35 minuti.
  3. Quindi aggiungere il resto degli ingredienti (20 g ciascuno, aggiungere 10 g di tè) e lasciare agire per altri 40 minuti.

Prima di bere, devi diluire le foglie di tè con acqua. È consentito anche lo zucchero aggiunto.

Ricetta del monastero di Solovetsky

Questa ricetta utilizza ingredienti aggiuntivi: limone, dente di leone, zenzero, bardana, equiseto e miele.

  1. È necessario prendere 5 g di bardana, dente di leone e coda di cavallo (preparare ogni erba in contenitori separati), versare acqua calda in una quantità di 50 ml per ciascuna specie, portare a ebollizione, mescolando continuamente.
  2. Dopo l'ebollizione, togliere dal fuoco e mettere da parte per 2 ore.
  3. Dopo due ore, è necessario filtrare e combinare tutto.
  4. Aggiungere al composto il succo di limone (mezzo limone), 20 g di zenzero e 10 ml di miele.
  5. Puoi bere il tè dopo circa mezz'ora.

Come bere - trattamento

Sebbene il tè del monastero sia un prodotto naturale, ci sono ancora alcune semplici regole per il suo corretto utilizzo. Aderendo a semplici linee guida, è possibile ottenere il massimo beneficio e ottenere i migliori risultati nella promozione e nel miglioramento della salute..

  • È necessario consumare il tè del monastero non più di 2-3 volte al giorno..
  • Il corso del trattamento dura un mese, seguito da una pausa di tre mesi. Dopo questo periodo, il trattamento viene ripetuto.
  • Bere una bevanda curativa è necessario in combinazione con una dieta fornita per una malattia specifica. L'alcol è completamente escluso durante questo periodo..
  • Devi aderire a un atteggiamento positivo, credere nel potere curativo della bevanda.
  • Non puoi smettere di prenderlo prematuramente, anche se non c'è un risultato immediato desiderato. L'effetto dell'uso può apparire dopo un po '.
  • Puoi aggiungere miele o limone alla bevanda finita, questo migliorerà solo l'effetto curativo.

Conservazione

È necessario capire che le proprietà medicinali del tè del monastero dipendono direttamente da come e dove viene conservato. Pertanto, questo problema deve essere affrontato in modo responsabile, in modo da non rimanere delusi in assenza dell'effetto previsto. La corretta conservazione di una raccolta di erbe include quanto segue:

  • va conservato rigorosamente in un luogo buio, asciutto e fresco, la temperatura più adatta è di 15-20 gradi. Sotto l'influenza della luce, la collezione perde il suo colore, potrebbe apparire un odore estraneo e le sue proprietà andranno perse. Anche l'umidità è inaccettabile, è un ambiente ideale per lo sviluppo di batteri e muffe;
  • il contenitore di stoccaggio deve chiudersi bene, non deve essere trasparente, è meglio usare piatti di ceramica, non usare barattoli di plastica o sacchetti di plastica;
  • dopo aver aperto la confezione, il tè è adatto per essere bevuto per tre mesi. La durata di conservazione in confezioni non aperte è illimitata.

Le proprietà curative del mito o della realtà del tè del monastero

Una delle tisane curative è il monastero. La sua particolarità sta nel fatto che combina benefici per tutto il corpo, molte proprietà utili e un gusto e un aroma sorprendenti..

La storia del tè del monastero

Si ritiene che il tè abbia preso il nome dal fatto che i primi a raccogliere la sua composizione a base di erbe unica furono i monaci del monastero di Solovetsky dalla Slovenia nel 1430.

Durante l'era sovietica, i prigionieri politici furono tenuti su quest'isola. Le condizioni di vita sull'isola sono piuttosto dure. Ciò ha richiesto un'attenzione particolare alla loro salute, che li ha portati a creare una collezione di erbe medicinali. Grazie al suo utilizzo, monaci e prigionieri sono riusciti a far fronte a molte malattie e mantenere l'immunità..

Composizione del tè del monastero

L'unicità e le proprietà utili del tè sono dovute alla sua composizione. Questa è una bevanda che contiene diverse erbe. La sua composizione può variare, a seconda della destinazione d'uso della bevanda. Tuttavia, mangia alcune erbe che fanno parte di tutti i tipi di tè del monastero. Per esempio:

  1. Bacche di rosa canina. I frutti contengono una grande quantità di vitamine, che ha un effetto tonico sul corpo. Anche i cinorrodi sono considerati antiossidanti piuttosto potenti..
  2. Elecampane. Questa pianta ha effetti antisettici, antinfiammatori e tonici. Ha un effetto positivo nel trattamento delle malattie del sistema genito-urinario e aiuta anche a rafforzare il sistema immunitario.
  3. Erba di San Giovanni. Viene assunto quando necessario per riprendersi dall'insonnia e dalla depressione stagionale..
  4. Origano. Aiuta a migliorare il processo di digestione del cibo e ha anche un effetto diuretico, calma il sistema nervoso, aiuta a far fronte all'insonnia.
  5. Tè nero. Questa bevanda popolare ha proprietà antibatteriche e toniche. Aiuta a rafforzare lo smalto dei denti.

Le proprietà benefiche del tè del monastero gli vengono conferite dalle erbe che ne compongono la composizione. Tutti sono coltivati ​​all'aperto, sotto l'influenza della luce solare intensa e dell'aria più pulita, lontano dalla polvere e dallo smog della città. Ciò garantisce la pulizia ecologica e la sicurezza di ogni componente che compone il tè del monastero.

I benefici del tè del monastero

Ogni erba che fa parte del tè gli conferisce proprietà speciali. Ad esempio, i cinorrodi contengono antiossidanti, grazie ai quali conferiscono alla bevanda proprietà antiossidanti e battericide. Ciò rende possibile utilizzare il tè del monastero per il trattamento di malattie infettive e virali..

Grazie alla radice di elecampane, che contiene il polisaccaride inulina, il tè ha un effetto positivo nel trattamento del diabete. Inoltre, l'elecampane ha proprietà antinfiammatorie, urinarie e coleretiche. Bere il tè del monastero aiuta a migliorare la peristalsi intestinale e dello stomaco, a curare le ulcere gastriche.

La presenza dell'erba di San Giovanni nel tè del monastero consente di utilizzare il tè come efficace antidepressivo. Molte donne bevono il tè del monastero per alleviare la sindrome premestruale. Inoltre, il tè ha un effetto benefico nel trattamento dell'alcolismo e della tossicodipendenza. Puoi berlo per evitare l'affaticamento mentale..

L'erba dell'origano contiene una grande quantità di oli essenziali. Per questo motivo, il tè del monastero ha un effetto calmante. La presenza di tannini nell'origano permette di utilizzare il tè come espettorante.

La principale proprietà insita nel tè nero, che fa anche parte del tè del monastero, è un effetto tonificante e stimolante sul sistema nervoso centrale. Ciò è possibile grazie al fatto che le foglie di tè contengono caffeina..

Una composizione così ricca e varia del tè del monastero ha un effetto benefico su tutto il corpo e aiuta anche a trattare un gran numero di disturbi..

Indicazioni per l'uso

La composizione unica di erbe del tè del monastero determina le sue proprietà medicinali. Assumendo questa bevanda curativa, puoi sbarazzarti di molte malattie o prevenirne lo sviluppo..

Per il trattamento della prostatite

Gli esperti notano l'effetto positivo del tè nel trattamento della prostatite. È possibile ottenere risultati così positivi:

  • alleviare la gravità e l'intensità del dolore durante la minzione;
  • prevenire l'infertilità maschile;
  • migliorare la qualità dello sperma.

Il consumo regolare di tè del monastero aiuterà a prevenire lo sviluppo della prostatite nei giovani uomini, la formazione di calcoli renali, regolare il processo di minzione, prevenire lo sviluppo dell'infiammazione della prostata, stabilizzare il potenziale immunitario degli uomini.

Tè monastico per parassiti

Un gran numero di persone soffre di danni da parassiti al proprio corpo. Di conseguenza, l'immunità diminuisce, il funzionamento degli organi che sono stati attaccati dai parassiti viene interrotto.

La speciale composizione complessa del tè del monastero aiuta non solo a prevenire l'infezione, ma anche a sbarazzarsi degli ospiti non invitati.

Quando si cura il diabete

Una delle malattie più comuni del sistema endocrino è il diabete mellito. Con lo sviluppo della malattia, il corpo umano manca di insulina, il che porta a un'interruzione del processo metabolico.

La terapia farmacologica non sempre aiuta a sbarazzarsi del diabete. In questo caso, il tè del monastero verrà in soccorso. Il consumo regolare e moderato della bevanda consente di ottenere i seguenti risultati:

  • stabilizzare il processo di metabolismo e scambio di carbonio;
  • migliorare l'assorbimento dell'insulina da parte del corpo;
  • simulare le funzioni pancreatiche;
  • aumentare l'efficacia della dieta di diversi ordini di grandezza;
  • normalizzare il peso corporeo;
  • appetito da moderato a normale;
  • aumentare l'immunità.

La composizione a base di erbe appositamente selezionata del tè funge da terapia complementare che aiuta a sostenere il corpo durante lo sviluppo del diabete di 2 e 3 gradi. I pazienti a cui viene diagnosticato il diabete mellito di 1 ° grado, mentre prendono il tè del monastero, avvertono un miglioramento significativo delle loro condizioni. Gli esperti raccomandano di iniziare a prendere il tè per le persone che hanno una predisposizione allo sviluppo del diabete, a partire dall'età di 30 anni.

Per problemi al tratto gastrointestinale

Non sarà superfluo bere il tè del monastero in presenza di diversi problemi con il funzionamento del tratto gastrointestinale. Tra questi ci sono i seguenti:

  • gastrite cronica;
  • ulcera duodenale o ulcera allo stomaco;
  • colite di diversa eziologia;
  • infezioni intestinali fungine e batteriche;
  • avvelenamento causato dall'uso di sostanze tossiche, alcol o farmaci;
  • stitichezza o diarrea;
  • insufficienza di eziologia enzimatica;
  • metiorismo altamente sviluppato;
  • disbiosi intestinale.

Un così ampio spettro di azione del tè del monastero, nel trattamento dei problemi del tratto gastrointestinale, è dovuto al fatto che contiene 9 erbe medicinali, che insieme forniscono un effetto positivo sul tratto gastrointestinale umano..

Per migliorare l'immunità

Anche nei tempi antichi, le persone che soffrivano di vari disturbi usavano tisane raccolte dai monaci di monasteri remoti. Il motivo principale della popolarità dei preparati a base di erbe è che le erbe vengono coltivate sotto il cielo soleggiato in un ambiente ecologicamente pulito..

Il tè monastico è rimasto fedele alle antiche ricette degli antichi monaci. Grazie a questo, anche i nostri contemporanei utilizzano questa tisana unica per il trattamento e la prevenzione di molti disturbi..

Come preparare il tè del monastero

L'efficacia di una bevanda curativa dipende direttamente da quanto correttamente viene prodotta. Per fare ciò, si consiglia di attenersi alla seguente sequenza di azioni:

  1. Per preparare 1 tazza di tè, devi prendere 200 ml di liquido 1 cucchiaino. raccolta di erbe.
  2. Portare l'acqua a ebollizione e lasciarla raffreddare a 95 gradi.
  3. Versare le foglie di tè in un piatto di ceramica o di vetro.
  4. Versare il contenuto con acqua calda e coprire i piatti con un coperchio. È importante prestare attenzione al fatto che è necessario garantire il processo di circolazione dell'aria.
  5. Lasciare fermentare la bevanda per 20-30 minuti, quindi filtrare il tè.
  6. Per dare un gusto speciale alla bevanda, puoi aggiungere limone o miele.

Il tè può essere consumato sia caldo che freddo. La bevanda può essere prodotta ad ogni ricevimento separatamente o per l'intera giornata alla volta. Non dimenticare che per le tisane è importante ottenere l'estratto corretto dalle erbe, cosa possibile solo se si segue la tecnologia di infusione. Non è consigliabile riscaldare una bevanda già preparata..

Danno e controindicazioni

Studi a lungo termine non hanno mostrato alcun danno al corpo umano quando si beve il tè del monastero. Ciò è dovuto al fatto che contiene erbe che non sono in grado di causare danni al corpo. Tuttavia, c'è un'eccezione, che risiede nell'intolleranza individuale di una persona a qualsiasi componente della collezione di erbe. In alcuni casi, non è consigliabile prendere il tè del monastero durante la gravidanza o l'allattamento. Per quanto riguarda i bambini, possono iniziare a bere il tè dall'età di 7 anni.

Tè monastico: verità o divorzio

La medicina alternativa sta diventando sempre più popolare ogni anno. Anche i medici conservatori prescrivono spesso vari tè e tè per il trattamento, che contengono erbe naturali. In effetti, i preparati a base di erbe hanno un effetto positivo sul corpo e si sono dimostrati efficaci. Ma possono curare completamente quelle malattie che nemmeno le pillole possono curare? L'articolo esaminerà in dettaglio l'intera verità sul tè del monastero, un prodotto ormai popolare che viene venduto a un prezzo completamente non economico..

Cos'è il tè del monastero?

Il tè monastico è una bevanda a base di tè altamente pubblicizzata che contiene una serie di erbe medicinali. Gli inserzionisti e i commercianti affermano che tutto il tè è prodotto in aree ecologicamente pulite e segue rigorosamente le antiche ricette segrete per la guarigione dei monaci. Presumibilmente, il tè del monastero guarisce il cuore, aiuta dal diabete fino alla guarigione, "codifica" dall'alcolismo e ha una serie di altri effetti benefici.

Il costo del tè del monastero, a differenza dei soliti preparati a base di erbe di una farmacia, è molto alto - da 990 rubli. per confezione. Ma non tutti sono respinti da un prezzo del genere: molti, al contrario, considerano il costo un indicatore di qualità e di alta efficienza. Ciò che alimenta la fiducia delle persone nella miracolosità del rimedio è che i preparati a base di erbe sono effettivamente venduti in alcune chiese e monasteri. Da dove viene il tè del monastero, verità o divorzio, i risultati del trattamento con questa bevanda?

Secondo la leggenda, la ricetta del primo tè fu sviluppata dai monaci del monastero di Solovetsky, fondato nel XV secolo, e tramandata di generazione in generazione. Le persone che venivano alla vicina sorgente sacra hanno familiarizzato con la bevanda magica, l'hanno bevuta e sono state guarite. Il tè è stato preparato e viene preparato ora dagli stessi monaci guaritori con le preghiere, motivo per cui il suo effetto è così forte. La prima ricetta comprendeva 16 erbe, ma negli ultimi anni è stata integrata e rivista.

Tipi di tè del monastero

Ora ci sono più di 11 tipi di bevande sul mercato, tutti chiamati "tè del monastero" con la designazione dello scopo del prodotto. Ecco i principali:

  • Antiparassitario: distrugge i parassiti, i vermi, rimuove i loro prodotti di scarto, normalizza il lavoro degli organi colpiti: intestino, fegato, cistifellea.
  • Cardiaco: migliora l'attività del cuore, satura il sangue con l'ossigeno, previene il vasospasmo, l'aumento della pressione, lo sviluppo dell'aterosclerosi.
  • Per la perdita di peso: normalizza il peso corporeo accelerando il metabolismo, riduce l'appetito, migliora la digestione.
  • Dal fumo: allevia la dipendenza, rimuove i resti di catrame, nicotina dal corpo, normalizza l'attività del cuore.
  • Dal diabete: abbassa lo zucchero nel sangue, migliora la produzione di insulina e il metabolismo dei carboidrati, protegge gli organi bersaglio: reni, vasi sanguigni, cuore, occhi.
  • Dalla dipendenza da alcol: riduce il desiderio di alcol, ripristina i reni, il fegato, il tratto gastrointestinale, il cuore, normalizza la condizione della pelle.
  • Dalla prostatite: guarisce le malattie dell'area genitale maschile, aumenta la velocità della circolazione sanguigna e il deflusso dei prodotti di decadimento dalla ghiandola prostatica, elimina il dolore, l'infiammazione.
  • Dall'ipertensione: riduce delicatamente la pressione sanguigna, rimuove i sali e il colesterolo, che ostruiscono i vasi sanguigni, previene le complicanze dell'ipertensione - ictus, infarto.
  • Dall'osteocondrosi - agisce come un condroprotettore naturale, arresta la distruzione della cartilagine e dei dischi, rimuove il dolore, l'infiammazione.
  • Da acne e acne: migliora le condizioni della pelle, elimina i batteri e l'infiammazione, purifica il sangue e l'intestino, normalizza il metabolismo.
  • Dal mughetto - agisce direttamente contro le malattie fungine femminili, aumenta l'immunità locale e generale, migliora la composizione della microflora del tratto genitale.

Tutti i tè differiscono nella composizione, sebbene ci siano molti componenti comuni in essi. Alcune tasse possono essere prelevate non solo dalla malattia di base, ma anche per il miglioramento generale del corpo, il rafforzamento del sistema immunitario, per la prevenzione delle malattie infettive. Quindi, c'è un altro tè del monastero, anche se non in tutte le proposte pubblicitarie: la cosiddetta "Collezione di padre George", che aiuta da:

  • Pressione
  • Diabete
  • Osteocondrosi
  • Oncologia
  • Prostatite
  • Infertilità
  • Malattie nervose

Cosa c'è nel tè del monastero?

Secondo i venditori, la bevanda contiene molte piante medicinali (ora ce ne sono più di 16, ma ogni singola raccolta di solito contiene solo 5-10 erbe). Vengono spesso utilizzate piante abbastanza comuni, che sono ampiamente utilizzate in qualsiasi direzione della medicina popolare e tradizionale. Queste sono erbe che crescono in Bielorussia e Russia:

  1. Finocchio: aiuta contro l'aumento della produzione di gas, regola la digestione, la funzione intestinale, accelera il metabolismo.
  2. La camomilla è un noto antisettico, riduce il dolore e l'infiammazione, combatte le tossine, elimina il muco nel tratto digerente, aiuta le ghiandole interne.
  3. Tiglio - ha effetti antinfiammatori, diaforetici, antifebbrili, coleretici, diuretici, migliora la produzione di succo gastrico.
  4. Sambuco nero - aiuta contro l'infiammazione, le emorroidi, è un antisettico.
  5. Menta piperita - stimola la digestione, è un antispasmodico, aiuta contro nausea, dolore, malattie cardiache.
  6. La senna è un lassativo, allevia la stitichezza.
  7. Tarassaco - ha un effetto coleretico, migliora il funzionamento del fegato e del pancreas, il sistema linfatico, ha un effetto diuretico.
  8. Betulla - fornisce azione coleretica, diuretica, battericida, antinfiammatoria, immunomodulatore.
  9. Calendula - antisettico, guarisce le ferite, distrugge i germi, riduce l'appetito.
  10. Fragole (foglie) - rafforza i vasi sanguigni, abbassa il colesterolo, migliora il metabolismo.
  11. Trifoglio dolce - aiuta contro le malattie cardiache, il sistema nervoso, il diaforetico, la pianta diuretica.
  12. Ortica: migliora la coagulazione del sangue, aiuta con il sanguinamento, mentre lavora per rafforzare il cuore ei vasi sanguigni.
  13. Rosa canina - ricca di vitamina C, potente immunomodulatore, antiossidante.

Alcuni tipi di tè del monastero: vero o falso?

Di solito, diverse forme di preparati a base di erbe per preparare una bevanda hanno una composizione di base che si arricchisce di componenti specifici. L'intera verità sul tè del monastero sarà discussa di seguito utilizzando l'esempio dei suoi tipi più popolari..

Tè parassita

Questa bevanda è una delle più apprezzate, perché molti credono che la sensazione di malessere derivi dalla presenza di vermi. Il tè contiene assenzio, corteccia di olivello spinoso, fiori secchi (immortelle). Queste piante nella medicina popolare sono davvero considerate antiparassitarie, ma non sono in grado di agire su tutti i tipi di parassiti. Inoltre, il dosaggio delle erbe dovrebbe essere alto, il corso dovrebbe essere lungo, ma in tali condizioni, il danno al fegato e al tratto gastrointestinale dalle piante tossiche può essere elevato. Per sbarazzarsi dei parassiti intestinali, il tè può essere adatto, ma solo le pillole possono curare completamente l'elmintiasi.

Tè per fumare e alcolismo

I tè includono lungwort, erba di San Giovanni, consolida maggiore, eucalipto e una serie di componenti di base. Non è chiaro come possano sbarazzarsi di una grave malattia - la dipendenza da alcol. Il fumo non è un'abitudine meno "appiccicosa", perché la nicotina è la droga più pericolosa ed economica. C'è solo una conclusione: il tè aiuterà a rafforzare la salute, che soffre molto della presenza di cattive abitudini, migliorare il funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni e fornire al corpo vitamine, ma niente di più. È necessario trattare l'alcolismo e il fumo sotto la supervisione di un narcologo o abbandonare le abitudini da soli.

Tè per l'osteocondrosi

Il tè monastico per l'osteocondrosi solleva i maggiori dubbi. Naturalmente, le erbe benefiche possono migliorare la microcircolazione sanguigna, ridurre l'infiammazione e ridurre il tasso di deposizione di sale. Ma consumando solo tè, non fermerai mai il processo di distruzione dei dischi intervertebrali. Qui hai bisogno di massaggi, terapia fisica, lezioni di nuoto speciali e una serie di altre misure. Le ernie esistenti, purtroppo, dovranno essere trattate da un chirurgo: il tè del monastero qui sarà completamente inutile.

Tè per il diabete

L'opinione che il diabete possa essere curato con il tè è profondamente sbagliata. Questa malattia è incurabile e solo coloro che avranno un trapianto di pancreas hanno poche possibilità di guarigione. Tutti i rimedi per il diabete mirano a rallentare la progressione delle complicanze, ad abbassare lo zucchero nel sangue. Pertanto, il tè del monastero ha probabilmente un effetto rinforzante e curativo, ma il paziente non deve assolutamente dimenticare la dieta e le pillole.!

I principali miti sul tè del monastero - riassumendo


Il lavoro delle erbe medicinali può essere davvero efficace, ma non dovrebbe essere sopravvalutato. Inoltre, l'assunzione di qualsiasi rimedio, anche a base di erbe, senza prescrizione medica può danneggiare il corpo. Ma il tè del monastero è molto popolare, in gran parte a causa di tali idee sbagliate:

  1. Il primo mito è che il tè sia "approvato" dalle preghiere dei monaci. Senza sminuire la dignità della purificazione spirituale e della fede, possiamo dire con certezza: quei volumi di raccolta di erbe che vengono implementati nel nostro tempo sono semplicemente fisicamente impossibili da preparare con la preghiera. Il tè monastico è stato a lungo prodotto industrialmente, come qualsiasi preparato a base di erbe di una farmacia..
  2. Il secondo mito: tutte le piante sono organiche al 100%, rispettose dell'ambiente. Nessuno sa, infatti, dove vengono riscossi i componenti delle tariffe, i produttori non danno informazioni precise al riguardo..
  3. Il terzo mito è comprare il tè direttamente dal monastero. Ci sono molti siti in cui la bevanda viene venduta, ed è problematico controllare la reale proprietà della produzione del prodotto..
  4. Il quarto mito: il tè è popolare in tutto il mondo. Nei paesi dell'Europa e negli Stati Uniti, per la maggior parte, non hanno sentito parlare del tè del monastero.
  5. Il quinto mito: l'efficacia del tè è stata dimostrata. Non è stato effettuato un solo studio scientifico in relazione al tè, quindi può essere tranquillamente classificato tra i mezzi di medicina alternativa (tradizionale).
  6. Il sesto mito: tutti possono bere il tè. Infatti, oltre all'intolleranza individuale a determinate erbe, possono esserci controindicazioni piuttosto gravi e bere un drink può danneggiare queste persone.
  7. Il settimo mito: il costo elevato è una garanzia di efficacia. Se acquisti tutte le erbe indicate nella composizione e prepari tu stesso il "tè del monastero", il suo prezzo sarà parecchie volte inferiore.
  8. Mito otto - Sconto sul prodotto. In effetti, la merce ha un prezzo ancora più alto di quello indicato, perché devi pagare per la consegna (da 250 rubli e oltre).

Conclusione: la campagna pubblicitaria lanciata dai produttori è molto brillante e accattivante. Ma il tè del monastero è una bevanda comune, di cui ce ne sono state alcune in Russia da molto tempo. Non è un prodotto unico, ma un normale rimedio erboristico, utile se indicato, come altre tisane. Ci sarà sicuramente un aiuto all'organismo quando si assume la bevanda, ma solo in combinazione con altri farmaci, soprattutto in caso di malattie gravi. Pertanto, se vale la pena acquistare il tè del monastero a un prezzo elevato, tutti devono decidere da soli..
[flat_ab>


Articolo Successivo
Endoarteriectomia carotidea: rimozione delle placche di colesterolo sull'arteria carotide, indicazioni, tecnica, recupero, prognosi