Insulina: funzioni ormonali, tipi, norma


L'insulina è una proteina sintetizzata dalle cellule beta del pancreas ed è costituita da due catene peptidiche legate da ponti disolfuro. Fornisce una diminuzione della concentrazione sierica di glucosio, partecipando direttamente al metabolismo dei carboidrati.

La principale azione dell'insulina è quella di interagire con le membrane citoplasmatiche, determinando un aumento della loro permeabilità al glucosio.

Gli indicatori della norma dell'insulina nel siero del sangue di un adulto sano si trovano nell'intervallo da 3 a 30 μU / ml (dopo 60 anni - fino a 35 μU / ml, nei bambini - fino a 20 μU / ml).

Le seguenti condizioni portano a un cambiamento nella concentrazione di insulina nel sangue:

  • diabete;
  • distrofia muscolare;
  • infezioni croniche;
  • acromegalia;
  • ipopituitarismo;
  • esaurimento del sistema nervoso;
  • danno al fegato;
  • dieta impropria con un contenuto eccessivamente alto di carboidrati nella dieta;
  • obesità;
  • ipodynamia;
  • superlavoro fisico;
  • neoplasie maligne.

Funzioni dell'insulina

Il pancreas ha aree di congestione delle cellule beta chiamate isolotti di Langerhans. Queste cellule producono insulina 24 ore su 24. Dopo aver mangiato, la concentrazione di glucosio nel sangue aumenta, in risposta a ciò, aumenta l'attività secretoria delle cellule beta.

La principale azione dell'insulina è quella di interagire con le membrane citoplasmatiche, determinando un aumento della loro permeabilità al glucosio. Senza questo ormone, il glucosio non potrebbe penetrare nelle cellule e subirebbero la fame di energia..

Inoltre, l'insulina svolge una serie di altre funzioni altrettanto importanti nel corpo umano:

  • stimolare la sintesi di acidi grassi e glicogeno nel fegato;
  • stimolare l'assorbimento degli amminoacidi da parte delle cellule muscolari, a causa del quale vi è un aumento della sintesi di glicogeno e proteine ​​in esse;
  • stimolare la sintesi del glicerolo nel tessuto lipidico;
  • soppressione della formazione di corpi chetonici;
  • soppressione della degradazione dei lipidi;
  • soppressione della degradazione del glicogeno e delle proteine ​​nel tessuto muscolare.

In Russia e nei paesi della CSI, la maggior parte dei pazienti preferisce iniettare l'insulina utilizzando siringhe a penna che assicurano un dosaggio accurato del farmaco.

Pertanto, l'insulina regola non solo i carboidrati, ma anche altri tipi di metabolismo..

Malattie associate all'azione dell'insulina

Sia le concentrazioni insufficienti che quelle eccessive di insulina nel sangue causano lo sviluppo di condizioni patologiche:

  • insulinoma - un tumore del pancreas che secerne una grande quantità di insulina, a seguito della quale il paziente ha spesso condizioni ipoglicemiche (caratterizzate da una diminuzione della concentrazione sierica di glucosio inferiore a 5,5 mmol / l);
  • diabete mellito di tipo I (tipo insulino-dipendente) - la produzione insufficiente di insulina da parte delle cellule beta del pancreas porta al suo sviluppo (carenza assoluta di insulina);
  • diabete mellito di tipo II (tipo indipendente dall'insulina) - le cellule del pancreas producono insulina in quantità sufficienti, ma i recettori delle cellule perdono la loro sensibilità ad essa (insufficienza relativa);
  • lo shock insulinico è una condizione patologica che si sviluppa a seguito di una singola iniezione di una dose eccessiva di insulina (in una forma grave, coma ipoglicemico);
  • Sindrome di Somoji (sindrome da sovradosaggio cronico di insulina) - un complesso di sintomi che si verificano in pazienti che ricevono alte dosi di insulina per lungo tempo.

Terapia insulinica

La terapia insulinica è un metodo di trattamento finalizzato all'eliminazione dei disturbi del metabolismo dei carboidrati e basato sull'iniezione di preparati di insulina. Viene utilizzato principalmente nel trattamento del diabete mellito di tipo I e in alcuni casi anche per il diabete mellito di tipo II. Molto raramente, la terapia insulinica viene utilizzata nella pratica psichiatrica come uno dei metodi di trattamento della schizofrenia (trattamento del coma ipoglicemico).

Al fine di simulare la secrezione basale al mattino e alla sera, vengono somministrati tipi prolungati di insulina. L'insulina a breve durata d'azione viene iniettata dopo ogni pasto contenente carboidrati.

Le indicazioni per la terapia insulinica sono:

  • diabete mellito di tipo I;
  • iperosmolare diabetico, coma iperlaccidemico, chetoacidosi;
  • incapacità di ottenere la compensazione del metabolismo dei carboidrati in pazienti con diabete mellito di tipo II con farmaci ipoglicemizzanti, dieta e attività fisica a dosaggio;
  • diabete mellito gestazionale;
  • nefropatia diabetica.

Le iniezioni vengono somministrate per via sottocutanea. Vengono eseguiti utilizzando una speciale siringa da insulina, una siringa a penna o una pompa per insulina. In Russia e nei paesi della CSI, la maggior parte dei pazienti preferisce iniettare l'insulina utilizzando siringhe-penne, che garantiscono un dosaggio accurato del farmaco e una somministrazione quasi indolore.

Le pompe per insulina sono utilizzate da non più del 5% dei pazienti con diabete mellito. Ciò è dovuto al prezzo elevato della pompa e alla complessità del suo utilizzo. Tuttavia, l'introduzione di insulina per mezzo di una pompa fornisce un'imitazione accurata della sua secrezione naturale, fornisce un migliore controllo glicemico e riduce il rischio di sviluppare conseguenze a breve e lungo termine del diabete mellito. Pertanto, il numero di pazienti che utilizzano pompe dosatrici per il trattamento del diabete mellito è in costante aumento..

Nella pratica clinica vengono utilizzati diversi tipi di terapia insulinica..

Terapia insulinica combinata (tradizionale)

Questo metodo di terapia del diabete mellito si basa sulla somministrazione simultanea di una miscela di insuline a breve e lunga durata d'azione, che riduce il numero giornaliero di iniezioni..

I vantaggi di questo metodo:

  • non è necessario un monitoraggio frequente della concentrazione di glucosio nel sangue;
  • la terapia può essere effettuata sotto il controllo dei livelli di glucosio urinario (profilo glucosurico).

Dopo aver mangiato, la concentrazione di glucosio nel sangue aumenta, in risposta a ciò, aumenta l'attività secretoria delle cellule beta.

  • la necessità di una stretta aderenza al regime quotidiano, l'attività fisica;
  • la necessità di una stretta aderenza alla dieta prescritta dal medico, tenendo conto della dose somministrata;
  • la necessità di mangiare almeno 5 volte al giorno e sempre alla stessa ora.

La terapia insulinica tradizionale è sempre accompagnata da iperinsulinemia, cioè un aumento del livello di insulina nel sangue. Ciò aumenta il rischio di sviluppare complicanze come aterosclerosi, ipertensione arteriosa, ipopotassiemia..

Fondamentalmente, la terapia insulinica tradizionale è prescritta alle seguenti categorie di pazienti:

  • anziani;
  • soffre di malattie mentali;
  • con un basso livello di istruzione;
  • bisognoso di cure esterne;
  • incapace di rispettare il regime giornaliero, la dieta, i tempi di somministrazione dell'insulina raccomandati dal medico.

Terapia insulinica intensificata

La terapia insulinica intensificata imita la secrezione fisiologica di insulina nel corpo del paziente.

Al fine di simulare la secrezione basale al mattino e alla sera, vengono somministrati tipi prolungati di insulina. Dopo ogni pasto contenente carboidrati, viene somministrata insulina ad azione breve (imitazione della secrezione post-pasto). La dose cambia costantemente a seconda del cibo consumato.

I vantaggi di questo metodo di terapia insulinica sono:

  • imitazione del ritmo fisiologico della secrezione;
  • migliore qualità della vita per i pazienti;
  • la capacità di aderire a un regime e una dieta quotidiani più liberali;
  • ridurre il rischio di sviluppare complicanze tardive del diabete.

Gli svantaggi includono:

  • la necessità di educare i pazienti al calcolo delle XE (unità di pane) e alla corretta selezione della dose;
  • la necessità di esercitare l'autocontrollo almeno 5-7 volte al giorno;
  • aumento della tendenza a sviluppare condizioni ipoglicemiche (specialmente nei primi mesi dalla nomina della terapia).

Tipi di insulina

  • monospecifico (monospecifico) - è un estratto del pancreas di una specie di animali;
  • combinato - contiene nella sua composizione una miscela di estratti del pancreas di due o più specie animali.

Gli indicatori della norma dell'insulina nel siero del sangue di un adulto sano si trovano nell'intervallo da 3 a 30 μU / ml (dopo 60 anni - fino a 35 μU / ml, nei bambini - fino a 20 μU / ml).

Per specie:

  • umano;
  • Maiale;
  • bestiame;
  • balena.

A seconda del grado di purificazione, l'insulina è:

  • tradizionale - contiene impurità e altri ormoni del pancreas;
  • monopico: a causa della filtrazione aggiuntiva sul gel, il contenuto di impurità in esso è molto inferiore rispetto a quello tradizionale;
  • monocomponente - ha un alto grado di purezza (contiene non più dell'1% di impurità).

A seconda della durata e del picco di azione si isolano le insuline ad azione breve e prolungata (media, lunga e ultra-lunga).

Preparazioni commerciali di insulina

I seguenti tipi di insulina sono usati per trattare i pazienti con diabete mellito:

  1. Insulina semplice. È rappresentato dai seguenti farmaci: Actrapid MC (suino, monocomponente), Actrapid MP (suino, monopico), Actrapid HM (geneticamente modificato), Insuman Rapid HM e Humulin Regular (geneticamente modificato). Inizia ad agire 15-20 minuti dopo l'iniezione. L'effetto massimo si nota in 1,5-3 ore dal momento dell'iniezione, la durata totale dell'azione è di 6-8 ore.
  2. Insuline NPH o insuline a lunga durata d'azione. In precedenza nell'URSS, erano chiamati protamina-zinco-insuline (PCI). Inizialmente, venivano prescritti una volta al giorno per imitare la secrezione basale e le insuline a breve durata d'azione venivano utilizzate per compensare l'aumento della glicemia dopo colazione e cena. Tuttavia, l'efficacia di questo metodo per correggere i disturbi del metabolismo dei carboidrati si è rivelata insufficiente e, attualmente, i produttori stanno preparando miscele già pronte utilizzando l'insulina NPH, che può ridurre il numero di iniezioni di insulina a due al giorno. Dopo la somministrazione sottocutanea, l'effetto dell'insulina NPH inizia dopo 2-4 ore, raggiunge un massimo dopo 6-10 ore e dura 16-18 ore. Questo tipo di insulina è presentata sul mercato dai seguenti farmaci: Insuman Basal, Humulin NPH, Protaphane HM, Protaphane MC, Protaphane MP.
  3. Miscele fisse (stabili) pronte di NPH e insulina a breve durata d'azione. Iniettato per via sottocutanea due volte al giorno. Non adatto a tutti i pazienti con diabete. In Russia, esiste solo una miscela pronta e stabile di Humulin M3, che contiene il 30% di insulina corta Humulin Regular e il 70% di Humulin NPH. È meno probabile che questo rapporto provochi il verificarsi di iper- o ipoglicemia..
  4. Insuline ad azione super lunga. Sono utilizzati solo per il trattamento di pazienti con diabete mellito di tipo II che necessitano di un'elevata concentrazione costante di insulina nel siero del sangue a causa della resistenza (resistenza) dei tessuti ad esso. Questi includono: Ultratard HM, Humulin U, Ultralente. L'azione delle insuline a lunghissimo termine inizia 6-8 ore dopo la loro iniezione sottocutanea. Il suo massimo viene raggiunto dopo 16-20 ore e la durata totale dell'azione è di 24-36 ore.
  5. Analoghi dell'insulina umana a breve durata d'azione geneticamente modificati (Humalog). Cominciano ad agire entro 10-20 minuti dalla somministrazione sottocutanea. Picco in 30–90 minuti, durata totale dell'azione 3–5 ore.
  6. Analoghi dell'insulina umana senza picco (a lunga durata d'azione). Il loro effetto terapeutico si basa sul blocco della sintesi dell'ormone glucagone, che è un antagonista dell'insulina, da parte delle cellule alfa del pancreas. La durata dell'azione è di 24 ore, non c'è un picco di concentrazione. Rappresentanti di questo gruppo di farmaci - Lantus, Levemir.

Insulina: azione ormonale, norma, tipi, funzioni

L'insulina è una sostanza biologicamente attiva, un ormone proteico, prodotto dalle cellule beta dell'apparato delle isole (isole di Langerhans) del pancreas. Influenza i processi metabolici di tutti i tessuti del corpo. La funzione principale dell'insulina è abbassare i livelli di glucosio nel sangue. La mancanza di questo ormone può portare allo sviluppo del diabete.

Una molecola di insulina è composta da 2 catene polipeptidiche contenenti 51 residui di amminoacidi: catena A (contiene 21 residui di amminoacidi) e catena B (contiene 30 residui di amminoacidi). Le catene polipeptidiche sono collegate tramite residui di cisteina da due ponti disolfuro, nella catena A c'è un terzo legame disolfuro.

A causa dell'azione dell'insulina, la permeabilità delle membrane plasmatiche al glucosio aumenta e vengono attivati ​​i principali enzimi della glicolisi. Colpisce la conversione del glucosio in glicogeno, che avviene nei muscoli e nel fegato, stimola la sintesi di proteine ​​e grassi. Inoltre, ha un effetto anti-catabolico, sopprimendo l'attività degli enzimi coinvolti nella scomposizione del glicogeno e dei grassi.

La terapia insulinica tradizionale o combinata è caratterizzata dalla somministrazione di una miscela di farmaci di breve e media / lunga durata d'azione in un'unica iniezione. È applicabile per il diabete labile..

Quando le cellule beta non producono abbastanza insulina, si sviluppa il diabete mellito di tipo 1. Nel diabete di tipo 2, i tessuti e le cellule non sono in grado di rispondere adeguatamente a questo ormone.

Azione dell'insulina

L'insulina in un modo o nell'altro influenza tutti i tipi di metabolismo del corpo, ma, prima di tutto, è coinvolta nel metabolismo dei carboidrati. La sua azione è dovuta ad un aumento della velocità di trasporto del glucosio in eccesso attraverso le membrane cellulari (dovuto all'attivazione del meccanismo intracellulare che regola la quantità e l'efficienza delle proteine ​​di membrana che veicolano il glucosio). Di conseguenza, i recettori dell'insulina vengono stimolati e vengono attivati ​​meccanismi intracellulari che influenzano l'assorbimento del glucosio da parte delle cellule..

Il tessuto adiposo e muscolare dipende dall'insulina. Quando mangi cibi ricchi di carboidrati, l'ormone viene rilasciato e provoca un aumento della glicemia. Quando il glucosio nel sangue scende al di sotto dei livelli fisiologici, la produzione di ormoni rallenta.

Tipi di azione dell'insulina sul corpo:

  • metabolico: aumento dell'assorbimento del glucosio e di altre sostanze da parte delle cellule; attivazione di enzimi chiave del processo di ossidazione del glucosio (glicolisi); un aumento dell'intensità della sintesi del glicogeno (la deposizione di glicogeno è accelerata dalla polimerizzazione del glucosio nelle cellule del fegato e dei muscoli); una diminuzione dell'intensità della gluconeogenesi attraverso la sintesi del glucosio nel fegato da varie sostanze;
  • anabolico: migliora l'assorbimento degli amminoacidi da parte delle cellule (il più delle volte valina e leucina); aumenta il trasporto di ioni potassio, magnesio e fosfato nelle cellule; migliora la replicazione dell'acido desossiribonucleico (DNA) e la biosintesi delle proteine; accelera la sintesi degli acidi grassi con la loro successiva esterificazione (nel fegato e nel tessuto adiposo, l'insulina favorisce la conversione del glucosio in trigliceridi e, con la sua mancanza, il grasso viene mobilitato);
  • anticatabolico: inibizione dell'idrolisi delle proteine ​​con diminuzione del grado di degradazione; diminuzione della lipolisi, che riduce il flusso di acidi grassi nel sangue.

Iniezioni di insulina

La norma dell'insulina nel sangue di un adulto è di 3-30 μU / ml (fino a 240 pmol / l). Per i bambini di età inferiore a 12 anni, questo indicatore non deve superare 10 μU / ml (69 pmol / l).

Nelle persone sane, i livelli ormonali oscillano durante il giorno e raggiungono il picco dopo un pasto. L'obiettivo della terapia insulinica non è solo quello di mantenere questo livello durante la giornata, ma anche di simulare picchi di concentrazione, per i quali l'ormone viene iniettato immediatamente prima dei pasti. La dose viene selezionata dal medico individualmente per ciascun paziente, tenendo conto del livello di glucosio nel sangue.

La secrezione basale dell'ormone in una persona sana è di circa 1 U all'ora, è necessario sopprimere il lavoro delle cellule alfa che producono il glucagone, che è il principale antagonista dell'insulina. Quando si mangia, la secrezione aumenta a 1–2 U per 10 g di carboidrati assunti (la quantità esatta dipende da molti fattori, tra cui le condizioni generali del corpo e l'ora del giorno). Questa differenza consente di stabilire un equilibrio dinamico dovuto alla maggiore produzione di insulina in risposta all'aumentato bisogno di essa..

Nelle persone con diabete di tipo 1, la produzione dell'ormone è ridotta o completamente assente. In questo caso, è necessaria la terapia sostitutiva con insulina..

A causa della somministrazione orale, l'ormone viene distrutto nell'intestino, quindi viene somministrato per via parenterale, sotto forma di iniezioni sottocutanee. Inoltre, minori sono le fluttuazioni giornaliere dei livelli di glucosio, minore è il rischio di sviluppare varie complicanze del diabete.

Se si riceve una quantità insufficiente di insulina, può svilupparsi l'iperglicemia, ma se l'ormone viene fornito in eccesso, è probabile l'ipoglicemia. A questo proposito, le iniezioni di farmaci dovrebbero essere trattate in modo responsabile..

Errori che riducono l'efficacia della terapia per evitare:

  • uso di un farmaco con una durata di conservazione scaduta;
  • violazione delle regole per la conservazione e il trasporto del farmaco;
  • applicare alcol al sito di iniezione (l'alcol ha un effetto distruttivo sull'ormone);
  • usando un ago o una siringa danneggiati;
  • ritiro troppo rapido della siringa dopo l'iniezione (a causa del rischio di perdere parte del farmaco).

Terapia insulinica tradizionale e intensificata

La terapia insulinica tradizionale o combinata è caratterizzata dalla somministrazione di una miscela di farmaci di breve e media / lunga durata d'azione in un'unica iniezione. È applicabile al decorso labile del diabete. Il vantaggio principale è la capacità di ridurre il numero di iniezioni a 1-3 al giorno, tuttavia, con questo metodo di trattamento è impossibile ottenere la piena compensazione per il metabolismo dei carboidrati..

Trattamento tradizionale del diabete mellito:

  • vantaggi: facilità di somministrazione del farmaco; nessuna necessità di frequenti controlli glicemici; la possibilità di condurre il trattamento sotto il controllo del profilo glucosurico;
  • svantaggi: la necessità di una stretta aderenza alla dieta, al regime quotidiano, al sonno, al riposo e all'attività fisica; assunzione di cibo obbligatoria e regolare, legata alla somministrazione del farmaco; l'incapacità di mantenere i livelli di glucosio al livello delle fluttuazioni fisiologiche; aumento del rischio di ipopotassiemia, ipertensione arteriosa e aterosclerosi a causa della persistente iperinsulinemia caratteristica di questo trattamento.

La terapia di combinazione è indicata per pazienti anziani in caso di difficoltà con l'assimilazione dei requisiti di terapia intensiva, con disturbi mentali, basso livello di istruzione, necessità di cure esterne, nonché pazienti indisciplinati.

Per la terapia insulinica intensificata (IIT), al paziente viene somministrata una dose sufficiente per utilizzare il glucosio che entra nel corpo; a questo scopo, vengono somministrate insuline per imitare la secrezione basale e separatamente farmaci a breve durata d'azione che forniscono picchi nella concentrazione ormonale dopo un pasto. La dose giornaliera del farmaco consiste in insuline ad azione breve e lunga.

Nelle persone con diabete di tipo 1, la produzione dell'ormone è ridotta o completamente assente. In questo caso è necessaria la terapia sostitutiva con insulina..

Trattamento del diabete mellito secondo lo schema IIT:

  • vantaggi: imitazione della secrezione fisiologica dell'ormone (stimolata basale); uno stile di vita e una routine quotidiana più rilassati nei pazienti che utilizzano una "dieta liberalizzata" con variabilità negli orari dei pasti e nell'assunzione di cibo; migliorare la qualità della vita del paziente; controllo efficace dei disturbi metabolici, garantendo la prevenzione delle complicanze tardive;
  • svantaggi: la necessità di un autocontrollo sistematico della glicemia (fino a 7 volte al giorno), la necessità di una formazione speciale, cambiamenti nello stile di vita, costi aggiuntivi per studi e mezzi di autocontrollo, aumento della tendenza all'ipoglicemia (soprattutto all'inizio dell'IIT).

Condizioni obbligatorie per l'utilizzo dell'IIT: un livello sufficiente di intelligenza del paziente, capacità di apprendimento, capacità di mettere in pratica le abilità acquisite, capacità di acquisire mezzi di autocontrollo.

Tipi di insulina

L'insulina medica è basale o bolo. Basal è valido per 24 ore, quindi viene inserito una volta al giorno. A causa di ciò, è possibile mantenere un livello di zucchero nel sangue costante per tutta la durata dell'azione del farmaco. Questa insulina non ha alcun effetto di picco. Il bolo, entrando nel flusso sanguigno, provoca una rapida diminuzione della concentrazione di glucosio e viene utilizzato per correggere il suo livello con l'assunzione di cibo.

Le tre caratteristiche principali (profilo di azione) dell'insulina ormonale:

  • inizio dell'azione del farmaco - il tempo dall'introduzione dell'ormone che entra nel sangue
  • picco - il periodo in cui la diminuzione dei livelli di zucchero raggiunge il suo massimo;
  • durata totale - il periodo di tempo durante il quale il livello di zucchero rimane entro l'intervallo normale.

Per la durata dell'azione, i preparati di insulina, tenendo conto del profilo della loro azione, sono suddivisi nei seguenti gruppi:

  • ultra-breve: l'azione è di breve durata, viene rilevata nel sangue entro pochi secondi dall'iniezione (da 9 a 15 minuti), il picco dell'effetto si verifica in 60-90 minuti, la durata dell'azione è fino a 4 ore;
  • breve: l'azione inizia in 30-45 minuti e dura 6-8 ore. Il picco di efficacia si verifica 2-4 ore dopo l'iniezione;
  • durata media: l'effetto si verifica dopo 1-3 ore, il picco è di 6-8 ore, la durata è di 10-14, a volte fino a 20 ore;
  • a lunga durata d'azione: durata 20-30 ore, a volte fino a 36 ore, questo tipo di ormone non ha picchi d'azione;
  • azione extra lunga: durata fino a 42 ore.

Quando si utilizza l'insulina ad azione prolungata, possono essere prescritte 1-2 iniezioni al giorno, a breve durata d'azione - 3-4. Se è necessario regolare rapidamente il livello di glucosio, vengono utilizzati farmaci ad azione ultra breve, poiché consentono di ottenere ciò in un tempo più breve. Le insuline miste contengono un ormone ad azione sia breve che prolungata, mentre il loro rapporto va dal 10/90% al 50/50%.

Differenziazione delle insuline per specie:

  • bovini - la differenza con l'uomo è di 3 amminoacidi (non usati in Russia);
  • maiale: la differenza con l'uomo in 1 amminoacido;
  • balena - differisce dall'uomo in 3 amminoacidi;
  • umano;
  • combinato - comprende estratti del pancreas di diverse specie animali (al momento non è più utilizzato).

Il tessuto adiposo e muscolare dipende dall'insulina. Quando mangi cibi ricchi di carboidrati, l'ormone viene prodotto e provoca un aumento della glicemia.

Classificazione in base al grado di purificazione dell'ormone:

  • tradizionale: estratto con etanolo acido, filtrato durante la purificazione, salato e cristallizzato più volte (questo metodo non purifica il farmaco dalle impurità di altri ormoni pancreatici);
  • mono-picco: dopo aver superato la depurazione tradizionale, viene filtrato su gel;
  • monocomponente: purificazione più profonda mediante setaccio molecolare e cromatografia a scambio ionico su DEAE-cellulosa. Con questo metodo di purificazione, il grado di purezza del preparato è del 99%.

Il farmaco viene somministrato per via sottocutanea utilizzando una siringa da insulina, una siringa a penna o una pompa per insulina. L'iniezione più comune è una siringa a penna, meno dolorosa e più comoda da usare rispetto a una siringa da insulina convenzionale.

Una pompa per insulina viene utilizzata principalmente negli Stati Uniti e nell'Europa occidentale. I suoi vantaggi includono l'imitazione più accurata della secrezione fisiologica di insulina, l'assenza della necessità di iniettare autonomamente il farmaco, la capacità di controllare quasi accuratamente il livello di glucosio nel sangue. Gli svantaggi includono la complessità del dispositivo, il problema della sua fissazione sul paziente, le complicazioni dell'ago costantemente nel corpo per l'erogazione di una dose dell'ormone. Al momento, una pompa per insulina è il dispositivo più promettente per la somministrazione di farmaci..

Inoltre, viene prestata particolare attenzione allo sviluppo di nuovi metodi di terapia insulinica che possono creare una concentrazione costante dell'ormone nel sangue e introdurre automaticamente una dose aggiuntiva quando il livello di zucchero aumenta..

L'app Ornament gratuita ti aiuterà a tenere traccia dei cambiamenti nei livelli di insulina nel sangue.

Ornament memorizza e organizza i risultati di eventuali esami medici, confrontando gli indicatori con i valori normali ed evidenziando in giallo eventuali scostamenti.

I dati possono essere scaricati manualmente o scaricando una copia elettronica. Puoi anche solo scattare una foto del modulo con i risultati e Ornament digitalizzerà tutti i valori dalla foto..

L'ornamento ha una funzione per la valutazione generale dell'immunità e dei singoli organi. C'è anche un forum interno nell'applicazione dove puoi essere aiutato a decodificare i risultati del test. Cerca l'app Ornament gratuita nel Play Market e nell'App Store.

Cosa fa l'insulina ormonale e qual è la sua velocità??

Sebbene ogni persona abbia sentito parlare di insulina più volte nella sua vita. La maggior parte delle persone sa che questa sostanza ha qualche relazione con una malattia come il diabete. Ma le persone non hanno una comprensione di come funziona esattamente l'insulina quando c'è un eccesso o una mancanza di essa nel corpo..

L'insulina è una sostanza biologicamente attiva, un ormone costituito da componenti proteiche che controlla i livelli di zucchero nel sangue (glucosio). L'insulina è prodotta dalle cellule beta che appartengono alle isole di Langerhans situate sul pancreas. Pertanto, il rischio di diabete mellito aumenta in modo significativo se questo organo viene interrotto. Oltre all'insulina, il pancreas produce un fattore iperglicemico chiamato glucagone, prodotto dalle sue cellule alfa. Il glucagone è anche coinvolto nel mantenimento dei normali livelli di zucchero nel sangue.

Normalmente, il livello di glucosio nel sangue di una persona sana può variare tra 3-30 μU / ml (o entro 240 pmol / L). Per i bambini, gli indicatori sono leggermente diversi. All'età di meno di 12 anni, il livello di insulina nel sangue del bambino non deve essere superiore a 10 μU / ml (o entro 69 pmol / l).

I tassi di insulina possono variare a seconda del particolare laboratorio che esegue la diagnosi. Pertanto, quando si valutano i risultati dell'analisi, è necessario concentrarsi sempre sui valori di riferimento della particolare istituzione in cui viene condotto lo studio..

A volte l'insulina aumenta durante condizioni fisiologiche, ad esempio durante il trasporto di un bambino. Inoltre, il suo alto livello può indicare varie condizioni patologiche, ad esempio il cancro al pancreas..

Se l'insulina è al di sotto del normale, questo può anche essere un segno di diabete. Tuttavia, a volte scende al di sotto dei valori prescritti semplicemente sullo sfondo del superlavoro fisico..

Perché una persona ha bisogno di insulina?

L'insulina è direttamente coinvolta nei processi metabolici nel corpo umano:

Lo zucchero che una persona ottiene dal cibo, grazie all'insulina, può penetrare nelle cellule dei tessuti del corpo. È l'insulina che rende le loro membrane più permeabili..

L'insulina stimola la produzione di glicogeno dal glucosio, che si trova nelle cellule muscolari e nelle cellule del fegato.

Le proteine ​​sono in grado di accumularsi, sintetizzarsi e non degradarsi nell'organismo anche grazie all'insulina. L'ormone aiuta le cellule adipose ad assorbire il glucosio e a convertirlo in tessuto adiposo. È per questo motivo che il consumo eccessivo di cibi a base di carboidrati porta al grasso corporeo..

L'insulina ha un effetto anabolico (aumenta l'attività degli enzimi che promuovono la degradazione del glucosio), così come un effetto anti-catabolico (impedisce ad altri enzimi di sciogliere glicogeno e grassi).

L'insulina è necessaria al corpo, partecipa a tutti i processi che si verificano in esso. Tuttavia, il compito fondamentale di questo ormone è garantire il normale metabolismo dei carboidrati. L'insulina è l'unico ormone che può abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Tutti gli altri ormoni aumentano i livelli di glucosio nel sangue. Si tratta di adrenalina, glucagone, ormone della crescita.

L'insulina viene prodotta dal pancreas dopo che il livello di carboidrati nel sangue aumenta. Ciò accade mentre il cibo che una persona ha mangiato entra nello stomaco. Inoltre, il prodotto alimentare può contenere quantità minime di carboidrati. Pertanto, qualsiasi cibo che entra nello stomaco causerà un aumento dei livelli di insulina nel sangue. Se una persona ha fame, il livello di questo ormone inizia a diminuire..

Inoltre, altri ormoni, oltre al calcio e al potassio (con un aumento dei loro valori), gli acidi grassi (se sono in grandi quantità nel sangue), influenzano anche il processo di produzione di insulina. Al contrario, l'ormone della crescita (ormone della crescita) aiuta ad abbassare i livelli di insulina nel sangue. La somatostatina ha un effetto simile, ma in misura minore.

I livelli di insulina dipendono direttamente dai livelli di glucosio nel sangue, quindi la ricerca volta a determinarli viene quasi sempre condotta in parallelo. Per la loro implementazione, è necessario donare il sangue in laboratorio.

Video: Insulina: perché è necessaria e come funziona?

Diabete mellito di tipo 1 e 2: relazione con l'insulina

Nel diabete mellito di tipo 2, c'è un cambiamento nella normale produzione e funzionalità dell'insulina. Molto spesso, la malattia si manifesta negli anziani che sono obesi. Con un eccessivo accumulo di grasso nel corpo, si verifica un aumento del numero di lipoproteine ​​nel sangue. Ciò contribuisce a una diminuzione della sensibilità delle cellule all'insulina. Di conseguenza, il corpo inizia a produrne meno. Il livello di insulina nel sangue diminuisce e il livello di glucosio inizia a salire, perché non ci sono abbastanza ormoni per utilizzarlo.

Se il livello di glucosio nel sangue è elevato, è necessario iniziare ad aderire a una dieta e sbarazzarsi del grasso corporeo. In questo caso, il rischio di sviluppare il diabete diminuisce, il che significa che una persona può evitare gravi problemi di salute..

Il diabete mellito di tipo 1 si sviluppa in modo diverso. Con questo tipo di malattia c'è molto glucosio intorno alle cellule, ma non possono assimilarlo, poiché non c'è abbastanza insulina nel sangue per questi scopi.

Come risultato di tali violazioni nel corpo, iniziano a verificarsi i seguenti cambiamenti patologici:

Le riserve di grasso della riserva non vengono utilizzate nel ciclo di Krebs, dopodiché vengono inviate al fegato. Il grasso è coinvolto nella formazione dei corpi chetonici..

Più alto è il livello di glucosio nel sangue, più la persona vuole bere. In questo caso, lo zucchero inizia ad essere escreto nelle urine..

Il metabolismo dei carboidrati inizia attraverso la via del sorbitolo, che è un'alternativa. Ciò comporta conseguenze negative, poiché il sorbitolo in eccesso inizia ad accumularsi nei tessuti. Quando si accumula nella lente dell'occhio, una cataratta si forma in una persona, quando si accumula nelle fibre nervose - polineurite, quando si accumula sulle pareti dei vasi sanguigni - placche aterosclerotiche.

Il corpo cerca di prevenire questi disturbi e inizia ad abbattere i grassi. Ciò comporta un aumento dei trigliceridi nel sangue e un calo del colesterolo buono. L'iperlipidemia contribuisce a una diminuzione dell'immunità, un aumento della fruttosamina e dell'emoglobina glicosilata nel sangue e un cambiamento nel suo equilibrio elettrolitico. Una persona inizia a sentirsi sempre peggio, mentre è costantemente tormentato dalla sete, spesso urina.

Il diabete mellito colpisce il lavoro e le condizioni di tutti gli organi interni, il che spiega la varietà delle manifestazioni cliniche della malattia.

Le ragioni dell'aumento e della diminuzione dell'insulina nel sangue

Le seguenti patologie possono portare ad un aumento del livello di insulina nel sangue:

Gli insulinomi sono formazioni tumorali delle isole di Langerhans. Producono insulina in grandi quantità. Allo stesso tempo, a stomaco vuoto, il livello di glucosio nel sangue sarà ridotto. Per trovare un tumore, i medici usano una formula per calcolare il rapporto tra insulina e glucosio. In questo caso, il livello di insulina nel sangue viene diviso per il livello di glucosio nel sangue prelevato a stomaco vuoto..

Stadio iniziale del diabete mellito di tipo 2. Con il progredire della malattia, i livelli di insulina diminuiranno e i livelli di glucosio aumenteranno..

Sovrappeso. A volte è l'aumento del contenuto di insulina nel sangue che provoca lo sviluppo dell'obesità, poiché l'appetito di una persona cresce, mangia troppo e accumula grasso. Sebbene non sia sempre possibile risalire alla causa dell'obesità.

Danno tumorale alla ghiandola pituitaria (acromegalia). Se una persona è sana, l'insulina aiuta ad abbassare i livelli di glucosio. Questo, a sua volta, promuove la produzione dell'ormone della crescita. Quando si sviluppa acromegalia, questa produzione non si verifica. Questa funzione viene utilizzata quando si eseguono test stimolanti volti a determinare l'equilibrio ormonale. Con l'introduzione dell'insulina sotto forma di iniezioni intramuscolari, un aumento del livello dell'ormone della crescita non si verifica né un'ora o due dopo l'iniezione.

Ipercortisolismo. In questa malattia, c'è una maggiore produzione di glucocorticoidi nel corpo, che sopprimono i processi di utilizzo del glucosio. Di conseguenza, i suoi valori rimangono elevati, nonostante l'alto livello di insulina nel sangue..

Distrofia muscolare. Si sviluppa sullo sfondo di disturbi metabolici, mentre il livello di insulina sarà aumentato.

Il periodo di trasporto di un bambino può portare ad un aumento dei livelli di insulina se una donna mangia troppo.

Malattie ereditarie associate all'intolleranza al fruttosio e al galattosio.

Se a un paziente che è in un coma iperglicemico viene somministrata un'iniezione di insulina ad azione rapida, ciò aiuterà a portarlo fuori da questo stato. Inoltre, le iniezioni di insulina sono utilizzate per trattare pazienti con diabete mellito, poiché la sua somministrazione consente di abbassare i livelli di glucosio nel sangue. In questo caso, il livello di insulina stessa in una persona aumenterà..

È possibile abbassare i livelli di insulina concentrando gli sforzi sul trattamento della malattia sottostante che porta a disturbi metabolici.

Valori bassi di insulina sono stati osservati nel diabete di tipo 1 e di tipo 2. Allo stesso tempo, il diabete non insulino-dipendente causa una relativa diminuzione dell'insulina nel sangue e il diabete insulino-dipendente provoca un calo assoluto dell'ormone nel sangue. Inoltre, lo stress grave, l'attività fisica e altri fattori che hanno un effetto negativo sul corpo possono portare alla sua diminuzione..

Determinare il livello di insulina nel sangue: perché è necessario?

Il livello di insulina, come indicatore indipendente del sangue in termini assoluti, ha un valore diagnostico basso. Per trarre una conclusione su un particolare disturbo del corpo, è necessario determinare il livello di glucosio nel sangue e correlare questi due indicatori.

Il più informativo è il test di stimolazione dell'insulina glucosata o, come viene anche chiamato, lo stress test. Ti consente di diagnosticare il diabete con un decorso latente. In questo caso, la risposta del corpo alla produzione di insulina sarà ritardata, la sua concentrazione aumenta lentamente, ma in futuro il livello dell'ormone aumenterà in modo significativo. Se una persona è sana, l'insulina nel sangue aumenterà gradualmente.

C'è un altro studio che ha valore diagnostico in termini di determinazione dei disturbi nella produzione di insulina nel corpo. Questo è uno stress test che utilizza il glucosio (test a digiuno). Innanzitutto, il sangue viene prelevato dal paziente a stomaco vuoto, che viene esaminato per il livello di glucosio, insulina e la parte proteica che fa parte della molecola di proinsulina. Poi, durante il giorno, una persona deve morire di fame, beve acqua in quantità limitate. Ogni 6 ore, gli viene prelevato sangue per determinare l'indicatore che è in dubbio tra i medici, cioè per il peptide C, glucosio o insulina, o per tutte e tre le sostanze contemporaneamente.

In generale, il livello di insulina nel sangue non aumenta in una persona sana. L'eccezione sono le donne in gravidanza, che è un normale fenomeno fisiologico per questa condizione. In tutti gli altri casi, il livello di insulina dovrebbe rimanere entro il range normale..

Se aumenta, questo è un motivo per sospettare le seguenti patologie:

Tumore pancreatico situato nei tessuti degli isolotti di Langerhans.

Iperplasia dei tessuti degli isolotti di Langerhans.

Disturbi nella produzione di glucocorticoidi nel corpo.

Gravi anomalie nel fegato.

Diabete mellito in stadio iniziale.

In alcune malattie, ad esempio, vengono monitorati ipercortisolismo, acromegalia, distrofia muscolare, i livelli di insulina al fine di monitorare il funzionamento dei sistemi interni del corpo.

Donazione di sangue per l'insulina

Per calcolare il livello di insulina nel sangue, dovrai prelevarlo da una vena. Se l'insulina viene determinata nel plasma, il sangue viene aspirato in una provetta contenente eparina. Se l'insulina viene rilevata nel siero del sangue, non è necessario un anticoagulante. Lo studio deve essere eseguito entro e non oltre 15 minuti dopo aver prelevato il sangue per l'analisi.

Affinché i risultati siano affidabili, una persona dovrebbe digiunare per 12 ore, nessun farmaco dovrebbe essere assunto e anche l'attività fisica dovrebbe essere astenuta. A condizione che non sia possibile rifiutare di assumere farmaci, ciò deve riflettersi nel modulo di analisi.

30 minuti prima di prelevare il sangue da una vena, una persona dovrebbe andare dallo studio del medico e sdraiarsi. Ha bisogno di trascorrere questo tempo in uno stato calmo e rilassato. In caso contrario, non è possibile ottenere dati affidabili..

Iniezioni di insulina

L'insulina è prescritta alle persone come medicinale per varie malattie, la principale delle quali è il diabete mellito.

Molte persone hanno bisogno di insulina. I pazienti affrontano la sua introduzione da soli. Tuttavia, prima ricevono un consiglio medico. Riguarda l'uso corretto del dispositivo, le regole degli antisettici, il dosaggio del farmaco. Tutti i pazienti con diabete di tipo 1 devono iniettarsi l'insulina per continuare la loro vita normale. A volte la somministrazione dell'ormone viene eseguita in caso di emergenza, questo è necessario quando si sviluppano complicazioni della malattia e in alcune altre gravi condizioni. Nel diabete di tipo 2, è possibile sostituire l'iniezione con farmaci orali. Il fatto è che questo tipo di malattia richiede la somministrazione di insulina solo quando è grave. Pertanto, con lo sviluppo di complicanze, una persona semplicemente non ha le capacità di somministrazione intramuscolare di insulina. È più facile per lui prendere una pillola.

La soluzione di insulina, a base di insulina umana, è un rimedio sicuro ed efficace con pochi effetti collaterali. L'ormone ipoglicemico prodotto dal pancreas del maiale ha la massima somiglianza con l'insulina umana. È stato usato per molti anni per curare le persone. La medicina moderna offre alle persone l'insulina, che è stata ottenuta attraverso l'ingegneria genetica. Se un bambino ha bisogno di terapia, riceverà solo insulina umana, non un animale..

L'introduzione dell'ormone consente di mantenere un normale livello di glucosio nel sangue, non gli consente di salire e scendere a livelli critici.

A seconda della malattia di una persona, della sua età e della presenza di patologie concomitanti, il medico seleziona la sua dose su base individuale. È fondamentale che il paziente riceva un'istruzione completa su come ea che ora necessita di iniezioni di insulina. Inoltre, una persona deve aderire a una dieta speciale, che è anche concordata con il medico. La routine quotidiana, la natura e l'intensità dell'attività fisica dovrebbero essere modificate. Solo se tutte queste condizioni sono soddisfatte, la terapia può essere resa efficace, il che migliorerà la qualità della vita..

Esistono analoghi dell'insulina? In precedenza, nella pratica clinica russa venivano utilizzati solo analoghi originali dell'insulina di fabbricazione estera, come, ad esempio, Humalog (Eli Lilly, insulin lispro), Lantus (Sanofi, insulin glargine), Novorapid (Novo Nordisk, insulina aspart) e altri, ma ora ci sono analoghi Produzione russa. Quindi, ad esempio, sono stati registrati farmaci: RinLiz (sostituisce Humalog), RinLiz Mix 25 (sostituisce Humalog Mix 25), RinGlar (sostituisce Lantus).

Questi farmaci sono convenienti da usare per il paziente, poiché forniscono un effetto stabile e la durata d'azione richiesta e hanno meno effetti collaterali..

Indicazioni per l'appuntamento

Il principale campo di applicazione dell'insulina è l'endocrinologia. Il farmaco ormonale è prescritto a scopo terapeutico in pazienti con diabete mellito di tipo I accertato (insulino-dipendente). L'insulina può anche essere prescritta in caso di attacchi autoimmuni al corpo nel diabete di tipo II..

L'insulina a breve durata d'azione, che rimane attiva per 6 ore, è prescritta come parte di una terapia complessa per abbassare lo zucchero nel sangue in alcune malattie:

Un posto speciale è dato al farmaco nel trattamento dell'esaurimento generale, se è necessario ripristinare la normale alimentazione del paziente. In questi casi è importante l'azione anabolica dell'insulina, che aiuta ad aumentare il peso corporeo..

Nella pratica cardiologica, l'insulina viene utilizzata come parte di miscele polarizzanti. La soluzione viene somministrata per via endovenosa per lo spasmo dei vasi coronarici che porta a insufficienza coronarica.

Insulina nel bodybuilding

Cosa succede a una persona sana dopo un'iniezione di insulina? Questa domanda può essere risolta considerando la pratica dell'uso di un farmaco ormonale in un ambiente sportivo. Gli atleti usano insulina a breve durata d'azione in combinazione con agenti anabolizzanti e androgeni. L'ormone pancreatico aumenta la permeabilità delle membrane cellulari del tessuto muscolare. Ciò contribuisce a una penetrazione più facile e veloce degli steroidi anabolizzanti nei muscoli. In combinazione con l'insulina, è necessaria l'introduzione di dosaggi inferiori di steroidi per ottenere un effetto pronunciato rispetto ai corsi da solista.

Per un uso sicuro dell'insulina nel bodybuilding, è importante seguire alcune regole:

Non mangiare troppo. Nel corpo, i nutrienti in eccesso si trasformano in depositi di grasso.

Ridurre il contenuto di carboidrati semplici nella dieta quotidiana.

Valuta la crescita muscolare usando un metro a nastro e uno specchio, invece di pesare. Le misurazioni del volume di bicipiti, cosce, parte inferiore delle gambe indicheranno l'efficacia delle iniezioni di insulina. Una dose calcolata in modo errato del farmaco porterà alla formazione di pieghe grasse, ad esempio, nell'addome.

Controindicazioni

L'uso dell'insulina è vietato per le malattie che sono accompagnate da ipoglicemia:

Come e dove iniettare l'insulina

Regole e tecnica di introduzione

Il tuo endocrinologo saprà dirti esattamente come iniettare l'insulina. Tutti gli specialisti raccontano in dettaglio ai loro pazienti la tecnica di somministrazione del farmaco e le caratteristiche di questo processo. Nonostante questo, molti diabetici non gli danno alcun significato, o semplicemente dimenticano. Per questo motivo, stanno cercando come iniettare l'insulina da fonti esterne..

Ti consigliamo vivamente di aderire alle seguenti caratteristiche di questo processo:

  • È severamente vietato iniettare insulina in accumuli di grasso o superfici indurite;
  • In questo caso, è necessario assicurarsi che non vi siano talpe entro un raggio di 2 centimetri;
  • È meglio iniettare l'insulina nelle cosce, glutei, spalle e addome. Molti esperti ritengono che l'addome sia il posto migliore per tali iniezioni. È lì che il farmaco viene assorbito il prima possibile e inizia ad agire;
  • Non dimenticare di cambiare i siti di iniezione in modo che le zone non perdano la loro sensibilità all'insulina;
  • Prima dell'iniezione, trattare accuratamente le superfici con alcol;
  • Per iniettare l'insulina il più profondamente possibile, schiacciare la pelle con due dita e inserire l'ago;
  • L'insulina deve essere iniettata lentamente e in modo uniforme, se durante la procedura avverte difficoltà, interrompila e ridisponi l'ago;
  • Non premere troppo forte sul pistone, è meglio cambiare la posizione dell'ago;
  • L'ago deve essere inserito rapidamente e con forza;
  • Dopo aver iniettato il farmaco, attendere alcuni secondi e solo dopo rimuovere l'ago.

Insulina per il diabete

Lo scopo principale della somministrazione di insulina a pazienti con diabete mellito è quello di mantenere normali livelli sierici di glucosio. Se questa condizione viene soddisfatta, viene garantito il mantenimento dei processi metabolici ed energetici nelle cellule e nei tessuti e il corpo conserva la capacità di funzionare in modo ottimale per se stesso..

Attualmente, l'insulina è prescritta per il trattamento di quasi tutti i pazienti con diabete mellito di tipo 1 (derivante da una produzione insufficiente dell'ormone nelle cellule del pancreas).

Nel diabete di tipo 2, che è causato da una violazione della sensibilità (tolleranza) delle cellule del corpo umano all'insulina, la terapia sostitutiva è necessaria nelle varianti gravi del decorso della malattia.

A seconda della forma e delle caratteristiche del decorso della malattia, possono essere prescritti farmaci di diversa durata per il trattamento: la tecnica per eseguire un'iniezione di insulina è la stessa per tutti i casi. La tecnica di iniezione non dipende dall'età del paziente: si raccomanda la somministrazione sottocutanea della soluzione sia ai bambini che agli adulti.

Le iniezioni di insulina rimangono una componente obbligatoria del trattamento del diabete; le iniezioni vengono eseguite più volte al giorno per tutta la vita del paziente. Il resto dei metodi di somministrazione di ormoni (con l'aiuto di una pompa, inalazione) non hanno ricevuto una distribuzione sufficiente a causa del costo relativamente elevato e dell'inaffidabilità dell'attrezzatura necessaria. E gioca anche un ruolo nella scelta del metodo, la mancanza di una lunga esperienza del loro appuntamento.

Come viene prescritto

L'insulina deve essere somministrata correttamente per un'azione ottimale. Una preparazione farmaceutica a lunga durata d'azione deve essere iniettata nella coscia o nel gluteo. Non puoi pungerlo al braccio e allo stomaco. Ma in queste parti del corpo è possibile iniettare un farmaco a breve durata d'azione, caratterizzato da un rapido assorbimento. I bambini devono essere nutriti dopo o prima dell'iniezione di insulina, rigorosamente secondo la prescrizione del medico. Le indulgenze sono inappropriate.

La prima iniezione di insulina è particolarmente importante per i bambini. Per prevenire lo stress derivante dalla procedura, insegna a tuo figlio come usare una siringa e iniettare correttamente e mangia anche secondo un programma rigoroso per evitare complicazioni. La disciplina è un metodo forzato, ma renderà il trattamento più conveniente ed efficace. La tecnica di somministrazione dell'insulina ai bambini non differisce da quella di un adulto. Per il metodo, ricordare le raccomandazioni relative all'assunzione di cibo. Con il primo tipo di diabete, il bambino deve essere nutrito mezz'ora dopo l'iniezione, quando il farmaco ha già iniziato a funzionare. Segui rigorosamente la dieta. Nel secondo tipo di diabete, quando lo zucchero è basso, è consentito bere acqua prima dell'iniezione, ma non un altro tipo di liquido.

Algoritmo per eseguire l'iniezione con una siringa

Nonostante il fatto che un nuovo comodo dispositivo per iniezioni sia popolare tra i pazienti, questa è una penna a siringa, alcuni preferiscono utilizzare una siringa da insulina 100 unità per 1 ml /.

Prima dell'introduzione di un ormone a lunga durata d'azione, si consiglia di rotolare più volte la bottiglia con il contenuto nei palmi, distribuendo uniformemente il sedimento formato durante la conservazione..

  1. Disinfetti il ​​flacone e il tappo con una soluzione alcolica.
  2. Aspirare aria nella siringa, il cui volume corrisponde alla quantità richiesta di insulina.
  3. Forare il coperchio con un ago e introdurre nella bottiglia l'aria raccolta.
  4. Capovolgi il flacone in modo che l'ago al suo interno sia completamente coperto dalla soluzione.
  5. Aspirare delicatamente il farmaco in una quantità superiore al volume richiesto di diverse unità sulla bilancia e rimuovere l'ago.
  6. Rimuovere l'accumulo d'aria dalla siringa sollevando l'ago e picchiettando delicatamente con il dito sul corpo dell'iniettore. Spinga delicatamente lo stantuffo finché sull'ago non appare una goccia del farmaco.
  7. Controllando la quantità di medicinale su una bilancia, rimuovere lentamente la quantità in eccesso, lasciando la dose desiderata.
  8. Trattare l'area di iniezione e assicurarsi di attendere che la soluzione alcolica evapori.
  9. Con due dita, afferrare la pelle, / senza afferrare il muscolo / e formare una piega nel punto scelto per l'iniezione.
  10. L'ago viene inserito nella piega cutanea con un angolo di 45. In questo caso, deve entrare completamente nella pelle.
  11. Premendo delicatamente lo stantuffo, inietti lentamente l'insulina.
  12. Rimuovere con attenzione l'ago e attendere alcuni secondi / per evitare la fuoriuscita del farmaco / rilasciare la pelle.

1 Descrizione e scopo della terapia

Il pancreas secerne normalmente una certa quantità di insulina. In questo caso, l'attività ormonale dell'organo è instabile. Una distribuzione di fase dell'ormone si osserva nel sangue di una persona sana:

  • A riposo, fuori dai pasti, l'insulina viene prodotta in piccole quantità (fondo basale).
  • Dopo aver mangiato o con un massiccio rilascio di ormoni controinsulari (principalmente stress), c'è un brusco salto nella produzione e nel rilascio di insulina.

C'è un certo ritmo dell'attività funzionale delle cellule beta del pancreas.

I pazienti con diabete mellito di tipo 1 hanno una vera carenza di insulina, che porta a uno stato di iperglicemia. La terapia insulinica ha lo scopo di reintegrare la carenza di ormoni. Tutte le tecniche esistenti di somministrazione di insulina mirano a imitare il normale ritmo del pancreas..

L'utilizzo della terapia insulinica consente di controllare i livelli di glucosio nel sangue per un lungo periodo di tempo, evitando situazioni di crisi e riducendo l'impatto negativo della malattia su tutti i sistemi del corpo.

Le iniezioni di ormoni vengono talvolta prescritte ai pazienti con diabete di tipo 2 quando la malattia sfugge al controllo a causa della morte di una grande massa dell'apparato insulare.

Qualsiasi paziente a cui viene prescritta l'insulina deve essere consapevole dell'importanza della dieta ed essere in grado di valutare le proprie condizioni in un determinato momento. Esistono diverse regole, senza le quali la terapia insulinica sarà inefficace e persino pericolosa:.
1

È imperativo eseguire l'autocontrollo della glicemia. I misuratori di glucosio nel sangue portatili vengono utilizzati per valutare i livelli di glucosio nel sangue a casa. I risultati della misurazione vengono registrati in un taccuino separato che indica l'ora e altre informazioni informative (sullo sfondo di quali circostanze si è verificato un aumento dello zucchero).

2. È necessario seguire una certa dieta a base di carboidrati. I pasti vengono consumati negli stessi orari (ad esempio, colazione - 7:00, pranzo - 13:00, cena - 17:30).

3. È importante essere in grado di calcolare l'assunzione di cibo in unità di pane (XE). I diabetici utilizzano tabelle speciali con le quali è possibile valutare la componente carboidrata di ogni piatto. Il ricalcolo del mangiato in XE è necessario per determinare la necessità di introdurre unità aggiuntive di insulina.

4. Il paziente deve essere consapevole dei segni delle condizioni associate ai cambiamenti nei livelli di glucosio nel sangue. Nei diabetici che assumono insulina, si sviluppa spesso l'ipoglicemia, che può essere prevenuta in anticipo quando vengono rilevati i primi sintomi o interrotta in una fase precoce assumendo carboidrati.

5. Una persona socialmente attiva dovrebbe anche pianificare un regime di stress e riposo. Queste sfumature vengono prese in considerazione quando si modifica il tempo di somministrazione del farmaco o il consumo di cibo..

  1. 1. È fondamentale eseguire l'autocontrollo della glicemia. I misuratori di glucosio nel sangue portatili vengono utilizzati per valutare i livelli di glucosio nel sangue a casa. I risultati della misurazione sono registrati in un taccuino separato che indica l'ora e altre informazioni informative (sullo sfondo di quali circostanze si è verificato un aumento dello zucchero).
  2. 2. È necessario seguire una certa dieta a base di carboidrati. I pasti vengono consumati negli stessi orari (ad esempio, colazione - 7:00, pranzo - 13:00, cena - 17:30).
  3. 3. È importante essere in grado di calcolare l'assunzione di cibo in unità di pane (XE). I diabetici utilizzano tabelle speciali con le quali è possibile valutare la componente carboidrata di ogni piatto. Il ricalcolo del mangiato in XE è necessario per determinare la necessità di introdurre unità aggiuntive di insulina.
  4. 4. Il paziente deve essere consapevole dei segni delle condizioni associate alle variazioni dei livelli di glucosio nel sangue. Nei diabetici che assumono insulina, si sviluppa spesso l'ipoglicemia, che può essere prevenuta in anticipo quando vengono rilevati i primi sintomi o interrotta in una fase precoce assumendo carboidrati.
  5. 5. Una persona socialmente attiva dovrebbe anche pianificare un regime di stress e riposo. Queste sfumature vengono prese in considerazione quando si modifica il tempo di somministrazione del farmaco o il consumo di cibo..

Conoscendo la routine quotidiana e la quantità di cibo consumato, è possibile calcolare quando e quanta insulina è necessaria.

Osservazioni e sensazioni durante le iniezioni

Fondamentalmente, ciò che il paziente sperimenta con le iniezioni sono considerate manifestazioni soggettive. Ogni persona ha la propria soglia del dolore.

Ci sono osservazioni e sensazioni generali:

  • non c'è il minimo dolore, il che significa che è stato usato un ago molto affilato e non ha colpito la terminazione nervosa;
  • può verificarsi un lieve dolore se viene colpito un nervo;
  • l'aspetto di una goccia di sangue indica un danno al capillare (piccolo vaso sanguigno);
  • lividi - il risultato dell'uso di un ago smussato.

Non iniettare nel punto in cui appare il livido fino a quando non è completamente assorbito.

L'ago nelle penne a siringa è più sottile rispetto alle siringhe da insulina, praticamente non danneggia la pelle. Per alcuni pazienti, l'uso di quest'ultimo è preferibile per motivi psicologici: si verifica un insieme di dosi indipendente e chiaramente visibile. L'agente ipoglicemico iniettato può entrare non solo nel vaso sanguigno, ma anche sotto la pelle e nel muscolo. Per evitare che ciò accada, è necessario raccogliere la piega della pelle come mostrato nella foto.

La temperatura ambiente (doccia calda), il massaggio (carezze leggere) del sito di iniezione possono accelerare l'azione dell'insulina. Prima di utilizzare un medicinale, il paziente deve accertarsi della data di scadenza, della concentrazione e delle condizioni di conservazione adeguate del prodotto. Il medicinale diabetico non deve essere congelato. Le sue scorte possono essere conservate in frigorifero a una temperatura compresa tra +2 e +8 gradi Celsius. Il flaconcino attualmente utilizzato, la penna per siringa (usa e getta o caricata con un manicotto per insulina) devono essere conservati a temperatura ambiente.

Fattori che influenzano l'assorbimento e l'azione dell'insulina

1. Luogo di introduzione. Quando viene iniettata per via sottocutanea nell'addome (a sinistra ea destra dell'ombelico), l'insulina viene assorbita nel sangue più rapidamente; quando viene iniettata nella coscia, è più lentamente e in modo incompleto: circa il 25% in meno rispetto a quando viene iniettata nell'addome. Quando viene iniettato nella spalla o nei glutei, la velocità e il volume di assorbimento dell'insulina sono intermedi. Pertanto, quando si cambiano i siti di iniezione, sono possibili fluttuazioni significative dell'effetto ipoglicemizzante dell'insulina, in particolare dell'insulina ad azione breve, pertanto le zone di somministrazione dell'insulina (addome, coscia, spalla) devono essere modificate sequenzialmente all'interno di un'area del corpo secondo un determinato schema, ad esempio, al mattino, iniettare sempre nell'addome, all'ora di pranzo - alla spalla, alla sera - alla coscia o tutte le iniezioni nell'addome.

L'insulina ad azione breve deve essere iniettata nell'addome e l'insulina ad azione prolungata nella spalla o nella coscia. Quando l'insulina viene iniettata nella stessa area della pelle, si verificano cambiamenti nel tessuto adiposo sottocutaneo, che rallentano e riducono l'assorbimento di insulina. L'efficacia dell'insulina è ridotta, il che "crea la falsa impressione che sia necessario aumentarne le dosi. Questi fenomeni possono essere prevenuti modificando i siti di iniezione e mantenendo la distanza tra i siti di iniezione dell'insulina di almeno 1 cm.

2. Temperatura. La velocità di assorbimento dell'insulina dipende dalla temperatura della pelle nel sito di iniezione. Un bagno o una doccia calda, l'applicazione di una piastra elettrica calda, sotto il sole cocente accelera notevolmente l'assorbimento dell'insulina, a volte 2 volte. Raffreddare la pelle rallenta l'assorbimento dell'insulina di quasi il 50%. Si sconsiglia di iniettare l'insulina appena tolta dal frigorifero (assorbimento lento). La soluzione di insulina deve essere a temperatura ambiente.

H. Massaggiare il sito di iniezione aumenta il tasso di assorbimento dell'insulina del 30% o più. Pertanto, un leggero massaggio del sito di iniezione immediatamente dopo l'iniezione di insulina deve essere eseguito costantemente o per niente. In determinate situazioni (ad esempio, durante eventi festivi con un pasto abbondante), è possibile accelerare in modo specifico l'assorbimento dell'insulina massaggiando il sito di iniezione.

4. L'attività fisica accelera in qualche modo l'assorbimento dell'insulina, indipendentemente dal luogo della sua iniezione e dalle caratteristiche dell'attività fisica. La raccomandazione "assicurarsi di cambiare il sito di iniezione prima di qualsiasi lavoro muscolare per prevenire l'ipoglicemia" è inefficace, poiché il principale effetto ipoglicemizzante è l'attività fisica stessa. Tuttavia, va tenuto presente che • dall'area dei muscoli che lavorano attivamente, l'assorbimento di insulina è più intenso e il livello di insulina nel sangue quando il farmaco viene iniettato nelle parti del corpo che lavorano fisicamente al massimo sarà più alto, ad esempio, nella coscia prima di andare in bicicletta.

5. Profondità di iniezione. Le fluttuazioni del livello di glicemia possono derivare dalla somministrazione accidentale e inosservata di insulina per via intramuscolare o intradermica invece che per via sottocutanea, in particolare, quando si utilizzano gli aghi per insulina più sottili e corti, nonché nelle persone magre con uno strato sottile di grasso sottocutaneo. Il tasso di assorbimento dell'insulina mediante iniezione intramuscolare può raddoppiare, specialmente quando l'insulina viene iniettata nella spalla o nella coscia. Quando l'insulina viene iniettata nell'addome, le differenze tra iniezioni sottocutanee e intramuscolari sono meno pronunciate. Ai pazienti ben addestrati può essere somministrata insulina intramuscolare a breve durata d'azione prima di assumere carboidrati a digestione rapida o per i segni di chetoacidosi diabetica. La somministrazione intramuscolare di insuline a lunga durata d'azione non è raccomandata a causa della riduzione del loro effetto ipoglicemizzante. Quando viene iniettata per via intradermica (ciò accade se l'ago viene iniettato con un angolo troppo piccolo o poco profondo rispetto alla pelle) l'insulina è scarsamente assorbita e si verificano arrossamento e dolore nel sito di iniezione.

6. Dose di insulina. Con un aumento di una singola dose somministrata per via sottocutanea, la durata dell'azione dell'insulina aumenta quasi in proporzione diretta ad essa. Quindi, con l'introduzione di 6 U di insulina a breve durata d'azione in un paziente del peso di 60 kg, l'effetto ipoglicemizzante si manifesterà entro 4 ore, con l'introduzione di 12 U di questa insulina a lui - 7-8 ore. Va ricordato che la digestione della maggior parte degli alimenti e dei piatti (indipendentemente dalla loro quantità) termina in 4-6 ore. Se a quest'ora non mangi il cibo che contiene carboidrati, allora dopo iniezioni di grandi dosi di insulina perfino "corta", l'ipoglicemia è possibile. Tenendo conto dei fattori elencati che influenzano l'assorbimento e l'azione dell'insulina dopo la sua somministrazione, ogni paziente deve padroneggiare il suo sistema di iniezione costante, altrimenti soffrirà di fluttuazioni significative nei livelli di glucosio nel sangue.

Tecnica introduttiva

Per iniettare l'insulina, vengono utilizzate siringhe speciali o le cosiddette penne. Di conseguenza, la tecnica di somministrazione del farmaco presenta alcune differenze..

Utilizzando siringhe speciali

Le siringhe da insulina hanno un cilindro speciale su cui è presente una scala graduata, con la quale è possibile misurare il dosaggio corretto. Di norma, per gli adulti è 1 U e per i bambini è 2 volte inferiore, ovvero 0,5 U.

Regole per la formazione di una piega della pelle

La tecnica per somministrare l'insulina utilizzando siringhe speciali è la seguente:

  1. le mani devono essere trattate con una soluzione antisettica o lavate con sapone antibatterico;
  2. l'aria deve essere aspirata nella siringa fino al segno del numero di unità pianificato;
  3. l'ago della siringa deve essere inserito nella fiala con il farmaco e spremuto da esso, quindi il medicinale deve essere preso e la sua quantità dovrebbe essere leggermente superiore al necessario;
  4. per rilasciare l'aria in eccesso dalla siringa, è necessario bussare all'ago e rilasciare la quantità in eccesso di insulina nella fiala;
  5. il sito di iniezione deve essere trattato con una soluzione antisettica;
  6. sulla pelle, è necessario formare una piega cutanea e iniettarvi l'insulina con un angolo di 45 o 90 gradi;
  7. dopo l'iniezione di insulina, è necessario attendere 15-20 secondi, rilasciare la piega e solo successivamente estrarre l'ago (altrimenti il ​​medicinale non avrà il tempo di penetrare nel flusso sanguigno e defluire).

Applicazione di penne a siringa

Quando si utilizzano penne a siringa, viene utilizzata la seguente tecnica di iniezione:

  • per prima cosa devi mescolare l'insulina ruotando la maniglia tra i palmi delle mani;
  • quindi l'aria deve essere rilasciata dalla siringa per controllare il livello di pervietà dell'ago (se l'ago è ostruito, non è possibile utilizzare la siringa);
  • dopodiché, è necessario impostare il dosaggio del farmaco utilizzando un rullo speciale, che si trova all'estremità dell'impugnatura;
  • quindi è necessario elaborare il sito di iniezione, formare una piega cutanea e iniettare il farmaco secondo lo schema sopra.

Molto spesso, le penne a siringa vengono utilizzate per somministrare insulina ai bambini. Sono i più comodi da usare e non causano dolore durante l'iniezione.

Dovrebbe essere chiaro che le condizioni generali del paziente dipendono dalla tattica della somministrazione di insulina. Se viene sistematicamente violato, può portare a gravi conseguenze. Innanzitutto, se il farmaco viene somministrato in modo errato, la sua efficacia diminuisce, a seguito della quale i rischi di sviluppare il coma iperglicemico aumentano più volte. E in secondo luogo, una violazione della tecnica di somministrazione di insulina porta alla comparsa di lividi e cicatrici sulla pelle..

Pertanto, se sei un diabetico e ti sono state prescritte iniezioni di insulina, devi prendere alcune lezioni dal tuo medico prima di somministrarle tu stesso. Ti mostrerà come somministrare correttamente le iniezioni, in quali posti è meglio farlo, ecc. Solo la corretta somministrazione di insulina e l'aderenza ai suoi dosaggi eviteranno complicazioni e miglioreranno le condizioni generali del paziente.!

Iniezioni ad altre parti del corpo

L'efficacia dell'insulina dipende fortemente dal luogo in cui viene effettuata l'iniezione. A parte l'addome, le aree più comuni sono l'anca e la spalla. Puoi anche iniettare nel gluteo, è lì che l'insulina viene iniettata nei bambini. Ma è difficile per un diabetico iniettarsi in questo posto da solo. Il sito di iniezione più inefficace è sotto la scapola. Solo il 30% dell'insulina iniettata viene assorbita da questo luogo. Pertanto, tali iniezioni non vengono fornite qui..

Poiché l'addome è considerato il luogo più doloroso per le iniezioni, molti diabetici preferiscono somministrarle al braccio o alla gamba. Inoltre, si consiglia di alternare i siti di iniezione. Pertanto, ogni paziente deve sapere come iniettare correttamente l'insulina nel braccio. Questo posto è considerato il più indolore, ma non tutti possono iniettare qui da soli. Si raccomanda di iniettare insulina a breve durata d'azione nel braccio. L'iniezione viene eseguita nel terzo superiore della spalla.

Devi anche sapere come iniettare correttamente l'insulina nella gamba. La parte anteriore della coscia è adatta per l'iniezione. Devi ritirarti di 8-10 cm dal ginocchio e dalla piega inguinale. I segni di iniezione spesso rimangono sulle gambe. Poiché c'è molto muscolo e poco tessuto adiposo, si consiglia di iniettare un farmaco a lunga durata d'azione, come l'insulina Levemir, qui. Non tutti i diabetici sanno come iniettare correttamente tali fondi nella coscia, ma questo deve essere imparato. Dopotutto, con un'iniezione nella coscia, il farmaco può entrare nel muscolo, quindi agirà in modo diverso.

Selezione del sito di iniezione

È conveniente iniettare indipendentemente l'insulina nella pelle dell'addome e delle cosce. Sull'addome, la circonferenza intorno all'ombelico (2 cm) e la linea mediana non sono adatte per l'iniezione. Sulla coscia, l'iniezione deve essere eseguita nella superficie antero-esterna.

Un'insulina corta geneticamente modificata viene solitamente somministrata nell'addome e un farmaco ad azione media nella coscia. Gli analoghi dell'ormone umano mostrano buoni risultati in qualsiasi sito di iniezione.

L'iniezione ha un effetto locale sui tessuti. Evitare iniezioni ripetute nello stesso punto. Modificare quotidianamente i punti di iniezione all'interno della stessa zona.

Come iniettare con una siringa

Acquista solo siringhe con una scala di 100 unità per ml. Ci sono altri iniettori in vendita (40 unità per ml). Fai attenzione, poiché la siringa sbagliata aumenterà la dose effettiva di insulina di 2,5 volte.

  1. Prima dell'iniezione, pulire il tappo del flacone con una soluzione alcolica. Quindi aspirare nella siringa ad aria tante unità sulla bilancia quante sono necessarie l'insulina. Forare il tappo della bottiglia e iniettare quell'aria all'interno.
  2. Tenere il flacone capovolto in modo che la soluzione copra completamente l'ago. Comporre lentamente l'insulina fino al segno desiderato sulla scala e qualche altra unità. Quindi rimuovere l'ago dalla fiala.
  3. Tenga la siringa con l'ago rivolto verso l'alto. Picchietti delicatamente il corpo della siringa con l'altra unghia. Questo aiuterà tutte le bolle d'aria a salire fino al bordo superiore. Quindi spingere lo stantuffo della siringa e rimuovere tutta l'aria. Sull'ago dovrebbe apparire una goccia di insulina.
  4. Controlla il volume del farmaco nella siringa. Se è più del necessario, rimuovere l'eccesso premendo lo stantuffo.
  5. Afferri la piega della pelle nel sito di iniezione con il pollice e l'indice dell'altra mano. La piega può anche essere assemblata con tre dita (pollice, indice, medio). Fare attenzione a non intrappolare il tessuto muscolare.
  6. Inserisca l'ago nella piega della pelle. con un angolo di 45 gradi.
  7. Premere lo stantuffo e iniettare il farmaco sotto la pelle. L'iniezione deve essere lenta (più di 10 secondi).
  8. Rimuova con attenzione l'ago e rilasci la piega cutanea.

Come iniettare con una penna a siringa

Le penne a siringa sono usa e getta e riutilizzabili. In quest'ultimo, puoi cambiare le cartucce con una soluzione.

Come iniettare l'insulina con una penna a siringa?

  1. Inserisci un nuovo ago.
  2. Controllare la pervietà dell'ago (selezionare 2-4 unità sulla scala e premere lo stantuffo).
  3. Comporre la dose di insulina richiesta sulla scala. La freccia nella finestra deve essere esattamente opposta al valore impostato.
  4. Raccogliere la piega cutanea se l'ago è più lungo di 5 mm.
  5. Inserisca l'ago per via sottocutanea. Per gli aghi lunghi, l'angolo di introduzione è di 45 gradi, per gli aghi 6 mm - 90 gradi (perpendicolare. Se l'ago è di 4-5 mm, l'insulina viene iniettata senza una piega cutanea ad angolo retto.
  6. Premi lo stantuffo della penna.
  7. Conta fino a 20.
  8. Estragga l'ago e rilasci la piega della pelle.

Dopo l'iniezione, non è necessario pulire, massaggiare o riscaldare la pelle. Puoi immediatamente tornare alle attività quotidiane.

Siti di iniezione di insulina

Molti pazienti si chiedono dove possa essere iniettata l'insulina. Di solito, i farmaci vengono iniettati sotto la pelle nell'addome, nella coscia, nei glutei: questi luoghi sono considerati dai medici i più convenienti e sicuri. È anche possibile iniettare insulina nel muscolo deltoide della spalla se vi è sufficiente grasso corporeo..

Il sito per l'iniezione viene selezionato in base al potenziale del corpo umano di assorbire il farmaco, ovvero alla velocità di movimento del farmaco nel sangue.

Inoltre, quando si sceglie un sito per un'iniezione, è necessario tenere conto della velocità di azione del farmaco..

È possibile somministrare un'iniezione di insulina nel gluteo

Le iniezioni di insulina sono abbastanza accettabili da fare nei glutei, se il paziente è a suo agio nell'iniettare il farmaco in quest'area del corpo. Il sito di iniezione viene selezionato come segue. Dividi mentalmente un gluteo in 4 parti, un'iniezione può essere fatta nel quarto estremo superiore.

Come iniettare correttamente nella coscia

Le iniezioni di insulina nella gamba vengono somministrate nella parte anteriore della coscia dall'inguine al ginocchio.

I medici consigliano di iniettare l'insulina ad azione ritardata nella coscia. Tuttavia, se il paziente conduce uno stile di vita attivo o è impegnato in un duro lavoro fisico, l'assorbimento del farmaco sarà più attivo..

Come iniettare correttamente l'insulina nell'addome

Si ritiene che il luogo più adatto per le iniezioni di insulina sia l'addome. I motivi per cui l'insulina viene iniettata nell'addome sono facilmente spiegabili. Questa zona ha la maggior quantità di grasso sottocutaneo, il che rende l'iniezione stessa praticamente indolore. Inoltre, quando viene iniettato nell'addome, il farmaco viene rapidamente assorbito dall'organismo a causa della presenza di molti vasi sanguigni qui..

È severamente vietato utilizzare la zona dell'ombelico e intorno ad essa per somministrare insulina. Poiché c'è un'alta probabilità che un ago colpisca un nervo o una grande nave. È necessario fare un passo indietro di 4 cm dall'ombelico in ciascuna direzione e iniezioni. Si consiglia di coprire l'addome il più estensivamente possibile in tutte le direzioni, fino alla superficie laterale del corpo. Ogni volta, scegli un nuovo sito di iniezione, ritirandoti di almeno 2 cm dalla ferita precedente.

L'addome è ottimo per l'erogazione di insulina a breve o ultra breve durata d'azione.

Selezione della siringa

Le siringhe da insulina sono esclusivamente monouso. Sono fatti di plastica e hanno un ago corto e sottile. Tuttavia, ci sono anche differenze significative nelle loro varietà..

La cosa più importante in una siringa è una bilancia. Determina l'accuratezza della somministrazione e del dosaggio. È molto facile calcolare il passo della scala. Se ci sono cinque divisioni comprese tra zero e dieci, il passaggio è di due unità di insulina. È difficile lavorare con una siringa del genere se è necessaria una singola dose..

Inoltre, c'è anche un errore nel calcolo della dose e nella sua somministrazione: questo errore è la metà del passo calcolato, cioè, nell'esempio fornito, questa è un'unità di insulina! Ne consegue che la linea tra il livello di zucchero desiderato e l'ipoglicemia è molto sottile. L'abilità più importante è praticare la dose corretta. A tale scopo si possono utilizzare siringhe con passo più preciso. Più piccolo è il passaggio, più preciso è il dosaggio. Si raccomanda inoltre di padroneggiare la tecnica di diluizione dell'insulina..

Un colpo dovrebbe essere non più di otto unità di insulina. La concentrazione per la quale è progettata la siringa è indicata sulla confezione con la lettera U.

Sulla base di quanto precede, idealmente la siringa non dovrebbe avere più di dieci unità di volume e il limite di divisione non dovrebbe superare un quarto di unità. Inoltre, le divisioni dovrebbero essere ad una distanza l'una dall'altra sufficiente per un'introduzione senza errori. Si scopre che la siringa deve essere molto sottile e lunga. Ma, sfortunatamente, non ce ne sono ancora in vendita. Uno standard comune sono le siringhe a due fasi.

Come eseguire la procedura

Prima di eseguire la procedura, lavarsi bene le mani con acqua e sapone. Inoltre, la data di produzione dell'insulina viene controllata senza errori..

Non è possibile utilizzare un medicinale che ha una durata di conservazione scaduta, così come un medicinale che è stato aperto più di 28 giorni fa. Il prodotto deve essere a temperatura ambiente, per questo viene tolto dal frigorifero non più tardi di mezz'ora prima dell'iniezione.

  • cotone idrofilo,
  • siringa da insulina,
  • bottiglia di droga,
  • alcol.

La dose di insulina prescritta deve essere aspirata in una siringa. Rimuovere i cappucci dal pistone e dall'ago

È importante assicurarsi che la punta dell'ago non tocchi un oggetto estraneo e che la sterilità non sia compromessa..

Lo stantuffo viene tirato indietro fino al segno della dose per essere iniettato. Quindi il tappo di gomma sulla bottiglia viene perforato con un ago e l'aria raccolta viene rilasciata da esso. Questa tecnica consentirà di evitare la formazione di un vuoto nel contenitore e di facilitare l'ulteriore assunzione del farmaco..

Quindi ruotare la siringa e il flacone in posizione verticale in modo che il fondo del flacone sia in alto. Tenendo questa struttura con una mano, con l'altra è necessario tirare indietro lo stantuffo e aspirare il farmaco nella siringa.

Devi prendere un po 'più di medicine del necessario. Quindi, premendo delicatamente il pistone, il liquido viene spremuto nuovamente nel contenitore fino a quando non rimane il volume richiesto. L'aria viene espulsa e se necessario viene aspirato più liquido. Successivamente, l'ago viene accuratamente rimosso dal tappo, la siringa viene tenuta verticalmente.

L'area di iniezione deve essere pulita. Prima di iniettare l'insulina, la pelle viene pulita con alcol. In questo caso, è necessario attendere qualche secondo in più finché non evapora completamente, solo dopo eseguire un'iniezione. L'alcol scompone l'insulina e talvolta provoca irritazione.

Prima di fare un'iniezione di insulina, è necessario fare una piega cutanea. Tenendolo con due dita, devi tirare un po 'la piega. Ciò impedisce al farmaco di entrare nel tessuto muscolare. Non è necessario tirare con forza la pelle per evitare lividi.

Il grado di inclinazione dell'apparecchio dipende dall'area di iniezione e dalla lunghezza dell'ago. La siringa può essere mantenuta ad almeno 45 e non più di 90 gradi. Se lo strato di grasso sottocutaneo è piuttosto grande, allora la colite ad angolo retto.

Dopo aver inserito l'ago nella piega della pelle, è necessario premere lentamente lo stantuffo, iniettando l'insulina per via sottocutanea. Il pistone dovrebbe essere completamente abbassato. L'ago deve essere rimosso con l'angolo in cui è stato iniettato il farmaco. L'ago e la siringa usati sono posti in un contenitore speciale, necessario per lo smaltimento di tali articoli..

Tecnica di iniezione di insulina

I diabetici di tipo 2 trascorrono molti anni nella paura di un'imminente iniezione. Dopotutto, il loro trattamento principale è stimolare il corpo a superare la malattia da solo con l'aiuto di diete, esercizi di fisioterapia e pillole appositamente selezionati..

Ma non aver paura di iniettare una dose di insulina per via sottocutanea. È necessario essere preparati in anticipo per questa procedura, perché la necessità può sorgere spontaneamente.

Quando un paziente con diabete di tipo 2, dispensando le iniezioni, inizia ad ammalarsi, anche a una banale SARS, il livello di zucchero nel sangue sale. Ciò si verifica a causa dello sviluppo della resistenza all'insulina: la sensibilità delle cellule all'insulina diminuisce. In questo momento, c'è un'urgente necessità di iniettare l'insulina e devi essere pronto per eseguire correttamente questo evento.

Se il paziente inietta il farmaco non per via sottocutanea, ma per via intramuscolare, l'assorbimento del farmaco aumenta notevolmente, il che comporta conseguenze negative per la salute del paziente. È necessario monitorare a casa, utilizzando un glucometro, il livello di zucchero nel sangue durante il periodo di malattia. Dopotutto, se non ricevi un'iniezione in tempo quando il livello di zucchero aumenta, allora il rischio di transizione del diabete di tipo 2 al primo.

La tecnica della somministrazione sottocutanea di insulina non è difficile. Per prima cosa, puoi chiedere a un endocrinologo oa qualsiasi operatore sanitario di mostrarti come viene eseguita l'iniezione. Se al paziente è stato negato tale servizio, non è necessario essere turbati per iniettare l'insulina per via sottocutanea - non c'è nulla di difficile, le informazioni seguenti riveleranno completamente la tecnica di iniezione riuscita e indolore.

Per cominciare, devi decidere il luogo in cui verrà fatta l'iniezione, di solito lo stomaco o le natiche. Se senti il ​​tessuto adiposo lì, puoi fare a meno di spremere la pelle per un'iniezione. In generale, il sito di iniezione dipende dalla presenza di uno strato di grasso sottocutaneo nel paziente, più è, meglio è.

È necessario tirare indietro adeguatamente la pelle, non spremere quest'area, questa azione non deve provocare sensazioni dolorose e lasciare segni sulla pelle, anche lievi. Se pizzichi la pelle, l'ago entrerà nel muscolo, il che è proibito. La pelle può essere pizzicata con due dita: pollice e indice, alcuni pazienti, per comodità, usano tutte le dita della mano.

La siringa viene inserita rapidamente, l'ago è inclinato ad angolo o in modo uniforme. Puoi confrontare questa azione con il lancio di una freccetta. Non inserire mai l'ago lentamente. Dopo aver premuto la siringa, non è necessario estrarla immediatamente, è necessario attendere 5-10 secondi.

Il sito di iniezione non viene trattato con nulla. Per essere pronto per l'iniezione, poiché tale necessità può sorgere in qualsiasi momento, puoi esercitarti a iniettare cloruro di sodio, nella gente comune - soluzione salina, non più di 5 UI.

Anche la scelta della siringa gioca un ruolo importante nell'efficacia dell'iniezione. È meglio dare la preferenza alle siringhe con ago fisso. È lei che garantisce la completa somministrazione del farmaco.

Il paziente deve ricordare che se durante l'iniezione si verifica anche la minima sensazione dolorosa, la tecnica di somministrazione di insulina non è stata seguita.


Articolo Successivo
Come ridurre la VES nel sangue