Esercizi per migliorare la circolazione al cervello e al collo


Uno stile di vita sedentario porta a una ridotta circolazione sanguigna e al ristagno nel flusso sanguigno. I disturbi vascolari si manifestano come frequenti attacchi di mal di testa e una diminuzione delle prestazioni del corpo. Gli esercizi per migliorare la circolazione sanguigna nel cervello si riferiscono non solo alla prevenzione, ma anche a uno dei metodi principali per risolvere molte patologie vascolari.

Benefici dell'esercizio per migliorare la circolazione

La violazione della circolazione sanguigna porta alla carenza di ossigeno nel cervello e a una diminuzione del suo funzionamento. Insufficiente apporto di sostanze nutritive, causato da un restringimento del lume della nave, che è una complicanza pericolosa sotto forma di ictus cerebrale.

Gli esercizi ginnici hanno un effetto positivo sui vasi della testa, ripristinandone il tono fisiologico e l'elasticità. La ginnastica viene spesso prescritta in combinazione con la terapia farmacologica e non ha limiti di età.

L'effetto ottenuto con l'esercizio regolare:

  1. Trattamento e prevenzione dei disturbi cognitivi (memoria, prestazioni mentali);
  2. Ridurre il rischio di trombosi e ictus;
  3. Migliorare la coordinazione nei movimenti;
  4. Rimozione della sindrome del dolore (con osteocondrosi del rachide cervicale);
  5. Restauro della vista.

Gli impulsi provenienti dal tessuto nervoso del cervello aiutano a mantenere il tono muscolare nella parete vascolare. L'esercizio fisico aiuta a migliorare la circolazione sanguigna, che è fornita dalle connessioni neurali: l'esercizio quotidiano influisce sulla formazione di nuove reti neurali biologiche.

Vengono mostrati anche esercizi terapeutici per lo sviluppo degli emisferi cerebrali, nuove formazioni neurali, assicurano il lavoro sincrono dell'intero cervello. La ginnastica aiuta ad attivare abilità importanti:

  • Capacità di concentrazione;
  • Evidenzia le informazioni importanti dal materiale voluminoso ricevuto;
  • Per capire rapidamente l'essenza di ciò che è stato detto;
  • Aumenta l'apprendimento.

Esercizi efficaci per migliorare la circolazione sanguigna al cervello e al collo

Un approccio sistematico durante l'esecuzione della ginnastica, fornisce un afflusso di tessuto connettivo fluido al cervello, che consente di fornire sostanze nutritive ai tessuti e stabilizzare il cervello.

Per ottenere un effetto positivo dagli esercizi di fisioterapia, è necessario seguire alcuni consigli:

  1. Tutte le tecniche vengono eseguite senza movimenti bruschi e senza fretta;
  2. Respirazione durante la ginnastica - uniforme, profonda;
  3. Gli esercizi che sono difficili da completare per intero vengono eseguiti il ​​più fisicamente possibile, con un aumento graduale delle serie;
  4. Al primo segno di cattiva salute o sensazioni di combattimento, l'allenamento vascolare si interrompe.

I complessi di esercizio sono selezionati non solo a scopo preventivo. La ginnastica è anche prescritta per il trattamento di vari disturbi della rete vascolare (aterosclerosi, spasmo vascolare, osteocondrosi del rachide cervicale) causati da una violazione dell'afflusso di sangue ai tessuti cerebrali.

Ti consigliamo di guardare gli esercizi del Dr.Evdokimov e di fare semplici esercizi per la testa e il collo ogni giorno:

Ginnastica per i vasi della testa e del collo, efficace per emicranie, ipertensione e vertigini. Questi sintomi sono causati dal bloccaggio di grandi formazioni tubolari nel rachide cervicale, l'allenamento rafforza i muscoli e i vasi sanguigni del collo.

  1. La schiena viene premuta su una superficie piana, quindi un respiro profondo trattenendo il respiro. Sforzare il collo e premere il corpo contro il muro con la massima forza per alcuni secondi;
  2. Posizione di partenza, seduto, schiena dritta (puoi usare una sedia). Il palmo si trova sulla fronte, mentre inspira, la mano preme sulla testa, cercando di lanciarla indietro. La resistenza è fornita dai muscoli tesi del collo. All'espirazione, la mano si abbassa, il numero di ripetizioni è 5 volte;
  3. Tensione del collo quando la testa è inclinata verso il basso e il lato, il numero di approcci - 5 volte.

Puoi esercitare le navi con pause di riposo.

La rete capillare copre tutti gli organi e sistemi del corpo umano, fornendo non solo nutrienti, ma facilitando anche la rimozione dei prodotti metabolici.

Il flusso sanguigno ostruito attraverso i vasi porta ad avvelenamento con prodotti di decadimento, provocando intossicazione e ipossia acuta nei tessuti cerebrali. Il giapponese Katsuzo Nishi ha sviluppato esercizi metodologici per aiutare a fornire al cervello i nutrienti attraverso una corretta circolazione del flusso sanguigno..

  • Vibrazione: posizione di partenza, sdraiato sulla schiena, muscoli rilassati il ​​più possibile, sollevare gli arti superiori e inferiori, scuotendoli per diversi minuti. Questo esercizio aiuta a portare la linfa in uno stato mobile durante i processi stagnanti e rafforza i muscoli della parete vascolare;
  • Pesce rosso - posizione di partenza, sdraiato sulla schiena, mani dietro la testa, dita dei piedi che raggiungono il mento. Stringere tutti i muscoli del corpo e allungare, mentre il tallone destro viene abbassato, tendendo il corsetto muscolare della colonna vertebrale. Fissare questa posizione per alcuni secondi, quindi rilassare completamente i muscoli e ripetere la tecnica, cambiando il tallone a sinistra. L'allenamento stimola il flusso sanguigno e corregge i disturbi nella regione spinale.

Come migliorare la circolazione sanguigna nel cervello con un ritmo di vita inattivo e pervietà vascolare ostruita è possibile con l'aiuto di esercizi terapeutici. I riscaldamenti con varie deflessioni e giri della testa aumentano il lume del vaso, ripristinando così il flusso sanguigno.

Esercizi per ripristinare la circolazione cerebrale:

  • Rilassa i muscoli del collo e appoggia la testa sulla spalla sinistra, ripeti l'esercizio con un cambio di spalla (12 approcci);
  • Il collo è rilassato, il mento si allunga il più possibile fino al petto, indugia in questa posizione, seguito dalla testa all'indietro (12 approcci);
  • Gira la testa a sinistra, poi a destra: il corpo rimane immobile (10 approcci);
  • Il corpo è rilassato, le spalle si alzano e si abbassano, seguite da un'inclinazione in avanti - le spalle si allungano dietro il corpo (8 approcci);
  • Rotazione circolare lenta delle articolazioni della spalla (10 approcci);
  • Ruotando il corpo in direzioni diverse, con un graduale aumento del grado durante la svolta (fino a 180) - esegui 10 approcci;
  • Le gambe sono dritte, il corpo si piega di lato (15 approcci per ogni lato);
  • Rotazione circolare del bacino in diverse direzioni (5 approcci per ogni lato).

L'aumento del movimento del flusso sanguigno dipende dalla velocità di pompaggio del sangue da parte del cuore, pertanto gli esercizi di fisioterapia consistono in una serie di esercizi. La ginnastica copre tutti i gruppi muscolari, il che provoca un lavoro più veloce del muscolo cardiaco.

Le grandi arterie sono responsabili dell'afflusso di sangue al cervello, attraverso il quale il sangue entra nelle strutture cerebrali e fornisce ossigeno. La violazione della pervietà dei vasi sanguigni nei bambini, provoca un fallimento delle connessioni interemisferiche (l'unità del lavoro dei due emisferi), influenzando le capacità mentali del bambino.

La ginnastica complessa contribuisce alla formazione di nuove reti neurali e ripristina l'unità del lavoro degli emisferi:

  • Esercizi per allungare i muscoli di tutto il corpo (alleviare il tono);
  • Massaggiare le depressioni dello spazio intercostale del primo e del secondo arco costale (contribuisce alla saturazione del cervello con l'ossigeno);
  • Rotazione lenta dei bulbi oculari, che circonda mentalmente il numero 8 (migliora la comunicazione tra gli emisferi, allevia la fatica dal duro lavoro);
  • Inclinare il mento verso il petto (aumenta la concentrazione di ossigeno nel sangue e rilassa i muscoli del collo).

L'esercizio ha un effetto benefico sul background emotivo del bambino, lenendo lo stress o l'iperattività.

Massaggio classico testa e nuca

Un'ulteriore stimolazione per ripristinare il flusso del tessuto connettivo fluido e aumentare l'elasticità dei vasi sanguigni nel centro del cervello è il massaggio della zona del collo della testa e della regione cervicale. Le tecniche di massaggio vengono eseguite sotto forma di spremitura e accarezzamento:

  • L'area delle spalle e del collo è impastata dalla periferia al centro della colonna vertebrale;
  • La zona della testa viene massaggiata con la punta delle dita, eseguendo movimenti circolari (alternando la pressione delle dita seguita da rilassamento).

Questo riscaldamento è possibile per uso domestico..

La fisioterapia è il metodo principale per prevenire le malattie del centro vascolare e ha un effetto di rafforzamento generale su tutto il corpo..

11 esercizi efficaci per migliorare la circolazione cerebrale

Uno stile di vita sedentario, la mancanza di esercizio e un lavoro sedentario prolungato portano ad un deterioramento della circolazione cerebrale, soprattutto se la testa rimane a lungo nella stessa posizione invariata. È anche peggio se la testa rimane costantemente immobile, pur essendo leggermente inclinata su un lato..

Esercizi di flessione e rotazione della testa aumentano l'elasticità dei vasi sanguigni che alimentano il cervello, facendoli espandere. Tutto ciò, insieme alla respirazione ritmica attraverso il naso, aumenta il flusso di ossigeno alle cellule cerebrali, migliora le prestazioni mentali.

Migliorare la circolazione cerebrale

Questa serie di esercizi dovrebbe essere eseguita al mattino e alla sera..

1. Testa sulla spalla

Abbassa la testa il più in basso possibile sulla spalla sinistra, rilassa il collo, quindi solleva la testa e posizionala allo stesso modo sulla spalla destra. Ripeti 12 volte.

2. Testa su e giù

Abbassa il mento il più in basso possibile al petto, rilassa il collo, quindi solleva la testa e inclinala delicatamente all'indietro il più possibile. Ripeti 12 volte.

3. Andate a sinistra-destra

Gira la testa il più a sinistra possibile (il corpo dovrebbe rimanere dritto), torna alla posizione di partenza. Gira la testa il più a destra possibile. Ripeti 10 volte.

4. Spalle su e giù

Stai in piedi liberamente, a mani basse. Alza le spalle il più in alto possibile. Quindi rilasciarli bruscamente in modo che cadano liberamente verso il basso. E poi piegati leggermente in avanti, allungando le spalle in avanti. Fallo 8-10 volte.

5. Spalle avanti e indietro

Stai in piedi liberamente, a mani basse. Alza le spalle il più in alto possibile. Piegati all'indietro il più delicatamente possibile. In questo caso, dovresti piegarti il ​​più possibile arcuando (come se ti sdraiassi sulla palla o facessi un ponte). Quindi torna con lo stesso movimento alla posizione originale. E fai esattamente lo stesso, ma solo in avanti (indietro con una gobba). Ripeti questi tre movimenti 8 volte..

6. Rotazione della spalla

Stai in piedi liberamente, a mani basse. Alza le spalle il più in alto possibile. Tenendoli in questo stato, riportarli indietro il più possibile, abbassarli e tornare alla posizione di partenza, facendo così dei movimenti circolari con le spalle abbastanza velocemente. Fai questo 25. E poi la stessa quantità nell'altra direzione.


7. Turni

Stai in piedi liberamente, a mani basse. Gira a sinistra - destra di circa 90 gradi, con le braccia rilassate e libere di muoversi. I turni vengono eseguiti con calma, lentamente. Fai 10-15 volte.


8. Torna indietro

Fai lo stesso del 7 °, guarda solo nella direzione della spalla, che gira indietro, ad es. non ruotare più di 90 gradi, ma di 180,10-15 volte.

9. Torsione all'indietro (mani nella serratura)

Stai in piedi liberamente, a mani basse. Schiaccia due palmi nella serratura e premi sul petto. Girati il ​​più possibile a sinistra in modo da poter vedere tutto da dietro, quindi torna alla posizione di partenza e fai lo stesso a destra. Le gambe, tuttavia, non si muovono. E così 10-15 volte.

10. Curve laterali

Stai dritto con le mani sui fianchi. E inclina il corpo a sinistra ea destra, il più in basso possibile. 10-15 volte

11. Rotazione del bacino

Stai in piedi liberamente, a mani basse. Inizia a descrivere i cerchi con il bacino. Prima un intero cerchio piccolo, poi uno più grande e il quinto cerchio dovrebbe essere il più grande. Pausa 3-5 secondi (lampeggiante). E di nuovo fai 5 cerchi nella direzione opposta, iniziando dal più grande, finendo con il più piccolo. Assicurati di battere le palpebre e di scuotere le spalle tra gli esercizi. pubblicato da econet.ru

P.S. E ricorda, semplicemente cambiando la tua coscienza, insieme stiamo cambiando il mondo! © econet

Ti è piaciuto l'articolo? Scrivi la tua opinione nei commenti.
Iscriviti al nostro FB:

Ginnastica per la circolazione cerebrale

La ginnastica per la testa e i vasi cerebrali è la base per la prevenzione dei disturbi circolatori acuti e cronici e il modo principale per recuperare un paziente dopo un ictus e altri disturbi dell'afflusso di sangue cerebrale.

La ginnastica per la circolazione cerebrale può prevenire la paresi o la paralisi spastica, la perdita di sensibilità, la diminuzione dell'accuratezza della vista e preservare le capacità cognitive nella vecchiaia.

Indicazioni per la ginnastica correttiva:

  • stanchezza cronica, mancanza di sonno;
  • labilità emotiva, irritazione, temperamento caldo;
  • diminuzione della concentrazione di attenzione, memoria;
  • intorpidimento delle braccia, delle gambe, della pelle pelvica e di altre parti del corpo;
  • apatia, diminuzione della motivazione, umore basso;
  • disturbo del sistema nervoso autonomo: sudorazione, diminuzione dell'appetito, diarrea o costipazione, mancanza di respiro, palpitazioni, vertigini;
  • mal di testa ricorrenti.

La terapia fisica o ginnastica è indicata per i pazienti che hanno subito un ictus recentemente come mezzo di riabilitazione delle capacità motorie e ripristino della sensibilità.

Con la ginnastica standard, non terapeutica, l'enfasi è sul collo: in quest'area passa l'arteria carotide comune, che poi divide le arterie carotidi esterne e interne. Il primo fornisce sangue ai muscoli, alle ghiandole, alla pelle, al casco aponeurotico e ad altre parti esterne della testa. L'arteria carotide interna fornisce sangue al cervello e alle meningi. Facendo esercizi per il collo, migliori il flusso sanguigno al cervello e alle strutture esterne della testa..

Elenco degli esercizi per il collo:

  1. Stai dritto e inclina la testa all'indietro in modo da guardare il soffitto. Nella stessa posizione, inclina la testa a sinistra, poi di nuovo indietro ea destra.
  2. Alza il braccio sinistro e piegalo all'altezza dell'articolazione del gomito, con il palmo tocca il bordo superiore della scapola dallo stesso lato. Metti la mano destra sulla corona e, con un po 'di forza, sposta la testa a destra.
  3. Siediti su una sedia con la schiena dritta. Metti la mano sinistra sul lato destro della testa. Inclina la testa in avanti e spostala parzialmente di lato usando la mano. Torna alla posizione di partenza e ripeti lo stesso, solo sull'altro lato.
  4. Alzati e raddrizza la schiena. Posiziona la mano sinistra sulla sommità della testa, sostieni il mento con la mano destra. Ora abbassa la testa come se stessi facendo due menti. Il collo dovrebbe rimanere dritto e la parte posteriore della testa dovrebbe essere diretta verso l'alto. Sentirai una tensione sulla parte posteriore del collo verso la parte posteriore della testa.
  5. Mettiti a quattro zampe. La mano destra dovrebbe poggiare sul pavimento e portare la mano sinistra sotto la destra. Pertanto, la spalla e la sinistra dovrebbero essere sul pavimento, il braccio sinistro dovrebbe essere dritto. Ora prova ad allungare la gamba destra in modo che raggiunga il braccio teso sinistro. Torna alla posizione di partenza a quattro zampe e ripeti l'esercizio sull'altro lato.

Il tempo per completare questi esercizi va dai 30 ai 60 secondi. Se non c'è molto tempo o non ci sono condizioni adatte per la loro implementazione, puoi fare ginnastica espressa. Per fare questo, ad esempio, durante le pause di lavoro, ruota la testa in senso orario e antiorario per un minuto..

La ginnastica respiratoria per i vasi cerebrali è necessaria per saturare il cervello e i vasi sanguigni con l'ossigeno. L'esperienza dei medici mostra che le malattie che impediscono una corretta respirazione riducono le prestazioni del cervello: minore concentrazione, provoca sonnolenza e aumenta la distrazione..

I principi degli esercizi di respirazione per la testa e i vasi cerebrali:

  • L'esercizio dovrebbe essere fatto all'aperto o in un'area ventilata.
  • Disattiva il telefono e rimuovi altre distrazioni prima della lezione.
  • Scegli solo gli esercizi che ti piacciono. Non ha senso fare esercizio se non ti piace questo o quell'esercizio: il disagio psicologico riduce l'efficacia degli esercizi, il che non porta piacere.
  1. Primo esercizio di riscaldamento. Inspira ed espira profondamente per un minuto. Ogni inspirazione ed espirazione dovrebbe durare 3-4 secondi.
  2. Il secondo esercizio consiste nel trattenere il respiro. Cerca di inspirare il più profondamente possibile e trattieni il respiro il più a lungo possibile, dopo aver avviato il cronometro. Non preoccuparti, non perderai conoscenza: funzionerà una reazione protettiva e respirerai aria. Ripeti l'esercizio dopo 5 minuti.
  3. Per un minuto, inspira bruscamente, circa la metà dei polmoni, attraverso il naso ed espira attraverso la bocca. Inalazione - non più di un secondo, espirazione - non più di 1,5-2 secondi.

Esistono altri tipi di ginnastica terapeutica e metodi di esercizio fisico, ad esempio la ginnastica cinese per i vasi del cervello, tuttavia le tecniche orientali sono costruite su una visione filosofica del mondo e insegnamenti millenari, che ora non hanno nulla a che fare con la moderna medicina basata sull'evidenza..

Va ricordato che il set di esercizi viene selezionato individualmente per ogni persona o paziente sano, a seconda del suo attuale stato di salute e delle capacità fisiche. Per selezionare una serie di esercizi, consultare un medico di riabilitazione.

Ginnastica per il mal di testa: esercizi per il dolore al collo e alla testa

Un mal di testa interrompe la capacità di una persona di lavorare, interferisce con la sua attività a tutti gli effetti. Le sensazioni spiacevoli possono essere localizzate nelle regioni frontale, temporale, occipitale.

Per trattare tali manifestazioni vengono utilizzati analgesici o antispastici. Ci sono anche esercizi speciali per il mal di testa..

Terapia del movimento

Uno stile di vita sedentario porta ad una diminuzione dei processi metabolici, debolezza dei muscoli del cingolo scapolare e della colonna vertebrale. Una persona ha dolori articolari, alla testa e ai muscoli.

Questa situazione può essere corretta senza farmaci. Attività fisica dosata, esercizi di fisioterapia, nuoto aiuteranno a migliorare significativamente le condizioni del paziente.

Sono stati sviluppati esercizi speciali per alleviare il mal di testa. I più efficaci sono i seguenti:

  • Push-up dal pavimento o dal muro. Vengono eseguite 5-10 ripetizioni. Con una buona forma fisica, il loro numero può essere aumentato. Spingiti dal muro dalla posizione di partenza stando in piedi.
  • Squat. Devi accovacciarti 15-20 volte. Si consiglia di fare l'allenamento quotidianamente, aumentando gradualmente il carico.
  • Camminare sul posto. Devi camminare con scarpe sportive comode, su una superficie piana. Non superare il ritmo abituale dei passi. La respirazione dovrebbe essere regolare, calma.
  • Corda per saltare. In questo caso, la schiena dovrebbe essere raddrizzata, le braccia estese in avanti o appoggiate sui lati.
  • Torcendo il corpo. Posizione di partenza - sdraiato sulla schiena. I piedi dovrebbero essere fissati sul pavimento. Le mani si trovano dietro la testa. Per eseguire questo movimento, solleva la parte superiore del corpo, girati lentamente ai lati.
  • Tirando le ginocchia al petto. Sdraiarsi sulla schiena. Allo stesso tempo, l'estremità della testa e gli arti inferiori vengono strappati dal pavimento, raggiungono il ginocchio con la fronte.

Quando si allenano in questo modo, cercano di coinvolgere il più possibile il processo e di utilizzare tutti i muscoli. Il movimento attivo accelera i processi redox, stimola la circolazione sanguigna. Allo stesso tempo, la saturazione delle cellule con l'ossigeno aumenta, l'ipossia diminuisce. Il mal di testa diminuisce, gradualmente scompare completamente.

Come sbarazzarsi del mal di testa da tensione?

Con il mal di testa da tensione, una persona sperimenta costantemente dolori compressivi. Assomigliano a un elmo indossato sulla testa. Sono causati da superlavoro, sovraccarico psicoemotivo, malattie della colonna vertebrale. Questa condizione è caratterizzata da vertigini, nausea, miglioramento dopo l'assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei o massaggi.

L'esecuzione di ginnastica per i vasi cerebrali migliora il loro tono, normalizza la pressione sanguigna.

Qigong - un'alternativa alle pillole

Questa ginnastica è una pratica popolare orientale..

Il qigong si riferisce a tecniche che migliorano l'afflusso di sangue vascolare. Quando si esegue tale ginnastica, si verifica rapidamente l'effetto positivo previsto: il mal di testa diminuisce, lo stato di salute migliora.

Questo complesso dovrebbe essere compilato da uno specialista individualmente per ogni paziente. Le lezioni che utilizzano il metodo giusto aiuteranno a sbarazzarsi del dolore senza usare le pillole.

Esercizi per il mal di testa durante la gravidanza

Per sbarazzarsi del mal di testa, si fa esercizio per migliorare la circolazione cerebrale. Questi includono:

  • Fai movimenti circolari con la testa o inclinala avanti e indietro
  • Seduto sul tappeto, inclina la testa da un lato all'altro, prima sulla spalla destra, poi a sinistra. Allo stesso tempo, tieni la testa con le mani.
  • Devi piegarti lentamente in avanti e poi indietro. Le mani sono posizionate sulla cintura. Interrompi questo esercizio in caso di disagio..

Tali movimenti alleviano il dolore al collo, riducono lo spasmo, la tensione dei rotatori cervicali (muscoli).

Diagramma con pose e movimenti di ginnastica qigong

Esercizi di respirazione

La base di questo metodo è insegnare a una persona a respirare correttamente. Gli esercizi includono quanto segue:

  • Fai un respiro profondo attraverso il naso. Quindi espirano bruscamente con la bocca fino a quando l'aria non viene completamente rilasciata, mentre contemporaneamente attira nello stomaco.
  • Durante l'inalazione, trattenere il respiro per 4 secondi.
  • Inspirate aria, gonfiando lo stomaco. Quando espiri, attira. Al prossimo respiro, torna alla posizione di partenza.

Ginnastica vascolare

Include una serie di esercizi che alleviano una persona da mal di testa, rumore alla testa, dolore al rachide cervicale. La ginnastica vascolare sistematica aiuta a normalizzare la pressione sanguigna.

I movimenti vengono eseguiti con attenzione, senza strappi improvvisi, aumentando gradualmente il ritmo. Tali esercizi sono inclusi nel complesso di esercizi di fisioterapia usati per trattare le malattie del sistema muscolo-scheletrico..

La ginnastica respiratoria aiuta con il mal di testa

Esercizio fisico

Agevolare notevolmente lo stato di movimento del paziente finalizzato allo stiramento dei muscoli del collo e del cingolo scapolare. Tale ginnastica, se eseguita regolarmente, riduce l'intensità del dolore, ripristina il normale flusso sanguigno e previene lo sviluppo dell'osteocondrosi cervicotoracica

Per il collo

La ginnastica del collo ha lo scopo di rafforzare i muscoli del collo. Per fare ciò, si consigliano i seguenti esercizi:

  • Rotazione della testa.
  • Girando il collo ai lati.
  • Da una posizione sdraiata sul pavimento, mentre espiri, la testa viene sollevata, ritardata di 10 secondi, la testa viene abbassata.

Tali movimenti aumentano il tono vascolare, rilassano le regioni cervicale e delle spalle..

Per le spalle

Per tali esercizi vengono utilizzati manubri o pesi. Questi gusci sono sollevati, le braccia allargate ai lati, protese in avanti. Un peso aggiuntivo rafforzerà i muscoli della schiena, allevia il dolore nella regione occipitale.

Senza l'ausilio di ausili, eseguono movimenti circolari, oscillano le braccia o le portano di lato. Per tale ginnastica, non è necessario andare in palestra, è anche fatto a casa..

Quando compaiono mal di testa, non prendere subito le pillole. L'esercizio fisico è un trattamento alternativo per queste condizioni. In assenza dell'effetto della ginnastica, un aumento della sindrome del dolore, è necessario sottoporsi a un esame per stabilire la causa di questa condizione.

È possibile fare yoga e sport per l'emicrania?

Può un mal di testa da un computer e cosa fare se compare la cefalea?

Mal di testa dopo uno sforzo fisico: cause, prevenzione, trattamento

Emicrania cervicale: cause, diagnosi, sintomi e trattamento

Cuciture dolore alla testa negli adulti: cause e trattamento

Esercizio per il collo: trattamento del rachide cervicale

La maggior parte delle persone in età adulta lamenta problemi alla colonna vertebrale. Qualcuno è preoccupato per la regione toracica, qualcuno - il lombare e qualcuno - il cervicale. I problemi al rachide cervicale sono i più pericolosi, perché la circolazione sanguigna nella testa dipende dalle sue condizioni e quindi dal tuo benessere durante il giorno. Per smettere di infastidirti con dolore alla zona del collo e del colletto, devi eseguire speciali esercizi di riscaldamento.

Ricarica per il rachide cervicale

Molto spesso, le persone guardano la loro figura e allo stesso tempo dimenticano il collo. In effetti, è il collo che tradisce la tua età. Ricorda: se tutte le parti del tuo corpo sembrano belle e giovani, ma il tuo collo no, non sembra molto carino. Hai bisogno di affrontare il tuo collo sin dalla giovinezza, e poi nell'età adulta sarai meraviglioso!

Indicazioni per l'esercizio

I problemi al collo sono molto gravi. Pertanto, non dovresti prendere decisioni indipendenti sul suo trattamento. In ogni caso, devi consultare il tuo medico. Se non ci sono controindicazioni, puoi iniziare a fare gli esercizi.

Questi esercizi sono molto utili. Esiste un elenco di malattie in cui l'esercizio per la testa e il collo può ripristinare la posizione delle vertebre e, soprattutto, prevenire lo sviluppo di altre malattie. Quindi, un elenco di malattie per le quali puoi fare esercizi per il collo:

  1. Osteocondrosi cervicale e cervicotoracica.
  2. Mal di testa.
  3. Spasmi muscolari.
  4. Aumento della pressione intracranica.
  5. Scoliosi.
  6. Cifosi cervicotoracica.
  7. Lesioni spinali minori.

Controindicazioni alla formazione

L'esercizio per le vertebre cervicali aiuta a risolvere una serie di problemi associati non solo alla cervicale, ma anche alla colonna vertebrale toracica. Tuttavia, ci sono alcune malattie e sintomi per i quali l'esercizio fisico non è raccomandato:

  1. Periodo acuto di osteocondrosi, accompagnato da disturbi del sistema nervoso.
  2. Processi infiammatori.
  3. Temperatura corporea troppo alta.
  4. Dolore intenso.
  5. Malattie oncologiche.
  6. Instabilità dell'umore e stato emotivo.
  7. Intrappolamento del midollo spinale.

Prima di iniziare a fare esercizio, devi sbarazzarti di queste malattie e sintomi. Molto spesso, questo richiede il riposo a letto. E se tutto va davvero male, devi andare in ospedale.

Esercizi per il collo

Ci sono diversi esercizi per riscaldare il collo. I più apprezzati sono:

  1. La testa si inclina. Il tuo compito è renderli il più agevoli possibile. Se hai problemi al collo e alla colonna vertebrale, i movimenti improvvisi sono inaccettabili. Inclina il collo avanti e indietro 10 volte.
  2. I movimenti circolari ti aiuteranno a migliorare la circolazione sanguigna nella zona del collo-collo e della testa. Esegui 10-15 rotazioni in ciascuna direzione. Il ritmo ideale per questo esercizio è medio. Durante la sua esecuzione, devi chiudere gli occhi o guardare un punto.
  3. Girando la testa a destra e sinistra. È necessario eseguire 10-15 giri in ciascuna direzione.
  4. Le inclinazioni a sinistra ea destra dovrebbero essere eseguite per ultime. Durante la flessione laterale, i muscoli cervicali vengono allungati il ​​più possibile. Se hai problemi con la colonna cervicale, un forte affaticamento muscolare è indesiderabile. Pertanto, è necessario eseguire prima rotazioni e svolte. E poi, quando il collo è riscaldato, sarà possibile eseguire curve ai lati.
  5. Automassaggio. Dopo aver completato questi esercizi, puoi massaggiare leggermente il collo. Non stropicciarlo. Sarà sufficiente accarezzare i movimenti.

Dopo aver completato tutti gli esercizi di riscaldamento, puoi procedere agli esercizi principali:

  1. Movimenti della testa su un piano orizzontale. Il tuo compito è muovere la testa prima verso la spalla destra e poi verso sinistra. Un punto molto importante: il mento dovrebbe rimanere in linea. Ripeti 12-15 volte per ogni lato.
  2. Movimenti della testa su un piano orizzontale avanti e indietro. L'essenza di questo esercizio è la stessa. Durante l'avvicinamento, anche il mento dovrebbe rimanere in linea..
  3. Allungando la parte anteriore del collo. Inclina indietro la testa, quindi prova a chiudere la bocca. Questo esercizio non dovrebbe essere doloroso. Fai 10-15 ripetizioni.
  4. Metti le mani sulle spalle e allunga la testa. Tieni la posizione per alcuni secondi, quindi abbassa la testa. Immagina di doverlo nascondere. Ripeti questo esercizio 10 volte..
  5. Allunga la testa in avanti e mantieni la posizione per alcuni secondi. Quindi, prova ad abbassare la testa il più in basso possibile. Dopodiché, prova ad alzare la testa il più in alto possibile. Un punto molto importante: durante l'esecuzione dell'approccio, la testa dovrebbe essere estesa in avanti. Fai 8 ripetizioni per serie.
  6. Raddrizza le spalle e rilassa il collo il più possibile. Il tuo compito è inclinare la testa di lato e cercare di raggiungere la spalla con l'orecchio. Questo esercizio ti permette di ripristinare l'elasticità dei muscoli del collo. Per l'approccio, devi fare 12-15 ripetizioni..
  7. Gira la testa da un lato, quindi cerca di portare il mento alla spalla. Bloccare in questa posizione per alcuni secondi. Quindi, fai lo stesso per l'altro lato. Il numero ottimale di ripetizioni per approccio è 8-10.
  8. Metti la mano sulla fronte e inizia a premerla sulla testa. Il tuo compito è fornire resistenza ai muscoli cervicali. Fai questo esercizio per 30 secondi. Dopodiché, esegui l'esercizio allo stesso modo con le mani dietro la testa..
  9. Posiziona il pugno o il palmo sotto il mento e inizia a spingere con la testa. Saranno sufficienti 30 secondi per iniziare.
  10. L'esercizio finale del nostro complesso è scrivere mentalmente tutti i numeri e le lettere con la testa. Il tuo compito è allungare la testa in avanti e iniziare a scrivere nell'aria. Per prima cosa, scrivi i numeri da 0 a 9. Quindi, fai una breve pausa e scrivi l'alfabeto. Dopo aver completato questo esercizio, puoi eseguire 10-15 rotazioni della testa.

Questa serie di esercizi rafforza molto bene i muscoli del collo e li rende più flessibili. Si consiglia di fare questo programma di allenamento 3-4 volte a settimana. Negli altri giorni, devi solo fare esercizi di riscaldamento..

Risultati dell'esercizio

Con la corretta implementazione di tutti gli esercizi di questo complesso, otterrai i seguenti risultati:

  1. I muscoli del collo e della colonna vertebrale saranno rilassati.
  2. Non avrai più congestione cervicale.
  3. La circolazione sanguigna nella zona della testa e del collo-collo migliorerà. Il tuo cervello sarà rifornito meglio di sangue, il che significa che sarà più produttivo durante il giorno..
  4. Sarà ripristinata la normale distanza tra le vertebre.
  5. La ghiandola tiroidea funzionerà meglio. La linea di fondo è che durante la ricarica del collo, viene eseguito l'effetto di massaggio della ghiandola tiroidea.
  6. La pressione arteriosa e intracranica tornerà alla normalità.
  7. La pelle intorno al collo e al viso avrà un aspetto migliore. Questo ti porterà a sembrare più giovane..
  8. La tua immunità aumenterà.
  9. Non avrai problemi con i vasi del collo e della testa.
  10. Diventerai più chiaramente percepire il mondo intorno a te. La conclusione è che la maggior parte dei sensi sono nella testa. E il loro lavoro dipende direttamente dall'afflusso di sangue alla testa. Esercitare regolarmente il collo può migliorare la vista e l'udito..

Ginnastica al collo

La ginnastica del collo è più spesso utilizzata a scopo preventivo. Ad esempio, senti dolore al collo. Dopo aver consultato un medico, si è scoperto che non hai alcuna malattia grave. C'è solo il rischio che si sviluppi se non si prendono misure preventive..

Ci sono alcuni esercizi per la ginnastica del collo. Sono preventivi, poiché prevengono lo sviluppo di malattie come l'osteocondrosi e la scoliosi. Il più efficace tra loro:

  1. La testa si inclina in avanti e di lato.
  2. Resistenza muscolare cervicale.
  3. Rotazione della testa.
  4. Allungando la testa in avanti e verso l'alto.

Per rendere la tua attività preventiva il più produttiva possibile, devi rispettare le seguenti regole:

  1. La tensione muscolare è inaccettabile. Stai solo lavorando per ripristinare la loro elasticità e la circolazione sanguigna.
  2. Tutti i movimenti vengono eseguiti al ritmo più regolare. Ad esempio, se inclini la testa a sinistra, devi immaginare che la stiamo facendo cadere facilmente sulla spalla sinistra. Allo stesso tempo, il tuo rachide cervicale è perfettamente allungato. Ricorda, qualsiasi movimento improvviso è irto di lesioni..
  3. La durata ottimale dell'allenamento è di 10-15 minuti. Cioè, dovresti avere 5 minuti per un riscaldamento preliminare. Ciò include il massaggio del collo e movimenti rotatori di breve ampiezza. Quindi inizi a fare gli esercizi di base. Questo richiederà 5-10 minuti. Con cosa finiamo? 15 minuti di semplice lavoro e il tuo collo è in perfetto ordine.
  4. Il momento ideale per tale allenamento è la mattina. Al risveglio, non appena hai bevuto un bicchiere d'acqua, hai 20-30 minuti prima di colazione. È in questo momento che devi allungare il collo. Migliorerai la circolazione sanguigna nella testa sin dal primo mattino e ti sentirai allegro per tutto il giorno. Inoltre, può aiutarti a svegliarti più velocemente..
  5. Fai attenzione e quindi la ricarica ti avvantaggerà solo.

Nei primi giorni di allenamento, potresti incontrare alcune difficoltà:

  1. Vertigini durante o dopo l'esercizio. Se trovi un tale sintomo in te stesso, allora devi continuare a fare gli esercizi mentre sei seduto. E se ti senti stordito dopo l'allenamento, devi sdraiarti e riposare.
  2. Il dolore muscolare dopo l'esercizio è normale. Non aver paura di lei. È così che funziona il nostro corpo: se alcuni muscoli sono rimasti inattivi per molto tempo, dopo un po 'di tensione iniziano a fare molto male.
  3. Un mal di testa post-allenamento è un indicatore che ti stai sforzando troppo. È probabile che ti sia allenato troppo duramente. All'inizio, non dovresti farlo. È molto meglio iniziare in piccolo e aumentare gradualmente l'intensità dell'allenamento..
  4. Sentire mal di testa quando ti alzi indica anche che devi rallentare un po 'in termini di allenamento. In questo caso, un carico maggiore è pericoloso..

Raccomandazioni aggiuntive

Assicurati di consultare un dottore. La ricarica può essere eseguita solo con il suo permesso. L'automedicazione ti farà solo del male.

Prima di agire, pensa alle ragioni dei tuoi problemi con la colonna cervicale. Stile di vita passivo? Postura errata? Cerca di sbarazzarti di questa causa e quindi sarà molto più facile risolvere il problema..

Iscriviti per un massaggio con un chiropratico. Credimi, questo ti aiuterà non solo a sbarazzarti dei problemi alla schiena, ma anche a ridurre il rischio che si verifichino in futuro. Certo, la ricarica è molto buona. Tuttavia, nulla migliora la circolazione alla testa e al collo così rapidamente come il massaggio. In nessun caso dovresti risparmiare sulla tua salute..

Una causa abbastanza comune di problemi al collo è la posizione errata del corpo durante il sonno. Ricorda su cosa dormi. Quanto sono buoni il materasso e il cuscino? Se la qualità è scarsa, è necessario cambiarli. L'opzione migliore è acquistare un materasso e un cuscino ortopedici.

Per non avere problemi alla colonna vertebrale in età avanzata, è necessario affrontarlo fin dalla giovinezza. Fai degli esercizi mattutini la tua abitudine quotidiana e semplicemente non avrai problemi..

Caricatore per la testa. Quali esercizi aiuteranno a costruire il cervello?

Preparare un rapporto urgente? Vuoi che il tuo discorso della riunione impressioni la direzione? Esercitati bene. In palestra.

Gli insegnanti esperti sanno che i migliori risultati negli esami spesso non vengono mostrati da quegli studenti che di notte hanno studiato attentamente i libri di testo, ma hanno giocato, ad esempio, a calcio (ovviamente, a condizione che si siano preparati in anticipo). Perché?

"Tutti sanno che il cervello controlla i movimenti muscolari", spiega il professore, capo del Dipartimento di Medicina Preventiva e Fondamenti di Salute, NSU. Lesgafta Roza Tsallagova. - Tuttavia, c'è anche un feedback. Secondo i neurologi, il movimento migliora la funzione cerebrale. Inizialmente, gli scienziati credevano che ciò accadesse a causa dell'attivazione dell'afflusso di sangue, ma nel corso di studi dettagliati si è scoperto che l'attività fisica sincronizza il lavoro degli emisferi sinistro e destro, "accende" parti del cervello che non erano precedentemente coinvolte nel processo di pensiero e ripristina anche la conduzione del segnale tra il cervello e altre parti del corpo. Pertanto, in età adulta, coloro che combinano il lavoro mentale con il lavoro fisico conservano meglio le proprie capacità mentali ".

Per coloro che vogliono "pompare" il cervello, gli esperti consigliano di padroneggiare una ginnastica speciale, che si chiama - "Ginnastica per il cervello". È stato originariamente sviluppato dal medico americano Paul Dennison per i bambini che sono stati dichiarati disabili dai medici. Un anno dopo, un'indagine su questi bambini (che hanno svolto esercizi quotidiani per il cervello per 10-15 minuti) ha mostrato che il loro rendimento scolastico è migliorato del 50%, inoltre, è stata migliorata la loro capacità di concentrarsi sul compito. Successivamente questa caratteristica della ginnasta è stata apprezzata anche da chi, per dovere, è costretto a dare ogni giorno soluzioni creative..

La ginnastica cerebrale si basa sui movimenti naturali dei bambini in tenera età, che contribuiscono allo sviluppo naturale dell'attività cerebrale. Pertanto, 5-7 minuti di esercizio fisico intenso forniscono un'eccellente ricarica del cervello..

Esercizio "Ginocchio - gomito"

Posizione di partenza: in piedi, i piedi alla larghezza delle spalle.

Sollevare e piegare la gamba sinistra all'altezza del ginocchio, con il gomito della mano destra toccare il ginocchio della gamba sinistra, quindi anche con la gamba destra e la mano sinistra. Ripeti l'esercizio 8-10 volte.

Esercizio "Flessione del tallone"

Posizione di partenza: seduto su una sedia, posiziona la caviglia sull'altro ginocchio. Trova punti tesi nel muscolo del polpaccio con le mani e, tenendole, piega e distendi il piede. Ripeti anche per l'altra gamba..

Esercizio "Elefante"

Gli esperti lo chiamano "l'inno del cervello". Allevia perfettamente lo stress, favorisce la concentrazione, stimola l'attività mentale.

Assumi una posizione rilassata. Le ginocchia sono leggermente piegate. Inclina la testa verso la spalla. Da questa spalla, estendi il braccio in avanti come un tronco. Disegna un otto sdraiato con la mano, segui i movimenti della punta delle dita con gli occhi. Eseguire l'esercizio lentamente da tre a cinque volte con la mano sinistra, premuta sull'orecchio sinistro e altrettante volte con la mano destra, premuta sull'orecchio destro.

Esercizio "Stretching"

Alza la mano destra. Con la mano sinistra, muovi la mano destra in diverse direzioni: avvicinandola alla testa, dalla testa, cercando di abbassare la mano, portala dietro la schiena. La mano destra dovrebbe offrire una leggera resistenza con la sinistra. Torna alla posizione di partenza con le braccia distese davanti a te. Quindi cambia le mani. Ripeti con ciascuna mano 4 volte.

Esercizio "Swing"

Siediti sul tappeto con le ginocchia piegate. Avvolgi le mani attorno alle ginocchia, inclinati all'indietro. Con la schiena arrotondata, oscillare avanti e indietro, da un lato all'altro con una piccola ampiezza. Ritorna alla posizione di partenza.

Esercizio "Pugno - palmo - costola"

Posizione di partenza: seduto al tavolo, mani sul tavolo. Le posizioni delle mani vengono successivamente sostituite: palmo sul piano del tavolo, palmo chiuso a pugno e palmo con un bordo sul tavolo. Fai 8-10 ripetizioni. Prima con ciascuna mano separatamente, poi con entrambe le mani insieme.

Una serie di esercizi per migliorare l'afflusso di sangue al cervello: risultati e raccomandazioni di esperti

Per migliorare il benessere in patologie così gravi come encefalopatia discircolatoria, ipertensione, aterosclerosi, si consiglia di fare esercizi per migliorare l'afflusso di sangue cerebrale.

I complessi e la complessità sono selezionati in base alle condizioni e all'età del paziente. Sono progettati sia per la prevenzione che per la riabilitazione..

Ginnastica passiva

L'obiettivo principale della ginnastica passiva è ripristinare la connessione tra i muscoli paralizzati e il cervello. Il principio su cui si basano gli esercizi è che lo stiramento dell'apparato muscolo-legamentoso porta alla formazione degli impulsi nervosi e alla stimolazione del sistema nervoso centrale. Il paziente che sta facendo ginnastica passiva giace con una paralisi parziale. I parenti o il personale medico lo aiutano. È importante pronunciare ogni azione per creare un'immagine mentale nel paziente e ripristinare gli stereotipi.

All'inizio del periodo di riabilitazione, il complesso viene ripetuto 3 volte al giorno per diversi minuti. I movimenti sono fluidi, leggeri. Successivamente, aumenta l'intensità della pressatura e il numero di ripetizioni giornaliere. Con un tono basso, gli esercizi iniziano con le dita, con un tono alto - dalle articolazioni grandi, passando gradualmente a quelle piccole.

Articolazioni della mano

Il paziente è girato su un fianco, l'assistente gli afferra la spalla e il palmo, fa movimenti circolari con la mano, come se ruotasse la sezione della spalla nell'articolazione.

L'avambraccio è piegato con un angolo di 90 °, il palmo è rivolto verso il basso. Tenendo la mano, l'assistente la piega dolcemente e torna alla posizione di partenza.

Se il paziente può sedersi, mette le mani sul tavolo e con la mano buona flette e raddrizza la mano interessata.

Metti le mani sul tavolo, incrocia le dita di una sana con le dita di quella colpita, fai movimenti rotatori.

Articolazioni delle gambe

Il paziente giace sulla schiena con gambe e braccia distese lungo il corpo. L'assistente piega e distende le gambe, imitando il camminare. In questo caso, il paziente stesso deve fare un movimento simile con la sua gamba sana. L'imitazione del camminare è possibile anche stando in piedi su un lato sano.

Il paziente giace sulla schiena con le gambe piegate, mentre i piedi vengono premuti in superficie. L'assistente aiuta a sollevare il bacino, tenerlo premuto per 2-3 secondi e poi abbassarlo lentamente.

Il paziente rimane nella stessa posizione, l'assistente avvicina e allontana le ginocchia. Le gambe sono raddrizzate, l'arto interessato è retratto di lato di 30-45 °. Sdraiato su un lato sano, la gamba del paziente è piegata al ginocchio.

Il complesso prevede anche l'implementazione di esercizi statici, il cui scopo è mantenere parti degli arti in una determinata posizione.

Esercizi di respirazione

Praticamente si consiglia a tutti i pazienti di fare esercizi di respirazione. È controindicato solo in malattie cardiovascolari complesse e in uno stato post-ictus..

La ginnastica respiratoria aiuta a migliorare la circolazione sanguigna cerebrale, ridurre la resistenza vascolare. Il principio di base è osservare il processo di respirazione. Devi inspirare attraverso il naso, quindi prendi un breve ritardo ed espira attraverso la bocca.

Al fine di migliorare il flusso sanguigno vascolare e la funzione cerebrale, si consiglia di fare un respiro lungo e, dopo un certo ritardo, un respiro breve. Una breve inspirazione con un'espirazione prolungata ti aiuterà a calmarti rapidamente..

Puoi respirare con una narice, coprendo con l'altra mano. Quando il sinistro è chiuso, la pressione diminuirà, il lavoro del cuore si normalizzerà e il mal di testa svanirà. Coprire quella destra stimola le funzioni delle ghiandole endocrine e migliora il tono vascolare.

Si consigliano esercizi di respirazione almeno 2 volte al giorno in un ambiente tranquillo lontano dai pasti..

Attualmente sono noti diversi complessi di ginnastica: qigong, secondo il metodo Buteyko, Strelnikova, yoga.

Il metodo di Strelnikova

La serie di esercizi, sviluppata da A.N. Strelnikova, ha lo scopo di normalizzare la circolazione sanguigna, migliorare la funzione cardiaca, nutrizione cerebrale.

La ginnastica per i vasi cerebrali include i seguenti compiti:

  • In posizione seduta, poggia i palmi delle mani sulle ginocchia, piegati leggermente in avanti. Respirare per 10-15 secondi, facendo una serie di 2-4 respiri rapidi e acuti, tra i quali fare una pausa di dieci secondi.
  • Inspira velocemente 8 volte, imitando lo sniffing, attendi 10 secondi e ripeti 12 serie.
  • Metti i pugni in vita. Inspirare, abbassare le braccia lungo il corpo, mentre espiri, torna alla posizione di partenza.

Ginnastica cinese

La ginnastica orientale si basa sulla respirazione calma e profonda.

  • Seduto su una sedia, metti le gambe ai lati, poggia le mani sulle ginocchia, metti i palmi a pugno e mettili uno sopra l'altro. Metti la testa in alto. Respira profondamente nella pancia, cercando di non sollevare il petto.
  • Alzati, metti le mani sullo stomaco. Inspirando, allunga lo stomaco in avanti. Espira attraverso le labbra premendo sullo stomaco.
  • Allunga le braccia, facendo un respiro lento. Fai un'inclinazione sul lato sinistro, premi sul corpo dal lato sinistro mentre espiri. Ripeti l'attività con il lato destro.

Le pratiche yoga che migliorano la circolazione sanguigna, stabilizzano la pressione sanguigna sono un ottimo modo per normalizzare l'attività del sistema cardiovascolare e nervoso..

Lo yoga include non solo tecniche di respirazione, ma anche posture statiche, che comportano un'alternanza di tensione muscolare e rilassamento. La meditazione, che è parte integrante della ginnastica, aiuta ad alleviare lo stress mentale:

  • In piedi, inspira lentamente attraverso il naso e allo stesso tempo solleva le dita dei piedi. Dopo un po ', abbassati sui talloni ed espira. Ripeti 10 volte.
  • Espira bruscamente, allarga le braccia ai lati, piega la schiena. Non respirare per tre secondi. All'espirazione, torna alla posizione di partenza.
  • Fai un respiro lento e profondo, trattieni il respiro per un massimo di 5 secondi, espira lentamente attraverso le labbra piegate in un tubo. Espirando fino a 15 volte, trattieni il respiro per 2 secondi e poi continua. Ripeti 5 episodi.

Leggi anche sull'argomento

Ginnastica Bubnovsky

Il famoso dottore S. Bubnovsky ha sviluppato complessi speciali contro l'ipertensione. Sono rivolti a:

  • miglioramento della circolazione sanguigna;
  • abbassare il colesterolo;
  • stabilizzazione della pressione;
  • rimozione del liquido in eccesso;
  • migliorare il tono muscolare.

Quando si eseguono gli esercizi di Bubnovsky, si consiglia di attenersi a determinate regole. Devi farlo regolarmente, mentre è importante osservare la correttezza degli esercizi, eseguili lentamente e con calma. La durata della lezione è di 20 minuti. Fai una doccia fresca, ma non molto fredda ogni mattina. Dopo aver svolto tutte le attività, puoi bere tè alla menta o acqua.

Non è possibile eseguire un complesso con un polso che supera la frequenza massima consentita (180 meno l'età), gravi attacchi di ipertensione, deterioramento del cuore.

Complesso di Bubnovsky ad alta pressione

Tutti i compiti vengono eseguiti sdraiati sulla schiena, ripetuti da cinque a sei volte:

  • Rilassati, piega lentamente le ginocchia e portale al petto, raccogli i palmi a pugni. Rilassati dopo pochi secondi, torna alla posizione di partenza.
  • Inspirate profondamente, allungate lo stomaco in avanti, tiratelo indietro mentre espirate.
  • Metti entrambe le mani sotto la testa. Fai un respiro profondo, mentre espiri, riporta le mani nella posizione di partenza.
  • Piega la gamba destra al ginocchio e con la mano destra raggiungi la clavicola. Fai un respiro profondo. Espira per tornare alla posizione di partenza. Ripeti sul lato sinistro.
  • Sdraiato su una superficie dura mentre inspiri, affatica fortemente le gambe, mentre espiri rilassati.
  • Metti le mani sotto la parte bassa della schiena. Alza la gamba sinistra, fai un movimento rotatorio 4 volte, prima in una direzione, poi nell'altra. Ripeti con il piede destro.

Tutte le attività vengono completate 5-6 volte.

I fisioterapisti hanno anche sviluppato complessi separati per allenare i vasi del cervello. Hanno lo scopo di migliorare il flusso sanguigno, aumentare il tono, alleviare gli spasmi, stabilizzare la pressione e combattere l'aterosclerosi..

Aterosclerosi

Indipendentemente dal fatto che l'aterosclerosi venga diagnosticata o meno, l'esercizio fisico, a condizione che venga seguita una corretta alimentazione, può stabilizzare la condizione e prevenire le riacutizzazioni..

I medici raccomandano di correre, camminare molto e salire le scale. Allo stesso tempo, puoi contemporaneamente alzare e abbassare le spalle, fare movimenti rotatori con loro, portarle alternativamente avanti e indietro. Girare il corpo mentre si cammina è utile per i pazienti ipertesi.

A seconda delle condizioni, puoi piegare il busto da una posizione seduta o in piedi.

Complessi appositamente progettati aiuteranno a prevenire lo squilibrio:

  • In piedi, gira la testa a sinistra, tienila ferma per alcuni secondi, torna alla posizione di partenza e gira a destra.
  • Sdraiati sulla schiena, allunga le gambe e le braccia. Metti i palmi a pugno, rilassati, fai movimenti rotatori con le mani.
  • Un altro esercizio prevede l'alternanza della flessione delle gambe..
  • Le attività possono essere eseguite con i manubri, ciascuna ripetuta fino a 6 volte. Il carico e la durata dovrebbero essere aumentati gradualmente.

Allenamento dei vasi della testa e del collo

In posizione eretta durante l'inspirazione, premere il corpo contro il muro il più possibile e contrarre fortemente i muscoli del collo. Rilassati dopo pochi secondi.

Seduto su una sedia, metti la mano sulla fronte. Mentre inspiri, premi con forza sulla testa, impedendole di appoggiarsi all'indietro. Rimani in tensione per 5-10 secondi. Ripeti fino a 7 volte. È così che alleniamo i muscoli del collo. Un esercizio simile viene eseguito con la testa inclinata. Ruota la testa 10-12 volte a sinistra ea destra.

Sdraiato sulla schiena, alza le braccia e le gambe, fai movimenti vibranti con il tuo corpo.

La ginnastica per vasi cerebrali può includere altri compiti, comprese capriole, "betulla", varie curve del busto.

Fare esercizio regolarmente può migliorare il tuo benessere e prevenire il deterioramento della salute e crisi gravi. Allo stesso tempo, è importante osservare i principi della nutrizione razionale e delle prescrizioni medicinali. È meglio selezionare un complesso tenendo conto delle raccomandazioni dei medici e delle proprie condizioni.


Articolo Successivo
Trattamento e recupero dopo ictus cerebrale ischemico: approcci e metodi efficaci