Le piastrine sono elevate


Le piastrine elevate (sin. Trombocitosi, trombocitemia) sono una condizione patologica caratteristica di persone di qualsiasi fascia di età e sesso. Se il disturbo persiste, c'è un alto rischio di coaguli di sangue, che possono bloccare il passaggio dei vasi sanguigni e causare la morte..

Le fonti del problema sono principalmente processi patologici che si verificano nel corpo umano. Ad esempio, un aumento del numero di piastrine nel sangue può provocare la presenza di neoplasie maligne, asportazione chirurgica della milza, infezioni e invasioni da elminti..

Un aumento delle piastrine può essere indicato da manifestazioni esterne come: forte prurito, dolore agli arti, frequenti epistassi, cianosi della pelle e diminuzione dell'acuità visiva.

È possibile identificare una deviazione solo in base ai risultati di un esame del sangue clinico generale, la cui decodifica è di competenza degli ematologi. È necessario un approccio diagnostico completo per stabilire la causa principale.

È possibile ridurre le piastrine nel sangue utilizzando metodi terapeutici conservativi, inclusa l'assunzione di farmaci e il rispetto delle regole dietetiche.

Eziologia

Le piastrine elevate nel sangue sono tali se la loro concentrazione è significativamente diversa dalla norma verso l'alto. È interessante notare che i valori consentiti differiranno leggermente a seconda dell'età e del sesso della persona. Per esempio:

  • neonati - 150-420 g / l;
  • neonati - 150-350 g / l;
  • bambini fino a un anno - da 180 a 400 g / l;
  • donne durante la gravidanza - 100–420 g / l;
  • uomini adulti - 180-320 g / l;
  • donne adulte - 150-380 g / l;
  • periodo postmenopausale - 100-350 g / l.

Nella maggior parte delle situazioni, un aumento del livello di piastrine nel sangue nei bambini si sviluppa a causa dei seguenti fattori:

  • patologie ereditarie del sistema ematopoietico - eritremia, leucemia mieloide e trombocitemia;
  • meningite;
  • lesione infiammatoria dei polmoni;
  • invasione parassitaria;
  • policitemia vera;
  • leucemia cronica;
  • infezioni fungine e virali;
  • encefalite;
  • malattie virali del tratto gastrointestinale;
  • metastasi del cancro al midollo osseo;
  • cambiamenti nei livelli ormonali;
  • l'impatto di situazioni stressanti;
  • interventi chirurgici;
  • insufficiente apporto di ferro nel corpo.

Fattori sfavorevoli che rispondono alla domanda sul perché le piastrine piccole sono elevate in un adulto:

  • infezioni batteriche;
  • penetrazione di tali agenti patologici come parassiti, funghi e virus;
  • carenza di ferro acuta;
  • rimozione chirurgica della milza;
  • una vasta gamma di processi infiammatori;
  • artrite reumatoide;
  • collagenosi;
  • patologia epatica;
  • spondiloartrite;
  • artrite grave e poliartrite;
  • Sindrome di Kawasaki o Shenlein;
  • neoplasie maligne, tra le quali le più pericolose sono il neuroblastoma, l'epatoblastoma e il linfoma;
  • uso a lungo termine di determinati gruppi di medicinali, in particolare corticosteroidi, simpaticomimetici e sostanze antibatteriche;
  • vari processi purulenti;
  • tubercolosi e anemia;
  • vari tipi di sepsi;
  • enterocolite ed epatite;
  • grave disidratazione;
  • sarcoidosi;
  • una lesione infettiva del pancreas;
  • amiloidosi degli organi interni.

Nelle donne, durante il trasporto di un bambino, la trombocitosi, oltre ai suddetti fattori, può verificarsi sullo sfondo di:

  • assunzione di liquidi insufficiente;
  • vomito abbondante;
  • attività fisica intensa;
  • sindrome da antifosfolipidi.

Classificazione

L'aumento del numero di piastrine è solitamente suddiviso in base al meccanismo di formazione. La violazione si verifica:

  • primario - quando c'è una sintesi attiva di piccole placche di sangue provoca: danni alle cellule staminali del midollo spinale;
  • secondario - come risposta al corso di questo o quel processo patologico negli organi interni;
  • relativo: un aumento del parametro dovuto a una diminuzione dei volumi di plasma sanguigno e la loro quantità reale rientra nei limiti normali.

In quest'ultimo caso, le ragioni dell'aumento delle piastrine nel sangue includono intossicazione, vomito o diarrea profusi, assunzione di una quantità insufficiente di liquidi al giorno.

Sintomi

La trombocitosi ha diversi tratti caratteristici, ma la loro particolarità è che i sintomi non sono specifici e lievi, possono essere nascosti dietro i sintomi della malattia sottostante. Va notato che a volte i segni di un aumento della concentrazione piastrinica possono essere completamente assenti..

  • forte dolore alle dita delle estremità;
  • naso abbondante e sanguinamento uterino;
  • prurito che si verifica regolarmente di vari gradi di gravità;
  • aumento del sanguinamento delle gengive;
  • debolezza e prestazioni ridotte;
  • formazione irragionevole di lividi ed emorragie sottocutanee che non vanno via per un lungo periodo di tempo;
  • cianosi della pelle;
  • diminuzione dell'acuità visiva;
  • sonnolenza costante;
  • mancanza di appetito.

I sintomi sono comuni per le persone di tutte le età, senza fallo saranno integrati da segni caratteristici del principale fattore provocante.

Diagnostica

Se compaiono una o più manifestazioni cliniche, è necessario recarsi in una struttura medica il prima possibile. La conta piastrinica può essere trovata solo in un esame del sangue generale. Per un tale studio di laboratorio, potrebbe essere necessario sangue capillare o venoso..

Affinché l'ematologo che decifra i risultati riceva le informazioni più affidabili, i pazienti devono donare il sangue a stomaco vuoto e in modo affascinante al mattino.

Tuttavia, i dati di tale studio di laboratorio non sono sufficienti per identificare i motivi per cui si osservano piastrine alte. Per identificare il fattore eziologico, il medico necessita dei risultati di un esame completo.

La prima fase della diagnosi prevede l'implementazione indipendente delle seguenti misure da parte del medico:

  • familiarizzazione con le storie dei casi - per cercare una causa principale patologica, che può verificarsi in forma acuta o cronica;
  • raccolta e analisi di una storia di vita - una persona deve fornire informazioni sul consumo di farmaci, sul regime alimentare e sullo stile di vita generale;
  • un esame fisico approfondito del paziente;
  • valutazione delle condizioni della pelle;
  • un'indagine dettagliata del paziente - per elaborare un quadro sintomatico completo e chiarire la gravità delle manifestazioni esterne.

Inoltre, possono essere richiesti specifici esami di laboratorio (studio delle urine o delle feci, coltura batterica o test di funzionalità epatica), procedure strumentali (ecografia, TC e RMN) e consultazioni di specialisti di altri settori della medicina (gastroenterologo, specialista in malattie infettive, ginecologo, ecc.). Il programma diagnostico sarà puramente individuale.

Trattamento

Un aumento del contenuto di globuli rossi nel sangue non può essere eliminato senza eliminare la patologia sottostante, che può essere eseguita in modo conservativo o chirurgico, ma spesso il trattamento ha un approccio integrato..

Una diminuzione del livello degli elementi formati del fluido biologico principale viene effettuata utilizzando i seguenti medicinali:

  • anticoagulanti;
  • agenti antipiastrinici;
  • immunostimolanti;
  • idrossiurea;
  • inibitori della fosfodiesterasi;
  • complessi vitaminici e minerali.

In situazioni particolarmente difficili, si rivolgono a una procedura come la trombocitaferesi: separazione del flusso sanguigno con la rimozione delle piastrine in eccesso.

La trombocitosi può essere corretta con l'aiuto della terapia dietetica: i pazienti devono arricchire il menu con cibi fluidificanti:

  • succhi di frutta e verdura;
  • olio d'oliva;
  • cipolla e aglio;
  • pesce grasso;
  • agrumi;
  • mirtillo;
  • mirtilli;
  • mirtillo rosso;
  • mele;
  • uva;
  • alga marina;
  • frutti di mare;
  • Latticini;
  • legumi;
  • cioccolato;
  • carni dietetiche;
  • pane e pasta integrali.

Gli ingredienti per l'ispessimento del sangue dovrebbero essere esclusi dalla dieta:

  • banane;
  • Mango;
  • Lenticchie;
  • rosa canina;
  • noccioline;
  • frutta secca;
  • Granato;
  • aronia, ecc..

Se le piastrine sono più alte del normale, tale deviazione può essere eliminata con rimedi popolari, ma solo quando questa tattica terapeutica è approvata dal medico curante. I componenti più efficaci:

  • Zenzero;
  • ortica;
  • verbena;
  • highlander;
  • trifoglio dolce;
  • buccia di castagna;
  • corteccia di salice bianco.

Prevenzione e prognosi

Per evitare un problema come la trombocitosi, è sufficiente seguire costantemente alcuni consigli generali e semplici. Regole preventive:

  • rifiuto delle dipendenze;
  • alimentazione sana ed equilibrata;
  • rafforzare il sistema immunitario su base continuativa;
  • prendendo solo i medicinali prescritti da uno specialista;
  • ingestione di una quantità sufficiente di liquido;
  • mantenere uno stile di vita moderatamente attivo;
  • regolare esame completo in un istituto medico con visite a tutti i medici.

La prognosi che le piastrine siano elevate determina il fattore eziologico. È importante ricordare che un rifiuto completo delle cure mediche porterà alla formazione di coaguli di sangue, che è irto di blocco di vasi vitali e morte. Non dimenticare che ogni patologia di base ha le sue complicazioni..

Le piastrine sono aumentate in un adulto: cosa significa e come abbassarle?

Oggi stiamo analizzando la situazione in cui le piastrine sono elevate in un adulto, cosa significa, come ridurne il numero utilizzando vari metodi di terapia. Le piastrine sono cellule del sangue a forma lamellare, non nucleari e incolori. Le cellule piastriniche si formano nel midollo osseo umano allacciandole da enormi megacariociti multinucleati. Dopo la maturazione, una parte delle cellule entra nella circolazione sistemica, mentre l'altra si deposita nella milza. La durata della vita delle piastrine non supera i 10 giorni e la carie si verifica nel fegato o nella milza.

La loro funzione principale nel corpo umano è garantire il processo di coagulazione del sangue, che aiuta a fermare il sanguinamento se l'integrità dei vasi è danneggiata.

Trombocitosi in un esame del sangue generale

Nell'ambito della medicina moderna, è consuetudine distinguere due tipi principali di alti livelli piastrinici nel sangue: trombocitosi primaria e secondaria.

Con la trombocitosi primaria, si verifica un aumento della produzione di megacariociti nel midollo osseo, che successivamente porta ad una maggiore formazione di piastrine da essi. Tali piastrine sono caratterizzate da una struttura anormale e non possono svolgere completamente le loro funzioni. La durata di vita di tali cellule è simile a quella delle piastrine normali..

Piastrine anormalmente grandi in una persona aumentano il rischio di formazione di coaguli di sangue, che possono causare blocco e sanguinamento nel vaso sanguigno. Le piastrine non possono aderire completamente, il che significa che il processo di sanguinamento non verrà interrotto. Le complicazioni più pericolose: ictus, infarto e sanguinamento esteso.

Un sinonimo equivalente di trombocitosi secondaria è il termine trombocitosi reattiva. Allo stesso tempo, una persona ha un numero maggiore di piastrine nel sangue, ma tutte le cellule hanno dimensioni e struttura normali..

Importante: la probabilità di coaguli di sangue o sanguinamento con trombocitosi reattiva è inferiore rispetto alla forma primaria di patologia.

Se le piastrine sono elevate in un adulto, cosa significa??

Attualmente, non sono state stabilite le ragioni finali di tali fallimenti nel sistema ematopoietico. Si presume che la maggiore formazione di megacariociti sia dovuta a mutazioni nel gene V617F.

Considera le principali cause di trombocitosi reattiva:

  • neoplasie maligne dell'apparato digerente, genito-urinario o respiratorio. Le cellule tumorali producono sostanze che migliorano il processo di formazione delle piastrine;
  • infezioni infettive di eziologia batterica. La trombocitosi è rara nelle infezioni fungine o virali;
  • danni alle ossa grandi, come la coscia o la spalla;
  • ampio intervento chirurgico;
  • splenectomia. Una parte delle piastrine che devono essere depositate nella milza va direttamente nel flusso sanguigno;
  • disidratazione;
  • patologia mieloproliferativa;
  • stress fisico significativo;
  • sanguinamento in forma acuta o cronica. La forma acuta si manifesta bruscamente sullo sfondo di una lesione meccanica o di un'operazione, la forma cronica dura a lungo, accompagna le ulcere e l'oncopatologia dell'apparato digerente. Il risultato è una diminuzione della quantità di ioni di ferro nel sangue sullo sfondo di un aumento del livello di piastrine. Il meccanismo del fenomeno rimane poco chiaro;
  • infiammazione di organi e tessuti, come le pareti dei vasi sanguigni, il colon o le articolazioni. Con l'infiammazione, viene prodotta una sostanza specifica: la trombopoietina, che ha un effetto diretto sulla divisione dei megacariociti, stimolando questo processo;
  • prendendo analoghi sintetici di ormoni secreti dalle ghiandole surrenali, così come la chemioterapia.

Dopo che il paziente si è ripreso, il criterio in questione ritorna entro valori accettabili.

Esiste un pericolo nell'aumentare il numero di piastrine nel sangue?

Sicuramente sì, poiché le piastrine alte nel sangue sono uno dei segni dello sviluppo di un processo patologico nel corpo umano. Pertanto, se nell'analisi del sangue vengono rilevati indicatori costantemente sovrastimati, è necessario eseguire una diagnosi completa. Sulla base dei risultati dell'esame, il medico sarà in grado di capire se la trombocitosi è primaria o secondaria. In base alla causa della patologia, viene selezionato un trattamento appropriato.

Le complicanze di un alto livello di piastrine nel sangue possono essere coaguli di sangue, attacchi di cuore, ictus, danni ai reni, tromboflebite delle vene degli arti inferiori, ecc..

Metodi diagnostici aggiuntivi per determinare la forma della trombocitosi:

  • esame del sangue clinico con una conta leucocitaria estesa. È noto che con trombocitosi primaria, il valore dell'indicatore raggiunge valori critici, fino a 1 milione di cellule in 1 microlitro del biomateriale studiato. Questo non è il caso della forma reattiva. Inoltre, con la forma primaria, il contenuto di tutte le cellule del sangue cambia verso l'alto, i parametri della deviazione degli indicatori per la trombocitosi secondaria dipendono direttamente dalla patologia sottostante;
  • determinazione della velocità di sedimentazione eritrocitaria, poiché aumenta durante i processi infiammatori, che indica trombocitosi secondaria;
  • test della ferritina. Il contenuto proteico nel sangue diminuisce con l'anemia da carenza di ferro, che causa la forma reattiva;
  • studi genetici riveleranno la presenza di mutazioni nei geni caratteristici della trombocitosi primaria;
  • coagulogramma esteso;
  • chimica del sangue.

Il paziente può anche essere consigliato di sottoporsi a una biopsia del midollo osseo. Ciò consentirà non solo di differenziare la forma della trombocitosi, ma anche di diagnosticare malattie maligne. Per escludere emorragie interne, viene eseguito un esame ecografico.

È stato notato che la trombocitosi in una fase precoce non si manifesta sotto forma di sintomi clinici, pertanto non deve essere trascurato l'esame preventivo annuale. Ciò è di particolare importanza per le persone di età superiore ai 60 anni e i bambini, i pazienti con anemia da carenza di ferro e cancro, nonché per le persone dopo un intervento chirurgico o lesioni gravi..

I sintomi di una trombocitosi grave possono essere ischemia degli arti inferiori (piedi freddi, crampi, scarsa guarigione delle ferite alle gambe, dolore alle gambe quando si cammina, ecc.), Aritmie, cardiopatia ischemica (mancanza di respiro, debolezza, disturbi del ritmo cardiaco), vertigini, ecc..d.

Come abbassare le piastrine nel sangue nelle donne e negli uomini?

L'aumento del contenuto di piastrine nel sangue nelle donne viene corretto dal medico curante dopo una diagnosi completa. La prognosi del risultato dipende direttamente dall'alfabetizzazione e dalla tempestività dei metodi di correzione selezionati. Durante il corso della terapia, il paziente è controindicato nello stress emotivo e fisico..

Quando si tratta la forma primaria di una conta piastrinica elevata, è importante tenere conto dell'età del paziente e della presenza di complicanze associate. I metodi di terapia per la trombocitosi reattiva dipendono direttamente dalla causa sottostante che ha causato questa deviazione..

Come abbassare le piastrine nel sangue attraverso la dieta?

La dieta per la trombocitosi è di particolare importanza per il successo del recupero. Il paziente dovrà rimuovere cibi piccanti e grassi, alcol, nonché qualsiasi tipo di salse e ketchup dalla sua dieta. Dovrai anche rinunciare a banane, noci, frutti di mango, melograni e rosa canina, poiché questi alimenti aumentano il numero di piastrine.

Gli alimenti che abbassano le piastrine del sangue includono:

  • mele verdi;
  • aglio;
  • frutti di mare;
  • mandorla;
  • grano saraceno;
  • erbe fresche;
  • mirtilli rossi; uva.

Può anche essere prescritto olio di pesce e Omega-3®.

Per decisione del medico viene annullata l'assunzione di farmaci che promuovono l'aumento delle cellule in questione. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata agli antidepressivi e ai farmaci antibatterici.

È utile assumere complessi di vitamine A, B12 e C. Tuttavia, prima di prenderli, è consigliabile determinare il livello di vitamine nel sangue utilizzando analisi di laboratorio. Poiché non solo una carenza, ma anche un eccesso delle sostanze in esame influisce negativamente sul processo di emopoiesi nel corpo umano.

È importante osservare il corretto regime di consumo. Per un adulto, l'assunzione minima di acqua al giorno non deve essere inferiore a due litri. Bere meno acqua provoca il restringimento dei vasi sanguigni e dei coaguli di sangue. Successivamente, questa condizione può causare false trombocitosi..

Come ridurre le piastrine del sangue con i farmaci?

La questione della necessità di prescrivere farmaci, la determinazione del dosaggio richiesto e il periodo di somministrazione sono decisi esclusivamente dal medico curante. Vengono selezionati farmaci che fluidificano il sangue e prevengono anche l'aggregazione piastrinica e la formazione di coaguli di sangue.

La medicina più popolare è l'aspirina ®. L'assunzione di aspirina deve essere concordata con il medico curante e viene eseguita sotto il controllo dei parametri del sangue di laboratorio.

Importante: se è necessario un intervento chirurgico, il paziente deve informare il medico curante sull'assunzione di aspirina. Poiché l'operazione comporta il rischio di sanguinamento, che può essere fatale con la coagulazione del sangue ritardata.

Va notato che durante l'assunzione di aspirina negli esseri umani, l'acido urico è meno escreto dai tessuti. Questo può portare allo sviluppo della gotta. L'uso combinato di alcol e aspirina è strettamente controindicato a causa dell'elevato rischio di sanguinamento nel sistema digerente..

La nomina di idrossicarbamide è consigliabile nelle neoplasie maligne. Il meccanismo d'azione del farmaco si basa sulla soppressione dell'enzima necessario per la sintesi del DNA di cellule cancerose mutanti dopo l'esposizione a radiazioni o chemioterapia. L'uso combinato con altri metodi di terapia aumenta in modo significativo l'effetto inibitorio sul lavoro del midollo osseo nella produzione di cellule del sangue.

Il farmaco Bisulfan ® è caratterizzato da un effetto simile. Tuttavia, il meccanismo del suo effetto distruttivo sulle cellule tumorali è la formazione di legami incrociati tra filamenti di DNA. Ciò porta all'impossibilità del pieno funzionamento dell'acido nucleico e della morte cellulare..

Anagrelide ® è un farmaco che riduce efficacemente il numero di piastrine. Tuttavia, il meccanismo della sua azione è ancora discutibile. L'efficacia e la sicurezza di Anagrelide ® è stata dimostrata in test clinici e di laboratorio. Si presume che il farmaco influenzi direttamente i megacariociti, impedendone l'ulteriore differenziazione in piastrine. I megacariociti si restringono e producono meno cellule del sangue.

conclusioni

Riassumendo, va evidenziato:

  • un aumento del contenuto di piastrine nel sangue indica anomalie nel lavoro del midollo osseo o la presenza di una malattia che influisce sul normale processo di formazione cellulare. Ad esempio, infezione, cancro, sanguinamento o infiammazione;
  • la trombocitosi non è caratterizzata da manifestazioni specifiche, pertanto, il livello piastrinico deve essere monitorato annualmente come parte degli esami preventivi;
  • Il trattamento della trombocitosi si basa sull'identificazione della causa principale della patologia. È impossibile stabilire la causa esatta senza un esame completo del paziente;
  • quando la malattia sottostante viene eliminata, la conta piastrinica viene ripristinata ai valori normali.
  • Circa l'autore
  • Pubblicazioni recenti

Laureata specialista, nel 2014 si è laureata con lode in microbiologia presso la Federal State Budgetary Educational Institution of Higher Education Orenburg State University. Laureato in studi post-laurea presso l'Università agraria statale di Orenburg.

Nel 2015. presso l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare del ramo degli Urali dell'Accademia delle scienze russa ha superato la formazione avanzata sul programma professionale aggiuntivo "Batteriologia".

Vincitore del concorso All-Russian per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological Sciences" 2017.

Cosa fare se le piastrine nel sangue sono alte ed è pericoloso?

Ciascuno degli elementi cellulari del sangue nel corpo svolge una funzione specifica. Pertanto, lo studio delle loro caratteristiche quantitative e qualitative mediante esami del sangue di laboratorio consente di determinare la presenza di possibili deviazioni. Tra i principali indicatori della ricerca clinica generale, un posto importante appartiene alla rilevazione di condizioni in cui si registra un aumento delle piastrine, come segno specifico di vari processi patologici.

Cosa sono queste cellule

Le piastrine sono un gruppo di cellule del sangue appartenenti alla linea mielo-megacariocitica. Ciò significa che sono formati da cellule progenitrici comuni che danno origine a eritrociti, leucociti e piastrine. Il ruolo fisiologico di questi ultimi sta nel fatto che esercitano il controllo principale sullo stato di coagulazione del sangue. È ovvio il motivo per cui le piastrine vengono chiamate piastrine, perché cambiano forma da tonde a stellate e, in presenza di danneggiamento dello strato vascolare interno, assumono la forma di una ragnatela. In questo caso, tutte le aree danneggiate vengono chiuse, il che provoca l'inizio della coagulazione del sangue e la formazione di un coagulo, che fermerà la perdita di sangue.

Tasso delle piastrine

Un indicatore che caratterizza il tasso di piastrine può essere il seguente:

  • In un uomo e una donna adulti - 180-400 g / l;
  • In una donna nel periodo postmestruale - 100-350 g / l;
  • Nelle donne durante la gravidanza - 100-420 g / l;
  • Nei bambini dei primi giorni di vita - 150-420 g / l;
  • Nei neonati - 150-350 g / l;
  • Nei bambini dopo un anno - 180-400 g / l.

Aumentano i meccanismi e le tipologie di indicatori

Le condizioni in cui vengono registrate le piastrine alte sono chiamate trombocitosi. Tali ragioni e meccanismi possono portare a questo:

  • Conta piastrinica aumentata come risultato di una maggiore produzione di midollo osseo
  • La durata della vita delle cellule piastriniche è aumentata;
  • Autoimmuni sistemici e altri processi infiammatori nel corpo;
  • Lesione vascolare da processo aterosclerotico;
  • Perdita di sangue acuta cronica o grave;
  • Diminuzione del volume del plasma circolante mantenendo un volume stabile di piastrine e altre cellule, che si verifica con la disidratazione.

Tra tutti i tipi di trombocitosi, si consiglia di individuare:

  1. Trombocitosi primaria - causata da una maggiore sintesi piastrinica a causa della patologia delle cellule staminali del midollo osseo;
  2. Trombocitosi secondaria: aumento delle piastrine in risposta a cambiamenti patologici in tutti i tessuti del corpo;
  3. Trombocitosi relativa - a causa di un aumento delle piastrine sullo sfondo di una diminuzione del volume plasmatico, sebbene il loro numero reale sia entro i limiti normali.

Che cosa può indicare un aumento dell'indicatore

I motivi principali per cui è possibile aumentare le piastrine sono riportati nella tabella.

Tipo di trombocitosiIn quali casi si verifica
Primario
  • Policitemia vera;
  • Trombocitosi idiopatica;
  • Metastasi di tumori maligni al midollo osseo;
  • Alcuni tipi di leucemia cronica.

Di norma, il criterio per la diagnosi di queste malattie è un aumento delle piastrine e dei leucociti..

Secondario
  • Artrite reumatoide e febbre reumatica;
  • Malattie autoimmuni del tessuto connettivo;
  • Grave artrite e poliartrite;
  • Infezione da agenti patogeni parassitari;
  • Gravi processi infettivi e infiammatori batterici e virali di qualsiasi localizzazione (polmonite, meningite, epatite, encefalite, enterocolite, ecc.);
  • Condizioni e cause settiche purulente (foruncolosi, flemmone, ascessi, vari tipi di sepsi);
  • Anemia emolitica e da carenza di ferro. In questo caso vengono registrate piastrine alte e bassa emoglobina;
  • Tumori maligni di qualsiasi localizzazione e loro metastasi;
  • Perdita di sangue dovuta a sanguinamento, trauma e intervento chirurgico;
  • Tubercolosi e amiloidosi degli organi interni;
  • Mancanza di milza;
  • Assunzione di preparati a base di glucocorticoidi e ormoni sessuali.
ParenteDisidratazione del corpo sullo sfondo:
  • Intossicazione;
  • Vomito;
  • Diarrea;
  • Insufficiente assunzione di liquidi;
  • Aumento della perdita di liquidi.

Come puoi aiutare

Il pericolo di trombocitosi è che quando le piastrine sono elevate, entrano in collisione tra loro. Di conseguenza - attivazione dei processi di coagulazione del sangue. Non può essere sicuro, soprattutto per le persone a rischio di malattie vascolari (infarto, trombosi delle arterie degli arti e degli organi interni, ictus, progressione delle conseguenze dell'aterosclerosi, patologia venosa sotto forma di tromboflebite e flebotrombosi).

Aiuteranno davvero a risolvere la situazione:

  • Diagnosi approfondita di tutte le possibili cause di trombocitosi: un esame del sangue clinico e biochimico dettagliato, radiografia del torace, esame ecografico degli organi interni, ecc.;
  • Trattamento della causa sottostante che ha causato la situazione in cui le piastrine diventano elevate;
  • Assunzione di farmaci per fluidificare il sangue: aspirina, cardiomagnil, lospirina, trental;
  • Nei casi gravi di trombocitosi vengono prescritti eparina e warfarin. Per la trombocitosi primaria è indicato il salasso terapeutico.

Le piastrine alte non sono una condizione comune. Ma richiede una valutazione corretta e tempestiva e misure terapeutiche specifiche. Pertanto, se la trombocitosi viene registrata negli esami del sangue, la sua valutazione e correzione deve essere affidata esclusivamente alle mani di uno specialista qualificato..

Ospite - 22 agosto 2015-21: 57

In quale ospedale della città di Omsk puoi trovare uno specialista così qualificato??.

  • rispondere

Sveta - 22 ottobre 2015-20: 15

È possibile curare la linfogranulomatosi con gocce di V.V. Pletnev?

  • rispondere

Ospite - 4 novembre 2016-15: 42

Se le piastrine sono 414, come abbassarle?

  • rispondere

Ospite - 17 febbraio 2017-13: 26

Meglio vedere un ematologo. Con tali indicatori, mi è stato prescritto un cardiomagnete 75mg 1r / giorno, bevo 10 giorni e poi mi faccio controllare.

  • rispondere

Ospite - 13 dicembre 2016-14: 36

Piastrine 812, come abbassarle?

  • rispondere

Galina Menshova - 11 gennaio 2017-20: 43

Piastrine 870: è fondamentale o ci sono letture di grandi dimensioni?

  • rispondere

Irina - 12 marzo 2017-23: 06

Arrivavo fino al 2060.

  • rispondere

Lyudmila - 17 aprile 2017-13: 55

Ciao, per favore dimmi quando hai raggiunto lo stesso importo che hai abbassato?

  • rispondere

Svetlana - 14 dicembre 2017-23: 13

Irina, con una tale conta piastrinica, dove hai esaminato e qual è la tua diagnosi? Cosa accetti? Ho lo stesso problema (:

  • rispondere

Evgeniya - 20 aprile 2017-22: 30

Ora ho 2100

  • rispondere

Ospite - 26 gennaio 2017-17: 37

Le piastrine 472 in un bambino di 12 anni sono una grande deviazione dalla norma?

  • rispondere

Nurlybek - 2 febbraio 2017-09: 31

Piastrine tra 800 e 1350, ragazza di 32 anni, come abbassarle? Chi può rispondere ?

  • rispondere

Ivan - 26 febbraio 2017-09: 16

Hai bisogno di vedere un ematologo senza automedicazione. Questa alta conta piastrinica può indicare la presenza di una serie di malattie potenzialmente letali. E curando con le sanguisughe perderai tempo prezioso.

  • rispondere

Natalia - 8 febbraio 2017-23: 41

È possibile abbassarlo con l'aiuto di sanguisughe nell'area del fegato, ma solo se l'emoglobina è normale. E assicurati di essere uno specialista)

  • rispondere

Tatiana - 14 febbraio 2017-22: 57

Piastrine 427, è molto??

  • rispondere

Ospite - 17 febbraio 2017-13: 24

Questo è al di sopra della norma, ma non critico. Forse, allo stesso tempo, la tua emoglobina si è abbassata (sotto 125), quindi aumentandola, il livello delle piastrine potrebbe diminuire. Male se superiore a 500-600.

  • rispondere

Ospite - 27 febbraio 2017-19: 55

Hai scoperto il motivo di questo aumento ?

  • rispondere

Ospite - 1 marzo 2017 - 06:47

Le piastrine nel sangue della madre sono 332 ad una velocità di 320. Cosa significa? Le do l'aspirina.

  • rispondere

Ospite - 14 aprile 2017-09: 54

Fino a 350 è normale, ma bere aspirina così è molto dannoso!

  • rispondere

Tatiana - 19 aprile 2017-18: 06

Ho le piastrine 486 e l'emoglobina 77, questo è un male?

  • rispondere

Saltanat - 19 aprile 2017-19: 34

Ho le piastrine alte, ho l'epilessia del lobo temporale, le piastrine possono essere aumentate a causa dell'assunzione di farmaci per l'epilessia.

  • rispondere

Alina - 2 maggio 2017-18: 07

Le piastrine410, l'emoglobina145, avevano l'epatite B, per questo motivo?

  • rispondere

Ospite - 3 maggio 2017-20: 42

Le piastrine per un mese sono aumentate da 360 a 490 emoglobina 151 incinta 12 settimane è pericoloso?

  • rispondere

Zhuldyz - 13 maggio 2017-23: 29

Ho le piastrine 860, l'emoglobina 75.

  • rispondere

Margarita - 21 luglio 2017-21: 19

Fai un esame del sangue generale e poi, se gli indicatori di emoglobina, leucociti, eritrociti, piastrine sono deviati dalla norma anche in più o in meno - immediatamente all'ematologo, l'ho iniziato, ho la policitemia vera, scrivo dalla clinica, la malattia è grave, dolorosa, il tutto organismo e coaguli di sangue ti uccideranno se non contatti in tempo Solo medici professionisti possono aiutarti, nessun rimedio popolare e guaritori, la malattia è latente e non del tutto compresa. In bocca al lupo!

  • rispondere

Ospite - 13 agosto 2017-11: 15

Ho l'eritremia, c'è stato un attacco - un forte aumento della conta ematica al di sopra del normale e, di conseguenza, ricovero d'urgenza con vomito sanguinante, il terapeuta di turno è stato stupido e ha rifiutato il salasso prescritto, e il chirurgo di turno era troppo "intelligente" e non aveva la minima idea dell'eritremia, con incompleto analisi del sangue - l'ematocrito (il principale indicatore del salasso) non è stato stabilito, con indicazioni che superano la norma di emoglobina, piastrine, leucociti, ecc. viscosità del sangue (complicanze che accompagnano l'eritremia), fortunatamente non ho pensato di cancellare i farmaci che servono per l'eritremia e che immaginavo di portare con me in ospedale. e questi idioti, invece di aiutarlo, glielo impediscono, riversano "la soluzione di Hartman, vicaso l, et al., Non rispondono alle mie domande "che tipo di farmaci" sono. Ho scoperto che tipo di farmaci erano, per neutralizzare l'effetto del "trattamento" ho dovuto applicare una tripla dose di "roferon" "curantil", che è naturale non "ghiaccio", uscito dall'ambulatorio, sono andato da un terapista (non c'è un ematologo nella nostra zona, vado in zona per un controllo) che aveva precedentemente lavorato con me, è stato effettuato il necessario ciclo di salasso, dopo di che le mie condizioni sono migliorate sempre meno. trattamento aumento mal di testa, dolore alle gambe, ovviamente complicazioni di trombocitosi - (trombosi?) Cosa potrebbe accadere con un ulteriore "trattamento", quali altre complicazioni potrebbero esserci? Come chiamare per conto t / n. medici che non hanno idea della malattia "curare"? e rendono le persone paralizzate, per esempio, potrei avere necrosi degli arti, o paralisi, o emorragia cerebrale, e sorriderei (se solo potessi camminare)

  • rispondere

Natalia - 1 settembre 2017-16: 24

Buon pomeriggio. Forse qualcuno è inciampato con un problema del genere. Le mie piastrine sono 992, tutti gli altri indicatori sono normali. Il test per Jak 2 è negativo. L'ematologo dirige il midollo osseo per la trepanobiopsia. Sono molto preoccupato, per favore rispondi a qualcuno.

  • rispondere

Ospite - 30 gennaio 2018-23: 13

Zia sì, ora mi fa male la gamba. Non ha funzionato la prima volta, l'hanno preso dalla seconda. Una donna è stata presa 8 o 9 volte, è un tale dolore.

  • rispondere

larisa - 24 febbraio 2018-21: 07

Ciao! Ho piastrine 670, anche il resto dei test è normale e anche jac 2 è negativo, hanno già controllato tutto, non riescono a trovare nulla, hanno detto di fare trepanobiopsia, temo che tu l'abbia fatto ?

  • rispondere

Ospite - 20 agosto 2018 - 10:03

Dicono che la trepanobiopsia sia un caso estremo e molto pericoloso?

  • rispondere

Lena. - 20 settembre 2017-16: 43

Ho le piastrine 446, l'emoglobina 13,7, è pericoloso?

  • rispondere

Julia - 18 novembre 2017-23: 48

Ho piastrine di 380 a una velocità di 140-360. Linfociti 44 a una velocità di 19-39. Colesterolo 7 a una velocità di 0-5. Dimmi a cosa è collegato?

  • rispondere

Zhazgul - 6 giugno 2018-14: 31

9 mesi bambino, piastrine 500, è questa la norma? Risponda per favore? (((

  • rispondere

Christina - 4 agosto 2018-01: 30

E se le mie piastrine sono 12,7, è così male? Inoltre, nelle analisi, la norma va da 9.1 a 11.8.

Conta piastrinica elevata

Il sangue è il substrato più importante e vincolante per i processi della vita umana. Il corretto funzionamento di tutti gli organi dipende dalla sua composizione..

Le piastrine sono elementi del sangue responsabili dei coaguli di sangue e della coagulazione. Le piastrine in eccesso (trombocitosi) possono essere sia fisiologiche che patologiche. La prima variante dell'ispessimento del sangue è dovuta al duro lavoro fisico o alla quantità insufficiente di acqua bevuta durante il giorno. Per il secondo, ci sono diversi motivi seri, che saranno discussi ulteriormente..

  • Conta piastrinica
  • Sintomi di una conta piastrinica elevata
  • Descrizioni dei tipi di malattie
  • Trombocitosi nelle donne in gravidanza
  • Le ragioni
  • Come diagnosticare la malattia?
  • Trattamenti tibetani per la trombocitosi

Conta piastrinica

Il valore fisiologico delle piastrine nel sangue varia da 180 a 320 mila unità / μl. Un indicatore aumentato indica la trombocitosi. Esiste una classificazione in base ai tipi di piastrine. Le piastrine differiscono tra loro e per età.

  1. Degenerativo. Rappresenta non più del 5% del totale.
  2. I vecchi. Il loro numero è nella stessa gamma del livello di degenerazione - 5%.
  3. Giovane. Questo tipo di età è solo dell'1%.
  4. Maturo. Costituiscono la spina dorsale principale delle piastrine nel flusso sanguigno. In un corpo sano, la proporzione di piastrine mature dovrebbe essere almeno dell'85%.

L'indice quantitativo delle piastrine dipende dal sesso e dall'età della persona. La norma fisiologica si inserisce nel seguente quadro:

  • Per i neonati (fino a 30 giorni), la norma è un livello da 100 a 420 mila unità / μl. La rilevazione di una conta piastrinica elevata in un neonato richiede diagnosi e trattamento urgenti.
  • Per i bambini, i valori normali vanno da 180 a 320 mila unità / μl;
  • Nelle donne, la norma è considerata compresa tra 150 e 380 mila unità / μl;
  • Negli uomini, è considerato normale avere un livello piastrinico compreso tra 180 e 320 mila unità / μl.

Sintomi di una conta piastrinica elevata

I sintomi pronunciati compaiono solo sullo sfondo di un processo primario (indipendente). Con la trombocitosi secondaria, non esiste un quadro caratteristico, corrisponde alla malattia concomitante.

Segni di un processo primario:

  • Dolore regolare, vertigini.
  • Grave debolezza, rapida stanchezza.
  • Ematomi sottocutanei non causati.

Importante! Il sintomo è particolarmente pericoloso per i bambini: i lividi che compaiono dovrebbero allertare i genitori dei bambini. In un bambino, i processi patologici sono più intensi, quindi un livido minore in breve tempo può trasformarsi in un problema serio.

  • Sanguinamento di varia localizzazione: nasale, intestinale, uterino. Potrebbe esserci un aumento del sanguinamento delle gengive, la comparsa di gocce di sangue nelle feci, l'urina. Il sanguinamento si verifica nelle donne tra i cicli mestruali.
  • Intorpidimento delle dita delle mani e dei piedi.
  • Un netto deterioramento della vista.
  • La pelle assume una tonalità cianotica (bluastra). C'è una faccia pastosa, gonfiore delle gambe e dei piedi.
  • Prurito come una reazione allergica che non si attenua nemmeno di notte.
  • Splenomegalia. L'allargamento della milza è determinato dal medico con la palpazione.

Descrizioni dei tipi di malattie

A seconda dell'origine, si distinguono 4 tipi di condizioni patologiche: aumento primario, secondario e relativo del numero di piastrine, nonché un alto contenuto di piastrine nelle donne in gravidanza.

Trombocitosi primaria

Un altro nome per il processo è trombocitemia essenziale. È una malattia indipendente e isolata. È indicato come malattie mieloproliferative. Ciò significa che il midollo osseo produce cellule staminali ematopoietiche atipiche - megacariociti. La loro struttura e le loro funzioni differiscono dalle piastrine ordinarie: i megacariociti sono di dimensioni maggiori, grazie alle quali si attaccano rapidamente e formano coaguli di sangue. La disfunzione del midollo osseo minaccia di complicazioni pericolose: i coaguli di sangue freschi dopo l'emorragia possono derivare da catastrofi vascolari - infarto miocardico (limitato o esteso), ictus ischemico ed emorragico, tromboflebite degli arti inferiori. Le persone anziane (oltre i 60 anni) si ammalano più spesso.

Importante! L'eziologia della trombocitosi primaria non è stata studiata a fondo. Una delle versioni di un difetto del midollo osseo nei pazienti è l'informazione su una mutazione nel gene V617F.

Trombocitosi secondaria

Gli esperti lo chiamano anche trombocitemia reattiva. La condizione è una conseguenza della malattia sottostante: processo infiammatorio cronico, anemia da carenza di ferro grave, infezioni acute, oncologia, sanguinamento, splenectomia. Le piastrine stesse si sviluppano senza anomalie e il midollo osseo funziona normalmente. Le complicanze emorragiche si manifestano nel tipo reattivo a volte meno spesso che nell'essenziale.

I bambini piccoli sono a rischio di trombocitemia secondaria: il numero di cellule del sangue aumenta spesso sullo sfondo di precedenti infezioni virali respiratorie acute, infezioni respiratorie acute, infezioni parassitarie, durante il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico, durante l'assunzione di determinati farmaci.

Trombocitosi relativa

Un aumento dei corpuscoli (comprese le piastrine) si verifica a causa di una diminuzione del volume della parte liquida del sangue (plasma). Cioè, l'aumento del contenuto è relativamente e il valore delle piastrine rimane entro l'intervallo normale. Una condizione simile si osserva con intossicazione (alta temperatura con infiammazione), disidratazione del corpo dovuta a vomito e diarrea ripetuti (oltre 5 volte), ridotta funzione escretoria.

I principali pericoli della trombocitosi sono associati all'aumento della coagulazione del sangue:

  1. Trombosi. I coaguli di sangue formati, bloccando la nave, privano l'organo da essa fornito di ossigeno, che alla fine porta alla necrosi dei tessuti o alla cancrena. Anche i microtrombi sono pericolosi durante la gravidanza: distacco della placenta, ipossia e ipotrofia del bambino, sono possibili aborti spontanei.
  2. Tromboembolia. Un coagulo di sangue e particelle estranee al flusso sanguigno (microbi, colesterolo, gocce di grasso) formano un substrato più pericoloso per i vasi sanguigni. Le seguenti condizioni possono essere una conseguenza del tromboembolismo: EP (embolia polmonare), infarto, ictus, tromboflebite venosa profonda.

Quanto è pericoloso un aumento delle piastrine nel corpo umano?

Gli adulti sanno cosa sono i coaguli di sangue e perché la loro formazione nei vasi sanguigni è pericolosa. Ma se il corpo umano non sapesse come formare coaguli di sangue, la persona sanguinerebbe se un vaso sanguigno fosse danneggiato. Le piastrine sono responsabili della formazione di coaguli di sangue nel corpo..

Cosa sono le piastrine? Questi sono i globuli più piccoli. Si chiamano piastrine perché non hanno nucleo. Cosa significano per il corpo? Contano molto, perché oltre a fermare il sanguinamento, le piastrine svolgono anche altre funzioni.

Questo chiude il danno nella parete dei vasi sanguigni.

Norma

La conformità delle piastrine alla norma è rivelata da un esame del sangue generale. Lo studio determinerà gli indici piastrinici. Cosa significano e perché hai bisogno di conoscerli? Gli indici piastrinici sono:

  • volume medio (MPV);
  • larghezza relativa di distribuzione delle cellule in volume (PDW);
  • trombociti (PCT).

Ciascuno degli indici indica una malattia nel corpo.

Normalmente, il numero di piastrine nel sangue di un adulto oscilla nell'intervallo di 200-400 mila per millimetro cubo di sangue. Alcuni ricercatori ampliano la gamma, abbassando la tariffa inferiore a 150mila unità e portando quella superiore a 450mila..

Tuttavia, la concentrazione di piastrine per vari motivi diminuisce e aumenta. Il loro contenuto in un esame del sangue può essere superiore al normale: 550, 700 e 900 mila unità. Oppure le analisi possono mostrare una diminuzione del loro numero..

Se un esame del sangue generale rivela un alto livello di piastrine, si parla di trombocitosi. Non dovresti rallegrarti per l'aumento del numero di piastrine nel sangue. Queste cellule in quantità superiore al necessario non porteranno al fatto che un taglio profondo guarirà in pochi secondi. Questo è il caso in cui tutto va bene con moderazione.

Conta piastrinica elevata

Perché le piastrine alte nel sangue sono pericolose

La trombocitosi è pericolosa perché minaccia la formazione di coaguli di sangue nei vasi sanguigni. Un eccesso di piastrine può indicare la presenza di patologie nel corpo, e piuttosto gravi.

Gli scienziati hanno studiato il gran numero di piastrine nel sangue, le ragioni di questo fenomeno. Distinguono due tipi di trombocitosi dovute a cause diverse..

Trombocitosi di tipo 1

Si chiama trombocitosi primaria. Le piastrine sono aumentate in un adulto dopo 60 anni. In altre categorie di età, la trombocitosi del primo tipo viene diagnosticata in rari casi.

Sintomi

Si manifestano in modo diverso nei pazienti.

  • I pazienti lamentano mal di testa.
  • Dolore ai piedi e alle mani.
  • La vista si deteriora.
  • Le gengive sanguinano, il naso sanguina.
  • Per sanguinamento gastrointestinale, sangue nelle feci.
  • Debolezza generale e irritabilità.
Cellula gigante - megacariocita

Le ragioni

C'è solo una ragione - la generazione di cellule giganti da parte del midollo osseo - i megacariociti, che fungono da materiale di partenza per le piastrine, aumentano. Più megacariociti nel midollo osseo - più piastrine nel sangue.

Le piastrine adulte sono più grandi delle piastrine normali. Nonostante le dimensioni aumentate, sono difettosi. Hanno la tendenza a formare coaguli di sangue nei vasi sanguigni intatti e non aderiscono abbastanza per fermare il sanguinamento. Cosa significa questo? Il fatto che la formazione di coaguli di sangue nei vasi sia combinata con sanguinamento prolungato in caso di danno vascolare.

Trattamento

Perché il midollo osseo inizia a rilasciare più megacariociti, che aumentano il rilascio di piastrine, e cosa fare per normalizzarne il numero, gli scienziati non lo sanno. Ciò significa che la terapia non si riduce all'eliminazione della causa della patologia, ma al trattamento delle conseguenze.

Le cellule del sangue in eccesso vengono trattate con farmaci. Nominato:

  • farmaci che riducono la coagulazione del sangue (anticoagulanti);
  • medicinali che impediscono alle piastrine di aderire tra loro (agenti antipiastrinici);
  • interferone, che stimola il sistema immunitario;
  • anagrelide - un farmaco che inibisce la formazione di piastrine dai megacariociti.

In alcuni casi, quando c'è una tendenza ad aumentare ulteriormente, i medici ricorrono alla procedura di trombocitferesi. Il sangue viene separato per ridurre i livelli di globuli in eccesso.

Va ricordato che la viscosità del sangue aumenta:

  • farmaci ormonali;
  • contraccettivi;
  • diuretici;
  • fumare;
  • alcol.

Le informazioni su questi fattori devono essere segnalate al medico curante..

Una dieta ricca di piastrine aiuta a ridurre il numero di piastrine

Dieta

Se le piastrine sono più alte del normale, questo è un motivo serio per riconsiderare la dieta..

  • Prima di tutto, devi prestare attenzione alla quantità di liquido. Se non è abbastanza, il sangue è più denso. La quantità di liquido può essere aumentata bevendo tè, succhi, frutta e bacche.
  • Il cibo casalingo "farmacia" deve contenere alimenti che tendono a fluidificare il sangue:
  1. aglio;
  2. cipolla;
  3. limoni;
  4. olio d'oliva;
  5. grasso di pesce;
  6. succo di pomodoro e pomodori.
  • Con un'alta concentrazione di piastrine, per non esporsi a un grande rischio di coaguli di sangue, escludere dalla dieta gli alimenti che aumentano la viscosità del sangue:
  1. legumi;
  2. noccioline;
  3. Mango;
  4. banane.

Vedi anche: La norma delle piastrine nel sangue nelle donne: le cause delle deviazioni, quanto sono pericolose e cosa fare per stabilizzare gli indicatori

Trombocitosi di tipo II

Si chiama trombocitosi secondaria, le piastrine sono aumentate a causa di patologie primarie in relazione alla trombocitosi. Patologia di questo tipo può essere osservata nei bambini e negli adulti. La malattia è comune.

Sintomi

I sintomi della trombocitosi di entrambi i tipi sono comuni, ma nel secondo caso non sono chiaramente espressi, integrati dalle manifestazioni delle malattie iniziali.

Le ragioni

Nella trombocitosi di tipo 2, le cause di un aumento delle piastrine nel sangue possono variare dal cancro all'alcolismo.

  • La causa più grave dell'aumento della conta piastrinica è il cancro del fegato, del sistema nervoso simpatico, dei polmoni, dello stomaco, ecc. Le cellule cancerose secernono sostanze che attivano la generazione di un gran numero di piastrine nel midollo osseo. Il risultato è un aumento del numero di piastrine nel sangue. Fortunatamente, il cancro, sebbene la causa più grave dell'alto contenuto di piastrine nel sangue, ma non la più comune.

Le malattie infettive sono una causa comune di conte piastriniche elevate.

  • La leadership nella capacità di aumentare il proprio numero appartiene alle infezioni batteriche, in particolare alle infezioni da meningococco. Molto meno spesso, la concentrazione di piastrine aumenta a causa di altri patogeni patogeni: funghi, virus, parassiti. Con lesioni infettive nel sangue, viene registrato un aumento non solo delle piastrine. Anche altre cellule del sangue sono sovrastimate: linfociti, neutrofili, eosinofili, basofili.
L'anemia è una causa comune di conta piastrinica elevata
  • La terza ragione che aumenta il numero di piastrine nel sangue è l'anemia da carenza di ferro. Vi è una diminuzione del numero di eritrociti contenenti emoglobina, il che significa carenza di ossigeno di tessuti e organi, poiché l'emoglobina nel corpo è coinvolta nel trasporto di ossigeno.

L'elevata conta piastrinica e l'anemia da carenza di ferro sono così strettamente correlate tra loro che, se si sospetta una trombocitosi, i medici inviano il paziente a sottoporsi a test per la ferritina, una proteina che contiene ferro..

Con una mancanza di ferro, le piastrine aumentano secondo il principio del coinvolgimento. Una carenza di globuli rossi costringe il midollo osseo ad aumentare la loro produzione, insieme all'aumento del rilascio di piastrine.

  • La rimozione della milza, che è il principale custode delle piastrine, può causare un aumento del livello delle piastrine nel sangue. In condizioni normali, la milza contiene fino a un terzo delle piastrine nel corpo. Con la splenomegalia, la milza diventa patologicamente grande. Nella conservazione espansa in modo anomalo, viene trattenuto un numero elevato (fino al 90%) di piastrine, a causa del quale il numero di piastrine nel sangue diminuisce (trombocitopenia). È pericoloso per la salute e la vita del paziente..

La rimozione chirurgica della milza fa entrare le piastrine nel flusso sanguigno.

Un processo simile si verifica se le persone nascono con un difetto come l'assenza di una milza (asplenia), o si atrofizza (asplenia funzionale).

  • La causa dell'aumento delle piastrine dovrebbe essere ricercata in vari tipi di perdita di sangue. La perdita di sangue acuta può verificarsi durante varie lesioni, interventi chirurgici, parto. Il sanguinamento cronico si verifica con patologie nell'apparato digerente. A causa della perdita di sangue nel corpo, c'è una carenza di globuli rossi, emoglobina. Il midollo osseo risponde a una carenza, come nell'anemia da carenza di ferro, aumentando il numero di cellule del sangue carenti. Di conseguenza, aumenta il numero di eritrociti, piastrine, basofili e altre cellule nel flusso sanguigno..
  • Processi infiammatori prolungati possono aumentare le piastrine nel sangue. Il corpo reagisce all'infiammazione secernendo molecole antinfiammatorie (interleuchina 6). Questo enzima aumenta la produzione dell'ormone trombopoietina, che influenza la crescita e la maturazione dei megacariociti.

I processi infiammatori a lungo termine sono accompagnati da molte patologie:

  • malattie croniche dell'apparato digerente (colite, enterocolite, enterite);
  • artrite (infiammazione articolare);
  • sarcoidosi (danno d'organo con formazione di focolai di infiammazione sotto forma di noduli densi);
  • Sindrome di Kawasaki (malattia infiammatoria dei vasi sanguigni);
  • collagenosi (una malattia immunitaria che danneggia il tessuto connettivo);
  • Sindrome di Schönlein-Henoch (una patologia sistemica che colpisce i piccoli vasi sanguigni).
  • l'aumento delle piastrine nel sangue viene risolto dopo il trattamento con farmaci.

Esistono molti di questi medicinali:

  • corticosteroidi;
  • medicinali antifungini;
  • simpaticomimetici usati per asma bronchiale, rinite, allergie, pressione sanguigna bassa.
  • le piastrine del sangue possono essere temporaneamente aumentate negli alcolisti dopo un'abbuffata, in cui gli eritrociti e le piastrine diminuiscono. Il corpo inizia a riprendersi e reagisce alla mancanza di cellule del sangue aumentandone la produzione.
  • nelle donne nell'analisi generale del sangue, le piastrine possono essere aumentate dopo il parto. La patologia non è considerata.

Trattamento

Se sospetti un eccesso di piastrine, hai bisogno di più di un esame emocromocitometrico completo. Sono necessarie ulteriori ricerche per identificare le cause sottostanti.

Il metodo di trattamento è determinato sulla base di un esame del sangue generale e di test aggiuntivi.

Ad esempio: se il contenuto di piastrine è aumentato a causa del cancro, la decisione sul metodo di trattamento viene presa dall'oncologo. Vengono utilizzate operazioni chirurgiche, chemioterapia, radioterapia.

Con piastrine alte dovute a malattie infettive, vengono utilizzati antibiotici, farmaci antivirali e antiparassitari. Il corso del trattamento in questo caso è prescritto da un medico di malattie infettive.

Per altre patologie esistono metodi di trattamento specifici..

Per eliminare le piastrine in eccesso, possono essere utilizzati farmaci utilizzati nella terapia della trombocitosi di tipo 1..

La condizione principale per la normalizzazione della composizione del sangue è seguire le istruzioni del medico e non auto-medicare con l'uso di rimedi casalinghi che non sono raccomandati da lui, compreso l'arsenale della medicina tradizionale..

Dieta

La decisione se un paziente debba aderire a una dieta per la trombocitosi secondaria è determinata dal medico curante.

Ulteriori informazioni sull'argomento possono essere ottenute dal video:


Articolo Successivo
Scarsa coagulazione del sangue